8 influencer “green” da seguire su Instagram

da Wired.it


Sostenibilità, ecologia, consapevolezza: sono tutti termini che fanno parte del nostro lessico quotidiano, e di conseguenza anche dei social network. Sono diversi i blogger e gli influencer che cercano di diffondere attraverso i loro account messaggi di sensibilizzazione verso le tematiche ambientali. Lo abbiamo visto con gli incendi in Australia, ma anche con la lotta quotidiana all’inquinamento.

Quali profili dovreste seguire per tenervi aggiornati e migliorare il vostro stile di vita, oltre a un’icona come Greta Thunberg – la giovane attivista svedese ideatrice del movimento #FridaysForFuture, nominata da Time persona dell’anno – o Leonardo Di Caprio, che sfrutta la sua visibilità per parlare di temi importanti, come il cambiamento climatico?

Vi elenchiamo 8 green influencer che secondo noi vale la pena seguire:

LISA CASALI

Top Green Influencer 2019, si occupa di rischi dell’inquinamento e di cucina sostenibile. È testimonial del WWF per l’alimentazione a basso impatto ambientale e ambasciatrice per MSC (Marine Stewardship Council) per la pesca sostenibile. Il suo obiettivo è quello di contribuire a ridurre gli sprechi partendo dal cibo. Il suo profilo Instagram è ricco di interessanti spunti per la vita di tutti i giorni.

CAMILLA MENDINI

Lo scorso anno ha ricevuto la menzione speciale per il lifestyle ai Top Italian Green Influencer. Camilla, o come è conosciuta online Carotilla, è una designer che dal 2015 si occupa attraverso i suoi canali YouTube e Instagram di moda sostenibile, fino a lanciare nel 2018 il fashion brand ecosostenibile Amorilla.

MICOL ELMI

“On a zerowaste journey”: recita così il profilo Instagram di Micol, giovane mamma che racconta la sua quotidianità attraverso i social. Da anni non compra più qualsiasi cosa sia in plastica della quale si abbia un’alternativa ecologica, come detersivi (che fa in casa), sgrassatori, salviette struccanti e molto altro. La sua avventura green è iniziata quando è diventata mamma, 5 anni fa, dopo aver notato la quantità di spazzatura che si crea a causa dei pannolini. Una nuova consapevolezza e la voglia di cambiare, con piccole ma significative scelte nella vita di una famiglia normale. Come quella di acquistare giocattoli e abiti di seconda mano, che racconta con l’hashtag #chiccausata.

BEA JOHNSON

Madre dello zero waste lifestyle movement, come l’ha definita la Cnn, Bea è autrice del bestseller Zero Waste Home, tradotto in 27 lingue. Dal 2008 la sua famiglia non produce rifiuti. Condivide sul suo profilo tips utili in chiave antispreco.

JENNIFER NINI

Il suo è un vero e proprio magazine. Jennifer lo utilizza per parlare di ecologia a 360°, ma soprattutto nell’ambito della bellezza, della moda e del benessere. Ha un’azienda agricola biologica certificata.

GIULIA TIBALDI E GIORDANO GAROSIO

Su Instagram sono conosciuti come giuliegiordi e il loro profilo racconta la vita della loro famiglia, attraverso immagini scattate da mamma e papà, entrambi fotografi. Amanti della natura, vivono a basso impatto ambientale, anche durante i loro viaggi all’avventura in van.

ANDREA MARIE SANDERS

Si occupa di mindfulness e di vita senza sprechi. Racconta come migliorare la qualità della propria vita seguendo la sostenibilità. È anche una speaker Tedx.

LUCA TALOTTA

Giornalista, premiato come Top Green Influencer 2019, si occupa di mobilità a basso impatto ambientale e automotive. Attraverso i suoi social racconta le sue esperienze con diverse auto elettriche.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr