Convocazione Assemblea Iscritti – Votazione su Statuto

Di Vito Crimi, Capo Politico del MoVimento 5 Stelle


Cari iscritti,

ad ottobre del 2020 abbiamo iniziato il percorso degli Stati generali del MoVimento 5 Stelle che ha visto coinvolte più di 8mila persone, con incontri a livello territoriale e nazionale.

All’esito di quel percorso è stato votato un documento che ha indicato alcuni indirizzi per il futuro del MoVimento, in termini di organizzazione, regole e principi. Uno dei punti più importanti è l’assetto della nuova governance del MoVimento, che deve prevedere una collegialità, una pluralità di soggetti che insieme possono concertare l’azione politica del MoVimento. Al fine di dare attuazione agli indirizzi votati dagli iscritti, è necessario procedere all’elezione del nuovo organo direttivo per il quale occorre prima apportare le relative modifiche allo Statuto.

Per questo motivo, è convocata l’Assemblea degli iscritti dalle ore 12 di martedì 9 febbraio 2021 fino alle ore 12 di mercoledì 10 febbraio 2021 in prima convocazione e dalle ore 12 di martedì 16 febbraio 2021 fino ore 12 di mercoledì 17 febbraio 2021 in seconda convocazione

Ai sensi dello Statuto le votazioni aventi ad oggetto le modifiche dello stesso sono valide, in prima istanza, solamente qualora vi abbia partecipato almeno la maggioranza assoluta degli iscritti ed in seconda istanza qualunque sia il numero dei partecipanti, e in ogni caso sono assunte a maggioranza dei voti espressi. Si specifica inoltre che potranno votare solo gli iscritti da almeno sei mesi, con documento certificato, come da Regolamento adottato dal Comitato di Garanzia.

Le modifiche allo Statuto (consultabili QUI ) saranno votate per parti separate. 

La proposta di modifica prevede il trasferimento di tutte le funzioni di competenza del Capo Politico ad un “Comitato direttivo” di nuova istituzione, composto da 5 membri, eletti dagli iscritti, della durata di tre anni e le cui deliberazioni sono assunte a maggioranza dei membri.

Tale Comitato direttivo dovrà prevedere una rappresentanza di genere equilibrata, e al proprio interno una tipologia di portavoce non potrà essere rappresentata per più dei due quinti, cioè non potrà esserci una tipologia di portavoce che abbia all’interno di tale Comitato la maggioranza dei membri. Nessuna limitazione è invece prevista per coloro che non sono portavoce.

Conseguentemente sono apportate le modifiche necessarie a disciplinare eventuali vacanze della carica di un membro, le modalità di coordinamento e concertazione dell’azione politica con i membri del governo e gli eletti, l’individuazione a rotazione di un rappresentante legale per le sole funzioni che le leggi pro tempore richiedono.

Si prevede inoltre che il Comitato direttivo possa delegare alcune funzioni di coordinamento territoriale a rappresentanti eletti a livello regionale che si riuniscono in un tavolo di coordinamento nazionale.

Al fine di venire incontro all’esigenza ampiamente manifestata da parte degli iscritti, si prevede inoltre che il Comitato direttivo possa autorizzare, anche emanando linee guida generali, spazi di lavoro fisici e/o digitali per gli iscritti del MoVimento.

Prima dello svolgimento della votazione delle modifiche allo Statuto, sarà resa nota, da parte del Comitato di Garanzia, la bozza di regolamento per l’elezione del nuovo organo direttivo da adottarsi qualora la modifica abbia il parere favorevole dell’assemblea degli iscritti.

Si specifica che ai sensi dello Statuto che gli iscritti aventi diritto di partecipare all’Assemblea potranno far pervenire eventuali osservazioni e/o considerazioni e/o opinioni entro le ore 12 del giorno antecedente la convocazione, scrivendo alla mail assemblea@movimento5stelle.it.

Di seguito i quesiti che saranno sottoposti al voto:

Quesito 1: “Sei d’accordo all’inserimento alla fine dell’art. 1 lett. a) delle seguenti parole “, nonché autorizzare, anche emanando linee guida generali, spazi di lavoro fisici e/o digitali per gli iscritti del MoVimento 5 Stelle?”

Quesito 2: “Sei d’accordo alle seguenti modifiche dell’art.7 e conseguenti: Alla introduzione di un Comitato direttivo composto da 5 membri, che duri 3 anni, al cui interno, a rotazione annuale, è individuato chi svolgerà le funzioni di rappresentante legale, le cui deliberazioni siano a maggioranza dei membri? (conseguentemente ovunque ricorrano le parole “Capo politico” siano sostituite da “Comitato direttivo” ovvero “Comitato direttivo o un membro dello stesso”

Quesito 3: “Sei d’accordo alle seguenti modifiche dell’art.7 e conseguenti: Alle modifiche relative alle cause di incompatibilità e rappresentanza di genere e di tipologia di portavoce?”

Quesito 4: “Sei d’accordo alle seguenti modifiche dell’art.7 e conseguenti: Alla modifica che consente al  Comitato direttivo di delegare alcune funzioni di coordinamento a rappresentanti territoriali eletti a livello regionale?”

Quesito 5: “Sei d’accordo alle seguenti modifiche dell’art.7 e conseguenti: Alla modifica del comma c) relativa alle modalità di coordinamento e concertazione dell’azione politica con gli altri eletti e i membri del governo?

Quesito 6: “Sei d’accordo alle seguenti modifiche dell’art.7 e conseguenti: alla modifica del comma d) relativa alle modalità di sostituzione in caso di vacanza della carica di un membro del Comitato direttivo?”

Si specifica che le eventuali approvazioni dei quesiti 3, 4, 5 e 6 di modifica dello Statuto sono subordinate all’eventuale approvazione da parte degli iscritti del quesito 2. Conseguentemente, in caso di approvazione della modifica dello Statuto del MoVimento 5 Stelle, sarà da considerarsi implicitamente modificato anche il Codice Etico (ovunque ricorra all’interno del Codice Etico la parola “Capo politico” sarà sostituita da “Comitato direttivo”). 

Tuttavia qualora non fosse approvata la modifica statutaria sarà invece indetta, ai sensi dell’art. 7 comma d) dello Statuto, la votazione del nuovo Capo Politico del MoVimento 5 Stelle con la pubblicazione del relativo regolamento di candidatura.


Ciascun iscritto può verificare il proprio stato di iscrizione facendo login e controllando il bollino colorato accanto al nome (in alto a destra): se il bollino è verde l’utente è certificato e abilitato al voto.

Tutti coloro che avessero bisogno di supporto possono consultare la pagina delle FAQ su Rousseau e aprire eventualmente un ticket per richiedere assistenza o scrivere in chat privata sulla pagina Facebook.

NON PERDERTI QUESTE VOTAZIONI!

CLICCA SUI  PULSANTI DI SEGUITO, SCEGLI IL TUO CALENDARIO E RICEVI UNA NOTIFICA APPENA LE VOTAZIONI SARANNO APERTE

– VOTAZIONE PRIMA CONVOCAZIONE

AGGIUNGI AL CALENDARIO

– VOTAZIONE SECONDA CONVOCAZIONE

AGGIUNGI AL CALENDARIO

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr