Studenti fuori sede, 20 milioni di euro stanziati grazie al MoVimento 5 Stelle

Pubblichiamo di seguito la lettera aperta agli studenti fuori sede di Luigi Iovino, portavoce del MoVimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati


Care ragazze e cari ragazzi,

Il MoVimento 5 Stelle ha fatto stanziare 20 milioni di euro per tutelare gli studenti fuori sede, che riceveranno un rimborso pari all’affitto pagato durante i mesi di lockdown, con un ISEE fino a 15.000 euro.

Si può e si deve fare di più, ma ritengo che questo sia un ottimo punto di partenza per aiutare le fasce più deboli. Parlare dei giovani, e immaginare uno Stato che gli sia vicino, significa conoscerne i sogni e anche le difficoltà. Vuol dire dare risposte tempestive e concrete.

Ovviamente questo emendamento rappresenta solo un primo passo verso il riavvicinamento tra Istituzioni e classe giovanile. Bisogna mirare ad accendere sempre più i riflettori sulle problematiche che riguardano le nostre università, che sono un pilastro fondamentale per la crescita e il futuro del nostro Paese.

Ho vissuto da fuori sede per circa 3 anni. Posso dire senza alcun dubbio che è stata un’esperienza indimenticabile. Ma non è tutto facile, anzi! Le difficoltà che si presentano quando si decide di trasferirsi dalla propria città verso l’ateneo, per seguire il proprio percorso di studi, sono numerose e le più complicate sono soprattutto di carattere economico: affitto, vitto, rette universitarie, libri, etc… Studiare e mantenersi in Italia oggi non è affatto semplice.

Quando ero rappresentante degli studenti mi trovavo quotidianamente ad affrontare tematiche legate al diritto allo studio e poter dare oggi delle risposte concrete mi riempie di gioia. Abbiamo lavorato con intensità, proprio pensando ai tanti studenti fuori sede che già in tempi normali affrontano grandi difficoltà.

Grazie a tutto il mio staff, alle rappresentanze e ai singoli studenti, che hanno lavorato all’emendamento sostenuto dai diversi membri del governo, con cui ho lavorato quotidianamente. Il tutto col supporto costante dell’intero MoVimento 5 Stelle. Un grazie personale va al ministro degli Esteri Luigi Di Maio e alla viceministro all’Economia Laura Castelli che mi hanno spronato a portare avanti questa sfida. Con Laura ho lavorato giorni interi per arrivare alla proposta finale.

Questa pandemia ha certo segnato tutti noi, ma chi rischia di vedere condizionato il proprio futuro sono proprio quei giovani che non hanno ancora una prospettiva chiara, men che meno stabile. Il colpo che l’emergenza economica fa ricadere su di loro e sui loro piani non deve essere dunque quello dell’abbattimento, ma la frattura con una politica del passato che troppo spesso è stata indifferente nei loro confronti.

Per ripartire e migliorare ben oltre il punto dove eravamo, il nostro Paese ha bisogno delle sue migliori energie: giovani preparati e volenterosi.

Continuerò a lavorare per sostenere ogni iniziativa che possa supportare quei ragazzi che ancora oggi si sentono sfiduciati ma che potranno ritrovarsi motivati in una società giusta e solidale. Sono i giovani che renderanno possibile la ripartenza dell’Italia. Ascoltiamoli, tuteliamoli e favoriamone la crescita. Aperti al cambiamento significa infatti aperti al futuro, e non c’è miglior proposito di rilancio che questo.

Un abbraccio a tutti voi.

 

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr