Sicurezza sociale migliorata grazie al reddito di cittadinanza: lo dice anche l’OCSE

Dopo la Commissione europea, ora anche l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico sancisce l’importanza del Reddito Di Cittadinanza.

Nel rapporto “Going for Growth 2021”, l’OCSE scrive infatti che il sistema di protezione sociale italiano “è stato nettamente migliorato grazie al Reddito di Cittadinanza che introduce sussidi più elevati per le famiglie e condizioni più rigorose per l’ottenimento delle prestazioni”. È la migliore risposta ai suoi detrattori.

Grazie al lavoro condotto dal MoVimento 5 Stelle, oggi in Italia c’è una misura di civiltà con cui anche e soprattutto durante la pandemia di Covid-19 abbiamo dato un aiuto concreto a oltre un milione di famiglie, 437mila con minori e altre 213mila in cui vivono persone con disabilità. Cittadini che prima non riuscivano ad affrontare le spese basilari, comprese quelle per il cibo, e che ora invece possono.

Siamo orgogliosi di questo risultato.

Lavoriamo per rafforzare il Reddito di Cittadinanza e completare il piano straordinario di potenziamento dei Centri per l’impiego e delle politiche attive del lavoro previsto dalla riforma, che prevede un investimento in capitale umano e infrastrutture senza precedenti.

 

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr