Il 27 novembre parte Generazione Energia: misure e progetti per un’Italia migliore

Risparmi e benefici per i cittadini, impulso all’economia e all’occupazione, una grande mano all’ambiente e agli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra. Sono tanti e tutti importanti i risultati che giorno dopo giorno il MoVimento 5 Stelle e il Governo stanno ottenendo grazie alle diverse misure in campo. Misure che messe insieme compongono il quadro di una visione in grado di portare risultati già nel breve termine, ma anche di guardare ai benefici che potranno trarne i nostri concittadini di domani.

È in quest’ottica che nasce l’iniziativa Generazione Energia. Ecologia, Economia, Equità per un nuovo modello di progresso, l’evento in diretta streaming in programma venerdì 27 novembre alle 10,30 che vede protagonisti il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro, il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, il capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera Davide Crippa e il capogruppo pentastellato al Senato Ettore Licheri.

Insieme a loro, a discutere di misure come il Superbonus 110%, il programma Transizione 4,0, le comunità energetiche, il Bonus mobilità e la Strategia nazionale sull’idrogeno, ci saranno esponenti del mondo della scienza e della cultura come il geologo Mario Tozzi, divulgatore scientifico e conduttore Rai, l’architetto Carlo Ratti, docente presso il Massachusetts Institute of Technology di Boston, dove dirige il MIT Senseable City Lab, il portavoce dell’Alleanza per lo sviluppo sostenibile (Asvis) Enrico Giovannini, con la giornalista di SkyTg24 Daria Paoletti a coordinare i lavori.

L’impegno nella lotta contro il cambiamento climatico, la città e l’energia di domani, l’opportunità dei lavori verdi e della rigenerazione urbana: questi ed altri temi faranno da sfondo alla discussione di Generazione Energia, un momento di raccordo tra decisori politici e società civile necessario a mettere in chiaro la road map del governo e del Paese sul fronte della tutela ambientale, con un cantiere aperto che già dimostra tutte le sue potenzialità con misure come il Superbonus 110%, il sostegno alle comunità energetiche e alle ecoenergie, i diversi incentivi finalizzati a coniugare innovazione tecnologica e sostenibilità, sostegno alle imprese e all’occupazione “green”, capacità di inclusione e impegno a non lasciare indietro nessuno.

In questo momento così difficile per l’Italia e per il Pianeta, dobbiamo avere la forza e la lucidità di affiancare al sostegno ai tanti cittadini e alle tante categorie in forte difficoltà, un programma di lavoro in grado di far ripartire il Paese su nuove basi, con misure in grado di portare agli italiani progresso economico, innovazione, attenzione all’ambiente e giustizia sociale. Energia, ecologia, economia, equità sono le quattro “E” che messe insieme ci consentiranno di consegnare alla prossima generazione un’Italia migliore di quella che abbiamo ereditato.

QUI tutte le informazioni.

 

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr