Lascia un commento

Per inviare un commento certificato iscriviti al blog, se sei già iscritto accedi da qui.
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caratteri: 0 Puoi inserire da un minimo di 20 a un massimo 2000 caratteri.

Privacy : Ho preso visione della nota informativa. Do il consenso al trattamento dei dati. *

27 commenti su “Gianni Lannes e le scorie tossiche a km zero

  1. Gabriele Fortino

    Chi ha deciso di togliere la scorta al giornalista che indaga sugli inceneritori Marcegaglia?

    Gianni Lannes e la sua famiglia minacciati dalle mafie, computer rubati per scoprire cosa “nascondono”, auto incendiata e onorevole Angelo Cera (Udc) che nei comizi promette di “sistemarlo”. Lui intanto continua a scavare, ormai bersaglio facile di chi vuol farlo tacere. Interrogazioni parlamentari, ma Maroni non risponde. Il dubbio delle autorità e una realtà da chiarire
    di Graziella Proto

    link all’articolo: http://domani.arcoiris.tv/chi-ha-deciso-di-togliere-la-scorta-al-giornalista-che-ha-indaga-sugli-inceneritori-marcegaglia/

    Rispondi
  2. cristiano .

    Ciao ragazzi, Gianni tornerà con noi verso settembre/ottobre, come al solito cercheremo di fare una diretta streaming, se vi interessasse ascoltarlo seguiteci sul meet-up per essere aggiornati

    http://www.meetup.com/AmicidiBeppeGrilloGenova/messages/boards/

    Rispondi
  3. Alessandro mazza

    Lannes ha, tra gli altri, il grande merito di trattare argomenti scomodissimi come il traffico di scorie legato al tema delle navi a perdere. Le sue indagini fanno scuola. Raggiunge l apice quando in maniera ostinata incalza i politici a dare risposte su temi scottanti ai quali questi si ritraggono. Lannes e le sue inchieste meritano una visibilità maggiore proprio perché svelano i retroscena che i cittadini non dovrebbero sapere. Un vero professionista.

    Rispondi
    1. ugo poli

      ciao,
      vorrei mettermi in contatto con Gianni Lannes.
      Vorrei invitarlo nella mia città ovvero Napoli per una conferenza.
      Come fare?
      Cordiali saluti

  4. Qui Bari Libera

    E’ quasi un anno (forse più) che Gianni e la redazione di TerraNostra aspettano una risposta Da: Stefania Prestigiacono (ministra dell’ambiente) e Nichi Vendola (sultanino con l’orecchino).

    Ma loro non hanno tempo !!!

    Rispondi
  5. Mai Più

    Rispondo a chi ha affermato che http://www.italiaterranostra.it è il sito di gianni lannes;
    NON E’ ESATTAMENTE COSI’!!!

    Rispondi
    1. Qui Bari Libera

      Si e dimmi di grazia di chi dovrebbe essere quel giornale onLine, del sultanino con l’orecchino ???

      Michele Ranieri

    2. silvanetta* .

      Il giornalista Gianni Lannes è in pericolo
      Accade in provincia di Foggia.
      Bruciata l’auto al giornalista RAI, promotore di molteplici inchieste su traffici illeciti, ambiente, armi e Echelon.
      Ha recentemente ricevuto minacce di morte.

      Lannes sta per lanciare un giornale e ha creato un web di denuncia sociale da pochi giorni
      2 luglio 2009 – Associazione PeaceLink

      Autore: Italiaterranostra

      Fonte: http://www.italiaterranostra.it/?p=603

      “Mi hanno appena incendiato l’auto sotto casa! Solo qualche giorno fa mi avevano minacciato di morte.
      Atto intimidatorio di stampo mafioso provocato dalle mie inchieste giornalistiche!”

      Questo sms ricevuto pochi minuti fa è stato inviato da Gianni Lannes, promotore di molteplici inchieste su traffici illeciti, ambiente, armi e Echelon.

      *****Sta per lanciare un giornale e ha creato un web di denuncia sociale da pochi giorni:

      http://www.italiaterranostra.it

      *****

      http://www.peacelink.it/mediawatch/a/29843.html

    3. Qui Bari Libera

      e di chi dovrebbe essere secondo te !

    4. Mai Più

      Ma non vi sembra che definire ITALIATERRANOSTRA “il sito di Gianni Lannes” sia parecchio fuorviante oltre che non propriamente corretto?!!

  6. ambra altieri

    Io no so voi, ma, personalmente, ogni giorno che passa mi vergogno sempre piu’ di vivere in Italia.

    Rispondi
  7. franco basilico

    Anche questo è un Blog molto interessante, curato da un’altra persona molto speciale.
    vi invito a visitarlo
    http://dorsogna.blogspot.com/

    Rispondi
  8. meriss g.

    VORREI CHE CI FOSSE UNA CONTINUA INFORMAZIONE SUL BLOG DI “BEPPE GRILLO” SU CIÒ CHE SCOPRE GIANNI LANNES SULLE SCORIE TOSSICHE, IN MARE ,E IN TERRA………..GRAZIE DELL’IMPEGNO GIANNI ! ! !

    Rispondi

Fine dei commenti

Non ci sono altri commenti da caricare