Equiparare stipendi dei Vigili del Fuoco agli altri. Le forze politiche votino compatte

Finalmente, dopo 40 anni, abbiamo delle risposte concrete per i Vigili del Fuoco.

Abbiamo finalmente trovato le risorse e i fondi necessari ad equiparare gli stipendi dei Vigili del Fuoco a quelli delle forze dell’ordine dell’ordinamento civile. 75 milioni per il 2020, 155 milioni per il 2021 e 220 milioni per il 2022 e poi per sempre.

Così finalmente quel divario stipendiale tra corpi che sono deputati a soccorrere il cittadino, a stare vicino al cittadino nelle disgrazie più incredibili, pensate le inondazioni, pensate Venezia, pensate Matera, pensate il ponte Morandi, pensate ai terremoti. E lì che si attivano subito i nostri Vigili del Fuoco e, come gli altri, alle volte purtroppo ci perdono anche la vita.

Ed è per questo che noi dobbiamo dare il massimo per loro e questa proposta emendativa, che porteremo all’interno della Manovra, mi auguro venga sostenuta da tutti i partiti di tutte le forze politiche e soprattutto venga finalmente sfatata la bugia di “qualcuno” che diceva di aver lasciato dei soldi al Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco.

Prima non c’era niente per l’equiparazione, oggi finalmente troviamo 220 milioni nei prossimi 3 anni che metteranno fine a questa ingiustizia.

 

Stipendi più alti per i vigili del fuoco

Abbiamo trovato le risorse per equiparare lo stipendio dei Vigili del Fuoco a quelli delle altre forze dell’ordine, finalmente basta ingiustizie.Ci sono persone straordinarie che in questi giorni stanno lavorando più del solito, giorno e notte, nell'ombra. E meritano di essere valorizzati.Stiamo parlando dei Vigili del Fuoco che intervengono anche nelle emergenze di maltempo che colpiscono purtroppo tutta l'Italia, da Nord a Sud.Oggi abbiamo una buona notizia per loro. Pensate che finora, pur svolgendo un lavoro fondamentale, prezioso, i loro stipendi non erano equiparati a quelli delle altre forze dell'ordine. Abbiamo sbloccato subito 75 milioni di euro per il 2020, che arriveranno a 80 milioni nel 2021 fino a 220 milioni per il 2022.Questa è una prima risposta alle loro richieste, giustissime. Per questo dobbiamo sostenerli e ci auguriamo davvero che nessuno dica no a questa proposta, che tutti i partiti la sostengano, anche la Lega che, quando era al governo e Salvini era ministro dell’Interno Salvini non aveva messo, purtroppo, nemmeno un centesimo per l’equiparazione degli stipendi dei vigili del fuoco.Pensate alle inondazioni che ci sono state in questi giorni, o ai terremoti: è anche in questi casi che si attivano i nostri vigili del fuoco, rischiando la vita. A loro va un grazie e il nostro impegno in Parlamento per fare approvare questa proposta.

Pubblicato da MoVimento 5 Stelle su Mercoledì 20 novembre 2019

 

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr