Riportiamo Genova alla normalità

Oggi è un giorno importante per Genova e per noi tutti: si è concluso l’iter che ha definitivamente affidato a tre imprese, Salini-Impregilo, Fincantieri e ItalFerr, gruppo Fs, l’appalto per la ricostruzione del Ponte Morandi.

È un momento decisivo. A una grande azienda privata si affianca appunto l’eccellenza ingegneristica e costruttrice pubblica italiana di Fincantieri e di Italferr, impegnata già nella progettazione di viadotti importanti in Italia e nel mondo.

Il ponte di Genova sarà un ponte verso il futuro, quel futuro di riscatto e prosperità in cui il Governo vuole portare tutta l’Italia.

Quello di oggi è un ulteriore passo in avanti per riportare Genova alla normalità, passo che si va a sommare alle tante misure che abbiamo messo in campo da subito dopo la tragedia del 14 agosto: penso al sostegno concreto per gli sfollati, al lavoro per il potenziamento del porto, passando alle risorse messe a disposizione del commissario Bucci per la ripresa del capoluogo ligure nel più breve tempo possibile.

Genova chiama, il Paese tutto risponde.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr