Antimafia trasparente: da oggi online il portale con i file desecretati della Commissione Antimafia

Basta segreti di mafia in Parlamento. La Commissione Antimafia oggi effettua un’operazione verità di portata storica. La più grande nella storia della Repubblica. Con delibera del 10 luglio 2019 abbiamo desecretato tutti i documenti della Commissione dal 1963 al 2001 e da oggi li rendiamo fruibili online, in un unico posto, a tutti i cittadini. Si tratta di tutta la documentazione prodotta (relazioni e resoconti) dalla Commissione Antimafia sin dalla sua prima istituzione. Video, documenti, audio, file di vario tipo.

Questi documenti sono disponibili a tutti i cittadini sul nuovo portale.
antimafia.parlamento.it

Fra i primi documenti che hanno catturato la nostra attenzione vi sono quelli di Paolo Borsellino in Commissione Antimafia dove è intervenuto negli anni su vari temi: sulla sua sicurezza personale e la sua scorta, su Cosa Nostra, Riina, Provenzano e molto altro.
In questo video vi mostriamo alcuni estratti. Potete ascoltare i file integrali sul nuovo portale.
La trasparenza arriva dunque anche dove non si voleva o non si poteva. Tutto questo ovviamente non intralcerà il lavoro di ricerca della verità e di indagine della Commissione e della magistratura e tutelerà la sfera della privacy e della sicurezza di chi ha collaborato nella lotta alle mafie per esempio facendosi udire, poiché stiamo seguendo tutti gli standard che vengono applicati storicamente in operazioni di desecretazione come questa. Un’operazione vasta, complessa e allo stesso tempo delicata, e nonostante questo a costo zero.
Il portale antimafia.parlamento.it è un nuovo strumento formidabile per giornalisti, magistrati, storici e cittadini comuni, per accedere ad una mole enorme di documenti, relazioni, informazioni sul contrasto alle mafie. Per la prima volta è tutto disponibile, digitalizzato, indicizzato e dunque facilmente ricercabile attraverso un motore di ricerca simile a Google.
Questo è l’inizio: la Commissione ha fatto 3 grandi operazioni: abbiamo desecretato tutti gli atti con una delibera, avviato la pubblicazione dei documenti desecretati e realizzato un nuovo portale per potervi accedere in modo semplice. La pubblicazione dei documenti iniziata oggi andrà avanti, fino al completamento, mano mano che digitalizzeremo l’immenso archivio. Pubblicizzeremo poi sui social i file più interessanti per il pubblico.
Questa Commissione lascia un’importante eredità al Paese e a chi verrà dopo di noi. Ci auguriamo che questo portale possa essere uno strumento di ausilio per dare energia al processo di educazione, formazione e cultura dell’Antimafia di cui questo Paese necessita.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr