Veneto, un altro scandalo ambientale

 

Ancora uno scandalo ambientale. Oggi siamo in Veneto, ma sta succedendo in tutta Italia! Ricatti, tentativi di corruzione, soldi alla politica, inquinamento, malattie: l’inchiesta fa emergere il lato più oscuro della tratta dei rifiuti. Hanno addirittura provato a comprare il silenzio del giornalista con i loro sporchi soldi, perchè evidentemente sono abituati a fare così. Quelli di Fanpage sono stati dei grandi, li hanno sfanculati e tirato fuori tutto. Grazie di cuore da cittadino!  Ma evidentemente sono abituati a fare così, usano i loro sporchi soldi in cambio del silenzio. Ancora peggio è che chi deve proteggerci e controllare, invece è il primo pericolo. Perchè oggi il nemico è chi dovrebbe fare i controlli e non sta facendo nulla, le istituzioni regionali che dovrebbero proteggerci ed invece lasciano fare agli inquinatori. Si girano dall’altra e ci attaccano.

Se oggi siamo arrivati a questo livello è un problema sociale e politico prima di tutto. Perché gli inquinatori si sentono a casa, protetti, coccolati e ringraziati dopo ogni bonifico che fanno alla politica. Questo è il mondo che hanno creato e che dobbiamo spazzare via. Per il nostro futuro, per la vita, per l’ambiente.

Che sia chiaro: fuori i partiti dall’ambiente! Il risultato della loro gestione è sotto i nostri occhi: ora togliamo la nomina delle arpa regionali (i controllori ambientali) alla politica! Oggi è uno dei banchetti di spartizione dei partiti. Il risultato è il record costante di morti ed inquinamento. Fuori dal nostro futuro!

Quando guardo queste inchieste mi sento solo. Ci sentiamo soli. Migliaia di scandali, migliaia di battaglie da combattere, migliaia di comitati, milioni di cittadini coinvolti. Ognuno di noi guarda il suo nemico e si sente solo. Ma il nemico è sempre uno solo e noi lo stiamo accerchiando. Non siamo soli. Siamo un popolo nuovo! Se alziamo lo sguardo ci possiamo guardare negli occhi, in Italia ed Europa, fare rete per risolvere la situazione. Ora tocca a noi! Vogliamo giustizia, un mondo pulito, zero rifiuti per permettere a noi e ai nostri figli di vivere ancora su questo pianeta che si sta difendendo da chi, prima di noi, ha avvelenato tutto per avidità stupida.

Mi rivolgo a tutti i comitati, cittadini, associazioni, amici che lottano per il futuro, non siete soli, siamo una rete che sta combattendo lo stesso nemico!

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr