Il mio Albero per il Futuro: il valore della testimonianza.

 

Ciao a tutti! Sono Alessandra Gianotti e sono qui oggi per raccontarvi perché, da ormai diversi anni, scelgo di partecipare all’iniziativa voluta da Gianroberto Casaleggio Alberi per il Futuro.

Dovete infatti sapere che il 21 novembre si celebra la Giornata nazionale degli alberi, che ha proprio lo scopo di diffondere il rispetto e l’amore per la natura e, in particolare, per la difesa degli alberi.

Ogni albero rappresenta per me la consapevolezza, l’allineamento fra la propria identità, il proprio spirito e la propria azione nel mondo. In questo senso, l’albero è una perfetta metafora vivente di questo slancio verso la propria missione terrena: solo chi ha radici profonde può allungare verso il cielo i propri rami, aprendosi agli altri. Quando, come adesso, mi trovo vicino a un albero, riesco benissimo a percepire questo tipo di energia, ad acquisirla, immagazzinarla e a conservarla per quando ne avrò bisogno.

Estendendo queste sensazioni a una logica di comunità, un albero costituisce il collegamento ideale fra l’uomo e la Natura. Nelle aree urbane, gli alberi hanno l’importantissima funzione di ricordarci la profonda connessione tra noi e la nostra natura ancestrale, senza dimenticare il fatto che gli alberi che ci forniscono l’ossigeno stesso per respirare: non ci sarebbe vita se non avessimo gli alberi!
Il ritrovarsi anno dopo anno a prendersi cura della propria fonte di vita e di un’oasi urbana verde rafforza anche i legami della comunità che la abita, e che in questo gesto ritrova un obiettivo comune di cura reciproca e del proprio territorio.

Oltre ad avere un grandissimo significato simbolico, questa iniziativa per me ne ha anche uno commemorativo: in occasione della giornata nazionale degli alberi del 2015, infatti, Gianroberto Casaleggio diede vita all’iniziativa Alberi per il Futuro, in cui fu organizzata la piantumazione di un’area boschiva in città.

Questa è per me una cosa indimenticabile: proprio in quell’occasione, infatti, ebbi l’opportunità di incontrare Gianroberto per la prima volta! Come imparai in quella e in altre occasioni, per Gianroberto occorreva tributare il massimo rispetto ai boschi, agli alberi e a tutta la nostra Madre Terra. Questo approccio rispecchia pienamente lo spirito francescano che animava tutta la sua visione. Se ci identifichiamo in essa, anche tutti noi siamo quindi chiamati a sentirci parte integrante della Natura, a promuoverne il rispetto e a diventarne – in un certo senso – paladini.

Con un gesto apparentemente semplice come quello di piantare un albero, oltre a contribuire al benessere del nostro territorio, celebriamo quindi l’eredità intellettuale di Gianroberto e testimoniamo la fondatezza della sua visione, con un’azione che – più di tante altre – contribuisce a rendere sostenibile il nostro operato, mettendoci al servizio della Natura e non – come purtroppo avviene da secoli – trattandola solo come un serbatoio inesauribile di risorse.

Per tutte le informazioni operative, potete cliccare sui link in fondo a questo post.
Buona piantumazione a tutti!

 


PER PARTECIPARE E SOSTENERE L’INIZIATIVA

 ALBERI PER IL FUTURO CLICCA QUI

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr