Quali sono i Paesi con più petrolio al mondo?

Quali sono i Paesi con le più grandi riserva accertate di petrolio?

Il petrolio è una risorsa energetica non rinnovabile generata dalla decomposizione della materia organica nel corso di milioni e milioni di anni ed è estraibile solo nei luoghi nei quali esiste già una riserva. A oggi il petrolio, rappresenta una risorse chiave per l’economia globale.

Basti pensare che oltre un terzo dell’energia prodotta globalmente nel mondo deriva dall’uso del petrolio. Controllare il petrolio, oggi, significa detenere il potere geopolitico ed economico.

La BP Statistical Review of World Energy 2020 ha stimato che circa il 93,5% delle risorse petrolifere attualmente accertate si trovano in 14 Paesi che controllano dai 25,2 ai 304 miliardi di barili di petrolio.

#1 🇻🇪 Venezuela 304 miliardi di barili (17.8%)

#2 🇸🇦 Arabia Saudita 298 miliardi di barili (17.2%)

#3 🇨🇦 Canada 170 miliardi di barili (9.8%)

#4 🇮🇷 Iran 156 miliardi di barili (9.0%)

#5 🇮🇶 Iraq 145 miliardi di barili (8.4%)

#6 🇷🇺 Russia 107 miliardi di barili (6.2%)

#7 🇰🇼 Kuwait 102 miliardi di barili (5.9%)

#8 🇦🇪 Emirati Arabi Uniti 98 miliardi di barili (5.6%)

#9 🇺🇸 Stati Uniti d’America 69 miliardi di barili (4.0%)

#10 🇱🇾 Libia 48 miliardi di barili (2.8%)

#11 🇳🇬 Nigeria 37 miliardi di barili (2.1%)

#12 🇰🇿 Kazakistan 30 miliardi di barili (1.7%)

#13 🇨🇳 Cina 26.2 miliardi di barili (1.5%)

#14 🇶🇦 Qatar 25.2 miliardi di barili (1.5%)

 

Riserve di petrolio e produzione di petrolio

Non è detto che un Paese con grandi giacimenti petroliferi sia anche un forte produttore di petrolio e sottoprodotti vari. Le stime infatti indicano la quantità di petrolio greggio economicamente recuperabile in una data regione. Per esempio, gli Stati Uniti pur essendo relativamente in basso alla lista di cui sopra per la quantità di petrolio posseduto, in realtà sono tra i maggiori produttori di petrolio al mondo. Nel 2019, ad esempio, in tutto il mondo sono stati prodotti più di 95 milioni di barili di petrolio al giorno e Stati Uniti, Arabia Saudita e Russia sono stati tra i primi Paesi produttori.

 

L’OPEC

L’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC, Organization of the Petroleum Exporting Countries) è un’agenzia intergovernativa per la distribuzione globale del petrolio con sede a Vienna, in Austria.

A oggi è l’OPEC è composta da 14 Stati Membri (per lo più mediorientali) e detiene quasi il 70% delle riserve di petrolio greggio a livello globale.

È interessante notare come dal 1992 al 2019 le quote di riserve petrolifere presenti in Medio Oriente siano scese dal 60% a circa il 48%. Ciò è dovuto al fatto che nel continente americano negli ultimi anni sono stati scoperti diversi giacimenti petroliferi, tanto che nel 2012 la quota dell’America centrale e meridionale è più che raddoppiata, sfiorando il 20% delle riserve petrolifere globali.

 

Fonte: Visual Capitalist, Which Countries Have the World’s Largest Proven Oil Reserves?, 7 giugno 2021

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr