Le proposte dei cittadini per la Conferenza sul futuro dell’Europa

Si è conclusa la prima edizione digitale del Villaggio Rousseau e non possiamo che essere soddisfatti: il nostro obiettivo era quello di proporre e sviluppare idee e lo abbiamo pienamente raggiunto. È stata un’esperienza innovativa, grazie a cui i cittadini, seppure in un ambiente virtuale, hanno partecipato attivamente e con entusiasmo. C’è stato scambio di idee e confronto, e questo ha dato i suoi frutti.

Di una cosa siamo particolarmente soddisfatti: nello Spazio Internazionale abbiamo dato la possibilità ai partecipanti di essere parte attiva e di scegliere una serie di priorità per l’Europa del domani. Una condivisione con i cittadini essenziale, soprattutto in un momento cruciale come questo, in cui in gioco c’è proprio il futuro stesso dell’Unione.

La presidente della Commissione von der Leyen, a inizio mandato, ha indicato la volontà di organizzare una Conferenza sul futuro dell’Europa, nell’ambito della quale si discuterà proprio delle sorti dell’Unione: il ruolo dei cittadini sarà centrale e strategico.

Scegliere come intraprendere il cammino verso una nuova idea di Europa sarà infatti essenziale al raggiungimento degli obiettivi prefissati. Ecco perché i nostri portavoce al Parlamento europeo, insieme a Laura Agea, Sottosegretaria di Stato agli Affari Europei, hanno stilato una serie di proposte tra le quali i cittadini hanno scelto le loro priorità.

Per noi è essenziale ascoltare la vostra voce e le vostre istanze, le quali non cadranno nel vuoto, come è accaduto spesso in passato con gli altri partiti. Esse confluiranno nel documento finale che la delegazione del MoVimento 5 Stelle consegnerà alla futura Conferenza sul Futuro dell’Europa, con cui scriveremo un nuovo capitolo di questa Unione.

Ecco perché oggi vogliamo, oltre a ringraziarvi per la vostra partecipazione, condividere con voi il risultato di questo fruttuoso confronto su otto temi che per noi è essenziale prendere in esame se vogliamo davvero cambiare in meglio il progetto europeo.

Innanzitutto, le istituzioni europee e la loro architettura: la priorità che è emersa riguarda l’introduzione del referendum europeo e di più strumenti di democrazia diretta.

Altro tema a noi caro è quello della tutela dell’ambiente: la lotta allo smog e gli incentivi alla mobilità sostenibile sono stati la vostra scelta prioritaria.

Per quanto riguarda l’economia, invece, la proposta che più ha riscontrato il vostro favore è la riforma della tassazione delle società a livello europeo per consentire la lotta ai paradisi fiscali.

Altra sfida del domani è quella del digitale: qui le vostre preferenze si sono rivolte verso un piano di investimenti per la modernizzazione dell’industria verso la sostenibilità.

Nel campo dell’agricoltura, invece, è risultata predominante l’esigenza di rivedere gli accordi commerciali con i Paesi terzi, che spesso penalizzano gli addetti al settore.

Il salario minimo europeo viene considerato da voi come prioritario nell’ambito del lavoro e delle politiche sociali: è una delle nostre battaglie più sentite.

Sul percorso da intraprendere per la neutralità climatica, la vostra sensibilità si è orientata verso il riciclo e la riduzione degli imballaggi.

Infine, nell’ambito del commercio è stato indicato come prioritario il controllo preventivo degli investimenti stranieri.

Potete scaricare a questo link il documento completo in cui sono indicate le priorità più votate e le rispettive percentuali. 


Il 25 e 26 luglio con il Villaggio Rousseau abbiamo acceso la torcia olimpica delle Olimpiadi delle Idee. Una torcia che proseguirà il suo percorso, alimentando e portando avanti le idee innovative nate durante la due giorni. Una torcia che ci guiderà fino al 4 ottobre, giorno di San Francesco, il grande ribelle che ispira da sempre le azioni del MoVimento 5 Stelle. Giorno durante il quale ci riuniremo in un nuovo incontro importante, inclusivo e innovativo. Iscriviti qui per partecipare e ricevere tutti gli aggiornamenti sull’evento.

 

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr