I Repair Cafè, come limitare gli sprechi e farsi nuovi amici

Riparare e dare nuova vita agli oggetti, magari chiacchierando o prendendo un caffè. Stiamo parlando del Repair Cafè, iniziativa nata in Olanda e che si è diffusa in tutto il mondo. Parliamo di uno spazio che ha una duplice funzione, quella di luogo di incontro e di laboratorio di riparazione di oggetti di uso comune altrimenti destinati alla discarica. Dalle borse alle bici, dal ferro da stiro al rubinetto che perde, dalla sartoria alla preparazione di torte, il repair cafè offre al cittadino la possibilità di riparare gli oggetti, gratuitamente, o imparare come si aggiustano le cose. 

Un percorso virtuoso di economia circolare fai da te che permette non solo di riciclare oggetti destinati alla discarica ma che mette in contatto soprattutto le persone. 

Pensate, in Italia circa la metà dei grandi elettrodomestici (40%) va a finire in discariche abusive, in depositi o nei mercatini dell’usato. Grazie ai Repair Cafè, invece, lavatrici, ventilatori, frigoriferi possono ritornare a svolgere il “proprio lavoro”. 

In Italia oggi ne esistono diversi come il romano Aggiustatutto, il primo Repair Cafè italiano: “Accogliamo nel nostro locale chiunque voglia imparare a riparare oppure voglia riparare insieme a noi qualcosa che gli si è rotto”, dicono gli organizzatori. Una vera e propria banca sociale dei mestieri e delle riparazioni: “noi facciamo dei minicorsi di qualche ora, per imparare a riparare piccole cose o guasti che si possono verificare dentro casa”

“I Repair Cafè hanno per me il senso di ristabilire quello che era vero in Italia fino agli anni ’60 – dice Randa Romero, ispiratrice del primo punto a Orvieto –, dove soprattutto nei paesi e nelle campagne, le persone si incontravano e, ad esempio, chi aveva il trattore lavorava per la terra di tutti o comunque tutti utilizzavano quel trattore. Non si buttava niente”

Nei Repair Cafè tema ambientale e sociale si fondono in qualcosa di unico, dove si esce da un posto non solo con un oggetto riparato ma anche con un nuovo bagaglio di valori: “abbiamo bisogno di un contratto naturale – continua Romero -, dobbiamo imparare ad avere dignità con quello che facciamo. Riparare gli oggetti e fare in modo che durino nel tempo è una questione di dignità”. 

Con i Repair Cafè limitare gli sprechi e farsi nuovi amici non è mai stato così facile.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr