Con il Superbonus anche il Sismabonus sale al 110%

Con il Superbonus 110% anche il Sismabonus, ovvero gli incentivi fiscali per la messa in sicurezza sismica degli edifici, sale al 110% delle spese. 

Le unità situate nei territori a basso rischio sismico, cioè quelli in fascia sismica 4, non possono usufruire di questo incentivo. Per accedere e ottenere i benefici del Superbonus è necessario che gli interventi, che devono avere come fine quello dell’adeguamento sismico dell’edificio, assicurino il miglioramento sismico. 

E i massimali di spesa? Parliamo di 96.000 euro. Questa somma può essere utilizzata nel caso di acquisto di case antisismiche, per interventi realizzati su singole unità immobiliari, o per lavori su parti comuni di edifici. In quest’ultimo caso, il massimale di spesa è pari a 96.000 euro moltiplicato per il numero di unità immobiliari, o per lavori su parti comuni di edifici. In quest’ultimo caso, il massimale di spesa è pari a 96.000 euro moltiplicato per il numero di unità immobiliari. Inoltre la somma può essere sfruttata per tutte le unità immobiliari di ciascun fabbricato e per gli interventi di messa in sicurezza sulle parti comuni degli edifici di un condominio. 

Questa straordinaria misura voluta dal MoVimento 5 Stelle inoltre permette di estendere il beneficio del 110% anche per i lavori sui sistemi di monitoraggio strutturale a fini antisismici, per l’installazione di impianti fotovoltaici e accumulatori di energia collegati ai pannelli solari. 

Per quanto riguarda la riqualificazione sismica ed ecologica degli immobili colpiti dai terremoti del 2009, 2006 e del 2017 del Centro Italia, il Decreto Agosto ha aumentato del 50% i tetti di spesa di Super ecobonus e Super sismabonus. Nella fattispecie per il sismabonus la cifra massima agevolata passa da 96mila a 144mila euro se si fruisce del Superbonus in alternativa al contributo per la ricostruzione.

Leggi anche:

Superbonus al 110%: un’imponente rivoluzione

Con i Green bonus spendi meno e vivi meglio. Proteggendo l’ambiente

Superbonus 110%: come funziona il meccanismo fiscale per i lavori edilizi

 

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr