Aree a rischio: prima legge interamente 5stelle in regione Lazio

di Marco Cacciatore, portavoce M5S Regione Lazio e Presidente commissione Rifiuti, Urbanistica e Politiche Abitative

Abbiamo affermato un obiettivo importante del nostro programma, oggi, nonostante siamo all’opposizione nel Consiglio regionale del Lazio: la proposta di legge aree a rischio che è stata appena approvata in aula. La legge punta a dare risultati concreti e immediati alle aree a rischio di inquinamento, evitando che una pressione ambientale possa creare danni sul territorio, condizionare le attività umane e ledere la vivibilità e la salute delle comunità. Un punto di partenza, ci auguriamo, utile per tutta Italia.

Cosa prevede la legge: la possibilità di proporre la dichiarazione di area a rischio ambientale, che può essere proposta da Comuni, Province o Città Metropolitana, oppure direttamente dal Consiglio regionale e dalla Giunta. La dichiarazione deve poi essere adottata in giunta regionale, previa valutazione tecnica degli uffici competenti. Una volta individuata l’area, viene approvato un piano di risanamento nel corso del quale dovrà essere temporaneamente vietato l’insediamento di impianti e altre strutture potenzialmente impattanti sull’ambiente.

Il piano di risanamento sarà operato anche in ragione delle responsabilità del rischio ambientale causato. Infine, l’area a rischio sarà assoggettata a monitoraggio ed indagini epidemiologiche da parte degli enti competenti. Spesso le aree già compromesse sono oggetto di nuovi insediamenti che ne aggravano ulteriormente le condizioni.

Questo testo, oggi legge, consentirà a tutte le aree soggette a rischio ambientale, una volta risanate, di tornare ad essere territori vivibili! Senza cedere ad alcun compromesso, il MoVimento 5 Stelle in Regione Lazio risponde all’urgenza sollevata dalle comunità: Valle del Sacco e Colleferro, Malagrotta, Rocca Cencia, Salario, per citarne solo alcune e ben sapendo che l’elenco è purtroppo molto lungo.

Rendersi responsabili del proprio territorio e delle istanze della cittadinanza vuol dire portare avanti leggi come queste, dove da opposizione abbiamo prestato e chiesto l’ascolto della maggioranza, a prescindere da ogni rivendicazione e rivalsa. Lo dobbiamo alle comunità del Lazio!

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr