Il Blog delle Stelle
La volontà popolare sopra ogni cosa

La volontà popolare sopra ogni cosa

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 197

di Luigi Di Maio

Il MoVimento 5 Stelle vuole risolvere i problemi degli italiani, come abbiamo raccontato in campagna elettorale. Per farlo, come ho ripetuto per mesi, siamo disponibili a parlare con tutti dei temi e definire una volta per tutte come realizzare quello che gli italiani hanno chiesto con il voto del 4 marzo. Hanno deciso inequivocabilmente per un governo di cambiamento.

Il primo passo verso il cambiamento è stata l'elezione di Roberto Fico a Presidente della Camera con oltre i 2/3 dei voti, pur mancando circa una sessantina di voti di Forza Italia. Roberto appena eletto ha deciso di non cambiare le sue abitudini e di rinunciare all'indennità mensile di oltre 4.000 euro: è stato il primo Presidente della Camera a farlo ed è un grande orgoglio per me e per tutto il gruppo del MoVimento 5 Stelle averlo votato.

Domani e dopodomani si voteranno gli uffici di Presidenza di Senato e Camera e l'obbiettivo principe dei nostri là dentro sarà l'abolizione dei vitalizi.
Poi la settimana prossima inizieranno le consultazioni del Presidente della Repubblica. Prima che inizino le convocazioni dei gruppi, il MoVimento 5 Stelle incontrerà tutte le forze politiche. L'obbiettivo degli incontri è vedere chi è interessato a risolvere i problemi degli italiani e chi invece passa il tempo a pensare alle beghe interne dei partiti o delle coalizioni. Mi aspetto responsabilità da parte di tutti.

Come abbiamo detto in campagna elettorale è finita l'epoca dei governi non votati da nessuno. Il premier deve essere espressione della volontà popolare. Il 17% degli italiani ha votato Salvini Premier, il 14 Tajani Premier, il 4 Meloni Premier. Oltre il 32% ha votato il MoVimento 5 Stelle e il sottoscritto come Premier. Non mi impunto per una questione personale, è una questione di credibilità della democrazia. E' la volontà popolare quella che conta. Io farò di tutto affinchè venga soddisfatta. Se qualche leader politico ha intenzione di tornare al passato creando governi istituzionali, tecnici, di scopo o peggio ancora dei perdenti, lo dica subito davanti al popolo italiano.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

27 Mar 2018, 19:37 | Scrivi | Commenti (197) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 197


Tags: di maio, volontà popolare

Commenti

 

Luigi,dei consigli in questo momento io non te li voglio dare so che è un momento difficile per te,io non vorrei essere al tuo posto,il mio punto di vista da comune cittadino libero pensatore è questo credo che i cittadini non possano capire se si dovesse tornare alle urne subito,serve un governo per il bene del paese di pancia direi non mollare per la presidenza del consiglio ti spetta di diritto,ma di testa ragionandoci sopra come diceva Andreotti mai dire mai in politica vedi tu la soluzione migliore io sono con te!

Pietro Frignani 29.03.18 20:37| 
 |
Rispondi al commento

SBRIGATEVI, SBRIGATEVI, SBRIGATEVIIIII

ut atletico 29.03.18 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non vedo la ratio nè l'opportunità di accogliere nei gruppi parlamentari del M5S soggetti eletti da altre forze politiche,sarebbe un riconoscimento e combattuto trasformismo,eterna piaga della politica italiana. Chi nel corso della legislatura dovesse riconoscere la validità dei temi proposti dal M5S si limiti a sostenerli e votarli,e nulla più. Penso che solo l'elettore, comune cittadino, possa avere la libertà di cambiare idea e scegliere di volta in volta la forza politica più consona ai propri ideali e/o interessi. Quindi niente esterni,già schieratisi in passato, nel M5S.

emanuele meli 29.03.18 08:56| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i sedicenti elettori del Movimento che criticano Di Maio parlando di ''ambizioni personali'' o di ''arroganza'':
Non sono sicuro che loro votino per il Movimento, altrimenti non si esprimerebbero in questi termini.
NOI non ci fidiamo di Salvini, infatti non abbiamo votato per lui. NOI non ci fidiamo di nessun partito, ma soprattutto non ci fidiamo di Sberla e i suoi leccaculi di FI e PD!
NOI non facciamo alleanze..... lo dovrebbero sapere se davvero sono dei NOSTRI! NOI NON FACCIAMO ALLEANZE!
Di Maio ha parlato chiaro prima delle elezioni:
"Noi non ci fidiamo di voi (i partiti): se non dovessimo raggiungere il 40%, chiederemo la fiducia al Parlamento; se ce la danno, bene! altrimenti si torni a votare"
Che cosa non è chiaro?
NOI vogliamo cambiare il Paese, non vogliamo governarlo!
cosa non è chiaro?
perché siamo così intransigenti?
perché vogliamo:
una ''stracazzo'' di legge anticorruzione!
uno ''stracazzo'' di agente provocatore!
uno ''stracazzo'' di daspo per i corrotti!
degli ''stracazzi'' di processi non prescritti!
una ''stracazzo'' di legge contro l'autoreciclaggio.... senza goduria personale!
una ''stracazzo'' di lotta alle mafie!
una ''stracazzo'' di democrazia diretta dal basso e non da Brouxelles!
Avrei altre cosette da dire, ma le ha già scritteperfettamente Viviana: leggano direttamente lei più sotto.

P.S.
scusate l'esuberanza del mio membro......

Il Barone Zazà 29.03.18 05:22| 
 |
Rispondi al commento

tranquillo e dritto come una spada .io ho comperato i pop corn. e li aspetto come il cinese......

lucy 28.03.18 23:30| 
 |
Rispondi al commento

ORA LE DESTRE FILO LEGHISTA PRO BERLUSCONI PER PROVOCARE DICONO, CHE IL M5S DOVREBBE GOVERNARE CON IL PD PER DARE IL REDDITO DI CITTADINAZA E PER USCIRE DALL'EURO.
Allora gli si spiega:

Da sempliciotto caro elettore della Lega il discorso non fa apparentemente una piega: in realtà il movimento non essendo di cultura statalista come i Partiti, Leghisti compresi, le cose che dici invece si fanno predisponendo le basi sull'economia, quindi; lotta alla corruzione; allo spreco; alle mafie; alla massoneria istituzionale che arraffa decine e decine di milioni in un sol giorno per 360 giorni all'anno, e stop alle infrastrutture inutili che servono per distribuire tangenti a politici e partiti.

Detto e fatto quanto scritto, i soldi nel sociale arrivano; le tasse si abbassano; e l'apparto statale e politico inizia a funzionare, facendo ripartire famiglie e imprese che si trovano il laccio al collo finalmente allenato per il rigore che il M5S imprime, non tanto sui conti ma, sui reati che commettono uomini e dipendenti dello Stato (a tutti i livelli).

Solo a questo punto lo Stato si regge sulle sue gambe e non sui prestiti dati a debito da Bruxelles per la gioia dei Partiti Statalisti.

PER FARE CIO' NON SERVE ESSERE LUMI E INTELLIGENZE COME BRUNETTA, TREMONTI, MARIO MONTI, PADOAN, LA FORNERO; basta essere degli stupidi come il sottoscritto.

Roberto Padova 28.03.18 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete previsto uno streaming dirante gli incontri con gli altri gruppi parlamentari??

Marco Paone 28.03.18 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma secondo voi come possiamo appoggiare un giverno con il condannato berusconi? Alla base di queso movimento abbiamo onesta legalita' trasparenza ne avesse mezza...

Luca livorno 28.03.18 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Io leggo i commenti e trasecolo: ho votato 5 stelle con convinzione, perché ne condividevo il programma. A me interessano le energie pulite, il reddito di cittadinanza, l'abolizione dei privilegi... Del nome del presidente del consiglio mi importa assai poco, l'importante è che queste cose si facciano, e presto! Invece qui vedo che la battaglia - noi dell' "uno vale uno" è che Di Maio deve essere premier, se no ninete?! Ma scherziamo?? e il programma? Il signor Di Maio vale quanto ciascuna delle persone che lo hanno votato per realizzare il programma, non lo dimentichi!

Danilo 28.03.18 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da come ho sentito le cose con Salvini non vanno.
Meglio andare al voto

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.03.18 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi,e' bene che mi esprimo prima che avvenga cio' che si respira nell'aria.X favore,rispetta il programma come hai sottoscritto con i cittadini:Ti prego di nn deludere tutti quelli come me che sperano ed anno votato M5S,x il cambiamento.L'Italia ormai e' ridotta come un colabrodo (un bel mobile esternamente,ma tarlato nella sua struttua)nn puo' + reggere alla situazione che si trova:troppa disuguaglianza troppe storture,pochi i ricchi,assai i poveri.I poveri esistono solo pxke'i ricchi anno sempre razziato e' sfruttato i poveri.Devi governare con lo spirito di applicare giustizia nella societa' che spero tu sia destinato a governare.(dove una societa'e governata con giustizia,nn esiste guerra ne intrallazzi.Ancora una volta:TI PREGO;nn mischiarti con nessuno.Se lo farai sappi che nn votero' + M5S,rientrando nel limbo dei nn votanti,convincendo anche parenti e amici a fare altrettanto.Finisco col dire: x quanto mi riguarda:nn esiste, il bisogno della "cosiddetta" (x opera di forsa maggiore,o vestirsi di bisogno di responzabilita',la quale in questo momento tutti la usano x farne poi uso,come + gli aggrada).L'unica cosa che sicuramente sarai costretto a fare,e' l'appoggio esterno al nuovo governo dato che nn abbiamo la maggioranza.Ciao e scusa se nn sono stato capace di esprimere l'intento e lo sfogo.........

francesco Pesare 28.03.18 20:11| 
 |
Rispondi al commento

PATTI CHIARI.....

Un grosso problema è come un grosso scoglio entrambi devono essere frantumati e presi un pezzo per volta . Incominciamo dal primo pezzo ; Reddito Cittadinanza + Cancellazione Legge Fornero , per chi ne ha diritto non soldi contanti ma un libretto di assegni personalizzato istituito e garantito dallo Stato valido solo sul territorio nazionale , vediamo chi ci sta .

Antonio D'Amato 28.03.18 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Mai con il Caimano e quindi con la lega e men che meno con Renzi meglio l'opposizione e attendere un altro giro.

pietruccio mannino Commentatore certificato 28.03.18 19:42| 
 |
Rispondi al commento

La breve storia del MOVIMENTO 5*****:

Prima ti ignorano,
poi ti deridono,
poi ti combattono,
POI VINCI!

Gandhi

mauro caputo 28.03.18 18:53| 
 |
Rispondi al commento

CONTRO

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.03.18 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Io di loro non mi fido. Credo che basti questa frase per sintetizzare il mio pensiero che è in linea con il portavoce candidato alla presidenza Luigi Di Maio. La squadra di governo presentata prima delle elezioni è stata la cartolina di presentazione e per questo ogni poltrona di ministri in un governo M5S è già occupata. Il cambiamento è radicale, pur rispettando le istituzioni dobbiamo continuare ad essere anticasta e antipartitici, delineando una nuova strada amministrativa e legislativa. Pur con tutte le loro forze non potranno pìù metterci da parte e dovranno, se vorranno continuare questa legislatura, DEBBONO considerare le politiche espresse dal Movimento necessarie per far partire il nuovo governo. Tutte le loro chiacchiere sono stantie, ci hanno deriso per 5 anni poi ci hanno attaccato, adesso abbiamo vinto , la strada che Abbiamo intrapreso non potrà essere fermata da strane logiche di palazzo anzi dovranno essere contrastate perchè questa è l'idea vincente del M5S.

Vincenzo Caggiula, parabita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.03.18 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti , mi compiaccio del notevole passo avanti compiuto, ma se noi abbiamo il 32% gli altri ( Renzi e Berlusconi ) hanno il 68% per cui sarà sempre in salita ed finchè , come disse Beppe Grillo , noi non avremo il 51%.... Comunque avanti sempre... e grazie

lino conti 28.03.18 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa dobbiamo evitare a tutti i costi: un governo tecnico riedizione del governo Monti per fare le peggiori nefandezze a danno dei cittadini. Va bene insistere per Di Maio premier, ma se non dovesse essere possibile, meglio Salvini di Cottarelli o Frick. Un governo tecnico ci fregherebbe tutti e allora oltre alla giusta ambizione personale, dobbiamo pensare ai programmi e a creare più ricchezza in questo Paese. Fate capire a Mattarella che il governo deve essere politico e ospitare le forze vincitrici delle elezioni: Movimento 5 stelle e Lega. Se per puntiglio il popolo sarà costretto a subire un altro governo tecnico impopolare che chiede lacrime e sangue, stavolta non lo perdonerà a nessuno. Spero quindi che Di Maio sarà Presidente, ma se non ci dovesse riuscire appoggiate organicamente un governo Salvini perché ho una tremenda paura di un Cottarelli simil Mario Monti. Infatti tutte le forze che appoggiarono il governo Monti sono state punite severamente dagli elettori. Forza Italia, Pd, Scelta Civica e tutte le altre frattaglie centriste. Quindi occhio ragazzi!!!!


Buongiorno Presidente Di Maio...come suona bene ... mi sembra un sogno. Ogni tanto mi do un pizzicotto per avere conferma che sono sveglio. Hai ragione di combattere per avere l'incarico. Fallo, come sempre con, determinazione e riconoscendo sempre la dignità e i voti che ha avuto anche Salvini. L'indicazione del popolo Italiano è stata chiara. Si deve andare verso un governo con la lega. Un po di forza Italia, ma poco, e un pizzico di Giorgia Meloni. Ha le idee chiare e non è poca cosa.Avanti con coraggio, lealtà e onestà. Buon lavoro.

Lanfranco Rizzo 28.03.18 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Giusto Di Maio noi cittadini abbiamo SCELTO e il Movimento 5 Stelle è il PRIMO PARTITO, il Premier dovrebbe avere la maggioranza DA SOLO e non con la somma della coalizione e TU HAI PIU' VOTI DI TUTTI DA SOLO.....da li SI CAPISCE CHI E' STATO SCELTO dal POPOLO non è difficile è LOGICO.
AVANTI COSI' con il nostro PROGRAMMA!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.03.18 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si stanno facendo tante supposizioni sul come e con chi e quando...
Ripeto che va bene cercar di immaginare... ma solo martedì prossimo Mapparella chiamerà qualcuno per le prime consultazioni esplorative.
Se chiamasse per primo Di Maio,io rimango del parere che non sarebbe male far notare al PdR che la vergognosa legge elettorale vigente è stata architettata per favorire le coalizioni e ci sembra giusto lasciare il primo tentativo alla coalizione maggiore, cioè a Salvini. Poi al M5S.

Ovvio che per quanto ci riguarda: da un lato Berlusconi e i suoi seguaci non ci vanno bene; dall'altro Renzi e i suoi renziani ancor meno.

A meno di novità dell'ultima ora...bisognerà pensare allora con Salvini quanto prima a:

1- Reddito di cittadinanza
2- Vitalizi
3- Legge elettorale

ed andare alle urne

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 28.03.18 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NESSUNA ALLEANZA con pluricondannati pluriprescrittI "smemorati" e criminali smascherati dalla giustizia .....Nessuna condivisione politica con FORZA-ITALIA che ricandida personaggi come Luigi Cesaro ex autista di Cutolo detto "Giggino 'a purpetta" a senatore della XVIII legislatura 2018.
Il M5S NON ha nulla a che fare con la parte di italiani (14%) che vuole questa gente al parlamento.
Lo spirito di adattamento per il bene del paese ci può stare. Ma la connivenza con FORZA-ITALIA ... NON ci sta !!!!! ......Alla larga da FORZA-ITALIA sarebbe un suicidio politico !!!!!

Mister B testimone a processo.....
"...non ricordo..." "...non sono a conoscenza..." "...non ho ricordo..."
Uno come lui sa esattamente chi sono, e quanti sono tutti i suoi senatori o segretari di partito e sa di tutto quanto gli gira intorno .....Ma "giura" di non ricordare.......

https://www.youtube.com/watch?v=nysWSGk8T2I&feature=em-uploademail

https://it.wikipedia.org/wiki/Luigi_Cesaro#Anni_ottanta._I_rapporti_con_elementi_della_Nuova_Camorra_Organizzata

Danyda bologna Commentatore certificato 28.03.18 15:21| 
 |
Rispondi al commento

In mancanza di una convergenza delle rappresentanze Politiche responsabili e disposti a rispettare la volontà POPOLARE, se ce ne sono rimaste dopo questa tornata elettorale, dal risultato EPOCALE, non rimane che RITORNARE al VOTO, magari facendo appello alla Responsabilità Istituzionale del PRESIDENTE Mattarella affinche chieda alla maggioranza bipolare ( Mov5Stelle - LEGA ) di formare un GVERNO di SCOPO a BREVISSIMO tempo determinato per modificare L'ingiucio imposto dalla "ROSATELLUM".

Biagio Orlando 28.03.18 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Un governo con coinvolgimento diretto di FI o PD vorrebbe dire tradire quanto sostenuto da sempre dal movimento, durerebbe poco e dopo vincerebbe il PD o quello che nascera' dalle sue ceneri.
P.s.(Conta poco ma io cancellerei subito l'iscrizione)

Alessandro T. Commentatore certificato 28.03.18 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Luigi, hai ridato speranza al paese. Ci hai fatti appassionare di nuovo
alla politica. Ma ora, abbiamo bisogno di un governo M5S. No ancora 5 anni
all'opposizione! Non si può nemmeno prendere il perdente PD come stampella,
è ancora renziano fino al midollo e non ci si può assolutamente fidare.
Inoltre, se dobbiamo rispettare la volontà popolare, gli italiani hanno
scelto M5S e cdx. Bisogna che tu riesca a trovare un accordo con Salvini.
FI? E' una spina nel fianco...perché oltretutto si sono dimostrati infidi
con Fico, ma se l'alternativa è stare 5 anni all'opposizione, allora
bisogna accettarli senza concedere ministeri importanti. Bisogna cambiare
la legge elettorale e far ripartire il paese, questa è la priorità.
Buona fortuna Luigi!

Annamaria Valli 28.03.18 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimooooo!!!! Di Maiooo!!!

Rebani Mohammed 28.03.18 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo,Disciplina e Onore.
Netto taglio di privilegi,presenti e pregressi,a Tutti cominciando dall'alto...alzi la mano chi ci sta,altrimenti nuova conta.
A buoni Intenditori poche parole.
Saluti e cordialità dalla Romagna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 28.03.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento

L'unico interlocutore più credibile è Matteo Salvini, pertanto auspico per il bene dell'Italia che la Lega decida di svincolare del tutto dall'accordo di coalizione con le altre forze del centro destra, e si appresti da sola a dare l'appoggio ad un Governo a trazione 5 Stelle capitanato proprio da Luigi Di Maio.
Serve un Governo che deve stare in carica 5 anni e che dovrà porre rimedio alle questioni Italiane interne ed al contempo Europee, e proprio per questi motivi bisogna tenere fuori tutti coloro i quali dette questioni non le hanno sapute, o peggio ancora volute, risolvere.

Michele Cotugno 28.03.18 13:39| 
 |
Rispondi al commento

giusto cercare di tenere le posizioni ma alla fine Di Maio e salvini sono troppo intelligenti per riconsegnare il paese nelle mani della mafia del PD,quelli che agiscono sempre in blocco, che presentano davanti le belle faccine e dietro sono il motore della corruzione.
Coraggio facciamocene una ragione, che presidente sia chi ha più voti, Di Maio, o una persona che abbia la fiducia di entrambi, ma non so chi potrebbe essere, e facciamo questo governo, abituiamoci a trattare senza svenderci, sistemiamo l'italia per cinque anni e poi andremo ad elezioni.
Adesso basta, bisogna agire.

walter m., milano Commentatore certificato 28.03.18 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Sig. Di Maio, Buongiorno a tutti,

condivido pienamente l'apertura a tutte le forze politihe, tuttavia considero l'eventuale entrata in un governo con il centrodestra, a guida centrodestra, una scelta molto rischiosa e deleteria per il M5S.

Il M5S proponga un programma di governo, a guida M5S, basato sui punti del programma.

I cittadini italiani hanno espresso un chiaro segnale di cambiamento, credo le forze maggioritarie delle precedenti legislature non siano in grado di raccoglierlo e supportarlo in alcun modo.

Avanti senza fretta e senza paura!
Grazie e a presto,
Matteo

Matteo Mutazzi 28.03.18 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Il centrodestra è una coalizione che può far cadere il governo in qualsiasi momento. Il M5S è un blocco unico che può governare senza problemi.Chi ci vuol stare lo dica.Altrimenti andiamo a votare di nuovo.I cittadini ora sanno che con questa legge elettorale fatta dal centrodestra e centrosinistra, sapranno chi punire.

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.03.18 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Per sdoganare il ping pong del Premier
Si proponga Berlusconi....(ha..ha..ha!!!)
.....la verità fa male.....
Così la facciamo finita e torniamo alle urne come credo avverrà.
Tanto nel caso si formi il governo, ma quale?, alla prima occasione il Cdx ci farebbe lo sgambetto e farebbe cadere il governo come è ed è sempre stata la loro intenzione, tanto per danneggiare il M5S.
Non ce vojono stà!!!
Troppa differenza di intenti.
W Di Maio PREMIER, ma ahimè alla p.v.

Pierfranco Gnesotto 28.03.18 12:22| 
 |
Rispondi al commento

STAFFETTA

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.03.18 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Siete la nostra unica speranza non deludeteci. Ricordatevi dei nostri giovani che vanno fuori per recuperare la dignità che da noi hanno perso. Ricordatevi dei nostri anziani e le loro misere pensioni. Ridateci il futuro. Facciamo ritornare grande il nostro Paese che è il più Bello del mondo. Avanti tutta. Dritti alla meta. Facciamoci valere in Europa. E li la chiave dei nostri problemi. Grazi

Giuseppe Gandolfo 28.03.18 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato il M5S per avere un governo che cambi l'Italia e non per restare duro e puro all'opposizione. Quindi ben venga parlare anche con gli altri escludendo però quelli che prima o poi rifileranno una fregatura. Quindi escludiamo subito il PD e FI.
E' accettabile un governo a tempo con M5S e Lega e se proprio è necessario mettiamo anche qualche frattaglia di FI.
Tra le cose da fare subito una legge elettorale decente e chiara, abolizione di vitalizi (giusto per dare un forte segnale) tutte le altre cose di ordinaria amministrazione che si presenteranno da qui a primavera prossima. Se in questo lasso di tempo è possibile fare anche delle riforme vere tanto meglio. Comunque torniamo a votare il prima possibile perchè chi ha votato M5S non vuole un governo ibrido e credo neanche chi ha votato Lega.

Mauro Morganti 28.03.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN GOVERNO CONDIVISO FRA DUE PREMIER ?
Visto che Salvini ha il 17% e Di Maio il 32%, mi chiedevo se fosse consentita e legale una soluzione che prevede una presidenza del consiglio condivisa fra i due. Oppure una presidenza di sei mesi ciascuno, in modo alternato. Se non è una scemenza, perché i due non la possono valutare insieme?


Il nuovo governo deve essere 5stelle, altrimenti è meglio andare via da questo paese. Speriamo bene...

Mario 28.03.18 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Non bisogna avere segni di cedimento.Adesso il nostro paese cambierà dipende tutto dalle scelte del nostro Presidente Luigi Di Maio. Il popolo è con il Movimento 5 Stelle. Se si accettano inciuci o compromessi con i vecchi partiti si perderà tutto. O si governa con il programma 5 Stelle o si va all'opposizione. Viva l'Italia viva il Movimento 5 Stelle.

Giovanni Porcarelli 28.03.18 10:40| 
 |
Rispondi al commento

La fornero certo che possiamo abolirla se i soldi li prendiamo dove ci sono al contrario e' impossibile qualcuno deve pagare dato che ha mangiato in passato anche troppo noi giovani e nn solo nn e' giusto che bisogna andare in pensione e nn godercela nemmeno xche' 70 enni


Governo 5 stelle con il programma che diciamo di fare dopo 5 anni si respira un po' forza italia dovrebbe sparire come partito basta nn se ne puo' piu'...

Luca livorno 28.03.18 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Ci stanno raccontando che ora l'Italia è messa bene, che non ci sono pericoli imminenti di troika ecc..
Io credo che possano raccontare ciò perchè ci hanno ulteriormente aumentato le tasse.
Nessuno dice nulla, notiamo però che i prezzi al consumo sono di gran lunga aumentati.
Ci hanno rincarato l'energia elettrica.
Alcuni giorni fa ho scoperto che la Regione Emilia Romagna ha istituito l'accatastamento delle caldaie, con conseguente onere a carico dell'utente, nonchè obbligo di dotare la caldaia di dissalatore ecc.

Inoltre, presumo sempre in virtù di leggi regionali, vengono richieste tasse per la gestione idrica, anche per gli immobili in pianura. Mai successo prima: si pagava solo su terreni agricoli montani.

Tutto quanto senza servizi aggiuntivi e le strade peggio di quelle di Roma.

Allora ancora una volta raccontano balle.
Non una nuova patrimoniale, ma aumento di tasse sparse qua e là.

Paola 28.03.18 10:24| 
 |
Rispondi al commento

I giornaloni tutti continuano a dire che non si puo':
abolire il job act
abolire la fornero.
istituire reddito di cittadinanza.
etc. etc. il debito pubblico, l'europa, bla bla bla.

quindi, tutti i governi passati, dopo aver rubato ai poveri per arricchire sempre di piu' i ricchi
hanno fatto bene e chi va al governo adesso deve perpetuare la solita politica lecchina dei potentati economici mondiali.
Il popolo che vota non deve contare una cippa.
Tutto questo sempre democraticamente!

Adesso vedremo se, ancora una volta se, Votare serve a qualche cosa.

Bene il M5S. Bravo Di Maio

Mauro 28.03.18 10:16| 
 |
Rispondi al commento

CI GIRANO INTORNO MA FANNO FINTA DI NON CAPIRE

L'Italia non è divisa tra Nord e Sud ma tra precari,disoccupati,sottopagati,esclusi,falliti e chi il lavoro invece ce l'ha per virtù dello spirito santo,per tradizione o perchè ha vinto alla lotteria del clientelismo.
Questi non hanno capito che la prima è la maggioranza degli Italiani che ha espresso non tanto la sua voglia di cambiamento ma è di nuovo iniziata la lotta sociale che PD e FI hanno sostituito con lo snobismo di una classe incompetente e lontana dalla realtà.
Il Partito democratico ed i suoi alleati hanno distrutto il paese,le sterili riforme del lavoro hanno prodotto più precarizzazione e più incertezza economica,la finanza si è sostituita agli investimenti bancari,le lobbies hanno prevalso sugli interessi territoriali,le corporazioni si sono spartite ricchezze immense col sangue degli operai e delle svalutazioni salariali,la pressione fiscale sta continuando a livellare le imprese verso il basso,i comuni sono ridotti a pezzi e le regioni continuano a produrre burocrazia ed inefficienza.
In Europa siamo degli invisibili e agli esteri siamo rappresentati dal nulla.
Il gruppo operativo è quello di Berlusconi,Renzi,Napolitano,Alfano il vero abbraccio tra destra e sinistra che ha spolpato il paese per dare ai ricchi ancora di più a scapito della classe medio-bassa.
Vigliacchi traditori che storpiano la volontà popolare con la pubblicità televisiva e leggine anticostituzionali.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 28.03.18 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Di Maio, attento ai trabocchetti.
Vedi ora nessuno parla di sanità. Ma il problema sanità credo sia più importante della legge Fornero.
Se guardiamo in casa Lega, in Lombardia, regione danarosa, la sanità è stata molto privatizzata. Credo che la spesa non sia mai diminuita, poichè credo che, la gestione privata della sanità, possa essere oggetto di speculazioni, tremende. Infatti abbiamo molti scandali, anche in Lombardia.
Parimenti, dal canto suo, il Berlusca, durante la campagna elettorale, non ne parlava apertamente, ma indicava le spese per sanità, le uniche deducibili nella denuncia dei redditi.
Attualmente queste spese sono deducibili solo per il 19%, allora se le avremo deducibili al 100 per cento, vuol dire dire che ha virato verso una sanità privata.
La sanità deve rimanere pubblica ed essere a disposizioni di tutti i cittadini, chi ha soldi e vorrà farsi curare nelle cliniche private, liberissimo, ma la gente ha bisogno di un SSN funzionante.

Paola 28.03.18 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai a patti con lo "psiconano" , i nostri punti del programma ed il nostro candidato premier sono irrinunciabili . Si chiama volontà popolare e democrazia diretta . Ove non fosse possibile si torna a votare con lo stesso programma stesso candidato premier e stessa formazione di ministri . Il resto è fuffa . a riveder le stelle

mimmo f., policoro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.03.18 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Stanno scippando la vittoria , ha ragione Beppe e' un uomo di parola e se l,ha data a qualcun altro......il popolo ha bisogno della pagnotta di pane , certo anche un po' di giustizia nn guasterebbe cosa difficile da ottenere con questi.A noi serve pane lavoro giustizia.

Roberta da padova 28.03.18 10:10| 
 |
Rispondi al commento

I pagliacci di Berlusconi (neanche riesce a mantenere il patto con i presidenti di camera e senato. che schifo) e Renzi stiano fuori da tutto.

Se Salvini vuole crescere e prendere da subito il ruolo che lui ambisce nel centrodestra, si decida subito e metta lo psiconano all'opposizione con il suo gemello Renzi, oppure nuove elezioni subito.

Magari facciamo una nuova legge elettorale con Salvini, con sbarramento al 15% e ci leviamo dai co...ni il delinquente seriale XD

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 28.03.18 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio mi sembri un po' presuntuoso, parla con Salvini che mi sembra molto disponibile. Quello che stai facendo mi ricorda chi cerca le poltrone a tutti i costi e non e' da M5S. Dimenticavo io ti ho votato!!

undefined 28.03.18 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Mai a patti con Forza Italia! Se vuole votare i nostri provvedimenti fatti loro ma nessuna alleanza organica nemmeno in Parlamento!
E poi chiedo di votare i punti del programma irrinunciabili dagli iscritti !
DEMOCRAZIA DIRETTA!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.03.18 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Per non perdere il potere si sono inventari le coalizioni e il Rosatellum, tutto per non far valere la volontà popolare, tutti insieme, con la benedizione di Mattarella.
Questo sistema però si è rivelato un vero fallimento e crea veramente ingovernabilità e disordine.
Vediamo ciò che sta succedendo in Sicilia, Lazio, Lombardia e al governo dell'Italia stessa.
Sono stati in grado di creare solo caos.
Mattarella dovrà dare spiegazioni agli italiani sia per aver appoggiato la riforma della costituzione, il Rosatellum e aver dichiarato (tempo fa) che ammette poteri al di sopra dello stato sovrano.
I cittadini hanno espresso la loro volontà il 4 Marzo e noi scruteremo attentamente il comportamento del pdr.
Constateremo dalle scelte che metterà in atto, se terrà conto della volontà popolare oppure si rivelerà ancora una volta contrario.
C'è bisogno di riforme vere per far ripartire l'economia e dare sollievo ai cittadini, ora aspettiamo la risposta dal Quirinale.

paola 28.03.18 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Un accordo su un programma di legislatura col CENTRODESTRA vale l'inaudita maggioranza di 3/4 con cui si può fare qualunque riforma. penso che un'occasione così non ritorni mai più. l'unione fa la forza. viva la rivoluzione populista contro i paraculisti!!!

angelo petrini 28.03.18 09:54| 
 |
Rispondi al commento

mai con renzi mai con berlusconi mai con salvini il razzista

stefano raspini 28.03.18 09:49| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno
il tuo commento è perfetto....

vorrei però che si parlassi di più di alcuni temi, che essendo provvedimenti da adottare e che sono a costo zero per le casse dello stato, venissero posti al centro del dibattito politico e cioe:
LA QUESTIONE MORALE.
legge anticorruzione con agente provocatore.
conflitto di interessi.
eliminazione della prescrizione.
cose a cui noi italiani teniamo tantissimo, perchè se non estirpiamo alla radice il malaffare dubito che si possano fare riforme in questo paese, la gente a bisogno di questo ve lo chiede questo paese per cambiare ha bisogno principalmente di legalità. e tutte le forze politiche che accettano questi punti possono essere alleati del movimento. forza e coraggio e Wm5s.

carmine s., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 28.03.18 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi,

il pd non è nient'altro che un'accozzaglia di burocrati arroganti. Hanno ridotto l'Italia in questo stato insieme a Lega, fdi, fi, bon ino ecc.
Tra vaglio voleva l'alleanza con il pd, non ha capito nulla del m5s.

Il m5s non è solo i vari Di Maio, Fico ecc, ma soprattutto i cittadini e il programma.
Il programma è l'ossatura del m5s che rispecchia i bisogni di tutti i cittadini italiani.
Quindi Di Maio, avanti così, barra dritta.

paola 28.03.18 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Francamente poco mi importa del nome del primo ministro.
La cosa importante è che, viste le possibili analogie e convergenze sui rispettivi programmi, si faccia un governo con SOLO i voti di M5S+Lega e......NESSUN ALTRO.
O Salvini si svezza dallo psiconano imbalsamato e si allea con il Movimento, oppure si vada immediatamente a nuove elezioni.

Paolo P., varese Commentatore certificato 28.03.18 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Leggo i vostri commenti e rido. Parlate e scrivete come se aveste vinto le elezioni!! Mah...

Raffaele 28.03.18 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tutta. Non mollare sui principi fondamentali: niente condannati, niente trattative o incontri con chi è stato interdetto dai pubblici uffici.

Luigi Mancuso 28.03.18 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Il passato della Lega non è glorioso, ma Salvini, a quanto pare, non è Bossi.
Quindi va bene un eventuale governo con i leghisti che vogliono cambiare le cose, ma non con Forza Italia
I numeri parlano chiaro, la guida del governo deve essere nostra, con finalità sociali compatibili con il ns programma.
Se vi fate appoggiare dal pd, io mi cancello dal movimento (e chi scrive è un uomo di sinistra).
Quindi ok a un un governo con la lega di Salvini, vice premier, o andiamo alle elezioni.

Questo è il mio pensiero

oreste soria 28.03.18 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso che faccia bene Di Maio a contattare le altre formazioni politiche per saggiare il terreno.
Tuttavia aggiungo che non deve aver fretta di ottener l’incarico esplorativo da Mattarella: anzi.
Se per ipotesi venisse chiamato per primo, penso che non sarebbe male far notare che la legge elettorale è stata architettata per favorire le coalizioni e ci sembra giusto lasciare il primo tentativo alla coalizione, cioè a Salvini.
Ovvio che bisognerà andare quanto prima alle urne dopo una seria legge elettorale.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 28.03.18 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi dissocio totalmente da Travaglio nel suo dissennato tentativo di farci alleare col Pd
Forse non riesce a realizzare l'odio che il Pd ha sollevato nel Paese nei suoi confronti.Travaglio è sempre stato di dx,anche se di una dx liberale alla Montanelli che oggi non esiste più,non viene dalla sx come Colombo,Gomez e Padellaro.Forse Travaglio vede benissimo che la situazione è difficilissima e vuole coi suoi errori aiutare Di Maio che è così in bilico da rischiare di perdere il successo di 12 milioni di voti,a causa di una legge perversa che è stata fatta proprio ed esclusivamente dal Pd per distruggere il M5S.E che ora si debba mostrare delle aperture proprio a chi,per distruggere noi,ha distrutto la democrazia,sarebbe un atto di totale masochismo Travaglio vede che il M5S non ha abbastanza voti per fare un Governo e gli orrori del Rosatellum lo spingono necessariamente a cercare intese(se non alleanze perlomeno intese su leggi specifiche),ma la sua antipatia per la Lega è così grande da spingerlo a dare questo consiglio totalmente efferato e suicida di una alleanza col Pd come se il Pd non fosse stato da sempre il nostro peggior nemico e molto più della Lega,come se con la Lega non avessimo votato il 50% di leggi simili e col Pd meno di 3,come se il Pd non avesse sempre inciuciato con B,come se la bicamerale di D'Alema o il Patto del Nazareno o il tentativo di stupro costituzionale non fossero mai esistiti,come se il Pd non avesse accettato a occhi chiusi e in modo criminale prima il distruttivo e iperliberista Monti,figlio di Goldman Sachs,e poi un Renzi cresciuto coi soldi di B e il programma di B con un aiuto sempre più esplicito nei suoi confronti, culminato con l'assorbimento del delinquente Verdini e la realizzazione in toto del programma di B,che poi è il programma della P2 di Licio Gelli,per lo smantellamento dello Stato e la distruzione della democrazia,e come se la famiglia Boschi non fosse non fosse ammanicata col piduista Carboni

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.03.18 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai perfettamente ragione Luigi, ma cosa vuoi e chiaro che Salvini ci provi fino all'ultimo, oltretutto il suo maestro non demorde mai, ma come hai avuto modo di dire "mangeremo i popcorn" in attesa della loro (quella dei partiti)liquefazione.
Ma quello che mi lascia a bocca aperta e la faccia tosta del Salvini, hanno avuto la Presidenza del Senato e ora vogliono anche la Presidenza del Consiglio, fatto che dimostra l'arroganza di costoro ben guidati da Silvio, non hanno capito che i tempi si avviano verso il cambiamento, verso un pò di aria pulita.

Robona 28.03.18 09:10| 
 |
Rispondi al commento

CONTRORDINE COMPAGNI

Il capitano dei carabinieri del NOE Scafarto torna in servizio,nessun complotto,nessun depistaggio.
Ci sono troppo elementi contro papà Renzi e Luca Lotti nel caso Consip per cui il "depistaggio" Scafarto è solo una distrazione costruita ad arte da quel governo di perdenti i quali si chiedono ancora il perchè.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 28.03.18 09:06| 
 |
Rispondi al commento

ANIMI CALIENTI
Secondo me, a cercare di sedare la diatriba Salvini – Di Maio dovrebbe dire la sua Beppe Grillo.

Giuseppe C. Budetta 28.03.18 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDISSIMO DI MAIO!!!!
CONTINUATE COSI' RAGAZZI, USATE LA DIPLOMAZIA, PARLATE CON MATTARELLA E LE ALTRE FORZE POLITICHE, CREDETE IN VOI STESSI E INSISTETE CON GLI ACCORDI, E RIUSCIRETE AD ANDARE AL GOVERNO! FORZA M5S!!!!

Zampano . Commentatore certificato 28.03.18 08:55| 
 |
Rispondi al commento

con Berlusconi e Renzi nessun dialogo, se Salvini ritiene indispensabile la presenza di Berlusconi affari suoi.

mzee.carlo 28.03.18 08:39| 
 |
Rispondi al commento

.... "non dalle ricchezze che verranno ma con la virtù di crearla"

... ma MAI l'ignobile Berlusca

In bocca al lupo mio Presidente del Consiglio dei Ministri!

Roberto Losso 28.03.18 08:37| 
 |
Rispondi al commento

ualche giorno fa avevo espresso apertamente l'idignazione per come sono andate le cose nel senato e rimango fermo nella mia valutazione. Questi giorni hanno cominciato pubblicare sul web sondaggi riguardo a delle finte alleanze ( al meno spero ) che al mio avviso non sono altro che sistemi mascherati che puntano al lavaggio del cervello del elettore . Oggi come ieri , l'altro ieri e ancora prima , l'accordo ( che l'avevo apertamete criticato ) tra il nostro movimento e la lega per sbloccare le due cariche dello stato è diventato un caso su cui chedere il parere dell'elettore . Oggi quindi, si fa la domanda riguardo il M5S e la Lega domani chi sa tra M5S e il Pd ma mai tra il Cdx e il Pd . Il mio consiglio ? Non fatte caso di questi mezzi di inganno , pensate con il vostro cervello e ricordate che le nostre promesse sono state queste ;
*********************************************************************
Il MoVimento 5 Stelle è nato da un'esigenza che viene dal basso, dalle liste civiche, dai cittadini che sono stati abbandonati dallo Stato, presi in giro e vessati per anni dai partiti. Partiti che sono sempre gli stessi e sempre guidati dalle stesse persone da 20 anni. Noi con questa gente, e lo abbiamo detto da quando siamo nati, non vogliamo avere nulla a che fare. Non faremo nessuna alleanza con i partiti, con nessun partito, né con quelli che si dicono di sinistra, né con quelli che si dicono di destra. Categorie antistoriche, che oggi non hanno alcun significato. Nella nostra attività parlamentare abbiamo sostenuto proposte di tutti i partiti, l'unico requisito necessario era che fossero buone idee. Quando saremo al governo chiederemo a tutti in maniera trasparente di sostenere le nostre buone idee che saranno state votate dagli italiani. Ma nessuna alleanza, nessun compromesso, nessun accordo segreto. Mai. ( Il Blog delle stelle - 17.giugno .2017 )ora sono qui per chiedervi di mantenere la promessa fatta in campagna elettorale CONVERGENZE NON ALLEANZE

Mantescu Corneliu 28.03.18 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La domanda è:
Italiani, preferite un governo a guida UE o preferite un governo espresso da voi, in base alle elezioni del 4 marzo?
A guida UE abbiamo i due esperti in baratto: Berlusconi e Renzi, entrambi usciti perdenti dal responso delle urne.
A guida italiana abbiamo due forze apparentemente antitetiche: MoVimento 5 Stelle e Lega.
Voi avete già scelto, ma il sistema sovranazionale, quello contro cui cresce l'opposizione in tutti i Paesi europei (Francia e Germania compreso) non lo vogliono.

marta 28.03.18 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tenere duro un minuto più del nemico!

Far capire che l'alternativa è il ritorno alle urne IMMEDIATO, anche con questa legge elettorale.

Carlo D., Bologna Commentatore certificato 28.03.18 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA GUERRA FREDDA PIACE ALLE SUPERPOTENZE?

La guerra fredda si intende lo stato di guerra e la tensione permanente tra le due superpotenze.

Da quando nel 1998 con il crollo del muro simbolo della guerra fredda, viviamo in un mondo unipolare, ma entrano nella scena politico-economico mondiale la Russia e la Cina, un mondo tripolare.

La tensione è innegabilmente alta ma parlare di una nuova Guerra Fredda è sicuramente pericolosa ma non so se sbagliata?!. E’evidente innanzitutto guardando ai rapporti di potere, in merito ai quali non si è più spettatori dello scontro tra le inafferrabili superpotenze del periodo tripolare, ma al più di schermaglie tra giganti zoppi.

A questo si aggiunge il fatto per cui la partita fondamentale della sfida est-ovest non sia più riconducibile al vecchio continente. Al contrario, vi è una proliferazione di scenari critici a livello globale che del tutto sfugge alle dinamiche di tensione omogeneizzante tipiche della Guerra Fredda.

UN MONDO UNIPOLARE A UN MONDO TRIPOLARE TRA I GIGANTI ZOPPI

Sciri 28.03.18 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I NUMERI SONO NUMERI

Non si può barare sul fatto che il M5S sia la prima forza del paese a cui spetta la conduzione e il metodo per la formazione di un governo,altre formule sono pure alchimie.
Ed alchimie sono le coalizioni o qualsiasi altre forme per tentare di formare maggioranze tra partiti i cui elettori sono costretti a bere i travasi programmatici dall’uno o dall’altro mettendo in un unico calderone temi ed esigenze diverse.
La legge elettorale vigente è un vero paradosso e per individuare davvero chi sono i vincitori di questa competizione bisogna andare nei dettagli e studiarne la composizione anagrafica.
A queste elezioni c’ è stata una maggiore partecipazione giovanile e se avessero votato solo gli under 45,il M5S avrebbe preso il 41% mentre la lega il 19.Ciò vuol dire che secondo uno studio di Demopolis in questa tornata elettorale gli under 45 hanno votato per il 60% compatti M5S e Lega,la maggioranza assoluta.
Si capisce che i veri vincitori sono i giovani l’unica espressione di cambiamento possibile,la vera rivoluzione che è avvenuta il 4 marzo 2018.
I temi sono comuni:disoccupazione,sicurezza,servizi pubblici,meritocrazia,basse aspettative per il futuro economico.
Sempre secondo lo stesso studio il M5S è più trasversale nel paese da Nord a Sud mentre la lega mantiene la sua base al nord.Interessante inoltre la fedeltà al Movimento che aggiunge solo un 8% al suo 67% consolidato 5 anni fa mentre alla Lega si aggiungono i voti di FI ma il suo consenso di 5 anni fa era al 24%,il suo incremento è dovuto ad un travaso degli elettori del PDL di 5 anni fa,segno che Berlusconi cede terreno alla lega del 40%.
La coalizione di CDX è un obbrobrio rappresentativo.
In pratica è già avvenuto un golpe 5 anni fa,caro Presidente Mattarella l’incarico spetta di diritto a Di Maio a meno che non si voglia stravolgere del tutto la volontà elettorale e far interpretare i risultati da una cupola di pensionati e massoni.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 28.03.18 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Attenti, barra ferma e tirare dritto, incontri sedi istituzionali e con soggetti non compromessi.
Nessuna preclusione ideologica, ma solo compatibilita' con il nostro programma ed il cambiamento.
Di Maio e' il sigillo di garanzia di qualunque accordo.

Raffaele S, Napoli 28.03.18 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Il 17% degli italiani ha votato Salvini Premier, il 14 Tajani Premier, il 4 Meloni Premier.+2% quarta gamba. il 18 a votato PD, e fà 55%.
Amici ci aspettano altri 5 anni all'opposizione.

Fredianoleuzzi@gmail.com Fredianoleuzzi@gmail.com, Gallipoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.03.18 08:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


In effetti c'è qualche cosa che non funzione nel server,
per ben tre volte ho dovuto iscrivermi e tutte le volte anche ora mi devo
autenticare ogni volta che posto e esprimo un voto ai commenti.
Ho anche scritto numerose mail direttamente al Blog, senza risposta.

In tutti i casi ; W M 5 * * * * *

Enz A., Villafranca di Verona Commentatore certificato 28.03.18 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1)Luigi ....... NO ALLEANZE , CON NUDDRU.
2)Gli streaming? dove sono andati a finre?.
SMPR UNO VALE UNO?......o
3)GARANTE X FAVORE INTERVIENI, NON ABDICARE.

Fredianoleuzzi@gmail.com Fredianoleuzzi@gmail.com, Gallipoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.03.18 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna stare attenti si ai vecchi politici ma ancor di più ai vecchi funzionari collocati in quei posti di comando proprio da loro per i loro scopi.

Antonio 28.03.18 07:48| 
 |
Rispondi al commento

BENE COSI CARO DI MAIO. IL POPOLO CONTA CON SUA LA SOVRANITÀ. LA SOVRANITÀ GLI APPARTIENE LO DICE LA NOSTRA AMATA COSTITUZIONE. QUALCUNO VUOLE DARE L'ENNESIMA FREGATURA AGLI ITALIANI BISOGNA ESSERE FORTI NON CEDERE MAI MEGLIO RITORNARE AL VOTO, ADESSO ANCHE CHI IL 4 MARZO AVEVA VOTATO ALTRI PARTITI HA CAPITO NELLA PROSSIMA VOTAZIONE AVREMO LA MAGGIORANZA ASSOLUTA.CORAGGIO HO SI FA UNA NUOVA ITALIA O SI MUORE.

francesca marcellino 28.03.18 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Eh si caro Luigi, c'è sicuramente qualcuno che ha intenzione di tornare al passato creando governi istituzionali, tecnici, di scopo o peggio ancora dei perdenti: sono i vecchi grandi maestri della massoneria collegata alla mafia, ottuagenari maledetti gattopardiani che fanno di tutto perché non cambi nulla manovrando e corrompendo dietro le quinte! Hanno già fatto due golpe asettici senza spargimento di sangue già dal 2008, con la scusa di governi tecnici e di scopo (LORO) per "salvare il paese" e ci riproveranno ancora, sono loro il male dell'Italia e di noi italiani, non c'è alcun dubbio!...

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 28.03.18 06:30| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Di Maio grazie per il suo impegno. Auguri di Buon Lavoro e Buona Fortuna.

Luciano Prucher 28.03.18 06:23| 
 |
Rispondi al commento

Cari Grillini non e' una colpa anzi e' un merito ma voi siete troppo onesti troppo ingenui con questi partiti che sono dei farabutti marpioni che vivono solo per rubare soldi da tutte le parti!!!
Mi meraviglio di Grillo e di Di Battista che dovrebbero essere più attenti e più smaliziati con questi farabutti!!!
Mandateli a quel paese se necessario fate il governo con il PD presidente Di Maio oppure andiamo a nuove elezioni!!! Rinaldin


Mai con il condannato plurinquisito Berlusconi mai con un ladrone corrotto mafioso ed evasore fiscale che ha rovinato l'Italia !!!
Viva il m5s! Rinaldin

susanna peruzzi 28.03.18 03:54| 
 |
Rispondi al commento

APPELLLO "Non voglio essere parte di un sistema corrotto: aiutatemi a dire NO"
Propongo ai nostri Parlamentari una campagna anticorruzione garantendoci dei referenti per segnalare le gravi criticità rilevabili nelle Istituzioni presso le quali si lavora.
Lancio un appello particolare con un piccolo slogan "Aiutatimi affinché la cooperazione non sia fagocitata dalla corruzione: voglio essere parte di un sistema pulito"

Santa Molè 28.03.18 02:55| 
 |
Rispondi al commento

Fondamentale sarà mettere per iscritto il programma di governo!

Luigi Gargiulo 28.03.18 02:10| 
 |
Rispondi al commento

Per cortesia alleatevi con tutti ma mai con berlusconi e mai con chi vorrebbe ancora il prevalere di logiche neoliberiste : Ve lo dice uno che ammette sudoratamente di avere sofferto ed esserestato leteralmente rovinato soprattutto dai governi Berlusconi e con Renzi aver persodefinitivamente la casa di prorietà unico scudo economico contro la violenza e la brutalità cieca di questo sistema corrotto ed iniquo, che non riconosce minimamente il merito, e fa stare bene e conferisce una vita degna d'essere vissuta solo chi in maniera lecita o illecita ha tanto denaro, condannando tutti gli altri ad una condizione di miseria e di disperazione
Grazie
Cordiali saluti
Dott. Raimondo Galante filosofo Neosituazionista e neofuturista Transumanista

Raimondo Galante 28.03.18 01:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con Salvini e Meloni ci stò.
MAI con Berluska o Renzi(o piddini vari) o Leu, altrimenti saluto tutti.
Già sopporterei male La Russa (che tiene svegli tutti) 😀

Gianpiero 28.03.18 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Il Popolo Sovrano ha deciso, senza se e senza ma, chi dovrà essere il Premier, pertanto il Presidente della Repubblica non può non tenerne conto e dunque dare a Luigi Di Maio l'incarico di formare il Governo. Fatta questa breve ma importante premessa, corre inoltre dire che, a causa dell'ennesima vergognosa Legge Elettorale (quale bisogna ricordare ai tanti che è stata creata ad arte per non far vincere proprio il Movimento 5 Stelle) per poter formare il Governo bisogna necessariamente raggiungere un certo numero di voti in Parlamento e dunque, ob torto collo, "accordarsi" in qualche modo con altre forze politiche per dare al Paese stabilità, crescita e progresso di cui tanto necessita.
A maggior ragione, a oggi secondo me, l'unico interlocutore più credibile è Matteo Salvini, pertanto auspico per il bene dell'Italia che la Lega decida di svincolare del tutto dall'accordo di coalizione con le altre forze del centro destra, e si appresti da sola a dare l'appoggio ad un Governo a trazione 5 Stelle capitanato proprio da Luigi Di Maio. Un Governo che deve stare in carica 5 anni e che dovrà porre rimedio alle questioni Italiane interne ed al contempo Europee, e proprio per questi motivi bisogna tenere fuori tutti coloro i quali dette questioni non le hanno sapute, o peggio ancora volute, risolvere.

Michele Cotugno 28.03.18 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Se Di Maio accetta un Governo con Forza Italia chiudo per sempre le porte in faccia al Movimento.
Non accetto nessuna scusante.
Saluti.

Antonio Moccaldi 28.03.18 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come sostiene il Prof. De Masi credo che dovremmo accordarci con la Lega per cambiare la legge elettorale, lasciando nel mentre il governo Gentiloni, e tornare immediatamente a votare.
Non possiamo permetterci nessun tipo di rapporto con Berlusconi; pena il crollo del Movimento.

Andrea Casciano 28.03.18 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Il giorno che è stato eletto il presidente della Camera Fico, a Palazzo Grazioli La mummia di Arcore ha invitato Salvini per un incontro s'è visto dopo dalla diretta TV mentre Salvini saliva in auto accompagnato sempre dalla mummia di Arcore che questo parassita delinquente salutandolo si è avvicinato all'orecchio di Salvini dicendogli qualcosa e dandogli una pacca sulla mano per rassicurarlo!! Ho il presentimento che la mummia di Arcore abbia qualche piano strategico!!! Parlamentari di m5stelle fate molta attenzione a questi nemici che non vi facciano gli sgambetti!!!!

Marco B. 28.03.18 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo degli elettori ha dato il 33% al M5S.E' giusto che Il movimento chieda la premierschip.
Ma è altrettanto importante che le altre forze politiche ,che sottoscriveranno un accordo con il M5S, rispettino poi i punti fondamentali del suo programma,descritti bene e chiaramente oggi,comprese le relative priorità, anche dal cittadino Presidente della Camera R.Fico.

vinicio giuseppin 28.03.18 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Ambiente, sostenibilità, sovranità energetica,alimentare e, possibilmente, monetaria.

Carlo Grignani 27.03.18 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Nessun compromesso.
Ho si governa alle nostre condizioni, oppure restiamo all'opposizione. Che il governo lo facciano centrodestra con il PD. Altrimenti il popcornelli lo mangia Renzi.
Onesta, ma anche serietà. Senza paura

Antonio Sassano 27.03.18 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Hai voglia a dire, il Movimento è compatto ed unito, il centrodestra non tanto. I numeri sono giusti. Bisogna fargli comprendere che qui si fa il bene del Paese. Tasse giù, immigrazione controllata, lotta alla povertà (con reddito di cittadinanza e lavoro), made in Italy, abolizione Fornero, serietà, rispetto dei cittadini e coerenza.

Carlo Grignani 27.03.18 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvatore Caiata, dalla buvette di Montecitorio fa sapere: "non ho fretta di chiarire il rapporto col M5S, adesso ho altre priorità".

:((

sitting bull 27.03.18 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione! Nessun accordo al ribasso. fai le tue consultazioni e se non vogliono cambiare registro meglio riandare a votare denunciando la loro pervicacia ad alta voce in ogni piazza. Già essere stati costretti a votare la Casellati è stata durissima, visto anche il buco di 60 voti forzisti per Fico. Salvini è difronte ad un bivio, ma la strada giusta è quella nostra, o ci segue o vada affanculo pure lui!

Francesco Zurlo, Crotone Commentatore certificato 27.03.18 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dev essere rispettata la sovrana volontà popolare e il primo passo è quello di non dare lo stesso peso politico a una maggioranza di partito rispetto a quella di coalizione..nella" peggiore" delle ipotesi ,personalmente, ma credo d'interpretare il pensiero di molti,se risulterà necessario al movimento, al fine di veder nei fatti un radicale cambiamento, tornerò a votare.i signorotti ancora si atteggiano,tramano,offendono :chi si preoccupa d interpretare il voto del 33% degli italiani (giovani disoccupati,analfabeti,alla ricerca del reddito di cittadinanza erc etc)chi di studiare la strategia migliore per restare a galla..nessuno di questi signori si sente politicamente responsabile né reputa opportuno adeguare la propria condotta politica alle necessita di pulizia,trasparenza e cambiamento .la cosa più grave,triste è che dobbiamo ricostruire non solo l Italia ma la stessa democrazia,spiegando a chi l ha dimenticato,cos è una sovrana volontà popolare,cosa un mandato elettorale ..."il sangue e le lacrime degli italiani hanno costruito i muri maestri della Costituzione italiana": troppa gente ci sputa sopra

Lorenza d'avino 27.03.18 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Oggi leggo la notizia(poco diffusa dai media) di berlusconi rinviato a giudizio ed assisto giornalai e elettori sgangherati che vorrebbero un asse cdx m5s,siamo alla follia pura!!!.
Salvini e gli elettori della lega dovrebbero vergognarsi ad averlo come alleato.
Gli elettori della lega dovrebbero tirare per la giacca salvini e chiedere spiegazioni.
CHE ELETTORATO DI M......

Giuseppe C. Commentatore certificato 27.03.18 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio Presidente (con ministri della Lega) o ritorno al voto con Di Maio ricandidato insieme a tutti gli attuali parlamentari 5 stelle.

Fabio T 27.03.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Povero Salvini, nel 2018 è persuaso di portare ancora la mummia dentro un esecutivo. Forse ha capito poco, o forse è solo un po' fifone e ha paura che i media di Berlusconi gli facciano fare la fine di Gianfranco Fini. Non è un caso che in veneto si dice: " la lega, pensa prima alla carega".

Salvini, se la vuol capire, ha l'occasime buona per dare un segnale alla destra e ripulirla dal magnate, ma se invece non ignoraerà Berlusconi, affondera il polo destro come Renzi affossò il Pd.

Forse Salvini non ha ancora capito, ma molto elettorato di destra non rimarrà più a guardare, e stavolta ha l'aternativa nel terzo polo, peraltro guidato da Di Maio che ha ricevuto un orientamento di destra fin dalla sua famiglia d'origine: quindio con la fermezza ci sa fare più dei stampellari.

Caro elettorato di destra valutata se vale la pena di votare lega, questi (i leghisti), dopo 30 anni, se non hanno gli atributi ti regalano nuovamente un ciclo nefasto guidato dal massone di Arcore.


Sono, da nove anni un"grillino" ultrasettantenne,non mi spaventano, delle eventuali, nuove votazioni.L'unica incognita, che può diventare realtà è il riformarsi del partito della nazione.Questa eventuale violenza, al popolo italiano ed alla costituzione,come cinque anni fa,la maschereranno,facendo passare il convincimento (con l'appoggio dell'informazione di regime) ,nel loro senso di stato ,di responsabilità e per il (solito) bene del popolo.Del M5S diranno, che sono intransigenti,ottusi ,arroganti,non sanno fare politica, ossia compromessi,che non sono pronti(come a Roma,Torino,Livorno) a governare.Prepariamoci a tutto,perché questi delinquenti, l'ultimo osso(prima della loro fine) non lo vogliono assolutamente mollare,sono pronti a tutto..ma, come ci ha lasciato detto Gianroberto, "è difficile vincere.. con chi non si arrende MAI".Mai e poi mai, accordi o compromessi,CONTRARI AI PRINCIPI DEL MOVIMENTO, con questa gente, sarebbe l'inizio, della nostra fine.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.03.18 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Fate metà per uno dei 5 anni, oppure, due''premier'' a palazzo Chigi, di cui uno fa il ''premier emerito''

cosas'hadafa 27.03.18 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che in un periodo storico così importante per Italia e i suoi problemi ; ci sia la sola possibilità di fare un alleanza in base a dei temi comuni .Perché come ha detto luigi di Maio italiani ci guardano!!! Ed ha a gran ragione !!Quindi abbiamo dei punti in comune sfuttiamoli per fare dei passi avanti e ancora più fiducioso

David Tavoloni 27.03.18 22:13| 
 |
Rispondi al commento

ma che vor dì 'undefined' nello spazio del "sito web se disponibile"? chi l'ha inventato? mica l'ho capito se alcuni se lo scrivono da soli e perchè. e i voti verdi e rossi che fine hanno fatto?

rafa 27.03.18 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Ho rivisto lo "stivale d'Italia " completamente Giallo!
Una piccola chiazza verde al nord.... Mattarella è daltonico?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.03.18 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il voto popolare ha decretato che il M5S è il primo gruppo politico italiano,cui dovrebbe competere l'incarico del Presidente della Repubblica.
Ma lo stesso Presidente ha anche dichiarato che lo darà a chi si presenterà con un programma che abbia il consenso da parte di una maggioranza certa di partiti o di gruppi.
Il M5S prima delle consultazioni incontrerà gli altri partiti per risolvere i problemi degli italiani definendo la traccia di un programma serio.
Mi attendo che Di Maio non ceda sui punti centrali delle promesse elettorali anche se dovesse giungere ad un "accordo allargato".
Poichè è necessario ,dopo il voto,stringere degli acordi con le altre forze politiche,mi attendo che essi si stabiliscano con quelle che hanno dei contenuti programmatici similari.Per me i programmi da sottoscrivere sono più importanti anche dello scranno più alto del governo.Ma questa è una valutazione da parte di uno come me che di politica se ne intende poco.Quindi se Di Maio vuole quella carica forse è perchè non ci si può fidare esclusivamente di altri personaggi per realizzare il programma.Mi auguro comunque che il leader del M5S faccia tutto il possibile per il bene dell'Italia e per risolvere i problemi dei connazionali più sfortunati a causa della cecità di una politica troppo orientata a soddisfare la fame di potere dei suoi membri.La maggioranza dei concittadini non vuole più i vitalizi nè gli stipendi e le pensioni cosìdette d'oro...Il m5S se lo ricordi!

viniciuseppinio g 27.03.18 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Io non so quel che accadrà in futuro, ma penso che se si torna al voto almeno dovremo fare una legge elettorale.

Credo sia una buona idea cominciare a pensare ad una legge che permetta di esprimere un premier o quantomeno indicarne uno tra una rosa possibile.

Per il resto, non posso che fidarmi del Movimento.

Acourt 27.03.18 21:52| 
 |
Rispondi al commento

1) Un passo indietro per sostenere un premier tecnico?

"Queste sono formule da vecchia politica, noi non accettiamo soluzioni che calpestano l'espressione democratica della volontà popolare”.

“Se noi ai cittadini presentiamo un altro candidato premier, non eletto, determiniamo il definitivo allontanamento dalla politica. A queste elezioni i cittadini hanno partecipato con entusiasmo e, quindi, va data una risposta e questa risposta secondo noi non può prescindere dalla presenza di Luigi Di Maio come candidato premier”.

Siamo nel bel mezzo di una rivoluzione Politica, Storica, e ne siamo gli artefici.
Molti politicanti ancora non se ne sono accorti e forse non comprendono la portata, il significato delle parole virgolettate sopra e questo Post sincero del nostro presidente.

La Democrazia riguarda la maggioranza dei cittadini e questa maggioranza, in confronto all’esigua minoranza dei ricchi (parlo della finanza “creativa”), è povera.

La minoranza che detiene il Potere economico ha sempre vinto comprandosi i mezzi di informazione e la classe (o casta) “politica”dei suoi camerieri, attuando così il suo strapotere oligarchico sulla maggioranza dei cittadini.

Solo bypassando l’informazione di Potere grazie alla libera informazione dei cittadini in Rete e bypassando la servitù del Potere, che è la classe politica corrotta e “partitocratrica”, cioè dalla parte del Potere economico oligarchico, sarà possibile concretizzare e portare a termine questa grande rivoluzione epocale, grazie a un popolo consapevole e informato, ma sopra tutto libero di decidere e di fare Politica con la P maiuscola, quella con il cittadino al centro, all’origine e come fine ultimo.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 27.03.18 21:44| 
 |
Rispondi al commento

occhio ragazzo che se devii dal promesso in campagna elettorale perdi tutti i consensi ricevuti ( la politica si che è anche compromesso) ma non più di tanto (scarta il Nano) e ma se il Salvini cerca di tiralo dentro ---rimischia le carte e andiamo a votare( fate almeno una legge) percio' ti diamo 1 mese di tempo, poi si vota e vinciamo.
Speriamo che il blog non mi chieda di timbrare il link per la publicazione, perchè sta storia(pur essendo registrato) si protrae e mi ha rotto i co...siddetti e se continua va a finire che mi cancello
E AGGIUSTALO 'STO CAZZO DI SERVER !

raoul 27.03.18 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2) Quando volessimo comprare con la ricchezza Tv o Giornali, torneremo nelle fauci del leone, mentre la nostra leonessa è una Rete che si autofinanzia solo grazie alle donazioni dei cittadini, non del Potere finanziario, dovendo render conto quindi solo ai cittadini e a nessun altro.

Quando volessimo diventare un partito, e basta sposare le sue logiche per farlo, con la rinuncia ad un “premier” (meglio Presidente del consiglio) e ad una squadra espressione della volontà popolare, o con alleanze non finalizzate ad una convergenza, da noi auspicata, che garantisca in modo sicuro l’attuazione del Programma e delle richieste urgenti del cittadino, ma solo finalizzate ad un ipotetico “bene del paese”, come potrebbe chiederci qualcuno, non avremmo saputo gestire e portare in porto quei diritti e quelle richieste votate da nord a sud su cui siamo stati invitati a vigilare dalla maggioranza degli elettori.
Ed invece di bypassare la servitù del Potere avremmo bypassato la nostra identità.

Ma finché Questo MoVimento C’è, un’ipotesi del genere non accadrà mai. Ciò che abbiamo iniziato noi, saremo capaci di portarlo a termine. Anche per non dar ragione al solito napoleone di turno: “Nelle rivoluzioni ci sono due generi di persone: quelle che la fanno e quelle che ne approfittano”.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 27.03.18 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma vi rendete conto un pluricondannato si e' offeso xche' luigi nn gli ha risposto?!dovrebbe sparire da l'Italia che e' stato uno degli artefici principali del nostro disastro non ci voglio nemmeno pensare...


Luigi abbiamo massima fiducia in quello che fai !!!!!
Ci stai rappresentando benissimo.!!!!
Grazie e vai avanti!

gianluigi d uva 27.03.18 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo che come coalizione il centro destra starebbe a 37% e quindi teoricamente quello che ha piu' peso, Salvini rappresenterebbe l'intera coalizione, non ha comunque la maggioranza delle camere. Il punto e' poi se e quanto durera' la coalizione. Se si spezza, come e' prevedibile, il primato e' al M5S, ma sempre senza maggioranza di parlamentari. Non so se si puo' creare un presidente del consiglio condizionato, anche se togliendo la fiducia si fa crollare, ma allora vale pure per gli altri. Non si scappa da soli non si fa niente, funziona solo insieme, un po' come le zebre che si levano le mosche a coppie.

Saluti,
STEFANO

Stefano 27.03.18 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Luigi tieni duro, piuttosto all'opposizione. Se avrai l'incarico da Mattarella, i voti si raccoglieranno in parlamento sui temi. Se l'incarico lo avrà Salvini la fiducia gliela votino FI e PD. Se Salvini ha un barlume di lucidità e lungimiranza si libera della morsa del pregiudicato e sostiene il governo 5S, alle elezioni successive potrà rifarsi.

Ferruccio 27.03.18 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Di Maio risponde esclusivamente al popolo italiano.

Salvini prima di tutto deve rispondere a Silvio poi...al popolo.

SVEGLIA ITALIANI...

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 27.03.18 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo anche questa situazione si sta imbastardendo troppo, la vecchia piovra sta infilando i suoi tentacoli dappertutto.
Allerta allerta, attenti alla vecchia piovra e a tutti i pescecani la intorno!!!


Concordo pienamente, Presidente!! Stiamo andando benissimo così, il Governo nascerà e sarà un nostro Governo, con te Premier, altrimenti, chiunque non accetti il risultato delle urne, dovrà fare il conto con gli elettori! Come possono pensare ancora oggi che siamo disposti a spartirci le poltrone come hanno fatto per decenni i fantasmi di cdx e csx??? Fate governare l Italia al M5S, se vi sta a cuore più delle vostre tasche e poltrone!! Avanti così Presidente

Davide M 27.03.18 21:17| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni in TV stanno risolveranno i soliti sooroni, dai capelli bianchi che con i loro vocione baritono sentenzia o che mai il presidente della repubblica affiderà l'incarico a un giovanotto senza arte né parte. Come potrebbe un simile personaggio rappresentare l, Italia di fronte ai potenti interni ed all'estero. A questi saccenti è Prezzo lati opinionisti ricordo che quando danno dell'inadeguato all'onorevole Luigi di Maio stanno dando dell'incapace a 11.000.000 di Italiani che hanno riconosciuto in lui e nella sua squadra il programma è gli uomini adatti per uscire dalla situazione in cui i vari "presentabili" Berlusconi, Prodi, Monti, Letta, Renzi e infine Gentilini ci hanno lasciato. Ma come al solito nessun giornalista lo dice e qualche Italiota finisce col credere che effettivamente Di Maio non sarà in grado di governare... Si sbagliano abbiamo l'uomo giusto, la squadra giusta bisogna solo rimanere compatti e credere nelle sue scelte.

Fausto Taraschi 27.03.18 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente gente con le palle, era ora.

giorgio peruffo Commentatore certificato 27.03.18 21:10| 
 |
Rispondi al commento

È un grosso interrogativo immaginare come andrà a finire la formazione del governo. Ciò che ora accade sembra favorire l'ipotesi di un governo con la Lega e quindi con il centrodestra. Ma sarà proprio così?. Alcune interviste che ho sentito sembra che nel PD può farsi avanti una parte del Partito favorevole ad appoggiare il M5S su temi possibili ad un accordo. Può essere la soluzione migliore?. Forse, comunque sarai tu Di Maio, ovviamente, a decidere per il meglio. Tutto purché sia tu il premier del governo. Grazie.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 27.03.18 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi,
queste parole chiarificatrici ci fanno onore: siamo con te, con Roberto Fico e tutto il movimento...in alto i cuori!

Claudio Iocca 27.03.18 21:09| 
 |
Rispondi al commento

musica?


https://www.youtube.com/watch?v=qi3IVAjsiLo

er super 27.03.18 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Il cambiamento e una questione di tempo,anche se manca.Ma a questo punto se salvini non ha capito l` opportunità che ha..,che si governino loro,ma andando a rivotare.Il movimento cresce perche coerente con se stesso.Attento di maio le Serpi mordono a tradimento

undefined 27.03.18 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi sono d'accordo con te però bisogna fare molta attenzione a Salvini che non dimenticare essere sempre un leghista e dipendente da Berlusconi. Se ci sarà convergenza sui punti essenziali del nostro programma e tu sarai leader del governo ok altrimenti è meglio andare a nuove elezioni!!Auguroniiiiiiii

Raffaele Romeo 27.03.18 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo sudato x arrivare dove siamo non sporchiamoci le mani.

Luca livorno 27.03.18 20:56| 
 |
Rispondi al commento

In questi momenti di soddisfazione,siamo un poco tutti euforici ma ci sono delle situazioni ch richiedono ancora un piccolo sforzo per risolversi.Il problema di Pomezia richiede uno sforzo da tutto il M5S,occorre venire in aiuto a tutti quelli che hanno fedelmente governato il Comune,ora che l'ex grillino sindaco Pucci ha deciso di rinnegare la regola dei due mandati,ha creato una lista civica,nella quale sono convenuti molti delle vecchie amministrazioni,ben lieti di farci fuori e riprendersi il controllo dalla città.Serve una campagna all'altezza,se non superiore a quella ch fa il Pucci.

giancarlo frequenti 27.03.18 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Ci si allea tra diversi con l'intento di lottare il nemico comune. E quindi non si fa commercio della propria linea.
Quando ci si allea fuori da questo principio si fa opportunismo e si gettano le basi per dividere il popolo.
Il gruppo dirigente del M5S, in virtu' della trasparenza, ha il dovere di chiarire ai suoi elettori del Sud, dai quali ha ricevuto una valanga di voti, se intende contrastare la politica leghista del "prima di tutto il Nord" sugli investimenti che tolgono al Sud, se intende portare avanti il riequilibrio degli investimenti al Sud con Agenda 34% (alla quale hanno aderito suoi parlamentari) e definisca quali sono i nemici comuni di Lega Nord, Forza Italia e M5S.
Tutto il resto e' aria fritta.
Il Sud e' stanco. 'A famm é assaje.
Umberto Spurio (QualeMeridione)

Umberto Spurio 27.03.18 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Unica vera svolta, un Governo M5S / Lega.

Nunzio Rizzo 27.03.18 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giusto. Avanti tutta! Non mollate! !

Francesco Schiavone 27.03.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Bene Luigi..bene M5S noi abbiamo una "Weltanschauung politica del Bene Comune" ovvero una visione politica di un governo basato sui principi cardine della carta costituzionale ma anche dei diritti fondamentali dei cittadini.Un governo in grado di valorizzare la vita Weltanschauung politica del Bene Comune" ovvero una visione politica di un governo in grado di valorizzare la vita e la serenità e la felicità dei cittadini, in grado di garantire loro il pluralismo culturale, ideologico e religioso ma anche una vita economicamente dignitosa. In altre parole garantire "il bene comune" che vada oltre le categorie egoistiche ed egocentriche politiche di destra e sinistra dei cittadini, in grado di garantire loro il pluralismo culturale, ideologico e religioso ma anche una vita economicamente dignitosa.

Pier luigi 27.03.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Di maio avanti tutta siamo con te...

Luca livorno 27.03.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento

venire a patti con salvini vuol dire venire a patti con il delinquente;
ma questo lo sai bene luigi, un abbraccio.

daniele p., cortona Commentatore certificato 27.03.18 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non un passo indietro e,se necessario,il mio voto
al Movimento alle prossime elezioni,è già disponibile fin da adesso. Un abbraccio.

Claudio Secchi 27.03.18 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Credo caro Gigi che questa sia l'occasione di porre gli incontri in streaming.... solo in questo modo gli italiani si renderanno conto con quali partiti hanno da fare.
Noi non ci fidiamo di loro quindi....benvenga lo streaming come condizione indispensabile agli accordi.
In mancanza di ciò mi sembra assurdo continuare a discutere del "nulla"!
Ciao e grazie per quello che stai facendo.

ps: non invitare il gruppo misto....è una accozzaglia di politici che hanno solo interessi personali(il 3° gruppo politico) e che la dice lunga sui loro interessi.
Gente che ha grandi ideali(£€$)!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.03.18 20:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOMANDA: Ma Salvini come puo' pensare di farsi paladino dell'Antisistema divendendo le posizioni di Berlusconi (quinta essenza del sistema). Rinsavisciti Salvini e tira fuori i coglioni.


Bravissimo Luigi Di Maio,sei sulla strada giusta,sulla strada della democrazia,della volonta del popolo.

Franco Ranocchi, hamburg Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.03.18 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo Luigi,sei sulla strada giusta,sei sulla strada della democrazia,della volonta popolare.

Franco Ranocchi 27.03.18 20:08| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di pensioni non è giusta la Fornero ma non è neanche giusto che chi va in pensione tra qualche anno prenda il 60/65% dello stipendio mentre chi ci va ancora adesso prende molto di più. In pratica devono pagare di più e prendere di meno quelli che andranno in pensione più avanti per mantenere i privilegi di quelli che sono andati in pensione prima per effetto del calcolo retributivo, misto e contributivo, non è giusto
Tutti dovrebbero contribuire al risanamento dei conti pensionistici anche chi già è in pensione, anche perché chi sta ancora lavorando e versando di debiti non ne ha fatti in materia pensionistica.
Sarebbe giusto un contributivo per tutti, si prende la pensione in base a quanto si è versato anche con effetto retroattivo e una soglia minima per tutti, si troverebbero così risorse che permetteno di andare in pensione con 41 anni per tutti.


Ha detto bene Beppe, sei un grande statista. Grazie Luigi e grazie a tutti. Avanti senza paura.
Fanculo berlusconi

Stefano 27.03.18 20:05| 
 |
Rispondi al commento

la nostra voce deve essere forte e decisa!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 27.03.18 20:04| 
 |
Rispondi al commento

La volontà popolare ha detto M5* col 33%.
Di Maio sa benissimo cosa fare e come gestire la situazione per il bene dell'Italia con la speranza che ci siano altri politici responsabili ed onesti che possano accompagnare il M5* al governo per dare fiducia ai poveri cittadini al collasso sociale ed economico.
C'è volontà di cambiare rotta per ridare la democrazia, la libertà, la dignità e l'onore al popolo italiano!
Il M5* è il partito vincente.
Le coalizioni collassano prima o poi!
MEDITATE POLITICI!

mauro caputo 27.03.18 20:02| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo! Impuntiamoci dove è necessario e flessibili come un giunco dove serve!
Noi ci siamo! Avanti tutta!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.03.18 19:56| 
 |
Rispondi al commento

fino ad ora nessuna mossa sbagliata checchè ne dicano i soliti otelma ...visto l andazzo direi avanti cosi

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.03.18 19:52| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori