Con la Trazzera dell’onestà e il viadotto Himera abbiamo riunito la Sicilia

Era il 31 luglio di cinque anni fa e contro ogni previsione, con le restituzioni degli stipendi del gruppo del MoVimento 5 Stelle del Parlamento siciliano, abbiamo regalato alla nostra terra e ai siciliani la Trazzera dell’onestà. Una strada costruita in 30 giorni per ricucire la sicilia dopo il crollo del Viadotto Himera sulla A19 Palermo-Catania.

Oggi abbiamo pensato di festeggiare in grande: riapriamo al traffico il Viadotto Himera finalmente ricostruito.

Una mia personale scommessa, una vera e propria sfida, con tantissimi ostacoli, da quando sono arrivato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sono stato determinato per mettere un punto a questa pagina vergognosa non solo della Sicilia ma dell’Italia tutta. Un cantiere impantanato e tanta tanta delusione per i siciliani che ogni giorno attraversando la sicilia si trovavano davanti un’opera fondamentale, incompiuta e abbandonata.

Oggi restituiamo normalità alla Sicilia, consapevoli del fatto che tanto c’è ancora da fare, ma a noi del Movimento 5 Stelle il lavoro non ci spaventa e lo abbiamo sempre affrontato con impegno e coraggio.

Se vuoi che le cose accadano, prima ci devi credere e poi ci devi lavorare!
Alla prossima sfida!

 

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr