Appennino Bike Tour, grazie al MoVimento nasce la ciclovia dell’Appennino

Di Barbara Floridia, sottosegretaria di Stato per l’Istruzione, Giancarlo Cancelleri, sottosegretario di Stato per le Infrastrutture e la Mobilità sostenibile e Roberto Traversi, portavoce del MoVimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati.


Da questa estate si potrà iniziare a pedalare lungo l’Appennino Bike Tour, la ciclovia dell’Appennino, l’undicesima ciclovia turistica nazionale del Paese. Un itinerario che corre per oltre 2.600 chilometri lungo strade secondarie a basso traffico, con caratteristiche diverse rispetto a quelle già progettate finora, e che coniuga ben 14 regioni al fine di favorire uno sviluppo sostenibile delle aree interne del Paese. Per l’autunno 2021 saranno consegnate le migliori tracce a basso traffico che collegano le tappe e le grafiche turistiche del percorso.

Un risultato possibile anche grazie al MoVimento 5 Stelle che ha contribuito alla realizzazione di questo progetto trovando le risorse – 2 milioni di euro – per l’installazione della cartellonistica, che unirà l’Italia dal Nord al Sud attraverso l’Appennino.

In questo modo porteremo a compimento anche gli impegni presi al G7 Ambiente verso le comunità di questi territori ed in particolare verso quelli colpiti dal sisma. Prenderà poi avvio un nuovo inizio che punterà allo sviluppo del cicloturismo e alla valorizzazione della destinazione dell’Appennino in tutto il mondo. Questa estate, a luglio, saranno svelate le nuove tracce GPX revisionate e si potrà iniziare a pedalare l’itinerario.

Questo è un bellissimo progetto che seguiamo da anni e che siamo felici di vedere concretizzarsi. Contribuirà a migliorare la qualità della vita delle persone, rispettando al tempo stesso l’ambiente. Grazie a questa ciclovia, oltre a lanciare una nuova modalità di turismo, contribuiremo allo sviluppo sostenibile dei nostri meravigliosi borghi, di quell’entroterra distante dalle coste e quindi troppo spesso abbandonato e poco conosciuto, ma ricco di tradizioni, e che rappresenta l’eccellenza, la ricchezza paesaggistica, culturale ed enogastronomica del nostro Paese.

Appennino Bike Tour, la ciclovia dell’Appennino, rappresenta il punto di partenza per avviare un rilancio turistico sia delle aree appenniniche attraversate da questa direttrice, ma anche di quelle limitrofe facilmente raggiungibili con eventuali deviazioni dal percorso individuato. Abbiamo sposato e sostenuto questa iniziativa anche nell’ottica, fondamentale e importantissima, della conservazione, manutenzione e valorizzazione delle strade secondarie convinti che l’uso turistico della bicicletta permetterà di riscoprire territori ed economie locali, favorendo una via alternativa e salutare al turismo di massa.

Siamo convinti che questa novità possa rappresentare un importante modello di sviluppo anche per ulteriori nuovi percorsi a pedali in territori che, come l’Appennino, si trovano ad avere chilometri di strade a basso traffico, da valorizzare.

 

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr