Intimidazioni contro Di Nicola non fermeranno il nostro lavoro

Il vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai, giornalista di lungo corso Primo Di Nicola, portavoce del MoVimento 5 Stelle in Senato è stato oggetto di un brutto, bruttissimo atto di intimidazione. Con un “lavoro” molto professionale è stato derubato di uno zaino contenente tra le altre cose molti documenti ai quali stava lavorando e il suo computer.

Questi atti vili e vergognosi qualificano chi li compie. Tutti devono sapere però che questi gesti non piegheranno in alcun modo la nostra azione, non fermeranno in alcun modo il lavoro che sta portando avanti Primo Di Nicola.

Tutto ciò che facciamo guarda agli interessi dei cittadini.

Le indagini faranno il loro corso.

Noi, insieme a Primo, continueremo a lavorare.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr