Il Blog delle Stelle
Sul decreto #SpazzaCorrotti non indietreggeremo di un millimetro

Sul decreto #SpazzaCorrotti non indietreggeremo di un millimetro

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 15:56
Dona
  • 60

di Vittorio Ferraresi

La lotta a corrotti e delinquenti è una delle ragioni politiche del MoVimento 5 Stelle ed è alla base del Contratto di Governo. Ricordo la conferenza stampa di inizio settembre a Palazzo Chigi, quando il ministro Bonafede ha illustrato i contenuti del decreto legge #spazzacorrotti dopo il via libera del Consiglio dei Ministri.

Un provvedimento ampiamente concordato e condiviso tra tutti i membri del Governo. Il Daspo a vita per i corrotti, l’agente sotto copertura, la trasparenza per i partiti: abbiamo voluto dare un segnale forte, la pacchia per i corrotti è finita. Lo Stato c’è. Siamo al lavoro per spazzare via una delle principali criticità del nostro Sistema Paese.

Oggi, però, sembra che qualcuno remi contro. C’è qualcuno che non vuole che i corrotti stiano alla larga dalla cosa pubblica. C’è qualcuno che vuole annacquare norme che ci chiedono i cittadini. Si potrebbe pensare a qualcuno dell’opposizione, a qualcuno di Forza Italia. No. Invece sono alcuni deputati della Lega che hanno pensato bene di voler cancellare con propri emendamenti l’asse portante del decreto anticorruzione.

È chiaro che andremo avanti, è chiaro che non indietreggeremo di un millimetro. Lo #spazzacorrotti sarà approvato e con esso spazzeremo via anche una certa ipocrisia che ancora alberga in qualche parlamentare.

4 Nov 2018, 15:56 | Scrivi | Commenti (60) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 60


Commenti

 

Torniamo con i piedi per terra, il giustizialismo che rincorriamo con la prescrizione le prime vittime le farà fra quei poveri cittadini, che non hanno risorse, saranno condannati a rincorrere udienze, giudici,avvocati, con dispendio di risorse economiche e psiche, condannati per anni ad inseguire.... la giustizia ed il giustizialismo. CI VUOLE EQUILIBRIO O CONTINUEREMO A FARCI CANNIBALIZZARE DA SALVINI.

Giuseppe M. Commentatore certificato 08.11.18 09:06| 
 |
Rispondi al commento

I tanto vituperati cittadini spesse volte presenti nei discorsi politici rivolti a loro difesa e come sempre accade a sproposito, ricordano che il lupo perde il pelo ma non il vizio e travestendosi da pecora tenta in tutti i modi di mimetizzarsi nel gregge cercando di portare via il suo bottino.Così il leghista Salvini legato da sempre al cordone ombelicale del pluriprescritto di Arcore cerca di mimetizzarsi sotto le sembianze del nuovo che avanza e di incidere fortemente sul governo, soffocando l'idea stessa di legalità e rinnovamento. Paolo (PALERMO)

Paolo Caruso 07.11.18 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Il lupo perde il pelo ma non il vizio e travestendosi da pecora tenta in tutti i modi di mimetizzarsi nel gregge cercando di portare via il suo bottino.Così il leghista Salvini legato da sempre al cordone ombelicale del pluriprescritto di Arcore cerca di mimetizzarsi sotto le sembianze del nuovo che avanza e di incidere fortemente sul governo, soffocando l'idea stessa di legalità e rinnovamento. Paolo (PALERMO)

Paolo Caruso 07.11.18 11:54| 
 |
Rispondi al commento

PRESCRIZIONE … ma che prescrizione???... qui servono PROCESSI PIU' RAPIDI(civile e penale), altro che prescrizione. Quanto devono durare 100 anni ???
Servono SOLDI, SOLDI, SOLDI e soldi per rivoltare questo Paese… come un frittella… e non solo per modernizzare la giustizia … per tante altre cose che non vanno , che vediamo tutti i santi giorni con i i nostri occhi. Se non ce li danno i “soliti ignoti” … prendiamoli dai cinesi, dagli esquimesi … ma prendiamoli … IL DENARO SERVE AL CAMBIAMENTO … e un VAFFA ai giornalisti picconanti, terrorizzanti e denigranti.

romano b. 05.11.18 22:58| 
 |
Rispondi al commento

La fermezza e' assoluta. SE la Lega ha la coda spezzatela altrimenti...!

Roberto Maccione Commentatore certificato 05.11.18 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Spero non sia stato un errore fare il contratto con la Lega. Hanno un cordone ombelicale con la destra. Il taglio o lo fanno loro o tagliate Voi.

Roberto Maccione Commentatore certificato 05.11.18 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Lottare contro la corruzione è fondamentale. Sono sicuro che, se ben fatta, potrebbe portare tante risorse da far rientrare il nostro deficit nei parametri europei senza sforzo ! E' la mia più grande aspettativa dai 5 Stelle ed è anche la cosa su cui li giudicherò quanto si tratterà di votare di nuovo. Non c'entra nulla con il tema del post ma, tanto che ci sono, ricordo anche la montagna di denaro che il Pd aveva destinato agli F35. Mi aspetto novità ( positive ) anche in questo campo ...

Maurizio Giorgelli Commentatore certificato 05.11.18 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salvini, giorgetti e tutti i leghisti di me r da sono contro la prescrizione, la lotta alla corruzione,combattere le pensioni d'oro, la legalità il dare un'aiuto ai poveri,
ma perchè non li molliamo, con questi non si farà niente.
meglio fuori dal governo che con i mafiosetti del nord.

cambiamo anche di maio, ormai siamo col 30% dei voti schiavi della lega, non oso pensare se alle prossime elezioni questi legaioli ne prendono davero il 30% cosa possiamo diventare.
Beppe dove sei, Gianroberto è morto ma il figlio non sembra proprio all'altezza del padre.
da soli fino al 50% deoi voti.e meglio.
Non so se alle prossime elezioni voterò i 5 stelle. iscritto nel movimento da quando è nato, il Di Maio mi ha profondamente deluso.

aldo c., assemini Commentatore certificato 05.11.18 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho dubbi che imperterriti andrete avanti per realizzare il cambiamento promesso. La strada è piena di ostacoli ma la la grande fiducia che il popolo ha riposto in voi aiuterà a spianarla. Avanti così!

donatella davanzo 05.11.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

"avete provato ad essere coinvolti da innocenti in un processo e passati anni e anni, ancora in giro per avvocati e tribunali. ??!!!!"

-------------------------------------------------------------------

la tecnica per fare leggi carogna a beneficio dei peggiori per essere "digerite" dalla massa, dai cittadini, devono avere una scusa, un dito dietro il quale nascondere le reali intenzioni.

mai sentito dire che la prescrizione breve sia stata di beneficio al "poveraccio". e' sempre solo servita per far annullare i processi alla gente di pochi scrupoli.
anche solo per un semplice motivo: per poter arrivare alla prescrizione bisogna avere un bravo avvocato che in mezzo alal giungla di leggi e regole trova sempre il modo di allungare i tempi del processo. ricordo che per questo berlusconi voleva introdurre anche la regola che qualunque testimone il processato volesse portare, avebbe dovuto essere ascoltato dal giudice. cosa assurda che per fortuna non e' passata.

il cosiddetto "poveraccio" non ha semplicemente il modo di usufruire della prescizione breve.

ogni paese socialmente evoluto ha la prescizione che si ferma dopo il primo grado di giudizio o addirittura a inizio processo.
questo non vuol dire che in italia siamo "migliori" dal punto di vista giuridico, e i risultati lo confermano. piu o meno, 300.000 mila processi all'anno che non daranno giustizia alla vittima.

carlo 05.11.18 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Credo che un chiarimento vada fatto con salvini circa il provvedimento "spazzacorrotti" scritto nel CONTRATTO DI GOVERNO!
Nel caso ci fossero tentativi da parte della lega di stravolgerne il contenuto, il M5* DEVE FARE CADERE IL GOVERNO senza "SE E SENZA MA"!
Il CAMBIAMENTO è TUTTO nel CONTRATTO DI GOVERNO, che M5* e Lega hanno sottoscritto!
La maggioranza dei cittadini onesti il 4 marzo ha votato per i "POPULISTI", chiedendo il VERO CAMBIAMENTO che se NON si attuasse, sarebbe la sconfitta degli italiani onesti che lo avevano chiesto a gran voce!
Coloro che rinnegheranno gli accordi presi e sottoscritti nel contratto di governo, faranno i conti con gli ITALIANI ONESTI alle prossime votazioni!
Il giudizio della bongiorno, avvocato di professione, difende la sua categoria che, con la legge attuale, fa profitti per le lungaggini dei processi che solo i ricchi possono pagare, come berlusconi, per arrivare poi alle prescrizioni e decadenze di cui possono usufruire solo i grandi delinquenti naturali, politici corrotti, mafiosi, grandi evasori, ecc..!
Al TG NORBA delle 7,30 che mia moglie segue per le notizie locali, c'è stata la "VERGOGNOSA e SCANDALOSA" sequela di offese al M5* da parte del vile servo FORZISTA F. Paolo SISTO (avvocato difensore di berlusconi nel processo sulle escort). senza contraddittorio e con la viscida complicità della mezzasega mezzobusto PDiota MAGISTA', CONTRO il decreto SPAZZA "CORROTTI", di cui i loro PD/DC/FI sono PIENI!
Hanno paura che le mummie e babbei possano andare finalmente in galera, che evitano, per le loro pocherie e reati gravi, avendo complici in tutte le istituzioni ed organi di stato,
Lo "SPAZZACORROTTI" è stato difeso dalL'onesto PM DI MATTEO, grande accusatore della criminalità e mafie!
Questo per il M5* è la GARANZIA ASSOLUTA della bontà del provvedimento scritto nel CONTRATTO DI GOVERNO che il M5* deve assolutamente concretizzare altrimenti meglio FAR CADERE IL GOVERNO se la Lega continua a volerlo eliminare o cambiare!

giuseppe r. Commentatore certificato 05.11.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti senza remore! Gli unici che hanno paura dello stop alla prescrizione sono i delinquenti, i mafiosi e i corrotti. Le persone oneste non la temono. Ovviamente occorre mettere mano anche nella giusta, per fare in modo che i processi non durino secoli. W il m5s.

antonio carbone 05.11.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Vi ho sostenuto a lungo, come tutte le persone normali non sono sempre stato d’accordo sulle vostre scelte ed il vostro operato. Non indietreggiate sulla giustizia, sarà la svolta più utile e determinante per il nostro futuro e per quello dei nostri figli

Antonio Ferraioli 05.11.18 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Non diventiamo giustizialisti, il cittadino normale senza risorse non può restare ostaggio della giustizia per decenni, giustizia certa, tempi certi o in alternativa prescrizione per noi comuni mortali è forse il male minore. Salvini forse non a torto è cauto.

Giuseppe M. Commentatore certificato 05.11.18 09:17| 
 |
Rispondi al commento

La prescrizione favorisce sempre chi ha molti soldi per pagarsi fior di avvocati ed allungare i processi alle calende greche. Il più delle volte per fini illeciti. I poveri diavoli che arrivano si e no a fine mese, e che non si possono pagare avvocati, magari vanno dentro per una stupidaggine. È ora di birre basta. Questa è la cosa che fa più rabbia. A costo di andare alle elezioni, non dovete mollare di un millimetro. Buon lavoro e coraggio.

Guerriero G. 05.11.18 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Tav, Tap, Tutela del Lavoro, Conflitto di Interesse, Condono, Prescrizione, Anti-corruzione, Evasione Fiscale, io mi chiedo come possano coloro che hanno votato Sì al contratto con la Lega, come diavolo possano illudersi che si giunga ad approvare le suddette riforme (a meno di non annacquarle in stile PD), con un partito che ha passato in Parlamento gli ultimi venticinque anni, per lo più a fianco di Berlusconi.
E intanto il M5S cala nei sondaggi.
Io non credo ai sondaggi, quando si parla di M5S, ma quando si parla di Salvini sì. Lo sappiamo che i sondaggisti sottostimano regolarmente il M5S, ma che Salvini abbia guadagnato consenso in questi pochi mesi, grazie alla mano di carte servitagli dal M5S, è fuori di dubbio.
Quanto vogliamo continuare a fare i portatori d'acqua per Pagnottella?

Alberto O. 05.11.18 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cittadini, riflettiamo, la prescrizione garantisce anche gli innocenti da processi dai tempi biblici, il cittadino innocente non può restare ostaggio della giustizia per anni.

Giuseppe M. Commentatore certificato 05.11.18 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tutta

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 05.11.18 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Per le sentenze non confermate , addebito del 50% ai giudici delle spese di giustizia da recuperare mediante trattenuta di 1/3 della spesa fino al raggiungimento del totale addebitato.
L'altro 50%deve essere addebitato a dirigenti d'armi ed ai pubblici ministeri.
Idem nei casi di omissione nell'attivazione dell'azione penale. Comunicazione automatica e obbligatoria di tutti gli atti dai quali sia deducibile il danno attuale e potenziale. Es. : La sentenza che condanna il Sindaco deve essere trasmessa alla Corte dei Conti che deve procedere in merito e senza indugio accertare le relative responsabilità.
Abolire la norma sul debito fuori Bilancio per le Sentenze.

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.11.18 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Sul decreto #spazzacorrotti non indietreggeremo di un mm
Il Magistrato Nino Di Matteo uno degli uomini più invisi alla mafia e che attualmente vive sotto una forte scorta, che gli impedisce di condurre una vita normale, per le continue e feroci minacce che riceve, ha avuto il coraggio di pronunciarsi e commentare il provvedimento sulla prescrizione dei processi che attualmente in vigore, salva quasi sempre i corrotti che finiscono sotto processo a causa delle lungaggini create ad arte per non farli arrivare alla sentenza definitiva. Queste le parole del Procuratore :
“ Il provvedimento , proposto dal M5S va nella direzione giusta anche se si potrebbe fare di meglio”. L’intervista pubblicata su Il Fatto Quotidiano di oggi lunedì 5 novembre, è una ulteriore sollecitazione e se ce ne fosse bisogno, ragione, per andare avanti su questa strada senza farsi distogliere e senza farsi bloccare da chi vorrebbe impedirlo. Se non si riesce a farlo passare o se altri cercassero di renderlo blando e inefficace meglio andare al voto senza indugio. Se è vero come molti credono che la corruzione costa al nostro paese qualcosa come 150 miliardi di euro all'anno, bloccandola o almeno riducendola ad un fenomeno fisiologico come per altri paesi europei, si troverebbero le risorse per tutte le riforme che il M5S ha in programma. e a ridare ottimismo e speranza al nostro Paese. Coraggio Ministro Bonafede il paese è con noi. W il M5S
W il M5S

Francesco A., Torino Commentatore certificato 05.11.18 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assolutamente, non possiamo cedere di un mm, sia la Lega a mostrarsi quello che è.
Rimanendo nella legalità, dovete spiegare con chiarezza in TV che cosa contiene il "condono" edilizio ad Ischia, perché questi continuano a travisarne il contenuto.

mzee.carlo 05.11.18 07:51| 
 |
Rispondi al commento

D'accordissimo sul post.
Aggiungerei il lavoro obbligatorio per i detenuti ( ci sono altre carceri da costruire o ampliare? Ecco i ristretti potrebbero essere occupati in questi lavori e in altrettanti dove servono braccia!!!) fino a quando non viene raggiunto l'importo del danno prodotto comprensivo:
delle spese di sicurezza e giustizia
del costo di carcerazione
del danno prodotto alla parte offesa
Di ogni altra spesa imputabile e conseguente al reato. 5.11.18

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.11.18 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Vengono al pettine i nodi con la lega(?)... La bongiorno con una giravolta da venduta o da viziata....si rinnega quale boia del lodo alfano e vuole risaltare agli onori quale stampella di faccia di plastica ed ennesima traditrice dell'Italia e di questo governo.
#Non fatemi incazzare e non annacquate anche questo credo, se necessario andate anche a levare un attimo i popcorn dalle mani dei lobotomizzati del p- e dintorni, che stando alla loro chiacchiera dovrebbero votare a favore.....così smascheriamo tutto ciò che qualcuno ha il dubbio ancora non sia stato smascherato!
#NONINDIETREGGIAMODI1mm!

Alberto R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 05.11.18 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Bisognava essere inflessibili anche sul decreto di Ischia . Non bisognava dare adito alle opposizioni di avere argomenti per attaccare il movimento. Non ha senso aspettare altri sei mesi x permettere che le pratiche dei condoni effettuati in precedenza fossero terminati. Ripeto non ha senso. Dopo 20, 30 anni si danno i soldi x la ricostruzione solo a chi é in regola, ovvero chi ha costruito in regola e chi ha già avuto il condono. Mi dispiace ma posizioni del genere sono di bassa politica e fanno male al movimento.

Roberto Aita 05.11.18 07:16| 
 |
Rispondi al commento

Il livello di civiltà di una nazione si misura da quanto sono CERTI il DIRITTO e la PENA.
Garantismo quanto basta, ma poi chi sbaglia deve pagare senza sconti. E' ora che la giustizia sia realmente UGUALE PER TUTTI!

Alex Risso, LIGURIA Commentatore certificato 04.11.18 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si deve arretrare di 1mm sulla prescrizione. Se i leguisti vogliono fare il doppio gioco si assumeranno la responsabilita della caduta del governo. Sulla giustizia si gioca il futuro del Paese e la sopravvivenza del MOVIMENTO.

Francesco Fazio, San donaci Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.11.18 22:23| 
 |
Rispondi al commento

1) L’ intervista a La Stampa

“Ministro Bonafede, perché è così importante fermare la prescrizione dopo il primo grado di giudizio?”

«Perché il sistema deve recuperare credibilità agli occhi dei cittadini. Non possiamo pensare che un processo passato attraverso spese, indagini e sentenze, si risolva a tarallucci e vino prima del giudizio definitivo. E poi la prescrizione esiste solo in Italia».

“Vero. Ma, ad esempio, in Germania e in Gran Bretagna le parti e i giudici stabiliscono tempi certi per i processi. E negli Stati Uniti l'80% delle cause si chiude con i riti alternativi”.

«Appunto nessuna prescrizione».

“È come se ci fosse”.

«No. In quei casi sono gli Stati a farsi carico dei tempi della giustizia. Ed è la stessa cosa che voglio fare io. Voglio un sistema giudiziario con le spalle larghe. Capace cioè di reagire in tempi rapidi. Se un cittadino chiede giustizia lo Stato deve dare una risposta celere. E su questo dobbiamo essere tutti d'accordo».

“Come si fa?”

«Investendo. Sui magistrati e sul personale amministrativo. Per farla finita con il grande equivoco italiano che consente ad alcune categorie protette di salvarsi grazie ai cavilli».

“Bastano i 500 milioni previsti dalla manovra?”

«Basteranno. Visito i tribunali a sorpresa quasi ogni giorno. E tutti mi dicono la stessa cosa: ci manca personale. Faremo un ampliamento della pianta organica che questo paese non ha mai visto».

“Ci crede solo lei”.

«No. Ci credono in tanti».

“Quanto tempo ci vorrà per vedere i benefici della riforma?”

«Un paio di anni. La riforma sulla prescrizione entrerà in vigore con la nuova legge e non sarà retroattiva. Ma stiamo anche preparando una riforma chirurgica del processo penale».

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.11.18 20:56| 
 |
Rispondi al commento

2) “Ovvero?”

«Non posso anticipare nulla. Ma le garanzie degli imputati per me sono sacre».

"Nell'attesa, Gian Domenico Caiazza, presidente dell'Unione Camere Penali parla di «riforma raccapricciante, in cui non c'è neppure la distinzione tra chi viene assolto e chi viene condannato in primo grado».

«Non c'è distinzione perché entrambi sono presunti innocenti fino alla sentenza definitiva. È uno dei principi cardine del nostro ordinamento».

“Un principio che fino ad oggi ha lasciato gli innocenti ostaggi dei processi e le vittime senza giustizia”.

«Una giustizia lenta è sempre una giustizia negata, questo è sicuro. Ma io penso molto spesso alle vittime della strage del treno di Viareggio, dove ogni cosa è stata fatta rapidamente. Eppure due delle accuse sono già cadute in prescrizione. Cosa dobbiamo fare in casi come questo? Dire alle vittime: tempo scaduto andate a casa? Questo governo ha rimesso la giustizia in testa alle priorità. E non si fa tirare per la giacchetta da nessuno. Basta con i dibattiti politici».

“Lo ha spiegato ai colleghi della Lega?”

«Non ce n'era bisogno. È tutto scritto sul contratto».

“Loro sembrano non saperlo”.

«Lo sanno. Lavoriamo assieme su tutto. Ad esempio su una serie di accordi con Paesi come il Marocco o l'Albania per rimandare nelle loro carceri i loro concittadini che hanno commesso reati da noi».

“È vero che volete inasprire le pene detentive per i più importanti reati tributari?”

«Sì. Il carcere per gli evasori fa parte del contratto di governo».

“Anche i condoni fanno parte del contratto di governo?”.

«La pace fiscale?»

“Se vuole”.

«Voglio. Perché noi non prevediamo nessuna sanatoria per chi ha commesso dei reati penalmente perseguibili».

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.11.18 20:55| 
 |
Rispondi al commento

3) “Ischia è la terra di Di Maio. Un caso?”

«Ischia è un posto dove c'è stato un terremoto e dove da anni ci sono persone in attesa di avere una risposta alle loro pratiche. Vogliamo solo che quella risposta arrivi. Non solo non saniamo nessuna punibilità, ma diciamo anche che da ora in poi gli evasori finiranno in carcere»

“Vi devono credere anche le persone a cui avevate detto di essere contrari ai decreti omnibus?”

«Parla del decreto Genova?».

“Sessanta articoli. Da ponte Morandi a Ischia”.

«E' un decreto che fa riferimenti a emergenze oggettive del paese. I decreti omnibus sono un'altra cosa. Quello per esempio, per me indimenticabile, che nella precedente legislatura metteva assieme il femminicidio e la Tav».

“Vi sareste trovati meglio firmando un contratto col Pd?”

«Noi ci siamo aperti al dialogo con tutti. La storia è nota. Con la Lega abbiamo trovato la possibilità di condividere dei temi. E, anche se abbiamo storie e dna differenti, fino ad ora stiamo riuscendo a fare quello che abbiamo promesso».

“Compreso il reddito di cittadinanza?”

«Non c'è dubbio».

“Giorgetti un dubbio ce l'ha”.

«Il governo non ne ha nessuno» (Alfonso Bonafede) PUNTO!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.11.18 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Salvini è i gamba e non vorrà certo far cadere il Governo per difendere ad oltranza prescrizione e corrotti. Matteo non è il tipo...da commettere un errore così grossolano, ma esiziale per la tenuta del Governo e del consenso degli elettori della Lega...Val pur la pena sacrificare qualcosa, fosse anche uno psiconano, per qualcosa di "alto"!

Parigi val bene una messa
e Salvini val bene uno spazzacorotti.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.11.18 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Se i corrotti li tocchi nelle tasche ...s'incazzano!
Ecco perchè ce li abbiamo tutti contro.
Pensate se il M5s avesse fatto una legge a favore delle banche,a favore della confindustria e contro i lavoratori..oggi il movimento,nei sondaggi,avrebbe superato la lega e avrebbe come minimo i pareri favorevoli di PD e Fi!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.11.18 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi raccomando, non cedete!!!

Marina Capri, CASTIGLIONE DEL LAGO Commentatore certificato 04.11.18 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Non bisogna essere dei fini giuristi per capire che le attuali leggi, leggine, decreti, lodi , regolamenti, circolari e quant’altro, sono state create ad arte per permettere ai potenti di non pagare per le loro malefatte quando malauguratamente per loro, vengono scoperti ed indagati. Loro sanno bene che, male che va, con questo sistema, si tengono il malloppo e vanno qualche pomeriggio a raccontare le barzellette ai vecchietti o (ridicolo! ) ai domiciliari nelle loro faraoniche ville, serviti e riveriti da stuoli di famigli. Lo sanno bene, quindi per loro è conveniente delinquere. Se non hanno paura di pagare, perché debbono smettere?
Quindi avanti senza indugio al programma del Movimento sull’argomento: blocco della prescrizione, alla prima condanna, certezza della pena senza un solo giorno di sconto, sequestro dei beni per risarcire lo Stato di quello che hanno rubato. Senza di questo, da attuare al più presto, è inutile stare al Governo, anzi è logorante e distruttivo. Se la Lega si oppone o annacqua tali provvedimenti, rendendoli praticamente inutili, non un minuto di più al governo ma parola agli elettori. Se i cittadini capiscono e premiano dando la maggioranza al M5S in una misura tale da poter attuare il proprio programma, il paese ha qualche speranza di cambiare e migliorare, altrimenti largo a ladri e corruttori. I poveri e diseredati, saranno sempre più poveri e i ricchi e potenti se la rideranno senza tema di perdere le loro ricchezze e i loro privilegi. A me pare che coloro che finiscono attualmente in galera, hanno tutta l’aria di essere più derubati che ladri

Francesco A., Torino Commentatore certificato 04.11.18 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concorsi unici ...... e non sarebbe male neanche la gestione unica delle assunzioni , degli incarichi esterni , delle progressioni e delle carriere!! 4.11.18

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.11.18 19:44| 
 |
Rispondi al commento

I leghisti con gli alleati di FI, sono usciti dal cavallo di Troia, ottimo, almeno adesso possiamo guardare in faccia il nemico. Armiamoci, ma non di buonismo, trasparenza ed annunci vari, armiamoci seriamente tutti insieme, compatti per pugnalarli alle spalle! Riempire le piazze reclutando nuovamente Grillo e Di Battista, rapidi però....

Carol 04.11.18 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di farci rispettare ed ottenere quei punti qualificanti che ci distinguono dagli altri partiti.
Punto n°11 GIUSTIZIA RAPIDA ED EFFICIENTE
Punto n°14 LOTTA ALLA CORRUZIONE
e per l'avvocato Bongiorno che per lei è una bomba a paura di non avere più clienti ??
se stiamo a sentire quelli che dissentono sappiamo chi sono e se no fanno la figura di quelli che hanno votato la nipote di MUBARAC

FRANCO GIACOMUCCI, ANCONA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.11.18 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma come si può pensare che il Ministro Giulia Bongiorno non sia contro la modifica della prescrizione , Lei che è diventata famosa proprio ottenendola nel processo Andreotti ?

pericle seneca () Commentatore certificato 04.11.18 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Vittorio Ferraresi,
questa è la maniera giusta di rispondere agli attacchi ed ai tentativi di chi NON VUOLE CAMBIARE l'ITALIA, specie se vengono da coloro con cui si è fatto un CONTRATTO DI GOVERNO, consensuale!
Se ci fossero tentativi di sabotarlo dall'altra parte, subito un chiarimento e nel caso, mandare il governo a monte, senza tentennamenti!
Spiegassero poi loro alla base della lega che i motivi per cui il M5* rinuncia a governare sono per l'OPPOSIZIONE della Lega ad approvare punti importanti nel contratto di governo:

-LEGGE "SPAZZACORROTTI", per un'Italia ONESTA con leggi severe per contrastare i CRIMINALI, gli EVASORI, i CORROTTI, i CORRUTTORI, ecc.. e mandarli in galera senza prescrizioni!

-TRASPARENZA NEI FINANZIAMENTI A PARTITI, LORO FONDAZIONI, ecc.. per tutti!

Questo per GARANTIRE ai cittadini onesti un'Italia più giusta e liberarla dai CRIMINALI e LADRI nelle caste della politica PD/DC/FI, delle istituzioni, della burocrazia, collusi con i clan, bande e lobbies a delinquere!
I CITTADINI ONESTI daranno il loro giudizio alle URNE e premiare gli ONESTI e punire i DISONESTI, come il fatidico 4 Marzo!
Forza M5*!


giuseppe r. Commentatore certificato 04.11.18 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Nessun passo indietro, neanche sulla prescrizione, meglio far cadere il governo allora, l'Italia sta sprofondando nella Corruzione e malaffare bisogna intervenire subito!

tonix 04.11.18 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I leghisti, anzi la gran parte del 17% dei veri leghisti, sicuramente condividono questo decreto, il problema della lega è quel 14% virtuale dei Berlusconiani che fa lusingare la Lega. All`inizio di questo mandato il M5S ha detto da che parte vuole stare la Lega con B o con il cambiamento, oggi mi sembra che la Lega vuole ritornare ancora nelle braccie dei B B B B B B.

gennaro a., carrara Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.11.18 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tutta M5S, nessun passo indietro.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 04.11.18 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così senza paranoie.
Se poi gli elettori preferiranno farsi rappresentare da furbi e mascalzoni, pensando che i problemi siano gli immigrati (che comunque son mal gestiti) allora continuino pure a farsi fregare. Quando poi, come è classico dell'italiano medio, si accorgeranno che anche le loro tasche son state svuotate, allora li sentiremo urlare e sbraitare, peccato che come al solito sarà sempre troppo tardi.

Luca Pistis 04.11.18 17:33| 
 |
Rispondi al commento

NESSUN PASSO INDIETRO
ne va dell'esistenza del M5S. L'unica forza politica in grado di cambiare il Paese. Gli altri sono tutta chiacchiera

giovanni ., Roma Commentatore certificato 04.11.18 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo i tempi in cui ascoltavo M.T. parlare di questi - corruzione/prescrizione - ed altri temi, nei “passaparola” sul blog di Grillo, come piaghe dell'Italia non solo sul versante legalitario ma anche sul piano economico, sia nazionale che (di competizione) interazionale. Se non si pone un freno, o quantomeno un deterrente serio ai reati, soprattutto quelli che coinvolgono la cosa pubblica, le voragini nei conti non saranno mai ridotte e continueremo a dover fare salti mortali per reperire risorse per le riforme sulla crescita, sul welfare o per ridurre l'enorme debito prodotto nel tempo anche da sprechi e ruberie. Non è possibile continuare ad assistere, tanto per dire, a cunette stradali che si sgretolano dopo pochi anni o a manutenzioni delle vie (asfaltate e riasfaltate ogni sei mesi, solo per mangiarci su) che restano sempre malmesse mentre ponti con archi in pietra risalenti al secondo dopoguerra restano perfettamente integri, e poi se anche i responsabili degli illeciti vanno a processo e sono giudicati colpevoli trovano sempre una scappatoia per non finire al fresco ! Altrimenti chiunque è incentivato a fare lo stesso, a tutti i livelli.
Se molliamo o indietreggiamo anche solo un po' su questi punti, è come cestinare d'un colpo gli ideali storici del Movimento. E nemmeno per la governabilità è ammissibile derogarvi. Faremmo in poco tempo la fine dei vecchi partiti, oltre a non cambiare davvero il Paese.
Secondo me, a breve il m5s dovrà compiere e portare avanti una scelta cruciale: o si resta e si cambia, convincendo Salvini, contratto alla mano, che non si può continuare a rinviare una seria riforma della giustizia che è anche nel suo interesse (avremmo più argomenti da utilizzare a livello europeo), oppure tanto vale far cadere il governo mettendo la Lega di fronte alle sue responsabilità verso tutta l'opinione pubblica. Sono convinto che nemmeno Salvini trovi allettante l'idea di essere etichettato come "amico dei delinquenti".

Gaetano C. Commentatore certificato 04.11.18 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che questo decreto regolarizzi la gestione di posti di lavoro nelle grandiimprese private e pubbliche del sud,centro e nord.

Ruggiero Paolicelli 04.11.18 16:35| 
 |
Rispondi al commento

ecco appunto ..è vero che da casa è tutto facile ma è anche vero che ci sono troppe dichiarazioni che non quadrano ..in sostanza se molliamo siamo giustamente fottuti ..per cui si a casa ma per motivi piu' che giustificati ..e alla grande ..se poi la maggioranza dei cittadini preferisce corrotti e intrallazzatori al governo ..sia fatta la volonta' del voto

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 04.11.18 16:26| 
 |
Rispondi al commento

A qualcuno non conviene questa legge.perche' e' pieno di corrotti!!!! Anzi.....guardatevi alle spalle!!!

Sandy***** S., Sandonaci Commentatore certificato 04.11.18 16:22| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori