I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Il Blog delle Stelle

Luglio 2018


31.07.18

I 4 grandi risultati per l'Italia della visita di Giuseppe Conte a Washington

contetrump.jpg

La visita di Giuseppe Conte a Washington, a soli due mesi dall’insediamento del nuovo governo, è stata un successo. Il presidente del Consiglio ha ottenuto da Donald Trump un pieno riconoscimento per il nostro Paese che torna ad essere protagonista a livello internazionale, recupera centralità nel Mediterraneo e capacità di attrarre investimenti.


31.07.18

Cartone al posto dei gessi in ospedale: individuare le responsabilità

gessocartone.jpg

di Giulia Grillo, ministro della Salute

Quello che è accaduto al pronto soccorso del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, presso gli Ospedali Riuniti, dove dei pazienti con fratture sarebbero stati curati con fasciature di fortuna e cartoni, è di una gravità estrema.


31.07.18

La verità per favore sull'Air Force Renzi: parte l'indagine della Corte dei Conti

airforcerenzicdc.jpg

I 150 milioni di euro spesi per soli 8 anni di noleggio dell'Air Force Renzi rischiano di costare molto cari all'ex premier: adesso anche la Corte dei Conti sta indagando per vederci chiaro. Il Fatto Quotidiano di oggi riporta che già "lo scorso 9 luglio la magistratura contabile ha aperto un fascicolo gestito direttamente dal procuratore Andrea Lupi, che ha affidato la delega per le indagini alla Finanza. Le Fiamme Gialle chiederanno al Segretario Generale della Difesa e alle varie autorità la documentazione, dal contratto e dalle spese previste e già effettuate, e sentiranno i dirigenti coinvolti".


31.07.18

Nuovo record di contratti a tempo e aumento disoccupazione: licenziamo il jobs act!

contetrump.jpg

Oggi l’Istat ha fotografato lo stato dell’occupazione nel nostro Paese: l’unico numero col segno più, ma non è certo una buona notizia, è quello relativo ai contratti a tempo, che toccano il record storico di 3 milioni e 105 mila. Questo il risultato di politiche scellerate dei precedenti governi che ci consegnano anche un calo degli occupati (ulteriori 49mila unità) e ci confermano ancora una volta, semmai ce ne fosse bisogno, la necessità di veder attuato il nostro decreto Dignità. Questo Paese ha assoluto bisogno di misure contro la precarietà, misure che milioni di persone attendono da anni.


31.07.18

L'immagine dell'Italia che torna a contare nel mondo

trumpconte.jpg

di Luigi Di Maio

Questa è l'immagine dell'Italia che torna finalmente a contare nel mondo! Ieri il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, nella conferenza stampa al termine dell’incontro con il nostro Presidente Giuseppe Conte, ha dichiarato: "Vi consiglio di investire in Italia, nazione grandiosa con gente grandiosa".


31.07.18

Domani si vota per le regionarie di Abruzzo, Basilicata, Sardegna, Trentino e Alto Adige

movlogovom.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Domani, mercoledì 1 agosto 2018 gli iscritti abilitati ad accedere a Rousseau residenti in Abruzzo, Basilicata, Sardegna, Trentino e Alto Adige saranno chiamati a scegliere quali saranno i candidati che formeranno la lista del MoVimento 5 Stelle per la loro Provincia o Regione. La votazione sarà attiva su Rousseau dalle ore 10.00 alle 19.00. Per i candidati al Consiglio, gli iscritti avranno a disposizione tre preferenze; mentre per il candidato Presidente avranno una sola preferenza.


30.07.18

Esperienza, efficienza ed etica per far viaggiare i treni italiani

tonine.jpg

di Danilo Toninelli, ministro dei Trasporti

Abbiamo rinnovato il Cda di Ferrovie e siamo felici per le nostre scelte. Alla faccia di chi ci accusava di voler occupare delle poltrone, ai primi due gradini abbiamo messo due eccellenti manager interni all’azienda (Gianfranco Battisti come Ad e Gianluigi Vittorio Castelli come presidente) che, a differenza di qualche loro predecessore, conoscono benissimo la struttura e sanno come far marciare i treni. In più, abbiamo confermato nell’organo di amministrazione due consigliere che si erano dimesse in tempi non sospetti, mostrandosi in disaccordo rispetto alla scelta del precedente board di non applicare la clausola etica per l’Ad decaduto.


30.07.18

Foa non viene criticato per il suo curriculum, ma per le sue idee: questo è il nuovo fascismo

foaidee.jpg

di Alessandro Di Battista

Che cos’è il fascismo ai giorni nostri? Andare in camicia nera per ricordare un regime - grazie a Dio - morto e sepolto? Pronunciare frasi senza senso su fantomatiche "pacchie finite" per provocare i giornali che puntualmente ci cascano? Ma per favore! Oggi il fascismo è l’omologazione al pensiero dominante, è il primato della finanza sulla politica, dei mercati sulla carne e sul sangue delle persone. Oggi fascista è colui che bastona mediaticamente coloro che non sono allineati al pensiero delle élite.


30.07.18

Con il #DecretoDignità il popolo italiano è tornato sovrano

dmddaula.jpg

estratto dell'intervento di Luigi Di Maio in Aula alla Camera durante la discussione generale del Decreto Dignità

Vorrei innanzitutto esprimere grande soddisazione per il risultato che abbiamo raggiunto oggi. Il provvedimento che giunge in Aula oggi, così come è stato descritto poco fa dai relatori, è frutto di un lavoro condiviso del governo e delle commissioni parlamentari. Quello che arriva qui oggi è un Decreto Dignità 2.0, migliorato rispetto a quello approvato dal Consiglio dei Ministri qualche settimana fa. Questo provvedimento è nato sotto forma di Decreto Legge perchè ad avviso di questo governo erano e sono urgenti le necessità e i bisogni dei cittadini che va a soddisfare.


30.07.18

SPECIALE CETA: Una riforma istituzionale nascosta (parte 1)

ceta.jpg

Pubblichiamo, a puntate, un approfondimento speciale dedicato al CETA, a cura del gruppo MoVimento 5 Stelle - EFDD in Parlamento Europeo

Il CETA (Comprehensive Economic and Trade Agreement) è un trattato fra UE e Canada. Dal 21 settembre 2017 è applicato quasi per intero a titolo provvisorio e a tempo indeterminato, aggirando così la prevedibile opposizione dei Parlamenti di vari Stati membri alla ratifica. In questo momento l'iter per la ratifica é in corso in vari Stati UE, compresa l'Italia.


30.07.18

Tutto quello che c'è da sapere sul Decreto Dignità che oggi arriva in Aula alla Camera

dimaiodd20.jpg

di Luigi Di Maio

Oggi è un giorno molto importante per il Governo del cambiamento. Oggi arriva in aula il decreto dignità, il primo provvedimento economico di questo Governo. È un giorno importante anche per il Movimento 5 Stelle e per tutti quelli che ci hanno supportato in questi anni perché dentro il decreto dignità ci sono alcune delle nostre battaglie storiche: la lotta al precariato, la lotta all'azzardopatia, la lotta alle delocalizzazioni e la lotta alla burocrazia.


29.07.18

In soli 45 giorni via i vitalizi e l'air force renzi, e siamo solo all'inizio...

davlaverita.jpg

L'intervista integrale rilasciata da Luigi Di Maio a Emanuele Buzzi, pubblicata oggi sul Corriere della Sera

Luigi Di Maio, metterete la fiducia sul dl dignità? Da opposizione vi lamentavate delle fiducie.... "Abbiamo favorito il dibattito in Commissione e se lo spirito rimarrà questo, quello di un dibattito franco senza ostruzionismo tra visioni opposte, non vedo perché mettere la fiducia. Certo, se poi spuntano 2000 emendamenti voluti dalle lobby del gioco d’azzardo, cambia tutto. Ma non credo".

Le imprese hanno criticato aspramente il decreto "Le imprese sono spaventate da una campagna di fake news. A loro voglio dire di aspettare il testo finale prima di giudicare. Stiamo inserendo incentivi per assumere a tempo indeterminato gli over 35, una norma che dà la possibilità di rinnovo".


29.07.18

Basta pregiudizi sul Decreto Dignità: meno precarietà crea capitale sociale

dignita.jpg

di Giorgio Fontana - Ordinario di Diritto del Lavoro - Università di Reggio Calabria, pubblicato dal Fatto Quotidiano

Dopo l’approvazione del decreto Dignità da parte del governo fa discutere la questione degli "effetti collaterali" della riforma dei contratti a termine (e dei contratti di somministrazione) nel settore privato. Naturalmente, se è comprensibile che qualsiasi intervento di contrasto alla liberalizzazione del mercato del lavoro possa essere sgradito alle imprese (quale imprenditore non vorrebbe tutelare la propria libertà contrattuale, in ogni campo e in ogni momento?), altra cosa è sostenere l’impatto negativo della nuova disciplina sull’occupazione. Bisognerebbe avere modelli inattaccabili, ma le stime, anche quelle dell’Inps, si basano su presunzioni incerte (come l’equazione da cui deriverebbero gli 8.000 disoccupati in più ogni anno) senza conoscere la domanda di lavoro futura.


29.07.18

Adesso anche i partiti puniscano i parlamentari assenteisti: ecco la top ten

assenteparla.jpg

Deputati e senatori sono stati eletti dai cittadini per lavorare in Parlamento. Andrea Mura (96,38% di assenze) non ha rispettato le regole e il MoVimento l’ha espulso. Adesso chiediamo che la stessa cosa venga fatta anche dalle vecchie forze politiche! Abbiamo fatto l'elenco dei parlamentari più assenteisti usando i dati pubblici presenti su openpolis.it, la stessa utilizzata per Mura, e abbiamo estratto quelli che hanno più dell'80% di assenze (*). La top ten è quella visibile nell'immagine sopra. Partiamo da Forza Italia che detiene un triste primato: nella classifica stilata da Openpolis la più assente alla Camera dei Deputati, con lo 0,45% di presenze, è Michela Vittoria Brambilla. La deputata di Forza Italia ha partecipato a una sola votazione, collezionando il 99,55% di assenze alle votazioni.


28.07.18

Il programma completo del Rousseau City Lab di Cesenatico

rouseaucutylab.jpg

Nell'era delle grandi trasformazioni tecnologiche, come cambia il mondo dell'editoria e dell'informazione? Come evolverà la professione del giornalista? Quali soluzioni si renderanno necessarie per preservare la qualità dell'informazione? Ne parleremo stasera al Rousseau City Lab, il tour promosso dall'Associazione Rousseau che dopo Torino, Roma e Livorno arriva a Cesenatico per la sua quarta tappa. L'obiettivo è quello di portare la democrazia diretta e la cittadinanza digitale nelle piazze delle principali città italiane per promuovere tra le persone di tutte le età la conoscenza di questo nuovo modo di concepire e vivere la partecipazione alla vita politica, sociale e cultuale.


28.07.18

Il Decreto Dignità 2.0

dimaiodigni20.jpg

di Luigi Di Maio

Ieri le commissioni riunite Finanze e Lavoro della Camera dei Deputati hanno approvato il Decreto Dignità che lunedì arriverà in Aula. La versione che sarà discussa dall’Assemblea è, grazie al lavoro dei parlamentari, addirittura migliore di quella approvata dal Consiglio dei Ministri. Un Decreto Dignità 2.0.


28.07.18

Scriviamo insieme su #Rousseau la legge per la trasparenza dei finanziamenti ai partiti e alle fondazioni politiche

leggefinanziamenti.jpg

di Gianluigi Paragone

Volete conoscere i nomi di chi finanzia i partiti o le fondazioni politiche? Eh già, perché adesso è attraverso le fondazioni che arrivano i soldi alla politica. Bene, finora era impossibile perché la legge sulla privacy, di fatto, schermava i nomi dei benefattori. Adesso si può cambiare tutto. In nome della trasparenza assoluta vogliamo sapere il nome. E quindi, chi vuole dare dei soldi ai partiti o alle fondazioni deve rinunciare alla privacy. E poi ci deve dire quanti soldi dà. Allora, noi pensiamo di mettere un tetto. Finora era a 100.000 euro, pensiamo di portarlo a 18.000 euro.


27.07.18

Il tempo indeterminato sta tornando di moda, con il Decreto Dignità

giornalistiallincontrario.jpg

Stanno cercando di delegittimare il Decreto Dignità in tutti i modi. Adesso inizia a girare la voce che aumenterà la percentuale di contratti precari a disposizione di una singola impresa sul totale dei suoi dipendenti. È tutto falso e ve lo spieghiamo in maniera molto semplice: prima del decreto su 100 lavoratori l’impresa poteva assumerne 20 con contratti a termine, ma quanti ne voleva con contratti in somministrazione. Era un vincolo di fatto facilmente aggirabile per abusare del precariato. Non c’erano limiti al cosiddetto lavoro interinale.


27.07.18

I giornalisti all'incontrario

giornalistiallincontrario.jpg

In tutto il mondo libero i giornalisti fanno le pulci al potere. Fanno inchieste, scovano documenti segreti e li pubblicano, scoprono gli sprechi milionari dei politicanti, denunciano vizi e capricci di chi governa. I giornalisti denudano i governanti e li mettono davanti alle loro scelte sbagliate, ai loro errori, alle loro responsabilità. In tutto il mondo, tranne che in Italia. In questo Paese funziona esattamente al contrario. Per anni le scelte di chi stava al governo hanno causato sprechi o non hanno eliminato sprechi incomprensibili che ci trascinavamo dietro da anni. Prendete l'air force renzi, un aereo che ancora non si capisce se più inutile o costoso. 150 milioni di euro per un aereo pacco che ha passato più tempo in manutenzione che in volo e che è stato acquistato solo per soddisfare la megalomania dell'ex premier. In un qualsiasi altro Paese occidentale tutti i giornali, negli anni passati, si sarebbero occupati della faccenda. In Italia uno o due quotidiani nazionali al massimo.


27.07.18

Gli altri spolpano le aziende pubbliche, noi #SalviamoAtac

salviamoatac.jpg

di Gianni Lemmetti, assessore al Bilancio di Roma

Una grande notizia per Roma e per i romani. Il Tribunale fallimentare ha ammesso Atac al concordato preventivo in continuità. Si tratta di un passaggio fondamentale verso l’obiettivo di risanamento e rilancio dell’azienda che abbiamo perseguito con coraggio, contro tutti i detrattori e gli allarmismi.


27.07.18

Una rivoluzione culturale in RAI con Salini e Foa

foasalini.jpg

di Luigi Di Maio

Oggi in Consiglio dei ministri abbiamo nominato i vertici della RAI. Diamo il via alla rivoluzione culturale in Rai. Marcello Foa è il nuovo presidente e l'amministratore delegato sarà Fabrizio Salini.


27.07.18

Basta liste d’attese impossibili e più fondi per la sanità: il piano di Giulia Grillo

grillosalute.jpg

di Giulia Grillo, ministro della Salute

Nell'anno in cui celebriamo i primi 40 anni del Servizio sanitario nazionale, un vanto e un segno di civiltà del nostro Paese, mettere i diritti dei cittadini realmente e concretamente "al centro" delle politiche di salute pubblica, è un dovere da cui non intendo sottrarmi. Anzi. Tutta la mia azione di ministro, come ho detto in Parlamento illustrando le linee guida del mio programma, sarà contrassegnata da questo preciso imperativo.


27.07.18

Di austerità si muore

austeragrecia.jpg

di Mattia Fantinati, sottosegretario alla Pubblica Amministrazione

Di austerità si muore. E' l'ultimo scioccante rogo in Grecia a ricordarcelo. Ce lo ricordano anche i 34 milioni di euro persi dalla Protezione civile ellenica, dopo 14 manovre finanziarie, lacrime e sangue per conformarsi ai diktat della Troika da parte del governo di Atene. Il rogo, certo, è stato appiccato, con buona probabilità, da malintenzionati. Ma prevenzione, controllo del territorio e sistemi di protezione civile in genere in Grecia sono stati fortemente ridimensionati dalle politiche di austerità volute da Bruxelles. Quelle politiche che hanno imposto tagli draconiani, ridotto lo Stato sociale a Stato minimo ottocentesco e messo in ginocchio un Paese, dove non arrivavano più neanche i medicinali, vale la pena ricordarlo, dopo la crisi del 2008.


26.07.18

Mura espulso dal MoVimento 5 Stelle: nessuna pietà per chi non segue le regole

movlogovom.jpg

di MoVimento 5 Stelle

di Francesco D'Uva, capogruppo MoVimento 5 Stelle Camera

Ogni singolo parlamentare del MoVimento 5 Stelle ha il dovere di rappresentare esclusivamente le istanze dei cittadini. Ogni singolo PortaVoce M5S deve svolgere il proprio incarico dando priorità solamente agli 11 milioni di italiani che lo scorso 4 marzo hanno votato per il MoVimento. Per tale motivo non è tollerabile l’atteggiamento del deputato Andrea Mura che con il 96,8% di assenze in parlamento ha dimostrato irresponsabilità e menefreghismo


26.07.18

Un altro rogo tossico a Caivano, ma ora nessuno viene più lasciato solo

rogocaivano.jpg

di Sergio Costa, ministro dell'ambiente

Sono a conoscenza di ciò che sta accadendo a Caivano: l’ennesimo rogo tossico a un impianto di stoccaggio. Ancora una volta migliaia di cittadini ostaggio del fumo e della paura. Anche se nel mio recente passato mi sono occupato in prima persona di roghi tossici, ogni volta che vedo queste immagini a me fa male come se fosse la prima volta.


26.07.18

#MaiPiuAirForceRenzi

maipiuairforce.jpg

di Luigi Di Maio

L'epoca dei privilegi è finita. Dopo i vitalizi e in attesa delle pensioni d'oro, oggi, come annunciato dal Presidente Conte, possiamo salutare anche l'Air Force Renzi, il costosissimo e inutile aereo che l'ex presidente del Consiglio si era preso e che poi non aveva neppure mai usato. Una vergogna senza precedenti: parliamo di un aereo non performante e fuori produzione da anni, preteso dall'ex premier dopo mesi di piagnistei, nonostante lo Stato italiano avesse già una decina di velivoli di Stato.


26.07.18

Il futuro della democrazia e del parlamento: un prezioso contributo

dd.jpg

di Roberto Arditti su Formiche.net

Lo dico subito, così partiamo in modo chiaro. A mio avviso Davide Casaleggio ha ragione quando, sul piano dell’analisi di prospettiva dei sistemi istituzionali, dice che la stagione del Parlamento come luogo centrale della democrazia volge al termine. D’altronde ciò è esattamente quello che osservano con i loro occhi i frequentatori del Palazzo, che non a caso concordano da anni sull’ormai ruolo residuale delle Assemblee Elettive. Vale in Italia, vale in Europa e vale in giro per il mondo, perché, come è noto, su questi temi le tendenze non possono che essere globali. Facciamo però un semplice esempio per capirci, pensando al ruolo che svolgono oggi (e figurarsi domani) i nostri "device" (quelli che una volta chiamavamo telefonini).


25.07.18

Una legge per la trasparenza assoluta dei finanziamenti ai partiti e alle loro fondazioni

paralegegpartiti.jpg

di Gianluigi Paragone

David Sassoli forse ve lo ricorderete perché era mezzobusto del telegiornale, era un giornalista del Tg1. Adesso è eurodeputato, anzi di più, è vicepresidente del Parlamento europeo. Evidentemente però non basta per avere tutte le informazioni perché sentite cosa ha detto Sassoli: "È ora di fare chiarezza sulla piattaforma Rousseau. Rousseau si comporta come una fondazione legata a un partito politico e quindi deve essere soggetta al rispetto di vincoli di trasparenza."


25.07.18

Le opere si fanno se servono ai cittadini, non a chi le costruisce

toninellitav.jpg

di Danilo Toninelli, ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Quando studio dossier come quello della Tav Torino-Lione, non posso che provare rabbia e disgusto per come sono stati sprecati i soldi dei cittadini italiani. E’ stato enorme lo sperpero di danaro pubblico per favorire i soliti potentati, certe cricche politico-economiche e persino la criminalità organizzata. Ricordate quel "prenditore" che al telefono diceva "ce la mangiamo io e te la torta dell’alta velocità"? Bene è stato condannato in primo grado per concorso esterno in associazione mafiosa, nell’ambito di una inchiesta su una cosca della ‘ndrangheta che aveva messo le mani sugli appalti per i lavori preliminari del Tav.


25.07.18

Azzardopatia: il Decreto Dignità è un modello per l'Europa

azzardo.jpg

di Isabella Adinolfi EFDD, MoVimento 5 Stelle Europa

La Commissione europea ha risposto ad una interrogazione scritta, presentata ad aprile dall'eurodeputata M5S Isabella Adinolfi, per chiedere provvedimenti contro il diffondersi dei giochi d'azzardo in Europa. Nella risposta la Commissione concorda con la necessità di attuare misure concrete, in particolare a tutela dei minori, e conferma che gli Stati membri sono liberi di disciplinare il settore del gioco d'azzardo: il decreto dignità sull'azzardopatia segna la strada giusta che l'Europa stessa deve imitare.


25.07.18

Innovazione nell'informazione: Casaleggio intervista Mentana a #RousseuCityLab a Cesenatico

casaleggiomentana.jpg

di Davide Casaleggio

Il prossimo sabato, 28 luglio, a Cesenatico ci troveremo con la nuova tappa del #Rousseau City Lab e parleremo dell'innovazione dell’informazione con Enrico Mentana. Cercheremo di capire come mai qualcuno in un momento di crisi dell’informazione, dal punto di vista del contenuto e anche dal punto di vista economico, vuole rilanciare online e con i giovani. Per questo lo intervisterò e gli chiederò come intende affrontare questa sfida


24.07.18

Un milione di euro risparmiato dal MoVimento per le scuole italiane: ecco i progetti

milionescuola.jpg

Finalmente l’iniziativa “Facciamo scuola” sta per diventare realtà. Tutti gli iscritti certificati al MoVimento 5 Stelle delle Regioni interessate potranno presto votare sulla piattaforma Rousseau oltre 350 proposte che studenti e insegnanti ci hanno inviato nei mesi scorsi in risposta alla nostra iniziativa. Ad oggi i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle hanno rinunciato ad oltre 12 milioni di euro delle loro indennità e dei loro rimborsi. 1.000.000,00 è la cifra che servirà a finanziare i progetti presentati, non più di uno per istituto scolastico e con un contributo massimo di 10.000 euro per singolo progetto.


24.07.18

I detrattori per partito preso del MoVimento 5 Stelle

dibbadima.jpg

di Alessandro Di Battista

Il PD e Forza Italia sono defunti, i loro esponenti stanno pensando a come riciclarsi, lo sanno anche i sassi. Quel che non è defunto, purtroppo, è quell'atteggiamento che hanno alcuni cittadini di ritenere l'appartenenza ad una forza politica simile a quella verso una squadra di calcio. Questo atteggiamento porta a ragionare “per partito preso” ovvero alla morte della politica. Guardiamo il caso dei vitalizi. Qui abbiamo ex-parlamentari che hanno versato 5 ma prendono 15. Come può esserci un solo italiano (a parte chi riceve il vitalizio o al massimo i suoi familiari) a difendere questo furto legalizzato? Eppure ci sono. Pochi ma ci sono.


24.07.18

Anche Torino continua la battaglia contro l'azzardopatia!

appeazz.jpg

di Chiara Appendino, sindaco di Torino

La misura di Palazzo Civico appare "adeguata e proporzionata rispetto agli obiettivi perseguiti, ossia la prevenzione, il contrasto e la riduzione del gioco d’azzardo". È quanto si legge nel dispositivo emanato oggi dal Consiglio di Stato, che conferma la sentenza del TAR.


24.07.18

Missione Sud: tutte le tappe di Barbara Lezzi

blezzisud.jpg

di Barbara Lezzi

A tappe serrate per verificare, controllare, confrontarmi con cittadini e istituzioni con un solo obiettivo: dare al Mezzogiorno una sterzata. E una accelerata. Nei prossimi giorni andrò al Sud a ritmo serrato e la stessa cosa avverrà nelle settimane e nei mesi che verranno: le questioni da affrontare e risolvere sono molte e non c'è tempo da perdere, perché di tempo ne è stato perso anche troppo. Ieri ero a Bari per valutare la possibilità di realizzare lo shuttle ferroviario che potrebbe collegare l'aeroporto di Brindisi con Lecce e Taranto: una infrastruttura fondamentale per migliorare la connessione su ferro tra le due provincie e il secondo aeroporto pugliese.


23.07.18

L'intervista integrale di Davide Casaleggio a La Verità

davlaverita.jpg

Tutti la descrivono come l’uomo che muove i fili nell’ombra. Il New York Times l’ha definito “potenzialmente l’uomo più potente d’Italia”. Dica la verità: almeno un po’ la fa piacere? Credo più nel potere delle idee che in quello degli uomini. Le idee restano, crescono, si moltiplicano e cambiano la storia. Gli uomini sono solo interpreti del momento. Queste definizioni mi fanno sorridere, perché capisco che non è ancora chiara la portata del cambiamento che la nostra società sta vivendo.


23.07.18

L'azzardo è una tassa sulla povertà: i dati impressionanti della ricerca della Caritas

azzardopoveri.jpg

L'azzardo è una tassa sulla povertà che minaccia adolescenti e fasce deboli, crea dipendenza, indebitamento, causa perdita di posti di lavoro, alimenta la criminalità organizzata, crea degrado culturale e soprattutto toglie risorse alla nostra economia reale, ritardando la fuoriuscita dell'Italia dalla crisi. Non c'è quindi nessun motivo per pubblicizzarlo! Secondo le ricerche del CNR, il numero di coloro che "azzardano" almeno una volta è pari a 17 milioni: quasi il doppio rispetto al 2014. La Caritas di Roma ci dice, nel suo Rapporto su minori e azzardo, che quasi il 40 per cento dei preadolescenti della scuola media inferiore (quindi dagli 11 ai 13 anni) conosce il gioco d'azzardo; e nelle scuole superiori il dato cresce fino al 72 per cento.


23.07.18

Sull'ILVA la decisione migliore possibile

polverilva.jpg

di Luigi Di Maio

Guardate questa immagine. È stata scatta fuori dall’Ilva a Taranto, nei pressi dei parchi minerali. Vi sembra normale vivere in condizioni del genere?


23.07.18

Il veicolo del futuro è a emissioni zero

veicolofuturo.jpg

di Eleonora Evi, EFDD - M5S Europa

Qui al Parlamento europeo siamo nel vivo dei negoziati sul regolamento sui nuovi limiti per le emissioni di CO2 di auto e furgoni dopo il 2020. Il punto di partenza, la proposta della Commissione europea, era per noi poco ambiziosa e incapace di accompagnare il settore in quel percorso di "decarbonizzazione" da realizzare entro il 2050.


23.07.18

Stiamo con gli agricoltori italiani!

granisiciliani.jpg

di Giancarlo Cancelleri

Con Luigi Di Maio e il sottosegretario Alessandra Pesce abbiamo incontrato ed ascoltato alcuni imprenditori della filiera produttiva del grano, un settore da troppi anni bistrattato e ridotto in ginocchio dai folli trattati europei che garantiscono tutto tranne il rispetto di chi lavora la terra.


22.07.18

Puglia, la realizzazione della nuova sede del Consiglio regionale uno dei più grandi scandali di sempre

laricchanton.jpg

di Antonella Laricchia, Movimento 5 Stelle Puglia

Dopo quasi un anno di approfondimenti e indagini, il MoVimento 5 Stelle Puglia ha fatto luce su uno dei più imponenti scandali riguardanti la realizzazione di un’opera pubblica avvenuti in Italia: sto parlando della realizzazione della nuova sede del Consiglio regionale.


22.07.18

Azzardo e Decreto Dignità, l'articolo nove non si tocca

nonsitocca9.jpg

fonte: Vita.it

Mio suocero che ha 78 anni è dipendente dalle Slot. Purtroppo i figli e la moglie se ne sono accorti quando ormai aveva già vuotato il conto bancario e chiesto un prestito in banca oltre a chiedere soldi ai suoi cosiddetti 'amici'.


22.07.18

Il taglio ai vitalizi arriva in Liguria grazie al MoVimento 5 Stelle

liguriam5s_vita.jpg

di Alice Salvatore, MoVimento 5 Stelle Liguria

Mentre alla Camera il MoVimento 5 Stelle ha fatto la Storia realizzando il tanto atteso taglio dei vitalizi, la lotta agli sprechi e ai costi della politica prosegue ogni giorno-da Nord a Sud-in tutte le regioni di Italia! Un’onda che è già realtà in gran parte della penisola e che oggi vede in prima linea la Liguria.


21.07.18

Boeri si deve dimettere

boeridimettersi.jpg

di Francesco D'Uva

Il presidente dell'INPS è venuto in audizione nella Commissione Parlamentare a fare politica. È venuto a dire degli 8 mila posti di lavoro in meno senza spiegare bene come ha fatto questa stima. Sappiamo che già il Ministro dell'Economia ha detto che non è una stima attendibile e se non fosse sufficiente quella del Ministero, c'è anche la stima degli uffici tecnici della Camera.


21.07.18

E' tempo di affrontare il problema dei rifiuti in plastica

rifiutiplastica.jpg

Intervento di Piernicola Pedicini, eurodeputato MoVimento 5 Stelle Europa/EFDD, su EndsEurope.

La presidenza austriaca svolgerà un ruolo cruciale nella conclusione di importanti fascicoli legislativi prima della fine della legislatura. Ho grandi aspettative che questa Presidenza riesca a portare avanti un ambizioso programma ambientale e concludere dossier chiave per la protezione dell'ambiente e della salute umana.


21.07.18

#TantiAuguriBeppe!

tantiauguribeppegrillo.jpg

di un sognatore delle stelle

Tanti auguri a te! Tanti auguri a te! #TantiAuguriBeppe! Tanti auguri a te! 70 anni, Beppe! Hai fatto 70 anni ma so che ti senti un ragazzino, hai sempre avuto delle energie straordinarie che nessuno sa spiegare da dove riesci a tirarle fuori.


20.07.18

Regionarie online al via per Abruzzo, Basilicata, Sardegna, Trentino e Alto Adige

movlogovom.jpg

di MoVimento 5 Stelle

I candidati consiglieri e i candidati presidenti per le prossime elezioni regionali in Abruzzo, Basilicata, Sardegna, Trentino e Alto Adige, saranno votati dagli iscritti certificati del MoVimento 5 Stelle attraverso una consultazione online su Rousseau.


20.07.18

Il bellissimo messaggio a tutti i giovani medici del ministro della Salute Giulia Grillo

giuliagrillomedici.jpg

di Giulia Grillo, Ministro della Salute

Un messaggio a tutti i giovani medici che hanno sostenuto il concorso per l’ammissione alle Scuole di specializzazione. Ragazzi, lo so, vi hanno creato un percorso di guerra per potervi formare. Ma tutto questo cambierà presto!


20.07.18

Quel pasticciaccio brutto della procedura di gara dell'Ilva

ilvansailv.jpg

di Luigi Di Maio

Ieri sera l’Anac ha consegnato al ministero dello Sviluppo Economico una lettera in cui rispondeva ai rilievi segnalati. Ricordo che c’era chi ci prendeva in giro dicendo che stavamo perdendo tempo a studiare 23.000 pagine. Beh, abbiamo fatto bene: l’Anac ha confermato che tutte le criticità che avevamo segnalato erano fondate. E meno male che quelli di prima erano i competenti! Vi espongo in breve le criticità che avevamo segnalato e che Anac ha confermato.


20.07.18

Abbiamo abolito la tassa sulla democrazia

fraccadimaabbra.jpg

di Riccardo Fraccaro, ministro dei rapporti con il Parlamento e della democrazia diretta

Ciao a tutti. Oggi sono felice di darvi una bellissima notizia: ho deciso di abolire la tassa sulla democrazia. Molti di voi organizzano banchetti per la raccolta di firme a sostegno di referendum, petizioni o leggi popolari. È un impegno che serve a favorire la partecipazione e andrebbe incoraggiato. Invece per queste attività è previsto il pagamento di un’imposta di bollo per occupazione di suolo pubblico.


20.07.18

Dl terremoto, restituiamo dignità alle comunità colpite dal sisma. Anche con i tagli alla casta

dlterremotoamatr.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Era l’11 giugno quando Giuseppe Conte attraversava le aree terremotate del Centro Italia. Non è un caso che abbia scelto di fare visita alle popolazioni colpite dal sisma per muovere, letteralmente, i suoi primi passi da presidente del Consiglio del Governo del cambiamento.


19.07.18

Le storie allucinanti delle vittime dell'azzardopatia

dimaioluigiprete.jpg

di Luigi Di Maio

‘Cittadella della Carità’ della Caritas a Roma. Un luogo che merita una visita da parte di tutti coloro che si oppongono al sacrosanto divieto assoluto di pubblicità e sponsorizzazioni provenienti dall’azzardo. Divieto assoluto previsto nel contratto di Governo e nel Dl Dignità.


19.07.18

Sulla strage di via D'Amelio lo Stato chiede scusa ma continua a lottare per la verità

viadameliostra.jpg

di Alfonso Bonafede, Ministro della Giustizia

Oggi pomeriggio prenderò parte, a Palermo, al ricordo delle vittime della strage di via D'Amelio, nel 26esimo anniversario dell'eccidio nel quale persero la vita il Giudice Paolo Borsellino e i cinque agenti della scorta, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.


19.07.18

Verità e giustizia per Paolo Borsellino

salvoborsellino.jpg

Oggi è l'anniversario della morte di Paolo Borsellino. Per tenere vivo il suo ricordo e il suo esempio abbiamo intervistato suo fratello, Salvatore, che ci ricorda che è tempo di verità e giustizia.

di Salvatore Borsellino

Sono trascorsi 26 anni da quel 19 luglio del 1992. Sono stati anni difficili: per primi 5 anni ho sperato veramente che la morte di mio fratello fosse bastata a cambiare tutto, poi, invece, ci sono stati gli anni della disillusione. I governi di diversi colori cominciavano a pagare le cambiali di quella scellerata trattativa che era stata la vera causa - la causa principale - dell’accelerazione dell’assassinio di mio fratello.


19.07.18

Un ex uomo Mediaset presidente Vigilanza Rai. Ok, ma lavori per i cittadini

paragoraimed.jpg

di Gianluigi Paragone

Ieri le opposizioni hanno votato il Presidente della Commissione di Vigilanza Rai. Sapete che le Commissioni di Vigilanza e di Garanzia sono delle Commissioni che vengono assegnate proprio come Presidenza alle opposizioni.


19.07.18

Il suolo non è rinnovabile, per questo dobbiamo difenderlo

stopconsumosuolo.jpg

di Sergio Costa, Ministro dell'Ambiente

L’anno scorso abbiamo consumato e sprecato 52 chilometri quadrati di suolo. Ce lo possiamo permettere in un Paese che ha tanta fragilità? No! L’Italia è soprattutto formata da colline e montagne ma l’80% della popolazione vive nel 20% delle aree rimanenti che sono urbane. Ce lo possiamo permettere? Ancora una volta la risposta è no. E poi: ci possiamo permettere di avere nelle aree urbane e nelle città metropolitane spazi non bene utilizzati? No.


18.07.18

Basta morti per mala sanità: arriva una task force in Molise

medicipse.jpg

di Giulia Grillo, Ministro della Salute

Data la tragica morte del cittadino molisano di 47 anni, deceduto ieri sera per aneurisma cerebrale nell'ospedale pugliese di S. Giovanni Rotondo, dopo un’odissea di altri due ricoveri a vuoto sul territorio per l’assenza di una Tac, ho deciso di inviare una task force in Molise per accertamenti.


18.07.18

Non possono esistere porti franchi per i privilegi della casta

anchealsenato.jpg

di Laura Bottici

Non possono esistere porti franchi per i privilegi della casta. Il Parlamento ha fatto trenta e ora deve fare trentuno. Dobbiamo abolire subito i vitalizi. Ho mandato la lettera alla Presidente Casellati per invitarla a convocare subito, senza ulteriore perdita di tempo, il Consiglio di Presidenza per iniziare l’iter per l’abolizione dei vitalizi.


18.07.18

Decreto dignità: dritti per la nostra strada, non possiamo fidarci di Confindustria

vifidatconf.jpg

di Luigi Di Maio

Confindustria oggi dice che con il Decreto Dignità ci saranno meno posti di lavoro. Sono gli stessi che gridavano alla catastrofe se avesse vinto il no al Referendum, poi sappiamo come è finita. Sappiamo come finirà anche in questo caso.


18.07.18

RISULTATI - Votazione online per i membri laici del Consiglio Superiore della Magistratura

csm.jpg

di Luigi Di Maio

Il Consiglio superiore della magistratura è l'organo previsto dalla Costituzione per garantire l'indipendeza e l'autonomia della magistratura ed è composto da 27 membri. È presieduto dal presidente della Repubblica che vi partecipa di diritto. Altri membri di diritto sono il primo presidente e il procuratore generale della Corte suprema di cassazione. Gli altri 24 componenti sono eletti per i 2/3 da tutti i magistrati ordinari tra gli appartenenti a tutte le componenti della magistratura (membri togati, 16) e per 1/3 dal Parlamento riunito in seduta comune tra i professori universitari in materie giuridiche e avvocati che esercitano la professione da almeno quindici anni (membri laici, 8)


18.07.18

Sicuri in città, la rivoluzione della mobilità a misura di persona

sicuriincit.jpg

di Diego De Lorenzis, vicepresidente della Commissione Trasporti alla Camera dei deputati

La cronaca e la narrazione politica di questi ultimi anni, mesi e settimane ci parlano di città insicure. C’è una forma di insicurezza su cui non si concentra l’attenzione nonostante i numeri impietosi. Una strage si consuma silenziosa tutti i giorni ed è quella dei pedoni e dei ciclisti che perdono la vita travolti dai veicoli a motore mentre circolano sulle strade cittadine.


18.07.18

Stop al consumo di suolo. Subito!

cementifi.jpg

di Federica Daga

I dati del rapporto Ispra sul consumo di suolo sono letteralmente agghiaccianti. Per questo vanno subito approvate le leggi contro il consumo di suolo e per prevenire il dissesto idrogeolico. Non c’è più tempo da perdere.


17.07.18

Anche al Senato #TagliamoIVitalizi

anchealsenato.jpg

di Laura Bottici

Alla Camera i vitalizi sono stati aboliti il 12 luglio, adesso tocca al Senato e va fatto subito. Spazziamo via questo odioso privilegio degli ex senatori. Oggi ho scritto alla presidente Casellati per chiedere una convocazione urgente del Consiglio di Presidenza e per inviarle la Delibera approvata alla Camera.


17.07.18

RISULTATI: Oggi si vota online per scegliere i candidati al CdA della Rai

votaonlrai.jpeg

Hanno partecipato alla votazione 20.028 iscritti certificati. Di seguito nome del candidato e voti ricevuti:

Beatrice Coletti 6577

Paolo Cellini 4253

Claudia Mazzola 4005

Enrico Ventrice 2779

Paolo Favale 2414



Grazie a tutti coloro che hanno partecipato!


17.07.18

Grazie ai due militari intervenuti alla stazione metro di Rebibbia

italiaester.jpg

di Elisabetta Trenta, Ministro della Difesa

Fanpage.it ed altri organi di stampa in queste ore hanno pubblicato un video che ritrae due militari di Strade Sicure intervenire sabato scorso nei confronti di un cittadino extracomunitario presso la stazione metro di Rebibbia.


17.07.18

Ludopatia, la Commissione auspica misure concrete. In Italia sono realtà con il Decreto Dignità

azzardopaadin.jpg

di Isabella Adinolfi EFDD, MoVimento 5 Stelle Europa

La Commissione europea ha risposto ad una interrogazione scritta, che ho presentato ad aprile, per chiedere provvedimenti contro il diffondersi dei giochi d'azzardo in Europa.


16.07.18

Non chiudiamo gli occhi, denunciamo i colpevoli

pandainciil.jpg

di Virginia Raggi

Guardate queste foto. Da tempo quest’incivile alla guida di una Panda bianca ammassa e scarica frigoriferi nella periferia di Roma, a Tor Bella Monaca. Siamo in via Aspertini nel VI Municipio. Abbiamo ricevuto tantissime segnalazioni di cittadini. E da qui siamo partiti. <


16.07.18

Repubblica non si smentisce mai: Fake News sui mafiosi in foto col MoVimento

cancellfakerepubblica.jpg

di Giancarlo Cancelleri Stamattina mi sono svegliato e la prima cosa che ho scoperto è che in qualche modo sono diventato uno di quelli che si affilia a qualche clan mafioso. Sono chiaramente tutte cazzate, e le smentiamo in maniera categorica subito.


16.07.18

La Rai libera dalla politica: domani votazione online dei membri del CDA della RAI

rai.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Vogliamo mettere la parola fine alla lottizzazione della tv di Stato, considerata da sempre un territorio da occupare e subordinare agli interessi di parte, una sommatoria delle opinioni piuttosto che un luogo di rappresentazione della diversità sociale e culturale del nostro Paese. Vogliamo dire basta alla concezione distorta del pluralismo come spartizione di un feudo secondo canoni cencelliani. Solo un’informazione indipendente può renderci liberi e vogliamo giornalisti non asserviti al partito di turno. Vogliamo un’azienda che sia realmente un bene comune e faccia servizio pubblico, investendo nel proprio personale interno.


16.07.18

Tre milioni di italiani a rischio azzardopatia

azzardopubsto.jpg

Sul fenomeno dell'Azzardopatia ci sono numeri che inquietano. E sono quelli presentati da Giovanni Kessler, direttore generale dell’Agenzia dei Monopoli, che ha anticipato alcuni risultati dello studio commissionato all’Istituto superiore della Sanità che sarà presentato a settembre.


16.07.18

Pene più aspre per chi maltratta gli animali

secostaministro.jpg

di Sergio Costa, ministro dell'Ambiente

È stata coraggiosa e forte la cagnolina "Mia"! E sono stati eccezionali i bagnanti che l'hanno soccorsa, allertato le forze dell'ordine e concorso a denunciare il padrone. Gli animali sono i nostri compagni di vita, i nostri fedeli amici: il loro maltrattamento è un delitto atroce e mi muoverò affinché le pene siano inasprite. Noi, come ministero, ci costituiremo senz'altro parte civile nell'eventuale processo.


15.07.18

Facciamo uscire le nostre utopie dai cassetti!

davide_FED.jpg

Di seguito l'intervento di Davide Casaleggio al Forum dell'Economia Digitale tenutosi nei giorni scorsi

Sono molto contento di essere qui oggi, ma sono anche molto contento che in questi giorni sia stato riconosciuto a un grande imprenditore visionario il premio dell’Unesco per quello che ha fatto a Ivrea, in tutta Italia e in tutto il mondo. E' da qui che bisogna iniziare a ragionare e bisogna iniziare a pensare come l’Italia debba diventare di nuovo essere un Paese orientato all’innovazione.


15.07.18

La lotta all'azzardopatia non si ferma con i ricorsi

romanoslot.jpg

di Virginia Raggi, sindaco di Roma

La nostra lotta all’azzardopatia va avanti e faremo il possibile per arginare una piaga sociale che sta impoverendo tanti cittadini, mettendo a rischio la loro salute.


15.07.18

Una piccola modifica all'articolo 172 del Codice della strada per salvare la vita dei nostri figli

toninelliseggiolini.jpg

di Danilo Toninelli, ministro dei Trasporti

Una piccola modifica all'articolo 172 del Codice della strada può essere fondamentale per salvare la vita dei nostri figli, per evitare che da una banale distrazione scaturisca una tragedia che segna per sempre un padre, una madre, una famiglia. Parliamo dei casi di bambini dimenticati in auto dai genitori.


14.07.18

Se non è sicuro non è lavoro

cavamassa.jpg

di Gianluigi Paragone

Luca era un ragazzo di 37 anni e aveva un contratto di soli sei giorni. E’ morto schiacciato da un blocco di marmo all’interno di una cava. Anche Salvatore era un trentenne e faceva il barista. Per arrotondare lavorava in nero, nero come il lucernario dove è precipitato mentre puliva un ascensore per 33 euro di paghetta.


14.07.18

La più grande vergogna della Repubblica è stata cancellata, ora tocca al Senato #ByeByeVitalizi

carraramorto.jpg

Primo Di Nicola intervistato dal Fatto Quotidiano sulla storica abolizione dei vitalizi

Primo Di Nicola, il taglio dei vitalizi alla Camera, per lei che prima è stato giornalista, e oggi è Senatore, che significato ha e che significato ha per il MoVimento 5 Stelle questa giornata?

Per me ha un grandissimo significato, perché dopo 20 anni di battaglie intorno al tema dei vitalizi, prima all’Espresso e poi al Fatto Quotidiano, rivelando i segreti del vitalizio, che sembrava il più grande segreto della Repubblica, e non fu facile, dopo aver fatto queste rivelazioni, ci sono voluti anni e anni, dal ’99 ad oggi.


14.07.18

Lex iscritti: una rivoluzione culturale e tecnologica

patua.jpg

di Stefano Patuanelli, capogruppo del MoVimento 5 Stelle al Senato

Ciao a tutti! Sono qui per presentarvi la funzione "Lex Iscritti", uno dei pilastri della piattaforma Rousseau: il primo passo per la concretizzazione della democrazia diretta attraverso la rete. Grazie a questa applicazione, ogni iscritto del MoVimento 5 Stelle può presentare una propria proposta di legge, di modo che questa - se votata dagli altri iscritti - venga poi depositata dai portavoce come disegno di legge ufficiale.


13.07.18

Torino prosegue il percorso di candidatura intrapreso, ma a determinate condizioni, secondo il nostro modello

EE839806-7277-43DE-879F-7081FB48C6BD.jpeg di Chiara Appendino Torino prosegue il percorso di candidatura intrapreso, ma a determinate condizioni, secondo il nostro modello.


13.07.18

Dalla parte degli agricoltori italiani

dimaluidicoldi.jpg

L'intervento di Luigi Di Maio all'Assemblea nazionale Coldiretti

di Luigi Di Maio
Prima di tutto grazie a tutti, mi perdonerete se non ho molta voce stamattina, ma la colpa è dei vitalizi perché ieri quando è stata votata la delibera definitiva alla Camera dei Deputati, che li taglia a decine e decine di ex parlamentari, per me è stata una svolta dal punto di vista politico.


13.07.18

Sicurezza e benessere per chi viaggia in treno

toniabbraccio.jpg

di Danilo Toninelli, Ministro delle infrastrutture e dei trasporti

È insopportabile il pensiero che da un semplice binario possa scaturire tanto dolore. Ieri sono andato in Puglia per commemorare, due anni dopo, la strage ferroviaria sulla tratta Andria-Corato. Una tragedia assurda e inaccettabile. Ho abbracciato i parenti in lacrime delle 23 vittime. E ho detto loro che gli interessi di un gestore ferroviario o di certi potentati economico-politici locali non dovranno mai più prevalere rispetto alla sicurezza dei pendolari, rispetto al benessere di tutti i cittadini che su quel binario viaggiano ogni giorno.


13.07.18

Anche nella Sanità è scoccata l’ora della trasparenza

giuliagrilloministrosalute.jpg

di Giulia Grillo, Ministro della Salute

Anche in Sanità è scoccata l’ora della trasparenza delle nomine e della qualità di chi occupa posizioni di vertice, ma non solo. E scocca intanto, da subito, in uno dei settori a più alto grado di interesse per la spesa del servizio sanitario e per tutti gli assistiti.


13.07.18

Chi lucra sull'azzardopatia

paragonegianluazz.jpg

di Gianluigi Paragone

Pensate, le lobby hanno da ridire anche quando facciamo una cosa di assoluto buonsenso, come la lotta all'azzardopatia. Pensate che dal 1998 ad oggi il volume delle scommesse è aumentato del 668%. Ovviamente la pubblicità di tutto questo mondo delle scommesse sta dilagando.


13.07.18

Combatteremo spreco e disorganizzazione per risollevare la Sanità

giuliagrillodel.jpg

di Giulia Grillo, Ministro della Salute

Nei giorni scorsi sono stata in Campania, dove ho visitato 6 Ospedali e una Residenza pubblica per Anziani. Sono stati due giorni importanti e sconvolgenti. Dai numeri delle relazioni e dei report che mi erano stati forniti, mi ero resa conto delle enormi difficoltà che ogni giorno sono costretti ad affrontare i cittadini di quella Regione per esigere il diritto alle cure. Ma la visita in quelle strutture mi ha permesso di vedere e toccare con mano una situazione in tanti casi addirittura più grave di quanto mi era stato descritto.


13.07.18

Ora niente è impossibile #ByeByeVitalizi

byebyecincin.jpg

di Riccardo Fraccaro, Ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta

Abbiamo mantenuto la nostra promessa. Per anni ci hanno detto che non si poteva fare, invece noi ci siamo riusciti: il M5S è andato al Governo e sono spariti i vitalizi dei deputati. Abbiamo scritto una pagina di storia, è un atto rivoluzionario che afferma la giustizia sociale nel nostro Paese. Questo successo senza precedenti dimostra che il cambiamento che stiamo portando avanti è concreto, radicale, inarrestabile. Ora niente è impossibile.


12.07.18

UFFICIALE: ABOLITI I VITALIZI, PROMESSA MANTENUTA! #ByeByeVitalizi

byebyepallonc.jpg

di Luigi Di Maio

Abbiamo abolito i vitalizi agli ex parlamentari della Repubblica. Questa è una cosa che negli ultimi 5-6 anni ci hanno detto che non si poteva fare. E invece l’abbiamo fatta. Abbiamo tolto questa ingiustizia. D’ora in poi, i parlamentari che hanno versato i contributi per tre anni in Parlamento, prenderanno il corrispettivo di quei contributi nella pensione che spetta a tutti i cittadini italiani.


12.07.18

Il daspo ambientale: chi inquina va via da quel territorio

daspocosta.jpg

di Sergio Costa, Ministro dell'Ambiente

L'ho detto quando ero Generale della Forestale, l'ho detto da Generale dei Carabinieri Forestali e lo dico da Ministro: il daspo ambientaler. Chi inquina, a mio parere, è il caso che lasci il Territorio perché dimostra di non amarlo; secondo i principi del daspo, nessuna forzatura.


12.07.18

A Torino le finali dei mondiali di volley maschile

volleyfinal.jpg

di Chiara Appendino

Si giocheranno dal 26 al 30 settembre al Pala Alpitour le fasi finali dei mondiali di volley maschile. Cinque giorni che porteranno, ancora una volta, la Città di Torino sotto i riflettori internazionali. Daremo il benvenuto alle massime espressioni di questo sport e - insieme a loro - a tecnici, appassionati e media provenienti da tutto il mondo, che avranno modo di assistere alle partite e visitare le bellezze della nostra Città.


12.07.18

#ByeByeVitalizi

byebyevitalizi.jpg

di Luigi Di Maio

Oggi è un giorno importantissimo per tutti i cittadini di questo Paese e, lasciatemelo dire con un po’ di orgoglio, anche per il MoVimento 5 Stelle. È un giorno di festa: finalmente vengono aboliti i vitalizi! Bye bye vitalizi!


11.07.18

Sì al sindacato dei militari e basta silenzi sull'uranio impoverito!

trentaelisab.jpg

di Elisabetta Trenta, ministro della Difesa

Sì al sindacato dei militari e basta silenzi sull’uranio impoverito. Ne ho parlato oggi in una lunga intervista pubblicata sul quotidiano Avvenire, in cui ho affrontato due temi molto importanti per le nostre Forze Armate e sui quali la politica e i precedenti governi non hanno mai avuto il coraggio di intervenire. Noi si, il M5S cambia passo e per la prima volta c’è qualcuno che ha realmente a cuore i diritti dei nostri militari. Ebbene sì, diritti, insieme ovviamente ai doveri.


11.07.18

Le scorte pazze, una vergogna tutta italiana

scortepa.jpg

di Alessandro Di Battista

La storia delle "scorte pazze" è una vergogna tutta italiana. Non si tratta solo di sprechi, si tratta di privilegi e di forze dell'ordine sottratte al loro compito: quello di difendere i cittadini, non i “potenti”.


11.07.18

Le lobby del gioco d'azzardo si mettano l'anima in pace: non cambiamo idea

gigidimaioazz.jpg

di Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico

I lobbisti del gioco d’azzardo affiliati a Confindustria vorrebbero sedersi al tavolo con me per convincermi a tornare sui miei passi e non vietare la pubblicità al gioco dell’azzardo. Mi spiace per loro, ma non cambio idea.


11.07.18

Scandali in Sanità, task force ministeriale in Basilicata

giuliagrillopspe.jpg

di Giulia Grillo, Ministro della Salute

Dopo aver riunito l'unità di crisi del Ministero, ho deciso di inviare oggi e domani una task force in Basilicata. La task force dovrà accertare se, e in quale misura, in quella Regione siano stati commessi reati contro la Pubblica Amministrazione e impedimenti nell'erogazione dei servizi sanitari ai cittadini.


11.07.18

Ci curiamo dei Comuni

luigisindaci.jpg

di Luigi Di Maio

Fare il sindaco è oggi uno dei mestieri più complicati. Soprattutto se si ha voglia di fare, di restituire ai cittadini la fiducia che hanno dimostrato. Tante competenze, probabilmente oltre il dovuto, e poche risorse. E, a volte, seppure si hanno le risorse, queste non possono essere utilizzate per migliorare i servizi ai cittadini. Eppure si va avanti, lavorando giorno e notte, affrontando ogni difficoltà. Perché fare il sindaco, almeno per quelli a 5 stelle, non si tratta di un semplice mestiere ma di una vera e propria missione.


11.07.18

Ecco l'accordo Ue-Giappone: un bene per cittadini, Pmi e Made in Italy

accitajap.jpg

di Tiziana Beghin, EFDD - MoVimento 5 Stelle Europa

L'Italia esporta ogni anno 450 miliardi di euro di prodotti di qualità in tutto il mondo: cibo, moda, tecnologia e molto altro. Se il Made in Italy fosse un marchio sarebbe il terzo al mondo, secondo solo a Visa e Coca Cola. Per questo il MoVimento 5 Stelle sostiene il commercio di qualità che crea opportunità per le nostre imprese all'estero, mentre cerca di fermare quello che porta delocalizzazioni, desertificazione industriale e prodotti scadenti. Infatti in passato ci siamo opposti al TTIP, al CETA, al TiSA e a trattati simili e continueremo a farlo.


10.07.18

Fuori la politica dalla Sanità!

sanitascandaligiornali.jpg

di MoVimento 5 Stelle

La Salute è un diritto fondamentale, ma quando parliamo di cure mediche non è in gioco solamente la capacità di guarire i pazienti. La sanità italiana è e resta ai livelli più elevati al mondo per il suo effettivo valore.


10.07.18

Tira una brutta aria per corrotti e corruttori

toninelliministros.jpg

di Danilo Toninelli

Un governo del MoVimento 5 Stelle non abbasserà mai la guardia rispetto alla legalità e alla lotta contro la corruzione negli appalti. Certe ricostruzioni pseudo-giornalistiche sono totalmente campate in aria.


10.07.18

I vitalizi hanno i giorni contati: inizia il conto alla rovescia

dima.jpg

di Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico

È iniziato il conto alla rovescia. Giovedì saranno finalmente aboliti i vitalizi degli ex deputati. È una battaglia che come MoVimento 5 Stelle portiamo avanti da anni per ristabilire i principi di equità e giustizia sociale. La Camera grazie a questa delibera risparmierà 200 milioni di euro a legislatura, soldi dei cittadini che non andranno più a gonfiare le tasche di pochi privilegiati. In tutti questi anni ci hanno raccontato che non si poteva fare, perché non si possono togliere i diritti acquisiti. Il punto è che non di diritti si tratta, ma di privilegi. Rubati.


10.07.18

Europa e migranti: superare Dublino per un'Unione pacifica e solidale

battellisergio_m5s.jpg

di Sergio Battelli, presidente Commissione Affari europei

Il futuro dell'Europa e la gestione delle migrazioni. Sono i temi attorno ai quale ruota la Cosac, la Riunione dei Presidenti della Conferenza degli organi specializzati negli Affari dell'Unione europea, in corso a Vienna che, il primo luglio scorso, ha assunto la presidenza del Consiglio dell'Unione europea. Io mi trovo qui in qualità di presidente della Commissione per le Politiche Ue della Camera.


10.07.18

Ospedale del Mare, subito un'ispezione sulla chiusura per il party del primario

giuliagrillomistro.jpg

di Giulia Grillo, Ministro della Salute

Oggi andrò di persona all'Ospedale del Mare a Napoli. Quando ho letto che un intero reparto era stato chiuso per permettere al personale di partecipare al party organizzato dal nuovo primario, per un attimo ho pensato che si trattasse di una fake news. Ho deciso quindi di inviare immediatamente i Nas e di attivare anche le ispezioni del Ministero tramite la direzione generale della programmazione.


09.07.18

#DecretoDignità: una questione di priorità

dimadignitade.jpg

di Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico

Il Decreto Dignità che presto arriverà in Parlamento continua ad essere attaccato da destra e da sinistra con le più fantasiose motivazioni possibili. Questo è il segnale che siamo sulla strada giusta.


09.07.18

Lex Regioni, così su Rousseau sono state scritte 232 proposte di legge regionali

roiussregio.jpg

di Davide Bono, responsabile Lex Regioni - Rousseau

Lex Regioni è uno degli strumenti più importanti del sistema operativo di cittadinanza digitale Rousseau. Come il suo omologo nazionale, permette agli iscritti alla piattaforma di intervenire, commentando, proponendo emendamenti, integrazioni, alle proposte di legge presentate dai consiglieri regionali.


09.07.18

Ecodesign, la rivoluzione necessaria per salvare il pianeta

ecodesing.jpg

di Eleonora Evi, Efdd - Movimento 5 Stelle Europa

Come si coniugano ecodesign ed economia circolare? Attraverso un legame positivo e virtuoso di riduzione dell'impatto ambientale e delle quantità di rifiuti. Perché, con specifiche di progettazione basate su criteri di efficienza delle risorse e dei materiali, infatti, non solo si riesce a ridurre per l'80% l'impatto ambientale che i prodotti connessi all'energia hanno lungo il loro ciclo di vita, ma si contribuisce anche all'economia circolare.


09.07.18

Chi inquina paga!

chinuinapaga.jpg

di Sergio Costa, Ministro dell'Ambiente (intervento a casa Don Diana)

Pensate veramente che chi inquina lo faccia per il gusto di inquinare? No, lo fa solo ed esclusivamente per un motivo: per il business. E allora chi inquina deve pagare, utilizzando delle norme dello Stato che già esistono e che si applicano ai mafiosi. Ecco: chi inquina è un mafioso, dal punto di vista morale.


08.07.18

No agli sciacalli della Sanità Pubblica

cosinellasanita.jpg

di Alfonso Bonafede, Ministro della Giustizia

Ruberie e raggiri in un'azienda sanitaria su quattro. Danni per circa 6,4 miliardi di euro. Quella nella sanità è una delle forme più spregevoli della corruzione, perché lucra sulla salute dei cittadini. Si bara sulle spese per beni e servizi, sulla realizzazione delle opere e sulle assunzioni clientelari.


08.07.18

Energia, entro il 2030 in Italia il 90% sarà da fonti rinnovabili

carbogas.jpg

fonte: Il Sole 24 Ore

Nel 2050 lo scenario della generazione di energia elettrica a livello mondiale sarà dominato dalle fonti rinnovabili che, grazie anche allo sviluppo delle batterie, garantiranno il 50% del fabbisogno mondiale. In Italia la rivoluzione sarà più veloce: entro il 2030 le fonti di generazione eolica e solare riusciranno a garantire il 90% del fabbisogno, percentuale che salirà al 100 per cento entro il 2050. Le previsioni sono contenute nel New Energy Outlook 2018 realizzato da Bloomberg e presentato ieri presso la sede dell'Enel. La sempre maggiore competitività delle fonti rinnovabili secondo lo studio dovrebbe portare al phase-out del carbone entro il 2035.


08.07.18

Decreto dignità. Stop ad azzardopoli, un divieto che libera

azzardavven.jpg

fonte: Avvenire

Poche gioie sono più grandi per un bambino che andare in giro indossando orgoglioso la casacca della propria squadra del cuore. Ed è una gioia per noi adulti vederlo correre a testa alta, felice. Da oggi la nostra gioia sarà decuplicata, perché quel bambino non andrà più in giro esibendo sul petto il marchio di una multinazionale dell’azzardo, sponsor della squadra del cuore dell’ignaro bambino.


07.07.18

PMI, a Strasburgo il MoVimento difende la spina dorsale dell'economia italiana

europastrasb.jpg

di Dario Tamburrano, EFDD - MoVimento 5 Stelle Europa

Il tentativo di modificare la definizione UE di piccole e medie imprese avrebbe danneggiato una miriade di aziende fondamentali per il nostro Paese. Lo abbiamo sventato. Quando si tornerà a votare la legislazione cercheremo di eliminare ogni residua minaccia.


07.07.18

Un amico non si abbandona. La campagna contro l’abbandono estivo degli animali domestici a Roma

caneabbandona.jpg

di Virginia Raggi

I casi di abbandono di cani si ripetono, ogni anno, soprattutto con l'arrivo dell’estate. Farlo è da irresponsabili. Per contrastare questo fenomeno abbiamo promosso una nuova campagna contro l’abbandono estivo degli animali domestici: molti manifesti affissi per le vie della città, una guida online con informazioni e suggerimenti sui vari servizi utili, spot radiofonici.


07.07.18

A Livorno un weekend all'insegna della cittadinanza digitale e della democrazia diretta

rouscitylab.jpg

di Associazione Rousseau

Ci siamo. Questo weekend sbarca a Livorno, dopo Torino e Roma, la terza tappa del Rousseau City Lab, il tour che sta girando tutta l'Italia per diffondere la cultura dell'innovazione, della democrazia diretta e della cittadinanza digitale. Un'occasione per iscriversi alla piattaforma Rousseau o per risolvere i problemi di autenticazione degli utenti già registrati.


06.07.18

Scandalo sanità in Basilicata: gli arresti gettano un'ombra inquietante. Pittella si dimetta

pittellaarrestato.jpg

di Mirella Liuzzi

Oggi assistiamo a una pagina nera per la Basilicata. L’operazione di stamattina della Guardia di Finanza, con ordinanze nei confronti di personalità di primissimo piano del sistema politico e sanitario lucano, mette in luce una “distorsione istituzionale” che ci lascia sgomenti.


06.07.18

Sabotata l'auto del Presidente del consiglio comunale di Livorno, Daniele Esposito

saboauto.jpg

Tutto il MoVimento 5 Stelle esprime vicinanza e solidarietà a Daniele Esposito, Presidente del consiglio comunale di Livorno. L'intimidazione subita non fermerà Daniele né il MoVimento.

di Filippo Nogarin, sindaco di Livorno

Quando togli tre bulloni su quattro alla ruota di un'automobile e sviti quasi completamente l'ultimo non ti stai rendendo responsabile di un "dispetto" o di un atto dimostrativo , per quanto pesante. No, ti stai rendendo responsabile di un tentato omicidio. Le cose vanno chiamate con il loro nome.


06.07.18

Non vogliamo giornalisti amici, ma giornalisti liberi

viticrimigiornalib.jpg

Di seguito la risposta di Vito Crimi al direttore Calabresi pubblicata oggi su Repubblica

Garantire il pluralismo dell'informazione e la libertà di espressione, non solo nei media tradizionali ma anche e sopratutto in rete, sono e saranno nostro obiettivo primario, ma questo non significa necessariamente inondare il mercato di soldi pubblici come é stato fatto finora.


06.07.18

Lotta alle mafie: più poteri alla Commissione Speciale Antimafia

silemafia.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Mettere fine alla parola “mafia” è sempre stato un faro che ha guidato il MoVimento sin dal suo inizio. Noi non stiamo perdendo tempo, e in Parlamento abbiamo già avviato in tempi brevissimi i lavori per la costituzione della Commissione Antimafia, presentando una proposta di legge del MoVimento 5 Stelle, che si prevede andrà in aula già la prossima settimana.


06.07.18

Tutto quello che devi sapere sul decreto dignità

luigidecdignvecchiapolitica.jpg

di Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico

In questi giorni ci stanno arrivando mille critiche ma anche un milione di apprezzamenti, tutti sul Decreto Dignità, che abbiamo approvato lunedì sera nel Consiglio dei ministri. E’ curioso perché le critiche arrivano da quei politici che hanno ridotto l’Italia così come è oggi. Comunque, adesso ve lo spiego brevemente così capite perché la vecchia politica è in agitazione.


05.07.18

Rousseau City Lab a Livorno per parlare di democrazia diretta

paolatavlivornoroui.jpg

di Paola Taverna

Sabato e domenica (7 e 8 luglio) ci sarà una nuova tappa del Tour Rousseau City Lab. Dopo gli appuntamenti di Torino e Roma - in cui abbiamo spiegato la piattaforma Rousseau e tutte le sue funzioni e dove ci siamo confrontati con Beppe, Alessandro e con tanti innovatori - il Mouse di Rousseau arriva a Livorno alla Rotonda di Ardenza.


05.07.18

Il Parlamento UE boccia la direttiva sul bavaglio alla rete!

copyreuro.jpg

di Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico

Oggi è un giorno importante, il segno tangibile che finalmente qualcosa sta cambiando anche a livello di Parlamento europeo. La seduta plenaria di Strasburgo ha rigettato il mandato sul copyright al relatore Axel Voss smontando l’impianto della direttiva bavaglio. La proposta della Commissione europea ritorna dunque al mittente rimanendo lettera morta, il segnale è chiaro: nessuno si deve permettere di silenziare la rete e distruggere le incredibili potenzialità che offre in termini di libertà d’espressione e sviluppo economico.


05.07.18

La lotta all'azzardo è appena iniziata

tollezerodimaazza.jpg

di MoVimento 5 Stelle

L’azzardopatia (chiamiamola con il suo nome) è una piaga sociale, sanitaria ed economica. Negli ultimi 15 anni è stata alimentata dalla liberalizzazione selvaggia implementata da governi di qualsiasi colore politico. Decine di miliardi sono stati dirottati dall’economia reale gettando sul lastrico migliaia di famiglie. Fiumi di denaro che drogano società, politica, informazione, sport, cultura e sanità.


05.07.18

La polemica strumentale di Tajani che non rispecchia la realtà

tajamalinfoirmat.jpg

di Laura Agea, EFDD - M5S Europa

Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani gioca con le parole e crea una polemica inutile sull'incontro tra il Ministro Luigi Di Maio e la commissaria europea per l'occupazione e gli affari sociali Marianne Thyssen.


05.07.18

Basta annunci di gare pubbliche sui quotidiani. Così blocchiamo il finanziamento indiretto ai giornali di 40 milioni

crimiindirettogiorn.jpg

di Vito Crimi, sottosegretario all'Editoria

Avevamo detto che le piccole e medie imprese sarebbero state tra i riferimenti della nostra azione di governo. Oggi vi annuncio il primo provvedimento che in qualità di Sottosegretario all’Editoria intendo promuovere insieme al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.


04.07.18

Roma capitale mondiale della democrazia diretta

9B04D3E6-EFC0-4269-AE8C-DBE11AEC99D5.jpeg

di Riccardo Fraccaro, ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta

L'Italia diventa protagonista mondiale della democrazia diretta. Roma ospiterà l'edizione 2018 del Global Forum on modern direct Democracy, un evento internazionale con 350 delegati da 6 continenti dedicato allo sviluppo e alla promozione degli strumenti di partecipazione diretta. Nelle scorse edizioni sono stato ospite del forum in qualità di parlamentare, a settembre potrò partecipare come Ministro con la delega alla democrazia diretta. Il cambiamento del M5S al Governo è nei fatti, abbiamo messo in cima all'agenda politica il nostro storico impegno per la partecipazione attiva ai meccanismi decisionali. Ora possiamo inaugure la Terza Repubblica.


04.07.18

Soldi buttati. Air Force Renzi: ecco il contratto da 150 milioni

airforcerenzi.jpg

fonte: di Daniele Martini per Il Fatto Quotidiano

Per soddisfare i capricci aerei di Matteo Renzi i contribuenti italiani stanno versando un obolo di 81 milioni e 312 mila dollari, poco meno di 70 milioni di euro al cambio attuale. È un tributo che serve per pagare il leasing, cioè l’affitto, di un superjet, il famoso, ingombrante e poco pratico Airbus A340-500 che l’ex presidente del Consiglio volle a tutti i costi perché non gli bastavano la decina di velivoli della flotta di Stato.


04.07.18

Ripartiamo dalle opere pubbliche e dall'edilizia di qualità

danilotoninelli_minist.jpg

Di seguito il messaggio del ministro Toninelli al convegno di Federcostruzioni

di Danilo Toninelli, Ministro delle infrastrutture e dei trasporti

Senza una edilizia di qualità e senza buone opere pubbliche, il Paese non va avanti. Oserei dire che è come un corpo senza scheletro. La crisi è stata dura per il settore delle costruzioni. Alla sua vigilia, nel 2008, il comparto pesava per l’11% del Pil, oggi siamo intorno all’8%. I posti di lavoro, tra dipendenti e indipendenti, sfioravano i 2 milioni e adesso sono meno di 1 milione e mezzo. Qualche segno di risveglio si vede e non mancano eccellenze diffuse. Ma il mercato stenta e l’area degli appalti pubblici non aiuta. Anzi, il committente pubblico è alquanto imballato.


04.07.18

La trasparenza sarà l'argine alla corruzione in Sanità

corruzionesani.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Lotta alla corruzione nel sistema sanitario e massima trasparenza nei rapporti tra aziende e operatori della salute sono i punti cardine della proposta presentata dal MoVimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati, il "Sunshine Act" (tr. 'della luce del Sole'), che sarà discussa nei prossimi mesi.


04.07.18

Tornelli sugli autobus: ecco cosa accade quando i cittadini onesti scoprono gli scrocconi

scrocconitornla.jpg

di Virginia Raggi

Stiamo sperimentando i tornelli sugli autobus della città. Guardate cosa accade quando i cittadini onesti scoprono gli "scrocconi". Siamo partiti con la sperimentazione dei tornelli sull’autobus, un’idea che è piaciuta a molti passeggeri del servizio di trasporto pubblico. Cittadini onesti che pagano il biglietto per un servizio che è di tutti.


04.07.18

Damiano Tommasi: Noi calciatori siamo no slot. Giusto fermare la pubblicità

datommasi.jpg

fonte: Vita.it

Nel Decreto Dignità approvato dal Consiglio dei Ministri si prevede lo stop totale agli spot sul gioco d'azzardo, che dal 2019 scatterà anche per le sponsorizzazioni e "tutte le forme di comunicazione" comprese "citazioni visive ed acustiche e la sovraimpressione del nome, marchio, simboli". A chi non rispetta il divieto arriverà una sanzione "del 5% del valore della sponsorizzazione o della pubblicità" comunque di "importo minimo di 50.000 euro". Gli incassi andranno al fondo per il contrasto al gioco d'azzardo patologico.


03.07.18

L'Ambiente al centro del Cambiamento

costasergkcna.jpg

di Sergio Costa, Ministro dell'Ambiente

Buongiorno a tutti, sono davvero felice per l'approvazione in Consiglio dei Ministri del decreto che che abbiamo chiamato tutti Terra dei Fuochi ma che comprende anche altre importanti deleghe al Ministero dell'Ambiente. Eccone i contenuti nel dettaglio:


03.07.18

Solidarietà a Wikipedia #SalviamoInternet dalla censura europea

wikisolida.jpg

di Isabella Adinolfi, Efdd - Movimento 5 Stelle Europa

Il gruppo EFDD ha presentato istanza di voto in plenaria sulla direttiva copyright. Grazie a questa richiesta il Parlamento europeo giovedì 5 luglio dovrà decidere se riaprire il dibattito e concedere dunque la possibilità di presentare emendamenti come da noi auspicato. Il testo approvato dalla Commissione giuridica pone a serio rischio la libertà di espressione sulla rete. Internet deve essere il luogo libero e aperto, così come lo abbiamo conosciuto fino ad ora.


03.07.18

Smantellata la tendopoli al Tribunale di Bari

tendopoliminibon.jpg

di Alfonso Bonafede, Ministro della Giustizia

La Protezione civile ha smantellato la tendopoli al tribunale di Bari in seguito al decreto emanato dal Governo per sospendere i processi fino al prossimo 30 settembre. Un provvedimento la cui urgenza era dettata proprio dalla inaccettabile situazione in cui si amministrava la giustizia a Bari: dentro delle tende, fra caldo tropicale, zanzare, allagamenti. Un luogo in cui era possibile solo fare delle udienze di rinvio, non celebrare i processi, in cui la scritta “La legge è uguale per tutti” era stampata su un foglio volante attaccato a un banco con del nastro adesivo. Giusto a rappresentare quanto fosse precaria l’amministrazione della giustizia in quel luogo.


03.07.18

Rousseau City Lab a Livorno il 7 e l'8 luglio

livornocitylab.jpg

di Associazione Rousseau

Il prossimo 7 e 8 luglio, dopo Torino e Roma arriva a Livorno la terza tappa del Rousseau City Lab. Giunge in Toscana il tour che toccherà tutta l'Italia con l'obiettivo di diffondere la cultura dell'innovazione, della democrazia diretta e della cittadinanza digitale e per permettere l'iscrizione alla piattaforma Rousseau.


03.07.18

#DecretoDignità: le persone tornano a essere persone

dimadecrdignok.jpg

SCARICA QUI LE SLIDE DEL DECRETO DIGNITA'

di Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico

Ieri sera in Consiglio dei Ministri è stato approvato il primo provvedimento economico di questo governo che si chiama decreto dignità. Io ve l'avevo promesso, avevamo promesso di fare una guerra al precariato, alla burocrazia, al gioco d'azzardo, alle delocalizzazioni, l'abbiamo detto e l'abbiamo fatto. Oggi alle 14 con una conferenza stampa che andrà in diretta sulla mia pagina Facebook presenterò tutti i dettagli del Decreto.


02.07.18

Ivrea, Olivetti e l’Unesco: quando le imprese italiane entrano nella storia

adrianoolivetti_ivrea.jpg

di Davide Casaleggio

Ivrea Patrimonio mondiale dell’Unesco è un riconoscimento che premia la storia di una città simbolo della rivoluzione industriale del 900. Una città dove l’utopia di Adriano Olivetti si è concretizzata, diventando punto di riferimento di un’industria tecnologica che ha cambiato il mondo.


02.07.18

Lo sport di base contro la pubblicità di 'azzardopoli'

ptolaazz.jpg

di Simone Valente, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio

Lo sport di base si schiera senza se e senza ma per l’abolizione totale della pubblicità e delle sponsorizzazioni del settore dell’azzardo. La presa di posizione del presidente del Centro Sportivo Italiano Vittorio Bosio intervistato dalla rivista del terzo settore Vita.It secondo il quale "non vietare la pubblicità all'azzardo sarebbe svendere la dignità delle persone" e quella dell’ Uisp che ha sottoscritto l’appello della campagna 'Mettiamoci in Gioco', sono il segno che questo provvedimento va nella giusta direzione di tutelare i cittadini e lo stesso sport.


02.07.18

Una bella legge per la trasparenza sui finanziamenti ai partiti

paragopoloiti.jpg

di Gianluigi Paragone, MoVimento 5 Stelle Senato Ma non vi farebbe piacere conoscere i nomi e le cifre che si danno alla politica? O ai partiti? O ai big di partiti? O agli uomini di partito attraverso le loro fondazioni politiche? Non vi farebbe piacere sapere quanti soldi ENI, ENEL, FINMECCANICA o le altre partecipate dallo Stato danno ai politici?


02.07.18

Processo Borsellino fra depistaggi e occultamenti. I cittadini hanno diritto alla verità

viadameliob.jpg

di Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli, capigruppo M5S di Camera e Senato

Le motivazioni della sentenza 'Borsellino quater' confermano ulteriormente il clamoroso depistaggio sulla strage di via D’Amelio, costata la vita a Paolo Borsellino e ai cinque agenti della sua scorta.


02.07.18

Conte al Consiglio Europeo. Davvero è stato un flop? Per la stampa estera no

contemerli%26%23768%3Bklmark.jpg

fonte: Il Cappello Pensatore

I giornali italiani quasi all’unisono sostengono che il Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte al Consiglio europeo non avrebbe ottenuto nulla. Che i “vincitori” sono Macron e Merkel. Ma è una narrazione falsa.


02.07.18

Viva gli imprenditori, abbasso i prenditori

dimafotogovern.jpg

di Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico

Nei prossimi giorni parteciperò a diversi tavoli di crisi, così come ho fatto nei giorni scorsi. È un'attività che mi sta aiutando a comprendere come ha funzionato il Sistema Italia in questi anni. Male. Voglio raccontarvi tre casi di grandi aziende e multinazionali che, per farla breve, stanno prendendo in giro lo Stato Italiano. Queste tre storie rendono l'idea di cosa abbiamo davanti e di quello che faremo.


01.07.18

L’azzardo: moltiplicatore negativo dell’economia

azza.jpg

di MoVimento 5 Stelle Lo stop alla pubblicità ed alle sponsorizzazioni legate al settore dell’ azzardo previsto nel Decreto Dignità è il primo passo fondamentale per combattere un fenomeno che è anche un moltiplicatore negativo dell’economia. Dopo la liberalizzazione selvaggia degli ultimi 15 anni è necessario che il settore rientri nei limiti fisiologici. Le liberalizzazioni selvagge iniziate nel 1999 e proseguite negli anni, nel 2017 hanno portato a dati allarmanti: 102 miliardi di euro azzardati, con solo 9 miliardi di entrate per lo Stato, dal settore online addirittura solo un ottantesimo torna alle casse pubbliche. L’Italia è il paese europeo dove si ‘azzarda’ di più in Europa, e il quarto al Mondo. Un record negativo.


01.07.18

''Ivrea Città Industriale del XX Secolo'' è il 54esimo sito Unesco italiano

ivrea.jpg

di Alberto Bonisoli, ministro della cultura

“Ivrea Città Industriale del XX Secolo” è il 54esimo sito Unesco italiano. La decisione è stata presa durante i lavori del 42° Comitato del Patrimonio Mondiale che si sta svolgendo a Manama in Bahrein dal 24 giugno al 4 luglio. La candidatura era stata presentata all’UNESCO a gennaio 2017


01.07.18

Le tv tradizionali hanno i giorni contati, ma la prossima Netflix può essere italiana

tv.jpg

di Luigi Di Maio

Noi del MoVimento è da anni che diciamo che con l'avvento della Rete sarebbe cambiato tutto e i media tradizionali ne avrebbero fatto le spese. Non era una profezia fine a sé stessa, ma un indicatore di dove investire per garantire un futuro al nostro Paese. Venerdì Morgan Stanley ha pubblicato un report sul futuro della televisione con dati inequivocabili: in Italia al momento Netflix ha una penetrazione stimata attorno al 6%, ma cresce a un ritmo del 3% l'anno e quindi raggiungerà il 20% in 5 anni. Quello sarà il punto di non ritorno che in America ha coinciso con il declino del consumo della tv tradizionale. Prevedono quindi che nei prossimi 5 anni gli operatori tradizionali italiani ed europei avranno un calo degli utili del 40%. Come conseguenza di questa analisi Morgan Stanley ha declassato il suo giudizio su alcune aziende, come Mediaset che è passata da 3,8 a 2 con un tonfo in borsa di quasi il 5% con un'azione che ora vale 2,7 euro. È andata ancora peggio ai tedeschi: ProsiebenSat perde il 7,53% e Rtl il 7,26%.