I risultati del sondaggio sull’identità e i valori del MoVimento 5 Stelle

Onestà, competenza, coerenza e impegno: sono questi i principali valori individuati dagli iscritti come valori identitari del MoVimento 5 Stelle.

Ed è l’onesta per il 50% degli iscritti a rendere unico il MoVimento 5 Stelle rispetto alle altre forze politiche. Onestà (50%), unita a trasparenza (19%), alla politica come servizio e non come professione (11%), alla coerenza (10%) e alla partecipazione (10%).

Le risposte sono arrivate dagli oltre 5 mila iscritti del MoVimento che hanno partecipato al sondaggio proposto sulla piattaforma Rousseau. I risultati sono stati presentati ieri in chiusura della prima giornata del Villaggio Rousseau – Le Olimpiadi delle Idee che sta riunendo in un grande hackathon dedicato alla politica: ministri, parlamentari, sindaci, consiglieri regionali e comunali, team del futuro, esperti, attivisti e cittadini. Due giorni, 32 sessioni parallele, 250 ore di attività e il coinvolgimento di 126 speaker.

E cosa si attendono gli iscritti da un candidato? Che rispetti i valori, i principi e le regole del MoVimento 5 Stelle e dimostri coerenza con gli impegni presi durante la candidatura, che concretizzi grazie alle sue competenze uno o più punti del programma ottenendo risultati rilevanti per i cittadini.

Alla domanda “quali sono gli elementi che secondo te dimostrano che un sistema di selezione di candidati ha funzionato” gli iscritti, con la possibilità di esprimere fino a tre scelte, hanno risposto in ordine di preferenza (come nella slide sotto): che la persona eletta ha rispettato i valori, i principi e le regole del MoVimento 5 Stelle e ha dimostrato coerenza con gli impegni presi con la candidatura, che ha concretizzato grazie alle sue competenze uno o più punti del programma e ha ottenuto risultati rilevanti per i cittadini, che ha mantenuto costante attenzione e ascolto alle istanze e ai problemi dei cittadini, che è rimasta fedele al MoVimento 5 Stelle e non ha aderito da altre forze politiche, che ha approfondito temi o ha ideato e portato avanti con impegno e competenza battaglie rilevanti per il MoVimento 5 Stelle, che ha mostrato grande impegno nelle attività istituzionali, che si è impegnata costantemente in attività e iniziative locali supportando il territorio di appartenenza, che ha dimostrato un forte spirito di servizio e di squadra e ha lavorato per rafforzare la rete di attivisti sul territorio, che ha dimostrato spiccate capacità comunicative e politiche tali da creare consenso e interesse attorno al MoVimento 5 Stelle.

E quali meriti dovrebbe dimostrare un candidato? Competenza, formazione, professionalità, costanza e impegno nel MoVimento.

Alla domanda “quali tra gli attuali 9 meriti presenti oggi sul profilo attivista ritieni più importanti” gli iscritti hanno risposto in ordine di preferenza (come nella slide sottostante): meriti speciali supercompetenti, meriti legati al titolo di studio, meriti legati alla conoscenza della lingua inglese, meriti per riconoscimenti, menzioni speciali e premi, meriti per le attività di formazione del MoVimento online, meriti per le attività di formazione del MoVimento in presenza, merito attribuito se il candidato è stato o è portavoce, meriti per le attività di partecipazione al MoVimento 5 Stelle in attività online, meriti per le attività di partecipazione al MoVimento 5 Stelle in eventi fisici.

Alla domanda “quali altri meriti inseriresti e in base a quali attività o caratteristica verrebbe attribuito” hanno risposto in ordine di preferenza (come riportato nella slide): costanza e impegno nel MoVimento 5 Stelle, competenza, formazione e professionalità, non so/nessuno, capacità comunicative.

Le risposte dimostrano la bontà del percorso avviato nel 2019 sulla piattaforma Rousseau con il sistema meriti. Sistema che ha portato ad avere alle elezioni europee del 2019 la lista con il maggior numero di persone laureate (93%), proponendo un ricambio generazionale della classe politica grazie ad una lista con l’età media più bassa seppure pienamente adulta e il 70% dei cittadini mai eletti prima.

Il Villaggio Rousseau – Le Olimpiadi delle Idee continua con la seconda giornata. Segui i lavori e partecipa!

 

 

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr