Il mercato globale dell’Intelligenza Artificiale vale 100 miliardi di dollari

Nel 2021 il mercato globale dell’Intelligenza Artificiale vedrà un boom. Ma gli analisti prevedono che la vera grande espansione ci sarà da qui ai prossimi sette anni. 

La Grande View Research ha infatti rilasciato recentemente un report nel quale si afferma che nel 2021 il mercato globale dell’IA dovrebbe valere quasi 100 miliardi di dollari, mentre questo valore dovrebbe essere 10 volte tanto entro il 2028.

“Il mercato globale dell’IA dovrebbe crescere ad un tasso di crescita annuale composto del 40,2% dal 2021 al 2028 per raggiungere 997,77 miliardi di dollari entro il 2028.”

Il dato più indicativo per capire questo fenomeno è la crescita annuale alla quale stiamo assistendo dal 2020 durante il quale il mercato era valutato a circa 60 miliardi di dollari.

La crescita è dovuta per lo più all’adozione su larga scala di sistemi che applicano il deep learning e all’aumento della produzione di hardware di intelligenza artificiale.

Gli analisti dell’organizzazione Oppenheimer, allo stesso modo, prevedono che il mercato degli hardware con Intelligenza Artificiale supererà i 100 miliardi di dollari entro il 2025.

 

Fonte: The Next Web, Global AI market predicted to reach nearly $1 trillion by 2028, 7 giugno 2021

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr