Conosciamo Greta, la giovane donna che lotta per un futuro sostenibile

Ogni settimana con la rubrica “Conosciamo le grandi menti del nostro secolo” vi proponiamo i contenuti dei più importanti pensatori del nostro tempo per conoscere le loro idee, la loro storia e la loro visione del mondo e della società.


 

Greta Tintin Eleonora Ernman Thunberg, (nata il 3 gennaio 2003, Stoccolma, Svezia), è un’attivista ambientale svedese che ha lavorato per affrontare il problema del cambiamento climatico, fondando (2018) un movimento noto come Fridays for Future (chiamato anche School Strike for Climate).

La madre di Thunberg era una cantante d’opera e suo padre un attore. La ragione di vita di Greta è diventata il cambiamento climatico. È venuta a conoscenza della questione quando aveva circa otto anni, e nel giro di pochi anni ha cambiato le sue abitudini, diventando vegana e rifiutando di viaggiare in aereo. 

Cercando di avere un impatto maggiore, Thunberg ha cercato di spronare i legislatori ad affrontare il cambiamento climatico. Per quasi tre settimane prima delle elezioni svedesi del settembre 2018, ha saltato la scuola per sedersi fuori dal parlamento del paese con un cartello che diceva “Skolstrejk för Klimatet” (Sciopero della scuola per il clima). Anche se da sola per il primo giorno di sciopero, è stata raggiunta ogni giorno successivo da sempre più persone, e la sua storia ha ottenuto l’attenzione internazionale. Dopo le elezioni Thunberg tornò a scuola, ma continuò a saltare le lezioni il venerdì per scioperare, e questi giorni furono chiamati “venerdì per il futuro”. La sua azione ispirò centinaia di migliaia di studenti in tutto il mondo a partecipare ai loro Fridays for Future. Scioperi furono tenuti in paesi come Belgio, Canada, Stati Uniti, Regno Unito, Finlandia, Danimarca, Francia e Paesi Bassi.

Thunberg ha ricevuto numerosi inviti a parlare del cambiamento climatico. Ha tenuto discorsi al World Economic Forum di Davos, in Svizzera, e al Parlamento europeo, nonché davanti agli organi legislativi di Italia, Francia, Regno Unito e Stati Uniti. Nel settembre 2019 la sua apparizione a un evento sul clima dell’ONU a New York – a cui ha viaggiato su uno yacht senza emissioni – ha attirato l’attenzione in particolare per i suoi commenti appassionati: “Avete rubato i miei sogni e la mia infanzia con le vostre parole vuote… Siamo all’inizio di un’estinzione di massa, e tutto ciò di cui sapete parlare è il denaro, e le favole di un’eterna crescita economica. Come osate!” Quel mese milioni di manifestanti hanno marciato in scioperi per il clima in più di 163 Paesi. Mentre alla Thunberg è stato attribuito il merito di aver cambiato il punto di vista e il comportamento di alcune persone riguardo al cambiamento climatico – la sua influenza era nota come “l‘effetto Greta” – non era senza detrattori. Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro l’ha definita una “mocciosa” nel 2019.

Oltre al suo lavoro ambientale, Thunberg ha avuto il merito di aumentare la consapevolezza sulla sindrome di Asperger e di ispirare coloro che hanno tale disturbo. Pur riconoscendo che l’Asperger l’ha ostacolata in alcuni modi, ha anche notato i suoi vantaggi, a un certo punto ha twittato: “Ho l’Asperger e questo significa che a volte sono un po’ diverso dalla norma. E – date le giuste circostanze – essere diversi è un superpotere“. No One Is Too Small to Make a Difference (2019) è una raccolta dei suoi discorsi. Il documentario I Am Greta è stato rilasciato nel 2020.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr