L’appello di Roberto gambino, sindaco 5 Stelle di Caltanissetta

Ho già chiesto al governo nazionale di non inviare più migranti al Cara di Caltanissetta. Non ci sono le protezioni adeguate. Del gruppo di immigrati che sono scappati 10 sono stati ritrovati. Le volanti della polizia sono ancora a lavoro.

E mentre i fondamentalisti non mancano di cogliere l’occasione per scadere nel becero qualunquismo, non conoscendo neanche i fatti e le competenze, ho chiamato il sottosegretario all’interno preannunciando l’invio di una lettera al ministro Luciana Lamorgese nella quale esprimerò tutto il mio dissenso rispetto alla situazione che stiamo vivendo. Adesso è arrivato il momento in cui ciascuno si prenda le proprie responsabilità.

Se i centri di accoglienza non sono abbastanza sicuri, come mi era stato garantito, prima vanno rafforzate le misure di protezione e poi si passa al resto. In caso contrario non possiamo vivere, nessuno può, in una situazione di preoccupazione continua.

Lo stato di diritto non può consentire che ciò avvenga. E non lo consentirò neanche io.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr