ll processo telematico

Il processo telematico

Andrea Ciannavei: "L’aspetto più interessante dell’evoluzione digitale applicata alla professione forense è sicuramente l'intelligenza artificiale. Oggi esistono alcuni programmi che, grazie all’intelligenze artificiale, permettono di gestire determinati tipologie di pratiche. La mia speranza è che piano piano il processo telematico evolva sempre di più e ci possa essere di aiuto" ⤵️

Pubblicato da Associazione Rousseau su Mercoledì 20 marzo 2019

 

Nel corso degli anni c’è stata un’evoluzione della nostra professione dovuta al digitale. Siamo passati dai tempi in cui le cause venivano iscritte a ruolo in maniera cartacea all’iscrizione telematica,  alle ricerche fatte su database e sistemi informatici, e al processo telematico. Da questo punto di vista il processo digitale è soltanto un primo step di quello che potrebbe essere il futuro dell’avvocatura.

L’Italia è all’avanguardia. Da noi già esiste, nel diritto civile, il processo telematico, a quanto mi risulta siamo l’unico paese ad averlo adottato, anche se per ora solo in fase embrionale: infatti viene utilizzato esclusivamente per il deposito degli atti giudiziari. La speranza è che in futuro si possa arrivare a un vero e proprio processo. Come già avviene, per esempio, in alcuni procedimenti di mediazione in cui è possibile non partecipare fisicamente, ma intervenire tramite il video. L’aspetto più interessante dell’evoluzione digitale applicata alla professione forense è sicuramente l’intelligenza artificiale. In Italia, anche su questo, siamo all’avanguardia. Già negli anni 80 al Centro Elettronico di Documentazione (C.E.D.) della Cassazione è stato ideato un sistema di banche dati molto molto all’avanguardia che poi è stato copiato da altri altri paesi.

Oggi esistono alcuni programmi che, grazie all’intelligenze artificiale, permettono di gestire determinati tipologie di pratiche. C’è chi ritiene che in futuro determinate figure, come quella del giudice di pace, possano essere superate dall’intelligenza artificiale per i casi più semplici.

La mia speranza è che piano piano il processo telematico evolva sempre di più e ci possa essere di aiuto.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr