Lex Parlamento: così stiamo scrivendo il futuro della democrazia dal basso

di Manlio Di Stefano, Anna Macina e Giorgio Fede, referenti della funzione Lex Parlamento di Rousseau


Ciao a tutti. Tanti conoscono già la funzione Lex Parlamento di Rousseau, una delle forme di condivisione e di partecipazione che permette ai cittadini di interagire direttamente e senza filtri con il legislatore.

I nostri deputati e i nostri senatori, infatti, pubblicano sulla piattaforma Rousseau le proposte di legge che intendono far approvare durante il loro mandato e aprono al confronto con i nostri iscritti e con chiunque abbia voglia di confrontarsi su argomenti specifici, abbia voglia di contribuire alla scrittura delle leggi della Repubblica.

Ebbene è proprio questo uno dei nostri motti “sfruttare l’intelligenza collettiva”, canalizzarla e permettere anche a chi non siede in Parlamento di migliorare una futura legge dialogando con i presentatori: i nostri deputati e i nostri senatori.

La parola che il MoVimento ama tanto “portavoce” si colora e si riempie delle idee e delle proposte dei cittadini che dal di fuori delle Istituzioni, attraverso i portavoce, propongono modifiche, integrazioni, migliorie ai testi di legge che poi il parlamento approverà. Una caratteristica che solo il MoVimento 5 Stelle ha, uno strumento che solo noi mettiamo a disposizione della collettività.

Ecco, all’interno delle Olimpiadi delle Idee, abbiamo raggiunto e concretizzato lo scopo: una perfetta osmosi tra cittadini e legislatore! È stato fantastico! L’evento gestito tutto in digitale, ha previsto la creazione di dieci “stanze” virtuali, tavoli di lavoro tra il deputato o il Senatore del MoVimento che aveva depositato una proposta di legge in discussione su Lex Parlamento, e i cittadini (iscritti e non alla piattaforma Rousseau) che volevano approfondire quel testo di legge, apportare modifiche, proporre soluzioni alternative, “scrivere” a quattro mani, la futura legge con il parlamentare che si sta occupando di quel tema!

Uno scambio di energie, una interconnessione tra competenze. Una esperienza emozionante. Abbiamo assistito noi referenti di funzione al concretizzarsi di un progetto nato da una visione, quel “facciamo rete”, quel “sfruttiamo l’intelligenza collettiva” per migliorare la nostra società ha preso forma e sostanza sotto i nostri occhi, si è concretizzata la partecipazione dei cittadini alla vita politica e alle scelte politiche.

Ascoltare i cittadini che hanno partecipato ai tavoli di lavoro nelle “stanze virtuali” create, chiedere a gran voce più tempo per il confronto, chiederci di ripetere l’esperienza vissuta, insistere perché siano organizzate con cadenza periodica sessioni di confronto con i portavoce del MoVimento sulle proposte di legge, ci ha reso orgogliosi del lavoro fatto, ma consapevoli che abbiamo tanto ancora da fare per implementare questa funzione permettendo momenti di arricchimento e di confronto.

I nostri eletti hanno tratto da quel momento di confronto un valore aggiunto per il loro progetto di legge, i cittadini hanno potuto interagire con i loro portavoce in uno spazio dedicato e tematico!

Per questo vi lasciamo con la promessa che il percorso cominciato alle Olimpiadi delle Idee, continuerà e la funzione Lex Parlamento si arricchirà di spazi e di seminari, creando ancora “stanze” virtuali di lavoro e di confronto, per rendere concreti concetti come democrazia dal basso, il cittadino che si fa legislatore, portavoce, intelligenza collettiva. Una bella sfida, una evoluzione del processo legislativo, una chiamata alla partecipazione!

Ci teniamo come referenti di funzione a ringraziare i nostri portavoce alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica, rispettivamente Angela Raffa e Ilaria Fontana, nonché Agostino Santillo, Iunio Valerio Romano, Gisella Naturale, Daniele Pesco, Antonella Campagna, Elisa Pirro, Rossella Accoto, Sergio Puglia per aver partecipato ed essersi lasciati travolgere dalla energia del confronto, nonché i cittadini che hanno partecipato ad una esperienza unica ma… ripetibile e che presto ripeteremo!

A presto. Manlio Di Stefano, Anna Macina, Giorgio Fede


Il 25 e 26 luglio con il Villaggio Rousseau abbiamo acceso la torcia olimpica delle Olimpiadi delle Idee. Una torcia che proseguirà il suo percorso, alimentando e portando avanti le idee innovative nate durante la due giorni. Una torcia che ci guiderà fino al 4 ottobre, giorno di San Francesco, il grande ribelle che ispira da sempre le azioni del MoVimento 5 Stelle. Giorno durante il quale ci riuniremo in un nuovo incontro importante, inclusivo e innovativo. Iscriviti qui per partecipare e ricevere tutti gli aggiornamenti sull’evento.

 

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr