Il fattore Zingaretti-K

Le criticità sui rifiuti a Roma ci sono ormai da anni. Abbiamo visto immagini di buste di spazzatura depositate davanti ai cassonetti con il sindaco Ignazio Marino, il prefetto Francesco Paolo Tronca e anche con la sindaca Virginia Raggi. Va ammesso.

Ma cosa accomuna queste tre differenti esperienze amministrative? Cosa unisce tre persone così diverse? E’ semplice: la persona che guidava e guida la Regione Lazio è sempre la stessa per tutti e tre, ovvero Nicola Zingaretti.

E’ lui la costante assoluta dei rifiuti. Zingaretti è quello che in matematica viene definito il “fattore K”: da quando c’è lui, ci sono rifiuti in strada a Roma. Qualche pericoloso intellettuale potrebbe anche mettere in relazione la presidenza di Zingaretti con l’assenza di un Piano Rifiuti Regionale dal 2012 perché anche in questo caso l’unica costante fissa è che lui siede sempre alla guida della Regione Lazio. I rifiuti in strada hanno ormai una firma; Z come Zingaretti-K.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr