Il Blog delle Stelle
Sentenza Monsanto: adesso bandire il glifosato in tutta Europa

Sentenza Monsanto: adesso bandire il glifosato in tutta Europa

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 25

di Piernicola Pedicini, Eleonora Evi e Marco Zullo, europarlamentari del gruppo Efdd/Movimento 5 Stelle

Il glifosato va bandito senza se e senza ma. La storica sentenza che ha condannato la Monsanto a pagare un risarcimento record di 289 milioni di dollari a favore di un giardiniere ammalatosi di tumore dopo aver usato un erbicida contenente glifosato è il primo atto di una battaglia che i cittadini devono vincere. Il prossimo obiettivo politico del MoVimento 5 Stelle è il divieto con effetto immediato del glifosato nel'Unione europea.

Questa sentenza ristabilisce un po' di verità e potrebbe rinvigorire il lavoro che stiamo svolgendo nella Commissione Speciale sulle autorizzazioni ai pesticidi, istituita lo scorso febbraio al Parlamento europeo e il cui mandato dovrebbe scadere entro fine anno. Vogliamo ribaltare il vergognoso voto dello scorso autunno che ha prorogato l'utilizzo in tutta Europa del glifosato fino al 15 dicembre 2022. Cinque ulteriori anni di avvelenamento per colpa anche del voto degli europarlamentari di Pd e Forza Italia. Un voto suffragato dal Consiglio che ha avallato questa decisione con un rinnovo della licenzia di vendita dello stesso periodo.

Lo scandalo dei 'Monsanto papers' rivela che la multinazionale ha falsificato alcune ricerche scientifiche. Secondo i giudici americani "ha agito con malizia, minacciando gli scienziati che proclamavano i possibili danni causati dal glifosato. Inoltre non ha mai rivelato agli acquirenti i rischi dovuti all'utilizzo di questi erbicidi".

Questa sentenza sancisce un principio importante: la salute dei cittadini va tutelata. Sta crollando il castello di carta di chi vuole far credere che sostanze dichiarate pericolose non abbiano influenza sulla qualità della nostra vita e sul nostro benessere. Nel settore agricolo dobbiamo investire su tutte quelle tecniche che già oggi sappiamo essere efficaci e non pericolose, investire in innovazione sana e diffusione della conoscenza e delle pratiche virtuose. In questo modo possiamo alimentare il cambiamento che gli agricoltori si aspettano e avere filiere produttive di alto valore economico e nutrirci di cibi salutari nell'assoluto rispetto dell'ambiente e della vita.

Per arrivare a ciò dobbiamo innanzitutto combattere una forte battaglia contro gli OGM. Chi prometteva che con gli OGM avremmo usato meno erbicidi/pesticidi in agricoltura si sbaglia. Il consumo è aumentato e con esso il pericolo per salute ed ecosistemi. A differenza di molti Paesi europei, in Italia fortunatamente gli OGM non vengono usati in agricoltura ma ce li ritroviamo comunque nel piatto poiché importiamo mangimi OGM e materie prime massicciamente irrorate di erbicidi come il grano o il riso.

Esistono altre migliaia di denunce negli Usa simili a quella del coraggioso giardiniere che ha vinto la sua battaglia legale. Il prossimo 24 settembre incontreremo gli avvocati californiani che stanno portando avanti delle azioni giudiziarie contro la Monsanto. Attendiamo con impazienza questo confronto perché pensiamo che la loro esperienza possa essere d'ispirazione anche in Italia, per chi si è ammalato di linfoma non Hodgkins a causa del glifosato e a sua volta vorrà intentare causa contro la Monsanto.

La salute e il principio di precauzione sono il faro della nostra azione di Governo. Basta ad accordi commerciali che mettono a repentaglio la salute dei cittadini. Il glifosato, per esempio, viene usato nelle coltivazioni del grano canadese. #StopCeta e #StopGlifosato sono dunque sinonimi.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

12 Ago 2018, 10:45 | Scrivi | Commenti (25) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 25


Tags: dwaine johnson, glifosato, monsanto

Commenti

 

Ecco perchè i TUMORI sono ormai diffusi COME IL RAFFREDDORE!!!
Il GLIFOSATO ce LO MANGIAMO TUTTI I GIORNI con LA PASTA LA FRUTTA LA VERDURA IL LATTE E' DAPPERTUTTO!!!!!!
BANDITI!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.08.18 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordo che tutta la scienza agraria ufficiale è schierata con il glifosato, anche quelli che si occupano di agricoltura biologica. Ci sono molti finanziamenti dietro.
Anche per questo gli enti scientifici sono molto "prudenti" e quelli europei altrettanto schierati (sarà perché Monsanto=Bayer=Germania?).
Ricordo poi un'altra pasionaria del glifosato: la scienziata Elena Cattaneo, che su Repubblica (6 dicembre 2017) ha persino detto che questo pesticida evita il consumo di suolo!!!!!!!
Ovviamente balla scientifica colossale.

Antonio Leone, Roma Commentatore certificato 13.08.18 18:18| 
 |
Rispondi al commento

E' facile dire no ai veleni in agricoltura. Io ho da generazioni un piccolo appezzamento di terreno che coltivo in forma strettamente biologica: letame di coniglio come fertilizzante, infestanti tolti a mano, etc.. Se dovessi valorizzare il mio lavoro dovrei vendermi i pomodori a 5 euro a chilo. Ma chi ha i soldi per permettersi di acquistare i prodotti di una agricoltura veramente biologica (quella dei ns nonni). Se poi è la stazione no senza pesticidi rischi di perdere tutto il raccolto.

Enrico Botta 13.08.18 11:41| 
 |
Rispondi al commento

La scienziata per nomina presidenziale (Napolitano) Elena Cattaneo ha affermato che il glifosato contrasta il consumo di suolo perché consente di estendere l'agricoltura (Repubblica del 6 dicembre 2017).
A parte la sua banalità, questo ragionamento è del tutto sbagliato. La verità sta esattamente nel suo contrario: l'agricoltura che ha bisogno di glifosato è la più grande CONSUMATRICE DI SUOLO, perché lo isterilisce, aumentando il fabbisogno di altra chimica (nitrati, fosfati ecc.) per far crescere le piante. Il risultato è la desertificazione, vedi l'Atlante del mondiale della stessa UE (JRC). Desertificazione che non è da cambiamento climatico, ma, soprattutto, da agricoltura intensiva.

Antonio Leone 13.08.18 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per il vostro prezioso lavoro a livello europeo. Ma non potremmo intanto abolirne l'uso in Italia? Ad esempio la mia città, Pistoia, è circondata da vivai dove si spargono a piene mani glifosato e altri veleni, ma da parte degli addetti ai lavori e dei politici locali e regionali (PD soprattutto) si minimizza parlando di agricoltura sostenibile! Intanto i casi di tumore si moltiplicano in un quasi silenzio assordante da parte degli organi di informazione locali.

Marta Buscioni 13.08.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

chi c'è al.governo in italia? a quando.l'interdizione del glifosate?

Tommaso Giannitrapani 13.08.18 07:08| 
 |
Rispondi al commento

non si puo commentare vi sono aziende agricole che producono senza alcuna licenza certificata, sia per il personale sia per la qualita del prodotto e delle sostanze impiegate nell agricoltura nel rispetto delle leggi chi sono i complici? la snaturata complicita delle forze dell ordine che nel loro compimento del mandato a loro attribuito nel non verificare societa che rilasciano ticket e al corpo dello stato addetto alle verifiche proporrei di andare a verificare i suoi militari tommaso sleale ed andare a verificare ripeto le condizioni economiche dei militari in servizio o pensionati inviterei la magistratura ad indagare, ma, non possono si debbono attenere alle leqqi che emana il governo un vero conflitto di diritto e doveri per DL ad personam il pd e fi hanno sconvolto la migliore costitutizione mondiale sia nel diritto che nel dovere

Antonio L., Anzio Commentatore certificato 12.08.18 23:41| 
 |
Rispondi al commento

I contadini hanno fatto un uso scellerato di erbicidi pesticidi pur sapendo i danni che causano alla salute però chissà perché pensano che alla loro famiglia non accadrà nulla in poche parole (morte tua vita mea)questo è puro egoismo.

rosaria marsano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.08.18 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Adesso bisognera' Fare causa alla
Bayer ,il governo tedesco non Sara' contento........

Marco Manca 12.08.18 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Immediatamente è senza giri di parole.

rolando c. Commentatore certificato 12.08.18 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Visto il comportamento della monsanto e non solo, sarebbe opportuno inserire una norma con cui si obbligano alla chiusura le aziende che occultano dati riguardanti la salute degli uomini. In quali sedi? WTO, CETA, NAFTA, ONU, CEE, BRICS e varie ed eventuali

Nicola Ciulli 12.08.18 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Occorre bandire il glifosato da tutta Europa, ma a quanto pare la UE è lobbies dipendente.
Ma li vogliamo mandare a casa questi burocrati che più che inutili sono dannosi?

mzee.carlo 12.08.18 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono fiero ed orgoglioso di essere un "POPULISTA"
del M5*, contro le caste mafiose e massone dei VERMI PD/dc-FI e parassiti giornalai e TVshits al seguito!
Oramai siete finiti! Trovatevi un lavoro onesto e tornate dalla parte dei cittadini contro i vostri padroni vigliacchi (la mummia di arcore, il de benedetti, ecc.., che vi trattano peggio degli animali da circo equestre (senza offesa per gli animali)!
Se avete ancora un pò di dignità ed onore, mandate a fan...o i vostri CAPORALI/PADRONI/MAGNACCIA/PECORAI, ecc..ecc.. e cominciate a ragionare con il vostro cervello e non con quello del padrone/padrino mafioso!
SVEGLIATEVI! Siete circondati e sconfitti dai "POPULISTI" che stanno salvando anche voi e le vostre famiglie!
Forza M5*****, lo TSUNAMI che distruggerà gli avvoltoi e SANGUISUGHE PD/dc-FI e VERMI al seguito!

giova31 12.08.18 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Se il populismo è questo, smascherare gli intrallazzi dei partiti ai danni dei cittadini,
denunciare il favore concesso alle multinazionali sulla pelle di tutti noi, allora mi vanto di essere populista.

mary 12.08.18 14:36| 
 |
Rispondi al commento

BARRA A DRITTA ED AVANTI TUTTA. ....ed attenti alle lobby al Parlamento Europeo -- (EFDD-M5S)

michele p., Battipaglia Commentatore certificato 12.08.18 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo avanti col cambiamento!

Giuseppe Gatto, Galatone (Lecce) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.08.18 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna farla pagare cara a queste multinazionali che guardano solo i loro interessi economici e non gli frega niente delle conseguenze sulla nostra salute ! Bravi i nostri europarlamentari voi siete l' unica nostra speranza che cambiano le cose !

Rosanna Cimenti 12.08.18 13:07| 
 |
Rispondi al commento

VIETARLO DA PRIMA DI SUBITO!!!!

Maurizio Rizzi 12.08.18 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho quasi paura a dirlo, ma da quando c'è il Movimento non mi sono mai pentito di essere andato a votare; prima andavo alle urne sapendo che me ne sarei pentito e, puntualmente, me ne pentivo molto più di quanto avessi preventivato!

GRAZIE!

Con sincero affetto
Zazà

Il Barone Zazà 12.08.18 12:43| 
 |
Rispondi al commento

LA SALUTE DEI CITTADINI
VALE MILLE E MILLE BATTAGLIE.

"Movimentiamoci" tutti è una sana vera battaglia sociale- culturale -politica.

Non lasciamo che la cultura affaristica e la grande finanza delle lobby decidano per noi .
Riprendiamoci le capacità decisionali e rimettiamo il destino dell'uomo e delle future generazioni nelle mani di Persone e Cittadini responsabili e onesti che hanno a cuore il bene comune e la conservazione e difesa della natura e dell'ambiente.
Non affidiamo i nostri destini usurpatori patentati, travestiti da politici ingannevoli e falsi.
Il M5s ha il dovere-obbligo politico, etico, morale di denunziare, contrattare, combattere gli intrallazzi, gli affari,le meschinità ,le ruberie a danno degli italiani.
Noi cittadini onesti e responsabili votiamo esiamo e saremo sempre col M5S.
Grazie

Salvatore Cannatà (salvo niketeras), Mentana Commentatore certificato 12.08.18 12:37| 
 |
Rispondi al commento

I "POPULISTI", come il GOVERNO DI CAMBIAMENTO degli onesti viene chiamato dai VERMI PD/dc-FI e parassiti complici e dalle lobbies dei poteri mafiosi e massoni mondiali, STANNO SALVANDO l'ITALIA, gli italiani onesti e se l'idea populista diventerà uno TSUNAMI come speriamo, salverà il MONDO INTERO, ridando speranza a chi oggi viene oppresso e torturato dai potenti dei MALI OCCULTI ITALIANI E MONDIALI!
La monsanto/BAYER deve risarcire 289 milioni di dollari a un giardiniere ammalatosi per i loro veleni che usava e chissà quanto ancora dovrà pagare ai poveri distrutti dalle porcherie che metteva sul mercato mondiale e di cui le lobbies nascondevano il pericolo per la salute della povera gente!
Alla fine i POPULISTI, difensori dei popoli onesti, VINCERANNO sui VERMI PD-dc-FI e soci di merende che torneranno nelle fogne da cui sono stati generati ed allevati!
FORZA 5***** e GOVERNO DI CAMBIAMENTO "POPULISTA" e siamo fieri di esserlo per il bene del popolo!

giova31 12.08.18 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Bandirlo da tuttoil mondo !!!

sandro s., Roma Commentatore certificato 12.08.18 12:10| 
 |
Rispondi al commento

IL CIBO DEVE ESSERE SANO SE NO NON è CIBO
Le multinazionali pensano ai soldi e noi dobbiamo pensare alla salute

giovanni ., Roma Commentatore certificato 12.08.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i giorni penso a quante battaglie dovete combattere per il ns/ bene.
Grazie, grazie di cuore.

Miranda Cravero, Cavour Commentatore certificato 12.08.18 11:01| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori