Il Covid non ferma la cultura grazie al Fondo Nuove Competenze

Quello che il Teatro San Carlo sta realizzando grazie al Fondo nuove competenze è un progetto importante per l’intera città di Napoli, un bel connubio fra innovazione e cultura e spero sia d’esempio per tutte le altre realtà di questo settore.

Vengono valorizzate, fra le altre, le competenze tecniche e digitali di oltre 300 lavoratori cogliendo in pieno il senso di uno strumento di politica attiva che ho fortemente voluto e che oggi, a circa due mesi dal suo avvio, coinvolge 53mila lavoratori (di cui quasi mille in Campania) per un totale di più di 5 milioni di ore di lavoro convertite in formazione.

Numeri positivi che sanciscono l’importanza fondamentale di investire nel capitale umano come elemento cardine per affrontare le nuove sfide del mercato del lavoro, anche e soprattutto nel settore artistico e culturale.

Vi ripropongo la conferenza stampa di presentazione del progetto formativo del Teatro San Carlo a cui ho preso parte sabato.


Se vuoi sapere di più su Nunzia Catalfo guarda il suo profilo su Rousseau

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr