Rousseau presenta il piano 2020-2021

Per conoscere tutti dettagli del piano Rousseau 2020/2021 registrati a questo incontro sul Portale Eventi.


Quando Rousseau nacque nel 2016 quello che ci spinse a realizzarla era la consapevolezza che dare alle persone gli strumenti per collaborare a un progetto di democrazia diretta unico al mondo fosse l’unico modo per raggiungere tutti gli obiettivi per i quali ognuno di noi ha deciso di impegnarsi in politica. Quattro anni fa gli attivisti ci chiedevano a gran voce di avere una piattaforma che gli consentisse di avere potere nella definizione dell’indirizzo politico

Ma l’azione senza l’informazione viene spesso delegittimata, svuotata di contenuto. Per questo dal 2017 abbiamo iniziato a potenziare il Blog delle Stelle: uno spazio di condivisione per gli attivisti, una vetrina sul mondo che ci circonda. Nel corso degli anni il Blog è diventato un archivio storico delle iniziative portate avanti dai cittadini i quali possono raccontare le loro Storie Guerriere, ispirando altri attivisti su tutto il territorio italiano a portare avanti numerose battaglie per migliorare la propria comunità. Il Blog delle Stelle, inoltre, ha accolto anche i contributi degli esperti della Rousseau Open Academy attraverso i quali abbiamo voluto condividere con tutti i cittadini in rete delle conoscenze fondamentali sulla democrazia e sulla cittadinanza digitali, sui nuovi diritti che stanno emergendo grazie alle nuove tecnologie, sul futuro che ci attende da qui ai prossimi anni.

Nel percorso di ognuno, poi, arrivano sempre le grandi sfide, quelle a cui non ci si può sottrarre. La nostra è stata nel 2018. Era il momento in cui si doveva disegnare l’Italia del domani, con una visione non limitata a una legislatura ma aperta a tutte le possibilità che il futuro ci offriva. Il 2018 è stato l’anno della partecipazione dei cittadini. Abbiamo voluto organizzare diversi incontri a livello nazionale, eventi di partecipazione quali gli Open Day di Rousseau, i Rousseau City Lab, i Villaggi Rousseau con i quali abbiamo girato l’Italia per formare e informare la cittadinanza del loro potenziale. Nel Villaggio Rousseau a Pescara nel gennaio prima delle elezioni, per esempio, abbiamo approfondito con oltre 5.000 persone in tre giorni di evento il programma elettorale frutto di un percorso di confronto e ascolto durato un anno su Rousseau in cui ogni iscritto ha potuto indicare le priorità su cui lavorare una volta al Governo. Nel Villaggio Rousseau a Roma di ottobre, invece, gli attivisti sono entrati nel vivo della cittadinanza digitale, potendo immaginare un nuovo modo di essere cittadini attivi.

Nel 2019, grazie al contributo di tutti voi, abbiamo puntato e raggiunto un obiettivo importante: quello dell’eccellenza tecnologica. La piattaforma come la vedete oggi è una versione nuova, più sicura, tecnologicamente all’avanguardia. Oggi, con 22 servizi a disposizione degli iscritti, Rousseau è il centro di un’infrastruttura sociale, tecnologica, amministrativa e legale costruita su misura rispetto alle necessità degli attivisti.

Con questi principi ben saldi nella mente, quest’anno abbiamo voluto sperimentare metodi innovativi per portare avanti l’agire politico. Nell’anno del Covid-19, infatti, abbiamo continuato a formare i nostri attivisti e i nostri candidati attraverso numerose iniziative online organizzate dalla Scuola Rousseau già inaugurata nel 2019; abbiamo sviluppato e rilasciato un’app in Open Source, oggi in fase di Beta Testing; in un’ottica di sempre maggior apertura abbiamo permesso l’accesso a diverse funzioni quali Lex Eletti, Sharing ed e-Learning a tutta la cittadinanza in rete; abbiamo organizzato un Villaggio Rousseau interamente online con 126 speaker in 32 sessioni per un totale di 250 ore di attività in due giorni, utilizzando metodi innovativi e sperimentali quali il World Cafè, la scrittura collaborativa, il Political Participation Canvas, il Pecha Kucha o l’Ask me Anything. Abbiamo capito, quindi, che la partecipazione non può essere uno slogan ma deve essere un modo di essere e, soprattutto, deve essere un metodo.

Rousseau vuole partire dalle esigenze espresse dagli attivisti negli ultimi mesi e con loro lavorare per dare delle risposte concrete e ragionate. Le parole d’ordine del 2021 saranno territorio e merito. Creare spazi digitali territoriali e tematici integrabili con spazi fisici per organizzarsi e lavorare al meglio, premiare l’impegno e la creazione di valore per la comunità, avere strumenti dedicati per promuovere la partecipazione dal basso, la democrazia partecipata e la cittadinanza attiva, decentralizzare il processo decisionale dando potere e maggiore autonomia ai territori: questo quello che viene richiesto ed è quello a cui lavoreremo insieme a tanti attivisti in tutta Italia a partire dal prossimo dicembre. 

Lunedì 23 novembre alle ore 19.00 presenteremo il piano 2020/2021 di Rousseau. Nel corso dell’evento saranno presentate importanti novità presenti sulla piattaforma Rousseau. Tutti coloro che parteciperanno all’evento diventeranno Beta Tester e avranno la possibilità di inviare feedback sulle nuove funzionalità rilasciate e proporre modifiche o integrazioni.

Per conoscere tutti dettagli del piano Rousseau 2020/2021 registrati a questo incontro sul Portale Eventi. Ricorda: l’appuntamento è lunedì 23 novembre alle ore 19.00. Fallo sapere a tutti!


Registrati QUI per partecipare all’evento

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr