Il Blog delle Stelle
Le consultazioni con la Presidente Casellati: l'idea di un governo di centrodestra è fallita

Le consultazioni con la Presidente Casellati: l'idea di un governo di centrodestra è fallita

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 288

di Luigi Di Maio

Prima di tutto abbiamo ringraziato la presidente Casellati per il lavoro fatto. Il Presidente della Repubblica ha dato alla presidente Casellati tempi molto stretti e un mandato ben preciso, e questo ci fa piacere. L'ha incaricata di verificare l’esistenza dei presupposti di una maggioranza di governo tra il centrodestra e il MoVimento 5 Stelle, e come vi ho detto più volte, il centrodestra per noi è un artifizio elettorale. Il centrodestra si presenta diviso anche a queste consultazioni e quello che dovrebbe essere il leader del centrodestra neanche ci viene alle consultazioni con la Presidente del Senato incaricata dal Presidente della Repubblica. Quindi, ancora una volta, abbiamo ribadito in questa sede che il MoVimento 5 Stelle è pronto a sottoscrivere un contratto di governo con la Lega e non con tutto il centrodestra che è un cosiddetto centrodestra, una coalizione che si è messa insieme perché la legge elettorale le dava dei vantaggi alle ultime elezioni.

Io sono stato accusato da Matteo Salvini di porre dei veti e non si capisce perché io non possa porlo su Silvio Berlusconi ma lui può porlo sul Partito democratico. La verità è che noi oggi siamo insieme alla Lega le uniche due forze politiche che non si pongono dei veti a vicenda, e questo andrebbe compreso, invece continuiamo a vedere la Lega propinarci l’ipotesi di un governo con tutto il cosiddetto centrodestra, quando poteva già partire un governo del cambiamento che era in grado e può essere in grado di cambiare tantissime cose. Tra l’altro credo che queste consultazioni dimostreranno che l’idea di un governo di centrodestra è fallita.

Questa può essere l’occasione per prendere consapevolezza del fatto che le uniche forze in grado di dialogare, di firmare un contratto di governo, nell’ambito di quelle che hanno partecipato a questa consultazione, sono il MoVimento 5 Stelle e la Lega.

Dico con chiarezza a Matteo Salvini che di tempo a disposizione non ce n’è più. Deve prendere una decisione entro questa settimana, anche perché il Paese non può più attendere. Ho letto una sua dichiarazione dove dice che serve umiltà («Di Maio dice “o comandiamo noi o niente”»). Qui non è un fatto di “o comandiamo noi o niente”. È che deve comprendere l’importanza del contratto di governo sul modello tedesco che stiamo proponendo, un contratto che può dare alla Lega e a Matteo Salvini l’occasione di fare le cose che hanno sempre promesso. Di realizzare il programma elettorale e di portare a casa dei risultati. Deve fare una scelta ma il tempo che rimane è veramente poco, e quindi mi aspetto una risposta definitiva entro questa settimana.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

18 Apr 2018, 18:39 | Scrivi | Commenti (288) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 288


Tags: casellati, consultazioni, di maio, m5s

Commenti

 

Abbiamo votato 5Stelle perchè crediamo fermamente nei suoi valori che a fatica BISOGNA portare avanti, non perchè abbiamo sbagliato come qualcuno si è permesso di dire,ma semplicemente perchè vogliamo veramente cambiare " le teste" !! Non permetto a nessuno e tantomeno a un pregiudicato di continuare a offendere e dettar legge!!! Un personaggio di tal genere non dovrebbe essere accolto e ascoltato da un capo di Stato. Solo in Italia possono succedere simili cose!!! E comunque, non si può assolutamente mollare , perchè significherebbe " lasciare ogni speranza , o voi che entrate" ! Non deludetemi e lasciatemi la possibilità di credere che veramente possa cambiare qualcosa! Grazie

Ersiormando 21.04.18 20:44| 
 |
Rispondi al commento

TUTTA LA MIA FAMIGLIA HA VOTATO IL MOVIMENTO PER IL CAMBIAMENTO IL POPOLO E' RIDOTTO IN POVERTA' ESTREMA ANNULLARE LE RIFORME FATTE DALLA SINISTRA E' UN DOVERE

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 21.04.18 08:07| 
 |
Rispondi al commento

- Depositò il simbolo che a suo dire, con le sue televisioni, professava essere liberale (FI), mentre in realtà il nuovo Partito era il peggior vecchio marciume che il Paese poteva avere nella II Repubblica perché Berlusconi contava dell'appoggio della mafia; di quelle correnti corrotte che erano presenti nei maggiori partiti colpiti da Mani Pulite; della massoneria che, con le sue logge, erano seguaci della scuola di pensiero di Licio Gelli; ma soprattutto contava di imbambolare qualche milioncino di italiani grazie alle sue Tv, che godevano di una strana legge: la Legge Mammì, il cui autore Calogero Mannino, più avanti, guarda caso, sarà condannato per MAFIA (la specialità dei forzisti).
Strano a dirsi, ma all’indomani di questa legge, Sergio Mattarella e altri si dimisero dal governo per palese dissenso al pericolo che la legge conteneva per una corretta informazione pubblica, magari gestita, come poi accadde, con prepotenza da un soggetto privato.
Fu così che l’attuale pregiudicato divenne il Primo Partito Mafioso d'Italia e vinse le elezioni; fece accordi con Bossi che poco prima dava del mafioso proprio a Berlusconi: e da lì, da questi accordi di governo, iniziò la devastazione morale, sociale, ed economica e culturale del Paese. Corruppe forze dell’ordine, giornalisti, pm, avvocati, giudici, CTU, intere procure, finanzieri, strutture sanitarie, banchieri, bancari, imprenditori e chi ne ha più ne metta….. documentarsi nella cronaca degli ultimi 30 anni.

Il connubio fu: Massoneria/Mafia e Tv/Giornali, i quali conterranno i due eterni problemi irrisolti che in breve incancrenirono la politica del paese: CORRUZIONE e CONFLITTO DI INTERESSI:
i due capisaldi nei quali fondò e si fonda il successo di FORZA ITALIA dalle 2M: mafiosa e massoneria.

AVANTI TUTTA CON UN GOVERNO CONTRO LA CORRUZIONE E I CONFLITTI DI INTERESSI A GUIDA LUIGI DI MAIO E I SUOI MINISTRI

friso r. Commentatore certificato 21.04.18 03:56| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato M5S perché ha promesso di cambiare l'Italia concordando un programma con chi ci sta. Non vorrei che anche stavolta si lavorasse solo per andare all'opposizione ! Se B. e FDI non ci piacciono, non è che RENZI sia più bello. Se ci confrontiamo su un programma chiaro contro la corruzione, l'impunità, gli evasori le diseguaglianze , la povertà, mi sembra evidente che il Nano scapperà da solo! Inoltre confrontandoci sui programmi, verificheremo anche se SALVINI è il capo di un partito nuovo o al contrario è solo un NUOVO DUDU' a capo di un partito che da 25 anni è al servizio del Nano e che dello stesso ha condiviso le più IMPERDONABILI scelte, come il voto sulla nipote di Mubarak o i diamanti di Belsito. Se il programma contenesse il "Preambolo" che l'obbiettivo primo del nuovo governo è quello di PORRE FINE AL MALGOVERNO, CHE HA RIDOTTO ALLA FAME IL NOSTRO PAESE, RIFORMANDO le pensioni, la sanità, la scuola, ecc. riservando uno spazio particolare alla riforma della GIUSTIZIA che dovrebbe prevedere la certezza del carcere e la restituzione della REFURTIVA CON I DOVUTI INTERESSI, credo che difficilmente ci sarebbe la fila per entrare a farne parte. Può darsi che mi sbagli ma mi piacerebbe tantissimo vedere in diretta striming l'incontro con SALVINI, SILVIO e la MELONI. Per avere le certezze sui tempi di realizzazione, il programma dovrebbe prevedere l'utilizzo del D.legge per l'approvazione delle leggi più urgenti in modo che entro l'estate siano approvate. L'accordo dovrebbe prevedere in modo chiaro, le modifiche costituzionali necessarie ad eliminare quei PRIVILEGI che la Consulta puntualmente definisce diritti acquisiti, che sono una vergogna , ad esempio, le due auto con autista per portare a spasso la moglie, date a magistrati che prendono 30000 euro al mese. Iniziare le trattative da chi fa il Capo del governo, mi sembra sbagliato , complica le cose, offre alibi, e ci fa apparire più presi dalle poltrone che dai problemi della gente

Gigetto Tarsi 20.04.18 12:29| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE CON SIMPATIA.
NESSUNA ALLEANZA CON CHI AVEVA AVUTO L'OPPORTUNITA DI FARE MOLTO PER IL BENE DEGLI ITALIANI E DELL'ITALIA E NON HA FATTO NIENTE ALTRO CHE RACCONTARE STORIE E PREOCCUPARSI DEI PROPRI ITERESSI PERSONALI E DI CASTA, NON VOGLIAMO PIU AVERE A CHE FARE CON FACCENDIERI DI VARIA SPECIE.
NESSUNA ALLEANZA CON PARTITI CHE HANNO TRADITO LE ASPETTATIVE DEL POPOLO ITALIANO; SE UN GOVERNO SI DEVE FARE, LO SI FACCIA SU UN CONTRATTO IN CUI SIANO DICHIARITI PUNTI PRECISI DA AFFRONTARE:
LAVORO ED OCCUPAZIONE PER TUTTI A TEMPO INDETERMINATO, TUTELA DELLE PENSIONI,TUTELA DEI RISPARMI DERIVANTI DA LAVORO E DA SACRIFICI DI ANNI,SANITA GARANTITA PER TUTTI A COSTI ACCESSIBILI, DIRITTO ALLO STUDIO A COSTI ACCESSIBILI PER TUTTI, TUTELA E SOLIDARIETA PER GLI EMIGRATI DA QUALUNQUE PARTE DEL MONDO ARRIVINO, NEL RISPETTO DELLE NOSTRE LEGGI COSTITUZIONALI,POLITICA DI PACE E DI COLLABORAZIONE CON GLI ALTRI PAESI, RIFIUTANDO ALLEANZE CON I GUERRAFONDAI: SI FACCIA UN GOVERNO SU UN CONTRATTO STABILITO A PRIORI, E SE NON SI TROVA CHI NON VUOL FARLO, NON DOBBIAMO LASCIARCI INTIMIDIRE E CONDIZIONARE, SI TORNI A NUOVE ELEZIONI, IL POPOLO ITALIANO E CAPACE DI DISTINGURE IL BENE DAL MALE.
CON SIMPATIA
ROBERTO

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 20.04.18 10:36| 
 |
Rispondi al commento

criticare le opinioni degli altri è un esercizio molto facile....vorrei fare altrettanto con le tue..
per cui scrivi che ne pensi della situazione attuale e delle possibili soluzioni per il bene del popolo italiano... voglio vedere quanto mi fai ridire...
saluti

oreste palmieri 20.04.18 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Il delinquente di hardcore? Quello della frode fiscale? Quello della nipote di Mubarak? Il "ganassa"? Il padre di dio? Quello delle carte della povertà con la ricarica fantasma? Quello che ha posto gli interessi personali davanti agli interessi del Paese? Quello delle leggi ad personam? ecc. ecc. ecc. Noi siamo persone vere. Viviamo in un mondo vero con problemi veri. Noi siamo affetti, fortunatamente, da sentimenti e inquietudini. Noi combattiamo per mantenere la dignità. Noi non siamo persone di plastica. Noi vogliamo servire il nostro Paese perchè diventi un Paese migliore. Noi amiamo la collettività non il singolo per questo non accetteremo mai il delinquente ne i suoi voti. Noi siamo altro!

Umberto Sivieri 20.04.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi, continuate così. Parole sante!

GVC 20.04.18 06:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...se il PD non vuole scomparire deve far partire un governo 5 stelle come ha detto Cacciari giorni fa...
PD e 5 stelle hanno dato soluzioni diverse ai problemi della gente , la gente (gli ora ex elettori del PD) ha premiato le soluzioni del movimento...quindi non dovrebbero esserci problemi ...
speriamo bene...

G. R. Paolitto 20.04.18 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Capisco che un'alleanza con Berlusconi possa essere difficile da digerire ma lo è ancora di più un patto con il PD, partito che il movimento ha criticato aspramente da sempre, ma a cui ora si strizza l'occhio! Se mai dovesse accadere una cosa del genere ritengo che il voto degli elettori sarebbe tradito (soprattutto in virtù del fatto che tanti elettori PD sono confluiti da voi) e personalmente, rimanendo profondamente deluso poiché ritenevo questo movimento da me votato distante dai manini e dai volta faccia a favore della poltrona, non seguirò in futuro i 5 stelle. Auguro davvero un buon lavoro!!

Sandro Paradisi 19.04.18 22:54| 
 |
Rispondi al commento

“In tre anni, lo Stato italiano destinerà 850 milioni di euro in contributi per opere pubbliche, 150 nel 2018, 300 nel 2019, 400 nel 2020. A chi andranno? Il Governo lo ha messo nero su bianco proprio in questi giorni: finiranno di fatto nelle casse dei comuni in disavanzo, quasi tutti collocati nel Sud Italia, penalizzando così i comuni virtuosi del Nord”....
... “quindi i comuni che hanno gestito peggio le risorse pubbliche e i propri bilanci vengono beneficiati”

http://www.ansa.it/pressrelease/veneto/2018/04/19/crv-montagnoli-ln-contributi-statali-la-solita-beffa-allitaliana_52ae1a11-4cb4-4ff5-ade8-9e32bc91cee7.html

Gli eletti M5S premieranno il merito, la responsabilità e chi rispetta le regole, o continuiamo col sistema marcio?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 19.04.18 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Bene Di Maio! I compromessi devono avere un limite !No B. !

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.04.18 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Avete deciso di vendervi a Berlusconi ?
Da forza Italia non dovete avere nemmeno l'appoggio esterno altrimenti addio da me e penso da molti.
Non è obbligatorio andare al governo.
Così vi bruciate e cadete nella trappola di Berlusconi e Renzi .
Siete dei polli.

Ottavio Barresi 19.04.18 19:43| 
 |
Rispondi al commento

È andata come doveva andare!
Non sarebbe stato accettabile andare al governo con la presenza tangibile del Pregiudicato. Abbiamo già dato la nostra disponibilitá a formare un governo con un' alleanza giá di per sè difficile. Se è necessario torniamo al voto.

Marcello Nieddu 19.04.18 19:30| 
 |
Rispondi al commento

con berlusconi mai

pietro mannino 19.04.18 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera,
Ma se il movimento vuole fare un patto di governo che pernsi ai contenuti e non alle persone perché insistere con il veto su B.?
Sinceramente a me questa storia sembra più un modo per non andare al governo


Le dichiarazioni di Napolitano (grande europeista, atlantista, ecc.. nonchè fautore di interessanti governi mai votati ma "necessari" tipo: Monti, Renzi, ecc..), esprimono grande preoccupazione. A mio parere è preoccupato non per quello che non accade (il Governo che non si forma), ma per quello che potrebbe accadere se il PD fosse escluso da ogni ipotesi di governo ad eccezione di "Quello del Presidente". Considerati i risultati ottenuti grazie ai suoi uffici, sembra sempre più auspicabile un governo M5S - Lega.

cosetta placido 19.04.18 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui come la fai la sbagli....chiudo

Giuseppe C. Commentatore certificato 19.04.18 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso basta farsi menare per il naso: o la lega viene a patti da sola entro sabato o chiuso. non si fanno accordi con B nemmeno con sostegno esterno. È non si fanno accordi con il PD che in realtà è la nuova DC ( orrore mi provoca il vomito )


Il voto del 4 marzo è stato chiarissimo:
-VINCONO M5***** e LEGA!
-perdono di brutto FI del delinquente di arcore
e il PD/dc del suo pupazzo renzi.
Gli italiani vogliono il governo del CAMBIAMENTO, quindi senza i mafiosi e massoni di FI-PD/dc!
Con la situazione attuale e dopo le ultime notizie si prospetta una intesa con il cdx di salvini.
Un INTESA non significa alleanza ma sedersi al tavolo per un contratto, pianificare ed accordarsi sul programma ed eventualmente cercare l'accordo per in governo di CAMBIAMENTO che è quello che gli elettori hanno chiesto!
Domenica e il 29 si vota per il molise e il FVG che deciderà il futuro del prossimo governo!
Salvini e Di Maio stanno per fare la cosa giusta che sarebbe facilitata ed anticipata se berlusconi,per il bene suo e dell'italia, se ne andasse FUORI dai coniglioni!
I cittadini onesti gliene sarebbero grati e forse si rivaluterebbe ai loro occhi.
Altrimenti cadrebbe sempre più in BASSO fino a finire nelle patrie galere che quelle sì che gli spettano di diritto!
B.B.: basta berlusconi!

mauro caputo 19.04.18 17:41| 
 |
Rispondi al commento

NO. DI MAIO. QUESTO NO. UN ACCORDO CON SALVINI SI. CON BARLUSCA E MELONI MAI. SE LO FAI IL M5S ALLE PROSSIME ELEZIONI NON SI PRESENTA NEMMENO PERCHE? SCOMPARE, MUORE !

Renato SCARPATO 19.04.18 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO a B.. Accettare i voti di Forza Italia sarebbe un ERRORE COLOSSALE! Per quel che conta io non sarei ne iscritto e tanto meno elettore!
Non è vero ciò che dice Toninelli, fare un Governo con Forza Italia sarebbe rimettere il delinquente nell'agone politico, esattamente come fece Renzi.
Renzi peggio di B.? In ogni caso NO!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.04.18 17:12| 
 |
Rispondi al commento

ma vuoi vedere che faranno il governo cd e pd e continueranno a fare impoverire ulteriormente il popolo? io sarei per il voto subito e annullamento di secondo mandato se non passa almeno 1/2 del tempo rispetto ai 5 anni di legislatura.

Francesco Mosca 19.04.18 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Stanno circolando voci di un accordo raggiunto con il centrodestra. Niente cazzate: mai con Forza Italia, mai con Berlusconi.
Basta con questa storia di andare al governo ad ogni costo.

Andrea Casciano 19.04.18 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Un eventuale governo con il pd equivale ad un governo con Forza Italia. Per noi solo un danno. Non fatelo.

Enzo C., Lodi Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.04.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo l'intervento di Toninelli a la sette. O si riesce a portare a casa qualche punto del programma importante con chiunque sia compreso dudù, il padrone no perchè neppure dovevano farlo entrare, oppure torniamo al voto. Gli elettori 5 stelle hanno votato per Di Maio Premier e così deve essere, hai fatto bene Danilo a precisarlo.

Sabrina P. 19.04.18 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La convocazione per le consultazioni del CONDANNATO (BERLUSCONI) è da considerarsi:
UN ATTO OSCENO IN UN LUOGO PUBBLICO.
Il M5S deve mantenere fede al NOSTRO PROGRAMMA e al MANDATO che ha ricevuto dai cittadini il 4 marzo 2018.
W il M5S
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Ve lo immaginate Berlusconi che farebbe leggi civili sulla giustizia, il conflitto di interessi, la concessione delle frequenze, le prescrizioni, le intercettazioni, il contrasto alla mafia, l'evasione fiscale, la corruzione di testimoni, l'incandidabilità di condannati....
Ma il Pd 23 anni fa non poteva semplicemente applicare la legge che vietava di entrare in politica ai concessionari di giornali e televisioni?
"Sette televisioni e tre giornali si sono sostituiti alla democrazia. Tutto quello che non sapete è vero. Quello che sapete è ciò che vuole il Sistema. Non c'è bisogno della polizia o delle leggi speciali per vivere in un regime. E' sufficiente il controllo dell'informazione. I media sono il primo obiettivo in qualunque colpo di Stato." (Blog di Grillo)

Osvaldo Chiarelli 19.04.18 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI ITALIANI VOGLIONO UN GOVERNO 'M5S-LEGA','LORO' NO!
Siamo allo stallo. Nessun governo all'orizzonte. Veti incrociati, antipatie personali e rancori viscerali, frenano ogni tipo di soluzione. Eppure, una ce ne sarebbe. Quella di un governo M5S-LEGA. E chi dice che a Matteo Salvini non conviene un passo del genere, per una svariata serie di motivi, tra i quali il tradimento dell'alleanza elettorale con Belrusconi e il fatto che senza la coalizione di centrodestra la Lega andrebbe a finire sotto la cappella dei 5Stelle, dice balle!!! La prima, quella su Berlusconi, è una manfrina, perché Forza Italia quando si è trattato di fare un governo con il Pd se ne è altamente fregata della Lega, lasciandola fuori dal Palazzo. La seconda, quella sulla famigerata "stampella" della Lega ai 5Stelle, è anche questa una boutade che farebbe rivoltare Craxi nella tomba di Hammamet! Lui, il Bettino nazionale, che con una manciata di voti teneva sotto botta tutto il Parlamento italiano e naturalmente anche il governo che, manco a dirlo, era da lui presieduto! Quindi non è vero che è impossibile un governo M5S-LEGA, almeno per i motivi appena enunciati. Tutt'altro, sarebbe il governo della svolta, del vero cambiamento. Un governo che sdoganerebbe finalmente l'Italia tirandola fuori dalle paludi del 'Sistema', che aprirebbe nuovi orizzonti al Paese, invece di tenerlo ancorato sul fondo del baratro a fare da fanalino di coda dell'Unione europea. "M5S-LEGA", un governo che piace agli italiani e che gli italiani vogliono! Ma forse il fatto che non si addivenga ad un siffatto esecutivo non dipende dalla volontà degli attori in scena, ma da chi, da dietro le quinte, manovra il carrozzone Italia e che non se la sente di consegnare il timone della nave a due ragazzotti con delle 'strane idee' per la testa! Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di provincie, ma bordello.

freeskipper Italia 19.04.18 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Se non si può fare un Governo con la sola Lega (il delinquente non voglio neppure sentirlo nominare), che si vada allo "scontro" finale con nuove elezioni (facendo di tutto per stanare chi non è andato a votare)

Alberto d'Anna 19.04.18 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio non esiste fare governo con Pd. Saresti costretto a venire a patti sui programmi e alla fine dovresti accettare i loro programmi. Ma se il movimento è stato votato in gran parte x dissenso alle politiche precedenti che senso avrebbe alleanza con Pd? Guarda te lo dico con molto schifo ma a questo punto meglio Berlusconi che oltretutto è stato sdoganato da Mattarella. Ma a proposito sono io strana o in un paese normale un puttaniere, evasore fiscale, pluricondannato e pedofilo non viene ricevuto come nulla fosse dal capo dello stato?


Mettiamola così: Berlusconi è il male assoluto. Ha governato per un ventennio e ha così ridotto l'Italia, come putroppo vediamo. Poi è venuto Renzi, che è stato scelto alle primarie da tantissimi miei amici che confidavano di contrastare Berlusconi finalmente in modo efficace. Invece... etc.
Ora , domanda secondo voi, visto che si è posto il veto su Berlusconi ( e ci mancherebbe !) Renzi può risultare più digeribile. Se Berlusconi è un malfattore Renzi è un traditore. Conoscete la psicologia umana per capire l'indigeribilità assoluta del personaggio ??? Attenzione che qui si sfascia tutto !!!

Patrizio Laconi, Cagliari Commentatore certificato 19.04.18 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvini anche se si atteggia da guascone, in realtà è legato mani e piedi a Berlusconi dalla firma di coalizione che ha apposto prima delle elezioni, sperando di ottenere il 40% e fare quello che volevano, senza rendere conto a nessuno: del resto come a suo tempo ha fatto Berlusconi......... purtroppo con scarsi o, meglio, pessimi risultati per gli Italiani (molto meglio è andata per i suoi interessi personali e dei suoi soci politici e non).
Cosa c'entra Salvini con il ns Movimento? Crediamo o riteniamo forse percorribile la sua flex tax al 15%?? Non cozza forse con la ns vocazione di giustizia sociale e, ancor prima, con la evidente attuale impossibilità finanzia di attuarla???
Come dissi a suo tempo, stante la legge che li ha generati, con questi risultati elettorali non ci resta che tornare a votare: con la speranza che molti più elettori vadano alle urne e che ancor molti di più cambino la loro precedente preferenza, a questo punto più che inutile dannosa (FI, PD, etc.).

FRANCO RAGAZZINI 19.04.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi raccomando, state molto attenti di fare alleanza con il P.D. perchè questi non sono per niente affidabili. Ora ti dicono che accettano il nostro programma e poi NON te lo votano facendoci mancare i numeri alla prima votazione.
Sono bugiardi, come lo è stato sempre l'ex presidente fiorentino......!!!!
Non fare accordi nemmeno con il condannato, meglio andare a votare.
Fiorenzo

Fiorenzo Giaretta 19.04.18 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S si allei con il PD e così vedrà un ridimensionamento elettorale di grandi proporzioni. Possibile che non abbia capito che il desiderio di cambiamento mal si sposa con le politiche di Renzi & Co.? Il cambiamento poteva esserci solo con la Lega e se Lega significava pure portarsi dietro FI così ridimensionata, pazienza lo si poteva pure sopportare.

Chiara Mente Commentatore certificato 19.04.18 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me non interessa chi fa il premier ma il programma.... Se andare con il PD significa avvalorare l'operato di Matteo Renzi... Jobact ecc...accettare un'altra guerra fatta x interessi economici e non per le povere vittime visto come si comporta macron con i poveri emigrati alla frontiera Meglio non andare al governo o meglio andate ma io non voterò più

Ilaria De Rosa 19.04.18 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutto il blog, io, nel mio modesto parere, avrei dichiarato questo:
"Noi (Di Maio-M5S), abbiamo un programma per far ripartire l'Italia da subito, chi vuole condividerlo? Nessuno, ok, visto che non ve ne importa niente del paese, torniamo alle elezioni".
Penso che in quel momento a moltissimi poltronari sarebbe venuta la cac....lla.
Stanno parlando solo per dar fiato alla bocca, nessuno, però, ha avuto il coraggio e l'onestà di dire "Si attutiamo questo programma da subito".
Luigi ci hai provato, nessuno ha risposto perchè troppo attaccati alle sedie, non è colpa tua, a nessuno di questa gentaglia frega niente del popolo, che ci sono ricaduti per l'ennesima volta credendo alle stronzate dette da 4 amici al bar, rivotandoli.
TORNIAMO A VOTARE E CANCELLIAMOLI DEFINITIVAMENTE.

M5S Sempre

maurizio d., Terracina Commentatore certificato 19.04.18 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Parlamento non c'è nessun PD. Ci sono solo deputati e senatori scelti con precisione chirurgica dall'avatar di Berlusconi (i.e. Renzi) affinchè si muovano come un sol uomo al suo comando. Questo in previsione del risultato di una legge elettorale (approvata a colpi di fiducia da PD e FI), che doveva assicurare il refresh dei loro accordi (Nazareno 2, la vendetta). Peccato che la Lega abbia preso più voti di FI, scompaginando l' "astuta" strategia. Lega che pare non volerne sapere di PD (e meno male, perchè gli italiani - almeno il 51% - di quei due non ne possono più). Capisco che USA e UE temano un governo "diverso" da quelli cui sono stati fino ad oggi abituati (e di cui forse sono stati in parte artefici), e che il Presidente della repubblica sia preoccupato, ma è anche vero che il Popolo si è espresso. Per quello che può valere, a mio parere M5S e Lega potrebbero insieme fare molto bene. Nei fatti è vero che B. è il proprietario del partito ma non ha incarichi e non può averne. Tenere conto delle aspettative degli Italiani che li hanno votati non è "il male". Certo è che con la percentuale di voti che FI ha ottenuto non deve pretendere di avere un peso che non ha. In ogni caso, anche i deputati e i senatori di FI, nella maggior parte dei casi, votano nel segreto dell'urna.

cosetta placido 19.04.18 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Per governare ci occorreva il 40 % non ce l'abbiamo fatta. Era giusto cercare di fare un governo con la Lega, molto di meno con Renzi che era il nemico.
A questo punto dobbiamo ritiraci a forza di opposizione a questo sistema politico, se nò diamo l'impressione di volere il potere a qualunque costo e Di Maio rischia di perdere consensi.

Peter Garassich 19.04.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Io non concepisco la presenza di Berlusconi in politica, una stortura italiana che si trascina da quasi 30 anni, non mi interessa se prende voti, il consenso non legittimità le nefandezze ed avere consenso non assolve da comportamenti illeciti. Realisticamente parlando il cambiamento su aspetti importanti come anticorruzione, conflitto di interessi, legalità e onestà è incompatibile con Berlusconi e la sua azienda partito. Il PD si è trasformato negli anni nella fotocopia di Forza Italia, persino il suo ex segretario è un Berlusconi che non ce la fatta, ma se è un partito al 18% è perché ha legittimato e inciuciato con Berlusconi per 30 anni. Ha bisogno di invertire la rotta se vuole recuperare voti e lo sanno; per questo potrebbero essere molto più utili a sostenere i nostri temi e proposte, non perché improvvisamente ci credono, ma perché non hanno alternativa. A noi realisticamente interessa portate a casa il risultato, se il PD è utile a ciò pena l'estinzione, colgo il momento e lo uso. Poi se sono così masochisti e appoggiano un governo di cdx, si accomodino, noi andiamo all'opposizione. La resa dei conti ci sarà alle prossime elezioni, se resistiamo avremo quella maggioranza che ora non abbiamo e che ci permetterà di governare in autonomia. Sistema e antisistema dovranno prima o poi andare all'ultimo scontro.

Alessandra Ruspetti 19.04.18 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo & carissimi,primo punto da sottoscrivere per qvalunqve formazione politica voglia allearsi con il M5S è L'ABOLIZIONE D'OGNI PRIVILEGIO.
Diversamente s'arrangino sino nuova conta.
Saluti e cordialità dalla Romagna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 19.04.18 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi fuori😬

Luca livorno 19.04.18 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Faccio fatica a pensare come cancellare tutte o quasi le leggi fatte dal PD. Faccio fatica a pensare che il PD possa "firmare un contratto" e tenergli fede. Ma la fatica diventa totale rigetto se Renzi rientra in campo. Che differenza c'è tra lui e Berlusconi ? Nessuna . Ma "fare per forza un governo" cos'è un imperativo categorico kantiano ? Ma per carità !!!!

Patrizio Laconi, Cagliari Commentatore certificato 19.04.18 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione...di questo passo dimenticherete anche il vincolo dei due mandati massimoooooo!!!!

undefined 19.04.18 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena ascoltato una dichiarazione fatta al TG2 delle 13,30 da una rappresentante del PD che reputa indecorosa l'incapacità dimostrata (da 45 giorni) del M5S e del Centro Destra, a formare un governo. Ma è possibile che nessuno sbatte in faccia, a Martina & Co., che la colpa di questo stallo, è del PD e del suo "Rosatellum" maledetto. Con questa gentaglia non è possibile fare alcun accordo, volete capirlo?!!!!!
Giuseppe da Manfredonia

Giuseppe Guerra 19.04.18 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Da "il Fatto Quotidiano":

“Spero che il Pd, anche su sollecitazione del presidente della Repubblica faccia un passo in avanti”. Mentre il mandato esplorativo di Maria Elisabetta Alberti Casellati va verso il fallimento definitivo, il grillino Danilo Toninelli ha iniziato a rilanciare l’altro fronte. E intervistato da Rtl 102.5, si è rivolto direttamente ai democratici: “Ci sono temi comuni”, ha detto. Ma anche: “I veti che il Pd ci sta ponendo penso che, via via, diventeranno qualcosa di diverso”.

fratello Toninelli, tutto dipende dalla modalità del confronto e soprattutto da quella dell’approccio.

Ce lo ricordiamo lo streaming con Bersani, quando nel 2013 propose un "proviamo!"? Gli fu risposto che "je sembrava de sta a Ballarò".

Ora, ammettendo che il Pd non voglia essere vendicativo (Renzi, per esempio, lo è), ma bisogna CHIEDERE con umiltà e tra pari e non con superiorità, alla Di Maio- maniera, altrimenti già si sa che non si può andare da nessuna parte.


marina s. 19.04.18 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti che scrivono sul blog.... si sono dimenticati le parole di Di Maio... NO INCIUCI!
Solo programmi!
Li ha presentati chiedendo chi ci stava.
Ebbene a 30 gg dalle elezioni,nessuno ha ancora dato una risposta!
Ma vi sembra giusto?
Visto che il programma riguarda l'interesse dei Cittadini e non le poltrone,perchè non hanno ancora risposto?
Risposta... perchè "loro" pensano solo alle poltrone.
Siiii,loro quelli che da 30 anni sono in politica,mentre i nostri,dopo due mandati vanno a casa!
Perchè anche "loro" non fanno due ,mandati?
Ahhh...forse a "loro" interessa solo la poltrona!
E£ allora quale fiducia "loro" possono avere?
Alle prossime elezioni" loro" ...vanno a casa!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 19.04.18 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Se faceste un accordo con il PD tradireste il voto della maggioranza degli Italiani, sia 5S che Centro Destra.
A mio avviso, questo porterà ad una perdita di consenso grandissima. A partire dal mio.

riccardo milanesio 19.04.18 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Che delusione questa incomprensibile e insulsa linea politica. Purtroppo Di Maio e la dirigenza 5 stelle (ma esiste?) si dimostrano del tutto inadeguate e approssimative. Si è votato il movimento (io compreso) per attuare un cambiamento, per un governo diverso. Non avendo la maggioranza assoluta è ovvio che occorre trattare (si chiama anche se non piace “democrazia”) o tornare al voto, ma anche per questo servirebbe uno straccio di governo per modificare la legge elettorale. Ora dicendo NO al centro destra con il veto a Forza Italia (non capendo che in prospettiva Berlusconi conterà come il 2 di picche con o la briscola è cuori) ci si condanna a un NON governo oppure ad un ignobile alleanza riportando il PD al governo. Il M5S ha ricevuto così tanti voti invece per l'esatto opposto, cioè quello di togliersi di mezzo Renzi & c.
Sarebbe il momento che qualcuno all’interno del movimento si svegli … Di Maio non mi pare proprio all’altezza …

ENZO VERGA 19.04.18 12:40| 
 |
Rispondi al commento

per chi dice di accettare un governo-casellati con dentro tutta lad estras, che vorrebbe dire berlusconi di nuovo nella stanza dei bottoni (la casellati e una sua creatura),

puo' per favore esporre almeno un punto di convergenza programmatica che il m5s potrebbe avere con forza italia? e non sto parlando di un do ut des, di un "inciucio" (ad esempio vi diamo i vitalizi e voi ci date che so, la riforma della giustizia), ma di vere convergenze.

carlo 19.04.18 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Spero che il movimento, per un probabile governo, non scenda a patti con il PD. In tal caso mi pentirò di aver votato e fatto votare il M5S!

giulio 19.04.18 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In famiglia abbiamo votato tutti 5Stelle caro Luigi non ti chiediamo la luna ma piuttosto di fare un alleanza con il Pd di Renzi meglio votare subito o al massimo fate opposizione forte. Sarebbe una delusione e un rischio di perdere voti andare con il pd che sicuramente alla prima occasione tradirà un eventuale alleanza!!! Pensaci bene Luigi. Grazie comunque di tutto quello che state facendo.

Virgilio Zambonin Poddighe 19.04.18 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Esattamente ciò che penso io. Però "gli iscritti veri" come qualcuno si presenta, pare non vogliano capire.

Francesco Elia 19.04.18 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a cinque giorni addietro berlusconi (il delinquente più delinquente, il più condannato, il più mafioso, il più massone, il più assatanato,il più falso ed arrogante italiano, il più vicino a belzebu', nonchè padre putativo del suo degno figlioccio servo pupazzo del vile "patto del nazareno", renzi da rignano), con la sua faccia da mummia egiziana, PONTIFICAVA:
-"il movimento 5*, se andasse al governo, sarebbe LA PIù GRAVE SCIAGURA PER L'ITALIA!-
-"i 5* sono INCAPACI,IGNORANTI,SFATICATI,ECC..!
e tante altre offese per gli UNDICI MILIONI che hanno dato il voto al MOVIMENTO!
Penso che in quei momenti voleva parlare dei suoi compari di FI e tutte le sue silviettine e berlusconcini!
ORA VUOLE FAR PARTE DEL GOVERNO CON I 5*****!
Questo dimostra che oramai è disposto a TUTTO pur di restare al potere anche allearsi con i demoni Di Maio, Fico, Di Battista, ecc.. (più ACCULTURATI, INTELLIGENTI, DEMOCRATICI, ONESTI, DIGNITOSI,ecc..di quella specie di animale che è in lui! Questo non è parlar male di un vile delinquente seriale ma sono solo una parte di quello che è la realtà!
Berlusconi e renzi: SIETE CANCELLATI e dovete andare "FUORI DAI CONIGLIONI"!
AMEN!

mauro caputo 19.04.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Pongo un problema di logica.
Premesso che non ho simpatia per Forza Italia.
Premesso che la Presidente del Senato di Forza Italia è stata eletta in seguito ad accordi con i voti di M5S
Considerato che si tratterebbe di firmare un Contratto di Governo a tempo che preveda degli obiettivi prioritari e comuni da raggiungere che siano compatibili con i rispettivi programmi di partito.
Se Forza Italia si impegna a firmare i suddetti punti programmatici cosa cambia per M5S?...

A. Leonardi, Catania Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 19.04.18 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il voto del 4 marzo scorso ha premiato 5 stelle e lega.Pertanto un accordo può essere possibile solo tra queste due forze politiche, nel rispetto della volontà popolare.Nessun'altra formula sarebbe consentita e sopratutto mai col Pd.Se un accordo come su auspicato non sarà possibile, rimane come ultima possibilità, quella del voto.Mi auguro che non ci siano altre alternative, altrimenti il M5S rischia di polverizzarsi.

FRANCESCO PAOLO RICCI, MARTINA FRANCA Commentatore certificato 19.04.18 11:36| 
 |
Rispondi al commento

La società, la chiesa, lo stato, vogliono che tutti vivano in una condizione di paura costante:la paura del conosciuto, la paura di ciò che non si conosce, paura della morte, paura dell’inferno, paura di non andare in paradiso, paura di non lasciare il tuo nome nel mondo, paura di non essere nessuno (paura di restare senza lavoro, paura del domani, paure inventate dal potere...).
Tutti dalla tua nascita creano paura intorno a te.
Nessun bambino è nato con la paura.
Ogni bambino è nato con la libertà, il dubbio, la ribellione, l’individualità, l’innocenza; tutte grandi qualità
(Osho)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro buon luigi
credo che poter fare un governo con la lega e qualche appoggio di Fi dovresti farti da parte; i voti li ha presi il M5s non sono personali e tra l'altro non hai ancora la dovuta competenza-esperienza-vita vissuta affrontato a 360 gradi per poterti assumere tali incarico;
credo che Fico al momento sia più adatto per ovvii motivi;
poi cerca di affrontare il tema con FI intera non solo parlando di Berlusconi; credo che tra le loro file qualche esponente di rilievo e ancora "vergine" dei mali della politica" ci possa essere; poi sul programma concorda le priorità partendo dal programma 5S e rassicura a Fi che alcune tematiche, di scarso interesse al popolo italiano , non verranno analizzate al momento ma saranno trattate dopo che i problemi principali siano stati affrontati con definizione di soluzioni immediate; quindi tra qualche anno ;e mi sto riferendo al conflitto di interesse,alla frequenze televisive e etc etc, tutte problematiche serie ma credo che al momento al popolo italiano interessino poco o niente visto lo stato in cui vive;
la politica è la capacità di trovare un accordo utile per il benessere del popolo italiano
anche a scapito della necessità di chiudere per un'po un occhio forse entrambi...
altrimenti ci troveremo di fronte ad un governo seppur temporaneo ma non breve tra centro destra e pd con il M5s relegato ancora all'opposizione; forse per i prossimi 5 anni; ed in 5 anni puo cambiare tutto;
saluti

oreste palmieri 19.04.18 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro On. Luigi Di Maio, ritengo che ti stai perdendo in un bicchiere d'acqua. Ritengo utile iniziare a formare un governo con Salvini e le sue appedici (Berlusconi è sempre meglio di una bomba vagante qual'è Renzi - brutta copia di Berlusconi). Il PD è inaffidabile. E' il partito che ha elaborato questa porcata di legge elettorale, fatta per neutralizzare il M5S (senza esprimere le preferenze ed un premio di maggioranza alla lista unica). E' sempre meglio un Salvini che un buffone qual'è Renzi...

Paolino Vitolo 19.04.18 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Basta con i finti accomodamenti.
Solo chiacchiere per le poltrone.
Adesso tutti bravini e serpeggianti.
Andiamo all'opposizione e finiamola.
Ci avete rotto le.....balle!!!
Ritorniamo alle urne.

Pierfranco Gnesotto 19.04.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma siete sicuri che BERLUSCONI sia peggio del PD.
Nella passata legislatura dalle vostre parole il PD ERA ED È IL MALE ASSOLUTO,stiamo parlando di un partito che ha aperto le porte a chiunque e le cui priorità erano salvare banche e trivellare mari ecc ecc ecc ecc ecc.
MA NON È CHE STARE PRENDENDO UN ABBAGLIO?
NON VI HO VOTATO PERCHÉ VOI DIVENTIATE IL NUOVO PD

Tiziano satta 19.04.18 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Direi che andare con Forza Italia sarebbe un suicidio e una assoluta impossibilità di fare le cose per le quali siamo stati votati!
Mai B. e Forza Italia! Purtroppo istintivamente direi anche mai con Renzi ma torneremmo alla solitudine dei duri e puri però sempre all'opposizione! Mah e se finisse cosi ?

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.04.18 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Dove e' finita la squadra di governo presentata prima delle elezioni e votata dai cittadini? Perche' continuate a ripetere la menzogna che i ministri li sceglie il presidente della rebubblica? Lui li nomina e' vero, ma su indicazione del premerier. Almeno Bonafede che e' diventato l'ombra di di maio dovrebbe saperlo. E dirglielo. O meglio : ricordarglielo!

undefined 19.04.18 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Come molte leggi mal fatte di proposito, nel senso che escludono dal provvedimento determinati interessi, anche il Rosatellum rispecchia questa caratteristica.
Ricordiamolo, voluto e votato con 8 fiducie da pd, lega, fi ecc..
E' stato studiato per prevedere e privilegiare le coalizioni. Cioè raccattare tutti i voti possibili.
C'è però un altro aspetto di cui non si parla: nessun regola sui programmi delle liste.
Le varie liste hanno programmi differenti e oserei dire, per soddisfare qualsiasi esigenza del cittadino: una vera e propria soluzione di marketing per acchiappare i voti di più possibili polli .

Ed ora vediamo il risultato il cdx ha tanti voti ma ogni lista ha programmi che cozzano gli uni contro gli altri.
Parimenti, Salvini può andare a sbandierare nelle piazze che abolirà la Fornero, che stopperà gli immigrati, che farà una riforma fiscale , darà una sanità pubblica, che uscirà dall'Europa e tutti i cittadini ci cascano.

Paola 19.04.18 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'era una volta la squadra di governo annunciata con gran rumore di trombe, esempio vivente di nuova politica perche' esempio di trasparenza e indice di rifiuto di spartire le poltrone. Questo prima delle elezioni. C'e' ora un silenzio fragoroso sulla squadra e un ripetere fino alla nausea, e sottolineo nausea, che i ministri li sceglie il presidente della repubblica. E tali affermazioni, oltrche cozzare con le orecchie di tanti di noi cozza o con la giuridprudenza. Possibile chw nemmeno il caro fedele bonafede, ombra del ns capo politico non ricordi a di maio che si' il preside te della repubblica nomina i ministri, MA SU INDICAZIONE DEL PREMIER?

undefined 19.04.18 10:53| 
 |
Rispondi al commento

DAL MEDIO ORIENTE AL NORD AFRICA LA SCELTA E' SEMPRE TRA MALE E PEGGIO

Siamo sempre qui a scegliere il male minore: la cosiddetta primavera araba era solo illusione di libertà e la storia si è ripetuta tragicamente in peggio. In ogni scelta c'è sempre un elemento lacerante.

Una brutta situazione sociale diventa ancor peggiore. Qualsiasi tentativo dell’uomo di trovare una soluzione politica e sociale in questi paesi finisce sempre nel peggioramento di una situazione di per sè già brutta. Ancora una volta la catena distruttiva degli eventi nati dall'inquietudine araba si evidenzia, questa volta nei paesi del Medio Oriente, l'Iraq, la Siria e dell'Africa del centrale-Nord la Libia.

Se non esiste alternativa democratica aimè, teniamo il male minore: cadere nella guerra civile, intervenire militarmente e scatenare la guerra a casa degli altri e provocare migliaia di morti oltre che ondate d'immigrazione incontrollata .....

NIENTE E' STATO IMPARATO DALLE ESPERIENZE PASSATE, LA SCELTA E' SEMPRE TRA MALE E PEGGIO

Shir akbari 19.04.18 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Se le cose avessero una logica, un senso, Lega e M5S, se pur diversi tra loro, hanno in comune la freschezza e il non essere compromessi con le pastoie dei vecchi partiti. Solo per questo dovrebbero fare fronte comune. Portare avanti i denominatori comuni, mediare sugli aspetti mediabili e procede spediti. Per entrambi è un’opportunità da non buttare al vento. Entrambi, facendo fronte comune, avrebbero la possibilità di dimostrare quanto sono capaci di fare e il loro modo di agire. Avrebbero la possibilità di fare le pulizie di casa. In caso contrario, molti elettori, delle due parti saranno delusi e prenderanno altre strade. Spero che i primi di maggio, finite le scaramucce di facciata, arrivino a un’intesa e comincino a lavorare, seriamente, nell’interesse comune.

Barbarossa 19.04.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Un pezzo del post:
“...un contratto di governo con la Lega e non con tutto il centrodestra che è un cosiddetto centrodestra, una coalizione che si è messa insieme perché la legge elettorale le dava dei vantaggi alle ultime elezioni”

Giggino, hai boicottato l'Italim di Renzi, dove i partiti, movimenti non erano invogliati a mettersi assieme, e il partito / movimento che vinceva, andava da solo al governo; chi è causa del suo mal, pianga se stesso.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 19.04.18 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera.
Sono un elettore del M5S da almeno tre votazioni. Ho svolto, per undici anni, attività nel circolo IDV del mio paese (in provincia di Foggia) come tesoriere (ma senza tesoro!). Pur essendo preoccupato per il protrarsi di questa situazione politica, voglio esprimere la mia decisa contrarietà per il continuo corteggiamento dell’on. Di Maio, al Partito Democratico. Un partito che non ha perso (e continua a farlo) occasione per denigrare il Movimento classificandolo incapace di trovare una soluzione per rendere governabile il Paese. Questa situazione assume contorni grotteschi, visto che è stato proprio il PD (con i suoi “compari”) a determinare, ad arte, questo stallo, “partorendo” un sciagurata legge elettorale. Come elettore del M5S non sono assolutamente disposto a tollerare un governo fatto con questi personaggi arroganti, autori di uno sfascio senza precedenti e che hanno tradito tutti i principi cardini della Sinistra. Si potrebbe tentare un governo con il Centro Destra, ma con paletti precisi sul “contratto di governo” rendendo garante Salvini, per il rispetto del contratto stesso. In subordine si può pensare ad un governo di transizione (anche a guida Gentiloni) che approvi il DEF e, soprattutto, faccia una legge elettorale decente per tornare a votare al più presto. Ma se si dovesse formare un governo M5S-PD, Vi garantisco che il mio prossimo voto sarà per tutt’altra forza politica.
Cordiali Saluti
Giuseppe Guerra

Giuseppe Guerra 19.04.18 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La convocazione per le consultazioni del CONDANNATO (BERLUSCONI) è da considerarsi:
UN ATTO OSCENO IN UN LUOGO PUBBLICO.
Il M5S deve mantenere fede al NOSTRO PROGRAMMA e al MANDATO che ha ricevuto dai cittadini il 4 marzo 2018.
W il M5S
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 19.04.18 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Le maschere stanno scendendo...
Gli Italiani cominciano a vedere "le verità".
Che fine hanno fatto gli interessi degli Italiani?
I programmi?
Eppure sono stati esposti!
Eppure la squadra già esisteva di personaggi fuori dalla politica.
Dove sono i capaci,quelli che dovrebbero fare oggi cose mai fatte in 20 anni di malgoverni?
Il contratto degli Italiani dov'è...
Mi sa che si vuole solo le poltrone.
Poltrone che sono 30 anni che occupate spudoratamente dicendo che lo fate per il bene dei cittadini.
La povertà,il lavoro,i giovani... perchè non l'avete risolto prima quando stavate governando?
Suvvia, mettetevi da parte e lasciate il posto a chi mai ha governato!
11 milioni di voti sono per il cambiamento,forse non lo avete ancora capito.
Pazienza, lo capirete quando diventeranno 20 milioni allora ci sarà da ridere perchè non solo non vedrete più una poltrona,ma dovrete stare attenti al....sedere!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 19.04.18 09:48| 
 |
Rispondi al commento


Il rischio di non andare subito ad elezioni è che l'attesa logora anche il M5S.
Un accordo col PD per più di metà ancora fedele al bulletto di Rignano sarebbe la negazione assoluta con annesso logorio...
La Camera lavori subito per una legge elettorale proporzionale, con blocco non inferiore al 6%, in collegi strettamente territoriali e uninominali; con le cautele da studiarsi perché venga rispettata al massimo la volontà dei votanti;
e - per la governabilità - stabilisca un ballottaggio tra i due partiti - non coalizioni - vincitori al primo turno.

E si vada finalmente al voto!!!!

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 19.04.18 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Io proporrei a Salvini di un accordo programmatico, inchiodato però dallo streaming. Ad ogni parola di Di Maio, come, "se facciamo questo accordo, aboliamo/superiamo la legge Fornero, come hai promesso in campagna elettorale, mentre B. non la vuole togliere, per sua stessa ammissione", "Tagliamo le tasse" e via discorrendo, ma la battuta finale sarebbe, "Vuoi fare queste cose che hai promesso oppure vuoi stare ancora con B. e non dare possibilità a questo paese di cambiare?". A quel punto sarebbe inchiodato bene e dovrà prendere una scelta, che mi auguro sarà positiva per un governo 5 stelle. Oppure si smaschera e fa capitombolo di voti

Daniele Moriello 19.04.18 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Volevo mandare un commento, ma non mi riesce.

Non è niente di importante, ma solo un chiarimento che forse poteva essere utile. Lo manderò in qualche sottocommento

marina s. 19.04.18 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera la Gruber si è dimostrata tiranna all'inverosimile contro il giovane candidato del Molise, Andrea Greco.
Ha cambiato tattica: gli ha fatto pochissime domande e interrotto quando il suo discorso prendeva il via.
Parimenti ha dato spazio a Farinetti, imprenditore piddino, padre di Fico (realizzato con la commistione delle coop e Comune di Bologna).
Fico pare essere un enorme bidone. Le inventano tutte per accaparrare clienti, vi hanno persino confinato una succursale delle poste. Inoltre si sta avvalendo dei trasporti del Comune di Bologna, pare gratuitamente.

Farinetti, anche se ci ha raccontato un sacco di storielline è il classico imprenditore piddino, molto ossequiato dalla Gruber.

Paola 19.04.18 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOCI DALL'ESTERO.
Mentre i dubbi sul presunto attacco chimico di Assad si diffondono e trovano crescenti conferme, cominciano anche a chiarirsi alcuni retroscena dell’improvviso attacco USA-UK-Francia alla Siria. Elijah Magnier – un giornalista con trentennale esperienza nel campo dell’informazione politica su terrorismo e antiterrorismo, capo corrispondente internazionale di Al Rai da Libano, Iraq, Siria, Iran, Libia e altri paesi dell’area – riporta di un piano molto più devastante e decisivo per il cambio di regime, che sarebbe stato abbandonato dagli americani in seguito al fallimento di una trappola tesa ai russi. Tutto questo certamente non ci tranquillizza sui possibili prossimi colpi di coda del decadente impero occidentale e sul prezzo che il mondo dovrà pagare per ritrovare un equilibrio geopolitico.

Elijah Magnier

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Pare che un accordo alla tedesca sia peggio della peste e che nessuno si voglia impegnare davanti agli italiani. Quindi forza andate avanti, non dovete mollare di un centimetro.
Non si accontenterebbero, quello che vogliono è distruggere il m5s, non illudetevi.

Lo abbiamo davanti agli occhi, con i mezzi di B. (Tv, giornali ecc.), abbiamo continuamente valanghe di fango contro il movimento (cioè la politica distruttiva di B. realizzata).

E' vergognoso che il delinquente naturale tenga in ostaggio un intero paese (sono 40 anni che detiene i fili della politica italiana).

Detto ciò pare che cerchi di mettere al sicuro i suoi interessi.
Allora vogliamo rendere noto agli italiani in che cosa consistono tutti i suoi interessi?
Se vuole delle concessioni e assicurazioni dobbiamo sapere con che cosa abbiamo a che fare.

Forza portate alla luce la sua imprenditoria, non se ne più più di questo far finta di qualcosa e poi in realtà nasconde altro.

Paola 19.04.18 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio, hai fatto bene a dare l'ultimatum a Salvini. Basta con i salamelecchi. Salvini governa insieme a Berlusconi in tutto il nord e quindi non può permettersi di escluderlo dal governo. Penso sia ora di tornare a ribadire il programma 5S e non parlare più di alchimie politiche. Dichiarazioni solo orientate a descrivere il programma.

michele C. Commentatore certificato 19.04.18 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Si continua con questa farsa dei mandati esplorativi, delle consultazioni e di altre puttanate varie.Ma vi pare che questi delinquenti certificati,abbiano una ,minima intenzione di fare un governo con il M5S?.La renziraipd,come se nulla fosse accaduto il 4 marzo e sempre nelle mani( si vede e si sente)del cazzaro e del giglio fradicio,la restante informazione di proprietà delle lobby,dell'editoria,delle cliniche,del cemento, del petrolio e del gioco d'azzardo,continuano giornalmente(e me cojoni)ad attaccare il M5S come unico responsabile di questa situazione,con le solite stucchevoli,pallose, motivazioni.La finale (già scritta il 5 marzo)è, che vista la incapacità,l'inesperienza,la testardaggine,il non senso di stato ed altre fregnacce simili del M5S,il governo si rifà,con il pregiudicato,il cazzaro e con la partecipazione dei due paggetti ,la nera ed il ruspa..amen.Scommettiamo?

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 19.04.18 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda Berluskoni guardatevi e leggetevi B. Come basta. Poi parlate, se avete ancora qualcosa da dire.

g.f. 19.04.18 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Così come quando Bertinotti decretò la fine di Prodi. Andrebbero a casa a calci in culo e a guadagnarci sarebbero soltanto i 5 Stelle.
Non deve spaventare l'andare all'opposizione oggi, perché sarà l'andare al governo in autonomia domani.
Forza 5 Stelle, forza Di Maio, tenete la barra dritta, il futuro é vostro, é degli italiani in buona fede. No agli inciuci, no ad un Premier che non sia Di Maio.

Leonardo Pischedda, Settimo San Pietro (Ca) Commentatore certificato 19.04.18 09:16| 
 |
Rispondi al commento

hanno giustamente lottato e per i loro meriti sono stati premiati col 32% dei voti. BERLUSCONI, che in 24 anni ha saputo mostrare "COERENZA" solo nel commettere reati, che l'hanno portato ad una dichiarazione di NATURALE PROPENSIONE A DELINQUERE" da parte del Tribunale di Milano, lui che non si sa nemmeno bene se in 24 anni si sia mai cambiato nemmeno le mutande, dovrebbe far parte di un "GOVERNO DI CAMBIAMENTO". ORRORE !!!
Bene fanno i 5 Stelle a non cedere di un millimetro. Essi, ben prima del risultato elettorale, avevano affermato che in caso di SUCCESSO ELETTORALE insufficiente a renderli autonomi al governo della nazione, avrebbero proposto il loro programma (articolato in ben 20 punti) a quelle forze politiche che avessero voluto discutere di provvedimenti in favore dei cittadini, non di poltrone. Ma il POPOLO DELL'INCIUCIO" , che non conosce vergogna, incapace di riconoscere i suoi errori, incapace di lungimiranza, vorrebbe trascinarli nel loro fango, tentando inutilmente di convincere il mondo - con le loro sporche parole e quelle dei "LECCACULO DELLA STAMPA DI SISTEMA" che un governo si può fare solo se DI MAIO non insiste sul "PREMIERATO", solo se un pregiudicato e la sua banda entrano nella stanza dei bottoni.
Se DI MAIO accettasse una cosa simile, sarebbe la fine dei 5 Stelle e dei sogni degli italiani che credono in loro, ma anche quelli di coloro i quali, pur nutrendo oggi qualche residuo dubbio, domani potrebbero determinare un risultato elettorale ben più vasto dell'odierno, a scapito dell'accozzaglia di merdaioli che vorrebbe dettare legge, pur consapevole di non averne la forza se non con accordi che potrebbero soltanto favorire un ulteriore crescita dei 5 Stelle. Cosa succederebbe infatti se SALVINI si accordasse con il PD o se si creasse un governo del Presidente? Governerebbero per qualche giorno, avrebbero l'onere di varare una nuova Legge Elettorale che peggio dell'attuale non potrebbero, al primo cambio di vento andrebbero a casa.

Leonardo Pischedda 19.04.18 09:14| 
 |
Rispondi al commento

e'no carlo Luigi e M5S,
BISOGNA ESSERE RISPETTOSI DEL VOTO DEGLI ITALIANI.

Fa bene Salvini a dire di non voler fare nessun governo con PD , si tratta di Coerenza ! E Soprattutto Rispetto del Voto degli Italiani !

Ma soprattutto differenza abissale di Programmi!

Il Vostro Programma aveva affinità con quello di centrodestra.

Siamo inoltre in emergenza Governativa e voi impedite la nascita di un governo?

Io, e credo milioni di altre persone, dopo questo comportamento non voteranno più 5 stelle.

Silvio Berlusconi inoltre va rispettato, i giudici non sono infallibili.
Faccio un esempio, la Mediolanum non ha mai creato scandali e rubato nulla. La Monte Paschi di Siena del PD invece siiiiiiiiii !

Pier Paolo 19.04.18 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Casellari, può bastare. Alle urne, prego. Il PD non è nemmeno degno di essere preso in considerazione.

g.f. 19.04.18 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Coerènza, si chiama coerènza, la conformità tra le proprie convinzioni e l'agire pratico; la connessione logica; la mancanza di contraddittorietà.
Esattamente quell'elemento che i 5 Stelle hanno dimostrato in questi pochi anni di vita, che li ha portati ad essere in brevissimo tempo la prima forza politica di questo paese, che 11 milioni di italiani hanno riconosciuto loro, che i partiti dell'inciucio non sanno cosa sia perché guardano solo il loro giardino e nel loro giardino cresce erba gramigna.
I partiti dell'inciucio facile ed i loro servitori della stampa di sistema, che già hanno speculato sul fatto che "SOLO PER MOTIVI DI FORZA MAGGIORE" I 5 Stelle hanno votato un esponente Berlusconiana -che sarebbe stata eletta comunque senza i loro voti perché al Senato dopo la terza votazione sarebbe passato il candidato col maggior numero di voti - ma avrebbe precluso l'elezione di Roberto Fico alla Camera.
Ma la Casellati Alberti, così come la Bernini, non avevano condanne passate in giudicato come ROMANI ed i 5 Stelle, impedendo l'elezione di quest'ultimo, hanno impedito che un PREGIUDICATO" sedesse sulla poltrona di "SECONDA CARICA DELLO STATO". Colui il quale, in caso di assenza o impedimento di MATTARELLA, avrebbe potuto vestire i panni di Presidente della Repubblica Italiana. Un Presidente "PREGIUDICATO" avrebbe potuto rappresentarci. Orrore !!!
Oggi i partiti dell'inciucio vorrebbero che i 5 Stelle abbandonassero la bandiera dell'onestà e della coerenza per sposare una causa che sarebbe la loro rovina. Soprattutto la rovina degli italiani che credono in loro e che hanno diritto al rispetto. Secondo i partiti dell'inciucio (e dei loro leccapiedi della stampa) i 5 Stelle dovrebbero consentire ad un pregiudicato, cui non dovrebbe essere nemmeno consentito di transitare dalle parti della Camera e del Senato, mentre viene ricevuto in Quirinale dove non manca di fare il clown com'é nel suo stile, di far parte di quel "GOVERNO DI CAMBIAMENTO" per il quale hanno giust

Leonardo Pischedda 19.04.18 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Ve lo immaginate Berlusconi che farebbe leggi civili sulla giustizia, il conflitto di interessi, la concessione delle frequenze, le prescrizioni, le intercettazioni, il contrasto alla mafia, l'evasione fiscale, la corruzione di testimoni, l'incandidabilità di condannati....
Ma il Pd 23 anni fa non poteva semplicemente applicare la legge che vietava di entrare in politica ai concessionari di giornali e televisioni?
"Sette televisioni e tre giornali si sono sostituiti alla democrazia. Tutto quello che non sapete è vero. Quello che sapete è ciò che vuole il Sistema. Non c'è bisogno della polizia o delle leggi speciali per vivere in un regime. E' sufficiente il controllo dell'informazione. I media sono il primo obiettivo in qualunque colpo di Stato." (Blog di Grillo)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Non si sa se e con chi sarà fatto un governo.

Quando ripenso a tutti i post sul blog in cui veniva bollato un personaggio del PD, lì proprio sulla fronte, mi viene il voltastomaco a pensare che, magari, uno o più di questi personaggi, facenti parte di una lunga lista di "brave persone", potrebbe decidere insieme al M5S sulle sorti dell'Italia e degli italiani.

Gli impresentabili, di qualunque colore, coloro che hanno la fedina penale variopinta, devono andare via. PER LEGGE.

Le istituzioni devono essere SVUOTATE e BONIFICATE, come si fa per i ratti nelle città.

Non voglio ratti a rappresentarmi. Voglio solo gente perbene e pulita.

FUORI TUTTI SI RINNOVANO I LOCALI.

Patty Ghera 19.04.18 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT EUROPEO
Si approva oggi l’aumento del budget 2019: la Brexit cancellerà 46 membri. Eppure i costi cresceranno
del 2,48%. Bocciata la proposta di note spese puntuali. Per i rimborsi basterà un rendiconto forfettario.
^^^^
sembra lo stesso sistema Italiano.
Adesso vorranno mica sanzionare l'Italia?
Siamo all'unisono.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 19.04.18 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Salvini dimostra con la scelta di restare con Berlusconi quello che aveva già ampiamente lasciato intendere prima del voto: 1) è ostaggio di Berlusconi e quindi non ha le mani libere per poter attuare il proprio programma, cosa per la quale era stato votato (non a caso prendendo più voti di Berlusconi); 2) ciò che gli sta veramente a cuore non è né la lotta all immigrazione clandestina né tutte le fantastiche ipotesi che aveva propinato negli ultimi anni: il voto degli elettori non si tradisce caro Salvini, tu pensi veramente che i tuoi elettori preferiscano le città degradate pur di vederti al fianco di Berlusconi? Come lo spiegherai al Paese?

Davide M 19.04.18 08:57| 
 |
Rispondi al commento

DELIRI MENTALI
Fornero: "E' la madre del lavoro"
Monti: "E' il professore di un'Italia più moderna"
Renzi: "E' il padre della nuova Costituzione italiana"
Matteo Messina Denaro. “È come Padre Pio!"

Ma di cosa si fanno certi italiani?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 08:56| 
 |
Rispondi al commento

La riunione del cdx per fare un nuovo governo è fallita perché Salvini è andato a ruttare a Catania

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Nicola Morra.
Sgominata la rete di protezione che ha favorito la latitanza di Matteo Messina Denaro.
Si finanziava con il gioco on line.
E quando noi diciamo che si deve stringere sul gioco d’azzardo veniamo pure derisi.
#Sapevatelo

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco il perché delle menzogne sulle inesistenti armi chimiche dell'Iran:
Il prezzo del petrolio ha preso il volo: le scorte statunitensi sono crollate e le quotazioni si sono riavvicinate ai massimi di 3 anni. Quali previsioni per il greggio?
Le giacenze di greggio negli Stati Uniti sono scese più del previsto. Ecco il perché dell'improvviso blitz di guerra! E Macron che delira sui radi che avrebbero rialzato l'onore dell'Occidente!!!
La periodica rilevazione sullo stato delle scorte americane ha alzato il velo su un inaspettato tonfo delle giacenze scivolate di 1,071 milioni di barili, il tutto contro la flessione di 0,5 milioni prevista dagli esperti (nell’ultima analisi le scorte erano aumentate di 3,306 milioni di barili).
Il prezzo del petrolio Brent è balzato sopra i $74 al barile, mentre il Wti ha sfiorato gli $89 dopo la rilevazione.
Tutti gli occhi saranno ora puntati sul prossimo incontro tra OPEC e resto dei produttori, che si terrà nella giornata di domani in Arabia Saudita. Soltanto nella riunione del 20 giugno però si discuterà di una eventuale revisione delle politiche sulla produzione di greggio.
Ergro: urge nuova guerra!
E i miti e gli inabili mentali piangono sui poveri bambini di Damasco!!!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo scusa del pesante OT, ma questi due provvedimenti sono molto importanti e il n°72 consente il risparmio di parecchio denaro per quanto riguarda l'ASSICURAZIONE AUTO, MOTO ECC.

PROVVEDIMENTO N. 72 DEL 16 APRILE 2018
CRITERI DI INDIVIDUAZIONE E REGOLE EVOLUTIVE DELLA CLASSE DI MERITO DI CONVERSIONE UNIVERSALE DI CUI ALL’ART. 3 DEL REGOLAMENTO IVASS N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015, RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL’ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL’ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 - CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE – DEMATERIALIZZAZIONE DELL’ATTESTATO DI RISCHIO.

Pertanto, tenuto conto che il Provvedimento:
- recepisce le diverse istanze provenienti sia dai consumatori che dagli operatori del mercato;
- rende la normativa più aderente alle mutate situazioni sociali;
- elimina taluni arbitraggi ed elusioni consentite da differenti interpretazioni da parte del mercato, rendendo il quadro di riferimento più omogeneo...


https://www.ivass.it/normativa/nazionale/secondaria-ivass/normativi-provv/2018/provv-72/index.html

PROVVEDIMENTO N. 71 DEL 16 APRILE 2018
MODIFICHE AL REGOLAMENTO IVASS N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 E AL PROVVEDIMENTO IVASS N. 35 DEL 19 GIUGNO 2015.
Viene introdotto lo IUR (Identificativo Univoco di Rischio – ovvero un codice determinato dall’abbinamento tra il proprietario, o altro avente diritto ai sensi dell’art. 6, comma 1 del Regolamento IVASS n. 9 del 19 maggio 2015, e ciascun veicolo di sua proprietà o detenuto a titolo di usufrutto, locazione finanziaria e patto di riservato dominio)


https://www.ivass.it/normativa/nazionale/secondaria-ivass/normativi-provv/2018/provv-71/index.html

ROLLA LORENZO 19.04.18 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Pamela Ferrara.
La Casellati ha tante probabilità di trovare una maggioranza di Governo quante ne ha Ruby di essere nipote di Mubarak

(Fico pure. Torniamo al voto col ballottaggio! Lo ha detto pure il grande amico di Renzi, Farinetti, che ha ribadito però che lui è amico del Governo chiunque sia, tanto per far capire al Renzi che lo ha tanto gratificato (vedi monopolio alimentare su Expo dato senza gara) come tira il vento. Lo ha detto pure Cacciari, il cosiddetto 'filosofo', che è l'unica voce critica del Pd. Ma che continuerà a votarlo a fare???)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Tess
Mamma mia Salvini che strazio...
Un Paese intero bloccato perché lui non molla il coso di plastica...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Franco Trax
Ringraziamo sentitamente tutte le varie trasmissioni televisive e relativi conduttori giornalisti,opinionisti,politologi,politici di lungo corso,illuminati ed esperti ospiti che continuano a raccontare,tutti schierati contro il M5S,una storia che non esiste

(Ma evidentemente,visti i voti,sortiscono l'effetto contrario.Ormai i talk show dicono tali menzogne che non sono più programmi di opinione politica ma programmi monnezza per clonare inabili mentali.Ma quando finirà il monopolio della disinformazione governativa?Il generale calo degli ascoltatori tocca tutte le reti,anche se nel nostro Paese il consumo tv resta il più alto d’Europa.Vince il web con 24 milioni di italiani online al giorno:più 10 % rispetto a un anno fa.Meno pubblico,meno investimenti in pubblicità e questo è l'unico deterrente,contro stipendi e contratti da urlo, assolutamente vergognosi in un Paese che ha 10 milioni di poveri.Le reti di B sono le più colpite dal calo di audience e invano Silvio tenta di rinvigorirle chiudendo programmi e licenziando giornalisti(e allora?La decantata democrazia?)
11 milioni di italiani hanno votato M5S ma i media non hanno fatto una piega e insistono a denigrarlo e trattarlo a sputi offendendo anche i loro elettori e facendosi spregiare sempre più da chi ha un minimo di cervello.Basti vedere la persistenza patologica sui video di trolletti comandati come Giannini,Merlin,Gruber,Massimo Franco,Da Milano,Cazzola,Feltri,Sallusti..quando non addirittura Sgarbi o il fratello di De Benedetti che andrebbero spianati al suolo.Di menzogne e cattiverieo non se ne può più Spero lo capisca anche Cairo.Ma la riforma di Rai e tv dovrà essere il 1° compito del M5S assieme alla fine degli aiutini ai giornali e all'eliminazione dell'insano ordine dei giornalisti.Non dicono sempre che vogliono più mercato?E allora diamo più mercato anche al'informazione e facciamola uscire da un sistema di disinformazione monopolistica e fascistoide e da stipendi da capogiro!)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 08:29| 
 |
Rispondi al commento

La regia, chi ha le leve del comando, vuole assegnare le poltrone ai soliti. E' la legge del "cadreghein... o cadrega".
E in più, molti non si rassegnano a cederle a qualcun altro.

Democrazia vuole che la maggioranza sia costituita da coloro che hanno ottenuto la maggior fiducia degli elettori. E il 4 marzo la gente ha scelto i 5* in primis e la Lega a seguire.

Gian A Commentatore certificato 19.04.18 08:23| 
 |
Rispondi al commento


Il rischio di non andare subito ad elezioni è che l'attesa logora anche il M5S.
Un accordo col PD per più di metà ancora fedele al bulletto di Rignano sarebbe la negazione assoluta con annesso logorio...
La Camera lavori subito per una legge elettorale proporzionale, con blocco non inferiore al 6%, in collegi strettamente territoriali e uninominali; con le cautele da studiarsi perché venga rispettata al massimo la volontà dei votanti;
e - per la governabilità - stabilisca un ballottaggio tra i due partiti - non coalizioni - vincitori al primo turno.

E si vada finalmente al voto!!!!

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 19.04.18 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUALCHE SETTIMANA PER CAPIRE

Le elezioni regionali in Molise e Friuli sembrano indette apposto per verificare la situazione contingente,un po’ come le elezioni di middle term negli USA.
Dopo il 22 ed il 29 aprile si potrà capire l’andamento del consenso verso le due forze che hanno vinto le elezioni ma soprattutto si verificherà dove si sposta il baricentro dei voti nella coalizione di centro-destra se ancora di più verso Salvini o se ci sarà un riposizionamento a favore di Berlusconi.
Questi mandati esplorativi in realtà servono per prendere tempo e come al solito bisogna impegnarsi sul territorio,perché alla fine ciò che conta sono i cittadini e le loro esigenze a cui non frega un caxxo dei governi e delle loro composizioni.
Hanno avuto una legislatura intera per formulare una legge elettorale per poi partorire un abominio ed ora vanno di fretta?
Più passa tempo e più si logorano FI e PD.
Come il paradiso anche il governo può attendere.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 19.04.18 08:07| 
 |
Rispondi al commento

TERRONI
Napoli, medico salva la vita di un paziente pagando un'ambulanza privata. E, mentre nella sanità milanese i primari incassano mazzette, a Napoli c'è chi si ricorda ancora di Ippocrate.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 08:03| 
 |
Rispondi al commento

bravo Di Maio mantieni la rotta.

mzee.carlo 19.04.18 08:01| 
 |
Rispondi al commento

L'emissario delle banche e della finanza Macron ha detto che "con i raid sulla Siria si è salvato l'onore della comunità internazionale". E' stata la più abietta battuta dell'anno. Dunque l'onore della comunità internazionale sarebbe fondato sulle menzogne e sui cadaveri di civili.
Pensare che quello che era il secondo partito della sinistra d'Europa si è ripiegato a votare questo assassino fa rivoltare il cuore.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sara Sarli.
Dudù ha fatto sapere che non va alle consultazioni dalla Casellati

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Ficarra e Picone.
Un altro deputato della Assemblea Siciliana, Pippo Gennuso, è agli arresti domiciliari per voto di scambio. Sarebbe l’ottavo indagato di questa legislatura.
Appena arrivano a 10 formano il gruppo: autonomisti e indagati.
#Striscia

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 07:50| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di non perder tempo ho sentito ad Omnibus poco fa che -tramontata l'ipotesi M5S + Cdx - il PdR si prenderebbe ancora due gg per prendere una decisione (Fico,, o chi...?)?

Se non è traccheggiare questo....

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 19.04.18 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Fa veramente sorridere l'articolo apparso su msn dove dice che Berlusconi apre al movimento 5 stelle.. ahhhhhhhh.
la cosa più orribile che cita l'articolo è che definisce Berlusconi un vero statista.. cosa da fa resuscitare i morti...
Berlusconi fa finta di non capire.. che si deve togliere di mezzo.. a 83 anni è bene che vada a fare il nonno.. con tutti i nipoti che ha...e poi se si sente veramente uno statista... lasci definitivamente il campo alle nuove generazioni...ormai ò scaduto ( come gli venne rinfacciato al seggio elettorale), una sua uscita oggi lo renderebbe sicuramente saggio e magari anche a testa alta..
di seguito il testo dell'articolo su msn:

http://www.msn.com/it-it/notizie/elezionipolitiche2018/berlusconi-apre-a-un-governo-con-i-m5s-%c2%abper-togliere-gli-alibi-al-movimento%c2%bb/ar-AAw2h6v?li=BBqg6Qc

ENZO GRILLO, san tammaro Commentatore certificato 19.04.18 07:33| 
 |
Rispondi al commento

LASCIATE PERDERE. Il governo non si può fare.
LA legislatura è partita. Presentare a questo parlamento la NOSTRA legge elettorale.
Andare a vedere se il pd si acconcia a fare
QUELLO CHE VUOLE (O SOGNA) MATTARELLA
un governissimo con i voti 5s mischiati a quelli di fi, TIRARSI FUORI, E LASCIARE IL PD FRA LE MANDIBOLE DEL CAIMANO, SE VUOLE.
SE NON VUOLE PUO SCEGLIERE
votare in parlamento una nuova legge elettorale e scegliere la nostra o quella del caimano e dudu
OVVIAMENTE SE MATTARELLA SI SCOCCIA, SENZA GOVERNO
IN CARICA, PUO SCIOGLIERE LE CAMERE
ma si assumerebbe una gravissima responsabilità
MENTRE IL PARLAMENTO STA LAVORANDO A UNA NUOVA
LEGGE ELETTORALE.....
Rassegnatevi. SE il pd non cambia (e non cambia)
E andare con il nano è un suicidio (ed è un suicidio) QUELLO CHE RIMANE È QUESTO.
Franco Rosso

franco rosso 19.04.18 07:07| 
 |
Rispondi al commento

Il meglio è Farinetti:
-il M5S si suicida se va con Berlusconi
-Salvini si suicida se va col Pd
-il Pd si suicida sia se si mette con Fi che se si mette col M5S
Il Paese si suiciderà in ogni modo.
Il meglio è permettere il ballottaggio dopo il voto, i due partiti arrivati prima due fanno un secondo duello tra loro e vince chi vince, come avviene coi sindaci.
Per cui rilassatevi, siamo solo all'inizio della contrattazione, si andrà per le lunghe. In Germania ci hanno messo sei mesi, noi ci metteremo molto di più e si metta seduto anzi steso. Chi è già in uno stato di ansia, si prenda un ansiolitico. I tempi saranno lunghi. Non ne usciremo facilmente. E magari questo tempo morto sarà pure la miglior cosa che ci potrebbe capitare, visto quello che hanno saputo farci in passato.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.04.18 07:07| 
 |
Rispondi al commento

Fa veramente tanto senso pensare a un governo con PD o con Mister B. Forse meglio tornare alle urne.

Marcello 19.04.18 06:58| 
 |
Rispondi al commento

Non cediamo alle provocazioni della stampa! Vedere Berlusconi essere ricevuto da Mattarella come fosse un politico pulito e onesto mi indigna fortemente! Qui i valori sono stravolti , non si capisce più qual è la verità! Noi siamo gli unici a incarnare questi valori , ma non potranno mai ammetterlo! Noi non cediamo al potere della poltrona barattando il bene dei cittadini! Vogliono governare così? lasciamoli pure fare! sono già divisi...alle prossime avremo la maggioranza!

Carla Gobbi 19.04.18 06:56| 
 |
Rispondi al commento

PD NON RIESCE A DE-RENDERIZZARE E SALVINI A DE-BERLUSCONIZZARE

Il PD non è più divisa in due posizioni trattare sì o no, ma in 166 posizione diversi quanto il numero dei loro deputati e senatori messi insieme e Martina implora unità intorno al nulla.

Salvini non riesce a sganciarsi da Berlusconi che ha preso la scena politica della coalizione destra e ha imposto una dichiarazione in comune ma forzata dopo incontro con presidente Mattarella.

IL PARADOSSO DELLA DEMOCRAZIA E LA POLITICA DELLO STALLO

La democrazia è portatrice di un paradosso, essa è costante superamento delle regole del gioco esistenti, un equilibrio sempre sotto sforzo dalle regole del come Rosatelum-Bis dove dopo elezione ha creato lo scenario bloccato e la politica dello stallo.

Il Partito democratico già lacerato all'interno tra sostenitori di renzicido e aperture verso il dialogo con altri partiti e la teoria di RenSi & company di "lasciamoli schiantare" starsene in disparte e sperare nel disastro...

IL PARADOSSO DELLA POLITICA DOVE I PERDENTI O SOSTENGONO UN GOVERNO O SI TORNA AL VOTO!!!

Shir akbari 19.04.18 06:52| 
 |
Rispondi al commento

Non vi è dubbio che le cose stiano come meglio espresse in questo post. La cosiddetta destra non ha un programma comune proprio perché vuole prendere tra i suoi elettori tutti quelli che aspirano a contratti di governo diversi, e questo è ciò per semplice calcolo elettorale. Il contratto programmatico ben definito con chi ci sta, è l'unica e sola via da percorrere, altro non c'è. Le alleanze di governo non porterebbero comunque ad una stabilità, e conseguentemente una fuga dalle volontà espresse dagli elettori che avrebbero voluto una convergenza tra i due partiti vincitori delle elezioni. Quindi meglio andare alle elezioni, non prima di aver scritto una legge elettorale chiara-

Vincent C 19.04.18 06:29| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il mio modesto parere non vedo nel Di Maio un sostituto credibile di Belle Grillo.

Di Maio non rappresenta manco l'unghia di un piede di Grillo e questo problema verrà fuori più avanti perchè tutti i nodi vengono al pettine prima o poi.

Manca quella creatività che fa la differenza tra un uomo normale ed un ARTISTA nel senso più ampio del termine e purtroppo mancha anche nelle altre forze politiche quindi è un problema grosso sia a destra che a sinistra e pure al centro.

Alla guida del nostro popolo ervono uomini CREATTIVI cioè Creativi+Attivi altrimenti siamo un popolo destinato a liquefarsi come la diarrea nel giro di poche decine di anni.

Mi raccomando non prendete questa come una offesa ma qualcosa su cui riflettere.

questione di creatività 19.04.18 05:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO stallo, consiste nel fatto che MEDIASET vuole stare al GOVERNO per fare come di consuetudine i propri COMODI, mentre a questo paese ed alla stragrande maggioranza degli elettori non gli frega niente dei COMODI di MEDIASET e del DELINQUENTE.


Il m5s primo partito giustamente vuole governare il paese, si è rivolto alla lega che ha avuto un buon successo ma la lega ricattata con pizzino mafioso dal delinquente naturale dice di no.
A questo punto mi pare logico e responsabile che Di Maio si rivolga al PD almeno per fare le cose più. Urgenti e non mi pare un tradimento ma si tratta di Real politic e soprattutto di grande responsabilità da parte del m5s!!!
Ciao a tutti. Rinaldin


Salvini ha vinto le elezioni del centrodestra e doveva comandare ed invece sta comandando il delinquente abituale. A questo punto Salvini può dire al delinquente che ha rotto il patto e quindi può fare il governo con il m5s. Mi pare molto chiaro.
Rinaldin

susanna peruzzi 19.04.18 03:04| 
 |
Rispondi al commento

"Carlo, scusami: ma perché Berlusconi non sarebbe dovuto andare al Quirinale? E' il leader di un partito (e può esserlo anche con 80 condanne, purchè ovviamente non sia agli arresti)e come tale ha partecipato ai colloqui."

-------------------------------------------------------------------


berlusconi non puo' essere, per legge, neanche un parlamentare, e va a parlare con il presidente della repubblica per discutere sulla formazione di un governo....oltretutto una persona condannata ad avere frodato lo stato (cioe' il fisco) per svariate centinaia di milioni....e lasciamo perdere i provati agganci con la mafia....
se ti sembra normale....

poi, forza italia puo' anche avere come riferimento chi vuole, anche hitler, ma non lo manda davanti al presidente della repubblica in un momento cosi' delicato e importante, "istituzionale" (uno che e' stato cacciato, per legge, dalle istituzioni). e il presidente della repubblica non lo deve accettare.

carlo 19.04.18 01:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Loro non si arrenderanno mai, ma noi neppure!

Carlo Grignani 19.04.18 01:38| 
 |
Rispondi al commento

È grottesco che un delinquente, condannato in via definitiva, interdetto possa impunemente accedere ai palazzi delle istituzioni e il M5S dovrebbe accettare di fare un governo con gente di tale risma?
Vorrei ringraziare Dibba per aver fatto chiarezza (casomai qualcuno lo avesse dimenticato) su cosa il M5S pensa dello psiconano e dei suoi sodali, delle battaglie sul conflitto d’interessi, su una vera legge anti-corruzione sul sistema radiotelevisivo in Italia.
Berlusconi ha pagato Cosa Nostra, è il principe dell'illegalità e in un Paese normale sarebbe in galera. Questo è un paese che ha scarsa memoria".Un popolo che non ricorda è un popolo di schiavi, la memoria va coltivata. Si può scegliere di votare o meno il movimento, ma non si può votare chi ha pagato cosa nostra, è intollerabile".Lo ha detto Alessandro Di Battista rispondendo ai giornalisti prima di un comizio in piazza ad Arcore, a poche centinaia di metri dalla residenza di Silvio Berlusconi.


Grazie

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 19.04.18 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una cosa è certa e Mattarella lo sa: non doveva firmare questa legge elettorale, invece è stato estremamente superficiale e accondiscendente sottovalutando lo stallo che poteva determinarsi, in un paese stremato dalla corruzione politica e da governi di facciata, come poi si è verificato.

Tuttavia che si faccia un governo ora, o dopo nuove votazioni, una cosa è certa: Berlusconi non ci sarà più in alcun prossimo governo ne ora ne mai: Mattarella lo sa che se ciò solamente si paventasse, per la gente, anche per quelli fossilizzati a sinistra, tutto sarebbe visto come un grave tentativo di tradimento.

Tuttavia non ho ancora sentito un grazie dall'elettorato del Pd rivolto ai 5 Stelle.

E' un dato che se Berlusconi è Game Over, è stato tutto merito dei 5 Stelle, pur sapendo che la corrente Renziana vorrebbe e sarebbe disposta in qualsiasi momento entrare in affari proprio a partire da una posizione di governo condiviso di Berlusconiani con Renziani.

Ma ribadisco, questo scenario non ci sarà perché finalmente l'elettorato li ha ambedue depotenziati.

AVANTI TUTTA CON UN GOVERNO DI MAIO E I SUOI MINISTRI


Salvini e la Meloni sono a libro paga di berlusconi, si comportano da cagnolini ammaestrati.

Giampaolo 5 Stelle Commentatore certificato 19.04.18 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Salvini avrà sicuramente scheletri nell armadio, per cui il MAFIOSO ha il pieno controllo.... Salvini non può fiatare se il nano non vuole

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 19.04.18 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giustamente Di Maio ha definito il centrodestra un artifizio elettorale. In effetti tre partiti, con programmi diversi, si sono messi insieme per prendere più seggi possibile e governare: tale risultato non è stato raggiunto, conseguentemente andrebbe proclamato il “rompete le righe” e cercare un nuovo accordo fra il minor numero di partiti possibile per governare. Questo è quello che vorrebbe realizzare il M5S, il resto è la solita vecchia manfrina da vecchia r(R)e pubblica.

Maurizio P., Roma Commentatore certificato 19.04.18 00:07| 
 |
Rispondi al commento

I Curiazi stavolta sono 4 e mi sembrano anche più in forma.:) E poi erano già d'accordo da prima sul da farsi, questo losco balletto è solo una presa per i fondelli. A noi rimane Fico che fa parole crociate e viaggia in tram.

hPh 18.04.18 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così Luigi, sempre ripetendo la linea M5S fino alla nausea, come stabilito con gli aderenti, solo un governo col "programma alla tedesca" e senza B.
Mattarella e i partiti sembra che ancora non l'abbiano capito che o mollano l'osso o si riva al voto.
Venerdì sarà la terza fumata nera al Quirinale.
Al Sepolcro Imbiancato resteranno un tentativo Salvini e un tentativo Di Maio.
Se faranno fallire Luigi non resterà che il voto.

Mario Ricci 18.04.18 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Chiunque condivida il programma dei 5 Stelle e si trova un accordo su dei punti l'accordo di governo si puo' fare con chiunque.

Giampaolo 18.04.18 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Di maio! Un po meno servile nei confronti del nemico,
X il resto sembra che le cose abbiano preso il verso giusto,
Non era credibile la lega
Come non sarebbe credibile il pd,
Meglio fare un bel respiro, continuare ad arrecare scompiglio mettere dei dubbi e prepararsi x un opposizione dura,
Il governo lo faranno cdx e csx, sono tutti della stessa pasta, condannato piu condannato meno.
Se xrò ti illudi di fare un governo con il pd, preparati a subire le forche gaudine e figure di merda a bizzeffe,
Ce li vedi i sostenitori del mv a sostenerti mentre fai il governo con il bomba la boschi rosato fiano e tutti gli altri debosciati del pd?


Mettetevi d'accordo su punti del programma condiviso e fatela finita. Capisco che con Berlusconi il presidente del consiglio deve essere Salvini, senza Berlusconi Di Maio. B non si accorderà sui punti riguardanti il conflitto d'interessi e Salvini avrà buone ragioni x lasciarlo e e fare il ministro dell'interno del governo Di Maio. Mettete i punti del programma al centro, li può votare già il Parlamento senza il governo.

Luca G. Commentatore certificato 18.04.18 23:06| 
 |
Rispondi al commento

I sudditi di renzi voteranno la fiducia alla Casellati, l'inciucio è pronto, accordo tra berlusconi, renzi e il cagnolino Salvini

Giampaolo 18.04.18 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In tutte o quasi le città o regioni in cui governa la lega di salvini esiste una percentuale di voti di forza italia senza la quale cadrebbero le giunte. E' evidente che lo "psiconano" lo tiene per le palle e quindi non può smarcarsi. Questo è quello che succede nelle ammucchiate sia di cdx che di csx. Quindi o salvini trova il coraggio di sfanculare B oppure non rimane altro che tornare a votare, ma con quale legge?

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 18.04.18 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il pd è l'artefice di una serie di riforme che il movimento ha aspramente criticato ed alle quali ha fatto netta opposizione nelle aule parlamentari;
ed ora si parla di un possibile contratto con questo partito che è stato severamente e giustamente punito dal voto dei cittadini.
ma stiamo veramente scherzando?????????
salvini scordatevelo!

daniele p., cortona Commentatore certificato 18.04.18 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai al governo con il condannato berlusconi, non tradite gli ideali di onestà e trasparenza.
Salvini è il cameriere di berlusconi.

Purtroppo non ci sono possibilità di andare al governo, il M5S deve continuare a stare all'opposizione e continuare a lottare per liberare l'Italia dalla mala politica.

Giampaolo 18.04.18 22:15| 
 |
Rispondi al commento

La Casellati incaricata ci poteva essere risparmiata, e pensare che sarà anche capo dello stato supplente. Che differenza con la dignità e la fierezza del nostro Roberto Fico, speriamo che venga presto anche il suo momento, allora si che..............
Calma e sangue freddo, aspettiamo il Molise ed il Friuli e poi ne riparliamo.
Nessun cambiamento senza la centralità del M5s e Di Maio sigillo di garanzia.

Raffaele S, Napoli 18.04.18 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Niente da fare......è trascorso troppo tempo. Se Salvini non si è ancora staccato dal nano significa che il nano lo tiene per le palle. Chiamatelo ricatto, chiamatelo compravendita di parlamentari, chiamatelo finanziamento più o meno occulto, ma così dev'essere per forza. Se no non mi spiego questo "attaccamento morboso".....e non mi si venga a dire che è per "coerenza di coalizione e comunione di intenti".....

Paolo P., varese Commentatore certificato 18.04.18 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Il delinquente naturale si è comprato tanta gente e forse si è comprato pure la lega...


Con Berlusconi mai. Come si può sperare in una Italia pulita, che pensa al bene dei cittadini, libera dalla corruzione, se si consente ancora di governare a chi è un'abituale corruttore, propenso a delinquere? E se deve per forza andare al governo - lui o i suoi- il posto del movimento è all'opposizione... così la penso

Giuseppe sardo 18.04.18 21:30| 
 |
Rispondi al commento

IL CAVALIERE COME PATRIARCA DI FORZA ITALIA DEVE RENDERSI CONTO CHE HA PERSO LE ELEZIONI.
IL SUO PARTITO HA PRESO MENO VOTI DELLA LEGA E SOPRATTUTTO È STATO BOCCIATO DAI SUOI ELETTORI.
GLI VA DETTO.
E GLI VA RIDETTO.
FINO ALLO SFINIMENTO.
IN NESSUNA TRASMISSIONE SI PARLA DI QUESTA BOCCIATURA DI FORZA ITALIA DA PARTE DEGLI ITALIANI (OVVIAMENTE).
HA ADDIRITTURA PRESO MENO VOTI DEL PD.
E SALVINI CHE STA TANTO A GONGOLARSI HA ANCHE LUI PRESO MENO VOTI DEL PD.
TUTTE QUESTE COSE VANNO DETTE E RIPETUTE PER RIDIMENSIONARE PRETESE E AMBIZIONI DEI PARTITI NON LEGITTIME E SOPRATTUTTO NON VOLUTE DAGLI ITALIANI.
BISOGNA FAR CAPIRE AL CARO SILVIO CHE QUANDO VANNO PRESE DECISIONI E SCELTE LUI DEVE CONTARE IN BASE AI VOTI CHE HA PRESO.
CIOÈ 1/3 DI QUELLO DEI 5 STELLE.
E CHE LA SMETTESSE DI NASCONDERSI DIETRO UNA FANTOMATICA COALIZIONE.
PRATICAMENTE SU 4 ITALIANI 3 HANNO SCELTO M5S E 1 FORZA ITALIA.
QUESTO PUNTO DEVE ESSERE CHIARO E SOPRATTUTTO CHIARITO IN MANIERA NETTA.
SE CI FATE CASO IN NESSUN TG O MEDIA SI PARLA PIÙ DI NUMERI E PESI POLITICI.
MA IL RISULTATO ELETTORALE VA CONTINUAMENTE RIBADITO. SOPRATTUTTO PER RISPETTO DEGLI ELETTORI ITALIANI.

Leonardo maffei 18.04.18 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Mai e poi mai il Movimento deve fare accordi con Berlusconi e con Foza Italia in generale. Stare all'opposizione ci ripagherà con interessi altissimi e vedrete, cari amici 5S, che alle prossime,speriamo presto, elezioni arriveremo oltre il 40% e quindi governeremo da soli. Salvatore Usai Trinità D'Agultu e Vignola.

Salvatore Usai 18.04.18 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che Salvini sia l 'unico che sta mantenendo la parola sulle alleanze anche all interno del centro destra. E l' unica mossa vincente. Il PD e una mina vagante ma qualsiasi alleanza con loro e un suicidio dopo quello che hanno combinato agli Italiani.

Carlo 18.04.18 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Perche e stato cambiato il programma elettorale concordato con gli elettori? E un suicidio.

Carlo 18.04.18 21:07| 
 |
Rispondi al commento

LUIGI... PROPONI A SALVINI DI FARE IL GOVERNO CON IL CENTRODESTRA COMPRESO IL NANO....
MA, I PRIMI PROVVEDIMENTI DEL NUOVO GOVERNO SARANNO....
1 CONFLITTO DI INTERESSI
2 LEGGE SULLA CORRUZIONE
3 ABOLIZIONE DELLA PRESCRIZIONE
4 ABOLIZIONE DEI VITALIZI

aniello r., milano Commentatore certificato 18.04.18 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il meglio è Farinetti:
-il M5S si suicida se va con Berlusconi
-Salvini si suicida se va col Pd
-il Pd si suicida sia se si mette con Fi che se si mette col M5S
Il Paese si suiciderà in ogni modo.
Il meglio è permettere il ballottaggio dopo il voto, i due partiti arrivati prima due fanno un secondo duello tra loro e vince chi vince, come avviene coi sindaci.
Per cui rilassatevi, siamo solo all'inizio della contrattazione, si andrà per le lunghe. In Germania ci hanno messo sei mesi, noi ci metteremo molto di più e si metta seduto anzi steso. Chi è già in uno stato di ansia, si prenda un ansiolitico. I tempi saranno lunghi. Non ne usciremo facilmente. E magari questo tempo morto sarà pure la miglior cosa che ci potrebbe capitare, visto quello che hanno saputo farci in passato.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.04.18 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Ed è fallita anche la mia iscrizione al movimento. Mi ero iscritto per essere motore del cambiamento, mi sono ritrovato ad essere ganache. Mi pesa dirlo, ma in egoismo, superbia, narcisismo, mania di protagonismo Di Maio batte Renzi 10-0. Ancora non ho capito perché non si possa incontrare in modo democratico Berlusconi. Finanche Trump e Kim Jong-Un si incontreranno. Renzi, a suo tempo ha incontrato Berlusconi per far qualcosa di buono , come la Riforma Costituzionale al quale ho votato SI in modo pieno e convinto. Mi fate capire che senso ha avuto votare la più berlusconiana di tutte alla Presidenza del Senato e poi non voler incontare Berlusconi leader (democratico) di FI facente parte della coalizione di CDX. Ma non eravate contro i cambi di casacca? Perché ora Salvini, dovrebbe abbandonare la sua coalizione, grazie al quale ha vinto le elezioni e con il quale da 20 anni democraticamente si presenta alle stesse per appoggiare un Governo in cui voi volete dettare tutto? Purtroppo, con un sistema proporzionale ci si parla e si scende a compromessi ingoiando parecchi rospi. Facetevate anche voi una coalizione, invece di presentarvi da soli. Ve lo dico, se aprite ad un governo con il PD (forza di opposizione, che ha perso le elezioni, dopo aver governato di male in peggio) o fate fallire un governo con il CDX per il grande inciucione di tutti con tutti, io me ne vado. E tanti saluti... p.s. state facendo fare la figura degli Statisti a Berlusconi e Salvini mentre voi sembrate la sinistra rivoluzionaria extraparlamentare, peccato che con il 32% siate più un partito di massa che un movimento marxista-leninista.

Francesco Elia 18.04.18 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vuoi sganciare Salvini dal delinquente pedofilo di Arcore e fare un Governo con la sola Lega ? Si vero ? Allora fai come ti ho scritto in privato : offri la Presidenza del Consiglio a Salvini o Giorgetti,stabilendo naturalmente i giusti paletti. Voglio proprio vedere se Salvini rifiuta ancora una volta !!!!!!

Clark R., Palermo Commentatore certificato 18.04.18 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cacciari cerca di convincere Berlusconi a lasciar perdere e permettere un governo Salvini-Di Maio, perché se si va di nuovo alle elezioni, Fi sarà sotterrata, mentre se Berlusconi si fa dare delle garanzie da Salvini può ancora salvare qualcosa.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.04.18 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Aooo...ma quante cose ce stanno a dì ste elezzioni.
Sputtanato er cavaliere,grande puttaniere,sputtanato er cagnolino de Sarvini.
Der PD nun se ne parla popo... stanno a litigà 4 gatti senza capo e ne coda.. nun sanno da che parte annà envece de fa' gnaoooo...stanno a dì...."ni"...mo vedemo ,seee... stanno a penzà de liquida' er PD ,distruzzione completa per fasse er partitino der Gijo maggico.
Concluso l'operazione der Nazzareno,er primo,semo tranquilli che li compagni so' spariti da''a circolazzione... e sonni tranquilli der puttaniere d'arcore.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.18 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a leggere una mole sterminata di post di ignoranti che criticano il richiamo di Mattarella alla Casellati leggendoci chissà quale intento. C'è persino chi si vanta di averlo previsto.
Mattarella non ha fatto che applicare la prassi, cioè la regola di comportamento da sempre seguita in questi casi, per cui si incarica il Presidente del Senato, chiunque egli sia, come seconda carica dello Stato. Punto. Almeno informatevi!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.04.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dima.....falli sparì come sparisce er mantovano...e che ce vò..basta 1 click o 2!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.04.18 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio ... MAI con F.I. e neppure col PD. Capito ? Opposizione o nuove elezioni. Tutto il resto sono solo incubi.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 18.04.18 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Salvini ha terminato l'apnea dell'educazione, non resiste più e inizia a lanciare accuse senza molto senso, insulti e cerca di scaricare sugli altri le proprie incapacità; sembra tipico dei Matteo scesi in politica. Ascolto la Meloni che cerca di "fare nebbia". Ma penso anche al Presidente della Repubblica e mi chiedo se mentre firmava il "Rosatellum" fosse conscio dei risultati che questa legge avrebbe sortito. Ma il punto più importante è il tentativo di rappresentare agli italiani queste trattative come un bisticcio da asilo nido; non si dice il perché il M5S non vuole avere a che fare con Forza Italia, ma Salvini ancora non sembra averlo capito visto che si limita a mimare litigiosi bambini che si impuntano. Dica che per lui Forza Italia è un partito che merita fiducia e non solo perché con loro la somma aritmetica porta il centrodestra ad essere la prima coalizione ma per motivi ideologici: uno, due, tre ...... li conti.

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 18.04.18 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non riescono capacitarsi che il M5s non è in vendita che non è rotto a tutto come il resto dei partiti è allergico a ogni tipo di intrallazzo di spartizioni di poltroncine e pagamenti sottobanco e che soprattutto non capiscono che il popolo ha i cabasisi pieni di queste cose di balletti e minuetti ,incarichi esplorativi dati a questi Indiana Jones per avere gli stessi risultati,ma cosa volete se sia cambiato in un giorno,ma veramente si pensa che si abbia a che fare con dei mentecatti che cambiano idea ogni 5 minutie allora vuol dire che stanno facendo tutta questa parapattata per avere la scusa di chiamare la solita immensa personalità ossia uno al di fuori dal mondo pieno delle sue teorie solo teoria che distruggono il paese reale,solo un cretino può pensare che un muratore o un camionista può andare in pensione a 70 anni e comunque non si capisce perché uno per avere la pensione deve la vorare 40 anni se uno ha lavorato meno e ha versato dei contributi all'età stabilita deve aver diritto in base ai versamenti no che perde tutto sarebbe bene ricordare che i soldi versati sono del lavoratore e come tali vanno riversati alla fine della vita laorativa.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 18.04.18 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORA TUTTO E' CHIARO la nebbia si è alzata...
il sogno si è disciolto...questo paese non cambia mai....abbiamo sognato ...
il berlusca non molla fino alla fine come sempre...
il pd vuole fare cose opposte al nostro programma servo dei poteri forti...
la lega nord è sempre nord e vuole comandare con il berlusca come ha sempre fatto...

caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 18.04.18 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domani altro giro di consultazioni.
Inutile, già si sa, ma facciamo finta che...
L'unica soluzione è: nuove elezioni, ma questa volta ciascuno deve correre da solo.
Basta leggi truffa che ci sono costate tanti soldi e perdita di tempo.

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.04.18 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Salvini non riesce a staccarsi da Berlusconi. Come farà a cancellare la legge Fornero (votata da fi e fdi),riformare la giustizia (secondo voi B. gliela lascia riformare?)?
Sta sbandierando ai poveri friulani che gli darà una sanità pubblica, ma come farà se Berlusca la vuole privata. E' l'unica spesa detraibile che ha previsto nel suo nuovo modello di denuncia dei redditi.
Quest'uomo è tutto un controsenso, va tenuto d'occhio.

Paola 18.04.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma basta!con questa tiritera dei due forni facciano brutta figura e gli altri, soprattutto il PD gongola, ieri sera a di martedì su la7 c'era Martina che sghignazzava su questo fronte. Preferirei che il M5S mantenesse la prima strada che aveva intrapreso cioè abbiamo un progetto un programma per i cittadini di 20 punti chi ci sta' si siede e porta i suoi progetti e si trova una quadra senza alcun scambio di poltrone, altrimenti si torna al voto. Nessuna Alleanza con la vecchia politica, nessuna Alleanza con la casta che ha portato alla rovina e all'immensa disuguaglianza sociale questo paese.


USIAMO IL 2 per 1000 di tasse irpef e Torniamo al voto...
dicendo chiaramente ai cittadini che appena governiamo carichiamo questa spesa sostenuta togliendola ai partiti che ancora gli italiani sono costretti a mantenere

caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 18.04.18 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Anche io aspetto una risposta definitiva entro pochi giorni, non sono ottimista, comunque vedremo...

Mario 18.04.18 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto....luigi defilati come premier e chiedi in cambio al buffone di staccarsi dal pregiudicato visto che ti accusa che nn fai nessun passo indietro....spiazzalo e smascheralo in questo modo

Giuseppe C. Commentatore certificato 18.04.18 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non commento mai, ma penso sia ora di smetterla. Io non credo per esempio che sia possibile il cambiamento dell'Italia, con questa disgregazione politica, il blocco sostanziale delle posizioni. La Casellati, come Fico, dubito riusciranno in qualcosa di concreto. Ad ogni modo l'unica possibilità che io appoggerei, è quella che ha voluto il popolo: M5S-Lega, altrimenti si torna al voto. Non si può combattere per 5 anni il PD e poi farci anche un accordo programmatico. Se solo Salvini capisse che se fa le cose che il M5S vuole, sarebbe implicitamente premiato dagli elettori, dato che ha permesso quel cambiamento che tanto Luigi acclama. Potrebbe non essere più ricattato da Berlusconi. Segnando la fine delle fazioni politiche in destra o sinistra.

Daniele Moriello 18.04.18 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera, alle 20,30, Andrea Greco, candidato governatore Molise, è dalla Gruber.

Paola 18.04.18 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Salvini ha paura.....
governa alcune regione con FI e teme di creare problemi in quelle alleanze, staccandosi dall'ingessato di Arcore, per firmare un contratto di governo con noi.......
Salvini non andando alle consultazioni, dimostra di non volere questo.....dimostrando in partenza di non comprendere l'occasione che gli si presenta, e fregandosene delle tante belle parole dette ogni giorno da mesi in tutte le reti tv, ai suoi elettori.....
Salvini non vuole fare nulla di quello che dice.
vuole stare all'opposizione, per aspettare la finale decaduta fisiologica del suo "alleato"...
e creare un'unico partito di centrodestra , assimilandone gli elettori.
direi che il teatrino del tira e molla con lui è finito.....Salvini torni a giocare con le sue bambole a Catania.....
e noi dobbiamo tentare ora con il PD, magari mandando Fico insieme a Luigi, andando con proposte di contratto gia' concrete, da discutere insieme a loro e per provare a rwealizzarle.....
dubito che il PD ci ascolti, perche' dubito che sappiano comprendere cosa sia delle
"proposte per il bene dei cittadini".....
una cosa a loro sconosciuta........

fabio S., roma Commentatore certificato 18.04.18 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mattarella prenderà atto dell'inutilità dell'incarico dato alla clone di B., allora darà l'incarico a Fico di consultare il PD, cioè un altro clone di B.
Infine Mattarella prenderà atto che l'intero Paese è ostaggio di B.e che il centro sinistra e il centro destra in realtà non sono mai esistiti.
Forse il male minore è stare convintamente in UE, ma anche lì è arrivato il contagio (Tajani) e non so se ci potremo salvare. Certo è che abbiamo a che fare con un Centro di Interessi che ha corrotto l'intero Paese, che mette in campo emissari politici che ingannano i cittadini. Salvini è come quei prigionieri che urlano dalle sbarre della cella in cui sono rinchiusi.

marta 18.04.18 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Il Paese da più di un mese aspetta un governo !
Ritorniamo alle urne per vincere con il 70 % , il mandato esplorativo è solo una perdita di tempo per compiacere il Cavaliere. Luigi Di Maio Presidente.

Dario Riscica 18.04.18 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvini, parla, seduto ad un tavolo con Di Maio.
Spiega alla mummia che andare al governo da solo non è un tradimento ma una necessità.
Se no si torna a votare....ma lo vuoi veramente?
O vuoi abolire la Fornero, dire qualcosa all'Europa, abbassare le tasse, ecc. ecc.
Ritmo, ritmo, ritmo.
Spiegalo e/o chiedilo ai tuoi elettori, vedrai cosa ti risponderanno...

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.04.18 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Forza Ragazzi, continuate a mantenere la barra dritta.

Salvini sta facendo il furbo, ha cercato di farci rinunciare al Primariato e ha cercato in tutti i modi di farci accettare il nano.

Non mollate, costui sta ingannando anche i leghisti, se ne devono rendere conto.
Se davvero vuole fare un governo si deve staccare da colui che per 40 anni sta tenendo i fili della politica italiana.

Paola 18.04.18 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto Luigi 💪

Sergio dottor 18.04.18 19:28| 
 |
Rispondi al commento

PAROLE SANTE!!!!

Luciano Prucher 18.04.18 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Questi partiti , tutti lega compresa, hanno votato una legge elettorale per impedire al Movimento di vincere le elezioni...
Se ora ci illudiamo che ci permettano di attuare il nostro programma che va contro ai loro interessi ci illudiamo.Non possiamo diventare il bastone di un governo fatto dai soliti , lega compresa.
Serve che si ritorni al voto.

caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 18.04.18 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Evviva ! Abbiamo un'alta figura istituzionale che aggiusterà le cose e ci farà fare il governo , peccato che non si sa chi sia . Uscita dal cilindro dell'ex cavaliere come tante altre sorprese del capitombolaro si strapperà i vestiti è volerà per i cieli alla ricerca della quadratura del cerchio . Ci convincerà che la mummia è indispensabile , che senza di lui non si fanno governi efficaci , come fin qui dimostrato ! Ma noi abbiamo la carta di riserva , abbiamo il vecchio , caro PD onusto di gloria politica e esperienza notevole nell'inguaiare il popolo italiano ! Siamo veramente furbi !

vincenzo di giorgio 18.04.18 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma questi davvero lo dicono!!!!si attaccano al fianco di un pregiudicato che non farà attuare niente ad un nuovo governo e criticano di maiooo!!!!siamo fuori dalla logica...
A questo punto io li metterei con le spalle al muro e li smaschererei ok rinuncio a fare il premier ecco il passo indietro che volete adesso voi staccatevi da berlusconi

Giuseppe C. Commentatore certificato 18.04.18 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, credo che la soluzione migliore sia quella delle elezioni anticipate . Premetto che io non abbandono il movimento, qualunque scelta voi farete però vi esprimo le mie perplessità! Come si fa a ritenere la Lega il nuovo ? Io, quando penso a questo partito, non riesco a cancellare dalla mia mente il battessimo alle sorgenti del Po e l'invocazione al Vesuvio e all'ìEtna per noi del Sud e tante altre cose ancora ! Come si fa a pensare di poter cambiare il mondo con la Lega ?! Un movimento con una grande carica carica rivoluzionaria che finisce per auspicare di poter fare qualcosa con la lega!!!
Quanto al PD, è la stessa cosa. Per uno,come me, che viene dalla sinistra, forse,se si pensa alla storia di questo partito, forse, si puo' dire : e sia ! ma dopo aver superato resistenze indicibili.
Al mio paese, ragazzi, si dice : 'N s'adda fa' ca p' bulisc' d' lard, mittimm 'u dit' 'cul' o puorch'!! ( Non bisogna mai fare che per desiderio di lardo lo si vada a tirare dal di dietro del maiale, mettendogli il dito nel c....o!)
Questa mi sembra una perla di saggezza da tener sempre presente nella vita come riferimento ; Ragazzi, lasciamo stare. Spiegate bene alla gente come stanno le cose e quando si convinceranno che solo il movimento 5 Stelle le puo' cambiare l, ne riparleremo.
L'Italia non aveva bisogno di un altro partito che si comportasse come tutti gli altri ma di ben altro ! Ad maiora, ragazzi ! Anche se non dovessimo riuscire a completare i nostri progetti, sappiate che questi ultimi dieci anni, dei miei 74, sono stati davvero per impagabili !

Giuseppe Satriano 18.04.18 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Così come il pd ha estromesso (o per lo meno ci a provato) Renzi, la Lega dovrebbe disfarsi di Salvini.

Pare che Salvini non si staccherà mai dal Berlusca, ormai è un dato di fatto.

Infatti anche Trava glio dice: "E’ molto difficile e molto pericoloso per gli alleati di Berlusconi allontanarsi da lui. Berlusconi è abituato a far manganellare dalle sue tv e dai suoi giornali tutti quelli che si mettono di traverso sulla sua strada. Se poi sono suoi alleati o ex alleati, ci mette un carico da 11 particolare. Basta ricordare i casi di Fini e di tantissime persone che hanno provato a fare un passo di lato e ad allontanarsi un pochino da lui. Sono stati immediatamente oggetto di pestaggi che li hanno lasciati praticamente senza vita politica. Non credo che Salvini voglia fare la stessa fine”.

Poi “Ogni tanto i giornali di Berlusconi lanciano contro Salvini degli avvertimenti. Il potere dei soldi e dei media serve soprattutto a quello e Berlusconi l’ha usato sempre per questo fine.

Devo dire che Berlusconi non si è mai discostato da quel modello: o ti compra o ti pesta o rimani un suo fedele Dudù. Chi non fa Dudù si prova comprarlo. Se poi non si riesce, lo si mena".

In conclusione, Salvini ha tentato di prevaricare il m5s e di convincere i leghisti a sproposito. Non è persona molto affidabile.

Paola 18.04.18 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E I VECCHIETTI dove li metti dove li metti chi lo sa' tutti quanti a passeggiare nei giardini di qua'e di la.

andrea a44, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.04.18 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Se si va verso nuove elezioni, e questo dipende esclusivamente da Di Maio e Salvini vorrei che questa volta ci si andasse in coalizione con la Lega, con programma condiviso.
Naturalmente dopo consultazione degli iscritti.
I giochi di alleanze successive hanno sapore di prima repubblica....
Naturalmente Di Maio e tutti i nostri Parlamentari dovrebbero essere riproposti al di la' dei due mandati previsti.
Se siamo masochisti allora agiamo diversamente...

alessandro t 18.04.18 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Risposta definitiva entro questa settimana?:
"E il vecchietto dove lo metto, dove lo metto, non si sa!"
A parlare con questi........ tempo perso.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.04.18 18:50| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori