Stiamo cercando i migliori profili italiani per formare la nuova Commissione Via-Vas

A.A.A. Massimi esperti cercansi! Ingegneri,avvocati, medici, esperti ambientali ed economisti con un comune denominatore: l’ambiente.

Stiamo cercando i migliori profili italiani per formare la nuova Commissione Via-Vas. Quella commissione, per intenderci, che verifica l’impatto ambientale delle opere, e che quindi decide per il nostro futuro.

Le candidature saranno accettate fino al 9 dicembre: voglio che sia la Commissione migliore che questo Paese abbia mai avuto. Appena insediatomi, uno dei primi atti è stato quello di mandare via la Commissione precedentemente nominata e definita illegittima dalla Corte dei Conti. E per la prima volta ho voluto che essa fosse obbligatoriamente composta anche da medici, economisti, ingegneri oltre che da avvocati.
Candidatevi e passate parola: sul sito del Ministero a questo link c’è l’avviso pubblico con l’iter da seguire

Un comitato istruttorio, formato da 5 professori universitari esamineranno i curricula e le esperienze professionali in maniera oggettiva chiedendo anche eventuali delucidazioni e chiarimenti.

Forza: tra di voi so che ci sono medici, esperti di ambiente, economisti, che sapranno valutare al meglio e complessivamente l’impatto ambientale delle opere medio-grandi.

Il Ministero dell’Ambiente vi aspetta. Il Paese vi aspetta.

Ps: nell’avviso pubblico che trovste nel link del post, si specifica che si cercano esperti ambientali, che saranno numericamente in prevalenza. Dato che in molti mi avete scritto, specifico che geologi, urbanisti, biologi, naturalisti, chimici, etc insomma tutti gli esperti ambientali possono naturalmente candidarsi. La specificità è che per la prima volta oltre a queste categorie abbiamo previsto esplicitamente anche medici ed economisti, sempre con specializzazioni nel campo ambientale


Sostieni la campagna ContinuareXCambiare. Per arrivare in Europa, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Dona ora e diventa parte del cambiamento: dona.ilblogdellestelle.it