Il Blog delle Stelle
Verso le consultazioni con il Presidente Roberto Fico

Verso le consultazioni con il Presidente Roberto Fico

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 404

di Luigi Di Maio

Ciao a tutti, come sapete oggi il Presidente Mattarella ha dato al presidente della Camera Roberto Fico il mandato di verificare se ci siano i presupposti per un'intesa di maggioranza parlamentare tra il MoVimento 5 Stelle e il Partito Democratico. Il capo dello Stato ha preso questa decisione dopo il fallimento dell’ipotesi di un governo del centrodestra, come certificato dall’incarico alla Presidente del Senato della settimana scorsa.

In questi giorni ho chiesto a più riprese a Matteo Salvini di sedersi al tavolo come leader della Lega per discutere i termini del contratto di governo. E’ cosa nota che abbiamo delle differenze programmatiche, ma è altrettanto chiaro che abbiamo tanti obbiettivi in comune che potremmo realizzare. Penso alla Legge Fornero, alla riduzione delle tasse, ai diritti dei lavoratori, alla lotta alla burocrazia, al sostegno alle famiglie e ai loro figli, alla sicurezza su tutto il territorio nazionale solo per citare i primi che mi vengono in mente. Alcuni mi hanno anche detto di aver esagerato in questo “corteggiamento”, chiamiamolo così. L’ho fatto perchè era doveroso dare questa opportunità all’Italia.

L’ho fatto perchè raggiungere quei risultati elencati poco fa sarebbe straordinario per il cambiamento dell’Italia. Ma dal suo comportamento ho capito che Salvini non vuole assumersi responsabilità di governo. Perchè sinceramente non riesco proprio a capire come mai preferisca stare all'opposizione per il bene dei suoi alleati, invece di andare al Governo per il bene degli italiani. E dovrà darne conto a tutti gli imprenditori, pensionati, professionisti, giovani che lo hanno votato per vederlo al Governo e invece ha reso il loro voto ininfluente. Non si dica che non c'ho provato fino alla fine, adesso buona fortuna.

Fa' un pò ridere che si citi il voto del Molise per giusitificare queste scelte incomprensibili. Il MoVimento 5 Stelle da solo ha preso oltre il 38% dei voti, il nostro record storico per delle elezioni regionali. 9 liste che si sono unite sotto il centrodestra hanno preso appena 10.000 voti in più. Ma chiariamo cosa sia questo centrodestra, perchè qui in Parlamento centrodestra significa Salvini, Meloni e Berlusconi che insieme alle elezioni molisane hanno preso solo il 22% (FI 9,4%, Lega 8,2% e Fdi 4,4%). In Molise centrodestra significa invece un'accozzaglia di liste civetta che ha portato altri 20 punti. Ve ne leggo alcuni: Orgoglio Molise 8,3%, Iorio per il Molise 3,6%, Movimento Nazionale per la Sovranità 2,7%, Il Popolo della Famiglia 0,4%.

Il centrodestra che ha vinto in Molise ha poco o nulla a che vedere con i partiti che sono oggi in Parlamento, quindi eviterei di mischiare le due cose. Io non so se ce ne rendiamo conto, ma questi stanno dicendo che, Berlusconi ha vinto col 9%, la Meloni col 4%, Salvini con l'8% e vuol fare pure il premier, e il Movimento 5 Stelle col 38,5% ha perso!
Solo il MoVimento 5 Stelle mantiene sempre, ovunque e comunque la sua identità. Ed è per questo che i cittadini ci hanno premiato con oltre 11 milioni di voti.

Il Presidente Mattarella oggi ha chiesto a Roberto Fico di verificare se ci sono i presupposti per far siglare il contratto di governo al MoVimento 5 Stelle e al Partito Democratico. Io accetto la richiesta del capo dello Stato e presto incontrerò il Presidente della Camera per valutare la possibilità di questo percorso, visto e considerato che dall’altra parte non hanno voluto ascoltare i loro stessi elettori che chiedevano a Salvini di fare questo passo.

Questa è la settimana decisiva per dare un Governo al Paese e sono molto ottimista. Lo sono perchè non sarà un'alleanza. Voglio dirlo chiaramente ai nostri attivisti: quello che valeva per la Lega, vale anche per il Pd. Le condizioni non cambiano: vogliamo un contratto di governo, fatto a partire dal nostro programma e sulla base redatta dal prof. Giacinto Della Cananea. L’obbiettivo di questo contratto è realizzare quanto abbiamo promesso in campagna elettorale, per migliorare finalmente la qualità della vita degli italiani, non la nostra ma la loro, perchè il nostro programma non è nè di destra nè di sinistra, ma di puro buonsenso e non siamo disposti a rinunciare i nostri valori.

Per l’Italia è un’occasione storica per fare quello che si aspetta da 30 anni e io non ho nessuna intenzione di perdere questa opportunità straordinaria. Domani, dopo aver parlato con il Presidente della Camera Roberto Fico, vi aggiornerò sugli sviluppi di questa fase. Continuate a starci vicino. Vi abbraccio. Ciao!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

23 Apr 2018, 19:15 | Scrivi | Commenti (404) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 404


Tags: consultazioni, lega, luigi di maio, molise, pd, presidente della repubblica, roberto fico, sergio mattarella

Commenti

 

Come detto in precedenza vi ho votato ma ora basta.
Mai col PD, partito che ci ha rovinato.
Approfitto delle elezioni in Friuli e decisamente voterò LEGA.
Ciauz

elio guarriello 27.04.18 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fare il governo con il PD? E' l'unico modo per andare al governo? Non credo che gli elettori del M5S abbiano votato per questo. Credo che gli Italiani abbiano decretato l'annullamento del PD. Ragazzi vi rendete conto che alla prossima tornata elettorale dimezzeremo i voti? Domenica prossima la Lega vince in Friuli V G e manderà a quel paese l'Impresentabile!! Ancora un po di pazienza!! Con la lega o al voto!!

Massimo Ballanti 27.04.18 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Se scegliete il Pd sarà l'inizio della fine, il più alto tradimento che possiate fare ai vostri elettori ed alle vostre coscienze ! Casaleggio si starà rivoltando nella tomba.

Maurizio 27.04.18 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAGAZZI SIETE FANTASTICI, ANCHE PERCHE' PER RAGIONARE CON GENTE CHE HA UNA MENTALITA' DA PARTITO NON E' SEMPLICE, CI VUOLE PAZIENZA: vada comunque vada.

Con l'ideologia non si governa un Paese, con l'ideologia si regredisce. La politica compie la sua missione quando è gestita da persone intelligenti, che si mettono a servizio del paese e non di un partito o dello stereotipo di un modello politico.

Un politico che sa governare non ha bisogno di ideologia o modelli da copiare a casaccio tanto per far qualcosa, e nemmeno si fa mettere i piedi in testa da poteri influenti.

Il politico vero ascolta i cittadini, entra nei loro bisogni, valuta e poi decide. Cose che i Partiti italiani non solo non sanno fare, ma nemmeno più capire.

AVANTI TUTTA CON UN GOVERNO A GUIDA DI MAIO E I SUOI MINISTRI

Roberto F. Padova 27.04.18 00:39| 
 |
Rispondi al commento

l'opportunità di andare al governo potrebbe essere unica; certo che con il PD tanti temi non passano
come ad esempio gli anni di lavoro per andare in pensione, la revisione dei vitalizi, la assistenza
più incisiva agli anziani invalidi ed ai portatori
di handicap o malattie degenerative, etc etc.
Come si potrà mai fare qualcosa di decente con questi demagoghi che danno la cittadinanza ad un
malato inglese (non del terzo mondo) e non si curano di centinaia di italiani???

giorgio colnago 26.04.18 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Se farete l'accordo con il PD/Renzi, non voteremo MAI più Cinque Stelle

PATRIZIA MARONGIU 26.04.18 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Tuteliamo e Blindiamo il nostro PATRIMONIO: La quota di Partecipazione per un GOVERNO del POPOLO è cresciuta di 5 punti percentuali in un solo mese. La volontà di cambiamento ribadita dai Molisani nella tornata elettorale locale è chiara, certa e pressante. La si legge e traspare con maggiore determinazione tra le righe dei commenti postati dagli amici Pentastellati che mi hanno preceduti nel commento alle riflessione "Dopo le Consultazioni" del nostro LUIGI.
La Cassaforte giusta e NECESSARIA per una sostanziale blindatura è imboccare la strada delle nuove elezioni senza alcun ulteriore indugio. Sbandierare il vessillo del monocolore a 5Stelle in un nuova campagna elettorale ci porterà a superare il famoso 40% ed andare al GOVERNO senza patteggiamento con accozzaglie irresponsabili da noi per anni combattute. La vera MISSION del Movimento è CAMBIARE non Contrattare eludendo responsabilità.

Biagio Orlando 26.04.18 12:50| 
 |
Rispondi al commento

NO CON IL PD

FrancoMartini M., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 26.04.18 12:08| 
 |
Rispondi al commento

IL CAMBIAMENTO PER IL QUALE ABBIAMO LOTTATO, SOSTENUTO E VOTATO NON È CERTO QUELLO CHE LASCIA AL GOVERNO CHI OGGI 26-APRILE-2018 ANCORA OCCUPA QUELLE POLTRONE .

In particolare ricordiamoli tutti :
Presidente del Consiglio : GENTILONI
Sottosegretario a/pres. : MARIA ELENA BOSCHI

Ministri :
FINOCCHIARO: Rapporti con il Parlamento
MADIA: Pubblica Amministrazione
COSTA: Affari Regionali
DE VINCENTI: Mezzogiorno
LOTTI: Sport
ALFANO: Esteri
MINNITI: Interno
ORLANDO: Giustizia
PINOTTI: Difesa
PADOAN: Economia
CALENDA: Sviluppo Economico
MARTINA: Agricoltura
DELRIO: Infrastrutture
LORENZIN: Salute
FRANCESCHINI: Cultura
FEDELI: Istruzione
POLETTI: Lavoro.

Davvero vorremmo accontentarci di sostituire GENTILONI con DiMAIO e poi qualche altro nominativo PD con nominativi M5S ?

QUALE GOVERNO ABBIAMO IN MENTE DI FARE ?
I CITTADINI HANNO VOLUTO CHIARAMENTE MANDARE A CASA CHI HA GOVERNATO NEGLI ULTIMI 5 ANNI .
VOGLIAMO DIVENTARE COMPLICI E SALVATORI DI RENZI&RENZIANI ?
QUALCUNO VORREBBE SOSTITUIRE IL PD COL M5S E INQUINARLO CON QUESTI LADRONI SERIALI ?

Quest'ultima opzione appare la speranza di molti "5stelle novelli"saltati da questa parte nelle ultime elezioni (Il lupo perde il pelo ma non il vizio)

DiMaio haI dichiarato più volte la fattibilità di un Governo M5S - Lega.
Se questo ora non sembra più possibile sarebbe meglio tornare ad elezioni ... sperando (ma dubito)che questo possa essere risolutivo.

Song H. 26.04.18 11:29| 
 |
Rispondi al commento

ECCO COME STANNO REALMENTE LE COSE!

Il M5S ha ripetuto CHIARAMENTE per un anno, e anche dopo le elezioni, che avrebbero proposto a tutte le forze politiche UN ACCORDO SU DELLE CONVERGENZE...
L'unico veto che ha posto inderogabilmente il M5S (e non gliene sarò mai abbastanza grato, è stato sedersi ad un tavolo o fare accordi con un noto pregiudicato, che sfrutta e tormenta il nostro Paese da 30 anni. Punto. Per il resto, sapevamo tutti, TUTTI, noi del M5S ...che sarebbe arrivata la proposta anche al PD, dopo il CDX. Come correttamente doveva essere è già annunciato. E benissimo ha fatto Di Maio. Noi siamo onesti e corretti e, non proponendo alleanze bensì convergenze, siamo anche liberi. Ora, se invece, quelle due nullità di Salvini e Meloni, hanno sancito un patto scellerato con il CAIMANO, non è certo colpa di DI Maio! Il M5S ha provato in tutti i modi consentiti, a convincere Salvini. Niente da fare, fanculizzati e si passa ad altro. E l'altro è, giocoforza, il PD. Quello che ci ha rovinati, quello dell'infame jobs act, dell'ignobile bail in, delle banche, di De Benedetti, Marcegaglia, Malago', Montezemolo e Caltagirone? Quello di Consip, Lotti, giglio magico, Verdini e massoni piduisti? Sì, proprio quello. Che è del tutto speculare a quell'altro che ha pagato Cosa Nostra. Qui non si tratta di partiti con peccati mortali ed altri con peccati veniali. Questi, l'inferno se lo sono guadagnato da un pezzo, tutti e due, CSX e CDX e in egual misura. E il diavolo, questa volta, è costretto a trattare con chi detesta di più: La democrazia del Popolo. È costretto ad accorgersi che ci siamo e che ruggiamo come leoni. Possibile che non vediate l'enorme, storica vittoria che abbiamo riportato e di cui il M5S si fa portavoce? Tranquilli che LUIGI sa quel che fa e non ci sporchera' né venderà.
RESTIAMO TUTTI UNITI, IL TRAGUARDO È VICINO!.

ANTONIO DISTEFANO 26.04.18 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo in presenza di una pantomima con protagonisti in piena disperazione non sapendo quali pesci pigliare o a che santo votarsi. Dopo il Salvini del vorrei ma non posso lasciare il delinquente di Arcore abbiamo il Pdr in preda di revanscismo da fesso di Rignano. Non altro da uno spettacolo desolante e lasso incurante degli interessi del paese reale...sì quello che ha chiesto cambiamenti radicali il 4 marzo. In questa scena mi sembra che il nostro ruolo si stia di molto appannando vuoi sul piano identitario che su quello programmatico: il documento del cd "comitato scientifico" mi è sembrato "aria fritta" mentre lascia cadere le proposte nostre più qualificanti come le leggi sul conflitto di interessi, sull'abolizione di quelle ad personam, sulla RAI, sul Job act, Fornero, Reddito ecc.
La situazione rischia di sfuggirci di mano o di essere sottoposti ad un periodo di intenso bombardamento da parte di tutto l' establishment teso alla deligittimazione nostra e della proposta. Insomma lavorano al logoramento e perciò penso che ad un certo punto convenga stoppare i duetti e lasciare che il Presidente affidi il governo ai zombies Berlusconi-Renzi e ricicciati. Prepariamoci alle nuove elezioni indicando con chiarezza chi sono i nemici del cambiamento.

Libero Rossi 26.04.18 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Luigi di Maio si sta comportando come un ragazzino privo di esperienza politica. Il suo tentativo di voler allacciare una intesa col PD dimostra di non aver capito nulla del risultato elettorale. Si ricordi che deludere la maggioranza degli elettori gli costera' molto caro. E' stato votato solo ed esclusivamente per rappresentare la VOLONTA' degli elettori del M5STELLE. Qualsiasi approccio col PD lo vedra' complice del nemico storico che in tutti questi anni ha distrutto il nostro Paese. Farci intendere che un ''CONTRATTO '' col PD deve servire ad attuare il programma elettorale del movimento e' talmente in contraddizione con quanto espresso in campagna elettorale che solo un ingenuo puo' pensare di finire in una rete simile. Il passo che DI MAIO rischi di essere accomunato ad un RENZI e compagnia e' brevissimo. Ricordo a DI MAIO che e' sull'orlo del baratro.

CIRO NAPOLEONE 26.04.18 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Vergognatevi. Tradire il vostro elettorato alla prima occasione. Mai più!

Claudio Manzone 26.04.18 07:16| 
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO ANDARE AL GOVERNO.
Lega ? PD ?
Con chiunque meno Forza Italia e Renzi.

CHI DICE NO o è uno sciocco che non ha capito che senza maggioranza non si governa, oppure è un troll del mafioso.

bruno fiocca 26.04.18 07:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO al PD! NO al PD!

Adolfo Costa 25.04.18 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Ormai il m5s non esiste più... Alle prossime elezioni sarà solo un ricordo...

Luca Marco Comellini 25.04.18 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Tutti bravi a criticare, ma non a dare soluzioni, quando si da il proprio voto si esprime una fiducia, che non si può togliere prima di vedere l'operato del destinatario della propria fiducia. Io continuo a fidarmi di di maio, almeno finchè nei fatti non dovesse deludere la mia fiducia, ma ragazzi, ancora non ha nemmeno potuto iniziare, e non certo per colpa sua.....allora fidiamoci e facciamolo lavorare, sostenendolo, maggiormente in un momento così difficile. Vorrei vedere i criticoni al suo posto. Vai Luigi, sono convinto che non ci tradirai. W 5 stelle!!!!!!

Elio Di Cesare 25.04.18 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco chi dice Lega si, PD no. Sono due facce della stessa medaglia, tutte e due hanno dimostrato di pensare prima hai loro interessi e dopo, forse, a quello degli italiani, inoltre la lega ha una forte tendenza razzista. Il M5S nasce e cresce con un obbiettivo primario, che non dobbiamo perdere di vista, nessuna alleanza, nessun contratto, ma TUTTI A CASA.

Dario Giovanni Giussani 25.04.18 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Pieno appoggio all'operato di Luigi Di Maio, e lo dico da imprenditore che sente l'urgenza di affrontare, e speriamo risolvere i molti problemi che affliggono il nostro amato Paese.

Emanuele Dionisi 25.04.18 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Non fate accordi con il Pd, non aiutateli a restare a galla, ci hanno rovinato

Anna Fiorentino 25.04.18 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Signor Di Maio, ma secondo Lei, quanti di noi si berranno la favola del "contratto"? Dopo quello che è successo con il governo uscente, per caso vuole ripresentarci Boschi, Padoan, Orfini ecc. ecc? Si rende conto che con questa uscita, se per sbaglio si dovesse rivotare, avremmo Salvini al 40% e i 5stelle al 20?

Lorenzo Cappa 25.04.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo xchè Salvini si è impegnato con il Condannato anche l'anima con una mortale fideiussione da suicidio con un finale prevedibile....calcio al sedere.
Quindi è irrecuperabile.
Il PD è confusionario, troppi galli a cantare, perciò una cosa detta oggi, domani ne diranno un'altra detta da altra persona.
Inaffidabilissimi....!!!!!!!
O teniamo noi il timone oppure voto.

Pierfranco Gnesotto 25.04.18 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Sono orgoglioso sostenitore con tutta la mia famiglia parenti e amici e siamo tutti convinti che la condotta del caro Luigi è ineccepibile ed encomiabile, ora più della volta scora con Bersani. Importante è continuare a mantenere alto l'orgoglio di tutto il popolo di votanti e non solo conseguendo i migliori risultati e dando amplissima diffusione dell'andamento delle trattative. sappiamo tutti che in queste circostanze è necessario "mediare" ma noi ci fidiamo ciecamente di Luigi e non mancheremo certo di fargli sentire sempre la nostra vicinanza. Avanti tutta e portiamo a casa il risultato di aver contribuito di fatto al cambiamento promesso, VIVA ILM5S VIVA DI MAIO senza dimenticare l'eroico Dibba e tutti gli altri che silenziosamente e disciplinatamente perseguono gli obiettivi prefissati. Ragazzi onore a voi state entrando di diritto nella storia della nostra amatissima Italia. Buon lavoro.

Raffaele Saggese 25.04.18 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Non fate alleanza con il pd ,io non credo che nessuno avrebbe dati i voti se sapevano che solo ci tentavate ai voti e governate da soli o con salvini senza alleanza.Mio pensiero no Berlusconi,no renzi,no gentiloni .Solo 5⭐e forse salvini🌙.

undefined 25.04.18 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Il PD di Renzi con vuole il M5S ma Berlusconi. la Lega di Salvini è bolccata da Berlusconi perchè si è impegnato a pagare tutti i debiti della Lega, quindi mi sembra impossibile fare qualsiasi contratto con questi partiti. Hanno fatto una legge elettorale vergognosa solo per sfavorire il M5S . Dispiace ma non ci resta di andare al voto, certo sia il PD e la Lega perderebbero tantissimi voti.

Daniele Barone 25.04.18 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Penso che anche solo tentare di formare il governo col pd abbia cagionato perdite di consensi importanti al movimento.
Figuriamoci un governo ...porterebbe a future elezioni al baratro totale il movimento.

Giovanni Morabito 25.04.18 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Cari Luigi lascia perdere il pd!! Ci sarebbe una piccola maggioranza e renzi e company daranno solo problemi! Cosi come facemmo bene a dire no a bersani oggi lasciamo perdere e spingiamo per nuove elezioni .Teniamoci coerenti con il programma elettorale e semmai battiamoci per una revisione veloce di questa infame legge elettorale.Facessero un nuovo governo accroccato con la destra e vari disperati e vediamo dove approderanno.Non possiamo permetterci di buttare al vento il nostro patrimonio di voti.Alle prossime elezioni se manterremo la barra dritta senza cedere a compromessi lesivi ai nostri principi fondamentali, sicuramente prenderemo la maggioranza .È solo questione di tempo!!!!
FORZA m5s!!!!!!

Raffaele Romeo 25.04.18 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Luciano Prucher,Lucio Crusca,Giovanni Baroso,quanto livore!Purtroppo non avete capito il mio commento, oltre ad essere piuttosto sgrammaticati...quindi cerco di essere più esplicito:il Movimento non ha più nulla della sua carica innovativa e inclina ad essere una nuova DC.Facciano l'alleanza con chi vogliono, ma non mi portino un altro Monti al governo.Per conto mio non li voterò più,così Prucher sara' contento di fare a meno di me...che aquila!

enrico piccotti 25.04.18 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Una legge elettorale che fa ridere i polli. Che ci voleva ad aggiungere alla legge elettorale dopo la prima tornata, anche il secondo turno?
Al secondo turno chi vinceva tra i 2 arrivati per primi, governava per 5 anni. Cazzo!! Ma che ci vuole la scienza. Intanto sono 2 mesi, che 1000 parlamentari ( ne potevano essere solo 625, senza il senato !!!) non stanno a fare un cazzo e intanto prendono i soldi!!!! Una Italia di M.... Una Italia piena di cinesi!!! I cinesi ne sono circa 3 milioni. che lavorano, e fanno lavori che prima facevano gli italiani, che spendevano, si sposavano, compravano casa, facevano figli, ecc. Oggi ci stanno 3 milioni di italiani disoccupati. Il conto torna. 3 Milioni di cinesi lavorano (e chissa se pagano tasse!!!) 3 milioni di italiani sono disoccupati!!!!
E poi ci sono gli africani, e che fanno se in italia non ci sta il lavoro ??? spacciano droga, rubano, stuprano !!! ( sono tutti giovani, e sicuramente hanno bisogno di sesso !!!. E la sera quando vanno in giro in gruppetti, se incontrano una ragazza italiana, che magari torna dal lavoro, cosa le puo succedere???? ditemelo voi.E mi dispiace che non succede mai alle figlie dei giudici. Che dopo qualche giorno li rimanda fuori dal carcere a fare peggio di prima. E poi ci sono gli africani che si mettono fuori dai negozi e centri commerciali a chiedere i soldi. E sono tutti grossi e muscolosi, che magari alle vecchierelle fanno pure paura, e cosi danno soldi. Ma vi domando a tutti voi, ma è possibile che in tv chiedono soldi, per aiutare bimbi africani, malaticci, e denutriti, e invece qui in Italia arrivano giovani neri che hanno i muscoli il doppio dei miei???? E poi ancora una cosa. Possibile che si dice che i carabinieri non hanno la benzina per le auto e poter fare il loro dovere !!! Ma poi si spende benzina per gli aerei che vanno a sorvolare il Mediterraneo e le navi italiane che accorrono subito a prendere gli africani e portarli qui. Tarquini Gaetano

Gaetano Tarquini 25.04.18 18:50| 
 |
Rispondi al commento

No ad un governo con il PD. O con Salvini o opposizione a qualunque governo

Emilio Augusto Benini 25.04.18 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Da AdesionePartigianaItaliana - apimattei@gmail.com -
Il primo Testo da insegnare ai bambini nelle ScuoleElementari è la Costituzione. Ma al 'potere' non conviene..

ChicchiGF Mattei 25.04.18 18:35| 
 |
Rispondi al commento

AdesionePartigianaItaliana -
Luigi Di Maio, nel 2015, ha dichiarato:
.."Attualmente abbiamo un Parlamento che è stato eletto con una legge incostituzionale.
Questa legge permette al PD di avere una maggioranza dei seggi alla Camera - assoluta, e al Senato - relativa, con un meccanismo di premi di maggioranza che, sono d'accordo, ruba i seggi a delle forze politiche e ne da ad alcune in maniera immeritata.
Tanto è vero che l'ha detto anche la Corte Costituzionale.. ovviamente non ha usato il termine rubare, ma il concetto è lo stesso"..
Chi desideri il file audio, scriva ad apimattei@gmail.com

ChicchiGF Mattei 25.04.18 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Toc. . . Toc. . .
«Perchè l'ossessione del governo a tutti i costi?»

Ma non vi siete accorti che:
_ Dopo lo schock elettorale, i giornalisti citazionisti e gli intellettuali arrampicatori si sono ricompattati e spingono perchè si faccia a tutti i costi un governo con il PD?
_ I servitori dell'establishment europeo (compreso il sig. Mattarella) hanno ricominciato a suonare le loro trombe?

Quale migliore occasione di avere il M5s il quale si troverà a dover votare per un DEF che al suo interno avrà le famose norme di salvaguardia; quelle norme che scaturiscono dalle puttanate fatte dal “giglio magico”.
Achtung! Banditi!

Malgher 25.04.18 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Eh no, Luigi, non ci siamo!!!
Allearsi con il pd di Renzi?
Hai dimenticato tutto quello che i 5 stelle hanno denunciato finora della casta renziana?
Gli Italiani hanno votato CONTRO Renzi il 4 Dicembre nel Referendum e hanno votato CONTRO Renzi il 4 Marzo alle politiche.
Hai posto il veto a Berlusconi e non lo poni a Renzi?
Dov'è la differenza tra i 2?
Dobbiamo scegliere da quale dittatura farci spennare e opprimere?
Se continui così, il movimento perderà almeno il 50 % dei consensi. Calerà a picco!
Voteremo tutti Salvini!
E poi, di quale contratto vai parlando? C'era già stato un contratto prima delle elezioni: è quello che conta!!!
Che fai? Cambi le carte in tavola e ti rimangi tutte le promesse elettorali, come i partiti che tanto denigravi, pur di governare(malamente!)?
Ti scavi la fossa da solo? Cerca Salvini: gli Italiani ti hanno CHIARAMENTE indicato la rotta da prendere e le PRIORITA' a cui tengono: in primis abolire l'obbrobrio fornero!!!
E non potrai farlo, se con te ci sarà Renzi a spremerci miliardi da regalare alle Banche e a tutti i potenti suoi amici che gli reggono lo strascico. Nè se dovremo continuare a sovvenzionare quegli stessi Paesi Europei (come Germania, Paesi Bassi, Spagna) che ora ci superano economicamente e continuano a dettarci leggi-capestro a cui Renzi e i renziani non "potevano" dire di no!!!
Svegliati o cadrai precipitevolissimevolmente !!!

spremuta d'arancia 25.04.18 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei sapere cosa pensava Mattarella quando ha firmato la legge elettorale con cui si è andati a votare il 4 Marzo, quali libertà o diritti costituzionali pensava di proteggere, quali istituti democratici pensava di promuovere e quale situazione post elettorale pensava si potesse creare.
Ma non si sente un goccino responsabile?


se posso dire la mia non vedo differenza tra un mafioso e uno della finanza.leggete 13=zero.
stefano
un cittadino

stefano viola 25.04.18 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Spero che il PD non aderisca , sono assolutamente inaffidabili e infidi, basta vedere come ci hanno ridotto in questi anni, gestiti tra malaffare e ipocrisia. Preferisco andare a nuove elezioni con legge elettorale seria.In ultima analisi non disdegnerei governo con Salvini e la Meloni. Forza ragazzi, grinta e guardiamo in alto

Giuseppina pirrello 25.04.18 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Non abbiamo votato il movimento cinque stelle, per ritrovarci di nuovo il Pd al governo! Di nuovo Renzi ed il giglio magico? No grazie! Hanno fatto già abbastanza danni , vedi buona scuola ,articolo 18, decreto salva banche etc..etc....Che razza di cambiamento sarebbe? Sarebbe la peggiore restaurazione ! L'Italia è stata devastata dal Governo Renzi degna prosecuzione di Monti e Letta! ALTRO CHE SINISTRA! Cari eletti cinque stelle, attenti che chi vi ha votato, come me, non vi rivota più ! Correte ai ripari, ed in fretta! Non riconsegnate il paese nelle mani di chi lo ha distrutto!

Dina 25.04.18 16:03| 
 |
Rispondi al commento

No governo con il PD!
Necessita trovare un accordo con la Lega e governare!


Io mi chiedo cosa ci aspettavamo con una legge elettorale sostanzialmente
proporzionale!
C’erano tre possibilità :
1. maggioranza assoluta
2. Alleanze per ottenere una maggioranza
3. Ritorno alle urne
Considerando che non abbiamo avuto la maggioranza assoluta credo che era
doveroso provare a trovare delle convergenze , cosa che con il contratto di
governo alla tedesca si é fatto.
A questo punto una cosa che tutti noi non potevamo accettare era scende a
compromessi con chi ha rappresentato l’illegalità e il malcostume ,e cioè
Berlusconi, cosa che di fatto si é fatto mantenendo una onestà
intellettuale con la linea del movimento e degli elettori.
Lo scenario si stringe e diventa complicato trovare i numeri per governare
,anche perché la speranza che una destra basata su interessi di
sopravvivenza politica non ha ceduto.
Ora secondo voi provare a fare qualcosa con il PD e soprattutto una nuova
legge elettorale non é meglio che andare al voto, tenendo presente che con
una legge elettorale così avremo sempre lo stesso problema per governare?
Sinceramente trovo assurdo questo eccessivo malcontento sui MODI con cui si
sta cercando la maggioranza visto che l’alternativa del voto non
cambierebbe la fotografia politica di oggi; trovo invece che dovremmo
investire le nostre forze più sui CONTENUTI, perché ho paura che alcune
priorità di programma potrebbero essere accantonate.
Detto questo io continuo a sostenere il direttivo del movimento; forza
ragazzi non cediamo , cerchiamo di essere compatti.
Antonio Anelli

Antonio Anelli, Bari Commentatore certificato 25.04.18 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Falliti i tentativi di Governo con Lega e PD perchè non, prima di ritornare al voto, un Governo istituzionale presieduto da qualche presidente emerito della Consulta, appoggiato da tutti, con un accordo sulla tenuta dei conti pubblici e che promuova una Legislatura Costituente per una buona riforma della Costituzione (che assicuri la Governabilità per 5 anni al primo partito e/o coalizione e, al tempo stesso, giusti contrappesi a garanzia delle opposizioni)con annessa legge elettorale?

Filadelfo De Marco 24.04.18 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GOVERNO DEL CAMBIAMENTO....
CHIARA APPENDINO SCRIVE LA STORIA.....DELLA VERGOGNA UMANA!!!!!

MA CHIARA NON SA' CHE IL 90% DEGLI ITALIANI È CONTRO LE ADOZIONI DA PARTE DI COPPIE DELLO STESSO SESSO?
E NON VUOLE LEGALIZZARE LA PEDOFILIA?

CON QUESTO ATTO IL M5* HA INIZIATO L'AUTODISTRUZIONE.

Gianni S. 24.04.18 22:20| 
 |
Rispondi al commento

salvini coglione, colpa sue se pensava di tirare dentro berlusca vuol dire che non jha capito un cavolo. luigi ha fatto l'unica cosa che poteva fare. siamo tutti dispiaciuti, un governo col PD è una delusione grandissima ma farlo con berlusca era peggio.

walter m., milano Commentatore certificato 24.04.18 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Vale la pena provarci. Se il PD si spezza ci sono delle flebili possibilità di governo sempre che LEU e i vari piccoli gruppetti salgano sul carro. ..
altrimenti io mi preparo al suicidio (PD e CDX per altri 5 anni sarebbe insopportabile)

giovanni calza 24.04.18 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Un consiglio ai consiglieri. Lasciate lavorare chi di dovere, in ragione del contesto e delle situazioni. Non tirate conclusioni affettate quanto inutili o ipotesi inconsistenti.
Le somme si tirano alla fine, come sempre in tutte le cose.

Barbarossa 24.04.18 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ipotesi che si intuisce è un governo M5S-PDmeno l'alarenziana-LEU, non so se sia meno peggio di un governo con la Lega ma oramai Salvini si è tirato fuori, oppure l'altra ipotesi è attendere un governissimo..questa si che è la peggiore delle ipotesi.. e continuare sempre e comunque stando all'opposizione proprio come fece il PCI e non governare MAI.
Se non ci mettiamo alla prova anche in una situazione precaria e rischiando, ma abbiamo preso il 32% e questo si può fare, non avremo mai la possibilità di crescere e raggiungere un maggiore consenso alle prossime elezioni.

Lorenzo 24.04.18 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

luigi, leggo ora su ansa che hai dichiarato "qualsiasi discorso con la lega si chiude qui".
ottimo, sembra quasi che tu abbia risposto in diretta al mio post, un abbraccio.

daniele p., cortona Commentatore certificato 24.04.18 18:55| 
 |
Rispondi al commento

luigi, mi piacerebbe che tu prendessi una decisione definitiva su possibili accordi con la lega, una decisione senza ripensamenti; ma non avevi dato l'ultimatum a salvini per la fine della scorsa settimana?
mica penserai che lasci il delinquente?
non vorrei che alla fine tu ci faccia ingoiare il rospone.....

daniele p., cortona Commentatore certificato 24.04.18 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Non ho votato il M5S per far tornare al governo Renzino e la sua gang!!! Piuttosto all'opposizione, meglio se torniamo al voto!!!!

Giuseppe Virdis 24.04.18 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la chiusura del dialogo con gli IDIOTI della lega ladrona e che è alleata ad un delinquente e mafioso! Col pd dobbiamo chiedere il massimo perchè siamo noi la maggioranza! Avanti coi cuori sempre in alto!

DARIO FERTOLI 24.04.18 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non credo ci sia un cittadino che abbia votato ***** che auspichi un accordo con il pd;
se c'è si faccia avanti e ci spieghi con quali prospettive.

daniele p., cortona Commentatore certificato 24.04.18 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Non ho votato il M5S per riportare al governo Renzino e la sua Gang!!! Piuttosto all'opposizione, meglio al voto subito!!!!!

Giuseppe Virdis 24.04.18 18:26| 
 |
Rispondi al commento

No a governo con pd, se non riuscite con lega torniamo a votare con altra legge elettorale dove non ci siano coalizioni non vi fate ingolosire dal potere, così perderete tutto quello che avete costruito in questi anni!!!!

ANTONIO COSCIA 24.04.18 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Ci abbiamo provato.
Spiegare ai nostri elettori che era impossible con qualsiasi parte( PD o CENTRODESTRA) realizzare il nostro programma e andiamo all'opposizione e presto
tornare al voto.
W IL M5S
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 24.04.18 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Il pd fa ovviamente schifo. Bisogna tornare a votare con una legge elettorale decente.

Mario 24.04.18 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Al governo col PD?
Non ho parole!!!!

Riccardo Spiga 24.04.18 18:06| 
 |
Rispondi al commento

A questi punti è evidente Di Maio vuole pochi elettori ma ritiene importante essere invitato spesso da B.Vespa (contento lui!!)

Luca Andrisani 24.04.18 18:03| 
 |
Rispondi al commento

IPOTESI:
1) Governo PD-M5S-LeU.
DURATA 1 anno non di più, nuove elezioni il M5S franerebbe di almeno 10/15%
PROVARE PER CREDERE
2) Governo LEGA-M5S-Fratelli d'Italia-FI con due ministri
DURATA anche 5 anni con riforme importanti, elezioni con il PD cancellato
3) Governo Tecnico con appoggio PD-M5S-FI
DURATA 5 anni di iattura come per ipotesi 1 soltanto che qui la durata sarebbe ESASPERANTE e gli italiani non lo dimenticheranno

claudio ruffini 24.04.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il caro p.d.r. con la mossa dell'incarico a fico ha cercato di mettere in difficoltà il ***** perché sa benissimo che il tentativo fallirà. avrebbe potuto dare l'incarico a salvini o a un berlusconide per cercare un accordo tra centro destra e pd ma non l'ha fatto perché il felpato vede il pd come il diavolo. però il sempre caro p.d.r. non ha avuto alcuno scrupolo nel dare l'incarico alla casellati di cercare un accordo tra centro destra e ***** sapendo altrettanto benissimo che il movimento vede il delinquente e la sua banda come il male assoluto.
luigi, lascia che i responsabili di questa legge infame se la vedano tra loro con il beneplacito di mattarella (responsabile di aver firmato tale legge).
se non si mettono d'accordo occorre fare una nuova legge elettorale ed al voto quanto prima, se fanno l'accrocco OPPOSIZIONE!!!!!!!!!!!!!

daniele p., cortona Commentatore certificato 24.04.18 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Sto dalla parte di Grillo dal 2005 e il M5S dalla sua nascita, rimango ideologicamente e sentimentalmente un giacobino, un rivoluzionario. Detto questo preferirei fare un patto con la Lega piuttosto che con il PD. Tranne alcuni rappresentanti e la base che si possono definire brave persone gli altri sono ex DC e Pentapartito, per esempio Delrio era Dc, Marcucci Liberale, Calenda non ne parliamo. Hanno tradito tutto quello che potevano tradire: dall' ambientalismo al lavoro, dalla sanità alla fottuta democrazia elettiva rappresentativa. Si approfittano delle loro origini per turlupinare chi da sempre li ha votati quasi per fede e tradizione operaia o contadina.
Quelli li conosco bene, ci fregano. Non hanno niente da perdere se non hanno il potere.

artz 24.04.18 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Io dico che siamo nella cacca e luigi sta facendo le uniche cose che può fare. I poteri forti, il modialismo finanziario ha boicottato il governo lega M5s tramite berlusca che tiene salvini per le palle e tramite renzi che bloccava l'accordo col PD. ora questa è chiaramente una trappola: prima ci fanno dire basta accordi con la Lega e poi dovremo sottostare in tutto al programma PD, ai loro ministri, alle loro scelte e anche finanziare le loro banche. Il PD è la massoneria finanziaria e certo il documento della Cananea sembra anche lui uscito da una loggia. Non ci sono vie d'uscita, Salvini ha la pistola alla tempia e LUigi forse pure ma non può dirlo o non se ne rende conto. Effetto grecia, prima vinci le elezioni e poi devi cambiare il programma e fare quello che ti dicono. Se sparisce la rinuncia al programma F35 ci sarà un motivo.I poteri forti sono le industrie belliche americane che devono tenere in piedi una qualche guerra per vendere le loro armi, non ne usciamo, bisogna chinare la testa e non illudetevi che votando lega le cose cambierebbero, non cambia nulla, chi vince poi deve ubbidire, vedi anche Trump che era amico di Putin e lo hanno costretto a farci la guerra.

walter m., milano Commentatore certificato 24.04.18 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Martina Dry ha dichiarato che l'accordo è possibile soltanto se il M5S si conforma al programma del PD.
Ho perso persino la forza di commentare.
Come disse una volta Beppe Grillo durante un suo spettacolo televisivo: pensate una parolaccia, quella che volete voi.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 24.04.18 17:47| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIONO L'ABIURA ALLE NOSTRE IDEE
(IN STILE GALILEO GALILEI).
E COME MINIMO TUTTI I MINISTERI CHIAVE.
DI AVER RIDOTTO L'ITALIA IN QUESTO STATO
NEANCHE A PARLARNE,...MA CACCIATELI A PEDATE.
andiamo a votare che è meglio
E SE HANNO CORAGGIO LO FACCIANO LORO IL
GOVERNO COL NANO MAFIOSO SOTTO L'ALA DI MATTARELLA.
franco rosso

franco rosso 24.04.18 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Se la ventilata ipotesi di accordo con il PD dovesse prendere corpo andiamo (anzi andrete perché io mi tirerò fuori credo insieme a milioni di elettori!) incontro ad una vera "caporetto" contradicendo quanto detto negli anni da tutti i portavoce!! Sono curioso di vedervi allo stesso tavolo con M.E. Boschi, la Madia, Orfini, Esposito & C. ... dopo i vari e reciproci insulti per il loro servilismo! (i 20 ml alle banche dimenticati?)Complimenti altro che onestà,onestà meglio tradimento, tradimento!!
P.S. fate un referendum o guardate i commenti della base e prendetene atto ritornate alle origini! Fico duro e puro mah a me sembra schierato e o infiltrato

Luca Andrisani 24.04.18 17:40| 
 |
Rispondi al commento

mai con il PD!!

Osvaldo Babino 24.04.18 17:38| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIONO L'ABIURA (IN STILE GALILEO GALILEI).
E COME MINIMO TUTTI I MINISTERI CHIAVE.
DI AVER RIDOTTO L'ITALIA IN QUESTO STATO
NEANCHE A PARLARNE,...MA CACCIATELI A PEDATE.
andiamo a votare che è meglio
E SE HANNO CORAGGIO LO FACCIANO LORO IL
GOVERNO COL NANO MAFIOSO SOTTO L'ALA DI MATTARELLA.
franco rosso

franco rosso 24.04.18 17:29| 
 |
Rispondi al commento

come già ho scritto ieri sera non preoccupatevi, non c'è alcuna possibilità di accordo tra il movimento e il pd....
a meno che il pd in massa non sottoscriva il nostro programma, cosa che è assolutamente impossibile.

daniele p., cortona Commentatore certificato 24.04.18 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appena Martina ha finito di parlare fingendo di aprire al movimento,all'interno del pd molti hanno lanciato #senza di me per ribadire che non ci sono le condizioni per un governo col movimento5stelle. Tutto il contrario di Tutto! E comunque per una volta sono d'accordo con loro. Non mi fido del Pd tanto quanto non mi fido del condannato.Gentaglia della peggio razza!Che c'entriamo noi col PD?Nessun "governo" è possibile col pd né col cdx!!Tanto vale lavorare a una nuova legge elettorale che sia costituzionale e che garantisca una maggioranza e tornare presto al voto!!

Mary Esposito 24.04.18 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Considerando lo stato dell'arte, visto i risultati in Molise e della relazione sulla convergenza dei programmi del Prof Giacinto della Cananea, non è più praticabile andare al governo per soddisfare gli appetiti dei poltronisti.
BASTA! All'opposizione o al voto!
Il Pd ha governato per 20 anni per fare: leggi civili sulla giustizia, il conflitto di interessi, la concessione delle frequenze, le prescrizioni, le intercettazioni, il contrasto alla mafia, l'evasione fiscale, la corruzione di testimoni, l'incandidabilità di condannati.... e ora dopo la batosta del 4 marzo ci vuole imprre i 100 punti del programma di Renzi?
BASTA!!!!!!!
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 24.04.18 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Queste votazioni hanno chiarito cosa vuole un Paese: cambiamento, Stanchi della politica degli inciuci, stanchi (sfatti) da ció che il Partito Democratico, e in suo nome Matteo Renzi, ha fatto il voto di marzo ci dice una sola cosa: via tutti. Bene Salvini, bene la lega e non perché populista ma perché comprende e conosce le necessitâ degli italiani prima fra tutte quella di non essere invasi e inermi. Bene il MoVimento che porta una rennovatio desiderata e desiderabile, ma che talvolta ci ricorda che essere onesti e capaci sono due cose distinte che non senpre si incontrano nella stessa persona. Ora il PD cacciato dalla politica italiana rientra in un accordo di Governo? Non se ne parla. Meglio, molto meglio Salvini e se ció significa regalare una mignotta a Berlusconi, sia.

Alessandro Viola 24.04.18 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Se il buongiorno si vede dal mattino dopo le dichiarazione dell'autoreggente MARTINA dopo la consultazione con il Presidente Fico c' è una sola strada :OPPOSIZIONE!
oppure: al voto! al voto!
i loro 100 punti del programma sono stati bocciati dagi elettori il 4 marzo
ADESSO BASTA!
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 24.04.18 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Per favore non fidatevi!!!!! Nessun contratto sarà rispettato. Nessuna promessa mantenuta. Hanno dimostrato mille volte che non mantengono la parola data. Non lo fare. Vi prego. è una trappola. Aprite gli occhi. Lucidità!!!!!! Non con il PD non con il PD non con il PD non con il PD!!!!!!!!!!!

Dagmar Schaegg 24.04.18 17:09| 
 |
Rispondi al commento

In concomitanza con le elezioni nazionali si è votato anche alle regionali per il Lazio, anche in quel caso il M5S ha preso molti meno voti alle regionali rispetto alle nazionali.
Il fatto è che8q alle amministrative sono più forti quei meccanismi di clientelismo, raggiro e pressioni più o meno criminali che alle nazionali sono attenuato, anche grazie all'ottimo sistema della scheda anntifrode che avavamo alle nazionali (ma non alle regionali!).
Poi basta sentire i molisani, le pressioni e le moine che hanno subito.
Una lista come "Iorio per il Molise" cos'è se non un portatore di un pacchetto di voti con relativa richiesta di contropartita? Il centro destra nazionale quello della 'coalizione' ha fatto il 22%....

Leandro D., Aprilia Commentatore certificato 24.04.18 17:01| 
 |
Rispondi al commento

C'è un programma che danno in rai ogni sera "quelli che dopo il tg", ogni sera fanno un sondaggio, mandano un giornalista a parlare con la gente da nord a sud, gli chiedono cosa significhino parole come "suffragio universale" "ius soli" "gay pride", il "nome del papa di Roma", il "presidente della repubblica", ogni sera una domanda diversa ed ogni sera si resta senza parole in merito alla clamorosa ignoranza dell'italiano medio, questa gente va a votare, questa gente siete VOI, i paesi nord europei dove c'è la nomina diretta dei capi di stato, hanno un livello culturale di almeno un secolo davanti a noi, parlano fluentemente l'inglese, ed hanno una coscienza sociale. Detto questo lo stato lo devono fare i politici, mettendo da parte i corrotti ed i pregiudicati, voi avete solo il diritto di votare, e poi zitti e mosca.

Severino Ciro 24.04.18 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto l'intervista del reggente martina dopo le consultazioni con Fico e francamente da quello che ho capito è che per iniziare a dialogare con i piddini bisogna accettare il loro programma che è stato preso a calci dagli italiani alle ultime elezioni.
Francamente mi sembra un'attimino troppo, spero vivamente che il cittadino Di Maio non si presti a questi giochetti e rispedisca al mittente ogni provocazione di questi figuri.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 24.04.18 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono 10 anni che io e la mia famiglia seguiamo e votiamo il Movimento. Sono profondamente DELUSO di quello che sta accadendo. Non si dovrebbe neanche tentare di fare un governo con il PD con quei punti programmati (cioè il NIENTE!). Vecchia politica. Se ciò andrà in porto i nostri voti non li vedrete più!
Spero che intervenga in tempo Beppe Grillo a fermare l'ambizioso Di Maio.

RINALDO D. 24.04.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena letto le dichiarazioni di Martina dopo l incontro con Fico...ragazzi mi raccomando!!! Non mettetevi con questi qua!!! È la fine del movimento... mi avete dato emozioni...non fate sciocchezze. L unico governo di cambiamento è con la Lega. Scardinateli! No PD no FI

IlGallo 24.04.18 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo una catena di S. Antonio: copi questo testo e si aggiunga alla numerazione che ora inizia chi abbandonerà il M5S in caso di accordo col pd: 1...

Eugenio Bitetti 24.04.18 16:38| 
 |
Rispondi al commento

In teoria il Movimento non avrebbe dovuto fare accordi con alcun Partito, il punto è che il 33% di chi ci ha votato pretende qualcosa di quanto dichiarato. Non so con un contratto con il PD che cosa si riuscirà a fare ma ormai rassegniamoci, bisognerà provare pure con il PD !

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.04.18 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Cosa Serve una Rivoluzione?

Cosa serve per avere giustizia politica???


Facciamo subito raccolta firme per indire un referendum costituzionale:

Abolire la possibilità di coalizioni di governo

poi si potra andare avanti in questo Benedetto PAese!!!!!!!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.04.18 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
per fare chiarezza onde evitare di raccontare fatti non veri
risultati elettorali confrontati tra elezioni nazionali camera ed elezioni regionali molise
votanti camera
M5S assoluti 78.093,00
CDX assoluti 51.981,00
CSX assoluti 31.629,00

il 6 Marzo il M5S da solo ha
26.112 voti in più del cdx
46.464 voti in più del CSX

Il 22 Aprile in un poco più di un solo mese con 9216 votanti totali in poco

il M5s perde
13.218 voti
il CDX aumenta
21.248 voti
il CSX perde
2.809 voti

a poco più di un mese il 22 Aprile
il M5S da solo ha
8.354 voti in meno del cdx
36.055 voti in più del CSX

ora si può filosofeggiare sul fatto che il CDX ha utilizzato una miriade di sigle per risultare primo ma i numeri assoluti dicono che 13218 votanti in poco più di un mese hanno lasciato M5S.
O lo hanno fatto aderendo al CDX o si sono astenuti o un po' e un po'.
E che 21248 che non avevano votato cdx ora l'hanno votato.
Quindi gli elettori M5S in numero di almeno 13218 o si sono rimbambiti in poco più di un mese o le ipotesi su nuove elezioni M5s al 45%, ma che dico oltre il 51% rischiano di tramutarsi in una perdita più secca ergo il primo a cui non conviene che si voti di nuovo ora è il M5S.
Se il PdR che deve mettere il timbro su un probabile governo valutando chi sia in grado di assicurare il futuro a milioni di persone non più in grado di sopravvivere autonomamente, deve scegliere tra un pugile rintronato (PD) che riesce a dividersi come le amebe, una coalizione (CDX) che sta insieme con lo sputo vantando giganti dello statismo quali Salvini e Berlusconi, e un compagine come il M5s di cui in cui non si sa chi prenda decisioni rappresentata da una persona senza alcuna esperienza di direzione di azienda, ufficio, condominio, circolo delle bocce che in meno di 24 ore fa la capriola sul programma che dovrebbe rappresentare.
C'è da augurarsi che i consulenti di cui si serve per valutare passino per questo blog dove possono detrarre una chiara, sola e univoca opinione.

stefano tufillaro 24.04.18 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scopo di chi detiene il potere è mantenere il proprio potere ed i propri privilegi. Il M5S minaccia di cambiare veramente le cose quindi il potere farà di tutto per impedirlo e muove i suoi burattini a questo scopo. Come poteva riuscirci? Con una legge elettorale ibrida che è per un terzo maggioritaria e per due terzi proporzionale. Se fosse stata totalmente proporzionale ora funzionerebbe come nella prima repubblica, i singoli partiti sarebbero andati da soli ed il partito più grande avrebbe potuto trovare alleati o comunque partiti disposti a convergere su alcuni temi. Con questa situazione ibrida invece hanno il pretesto delle coalizioni e continueranno a fare questo balletto attribuendo la colpa del mancato accordo al M5S. Alla fine faranno un'accozzaglia con tutti (meno il M5S probabilmente) e continueranno a fare i fatti loro.

A livello di partiti Forza Italia è perdente quanto il PD, ma grazie alla presenza della pseudo coalizione (pseudo visto che non siamo in un maggioritario) si presenta come vincente.

La Lega dice che sarebbe un affronto agli elettori portare al governo un partito che ha perso le elezioni, ma ha rinunciato a fare il governo con il M5S proprio perché non voleva abbandonare un altro partito perdente (con cui fino a qualche mese prima delle elezioni diceva non si sarebbe più alleato, tra l'altro).

Tutti stanno cambiando continuamente la propria posizione e rimischiando le carte, l'unico che sta mantenendo con coerenza la propria posizione e è il M5S, ma la maggior parte dei media sta riuscendo a far passare la tesi che sia il M5S a fare i capricci.

Tutto lascia pensare che siano tutte strategie per arrivare a questa accozzaglia senza M5S.

Leandro De Persiis 24.04.18 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Pienamente d'accordo con te!un "governo"col Pd sarebbe un suicidio politico. Renzi non è altro che il prosieguo di berlusconi e andare col pd è come andare con Fi.

Mary Esposito 24.04.18 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calenda ha fatto una battuta che condivido:

"Vedo serio rischio che PD sia troppo antisistema per allearsi con M5S attuale."

Chiedetevi perchè la base vi sta abbandonando: vi state allineando al potere che combattevate.

Mai col PD!!!
Non vi voterò mai più!!!!

Fabio Mincuzzi 24.04.18 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Non si può fare un governo con il PD che ha contribuito a devastare questo paese. Il loro giochetto è chiaro in primis fare fuori Di Maio poi avere qualche poltroncina che non guasta ed infine screditare il M5S dall'interno. Poi va bene il contratto di governo ma governare è ben oltre un semplice contratto. Come si agirà quando ci saranno da prendere scelte urgenti ed improvvise? In un contratto non tutto è previsto e prevedibile. Il M5S deve cancellare le riforme fatte da Renzi e da questo PD. Non cadiamo nei tranelli di questi vecchi marpioni che vogliono per il M5S un suicidio politico. Meglio riformare la loro pessima legge elettorale e dare un governo serio ai cittadini per i prossimi cinque anni.


Avete visto? Da Fico si è presentato il quadriunfirato di fonzie.

Tutti e quattro insieme per ribadire la fedeltà al capetto scemo. (se ne va uno solo magari si sbilancia troppo)
Non se ne farà niente nemmeno questa volta.

Meglio l'opposizione che governare con queste cariatidi muffite che si comportano come alle elementari.

Povero Fico! Povera Italia!

Maurin 24.04.18 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Ancora alleanze? A me fai ridere, come i mezzi di informazione che ripeti a menadito.

Forse stavolta non andrai incontro ai 5 click: ridere fa bene al cuore.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.04.18 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso che non ci si possa tirare indietro rispetto alle responsabilità che ci ha chiesto di assumere il Paese dandoci il 33% dei voti. Il contratto è l'unica possibilità NON per ALLEANZE ma accordi precisi e inderogabili!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.04.18 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inutile dire che questa commedia napoletana non produrrà alcun risultato. Il mantra del M5S è sempre stato quello di non allearsi con nessuno e governare sa soli, ed è la miglior cosa per poter decidere senza condizionamenti. La mia ricetta è quella di trovare il modo di fare al più presto una legge elettorale alla francese o del tipo comunale con il ballottaggio perchè è l'unica che permetterebbe un governo monocolore ed immediato. Quindi si faccia anche un governo col cdx purchè sia solo ed unicamente per fare una nuova legge elettorale e tornare al voto magari unendo anche le elezioni europee. Il nostro programma non potrà mai essere realizzato in pieno se manca la condivisione di eventuali partner che fino a ieri lo hanno demonizzato. Al voto!

DARIO FERTOLI 24.04.18 15:24| 
 |
Rispondi al commento

L'ho detto dal 5 Marzo e lo ribadisco : Dobbiamo restarcene per i fatti nostri senza fare accordi di Governo con nessuno.
Se a qualcuno interessa ci venga a cercare e non viceversa.
Di Maio la devi smettere di rompere le scatole con la tua mania di voler fare il Premier a tutti i costi.
Te lo puoi scordare ... lo vuoi capire o no ?
DOBBIAMO ANCORA UNA VOLTA RESTARE ALL'OPPOSIZIONE !

Clark R., Palermo Commentatore certificato 24.04.18 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che un"governo" con l'intero Cdx fosse pura fantasia era cosa ben nota a tutti;del resto,chi,come Salvini,pretende che ci si sieda a un tavolo col condannato naturale,ci sta"gentilmente"invitando al suicidio politico.La seconda opzione,la meno peggio,ma forse la più credibile,cioè un"governo"con la lega,è andata chiaramente a sbattere contro un muro:Salvini è davvero un Dudù!Non resterebbe che la via del Pd,ma il condizionale è d'obbligo!infatti,al pari di quello che sarebbe successo col condannato,se il mov. facesse un"governo"col PD,andrebbe inevitabilmente incontro al suicidio politico.1)Il Pd è espressione del RENZUSCONISMO.Renzi e Berlusconi sono2facce della stessa medaglia,col primo che è il naturale proseguimento del secondo.2)Anche se Renzi si é dimesso,ad oggi il capo è sempre lui e la cosa è evidente!3)Il Pd di renzusconi è il principale responsabile delle peggiori riforme degli ultimi5anni(job act,aboliz.art.18,decreto salva-banche,caso consip,caso boschi-etruria..);l'altro Pd,quello Pre-Renzusconi aveva già sancito la fine della sinistra.4)Il Pd è un covo di vipere:stanno ad aspettare le"eterne"Idi di marzo e mentre la minoranza spera di far fuori Renzi,la stragrande maggioranza di loro invece aspetta solo" la testa di Di Maio".5)Il Pd,infatti,è un minuscolo arcipelago nella vastità dell'oceano.Le varie voci del partito occupano ciascuno un'isoletta.E mentre al capo spetta quella più grande,gli altri,che sono tanti,si devono accontentare di spazi più ristretti:così c'è l'isola degli emiliani,degli orlandiani,dei cuperlo,dei franceschiani,dei veltroniani e meno male che i bersaniani,civatiani,d'alemiani hanno deciso di migrare!6)L'eterna arroganza del Pd:le apparenti aperture nascondono vere e proprie insidie come la richiesta che di maio faccia un passo indietro o che il mov rinunci a qualcosa o addirittura che i nostri portavoce si scusino ufficialmente per tutte le"offese"fatte al Pd!Un"governo"col pd sarebbe un gov.commissariato.Ergo meglio il voto!!!

Mariarosaria Esposito 24.04.18 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Meglio lasciar perdere gli amici della Lepen e di Orban i cui valori sono ben lontani dai nostri e che ci porterebbero fuori dal contesto europeo. Sosteniamo con convinzione il tentativo in atto di Fico che potrebbe essere l'ultima occasione per un governo accettabile anche se non entusiasmante. L'alternativa non sono le elezioni anticipate, che Mattarella non concederà, ma un pastrocchio "istituzionale" che non consentirà nessun cambiamento significativo. Per questo se ci sarà un prezzo da pagare a livello personale sarà necessario per il bene del MoVimento e del suo popolo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.04.18 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Ora cancellate anche i commenti.
Ma lo ripropongo, in quanto iscritto al M5S.
Da speranza per la rinascita del paese e voce del popolo, vi state ormai immedesimando sempre di più nella figura dei lacchè dell'establishment.
Non vi sarà perdonato il dietrofront sull'Europa, l'attuale politica dei "due forni" di stampo democristiano e la volontà di allearvi con partiti che hanno devastato l'Italia.
State diventando sempre di più tutto ciò che fino ad ora avete combattuto. La base, gli elettori e i cittadini vi manderanno il conto di tutto questo.

Matteo Nicoletti 24.04.18 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Nessun governo col PD sarebbe un suicidio.
Non venite a dirmi la menata che ci sarà il contratto!
Proma delle elezioni si diceva in caso di non maggioranza che i voti si chiedevano in parlamento.
Posso tollerare un governo con la lega ma
#COL PD MAI

Giuseppe C. Commentatore certificato 24.04.18 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il frutto del lavoro del Prof. Giacinto Della Cananea, tecnico non del M5S, indipendente, esterno e competente, incaricato di trovare Sinergie possibili da cui partire sulla base dei programmi, è solo una proposta di contratto.

Una proposta di testo base, che non vuole escludere nessun punto di Programma, come invece è stato scritto da alcuni per creare confusione e divisione, come se il MoVimento avesse rinunciato a punti programmatici essenziali e prioritari quali Conflitto d’interessi, Legge anti corruzione, Reddito di cittadinanza...

Poiché da qualche parte bisognava cominciare, abbiamo presentato una semplice proposta di testo base convergente, su cui le parti politiche possano dialogare ed inserire ovviamente le loro priorità irrinunciabili.

Forza Roberto, buon lavoro come sempre: siamo con te.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.04.18 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Non ti permettere di fare un Governo assieme al PD di Renzi e Boschi e ai loro lacchè del giglio magico, dopo che li abbiamo "schifiati" giustamente e meritatamente fino a pochi mesi fa.
Non voglio sentire le solite cazzate con cui si dice : lo facciamo per l'Italia e per gli italiani.
Sono solo prese per i fondelli e lo sai benissimo.
Il Governo lascialo ai soliti buffoni e ladri che ci hanno rovinati fino ad oggi.
Andiamo all'opposizione, senza si e senza ma, e a nuove elezioni.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 24.04.18 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sono piaciute le retromarcia di di maio sull Europa tanto meno un accordo con il PD a cui interessa solo lo ius soli . Non di certo gli italiani cosa farete dopo un accordo prenderete i voti della Boschi del Lotti... farete restituire i soldi del MPS??? Fate voi siete ad un passo dal tradimento

Giuseppe 24.04.18 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare a tutti gli 11 milioni di votanti m5s che di maio prima delle elezioni disse a chiare lettere che se il m5s non raggiunge la maggioranza il m5s parlerà con tutti cercando di trovare convergenze sui temi..quindi chiedo ai votanti scontenti, delusi da cosa?

Lorenzo 24.04.18 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualsiasi nuova legge elettorale si faccia bisogna evitare le coalizioni, non previste nemmeno dalla nostra Costituzione,
ogni partito va da solo, anche con un proporzionale puro anche senza premio di maggioranza.
Poi le alleanze per un governo si troveranno facilmente.

Pier G., GROSSETO Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.04.18 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Presidente Luigi Di Maio, dopo la stravittoria elettorale che ha quasi annientato il PD,per carità non facciamo la stupidaggine di ridare vigore ai COMUNISTI contravvenendo a tutti i nostri principi di MOVIMENTO, a coloro che per anni hanno SPUTATO sui nostri diritti di cittadini con Governi illegittimi fatti dalle loro lobby,poi dopo tutte le contestazioni al governo RENZI sarebbe un suicidio politico. Abbiamo bisogno di cambiare e di cambiare in meglio.

DOMENICO MONACO, RAIANO Commentatore certificato 24.04.18 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Che le vecchie OLIGARCHIE avessero fatto di tutto per far FALLIRE IL CAMBIAMENTO,era chiaro,e purtroppo,salvo MIRACOLI dell'ultima ora,l'oligarchia di Renzi,fara' fallire anche questo tentativo.
Mi auguro vivamente che MATTARELLA trovi la forza e la dignita' di NON TRASCURARE LE INDICAZIONI DI CAMBIAMENTO CHE GLI ELETTORI HANNO DENUNCIATO col voto.
Un nuovo governo di Goldman Sach o Lemmon and Brothers,sarebbe,ALLA NAPOLITANO,l'ennesimo prolungarsi di UNA AGONIA,che LA GENTE NON PUO' PERMETTERSI,e che neanche capirebbe.
Pero',lo CAPIAMO CHE AL 40% DA SOLI,sara' quasi impossobile arrivarci in caso di nuove elezioni?
Capiamo che UNA NUOVA LEGGE ELETTORALE CHE GARANTISCA MAGGIORANZE,NON LA VUOLE FARE NESSUNO?
TAPPIAMOCI IL NASO e lavoriamo per un GOVERNO ISTITUZIONALE ove SI TENGA CONTO DEL PESO DEL MOVIMENTO,in modo da fare ALCUNE COSE BUONE ,per poi arrivare ad una nuova legislatura ,con una LEGGE ELETTORALE CHE PROMUOVA MAGGIORANZE.
Andate a parlare con I NUOVI DISSIDENTI DEL PD!

Luca Fini 24.04.18 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi di Maio, sei l'unica vera alternativa per il cambiamento di questo paese, alla faccia di quelli che sostengono che al sud non abbiamo nessuna entità e principi. La strada del vero cambiamento è vicina, basta solo crederci e vedremmo che tutto si realizza. L'arroganza di qualcuno di cui non oso neanche pronunciare il nome non ha cure..Grazie di esistere

Fabio Masia 24.04.18 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Al governo solo con un programma che rispecchi il pensiero dei 5 Stelle, non possiamo svenderci.

Anche perchè ritornare al voto (modificando la legge elettorale) non è una cosa sbagliata, anzi a questo punto forse è la soluzione migliore.

Giampaolo 24.04.18 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Il PD di Renzi è socio in affari con il Caimano:il loro accordo è fallito per poco ma ora faranno fallire tutti i tentativi del MOV per rifare quello che han già fatto in passato con la complicità di Salvini( viene tenuto per i suoi marroni dal Caimano, pronto a sferrargli dossier di cui è in possesso). Noi abbiamo dato caterve di voti ai Pentastellati per non essere presi per i fondelli. Nel caso si dovessero dimenticare o mettere in naftalina tutti i progetti e programmi del MOV saremo incazzati come le bestie. Di Maio non farti fregare anche dal Mattarella che è complice della balorda legge elettorale!. Attento!

Michele Rinella 24.04.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Senza parole. Dove e' finito il programma firmato dagli attivisti? Dove sono finiti i principi e gli ideali del movimento? Dove sono finiti Grillo e Di Battista? Quando mandiamo a casa il democristianissimo Di Maio e la sua corte dei miracoli che sts trasformando il ns movimento nella sua piu' squallida parodia?


W M5S!!!
W DI MAIO
FORZA
SIAMO CON VOI!

GINO GINO 24.04.18 13:17| 
 |
Rispondi al commento

**Di Maio: stiamo seguendo l'iter istituzionale**

*Questo non è il momento di sterili critiche.
*Questo è il momento dei nervi saldi.
Cincinnatus da Genova

Pietro Marini 24.04.18 13:03| 
 |
Rispondi al commento

I fatti dirimenti sono il conflitto di interessi , la prescrizione e la lotta alla CORRUZIONE.sono d'accordo su questi temi il pd o la lega?

Tommaso Giannitrapani 24.04.18 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Babele è il luogo degli incontri mancati, il simbolo della non comunicazione, della fatica e dell'ambiguità. Se però nel Pd sopravvive ancora qualche momento di lucidità e si trova il coraggio di esserci senza traballare perché non dialogare? Aldilà dell'ampia gamma di interessi comuni (culturali, ambientali, ferma difesa degli elementari diritti), lo stimolo della critica è bene che sopravviva in tutti i gruppi politici.

Giuseppe Maritati 24.04.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Da quando è nato, e io l'ho sempre votato, il M5S diceva che PDL o PD-L erano due forze politiche da non avvicinare, come aveva fatto nel 2013 con Bersani.
Ora MAI un accordo con il Renzianissimo PD.
Si faccia il famoso "Governo del Presidente " con il 5S all'opposizione, solo così gli elettori capiranno il comportamento corretto del Movimento.
In caso contrario il M5S perderà moltissimi elettori e simpatizzanti. Questa schifosissima legge elettorale l'hanno voluta FI-Lega e PD. Se non si riesce di fare accordi il Presidente Mattarella deciderà.

Pier G., GROSSETO Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.04.18 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma Gianroberto Casaleggio, fondatore del movimento, cosa pensava riguardo all'ipotesi di fare un governo col Pd? Provate a vedere cosa viene fuori mettendo su Google (e anche su YouTube) una ricerca fatta con queste parole: gianroberto casaleggio governo pd

Giancarlo Pardini 24.04.18 12:34| 
 |
Rispondi al commento

non sara' facile non perdere la propria identita'per un partito che vuole essere alternativo. Serve un'altra politica, piu' etica, pronta a verificare gli orizzonti dello sviluppo, capace di rimettere il Paese sui binari giusti. Gia' di per se' questa e' un'opera titanica perche' nemmeno gli italiani sono immuni da colpe, anzi...quando poi si è costretti a farlo con qualcuno al quale si vorrebbe essere alternativi il rischio di perdere pezzi è alto. Non posso dire che condivido al 100 % le scelte filo europee, Nato e corrotti. Ma non ha importanza, oggi è il momento di dimostrare di essere affidabili per un governo di programma, domani...si vedra'. Il Pci è andato fuori di testa anche perche' era una grande forza del Paese che sistematicamente veniva esclusa dal governo. Noi non dobbiamo avere le stesse paure, ne' fare gli stessi errori che ormai conosciamo, comunque adesso è il momento di provarci. Credo che sia veramente molto difficile, ma è bello anche per questo

umberto maggetti 24.04.18 12:32| 
 |
Rispondi al commento

A tutti coloro che pensano che un ritorno alle urne o una nuova legge elettorale rappresentino il male minore o una ottima soluzione all' impasse politico attuale, è opportuno ricordare che nel primo caso una nuova tornata elettorale in tempi brevi, a sentire i sondaggi, non sposterebbe in percentuale granchè il quadro politico attuale, mentre nel secondo caso una grande ammucchiata "pseudo unità nazionale" non porterebbe lontano se non ad una legge elettorale riveduta e corretta secondo i desiderata dei soliti noti, a vocazione maggioritaria con premio alla coalizione e non di certo al partito vincente (tutto a scapito del M5S); del resto il lupo perderà anche il pelo ma sicuramente non il vizio!!! Paolo (PALERMO)

PAOLO CARUSO 24.04.18 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Tra i punti fondamentali del M5S ne manca uno:
LOTTA AL CONFLITTO DI INTERESSI.
Basta un solo articolo che recita così:
"in parlamento non devono sedere coloro che sono membri di consigli di amministrazione di Aziende private, e specialmente di Aziende private che forniscono prodotti o servizi alla Pubblica Amministrazione".
Attualmente anche nei nuovi eletti ci sono macroscopici conflitti di interessi.
Per risanare la politica e fare un servizio ai cittadini che "tirano la cinghia", bisogna ripulire il parlamento da coloro che hanno altri interessi.

Pier G., GROSSETO Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.04.18 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi sostengo dal primo giorno ma se fate un accordo con la sinistra vi abbandonerò...

massimo sereni, cremona Commentatore certificato 24.04.18 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo in pieno con chi vede il cd. contratto di governo con il PD come assurdo e allucinante faccio solo presente una cosa: prima ricevuti(e ricambiati x carità!) insulti di ogni tipo dai vari Fiano, Esposito, Lotti, Romano, Rotta, Serracchiani, Orfini e molti altri, (nonché dai loro media e quelli affini come Mediaset!) si parlava di PD meno L e di impresentabili si accusava giustamente di incompetenza e clientelismo la Boschi x la vicenda banca Etruria (senza contare il comportamento sottomesso di tutto il PD tenuto con le le banche, De Benedetti e l'Europa!)Tutto dimenticato? Un po' di dignità non siamo invertebrati x favore non patti con il nemico.....! Ora si dice che:"lo facciamo x dare un governo al paese" quindi non sono uguali Berlusconi e Renzi (o, comunque, il PD anche senza Renzi)!! Credevo di si! ma il veto non dovrebbe valere x tutti 2 o lo facciamo per il paese solo in un caso? Trattasi di confusione e, purtroppo, in Molise lo hanno capito (siamo riusciti a far vincere il "morto" Berlusca e la sua coalizzione tutto dire....!!) Almeno Salvini è coerente !"mai con il PD" poche idee ma chiare caro Di Maio la coorenza paga non si può tenere il piede in 2 scarpe e tradire gli elettori che non vedono un cambiamento con Berlusconi ma nemmeno con il PD!!!!

Luca Andrisani 24.04.18 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Due erano le strade, una non è percorribile per ovvi motivi.
Rimane il PD con il quale fare pesare i voti e i progetti. Se non si riesce si tornerà a votare ma con questa legge elettorale ma temo anche con altre non avremo mai la maggioranza assoluta. Inutile fantasticare!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.04.18 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non riesco proprio a capire perché il movimento non abbia appoggiato il referendum di Renzi del 2016. Se avesse vinto il si, oggi avremmo una sola camera, 315 senatori in meno, il doppio turno e un governo 5 stelle dopo 15 giorni dalle votazioni. Un errore strategico enorme. irrimediabile.

Emi 24.04.18 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI FIDO DI TE

Perché non generalizzo mai
Perché nessuno è perfetto
Perché ci sarà sempre un si ma
Perché Beppe si fida di te
Perché Gianroberto si fidava di te
Perché anche Davide si fida di te
Perché Dibba e il M5S si fidano di te

Antonio D'Amato 24.04.18 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,vi ho votato tre volte (Appendino compresa),nonostante ciò intravedo all'orizzonte un governo tecnico tipo Cottarelli o simile. Sono profondamente deluso dalla vostra gestione delle trattative di governo e non vi voterò mai più.
Enrico Piccotti
Torino

enrico piccotti 24.04.18 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accordarsi sui programmi con questo PD a trazione renziana o meglio renzusconiana, appare a dir poco improbabile. Rivedere certi volti, da Renzi a Lotti, dalla Boschi a Orfini a Rosato e agli altri cortigiani del "giglio magico", non rappresenta certamente il "top" per un eventuale progetto comune di governo del paese. Le politiche scellerate anti sociali a esclusivo vantaggio delle lobby e delle banche di cui si è macchiato il Matteo di Rignano sull'Arno, di certo non favoriscono tale accordo che viene visto dalla base pentastellata e dagli elettori come un elemento indigesto. Forse un ripensamento di Salvini al cospetto della cicuta fiorentina o della ulteriore macedonia renzusconiana potrebbe accelerare la svolta per un governo lega M5S così da attuare quel programma in gran parte condiviso e realizzare un serio processo di rinnovamento anche strutturale del paese

PAOLO CARUSO 24.04.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento

caro di maio, ti voglio proprio vedere seduto al tavolo con la boschi.. non vedo l'ora

nicola o. 24.04.18 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No al PD !

marino baresi 24.04.18 11:08| 
 |
Rispondi al commento

siamo arrivati alla fase decisiva io credo che difficilmente si troverà un accordo con quel che resta del PD.molto probabilmente Salvini accuserà il movimento di questo stallo e quindi l incapacità di prendere decisioni per il bene del paese addossandone la colpa alla voglia di potere di Di Maio.Io credo che lo stesso Di Maio dovrebbe presentarsi davanti a tutti dicendo una volta per tutte che non si può fare un governo con uno che ha pagato la mafia (certificato da una sentenza definitiva)è stato condannato per evasione fiscale reato tra i più riprovevoli per uno che gestiva il bene pubblico e tutto il resto che tutti conosciamo e che stranamente viene ricordato in maniera molto lieve.dando un aut-aut una volta per tutte a Salvini che dovrà giustificare la sua alleanza con un figuro del genere.a questo punto si vedrà se riprendere le trattative con la lega altrimenti tirarsi fuori e far fare ad altri un qualcosa che credo non durerà molto cambiare legge elettorale e quindi tornare a votare dato che più passa il tempo e più accuseranno il movimento di incapacità e sete di potere e comunque viva il movimento

Dante Cavazzini 24.04.18 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Trovo sconcertante tentare di riportare al governo chi è stato sonoramente cacciato via dagli elettori.
Dichiarare che si possa governare sia con la destra che con la sinistra, indifferentemente, è sintomo di confusione mentale e politica, essendo inoltre consapevoli che i governi che fino ad oggi hanno amministrato gran parte d'Europa sono stati un fallimento creando caos ed insicurezza.
Ma come? abbiamo sempre criticato la mala gestione del governo di chi ci ha preceduto ed ora vogliamo governarci insieme, infischiandocene del responso delle urne.
Credo che continuando con questa insensata politica ci porti a svegliarci notevolmente ridimensionati e con il rimpianto di non aver fatto nulla per il nostro paese.
Vogliamo parlare della Appendino.....nemmeno la Boldrina avrebbe fatto di peggio......ma non è che stiamo andando verso una deriva di estrema sinistra?????
Sarebbe un suicidio, per le molteplici anime che vivono all'interno del movimento e che non si riconoscono con queste scelte scellerate.

MARIO PICUTI 24.04.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi esorto a riconsiderare la richiesta al PD che mai potrà garantire un appoggio costante e leale in quanto non derenzizzato, anzi: al senato i parlamentari di area renziana, numeri alla mano, possono in qualsiasi momento bloccare ogni singola iniziativa, giusto per il gusto dell'ostruzionismo cinico, in barba ad ogni esigenza della collettività. Non si può nemmeno lontanamente immaginare la partenza di un governo che debba affidarsi agli umori di pochi DEM filo renziani. Così come Berlusconi il PD rappresenta la restaurazione, indipendentemente dai temi del contratto verso i quali, ne sono pienamente convinto, questo PD farà tutto per snaturarli snaturarli. LE FORZE DI CAMBIAMENTO DEVONO TROVARE UN ACCORDO: LEGA E M5S LO DEVONO AI MILIONI DI ELETTORI!!!!!!!!!! NON SI PUò FARE ALTRO!

DIEGO MARCHI 24.04.18 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Matteo Salvini è un illuso se pensava di trascinare il M5S a un accordo con tutto il CDX. Ora, però, le orde renziane sbarreranno la strada a un’intesa tra il Movimento e il PD … a meno che i 5S non rinneghino quanto hanno fatto nei cinque anni precedenti! Ridicolo! Saltata così ogni intesa, Mattarella avrà via libera per il cosiddetto “governo del presidente” che piace tanto ai burocrati di Bruxelles, Renzi, Berlusconi e alla stampa di regime, neutralizzando in tal modo la richiesta di cambiamento scaturita dal voto del 4 Marzo. Non rimane che una sola via: ridare la parola al popolo sovrano!

Luigi D'Auria 24.04.18 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Questo non è il Movimento che ho votato.
Il programma vero è stato cambiato.
Posizionarci con il PD è assurdo.
La Lega aveva un programma compatibile con il nostro.
Se Salvini non vuole partecipare al bene dell'Italia che se ne stia con il protettore delinquente Berlusconi. Vergogna!!!
Facessero loro il Governo con il PD. Questo era il loro intento votando la schifosa legge elettorale. Grazie Rosato....


buongiorno, è da circa sette anni ormai( dopo che mi ero allontanato dalla politica) che seguo, condivido e voto il movimento. Ora con mio disappunto vedo che si sta cercando di fare un accordo con il PD ( dopo tutto il danno che hanno provocato al paese, e gli attacchi che hanno fatto durante la campagna elettorale ai 5 stelle) Non vorrei che anche il Movimento 5 stelle pur di stare attaccati alla poltrona incominci a fare certi inciuci, spero vivamente di no. Sarebbe veramente andare contro tutti coloro che hanno votato il movimento e bocciato il PD. ( Da vari commenti con altri simpatizzanti del movimento molti la pensano come me, e se succede una cosa simile ci sentiremmo veramente traditi.)

massimo messina 24.04.18 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio ritirati ... declino a 5 stelle!!!

ENZO VERGA 24.04.18 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo tenere a mente che non abbiamo a sufficienza voti per formare un governo. Questo perchè ci hanno sfornato una legge elettorale come il Rosatellum.

Quindi ora si devono percorrere tutte le tappe previste, per sondare la possibilità di un governo, con quello che ci ritroviamo.
Non so come andrà a finire, forse nessuno degli altri partiti vuole la responsabilità di andare al governo con un contratto scritto.
Infatti Salvini dice una cosa e poi ne fa un'altra. Non si staccherà mai da Berlusconi. la LEGA è un sottoprodotto di fi, è Berlusconi.
Se fallisce questo ultimo tentativo, si deve puntare a fare una legge elettorale decente e poi al voto.

Paola 24.04.18 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai la destra è diventata un ammucchiata una poltiglia di partitini e liste che pur di rimanere seduti a palazzo si ammassano l'una su l'altra per garantire l'ingovernabilità certa e la confuzione generale. IL movimento 5 stelle da solo ha il consenso del 32,5% in Italia, in molise e in sicilia e di gran lunga il primo partito contro l'ammucchiata totale. Ora aspettare nuove elezioni e cambiare questa legge elettorale dell'imbroglio ci costa troppo tempo e sacrifici, ora è il momento di portare a casa dei risultati. L'idea di un contratto di governo a cui il PD non potra sottrarsi dopo averlo firmato è l'unica strada percorribilie. Se fallisse si va ad elezioni. WM5S

rosario c. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.04.18 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Da alcuni mesi continuiamo a sottolineare che l'unico motivo per fare alleanze è quello per cambiare la Legge Elettorale passata a colpi di fiducia; può restare il sistema proporzionale per entrambe le Camere eliminando le Coalizioni, ovvero ogni Partito si presenta con un proprio programma e superato lo sbarramento del 4% , dopo le votazioni, può cercare alleanze programmatiche all'interno degli altri gruppi. Questo consentirebbe al M5S di andare al Governo, diversamente, resterà il Primo Partito d'Italia senza i numeri per governare. Allearsi con Partito che ha portato alla rovina il Paese è veramente un'azzardo matematicamente fallimentare. Sottolineiamo ancora che il M5S deve presentarsi alle Camere con il proprio programma oppure allearsi unicamente per modificare l'attuale Rosatellum.

luciano m., sassari Commentatore certificato 24.04.18 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera abbiamo visto una Gruber, marmorea, impettita, cinica, disorientata.
Pareva non comprendere Cananea quando spiegava le convergenze fra i programmi elettorali. Ha tentato diverse volte di metterlo in difficoltà, senza riuscirci.
Per lei era incomprensibile che la politica fosse vista dalla parte del bene dei cittadini.
Come ha spiegato Cananea, gli stati come la Germania e la Gran Bretagna hanno potuto fare un governo, dopo essersi confrontati e aver sottoscritto un contratto sui punti da realizzare.

Per la Gruber e per tutti i partiti, la politica è inciucio, è accordo dietro le quinte è spartizione di poltrone. Per costoro non è accettabile che i bisogni dei cittadini siano messi al centro di tutto.

I risultati di questo modo di far politica li abbiamo davanti agli occhi. Il politico è diventato un mestiere. Il solo obiettivo di costoro è farsi rieleggere. I provvedimenti che assumono sono quelli dei loro interessi (vediamo il Berlusca che offende pesantemente i poveri, debbono essere dedicati solo a pulire i cessi. Lui difende le sue proprietà e accusa i cittadini di volergliele portare via).
Per impedire lo svolgimento della democrazia si sono inventati le coalizioni, accozzaglie di liste per raschiare qualsiasi voto sui territori, che poi rendono ingovernabile l'amministrazione.

Il m5s con l'aiuto di Cananea sta mettendo al centro della scena i bisogni dei cittadini e dell'Italia intera, andiamo avanti, forza Luigi.

Paola 24.04.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente avrei preferito un accordo con Salvini, che purtroppo non ha avuto il coraccio di staccarsi da Berlusconi. Giustamente non se ne è fatto nulla.
Con questo PD la vedo dura, troppi sono i renziani e da loro ci si può aspettare di tutto.
Penso che si vada verso un governo del presidente, a quel punto sarà meglio stare all'opposizione.

mzee.carlo 24.04.18 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Occhio Luigi con un partito del genere come il PD perderai tutto il rispetto degli 11 milioni d'italiani confido in te e nel movimento .

piergiorgio Di carlo 24.04.18 10:13| 
 |
Rispondi al commento

NO IN MIO NOME !!!

Fabriio Valentini 24.04.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Spero che l accordo salti quesri del pd sono inaffidabili ipocriti , tanta gente non capirebbe come il pd possa governare dopo la batosta...di maio stiamo rischiando troppo

Giuseppe C. Commentatore certificato 24.04.18 10:06| 
 |
Rispondi al commento

L'ALTRA FACCIA DELLA MEDIOCRITA' DELL'INFORMAZIONE.

Tutti i i media europei e sopratutto italiani hanno evidenziato il flop del sussidio di disoccupazione lanciato in via sperimentale in Finlandia.
Altro che flop quel misero sussidio di 560 euro ha reimmesso nel circuito i disoccupati ed ha alleviato le ansie e le paure di chi un lavoro non lo cercava neanche più.
Il paradosso è che questo esperimento in un paese scandinavo lo ha avviato un governo di centrodestra mentre qui da noi un governo di centro sinistro lo snobba.
Sono degli accattoni e dei bugiardi seriali,la verità è che in Italia solo le differenze sociali assicurano il lavoro a quei miserabili privilegiati senza ne arte ne parte il cui reddito è assicurato dal clientelismo e dalle fritture di pesce.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 24.04.18 10:04| 
 |
Rispondi al commento

MI DOMANDO.....PERCHE ANDARE A VOTARE? A CHE COSA È SERVITO IL VOTO DEL QUATTRO MARZO? ....PER CONTINUARE A VEDERE STI TEATRINI IGNOBILI DI QUESTI QUATTRO PAGLIACCI? SI SAPEVA GIA CHE CON QUESTA LEGGE ELETTORALE NON SI ANDAVA DA NESSUNA PARTE. COME SEMPRE CHI CI STA RIMETTENDO È IL POPOLO ITALIANO.....CONTINUAMO A ESSERE DERISI DA STI ALTRI MAGNA MAGNA FRANCO TEDESCH CHE CI CHIEDONO SOLO E SOLAMENTE SOLDI E SACRIFICII. E NOI ANCORA LI A CREDERE IN QUESTA POLITICA FALLIMENTARE

Fabio La Penna 24.04.18 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Non capirò mai perché il mandato esplorativa deve essere crircoscritto e non aperto a qualsiasi possibilità.

Barbarossa 24.04.18 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma piantiamola lì, per favore.
L'unica cosa sensata da fare è quella di cambiare questa legge elettorale idiota, inventata da truffatori per cercare in tutti i modi di mantenere i loro sporchi privilegi, e tornare a votare.
Mi domando come possa essere garante della costituzione uno che ha firmato una legge elettorale palesemente fatta per impedire al popolo di eleggere chi lo rappresenta.

Alessandro L. 24.04.18 09:54| 
 |
Rispondi al commento

TRATTARE E' GIUSTO MA SENZA ESAGERARE

TRATTARE E' GIUSTO MA SENZA PREGARE

TRATTARE E' GIUSTO MA SENZA RINNEGARE IL M5S

TRATTARE E' GIUSTO MA NEI LIMITI DELLA DECENZA

TRATTARE E' GIUSTO MA SI PUO' ANCHE TORNARE A VOTARE

TRATTARE E' GIUSTO MA SI PUAO' ANCHE ANDARE ALL'OPPOSIZIONE


De Luca ma va a fanculo.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 24.04.18 09:49| 
 |
Rispondi al commento

NON MOLLARE LUIGI NON MOLLARE

ut atletico 24.04.18 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Avevo già scritto che stavate sbagliando le trattative aprendo a tutti. Dovevate essere fermi nella sola apertura alla lega e in mancanza di risposta immediata dichiarare subito il ritorno alle urne. Fate ancora in tempo, chiamatevi fuori e lasciate perdere il PD se non volete distruggere il sogno che abbiamo costruito.

Giuseppe Totaro 24.04.18 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Di Maio! Se fai un bel governo con Boschi, Lotti, Renzi e Franceschini scomparirai anche tu. Che delusione

max trenette 24.04.18 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per tutto l'impegno che ci mettete per dare al paese un governo che possa migliorare la qualità della vita di tutti i cittadini Italiani. Purtroppo tutti coloro che polemizzano non tengono conto dello schifo della legge elettorale in primis e poi che per governare i cittadini ti devono dare il 51% dei voti. Cercate di far capire ai mass media che non sono le poltrone che ci interessano, ma la certezza che vi sia una figura istituzionale che garantisca la materiale esecuzione degli accordi contrattuali. W Di Maio W il m5s.

Antonio 24.04.18 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Anche se ci sarà un accordo (???!!!) non si riuscirà a fare nulla di serio. Tra veti, distinguo e parole date e poi rimangiate, l'unico che ci farà una pessima figura (oltre a non realizzare il programma) sarà il Movimento.
A questo punto (per il bene del paese e del Movimento) sarebbe più ovvio un Governo di scopo (con la regia del Capo dello Stato) che faccia, oltre alle attività urgenti, anche una nuova legge elettorale ( e poi subito al voto, con data già prestabilita) che preveda liste lunghe, preferenze e premio di maggioranza (e magari con il limite dei partiti che possono presentarsi in coalizione).
Sarà difficile realizzare una legge elettorale in tal senso, ma, secondo me, è l'unica che potrà dare un Governo a 5 Stelle all'Italia.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.04.18 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Sperate in un cambiamento stando con il PD? Meglio le elezioni.

Paolo salerno 24.04.18 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Barra diritta:IL NOSTRO PROGRAMMA CODICE DI COMPORTAMENTO E AVANTI PER IL CAMBIAMENTO CON CHI CI STA.
ALTRIMENTI AL VOTO! AL VOTO!
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 24.04.18 09:23| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo finirla con commenti da I° repubblica,quando,dopo ogni tornata elettorale, tutti parlavano di vittoria o di non sconfitta; pur essendo risultato il I° partito in Molise,il M5S è passato dal 44% del 4 marzo al 38% e chiedersi come mai in 40 gg.si è perso il 6% dei voti. Aspettare Salvini a dopo le regionali non è stata la scelta giusta,bisognava fin da subito far presente che F.I. e B.non sarebbero mai rientrati nel progetto governativo.Non avendo la Lega mostrato interesse a creare una maggioranza col solo M5S,Di Maio doveva immediatamente aprire un dialogo,difficile,col PD(turandosi il naso) su alcuni punti condivisi e invece,abbiamo assistito ad un teatrino di democristiana memoria.

emanuele meli 24.04.18 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Se fate il governo con il PD per me avete chiuso

Oreste Moro 24.04.18 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio,
per il tuo personale tornaconto sei disposto a vendere l'anima del M5S alleandoti con De Benedetti.
papà robot Monti e mamma Frignero ringraziano.

Roberto 24.04.18 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUEI POVERACCI DEL PD

Martina(chi?) ha dichiarato che il Pd dialogherà con i 5S solo se non tramano con la Lega.
Ma non vedete che sono dei miserabili?E' mai possibile chiedere responsabilità a degli irresponsabili che hanno governato per conto degli amici delle banche ed hanno indebitato la nazione fino all'osso?
Il PD di Renzi,perchè esiste solo quello,farà finta di dialogare solo per dire che si è impegnato a farlo ma vuole solo assistere al fallimento di ogni possibile accordo solo per andare a nuove elezioni.
Loro,che hanno congegnato una legge elettorale per andare a braccetto con l'amico di Dell'Utri.
Fico ma che ci vai a fare,ah già dimenticavo il protocollo.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 24.04.18 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Tornare ai primi momenti del M5S visto che nessuno vuole fare un accordo di programma tornare alle elezioni subito con 1) Reddito di Cittadinanza, 2)Riforma delle pensioni via la Fornero,3)cacciare tutti i delinquenti stranieri recidivi sia UE che extra-comunitari, 4)conflitto di interessi, 5) migranti salvati vadano nel paese dove batte bandiera la nave che li salva,6)studio fattibilità di ritorno alla Lira. Intanto questa settimana tutti in Friuli Venezia-Giulia a fare campagna elettorale contro le ammucchiate degli altri perchè vorrei sapere che cosa stanno a fare i nostri deputati e senatori a Roma.

anacleto bomprezzi 24.04.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento

2
E’ chiaro che questo stato di cose non può continuare.
E’ chiaro anche che gli interessi che stanno dietro a questa truffa gigantesca che si sta divorando l’Occidente sono pronti a tutto: comprare capi di Stato come Renzi, Napolitano, Rajoj o Samaras, truffare i popoli, imporre l’austerità, sostenere personaggi come Draghi, colludere con la Merkel, fare guerre…. Il giro di capitali che sta dietro a questi giochi sporchi è enorme. E l’unico pericolo può venir loro dalla democrazia.
Chi ha autorizzato i nostri governi a giocare al casinò dei derivati coi soldi nostri? E perché nessuno ne parla? Da Repubblica e Financial Times sappiamo che il Tesoro italiano è esposto per 160 miliardi di euro per operazioni sui derivati. Gli ultimi governi ne hanno rinegoziati nel corso degli anni per più di 50 miliardi, con una perdita potenziale, non ancora giunta a scadenza, di 12 miliardi. Per questo sono tutti d'accordo anche internazionalmente di distruggere il M5S. Perché in questo porcaio è l'unico che voglia salvare la democrazia.
Naturalmente Padoan smentisce ma è FALSO! Solo alcuni anni fa, su un’altra partita di derivati del Tesoro c’era stata una perdita di 3 miliardi, saldata da Monti. Per cui sui 160 miliardi di derivati attuali le perdite che saranno caricate sul bilancio dello Stato saranno di parecchie decine di miliardi. Ma il cittadino ignorante non lo sa e questi mostri continua a votarli!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento

1
LA TRUFFA DEI DERIVATI, LA TRUFFA DELL'UE
La crisi fa poveri troppi, ma fa sempre ricchissimo qualcuno.
Davvero perversa la disinformazione dei media! Siamo sull’orlo di un tracollo dell’occidente ma nessuno dei nostri mezzi di informazione dice una parola sui derivati.
Es. di derivato: mi impegno a comprare fra 3 mesi un tot di caffè a un certo prezzo, poi mi impegno a venderlo a Caio a un prezzo leggermente superiore. Se tra 3 mesi il prezzo del caffè sale, ci guadagno, se scende ci perdo. I derivanti sono queste scommesse. Sono azzardi.
I Ministri delle Finanze italiani hanno scommesso coi nostri soldi che il prezzo del petrolio aumentava ma è diminuito, per cui hanno perso miliardi 'nostri'. Ma perché la legge permette a questi imbecilli di fare scommesse con i nostri soldi? E perché nessun giornale o tg parla di questo scandalo orrendo?
Il Ministro delle Finanze (Tremonti ieri come Padoan oggi) ha fatto perdere miliardi all'Italia investendo soldi pubblici in derivati. Lo stesso hanno fatto gli enti lcoali giocando all'azzardo, tanto i soldi erano i nostri. Si sono divertiti scommettendo coi soldi degli altri. E sono stati così furbi da giocare all'azzardo su ipotesi sbagliate per cui hanno perso. Ovviamente non hanno perso loro, abbiamo perso noi!
Se nel 2017 i derivati sono costati all’Italia altri 5,4 miliardi, in aggiunta ai 35 che abbiamo dovuto sborsare per i 10 anni precedenti, a chi si deve riconoscere il merito?
Per nostra disgrazia anche gli enti locali, che ricevono una buona quota delle nostre tasse, hanno giocato sui derivati. Le speculazioni sono andate male e lo Stato, cioè noi, ha dovuto ripagare i conto in rosso.
Poi ci vengono a dire che siamo NOI che siamo vissuti sopra le nostre possibilità?! E ci vengono a raccontare le balle prodiane che l’Ue e la Bce sono state create per l’unione dei popoli, per il progresso dell’Europa, per un futuro migliore?!
E ci vogliono convincere da uscire dall’Euro sarebbe una disgrazia??


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio
TACI che fai una figura migliore.

Roberto 24.04.18 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Come mai sui 10 punti elencati per il probabile contratto di programma con il PdR non sono menzionati interventi sul conflitto di interesse , sulla lotta alla corruzione , sulla modifica della prescrizione ? Ma stiamo scherzando? I nostri punti base sono irrinunciabili , altrimenti torniamo al voto prima di essere abbandonati dagli elettori italiani delusi anche da noi . Basta giochetti e cambiamenti di opinione , la nostra fermezza è stata premiata e l'Italia vuole cambiare con noi e non con gli inciuci . Basta. Buon lavoro , a riveder le stelle

mimmo f., policoro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.04.18 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti. Stamattina i giornali sono a senso unico: guerra al M5S ed e' quasi divertente vedere le prime pagine di alcuni 'direttori' che sembrano in 2' elementare. Purtroppo non c'e' molto da ridere. A parer mio, LUIGI DIMAIO devi tassativamente apparire in televisione e rispiegare a tutti la situazione, molte persone credono ai media che li convincono che il M5S sta tradendo gli impegni, non bisogna stancarsi di rispiegare a chiare lettere la situazione. Sappi che Salvini viene fatto passare per un saggio che ha dovuto subire le tue velleita' di premier. Ricordati che milioni di italiani hanno capito che cos'e' FI ma molti di piu' odiano con tutte le loro forze cio' che rappresenta il PD, ovvero il sistema marcio italiano. Anche oggi migliaia di profughi in liberta'di invaderci, ormai ce li portano anche le bananiere! PRENDI POSIZIONE DECISA SU QUESTO!

Indipendent 24.04.18 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Partiti come Forza Italia o il Partito Democratico non devono solo sparire, dovrebbero essere sottoposti ad un tribunale internazionale come attentatori alla democrazia e al futuro di uno Stato, come nemici della Nazione e traditori della Patria.
Le loro mani gocciolano il sangue di quanti sono morti perché i loro diritti non sono stati tutelati, di quanti sono falliti perchè i politici li hanno venduti, di quanti si sono impoveriti perché loro si arricchissero indebitamente, di quanti hanno perso la tutela di uno stato sociale, di quanti sono stati truffati perché si è preferito favorire le banche o le multinazionali, di quanti hanno dovuto andare all'estero o accettare salari da fame perché questa gentaglia ha distrutto i loro diritti, ha degradato loro presente e futuro, di quanti hanno pervertito le leggi per privilegiare i potenti e prostituire i poveri, di quanti hanno addirittura tentato di stuprare la Costituzione per accentrare il potere e indebolire la democrazia. Non c'è pena sufficiente per chi ha rovinato la nostra Nazione, per chi ha impoverito i suoi abitanti, per chi ha permesso gli abusi sul territorio, per chi, in cambio di questi abomini, ha pensato solo alle proprie aziende, alle proprie poltrone, ai propri conti in banca, alla propria piccola o grande posizione di potere infischiandosene di tutti gli altri.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera sono stato a sentire il prof. Della Cananea,non mi interessava in sè cosa avrebbe chiesto il canotto,ma cosa rispondeva l'economista.
Bene sono stato contento perchè ha dimostrato una indipendenza ed una obiettività estrema.
Ad un certo punto gli viene chiesto dalla faziosa intervistatrice: "ma lei è stato pagato per questo?"....
mattonata su lerfi... "no!Abbiamo operato io e il gruppo di studio in ragione di Servizio"....
Che figura di m...!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.04.18 08:29| 
 |
Rispondi al commento

CONSULTAZIONI
Nulla è più deprimente e noioso di un rito obbligato che i contraenti sanno benissimo che non serve a niente ma che devono comunque ripetere per la prassi e per non essere accusati di non aver fatto tutto il possibile, anche se tuti sanno benissimo che l'esito è inesistente.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL METODO M5S NON E’ PER TUTTI

Bisogna essere per forza fuori dagli schemi della partitocrazia per realizzare il programma del M5S perché tutti sanno benissimo che i soldi per attuarli ci saranno solo se si rompono quegli accordi di clientelismo tra la politica e le lobbies.
E’ semplicistico illustrare i punti di accodo programmatici tra i partiti:sicurezza,aiuto alle famiglie,sostegno alla disoccupazione e riforma del lavoro,pensioni,istruzione,sburocratizzazione per le imprese.Chi non li auspica se non quella parte di elettorato che soffre del divario sociale ed economico crescente e delle carenze da parte dello stato di colmare tali distanze?
Qui non si parla di comunismo ma di un minimo di intelligenza e giustizia sociale perché non si può far finta di niente di fronte ad una parte della popolazione che è rimasta completamente isolata o chi si avvia verso la povertà solo perché si destinano le risorse europee,nazionali e regionali verso progetti scellerati ed inutili che arricchiscono una fetta esigua di soggetti a discapito di intere comunità.
Ne si può tollerare un divario salariale e pensionistico che carica gli oneri solo sulle generazioni future nel tentativo scellerato di voler mantenere quelle precedenti secondo tenori di vita non più sostenibili.
E vogliamo parlare di quegli stipendi immeritati che continuano a crescere rispetto alla svalutazione salariale attuata a discapito dei giovani costretti a realizzarsi al di fuori del territorio nazionale?
Signori dei partiti c’è poco da fare l’Italia con l’ultimo voto ha lanciato un grido di aiuto ma sembra che tutti facciano finta di niente crogiolandosi dietro ad un miserabile pil e ad uno spread silenziato da eccesso di liquidità.
Bisogna essere ciechi per non vedere che l’Italia si sta impoverendo al ritmo del suo debito pubblico e sinceramente fare un governo con chi non vuole cambiare modo di vedere non farebbe altro che acuire le emergenze che nonostante tutto continuano a fiaccare la popolazione.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 24.04.18 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Pd si è suicidato ed è in coma, sparirà con la morte degli ultimi riconcoglioniti che credono ancora di votare Berlinguer. Fi deve aspettare la morte del suo padrone. Noi aspettiamo la fine di tutti loro e dei loro complici. Dopo, l'Italia potrà finalmente risorgere. Ma i guasti che questi due partiti hanno fatto alla testa di tanti italiani resteranno per sempre.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo un pericolo m5s. PDelinquenti.
Dalla padella alla brace
Spero che non nasca un governo con il pd

Tiziano satta 24.04.18 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Lo confesso! Dai tempi dell'ULIVO ho sempre votato i vari Prodi, Veltroni, Renzi ... gente che in 30 anni ci ha portato: LA FORNERO, l'abolizione dell'Art. 18, la precarizzazione del Lavoro, "LA CORRUZIONE", le divisioni interne, una miriade di Bonus e regalini.
Questa volta avevo deciso: BASTA !
Cambiamo, votiamo M5S, diamogli fiducia, il programamma mi piace (se lo realizzeranno).
Ovvio qquindi che considereerò un'alleanza con il PD "UN TRADIMENTO DEL MIO VOTO".
Ho fatto usciree dalla porta il PD e me lo vedo rientrare dalla finestra ?
Dopo il voto in FRIULI Governo subito con LEGA ... si approvino le cose in comune e si limino le differenze (Flessibilità per tutti in uscita dal lavoro - Quota 100 e/o 41 - Innalzamanto dell'area no tax - Lotta alla corruzione - Nuova legge elettorale verso un sistema davvero bipolare).
Il veto su FI è ridicolo perché è solo un fatto di principio morale (sul quale posso essere pienamente dacccordo) ma nella pratica FI non vale niente visto che non può ricattare nessuno (M5S e LEGA si reggerebbero anche da sole quindi posssono fare quello che vogliono).
Parola D'ORDINE ... RIFORMARE LA FORNERO !!!

Francesco 24.04.18 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Laura Enrico
Per vezzo personale e campanilistico, mi piace rendere noto che a Benevento, a Fronte del 32,5% al M5S nazionale, adottando un particolare metodo di guerra elettorale, abbiamo ottenuto il seguente brillante risultato: . M5S da solo 48,49%, CDX 27,12%, CSX 16,39% e con tutti i candidati m5s eletti. Ciò significa che se in tutta Italia fosse stato adottato il METODO BENEVENTO, ora non saremmo in questa penosa situazione di stallo. Ed il governo del cambiamento, col programma a 5 stelle,sarebbe già all'opera con Di Maio alla guida. SENZA SE E SENZA MA!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LAURA ENRICO
(Per non lasciare nulla di intentato ed essere accusato anche di quello) fACCIAMO PRIMA TUTTI I TENTATIVI POSSIBILI per formare il governo a cinque stelle, SOLO CON LEGA E QUALCHE PARTITINO per superare il 50%. E con tassativa esclusione di FI e PD, i più acerrimi nemici del popolo italiano e fervidi sostenitori della Troika maledetta che vorrebbe portare indietro le lancette dell'orologio della civiltà dei popoli di tutto il mondo per poterli sottomettere (e ciò sperando in un guizzo di orgoglio della Lega dopo le ultime figuracce istituzionali internazionali).
E subito dopo facciamo (con chi ci sta) una legge elettorale decente, in modo che, se la partitocrazia farà cadere il governo, saremo pronti, con elezioni serie, ad ottenere il 51% e forse più.
SUL WEB IMPAZZA ANCORA LA sterile POLEMICA SECONDO LA QUALE L'INCARICO SPETTEREBBE A SALVINI.
Con questa assurda legge elettorale è stato organizzato, In pratica, una specie di torneo truccato. Un torneo in cui è stato consentito di allestire due ring sui quali, un pugile da solo si è dovuto battere contro due gruppi di avversari. Sul ring di destra, il pugile solitario si è battuto da solo contro un gruppo di 5 avversari, (il centro-destra ), e sul ring di sinistra, ugualmente, lo stesso pugile solitario si è battuto contro un altro gruppo di 5 avversari, ( centro-sinistra). Il pubblico che ha assistito al torneo, ( elettori ), per quanto riguarda il ring di Destra ha attribuito ai pugili il seguente punteggio: M5S 32,5%, LEGA 17%, FI 14%, e KO per gli altri 3. Per quanto riguarda il ring di sinistra ha attribuito ai pugili il seguente punteggio: M5S 32,5%, PD 19%, e KO degli altri 4. Anche i bambini capirebbero che il migliore e più gradito pugile è quello solitario, un vero gladiatore.
Quindi l'incarico di formare il nuovo governo dovrebbe essere assegnato, onestamente e giustamente, a Di Maio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro di Maio,
Capisco che lo studio del Prof Della Cannanea e del suo staff dovesse arrivare il prima possibile. Ne capisco I motivi, ma non doveva essere uno studio unico.
Avrebbe dovuto essere almeno diviso in due, analizzare le convergenze con il programma della Lega e quello del PD separatamente, per due motivi:
1 - non si farà mai un governo M5S-Lega-PD
2 - le due liste conterrebbero, ognuna, interventi più forti e sarebbero più appetibili per il nostro paese.


Alla fine toccherà tornare a votare.
Ma con che legge elettorale?

Nel 2014 sul blog votammo a favore di una legge proporzionale.
Ma adesso, a giudicare dagli insulti che piovono addosso al Rosatellum, mi sembra che il sentiment sia cambiato.
Forse sarebbe il caso di votare di nuovo, e prendere in considerazione l'ipotesi di preferire un modello maggioritario, l'unico che possa premiare una forza come la nostra, che è ampiamente primo partito, ma non si piega ad alleanze.

Il sistema proporzionale, per sua natura, di fatto obbliga alle alleanze.
Questo andava bene nella prima repubblica, quando alla fine una quadra la trovavano sempre, basta che si rispettassero due principi: DC sempre al governo, PCI sempre all'opposizione.
Adesso le cose sono molto diverse: noi con la Lega? Naa... Noi col PD? Naaaaaa!!

Una bella legge maggioritaria: un seggio per ogni collegio, chi prende un voto in più conquista il seggio.
Punto.
Semplice ed efficace.

Bob T. 24.04.18 08:03| 
 |
Rispondi al commento

SI PREGA DI LEGGERE IL POST:

"Questa è la settimana decisiva per dare un Governo al Paese e sono molto ottimista. Lo sono perchè non sarà un'alleanza. Voglio dirlo chiaramente ai nostri attivisti: quello che valeva per la Lega, vale anche per il Pd. Le condizioni non cambiano: vogliamo un contratto di governo, fatto a partire dal nostro programma e sulla base redatta dal prof. Giacinto Della Cananea".

NON I TRATTA QUINDI DI UN'ALLEANZA... per ora.

marina s. 24.04.18 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLEANZE???? MA QUALI ALLEANZE???? MA DOVE LE VEDETE QUESTE ALLEANZE??????
MA LA PIANTATE DI LEGGERE GIORNALI FALSI E MENZOGNERI E DI FIDARVI SOLO DI QUELLI, IGNORANDO QUELLO CHE HA SEMPRE DICHIARATO DI MAIO!!!!!!
COME FATE A DIRVI 5STELLE SE NON CREDETE NEMMENO ALLO STATUTO DEI 5STELLE E CONTINUATE A POSTARE SCEMENZE SULLE ALLEANZE????
O SIETE TUTTI TROLL E ROMPICOGLIONI????????????

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 07:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro giggino l’arroganza non ha mai pagato e in Molise avete già perso il 14%. Buona fortuna, riporterai al governo renzi, boschi e compagnia cantante e fra non molto tornerai a vendere bibite allo stadio .
Carolina


Il Movimento è certamente l'unico partito in Italia con quel poco di credibilità che rimane della politica. L'unica cosa che deve cambiare il suo leader politico -Di Maio- metterlo in secondo piano dargli qualche bambola da pettinare così non farà danni.

Luca G 24.04.18 07:51| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO MI SPIEGHI PERCHE' BERLUSCONI, A DIFFERENZA DI CIO' CHE ACCADE PER QUALUNQUE ALTRO REO, VEDE PROCESSATI E PUNITI, PER REATI DI MAFIA, SOVVERSIONE CONTRO LO STATO E STRAGE, I SUOI EMISSARI MA LUI RESTA INDENNE IN QUANTO UTILIZZATORE FINALE E GLI SI PERMETTE PURE DI BLOCCARE IL PAESE E COARTARE LA DEMOCRAZIA !!!!! E CI SONO ANCHE 4 MILIONI E MEZZI DI ELETTORI DELINQUENTI COME LUI CHE LO VOTANO ANCHE!!! E ALTRI PARTITI CHE SONO SOGGETTI A LUI E UBBIDISCONO I SUOI ORDINI SENZA FIATARE!!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Di Maio, parli dell'eliminazione della legge Fornero ma nel documento del professore Cananea non viene nemmeno menzionata. Mi ricordo benissimo quanto dicevi sulla legge Fornero e i lavoratori precoci!
Questa tiritera dei due forni ha rotto le scatole, preferivo il primo approccio con la vostra squadra di governo e con nessuna Alleanza o scambio di poltrone con gli altri partiti. Pensare di trovate al governo ancora Renzi la Boschi etc.. con tutto quello che hanno fatto mi toglie la speranza che le cose stanno cambiando.
Piuttosto fate un governo istituzionale solo per una nuova legge elettorale con premio di maggioranza e si torni al voto.


Per ottenere un distacco di 6 punti dal M5S hanno dovuto mettere insieme 9 partiti e 120 candidati

SE QUESTO E' VINCERE!!!!
Ma i media non dicono che questa gentaglia ha strangolato la democrazia! Scrivono tutti come tanti invasati che il M5S ha perso !!!!????
Siano maledetti tutti quanti! Chi ha fatto l'infame Rosatellum e chi ci marcia sopra nella più totale illegittimità!!
Se questa banda di malnati voleva dimostrare in modo eclatante la loro stronzaggine, ci sono perfettamente riusciti!!!
E ora, mi raccomando, che la Consulta ci metta NOVE anni a dire che il Rosatellum è incostituzionale!!! Così per altri 9 anni avremo questa banda a delinquere al potere!! E i vecchi e rincoglioniti li voteranno pure!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LEGA SI E' VENDUTA A B
La Lega cominciò urlando sulle piazze che B era un mafioso e un delinquente,poi Bossi fece un clamoroso voltafaccia e vendette il partito a B Oggi la situazione non è molto cambiata.B per la Lega di soldi ne ha tirati fuori tanti e probabilmente lo fa ancora, per cui Salvini è sul suo libro paga.Nel 2001 ci fu un contratto con cui Bossi vendette il marchio della Lega a B davanti a un notaio. Forse oggi quel contratto non vale più perché Salvini ha cambiato il marchio allargandosi al territorio nazionale e mettendo il suo nome ma è facile pensare che ci sia a un nuovo atto di soggezione con cui la Lega,da sempre piena di debiti e pendenze penali,gli ha venduto l'anima e le scelte politiche
Nei fatti,i capi leghisti hanno fallito in tutto quello che hanno fatto perché hanno goduto di una pioggia di soldi pubblici(solo il partito ha avuto dallo Stato 180 milioni,senza contare la radio per cui fu fatta una legge apposta per la Lega e per Radio Maria)ma tutti questi soldi i capi leghisti se li sono sputtanati,rubandoli ai loro elettori e spendendoli per i cavoli propri,mentre facevano fallire una banca,una radio,un giornale, maturavano una pendenza legale di 48 milioni allo Stato e restavano con soli 2 milioni in cassa
Ma perché credete che Salvini non abbia sporto denunzia contro il cassiere Belsito?Probabilmente perché di quei soldi rubati ha beneficiato anche lui.E perché credete che B abbia imposto la candidatura del pluricondannato Bossi?Chiedetevi anche con quale intelligenza e onestà tanti leghisti l'hanno pure votato
Poi c'è il fatto che Salvini è interessato al Rosatellum perché con 9 partiti messi insieme,come in Molise,riescono a vincere un partito solo
E non mi dite che a livello regionale il sistema elettorale è diverso perché,neifatti, anche nelle Regioni vince l'accozzaglia,e quindi?
In Molise 9 partiti con 120 candidati vincono il 35% del M5S che è primo partito.Il che vuol dire che il Rosatellum si applica anche qui

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 07:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' la prima volta che si tenta di dare un governo "popolare" al Paese, senza la mediazione dei partiti tradizionali. Non so se ci riuscirai, troppi veti, compreso quello di Salvini che ha paura di se stesso.
Luigi, hai tutta la mia fiducia, ma temo che hai troppi nemici, anche fra gli amici.

Martamaria P. Commentatore certificato 24.04.18 07:27| 
 |
Rispondi al commento

#Berlusconi: "è ridicolo accostarmi alla mafia".

Perché, cos'altro hai combinato?

[@antonio_carano]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 06:58| 
 |
Rispondi al commento

Silvio Berlusconi: "Il centrodestra è unito. Nessun contatto col Pd". Sì, ma dì pure pure quel cazzo che vuoi eh? Da "Mangano è un eroe" in poi, abbiamo smesso di pensare che tu sia qualcosa di meglio di un buffone.

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Arsenale K
Berlusconi: “È ridicolo accostarmi alla mafia”.

E certo, chi non ha una amico condannato a 7 anni di reclusione e a 12 anni x trattativa Stato-Mafia che ti fonda un partito, chi non ha in casa uno stalliere di cosa nostra pluriomicida che definiamo eroe perché non parla?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 06:55| 
 |
Rispondi al commento

Va bene Luigi, benissimo aver mollato dudu,
Il padrone lo aveva abbandonato sull'autostrada poi è tornato indietro a cercarlo e fortunosamente l'ha trovato che vagava nei pressi del luogo dove l'aveva abbandonato.
------------------------
In bocca al lupo col pd, suggerisco solo di inserire nel contratto il democratellum ovviamente accettando/discutendo tutte le loro obiezioni e suggerimenti SE SI CI ARRIVERÀ E SE CE NE SARANNO.
------------------------
Caro LUigi, con la tattica adottata dal centrodestra, la MOLTIPLICAZIONE DEL PANE -le liste - E DEI PESCI - i candidati - abbiamo perso la
SICILIA E IL MOLISE.
Se non troviamo una soluzione per via di legge
-molto difficile- dovremmo trovarne una da noi per
Via politica e non parlo di fare alleanze,PERCHE NEANCHE LE LORO SONO ALLEANZE, ma SOLO UN MISERABILE ESCAMOTAGE TECNICO PER VINCERE essendo tutte queste persone antropologicamente parlando APPARTENENTI ALLA STESSA SPECIE.
UNA bella soluzione tecnica che consenta anche a noi di mettere in campo un numero di candidati almeno pari al loro se non di più.
Voglio sperare che altre situazioni 180 CONTRO 20
NON SI RIPETANO PIÙ.
franco rosso
Ps, si potrebbe usare la specificità geografica nelle regioni o dei quartieri nelle città e se e necessario perfino dei caseggiati nei borghi......

franco rosso 24.04.18 06:43| 
 |
Rispondi al commento

Kenya, morto l'ultimo esemplare maschio al mondo di rinoceronte bianco. Purtroppo sono molte le specie animali sull’orlo dell’estinzione. Tra queste l’orso marsicano, il lupo rosso, il pangolino cinese, il leopardo dell’Amur, il Partito democratico italiano.

[@guidinogenovesi]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.04.18 06:42| 
 |
Rispondi al commento

Con il pd (a parte Emiliano) (Fico molla...a fune) e con forza itaglia non andiamo da nessuna parte e il cambiamento che aspettiamo da 30 anni sarebbe così annacquato che non vale la pena. L'unico è Salvini (che deve darsi una mossa) con cui lavorare alla rinascita del Paese.
Non perdiamo tempo in tentativi inutili, se non la va, legge elettorale, due tre punti da far approvare subito a Gentiloni, e poi voto in autunno.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.04.18 06:39| 
 |
Rispondi al commento

Fate bene a provare se non altro x dividere all'interno il PD, ma vedrete che non ci vorrà nessuno...siamo altro e soprattutto vogliamo altro rispetto alla vecchia politica. Ripeto: abbiamo fatto di tutto... Sono tutti riscattabili: Salvini con i soldi di Berlusconi, il PD con Renzi, lasciamoli fare...e anche se dovessimo perdere dei voti ... è lo stesso, la nostra è una rivoluzione anche culturale quindi ci vuoi tempo.Non si potrà governare perché all'interno di ogni ammucchiata ognuno ha il suo parere da portare avanti e a loro non interessa legiferare ma rimanere lì x lobby, quindi non siamo graditi a nessuno..

Carla Gobbi 24.04.18 06:17| 
 |
Rispondi al commento

SALVINI DEVE PRENDERE UNA DECISIONE CORAGGIOSA MA CONOSCE BENE I RISCHI

Vi ricordate Montanelli cacciato dal "Il giornale" e Fini, Mastella, Casini e quanti altri... tutti quelli che hanno abbandonato "lo smandibolato" politicamente sono morti. Lui dispone di potenti mezzi d'informazione pronti per demolire chiunque si trovi sulla sua strada, diceva Montanelli di Berlusconi;


Ha della verità un concetto del tutto personale, ovvero la verità è quello che dice lui!

Mettersi contro Berlusconi comporta i rischi che Salvini conosce bene, ma dietro ogni impresa di successo c'è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa.

Ma non sapere prendere una decisione è la peggiore delle sofferenze.


LA LIBERTÀ LO OBBLIGA A PRENDERE DELLE DECISIONI, E LE DECISIONI COMPORTANO RISCHI.

Shir akbari 24.04.18 06:09| 
 |
Rispondi al commento

Salvini non puo decidere un bel nulla, come sostiene l'ex direttore della Padania, Gigi Moncalvo, cè un vecchio contratto del 2010 che appianò debiti e denunce varie....ed è un contratto firmato tra segretari e non personale.,.quindi, è tuttora valido per l'attuale segretario....la lega sopravvive finchè lo decide berlusconi...temo non ci resti che il pd, a meno che salvini non trovi un escamotage....non si deve dimnticare che i partiti sono carrozzoni costosissimi e non ce la fanno piu a sopravvivere....il nostro successo è determinato anche da questo

silvana 24.04.18 05:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza tenere conto che il PD ci ha preso in giro per tutto questo tempo... io non dimentico

Mauro Cilli 24.04.18 02:32| 
 |
Rispondi al commento

allearsi con il pd che ha creato la legge fornero e non crede assolutamente nel reddito di cittadinanza ? per carità di dio mai e poi mai. Vi state scordando che hanno creato loro questa ridicola legge elettorale per creare il caos sapendo di non vincere e voi volete portare avanti un programma in comune con loro ?
Se dovesse accadere una cosa del genere alle prossime votazioni esiterei un attimo nel concedervi fiducia

Mauro Cilli 24.04.18 02:27| 
 |
Rispondi al commento

credo che ciò che ha fermato davvero la trattativa tra salvini e il movimento sia in realtà la discussione sulla premiership, salvini ha sempre detto che non gli interessava essere premier, tanto con tutta probabilità avrebbe dovuto fare quello che gli dice berlusconi, ma ha anche sempre detto che non voleva di maio premier e quindi voleva un terzo nome scelto dal centrodestra (berlusconi) in modo che venga fatto sempre quello che l'incandidabile vuole, e penso che di maio e molti altri l'avessero capito già da molto tempo e per questo hanno tentato in vano di strappare la lega e salvini dalla morsa di berlusconi e sono rimasti decisi sulla premiership a di maio altrimenti il premier scelto dal centrodestra (berlusconi) non cambierà un'emerita mazza, a partire dalla riforma della giustizia fino alla legge sull'anticorruzione...

Andrea Cavallo 24.04.18 02:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualunque cosa è meglio di Berlusconi e i suo galoppini (credete davvero che Salvini potrà mai lasciare il cainano?) Un accordo con il PD magari allargato a sinistra permetterebbe di governare e il PD si ritroverebbe a discutere di beghe interne. I renziani verebbero ridimensionati perché l'accordo sarebbe frutto di una discontinuità dalla linea tenuta fino ad ora. È probabile che se si fa il governo con il PD Renzi venga messo in secondo piano. Rimarrebbero la testa i tanti scontenti della gestione renziana. sono molti quelli scontenti che ancora non alzano la voce per la posizione attendista tenuta fino ad ora. Fico potrebbe trovare un accordo e nel PD fanno presto a liberarsi dell'ultimo capo, cosa che a destra non è possibile perché tutti sono volenti o no, legati a Silvio.

Stefano Confalonieri 24.04.18 02:24| 
 |
Rispondi al commento

il collare d'oro di MATTEO DUDU' SALVINI


https://www.youtube.com/watch?v=rZJUkb-Ud5w&feature=youtu.be


in alto i cuori

PS: Luigi, e facciamoci pure sto passaggio pro-forma dai pidioti però, poi, FACCIAMO LE COSE DI FATTO IN PARLAMENTO CON CHI CI STA (vitalizi, PRESCRIZIONE e fotti-FORNERO in primis) che,se tutto manca, una specie di governo (Genticoglioni) già c'è e se PURE il figlio di BERNARDO MATTARELLA lo sostituisce con qualche loro nuovo campione NON C'è MICA BISOGNO CHE GLI DIAMO ALCUNA FIDUCIA.

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.04.18 02:15| 
 |
Rispondi al commento

Momento di grandissima incertezza. A me andrebbe bene qualsiasi soluzione (Berlusconi escluso) che consentisse di varare un governo Cinque Stelle. A patto di realizzare anche una minima parte dei punti del programma. Altrimenti prevedo un governo tecnico, con tutti i rischi del caso. Poi non lamentiamoci, perché al voto si tornerà solo dopo l’approvazione di una nuova legge elettorale. Cioè chissà quando...

Erardo C., Leporano Marina Commentatore certificato 24.04.18 02:07| 
 |
Rispondi al commento

In Molise noi m5s siamo andati molto bene ma non abbiamo raggiunto la maggioranza ed è quindi utile e necessario.che siamo presenti e facciamo propaganda anche in tv radio e giornali perché molti elettori specie i più anziani non hanno il computer, non.usano la rete internet e non sono quindi bene informati su di noi. Facciamo così.
Grazie Rinaldin

susanna peruzzi 24.04.18 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Noi parliamo sempre di Salvini ma teniamo ben presente che è tutto il partito lega abbracciato a Berlusconi e forza Italia e non solo il segretario Salvini.
Rinaldin


Il Pd o collabora per fare il governo oppure è destinato a perdere ancora voti, in Molise hanno preso il 9%.....

Giampaolo 5 Stelle Commentatore certificato 24.04.18 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Le elezioni in Molise ci hanno dato ancora ragione a noi m5s pertanto va bene cosi, teniamo duro così perché chi la dura la vince!!! Ciao Rinaldin


Al limite si può provare con Ilona staller

Psichiatria. 1 24.04.18 00:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se nasce un governo Movimento-PD, come si potranno mantenere le promesse elettorali fatte ai cittadini (abolizione della "Fornero", della "Buona scuola" e via dicendo?). Chi glielo spiegherà e come? Qualcuno ci ha pensato? A meno che il PD non decida rinnegare se stesso, dovrà il Movimento rinnegare se stesso. La devo molto difficile. Meglio sarebbe stato un ritorno subito alle urne, senza questo logoramento.

Marcello 24.04.18 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Io spero solo che qualora si dovesse arrivare a stilare un contratto di governo, col Pd o con la Lega, il Movimento ponga come punto imprescindibile anche e soprattutto la riforma della giustizia per come articolata nel programma, visto che (purtroppo) la sento citare sempre meno o comunque sempre più in fondo alla lista delle priorità. Al contrario, secondo me è questa la vera rivoluzione che il Paese attende da decenni, snodo essenziale di cambiamento non solo giuridico ma anche economico e sociale.
Fra gli elementi di convergenza trasversale individuati dal professore mi pare non ve ne sia traccia. Ciò non stupisce, anzi. E' evidente da molto tempo che la vera discontinuità del M5S con i partiti tradizionali (compreso il Pd, nonostante le storiche dichiarazioni di principio) è sulla legalità. Lo stesso Di Battista, già all'inizio della campagna elettorale, rimarcava che proprio su questo tema sarebbe emerso l'imbarazzante silenzio degli avversari, ed ha avuto ragione. L'analisi documentale di Giacinto della Cananea non fa che confermarlo. Ora però che, a causa dello sciagurato rosatellum, per incidere occorre fare accordi trovando punti in comune (a meno di nuove elezioni), non si può sminuire la battaglia per la legalità in nome di una sintonia ricercata a mo' di calcolo scientifico, valutando gli incastri tra i programmi delle varie forze politiche e concentrandosi solo su di essi. Va bene partire da una base di obiettivi accettabili anche da altri, ma non dimentichiamoci mai che proprio le differenze del Movimento sono la sua forza e non si può mancare di sottolinearle, nemmeno in fase di trattativa politica o di dichiarazioni alla stampa. Nessuno fra i possibili interlocutori deve farsi illusioni, sia Salvini che insiste a rimanere ancorato a Berlusconi e sia Renzi che, avendo il babbo nei sempre guai, certo non gradirebbe un Pd "filo giustizialista".
Non avrebbe alcun senso governare sacrificando una delle battaglie storiche del Movimento.

C.G. 24.04.18 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver tentato di allearsi con lo xenofobo di salvini, del partito dei diamanti e delle lauree del trota, ora si tenta di allearsi con L’ebetino, ma stiamo scherzando????.
Con la politica dei 2 forni ci bruceremo noi.
Considerando che il pd meno L, non accetterà mai pena la sua completa eliminazione. Considerando che il 95 x 100 sono tutti uomini di renzi, se accettassimo una alleanza, ci chiederebbero di snaturare il nostro programma.
Quindi Giggino. Lascia perdere. Abbiamo vinto perdendo comeTUTTI.
Al voto subito e lasciamo decidere di nuovo agli Italiani

carlo p. Commentatore certificato 24.04.18 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma per favore! Con il PD mai !!!
Assolutamante meglio tornare al voto, dovrebbero essere gli italiani a decidere.

donatella davanzo 24.04.18 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Le ragioni fondanti del m5S consistono in una diversità SOSTANZIALE dagli altri partiti politici.
Chi ci vota lo ha FATTO SOPRATUTTO in funzione del merito che abbiamo acquisito sulle lotte fatte dal movimento nel combattere e contrastare:
Corruzione e Mafia;
Conflitto d'interessi;
La giustizia ovvero la "certezza del Diritto e della pena";
I privilegi della casta Burocratica e Politica;
Le diseguaglianze TUTTE;
Informazione degna di un paese civile.
IL VENIRE MENO DI QUESTE RAGIONI FONDANTI NELLA FORMAZIONE e PROGRAMMAZIONE DEL FUTURO GOVERNO, VANNO a compromettere LA RAGIONE BASILARE DEL NOSTRO ESISTERE !

MARIO F. Commentatore certificato 24.04.18 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Tempi duri, si è passati dal rischio di un possibile accordo col cainano a quello di un possibile contratto col piddimenoelle dei renzi, Boschi,orfini, deluca, romano,picierno,migliore,rosato,etc,etc.
Ma d’altronde che fare? Una schiforma elettorale votata da tutti (tranne M5S è la Meloni) impone alleanze.
Tornare alle urne? Come? Con quale legge elettorale?
Alla fine Mattarella un incarico a qualcuno lo darà, il quale si presenterà davanti alle camere per la fiducia, siamo sicuri che tra tutti i parlamentari non si trova qualche volenteroso che non voglia rinunciare ai 15000€/mese? Io no.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 24.04.18 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Accordarsi con il PD?? Sarebbe come se permettessimo che i troll diventassero l'Admin del Blog.
I troll (quelli che ci hanno riempito di merda, pagati per un piatto di lenticchie, da quando c'era ancora Beppe) non sono l'esempio tangibile di come il PD rivolta le frittate??
Spero che Di Maio sappia quello che fa...

CarloSca 24.04.18 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma di quale pd parlate? Nel pd ci sono tante teste e comanda Renzi.
Al 99,9% l'accordo tra 5 Stelle e Pd non ci sarà e ci ritroveremo al governo gente non votata dal popolo.

PREPARIAMOCI A RITORNARE AL VOTO.

Giampaolo 23.04.18 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Avanti con le proposte politiche. Con questo proporzionale é imprescindibile trovare una convergenza con altri. Rispetto alla lega, vedo meglio il PD, visto che é il secondo partito dopo il movimento.
Purtroppo il PD é inaffidabile e rancoroso. Parla di stare all'opposizione come ci fossero ancora due schieramenti e come se non ci fosse una legge elettorale proporzionale, ridicoli. Ma é doveroso andarli a stanare. Se il PD non farà la cosa giusta non so chi ci perderà di più.
Avanti così Di Maio, Fico in bocca al lupo. Dateci un governo e il cambiamento che già si intravede.

Paolo Falbo 23.04.18 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Certo che il Presidente ha incastrato il movimento dando il mandato a Fico di cercare alleanza solo con il PD e non con la Lega...

caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 23.04.18 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Non mi fiderò MAI del pd, sono i peggiori...fanno gli interessi dei lobbisti e dell'europa che ci sta svenando ,dei loro interessi di partito...non amano gli italiani...non vogliono cambiare nulla...
ritorniamo al voto subito...

caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 23.04.18 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che l’elettorato di destra presto dia una bella botta ai partiti come quanto fatto dall’elettorato di sinistra, disincantandosi dall’ideologia vuota su di un soggetto inesistente che si chiama: “coalizione di destra”.

Cos’è in realtà la COALIZIONE DI DESTRA?
Una coalizione di aria fritta dove la Lega dice fuori dall'euro e la votano, Forza Italia dice si all'euro e la votano; la Lega dice stop agli immigrati e la votano, Forza Italia dice avanti gli aventi diritto e la votano; la Lega dice no alla Nato e la votano, Forza Italia dice sì alla Nato e la votano; la Lega dice chiarisciti UE e la votano, Forza Italia dice bene così UE e la votano: poi la Meloni dice tutta n'altra cosa e tante altre ancora, e la votano ecc... ecc...
Si capisce che il problema non è la destra, ma chi la vota, perché vota il nulla assoluto: tutto speculare a quello che faceva Renzi per non cambiare nulla e scappare letteralmente dalle cose da fare.

CARI ELETTORI DI DESTRA MOLLATE BERLUSCONI, E SE PROPRIO VI SENTITE LEGATI INSCINDIBILMENTE AI VALORI PIU’ NOBILI DELLA DESTRA E NON AI VALORI DI MEDIASET, VOTATE QUINDI SALVINI: ALMENO SAPETE CHI VOTATE E PER COSA VOTATE, e sappiate che, se non c’era l’ottantenne suonato come una campana, ora ci sarebbe un governo con Salvini e Luigi Di Maio, quest’ultimo uomo giovane peraltro da sempre sensibile e di mentalità, anche per formazione genitoriale, ai valori più edificanti della destra, ma che sa cogliere in maniera obbiettiva e rappresentare i contenuti morali del sociale e di resistenza della sinistra, quella vera che si batté per farci uscire dalla dittatura fascista, e non quella parassita.


io dico: nessuna tarttativa con il PD. Al voto subito. che decidano gli italiani

RAFFAELE ESPOSITO 23.04.18 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Deo gratias, ci siamo liberati di Pagnottella!
Come ho avuto modo di scrivere varie volte da diverse settimane, i testicoli di Salvini si trovano molto ben fissati nella morsa del Caimano. Fra qualche anno forse ne conosceremo la ragione. Era in ogni caso ampiamente prevedibile che Salvini non si sarebbe mai affrancato da Forza Italia. Elezioni in Molise, in Friuli, dove volete voi: non sarebbe cambiato nulla. Lega e Forza Italia sono storicamente unite e contigue, una storia che dura da 25 anni.
Poco male, la Lega pesca voti nell'evasione fiscale del Nord, ed è un partito di fascisti, xenofobi e omofobi. Non avremmo potuto concludere nulla con loro.
Non ci resta che il PD renziano, ovvero un partito in decomposizione, che ad ogni tornata elettorale vede diminuire sempre più il proprio consenso, odiato dalla gran parte degli italiani e che ha distrutto questo Paese: schiavizzando i lavoratori, disintegrando la Sanità Pubblica, riducendo a commedia da operetta la Scuola Pubblica, abbandonando i risparmiatori truffati al loro misero destino. Una forza politica predona e classista, cinicamente e violentemente iperliberista, al servizio delle lobby, della finanza, dei tecnocrati eurocratici, dei banchieri e delle caste in generale.
Andiamo pure da Renzi col nostro soldino di contratto (per cui ci voleva o' Professore... nientemeno), slavato ed annacquato, ma questa volta cerchiamo perlomeno di adottare un atteggiamento meno autolesionistico.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 23.04.18 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alle elementari ci hanno insegnato che non si possono sommare le pere con le mele e queati continuano a mischiare la coalizione con un partito unico e dicono con questo che il 5s è arrivao secondo persino in Molise dove applicando un metodo sempre più truffaldino i professionisti hanno infarcito le elezioni con liste civette false e artefatte per disperdere i voti per poi riunirli nel cosiddetto centrodestra e naturalmente le solite facce di tolla hanno poi sottolineato il sorpasso di Fi sulla Lega 9 contro 8 mentre il 5s col 38 ha perso veramente miserevoli e patetici ormai le falsità sono la regola e il peggio è che a forza di ripetere senza correzione le fandonie i meno avveduti finiscono per crederci veramente una sporca faccenda condotta da esseri spregevoli.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 23.04.18 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Avanti dai, dillo che è una tattica per stanare Salvini...

Biagio C. Commentatore certificato 23.04.18 23:04| 
 |
Rispondi al commento

forza M5S!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 23.04.18 23:03| 
 |
Rispondi al commento

il piddì è di destra, con un finanziere tessera n.1, ideologicamente mondialista, come vuoi che faccia qualcosa di serio per l'ITALIA? lorsignori hanno permesso la vendita di assets strategici come Ansaldo, lorsignori vogliono solo fonderci con bruxxels, al massimo solo camouflage per tenerci buoni; lorsignori non amano il paese, ci vorrebbero tutti sudditi del capitale mondiale , ovviamente sotto la loro ala protettiva. P.S. ma il governo tecnico(aagh!) com e si sposa con la democrazia dal basso? NON si sposa

claudio 23.04.18 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Il lavoro del prof della cananea è una bozza. Non vangelo. Si può trattare con la controparte per ottenere qualcosa di identitario della propria coalizione concedendo alla controparte qualcosa di altrettanto identitario.
Se non erro nel patto in Germania si sono stilati i punti comuni di accordo di governo ma si è anche contrattato qualche punto identitario (io do una cosa a te e tu dai una cosa a me magari in proporzione a quanto vali visto che hai fatto il proporzionale e quindi due a me e una a te visto che ti valgo doppio).
Ecco. Magari potremmo reintrodurre una anticorruzione seria o l'accelerazione dei processi civile e penale. O una legge sul conflitto di interessi. Tutto no ma almeno una di queste dobbiamo portarla a casa per dire alle prossime elezioni: ecco questa la abbiamo fatta. Sennò avremo fatto solo governare di maio: molto bene. Ma avrei anche altre ben più importanti soddisfazioni dopo anni di spolmonamento a 360 gradi da bravo due di briscola attivista.

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 23.04.18 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Il pd ha rovinato questo paese e la lega è incollata al delinquente naturale marcio. La mia pazienza è quasi finita...

Mario 23.04.18 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo di buon occhio un governo con forze moderate, neoliberiste, globaliste come il PD di oggi.
Sarebbe stato molto meglio la lega, molto più radicale, almeno nelle intenzioni....
L’italia Ha bisogno di ricette radicali.

Domenico Migliorini 23.04.18 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Rega',. pensatece bbene, perché si quelli so' mafiosi, questi, so' de viscidi traditori: tanto valeva, allora, accordarse co' Bersani, invece de pijarlo a pernacchie......



non credo sia estremamente difficile dialogare con il PD......di sicuro, è piu' facile che farlo con Salvini.....visto con chi si allea....
ma ora, al PD, viene offerta la possibilità di recuperare elettorato.....
non facendo alleanze, ma per sottoscrivere un contratto di temi da realizzare, insieme.........
hanno governato 20 anni insieme al Berlusco...
possono ora provare a cambiare metodo di scelte,
nella vita tutti cambiamo, proviamo, cerchiamo di migliorarci....."il confronto con gli altri, è la base delle scelte democratiche".....
se vi sta a cuore l'Italia, la democrazia, il popolo, se siete di sinistra, non potete non ascoltare , dialogare e trovare piu temi da condividere......
anche chi ha votato per il PD, non lo ha fatto chiedendo ai propri dirigenti di andare all'opposizione......non ha senso dire questo...
il popolo che vi ha votato, vuole che governiate.....
capisco che questo concetto ad Orfini bisognerà spiegarglielo più volte..ma ce la possiamo fare!

fabio S., roma Commentatore certificato 23.04.18 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Definire quello un contratto e' cosa ridicola.
Non c'era bisogno di scomodare illustri professori
per elencare obiettivi di massima privi quasi sempre di contenuti reali.


Ciao luigi di maio, io capisco il senso del dovere che ti spinge a tentare anche col Pd, ma stai attento che la maggioranza del Pd è renziana per cui continueranno a cuocerti a fuoco lento come già ha fatto il centro destra illudendoti per oltre un mese. Ti stai indebolendo agli occhi dell opinione pubblica. Dagli due giorni e poi andiamo noi sull aventino . Fare i governativi va bene, ma sino ad un certo punto...poi sembriamo coglioni!!!

flavio59 23.04.18 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Grazie al nostro Luigi, impeccabile in queste settimane di trattativa per assicurare un governo a tutela dei cittadini. Al di là della falsità congenita all'attuale sistema informativo, il voto in Molise conferma l'ascesa continua e inarrestabile del nostro MoVimento.

“Gli italiani cominciano ad accreditarci come forza di governo nonostante le falsità dell’informazione e la barriera messa in atto dai partiti in ogni forma possibile».

Buon lavoro al nostro Roberto Fico ricordando sempre la nostra Stella polare che è il Programma votato dai cittadini.

Non temiamo nulla, non siamo per niente “un po’ stanchini” ed abbiamo il tempo che volge dalla nostra parte.

Calma.

“Andremo al governo, i numeri lo dicono, non io: nella storia repubblicana tutti i partiti che hanno superato la soglia del 20% prima o poi hanno governato. Toccherà anche a noi se sapremo fare bene il nostro lavoro”.

E ci andremo oggi stesso, o domani, ma solo e quando avremo la sicurezza di garantire ed attuare le riforme più urgenti per la sopravvivenza del cittadino, che è sempre più a rischio, rischio di cui pochi parlano.

E se i vecchi partiti non approfitteranno per dare finalmente prova di avere a cuore alcuni punti programmatici urgenti a tutela dei cittadini, convergendo in un’intesa programmatica con data di scadenza…

Di certo non abbiamo mai temuto le consultazioni popolari.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.04.18 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi per me è un giorno tristissimo la nostra avventura nata nel 2009 anno da cui sono iscritto certificato ma sin da prima quando aderii ai meetup "amici di Beppe Grillo" è stata una grande speranza per il bene del nostro Paese e abbiamo lottato ciascuno con le sue forze prima e tutti insieme poi ci siamo sentiti una comunità persino la parte migliore di questo disgraziato Paese ma poi piano piano sono venuti fuori i personalismi e l'italico vizio di coltivarsi i miserrimi affari propri lo vedo nella mia regione dove solo alcuni migliori sono divenuti consiglieri comunali e regionali ma la maggioranza era solo gente che cercava un impiego e ritrovo oggi su scala nazionale gli stessi personalismi candidature calate dall'alto poi rivelatesi autentici fiaschi parliamo dei mastrangeli pensionati a 50 anni le de pin le gamabro le fucsia i campanella gli orellana fino ad oggi l'affittuario a 7 euro al mese l'evasore fiscale il nipote del camorrista diciamo che il Movimento ha continuato a premiare sempre i peggiori i silenti i meno combattivi i meno rompicoglioni i meno ortodossi tanto da ritrovarci oggi con una nuova democrazia cristiana che tende la mano a destra e sinistra perdendo e tralasciando persino i punti cardinali della lotta all'evasione e al conflitto di interessi i migliori se ne sono già andati parlo di Beppe parlo di Di Battista parlo delle nostre marce Perugia Assisi per il reddito di cittadinanza dove la cosa piu importante era farsi la foto con Beppe da mettere sul profilo facebook per avere una chance in piu per essere votati alle parlamentarie io sono stato un ortodosso sono stato a genova a bologna a cesena al circo massimo TRE GIORNI DI FILA ad imola ed oggi che dovremmo già essere al governo sento parlare di governo con la Lega con il pd che è uguale ma queste scelte perche non sono state votate tra gli iscritti come è sempre stato e come doveva continuare ad essere???
ma chi decide oggi nel Movimento?
Siete stati una gran delusione.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.04.18 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO PROPRIO SICURI CHE POCHE DECINE DI RIMBAMBITI GOVERNINO UNA REGIONE

tramite ciò che raccontiamo come "democrazia"?

Dopo una sentenza,avvenuta un paio di giorni prima al Tribunale di Palermo, che spiega cosa sia avvenuto tramite la fondazione di Forza Italia, poche decine di rimbambiti votano come se non fosse stato spiegato nulla con quella sentenza.

SIAMO PROPRIO SICURI CHE QUESTO SIA IL SISTEMA GIUSTO PER CAMBIARE LE COSE?

Io ho il sospetto che se questa è democrazia, io non voglio averci a che fare. Se invece si tratta di selezione naturale, allora occorre capire su cosa sta facendo leva, nella nostra epoca, la selezione.

NON E' QUALCOSA CHE NON TORNA! E' MOLTO, TROPPO CHE NON TORNA PER INSISTERE SU QUESTA STRADA.


tranquilli, non ci sarà alcun accordo tra movimento e pd, potete scommetterci!
quanti milioni di voti perderebbe il ***** dopo una qualsiasi forma di convergenza con il partito di renzi?
e questo di maio, fico e tutti gli altri rappresentanti del movimento lo sanno benissimo.

daniele p., cortona Commentatore certificato 23.04.18 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Il PD può offrirci ,al massimo, solo una bella frittura di pesce

giovanni 23.04.18 22:12| 
 |
Rispondi al commento

-Torino-


http://www.adnkronos.com/rf/image_size_400x300/Pub/AdnKronos/Assets/Immagini/Redazionale/F/Chiara_Foglietta_facebook.jpg

booohh 23.04.18 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tuti i Cittadini,
Simpatizzante dal M5* da vari anni, sto vedendo e sento una fase di stanca del MoVinento...dopo la liberazione dal comunismo clientelare apuano vedo anche qui a Carrara il nulla di nulla ed anche a livello nazionale questo rincorrere a tutti i costi il piddi' mi fa venire il voltastomaco....se si pensa a tale accordo e non un " contratto di comuni accordi" con Salvini ESCLUDENDO PIDDI' E BERLUSCONI il Movimento sparisce.....( x il mio voto sicuramente!!!!) Salute a Tutti e
... Di Maio pensaci!!!

Gabriele T. 23.04.18 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti voti, compreso il mio, il M5S li ha presi da persone che vogliono quanto meno la modifica di leggi assurde e ingiuste come la FORNERO, il Jobs-act, la Buona Scuola, ecc.
Con il PD tutto ciò è impensabile.
Se il M5S non vuole perdere subito i consensi che ha avuto deve attivarsi per realizzare quanto promesso in campagna elettorale.

LP 23.04.18 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma il PD poi, accetta di fare una seria lotta alla corruzione ed alle ruberie?


no dai.....non si può andare a governare con il partito che fino a ieri sosteneva e idolatrava Renzi!!!! Su dai un partito in cui trovano il loro ambiente naturale Renzi, la Maria boschi etc etc... con un reggente come mattina che come ministro ha fatto schifo ( io sono agricoltore, tra l'altro!!). NON METTIAMOCI NEMMENO CON IL PD!!

Paolo 23.04.18 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S : al PD = la miseria : a Briatore

Patty Ghera 23.04.18 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti al fianco del "Partito degli Onesti" e porca la miseriaccia prima poi salterà fuori il grande segreto o la grande truffa che vogliono nascondere agli Italiani tirando da sempre addosso al M5S !!

Dall'Olio Ermes 23.04.18 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Molise: il risultato del M5S (38,5%) che ha quadruplicato la prima forza politica (Forza Italia 9,4%) del centro destra (seconda tra tutti i competitor), denota che nel movimento è riposta una grandissima fiducia da parte dei cittadini Italiani.

Poi, alle congetture faziose che sentiremo su Rai e Mediaset di questo voto, dobbiamo dare la valenza che hanno, ossia un valore prossimo allo zero. In molte trasmissioni tutti vediamo che i conduttori e i loro ospiti prevalentemente fatti da tuttologi (sapienze che di tutto sanno), politologi, esponenti di partito, giornalisti: regolarmente imbastiscono temi su temi sparlando, giudicando, analizzando, proprio l’operato dei 5 stelle, spesso per ore e ore persino senza il contradittorio, ossia l’interessato. Spesso ci sono scene che, quando c’è l’ospite pentastellato, temono le risposte, per cui fanno la domanda e quando il politico inizia la risposta, il conduttore parte con un'altra domanda per dare la parvenza all’ascoltatore che l’interlocutore 5 Stelle sia impacciato a dar risposta alla sua domanda. Ben venga questa compassionevole tecnica, basta non credere al messaggio che vogliono far passare, e cioè l’inaffidabilità del movimento e idee poco chiare.
Premesso ciò: BENE e BRAVI I RAGAZZI DEL 5 STELLE, anche in Molise risultato più che ottimo, peraltro ottenuto senza propaganda di tv e giornali e gli artifici di corruzione che usano certe correnti di partito per farsi votare: ma bravissimi anche gli elettori sempre più consapevoli della loro importanza e del loro ruolo centrale che hanno, quindi della loro intelligenza decisamente superiore agli esponenti dei partiti sempre più rannicchiati su sé stessi.

Il dato poi più significativo è che nessun partito, sottolineo: “NESSUN PARTITO”, abbia superato il 10%: dato inequivocabile che la dice lunga su chi dovrà essere il capo del prossimo governo italiano: grande Luigi Di Maio, ma anche gli elettori.

Bravissimi gli elettori e i ragazzi del 5S, tenete sempre la barra dri

friso r. Commentatore certificato 23.04.18 21:43| 
 |
Rispondi al commento

M5S sta per cascare nella trappola tesa dal PD,a questo giro ci si fa male!.

Mark 23.04.18 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato M5s perché credevo fosse davvero un'alternativa all'ultracapitalismo camuffato da sinistra (PD) che ha regalato l'italia alle elite della finanza internazionale, disprezza la dignità del lavoro e considera l'italia la feccia d'europa. forse mi sbagliavo. credo però che siano in tanti a pensarla così. Attenzione, state facendo un passo falso.

mirco 23.04.18 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Bene ha fatto il Presidente Mattarella nel voler verificare quali siano le eventuali convergenze tra MoVimento e PD dando il mandato a Fico. Tempo perso? Probabilmente sì in quanto il "NIET"-a prescindere-del "Politburo" per un possibile accordo sul Contratto di Governo sui punti in comune individuati dalla Commissione,non si è fatto attendere però,è un passaggio necessario. Sarà poi la nostra trasparenza a far sapere agli Italiani a chi dovranno dare il voto alle prossime elezioni.

Claudio Secchi 23.04.18 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Norme più stringenti, a Pistoia, per le insegne commerciali, che dovranno essere scritte utilizzando l'italiano e non essere luminose. Lo stabilisce il nuovo regolamento approvato oggi dal consiglio comunale di Pistoia per il centro storico. Divieti precisi, inoltre, riguardano la gestione di attività come i kebab e, per quanto riguarda la sicurezza, la distribuzione di bevande in bottiglie di vetro durante le fasce orarie più a rischio, come la notte. E più in generale, tutelando le tipicità locali, grazie a questo regolamento voluto dall'amministrazione Tomasi - centrodestra - saranno vietate in centro le aperture di nuovi money transfer, internet point, sexyshop e negozi di media o grande distribuzione come i fast food. Sarà inoltre vietata l'installazione di nuove slot machine anche laddove siano già presenti altre macchine da gioco.
------
N.B. I poveri resteranno poveri, cazzi loro (ndr)

la pancia del popolo 23.04.18 21:35| 
 |
Rispondi al commento

PIDDI' fa rima con
VUCCI'

Patty Ghera 23.04.18 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi, dicendo che ha vinto in Molise, sta prendendo in giro gli italiani.
Voglio vedere in quanti se ne accorgono.

giorgio peruffo Commentatore certificato 23.04.18 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Vi spiego io i motivi del perché Salvini non molla il Berlusca!!

https://youtu.be/rZJUkb-Ud5w

Leonardo da Tp

Leonardo RICCOBENE 23.04.18 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace, ma l'accordo col Pd significa un suicidio politico: state attenti. Io mi auguro non se ne faccia nulla. Con tutte le porcate che hanno fatto... Fico rimetta l'incarico al più presto.

Antonio Sanna 23.04.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Se aspettamo che la chiamino 'alleanza' stamo freschi. E il giorno che puro cea chiamassero così è la legge *vecchia-ma-sempre-efficace* der nega' l'evidenza. Un andazzo che ortretutto incontra un successone elettorale...sai che je frega ormai der blogghe...'n ce passa manco più Nando l'Amerikano! Beppe, e dì armeno quarche cosa su 'e stampanti virtuali de Euro chee porte usb nè de destra nè de sinistra!!!!!

er zanzara tigre 23.04.18 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna ricordare, poi, a proposito delle elezioni in Molise, che le elezioni amministrative sono da sempre condizionate da fattori locali, dalle "clientele" partitiche ben radicate sul territorio; in un simile contesto, il risultato raggiunto dal M5S è più che soddisfacente, anche se non quanto avrei personalmente sperato....( bah, se vede che 'i Molisani, je piace er basto, ma che ce potemo fa'......)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.04.18 21:03| 
 |
Rispondi al commento

se non c'è nessuno disposto a sostenere un governo del ***** con il suo programma che si mettano d'accordo tutti quelli che hanno votato questa legge orrenda e lo facciano loro il governo, altrimenti si faccia una nuova legge elettorale e si torni al voto quanto prima.

daniele p., cortona Commentatore certificato 23.04.18 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Auguri a Fico per le consultazioni. Non metto sullo stesso piano F.I. e PD, tuttavia ho sognato a lungo
un accordo i governo M5s/Lega. A mio avviso i due movimenti hanno più affinità di quante siano visibili a occhio nudo, inoltre temo che un accordo col PD (anche se deRenzizzato) farebbe perdere molti consensi, anche il mio. Meglio nuove elezioni.
Grazie. Corrado

Corrado D'Amico 23.04.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Dopo che tanti elettori si sono espressi per il M5S proprio perchè nauseati dai politici espressi da PD FI e cortigiani annessi, adesso viene prospettata la possibilità di un governo M5S-PD?
Come si può minimamente pensare che un partito che ha contato fino all'ultimo su personalità del calibro di Verdini per governare, promotore o sostenitore di leggi elettorali poco meno che scandalose, autore di leggi come il jobs-act che hanno precarizzato ulteriormente il lavoro,
possa collaborare con coloro che hanno osteggiato e insultato a spada tratta?
Mi auguro sia solo una boutade ma se dovesse accadere credo che dopo la splendida ascesa il tonfo sarà forte parecchio.
Non fatemi pentire della fiducia che ho accordato

Claudio Baraghini 23.04.18 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Il "contretto di Governo dovrebbe avere il seguente preambolo:
"tassa patrimoniale di salvaguardia" triennale di almeno 30 miliardi/anno.
"galera certa e senza sconti" agli evasori fiscali.
"pubblicazione nei comuni degli elenchi dei contribuenti.

.....fgatte questo con il primo Decreto-legge, avanti con il contratto di governo.

Giovanni Marinelli 23.04.18 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Liugi di Maio, BIG ONE.
Per i troll che infestano il sito : in culo a voi e alle vostre famiglie.
Grazie infinite Beppe


Salvini, questo è il momento di schiodarsi dal nano...
Fico rimetta il mandato prima di giovedì...perdiamo solo tempo.
Se Salvini aspetta le elezioni del Friuli Venezia Giulia per darsi una mossa, perde tempo. Lo faccia subito.
Vogliamo il Rinascimento non l'Impantanamento.

PS: chi ha firmato questa legge elettorale schifosa (Salvini e Mattarella inclusi) si assumano anche la responsabilità di averlo fatto senza fiatare.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.04.18 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.... OVVIAMENTE SE ANCHE QUESTO TENTATIVO FALLISCE (cosa molto probabile vista la disonestà del PD e la sua propensione a boicottare anche le convergenze programmatiche pur di privilegiare "interessi strategici di bottega")....
NON RIMANE ALTRO CHE OPPOSIZIONE O VOTAZIONI AD OLTRANZA .... fino a quando non si stanca prima di andare al voto l'elettorato di due dei tre "poli" politici esistenti!!!

Giovanni P. 23.04.18 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Per gli infiltrati e troll...anche oggi leggetevi questo e non rompete i c***i:
Questa è la settimana decisiva per dare un Governo al Paese e sono molto ottimista. Lo sono perchè non sarà un'alleanza. Voglio dirlo chiaramente ai nostri attivisti: quello che valeva per la Lega, vale anche per il Pd. Le condizioni non cambiano: vogliamo un contratto di governo, fatto a partire dal nostro programma e sulla base redatta dal prof. Giacinto Della Cananea.
^^^^ CHiaro? o vi dobbiamo fare un disegnino?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.04.18 20:25| 
 |
Rispondi al commento

NON AVETE CAPITO CHE SONO TUTTI TERRORIZZATI DELLA LINEA SERIA DEL M.5.S. E HANNO FATTO QUADRATO PER FARCI FUORI O GOVERNARE ALLE LORO CONDIZIONI A PARTIRE DAI GIORNALI E TELEVISIONI CHE VIVONO NEL TERRORE DI UN TAGLIO NETTO AI LORO FINANZIAMENTI PUBBLICI GENTE CHE VIVE DI BLA BLA BLA SUBITO UNA NUOVA LEGGE ELETTORALE E AL VOTO IL M5S NON DEVE SPORCARSI LE MANI CON QUESTI MANTENUTI DELLA POLITICA SPERO MATTARELLA METTA FINE A QUESTA FARSA QUESTI NON HANNO ANCORA CAPITO LA LEZIONE CI PENSERANNO GLI ITALIANI CON IL 40% MINIMO AL PROSSIMO VOTO

giuliano m., Coccaglio Commentatore certificato 23.04.18 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ragazzi .... ero il primo che vedevo più "corretto" un Governo con la Lega (nient'altro che per il fatto democratico di essere le due liste di maggior incremento di consenso) .....
PERÒ ADESSO BASTA.....
Quell'ipocrita fifone non ne vuole proprio sapere di non dare ministeri all'antitesi della Legge.
Poiché Forza Italia per me non è neanche un partito ma un'associazione a delinquere, e quel fexxo non la vuole mollare, l'unica strada è provare seriamente col PD .... beninteso solo per convergenze programmatiche.
Insistere col Leghista buffone significa RENDERSI RIDICOLI (cosa che già è avvenuta fino ad adesso)....
Cosa pretendete? Che si continui col "balletto":
"Alleanza cn tutto il centrodestra "
"Forza Italia fuori dal governo"
"Alleanza cn tutto il centrodestra "
"Forza Italia fuori dal governo"
"Alleanza cn tutto il centrodestra "
"Forza Italia fuori dal governo"
....
all'infinito ... pronunciate da Di Maio e dal Fexxo....
Ci ride addosso tutto il mondo....
La Germania c'ha messo di più a fare un governo, è vero, ma c'è stata una evoluzione logica e democratica (anche consultazioni formali delle "basi" su programmi condivisi).... i nostri politici ripetono a "pappagallo" le stesse IDENTICHE cose da settimane.....


Facciamoci male, anzi suicidiamoci pure con un contratto di governo con i signori del PD!!


Con tutta la buona volontà che ci state mettendo io credo che queste consultazioni siano una perdita di tempo. Salvini non avrebbe mollato il papi e il pd con le sue dichiarazioni quotidiane contro il movimento, offese personali e fango quotidiano non meriterebbe nemmeno di essere considerato.
L'ideale sarebbe di trovare un accordo per una legge elettorale decente e tornare al voto prima possibile. Con questi personaggi che hanno distrutto il bel Paese non ci sono possibilità di dialogo proficuo. Manderebbero giù il governo alle prime battute....
Apprezzabile il tentativo da parte vostra ma tutto inutile

Davide L. 23.04.18 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi ha fatto molto piacere che il presidente Mattarella abbia dato mandato esplorativo a Fico,ora potremo vedere le consultazioni in streaming ,non più riunioni nel segreto dei palazzi ma i centri del potere trasformati in case di vetro.
A proposito che fine ha fatto lo streaming ?

Giovanni Zanetti 23.04.18 20:10| 
 |
Rispondi al commento

mai col PD/dc massone, mai con FI mafiosa!
altrimenti al voto o all'opposizione!

giova31 23.04.18 20:06| 
 |
Rispondi al commento

IL CAMBIAMENTO CHE NON ARRIVA

Forza Italia ed il PD, oltre ad alcuni partitini come Fratelli d’Italia, controllano i punti nevralgici del sistema economico e sociale: concorsi pubblici, appalti, commissioni di controllo a vari livelli, carriere universitarie, assunzioni nella sanità e nei tribunali. Giovani col destino segnato dai loro padri, incardinati nei partiti politici nostrani. Il male è esteso ed è subdolo.

Giuseppe C. Budetta 23.04.18 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Se ci fosse stato un piccolo intervento di Beppe Grillo e l'entusiasmo di Di Battista i risultati in Molise sarebbero stati diversi. Me ne rammarico.
In ogni caso complimenti ai nostri 5 Stelle e avanti a tutta forza per il ns. Governo.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.04.18 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scrivo su questo blog da 13 sanni e sono attivista dal 2007.
se fate il governo col PD mi disiscrivo dal M5S e il mio voto d'ora in poi ve lo scordate assieme a quelli di tutti i miei amici e parenti.

davide lak. 23.04.18 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah...

Biagio C. Commentatore certificato 23.04.18 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che apprezzo moltissimo quello che il nostro candidato premier ha sin qui fatto. Quotidianamente mi trovo a difendere le sue scelte ed a perorare le azioni del M5S per il quale, per non essendo iscritto, simpatizzo oramai da molti anni. Tuttavia (a mio parere) anche un accordo con il PD sia da scongiurare per una questione di coerenza. Non è possibile chiedere i voti a chi ha da sempre insultato il Movimento. PD e FI sono due facce della stessa medaglia.

Manlio Di Meglio 23.04.18 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Meglio un brutto accordo con la lega che con i bimbominkia de pd!mai pd/fi mai.


Ciao Luigi,
sono un vostro acuto osservatore dall'inizio della vostra storia e ti chiedo di mandarmi i testi prima di postarli: te li correggo e così eviti figuracce sesquipedali che francamente potrebbero depotenziare la bontà di molte vostre idee.

Il tutto - credimi - senza un briciolo di polemica, anche se così non sembra.

Avanti tutta, attenti ai marpioni piddioti.

Francesco Campanella 23.04.18 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringrazio Di Maio per portare avanti le idee del Movimento. Tuttavia per me non esiste alcuna possibilitã di fare un accordo con il PD. È tempo perso e basta. Assolutamente. Questo PD fa ribrezzo, o peggio, e la sola idea di parlare con i suoi esponenti è sgradevole. In cinque anni hanno distrutto l'Italia : come ci si può ora fare un governo ? Capisco che le maggioranze bisogna crearle, ma non con chi, come PD e FI, è lontano anni luce dai nostri ideali.
Meglio, allora, altre soluzioni, se ce ne sono. E poichè non ne vedo, si torni allora a votare. Ricordiamoci : meglio soli che male accompagnati!

Giovanni Pardini 23.04.18 19:56| 
 |
Rispondi al commento

...siete ormai l’unica possibilita’ x l’Italia...tutti gli altri sono gravemente compromessi...

GIOVANNI INVERNIZZI di PONTIROLO 23.04.18 19:52|