Facciamo EcoScuola, tutto quello che c’è da sapere per partecipare

Con 3 milioni di euro ricavati dalle restituzioni dei nostri portavoce, sosteniamo progetti di scuole che vogliono portare la sostenibilità in classe. A seguire una serie di domande e risposte per chi vuole comprendere meglio come funziona e magari partecipare all’iniziativa presentando un proprio progetto.

È un bando pubblico?

No. È una libera iniziativa del MoVimento 5 Stelle che promuove progetti di sostenibilità ambientale nelle scuole di tutta Italia mettendo a disposizione 3 milioni di euro ricavati dalle restituzioni volontarie dei parlamentari. 

Chi può partecipare?

Tutte le scuole pubbliche statali primarie e secondarie di primo e secondo grado d’Italia

Fino a quando posso presentare un progetto?
C’è tempo fino al 29 febbraio 2020. 

Quali sono i progetti che possono ricevere la donazione?

Qualsiasi idea-progetto che promuova la sostenibilità e l’educazione ambientale a scuola, partendo dai bisogni e dalle esigenze del proprio istituto.

In particolare il progetto dovrà perseguire almeno una delle seguenti finalità: riduzione dell’impronta ecologica tramite l’efficientamento energetico e impianti di energie rinnovabili; interventi di messa in sicurezza dei locali scolastici; diffusione della mobilità sostenibile; percorsi formativi aventi per oggetto l’educazione ambientale; rigenerazione degli spazi scolastici; giornate dedicate alla promozione della sostenibilità.

Posso unire nel medesimo progetto più finalità?

Ogni scuola può presentare un solo progetto con una finalità prevalente. Tuttavia, nell’ambito del medesimo progetto si possono comprendere anche altre finalità e realizzare più azioni (ad esempio: nell’ambito della finalità “riduzione dell’impronta ecologica”, il progetto può prevedere l’installazione di un impianto di risparmio idrico ma può anche comprendere giornate di formazione sull’uso sostenibile dell’acqua o attività pratiche di riciclo e riuso).

Quanto è l’importo massimo che posso richiedere?

L’importo varia a seconda della finalità perseguita; ciascuna scuola può ricevere per il suo progetto fino a un massimo di 20.000 euro.

L’importo richiesto può comprendere le spese di consulenza?

Sì, ma entro il 10% del totale della donazione richiesta. Se, ad esempio, la scuola richiede 10.000 euro, la consulenza non può superare i 1.000 euro. 

Quale modulo devo compilare per presentare un progetto?

Presentare il progetto è semplicissimo: basterà compilare questo form cliccando QUI

e allegare la documentazione richiesta nel link dell’iniziativa 

Quali documenti devo inviare per la presentazione del progetto?

Occorre compilare questo form cliccando QUI

e inviare, tramite la sezione “upload”, la seguente documentazione:

  • Pdf del progetto che si intende realizzare con la donazione ricevuta (ammontare massimo di 10.000 o 20.000 euro a seconda della finalità scelta), indicando il nominativo ed un recapito del responsabile del progetto;
  • Cronoprogramma orientativo delle attività, incluse le fasi progettuali ove necessarie;
  • Apposita dichiarazione del dirigente scolastico che contiene tutte le accettazioni del progetto e l’impegno vincolante a destinare le somme donate esclusivamente alla realizzazione dell’iniziativa (tutti i dettagli sono visualizzabili al link dell’iniziativa).

Cosa fare se il progetto realizzato ha un costo maggiore rispetto all’importo richiesto?

L’importo può essere utilizzato come quota parte di un progetto più ampio, purché sia chiaro nella presentazione del progetto quali specifiche azioni o attività si intendono svolgere con quell’importo e si assuma l’impegno a integrare con risorse proprie la differenza necessaria a realizzare l’intero progetto. 

Cosa fare se il progetto realizzato ha un costo inferiore rispetto all’importo richiesto?

L’istituto scolastico si impegna a rendicontare le somme spese per la realizzazione del progetto, nonché a restituire l’eventuale somma residua o non utilizzata. Questa somma residua potrà essere successivamente destinata ai progetti ritenuti idonei nella graduatoria risultante dalle votazioni on line.

Quanti progetti ricevono la donazione?

Non c’è un numero prestabilito di progetti destinatari della donazione. Riceveranno il contributo i progetti più votati fino al raggiungimento dell’ammontare complessivo previsto per ogni regione.

Chi decide quali sono i progetti da sostenere?

Saranno gli iscritti alla piattaforma Rousseau a votare i progetti che preferiscono nella loro regione di appartenenza. Quelli più votati riceveranno l’importo massimo di 10.000 o 20.000 euro, in base alla tipologia di intervento. Ciascuna scuola può richiedere anche somme inferiori rispetto ai tetti stabiliti per le diverse tipologie di progetto. 

I progetti delle scuole di città più piccole non rischiano di essere penalizzati rispetto a quelli di scuole presenti in città più grandi?

No, perché sarà possibile votare esclusivamente il progetto presentato con il titolo e un numero progressivo. Quindi in sede di votazione non sarà indicata la scuola proponente né la città di appartenenza.

Dove posso consultare la graduatoria dei progetti destinatari della donazione?

L’elenco dei progetti più votati sarà pubblicato sul Blog delle Stelle. A tutte le fasi della votazione sarà data la massima visibilità.  

Quando arriverà la donazione?

Una volta ultimate la fase di voto su Rousseau, si provvederà a versare gli importi richiesti. Tutte le informazioni saranno comunicate sul Blog delle Stelle in maniera tempestiva.

Dopo quanto tempo dalla ricezione dell’importo posso iniziare il progetto?

Subito! Si potrà avviare l’esecuzione del progetto massimo entro sei mesi dalla ricezione dell’importo richiesto.

Cosa fare dopo la realizzazione de progetto?

La scuola dovrà rendicontare le spese per la realizzazione del progetto, inviando copia in pdf della documentazione contabile all’indirizzo di posta elettronica facciamoscuola@movimento5stelle.it, nonché restituire l’eventuale somma residua o non utilizzata.

A quale indirizzo posso chiedere ulteriori informazioni?

Per eventuali informazioni e/o chiarimenti, è possibile inviare una mail all’indirizzo: facciamoscuola@movimento5stelle.it.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr