Le #StorieGuerriere dei nostri portavoce e attivisti. Inviateci la vostra!

#StorieGuerriere è la rubrica del Blog delle Stelle dedicata alle iniziative portate avanti in questi anni da attivisti e portavoce locali del MoVimento 5 Stelle che hanno generato risultati positivi concreti e tangibili per il territorio. L’impegno e la generosità di cittadini attivi che hanno portato un valore aggiunto per il nostro Paese.
Inviate la vostra storia guerriera a bit.ly/storieguerriere


È passato quasi un anno da quando abbiamo iniziato a raccontare in questa rubrica le tante storie guerriere portate avanti sul territorio da portavoce e attivisti del MoVimento 5 Stelle. Battaglie condotte con tenacia e passione. Storie che ci dimostrano come ognuno nel proprio ruolo possa essere capace di cambiare realmente le cose. Storie che possono essere di esempio e ispirazione. Oggi vogliamo ricordarvene alcune invitandovi a rileggerle per scoprire come replicarle sul territorio. E invitandovi a segnalarci la vostra storia guerriera compilando il form a questo link.

Così abbiamo difeso il mare di Puglia dalle trivelle dei petrolieri 

“Giù Le Mani Dal Nostro Mare”. Con questo grido il meetup Amici di Beppe Grillo di Taranto ha portato avanti dal luglio 2014 fino al 2017 un tour per sensibilizzare e informare i cittadini sui gravi pericoli ambientali, sociali, economici che incombevano sul loro mare. L’iniziativa, partita da Taranto, si è estesa a tutte le spiagge della Puglia fino a contribuire al varo del Decreto Blocca Trivelle del 2019. Leggi qui la storia.

Con il “bus a chiamata” abbiamo rivoluzionato il trasporto pubblico locale.

Veloce, utile, efficiente ed economico. È il nuovo servizio di minibus a chiamata inaugurato nel 2019 dal Comune di Vimercate, amministrato dal MoVimento 5 Stelle. Così grazie ad una app e alla geolocalizzazione i cittadini di Vimercate ora possono chiamare il minibus che sceglie in tempo reale il percorso migliore per raggiungere l’utente e portarlo a destinazione, adattando i percorsi anche in base ad eventuali richieste aggiuntive. Risultato? Gli utenti del servizio pubblico sono cresciuti esponenzialmente guadagnando nuovi clienti. Leggi qui la storia

Così, da semplici cittadine, abbiamo rivoluzionato il contact center dell’Inps

Anche da semplici cittadini è possibile far sentire la propria voce e trovare consiglieri regionali e parlamentari pronti ad ascoltarla. Supportate da studi e pareri di consulenti, un gruppo di lavoratrici del Contact Center dell’Inps ha chiesto aiuto al MoVimento 5 Stelle per incontrare le autorità competenti e proporre loro il passaggio del servizio ad una società in house. Così il gruppo di lavoratrici ha incontrato il presidente Inps Pasquale Tridico ed è stato emanato il dlgs 101 per dare stabilità a 3mila lavoratori. Leggi qui la storia.

Con l’idea del “Pane pagato” abbiamo aiutato i più bisognosi

Prendendo spunto dal famoso caffè pagato napoletano, il MoVimento 5 Stelle di Bari ha deciso di aiutare le persone in difficoltà lanciando l’iniziativa del “pane pagato”. Per permettere alle persone più bisognose di ritirare negli esercizi aderenti pane già pagato da altri clienti e lasciato a disposizione per loro. L’iniziativa è stata approvata all’unanimità da tutto il Consiglio Municipale. Leggi qui la storia.

Così abbiamo realizzato uno studio per preservare i canneti del Lago di Garda

Per tutelare i canneti presenti lungo le sponde del lago di Garda e minacciati da una progressiva scomparsa, il MoVimento 5 Stelle di Sirmione, di Desenzano del Garda, di Lonato del Garda e Padenghe sul Garda hanno realizzato una mappatura dettagliata di tutte le aree a canneto presenti sulla sponda bresciana del lago. Lo studio finale, che commissionato a privati sarebbe costato decine di migliaia di euro, è stato messo a disposizione gratuita degli enti, dei soggetti politici e dei cittadini, per permettere di attuare tutte le azioni necessarie alla tutela e salvaguardia del delicato ecosistema. Leggi la storia.

Così abbiamo bloccato una bomba ecologica nel porto di Torre Annunziata

Due nuove cisterne di gasolio accanto alle sette già esistenti sulla spiaggia pubblica Salera. Era questo il progetto di una società di servizi all’industria petrolifera e petrolchimica che ha ottenuto una concessione pluridecennale per lo stoccaggio degli idrocarburi nel porto di Torre Annunziata. Cisterne vicinissime al centro abitato e pericolosissime per la salute e l’ambiente. Un pericolo confermato da un dossier scoperto dal Meetup Cinque Stelle di Torre Annunziata con una richiesta di accesso agli atti. Senza mai arrendersi, dopo varie interrogazioni e tre esposti alla Procura della Repubblica, il gruppo Oplonti 5 Stelle di Torre Annunziata è riuscito a fermare i lavori. Leggi qui la storia.

Con scope e sacchi abbiamo ripulito e restituito bellezza al nostro parco

Pessano con Bornago è un paesino stretto tra la Città Metropolitana di Milano e la Brianza. Un luogo dove il verde stenta a difendersi dall’aggressione del cemento. Qui il Movimento 5 Stelle ha deciso di prendersi cura direttamente dei luoghi e beni abbandonati all’incuria armandosi di scope, sacchi, buona volontà, determinazione e tanta allegria. Per dimostrare che ogni cittadino può, nel suo piccolo, lanciare due importanti messaggi: che l’abbandono di rifiuti nei luoghi pubblici non è soltanto deplorevole, ma abbassa la qualità della vita degli “altri” e che ciascuno di noi, in ogni gesto quotidiano, contribuisce alla pulizia del proprio territorio. Leggi qui la storia

Così abbiamo fermato l’installazione di una centrale elettrica tra le nostre case

Doveva nascere ad opera di Terna a poche decine di metri dalle abitazioni civili nel rione Loggetta del quartiere Fuorigrotta di Napoli. Grazie alla rete instaurata tra abitanti, attivisti e portavoce del MoVimento 5 Stelle ai vari livelli, il Meetup “Amici di Beppe Grillo Napoli” del Gruppo X Municipalità è riuscito a sventare il paventato progetto. E dopo alcuni mesi di lavoro, il Ministero è riuscito a far collaborare Terna S.p.A. ed Enel e a far realizzare la sottostazione all’interno di un sito Enel già presente sul territorio e non eccessivamente vicino alle abitazioni. Leggi qui la storia.

Così abbiamo salvato il nostro porto di Messina

Per salvare il porto di Messina, insieme a quelli di Milazzo e Tremestieri, dall’accorpamento con altri porti il MoVimento 5 Stelle ha portato avanti atti parlamentari, interrogazioni e interpellanze senza mai arrendersi. L’ultimo passaggio è avvenuto al Governo portando all’attenzione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti la necessità di valorizzare il porto di Messina, la cui importanza è di livello nazionale ed europeo, e di creare una sedicesima Autorità di Sistema Portuale che comprendesse Messina, Milazzo, Tremestieri, Villa San Giovanni e Reggio Calabria. Il Ministero è stato subito favorevole e con un decreto legge l’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto è diventata realtà. Una battaglia vinta a partire dal basso. Leggi qui la storia.

Uno sportello SOS per fornire consulenza ai truffati dalle banche e non solo

Il 2016 è stato l’anno del crack delle banche Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Anno della distruzione di un tessuto sociale che ha riguardato migliaia di famiglie venete che hanno perso tutti i loro risparmi. Il Meetup di Castelfranco Veneto non è rimasto a guardare e per supportare i cittadini ha aperto il “Punto SOS al Cittadino”. Per fornire consulenza gratuita a tutti quei cittadini e quelle aziende che avevano necessità e non sapevano a chi rivolgersi. Leggi qui la storia.

 

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr