Il Blog delle Stelle
Quando la prescrizione è amaro veleno #BastaImpuniti

Quando la prescrizione è amaro veleno #BastaImpuniti

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 137

La prescrizione nega la giustizia alle vittime e ai loro familiari. E lascia liberi i colpevoli, siano essi stupratori, assassini o responsabili di assurde stragi, come quella di Viareggio.
Per questo, noi del MoVimento 5 Stelle vogliamo subito la riforma della prescrizione, così com'è scritto nero su bianco nel contratto di Governo.

di Gianluigi Paragone

Una bambina di otto anni. Abusano di lei, il padre al quale era affidata nel fine settimana, e i suoi amici del bar. Gli abusi durano venti anni. Questa storia ancora rimbomba nell'ingiusta Giustizia, perché il padre viene condannato in primo e secondo grado. Ma poi la cassazione, prende atto della prescrizione del reato. E il padre torna libero al bar con i suoi amici. Le vittime, invece, restano sempre sole.

È rimasta sola anche quell'altra bambina. Abusata dal padre e dalle persone che dovevano proteggerla all'interno della comunità dove era stata mandata. Non basta il coraggio della denuncia, quando la clessidra della prescrizione ti nega la giustizia. E la condanna dei tuoi stupratori.

La prescrizione è amaro veleno da buttare giù anche per chi per anni ha lavorato inghiottendo polvere di amianto nell'azienda dove con il lavoro si portava il pane a casa.
E lentamente, oltre al pane il lavoro portava anche la morte. Disastro ambientale doloso permanente, era l'accusa. Come difendersi? Facile, puntando alla prescrizione. Ed è sempre la prescrizione l'ultima fermata di chi, dopo la strage di Viareggio, si aspettava Giustizia per i morti bruciati.

Ogni storia che si prescrive è giustizia che si nega. #bastaImpuniti

8 Nov 2018, 09:29 | Scrivi | Commenti (137) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 137


Commenti

 

Grande Gianluigi! Sempre chiaro e incisivo!

Giuseppe Gatto, Galatone (Lecce) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.11.18 17:57| 
 |
Rispondi al commento

E allora non fatevi fottere......la legge deve essere attiva dal 2019. Quella della legittima difesa passa subito.
COME MAI???
SCHIENA DRITTA. !!!

undefined 10.11.18 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Se la prescrizione fosse, come pare, o come qualcuno dice, subordinata all'approvazione della revisione del sistema penale, da fare entro un anno, è chiaro il palese intento, di non farla attuare. Allora si tratta di una fregatura ai danni del M5S e di tutti i cittadini che aspettano che si ponga fine allo scandaloso sistema che i potenti si sono costruito, per sfuggire ai rigori della legge in seguito ai loro reati. Se cosi fosse meglio far saltare tutto che accettare una simile fregatura. Se al 1 gennaio 2020 la prescrizione non sarà spazzata via non ci sarà ragione di restare al Governo del paese. Io comunque mi sentirei sconfitto e umiliato e non rimarrei un solo minuto in più a militare nel Movimento.

Francesco A., Torino Commentatore certificato 10.11.18 07:18| 
 |
Rispondi al commento

come mai nei TG pubblici , pagata con i soldi dei cittadini , non ho sentito questa notizia ._
https://www.ilmessaggero.it/italia/pignoramento_casa_asti-4096117.html
Era un burbero, ma non avrebbe mai fatto male a nessuno», commenta uno dei vicini. Vedovo da tre anni, il 91enne abitava in quella casa, lasciata andare all'incuria e all'abbandono,

con la figlia, una 57enne con problemi psichiatrici.

Nessuno si prendeva più cura dei due. Questa mattina, quando il perito gli ha suonato alla porta, si è affacciato dalla finestra del primo piano, gli ha puntato la pistola - detenuta legalmente - e ha fatto fuoco. A dare l'allarme sono stati i meccanici dell'officina di fronte che, dopo avere sentito un rumore «simile allo scoppio di una gomma», hanno visto il geometra a terra. L'arrivo del 118, e la corsa in ospedale, sono state inutili: è morto poco dopo il ricovero in ospedale, nel reparto di Rianimazione. Sposato, aveva tre figli, l'ultimo di pochi mesi.

FABIO B., bologna 10.11.18 06:21| 
 |
Rispondi al commento

PRIMA bisogna(va) togliere la prescrizione e POI migliorare il funzionamento della macchina della giustizia. Avete di nuovo ceduto a Salvini.

Roberto Tosi 09.11.18 18:03| 
 |
Rispondi al commento

scusate, ma preferisco Di Maio che per governare ci mette la faccia e non lo fa dalla distanza di 10.000 chilometri. Lo fa mandando giù anche bocconi amari e qualche volta mettendo le mani nel fango pur di arrivare ad un risultato per il paese. Io preferisco Di Maio.
https://roma.corriere.it/notizie/politica/18_novembre_08/m5s-l-ingombrante-presenza-di-battista-dal-nicaragua-51de99f6-e3a3-11e8-85dd-706d19559ca8.shtml

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 09.11.18 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gianluigi, preciso che ho votato da sempre il Movimento per i temi di legalità, e preciso che se si lega l'entrata in vigore della modifica della prescrizione subordinandola alla riforma penale, ed in considerazione che questa difficilmente sarà approvata, è evidente che questo è un trucco per abbindolare il Movimento.
Si tenga duro ASSOLUTAMENTE, anche a costo di far cadere il governo!!

aldino c., Messina Commentatore certificato 09.11.18 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi ho sempre votati, ma se non la piantate di darla vinta ai belusconiani, che da sempre fregano in ogni modo noi e la fan franca, il mio voto potrete scordarvelo, e non solo il mio.
Basta chiacchere da deficienti, e più fatti!

cesare avenati 09.11.18 11:37| 
 |
Rispondi al commento

ora bisogna lavorare sui magistrati buonisti che fanno scarcerare spacciatori, stupratori, corrotti, bancarottieri, mafiosi ecc. ecc. Bisogna cominciare a verificare il lavoro della magistratura per impedire che mandino in giro dei delinquenti. Inoltre bisogna rivedere le leggi affinché chi commette reati paghi e chi li subisce non rimanga indifeso. Lo stato deve riprendersi il suo ruolo altrimenti sarà la criminalità organizzata a sostituirlo.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 09.11.18 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Non è mio, ma condivido al 100% questo commento : "Qualcosa mi sfugge sul motivo di questa sbalorditiva accettazione di un rinvio di un anno; e ora chi dice che il governo è a trazione leghista e che Conte e Di Maio sono i valletti di Salvini, purtroppo avrà più credito. Sveglia M5S: vi abbiamo dato una marea di voti per darvi una marea di parlamentari: la prima forza politica siete voi in parlamento e lo siete per dare corpo a tanti aneliti e speranze di tanti italiani: e l'eliminazione della prescrizione ammazza-processi, introdotta nell'ordinamento per volontà dell'ex cav., era ed è una delle massime priorità: non dimenticatelo, per favore. Auspico che troviate il modo di "metterci una pezza" e dimostrare che il Governo non è guida leghista: io non ci ho mai creduto, ma con il compromesso da voi accettato oggi comincio a vacillare."

fabrizia taranti 09.11.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Meglio questo rinvio che niente, pero`.... Apprezzo il M5S ma la necessita che la realta impone di adattare le proprie richieste al "partner" ne svilisce l'immagine e gli entusiasmi a suo favore. PERCIO` RITERREI OPPORTUNO CHE IL M5S DICA PUBBLICAMENTE CHE QUESTA DECISIONE E` STATA IMPOSTA DALLA NECESSITA DI DOVER TRATTARE COL PARTNER DI GOVERNO,(che forse doveva aiutare qualcuno). Detto cio`almeno si chiarisce pubblicamente lo svilimento del desiderio del M5S per la necessita di poter continuare a governare, sia pur con una realta` che impone un tono minore.

Italo Pelizzola Commentatore certificato 09.11.18 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

luca da Caserta

Il Movimento ha mostrato DEBOLEZZA...!!! Vaffanculo al Cazzaro Verde. Fermiamo SUBITO la prescrizione.... Poi facciamo tutte le riforme della Giustizia. A SALVINI chiediamo pubblicamente di osservare il CONTRATTO oppure di ABBANDONARE... O sta con i delinquenti o sta con i cittadini. Sulla RAI abbiamo mollato: FOA è l'uomo di BERLUSCONI. Non avete ancora imparato che quando il "delinquente naturale" rimane in silenzio, significa che sta ottenendo il fatto suo per altra via ?!?
Ragazzi, cercate di essere meno "ragazzi" !!!

luca C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.11.18 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2020 al governo ci sarà la lega con Berlu e Meloni e addio legge sulla prescrizione.

Giovanni 09.11.18 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Basta con il Bamboccione ,Fai quello per cui ti ho votato (blocco prescrizione subito senza condizioni) altrimenti per me puoi tornare a vendere bibite,non ne posso piu' di prese in giro,sveglia !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

garau giovanni 09.11.18 08:56| 
 |
Rispondi al commento

w il movimento 5S

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 09.11.18 07:17| 
 |
Rispondi al commento

Prima di lamentarci, aspettiamo di leggere il testo depurato del ddl per capire se l'entrata in vigore della riforma sulla prescrizione è subordinata espressamente a una data temporale, tipo "con efficacia differita al 1 gennaio 2020", oppure solo al generico richiamo di una riforma del processo penale non vincolata legislativamente ma solo da un accordo politico con la Lega che, spiace dirlo, non vale poi così tanto.
Nel primo caso sarà una vittoria del M5s, peraltro amplificata dal fatto che la restante parte del ddl è efficace fin dall'approvazione, in quanto nessun incidente di percorso del governo potrà impedire che la modifica sulla prescrizione entri in vigore alla data stabilita (dubito che qualcuno abbia il coraggio di ritoccarla poi).
Nel secondo caso saremmo ostaggio della parola di Salvini e, quindi, si tratterà di una mezza sconfitta sul punto. Quantomeno chi ha dato il via libera ad un accordo in bianco (non sappiamo nemmeno se i leghisti tireranno fuori pretesti nel corso dell'iter di stesura della riforma del cpp) si caricherà il peso politico di un eventuale strappo della Lega quando si passerà a discutere di ridisegno sistemico.
Io sono fiducioso che nei prossimi giorni passi la prima versione, proprio perché il succo non è tanto ottenere che resti quanto è già scritto sulla prescrizione, ma aggiungere il comma sulla data di operatività. Tuttavia non tutte le interviste "a caldo" degli esponenti 5stelle che ho sentito stasera mi hanno rassicurato.
Inoltre alcuni passaggi nelle frasi di Salvini e Bongiorno, sui "tempi certi" da affiancare all'intervento sulla prescrizione, suonano tanto come una delle versioni del famoso "processo breve" che voleva fare B (https://bit.ly/2Dw59fz). Con quel singolare concetto di rapidità che implicava un numero di anni predefinito per concludere ogni grado di giudizio, pena l'estinzione relativo step. Non vorrei che alla fine i leghisti puntino a qualcosa di simile con nomi diversi, magari con ausilio di manina.

Gaetano C. Commentatore certificato 09.11.18 01:47| 
 |
Rispondi al commento

non capisco cosa vi sia successo, da duri e intransigenti ultimamente siete diventati cauti e troppo permissivi.
come si fa a far passare per un successo lo spostamento al 2020 della prescrizione dopo che il giorno prima si era detto che non avreste arretrato di un millimetro.
boh non riesco a capire

alex 09.11.18 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Egregio on. Paragone io la stimo tantissimo , però a mio modesto avviso questo spostamento in avanti della prescrizione nel 2020 in concomitanza con la riforma del processo penale puzza di bruciato
come i rifiuti tossici .In materia di prescrizione basta andare a guardare i processi che hanno beneficiato di tale norma . Poi è chiaro che pur di salvare gli eccellenti (SIC) bisogna prescrive anche processi in cui gli imputati siano delinquenti che si sono macchiati di reati come violenza sessuale ecc ecc. Chiaramente la lega esce nuovamente vincente ha buttato la palla avanti di un anno (campa cavallo che l'erba cresce) , nel frattempo tante cose possono succedere e, poi al momento faranno nuovamente le barricate per non approvarla . Mi dispiace così non va bene come movimento e come maggioranza di governo i punti focali del contratto non negoziabili bisogna approvarli in tempi certi senza se e senza ma , punto . In alternativa bisogna andare subito a modificare le pene di quei reati che negli ultimi anni hanno beneficiato della prescrizione .Nel frattempo subito la legge sul conflitto di interessi è ineludibile così si stana anche la lega che come si è visto ha sempre il vecchio di arcore nelle frecce . A mio avviso queste riforme non si faranno mai si andra alle calende greche . In questo paese sono tutti favorevoli alla prescrizione a parole poi come si mette nero su bianco i fatti sono sotto gli occhi di tutti la ministra Giulia Bongiorno parla di bomba atomica cosa vogliamo aggiungere .

francesco bruschi 09.11.18 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Mollatte tutto, andate a casa e mandate a casa anche la Lega.
E DI Maio studi un pò di più, lui è bravissimo a parlare, ma gli altri sono più furbi.
lo-spillo

Gianpiero G., Torbole Casaglia Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.11.18 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Il Salvini vi stà FOTTENDO

Gianpiero G., Torbole Casaglia Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.11.18 23:17| 
 |
Rispondi al commento

prova prova prova

Gianpiero G., Torbole Casaglia Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.11.18 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aber vinto la prima causa ,in Italia per Stipendi arretrati,non becco un €, e oggi ,dopo 9 anni e 5 mesi ,sto ancora aspettando la data del secondo grado .

Marco Manca 08.11.18 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Penso anch'io che sull'operato dei magistrati ci sia molto da rivedere visto che da quasi cinque anni aspettiamo giustizia, in balia dei delinquenti, ma approfitto dell'occasione per lanciare una proposta su un altro argomento, visto che a Lei stanno a cuore le opportunità di scambio tra datori di lavoro e lavoratori: in pratica Le chiederei di aiutare tutte le persone che come me non possono lavorare fuori casa perchè car-giver e pertanto avrebbero bisogno di approfondire l'argomento SMART WORKING l'unico in grado di permetterci di continuare a lavorare da casa in quanto non è ancora facile trovare realtà concretamente affidabili. Nel mio caso si tratterebbe anche di una scelta obbligata da concorrenza sleale ricevuta su una mia attività ad oggi bloccata per cause di forza maggiore. Grazie della Sua disponibilità con rinnovata stima verso tutto il M5S.

Nunziella Sidoti 08.11.18 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiegate perché il 2020? Si doveva parare il sederino qualche politico forse? E noi abbiamo dovuto buttare giù l'ennesima pillola amara? Quanto ancora dobbiamo subire da questi vergognosi fascisti? Non riesco a giudicare chi è andato nel gruppo misto perché mi fa male vedere quanto dobbiamo subire.

Sabrina P. 08.11.18 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di non farci dare una inculata da Salvini pure col ddl Pillon così siamo conditi bene fino in fondo e torniamo indietro di cinquanta anni con " la donna alla 'onca" si diceva qua a Livorno. Fermate Salvini vi pregooooo

Sabrina P. 08.11.18 22:36| 
 |
Rispondi al commento

sarà impagabile vedere la faccia di Giannini quando il Cambiamento avrà cancellato tutti quei infingimenti, quelle oscure profezie, che giornalmente ci propina. Per quello, già ora, diventa tutto rosso in viso perchè in cuor suo sa che dice solo bischerate per cercar di tutelare il suo misero posticino di lavoro!

mauro bertoni, Trieste Commentatore certificato 08.11.18 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio scatenato contro Meloni e Giannini.
Un cervello contro una palla da albero di natale (giannini)
Almeno la Meloni ha parlato poco.
Signora Kanotto, travolta, si ribalta.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.11.18 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è solo da piangere x tutte le ingiustizie subite in tutti i settori negli anni i bastardi si sono salvati sempre il culo perché rubando soldi è dando mance a giudici, avvocati, magistrati li hanno tutelati. Finalmente al governo abbiamo voi che tutte le promesse le state mantenendo GRAZIE di ❤ W5S.

rosaria marsano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.11.18 20:36| 
 |
Rispondi al commento

RAGIONANDO CON CALMA

Se la prescrizione tra un anno è funzionale a modifiche per il buon
funzionamento della gistizia a tutto tondo, ci sta. L'importante è che sia BLINDATA e attiva al 2020. Mi pare che sia così.

Il Guardasigilli deve avvalersi di uno staff di collaboratori stellare!
(Oltre ai miei preferiti (immaginari) controllori-ombra muniti di carabina Winchester, Smith & Wesson e Teser di riserva).

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.11.18 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Oggi si è toccato il fondo!

governo a totale trazione leghista...
siamo diventati i "BADANTI" di Salvini

DELUSO AL MASSIMO!!

franco 08.11.18 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E anche sulla prescrizione Salvini ci ha fregato.
Quando deciderà di staccare la spina al governo, tornerà coi sui amici della destra corrotta ed evasora e noi faremo la figura degli idioti o dei bugiardi di fronte ai cittadini.
Avanti così! Continuiamo a farci del male!!!

ROBERTO C., VENEZIA Commentatore certificato 08.11.18 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I commenti del sig. Aldino da Messina sono da irresponsabile! X fortuna il governo la pensa diversamente le ricordo che se cade questo governo si ritroverà o la troika con un tecnico oppure torneranno in pompa magna PD o PDL è meglio che ne dice? X lei è meglio "muoia Sansone con tutti i filistei! X carità..... imbarazzante! Se ne faccia una ragione...!!

Luca Andrisani, Genova Commentatore certificato 08.11.18 19:28| 
 |
Rispondi al commento

" I giovani non sono sospettosi perchè di male non ne hanno ancora visto molto; sono fiduciosi perchè non hanno ancora avuto il tempo di essere INGANNATI" (Aristotele)
--PRESCRIZIONE--
La pre-scriviamo ora, la leggiamo dopo,
la applichiamo a... "Passata la festa,gabbato il Santo" ????
--SILVIO, detto PRESCRIZIONI--
18 processi e 9 PRESCRIZIONI: questo è il "caimano". - E quanti altri zio Silvio aspettano di vedersi prescritti i reati da quì al... 2020.(se tutto va bene).?!?!?

michele p., Battipaglia Commentatore certificato 08.11.18 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Dott. Paragone, premesso che la seguo e la stimo da sempre, la storia che lei racconta fa venire i brividi, e sarebbe un motivo in più per non cedere alla lega. Sappiamo benissimo dal suo passato, dagli accordi sporchi che ha sempre fatto con Berlusconi, cos'è la lega. Capisco ovviamente anche che siamo stati costretti a questa alleanza, ma il troppo è troppo.
Si faccia eventualmente anche cadere il governo, così la gente capirà ancor di più i valori delle due forze in campo.

aldino c., Messina Commentatore certificato 08.11.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono delusa... come 2020? Abbiamo bisogno che l economia parta con le basi giuste, perché chi bara deve essere punito, la corruzione deve essere combattuta e cosa vuol dire nel 2020? Però quello schifo di legge sulla sicurezza entra in vigore subito! Noi abbiamo preso la maggioranza nelle elezioni no Salvini ed orae è lui che ci tiene in ballo! Corteggia di Maio per tenerlo buono e così piano piano ci spegniamo.tutti i nostri cavalli di battaglia sono stati annacquati...ma quale contratto abbiamo sottoscritto?


Non mi piace questa sottomissione alla prepotenza della lega.
Già la riforma è annacquata, adesso è peggio ancora.
Dovevate tener duro, anche a costo di far cadere il governo!
SONO DELUSO!!!

aldino c., Messina Commentatore certificato 08.11.18 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Un occasione persa per andare dietro i malumori della lega che non vuole scontentare parte del suo elettorato e il berlusca, ma in questo modo a me suscita in me profonda delusione.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 08.11.18 18:17| 
 |
Rispondi al commento

oggi pero' per la prima volta sono rimasta delusa. se una legge e' giusta la si fa e deve entrare in vigore subito e non la si fa ora ma la si mette in pratica partire dopo un anno.
avete accettato una cambiale da salvini che potrebbe anche non pagarla.
sono d'accordo con davigo. questa cavolo di prescrizione non la si vuole e non la si fara' mai. senza contare quello che ha detto gratteri, per cui ho grande rispetto, e cioe' che avvocati e giudici non vogliono accorciare i processi. a questo punto lo credo anch'io. sempre al proprio orto pensano tutti. vado a vomitare.

rosanna scarpa, romano d'ezzelino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.11.18 18:12| 
 |
Rispondi al commento

la prescrizione ?
VA ASSOLUTAMENTE ABOLITA DEFINITIVAMENTE e PER SEMPRE!

i vitalizi ?
VANNO ASSOLUTAMENTE ABOLITI DEFINITIVAMENTE e PER SEMPRE! - TUTTI !!

le pensioni d'oro ?
VANNO ASSOLUTAMENTE ABOLITE DEFINITIVAMENTE e PER SEMPRE!
le pensioni devono avere un limite MASSIMO
e un limite minimo;
e chiunque sia dopo 41 anni, massimo 42,
deve andare in pensione !

il finanziamento pubblico ai giornali ?
VA ASSOLUTAMENTE ABOLITO DEFINITIVAMENTE e PER SEMPRE!

la privatizzazione di beni pubblici ? l'acqua ?
VA ASSOLUTAMENTE ABOLITA DEFINITIVAMENTE e PER SEMPRE! L'ACQUA DEVE TORNARE PUBBLICA !

la maxivaccinazione obbligatoria per tutti ?
VA ASSOLUTAMENTE ABOLITA DEFINITIVAMENTE e PER SEMPRE!

l'accanimento farmaceutico, le cure obbligatorie ?
VANNO ASSOLUTAMENTE ABOLITE DEFINITIVAMENTE e PER SEMPRE!

il reddito di cittadinanza ?
VA ASSOLUTAMENTE DATO A CHI NON RIESCE A MANGIARE, NON RIESCE A CURARSI, NON RIESCE A VESTIRSI, NON RIESCE A LAVORARE !

le 400 leggi inutili da distruggere, come da promessa del Movimento 5 Stelle ?
VANNO ASSOLUTAMENTE ABOLITE DEFINITIVAMENTE e PER SEMPRE! e magari altre ancora !!

la RAI radiotelevisione italiana ?
VA ASSOLUTAMENTE ABOLITA DEFINITIVAMENTE e PER SEMPRE! assieme al CANONE TV !!

il bollo annuale dell'automobile ?
VA ASSOLUTAMENTE ABOLITO DEFINITIVAMENTE e PER SEMPRE!

BISOGNA LIBERARE TUTTO LO SPAZIO VITALE CHE CI HANNO OCCUPATO RUBATO INQUINATO IN TUTTI QUESTI ULTIMI TRENTANNI !!

BISOGNA TORNARE A RESPIRARE A VIVERE !!

BASTA PESI E MISURE E PESI E MISURE,
TORNIAMO AD ESSERE VIVI E VIVACI E GIOIOSI...

VIVA IL CAMBIAMENTO !!!


PIO Z., Trento Commentatore certificato 08.11.18 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Urge prendere salvini per le palle subito conflitto d interessi immediatamente !!!

undefined 08.11.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Grande Gianluigi e W il M5S avanti tutta, vedo che le opposizioni oggi erano fuori di testa, quindi vuol dire che state facendo bene.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 08.11.18 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Anche se lo stop alla riforma della Prescrizione viene motivato dalla riorganizzazione della Giustizia. E quindi dovrebbe entrare in vigore nel 2020. I dubbi sorgono perche' la Lega ha un cordone ombelicale non reciso

Roberto Maccione Commentatore certificato 08.11.18 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Ha perfettamente ragione, portavoce Gianluigi Paragone: “ogni storia che si prescrive è giustizia che si nega”.
Senza la prescrizione, rimane sempre la speranza di ricevere giustizia, anche nel caso i processi durassero a lungo; invece, con la dichiarazione di intervenuta prescrizione, la speranza di ottenere giustizia VIENE ELIMINATA PER SEMPRE.
Per questo, la “prescrizione all’Italiana” va eliminata al più presto: la prescrizione va bloccata al momento della richiesta del rinvio a giudizio o all’inizio del processo; così i tempi dei processi si accorceranno sicuramente e diminuirà il loro numero, specialmente se verranno adottate, per esempio, le modifiche indicate dal Dott. Piercamillo Davigo, nell’intervista del 7.11.2018.
E’ questo il tempo nel quale si vede chiaramente, nel comportamento riguardo l’abolizione della prescrizione, quali politici, quali partiti, quali mezzi di informazione di massa sono veramente contro la corruzione e quali sono invece corrotti.

Santo Mazzotti, Remedello Commentatore certificato 08.11.18 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Di Maio, bella conquista oggi. Ormai siamo alla mercè di Salvini il quale, inutile ribadirlo, non fa altro che portare avanti i programmi dell'ex cavaliere e di tutto il cdx. Meglio a questo punto far cadere il governo, sarebbe più dignitoso perchè così facendo, alle prossime elezioni M5S andrà sotto il 10 %, sarà superato anche da FI. Torna a casa Dibba!!!

lorenzo diana, San Marco Evangelista Commentatore certificato 08.11.18 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione! la Lega è molto furba..la Prescrizione
deve annullarsi nel 2020 a prescindere l'esito o no
della riforma sul processo penale!
Attenzione!!!

unodeitanti 08.11.18 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripeto il commento perchè è stato cancellato come da vecchi metodi liberali. Il nostro leader ieri ha detto che ritardare di un anno la legge sulla prescrizione sarebbe stato inaccettabile. Ora lo ha accettato.
Credevo di avere votato M5S e non la Lega.

Gianluca F. Commentatore certificato 08.11.18 16:44| 
 |
Rispondi al commento

ABOLIZIONE TOTALE DELLA PRESCRIZIONE. NON SI PUÒ RIFORMARE UNO STRUMENTO, CHE AMMAZZA I PROCESSI, LASCIANDO IMPUNITI I COLPEVOLI. È STATA UNA FURBATA DI COLORO CHE "FOTTONO" SISTEMATICAMENTE QUESTO PAESE FAVORENDO I POTENTI CHE VOGLIONO SEMPRE FARLA FRANCA E CONTINUARE INDISTURBATI A "FOTTERE" IL PAESE ITALIA ⭐⭐⭐⭐⭐

Antonio P., Mesagne - Brindisi Commentatore certificato 08.11.18 16:37| 
 |
Rispondi al commento

DI BATTISTA TORNA PRESTO

mario d., roma Commentatore certificato 08.11.18 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fino a poco fa ero poco soddisfatto ..lo STARNAZZARE DELL " OPPOSIZIONE" MI TRANQUILLIZZA

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.11.18 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Che meraviglia! E' si è raggiunto l'accordo (o meglio: "è stata trovata la QUADRA" secondo il lessico di Umberto Bossi) sulla prescrizione, che entrerà in vigore immediatamente nel 2020. Quando si dice avere la schiena dritta......

Aldo Gabanizza, Torino Commentatore certificato 08.11.18 15:57| 
 |
Rispondi al commento

"Le aziende hanno tanti bisogni. Bisogna deburocratizzare, bisogna abbassare il costo del lavoro..." Cioè dare ai lavoratori di meno? O non far pagare loro le tasse? L'economia è una coperta, bisogna sapere bene come copre. Io penso che non si capisca l'essenza umana e quella la si capisce con sensibilità, profondità, è una capacità innata, con eccezioni. Io mi aspetto che i politici che NOI abbiamo mandato al governo si taglino gli stipendi come prima e che di Maio lo ripeta come un mantra, come prima...

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.18 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Del tipo il grande Andreotti la fece franca dal famoso bacio di zio Giulio a zio Totò. Caso perfetto su come e per chi funziona la prescrizione. Abolirla è come abolire gli ignobili e ingiusti privilegi della casta politica

Carlo 08.11.18 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Gianluigi

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 08.11.18 15:28| 
 |
Rispondi al commento

LA PRESCRIZIONE E' SERVITA A PROLUNGARE I PROCESSI PER POI PRESCRIVERLI E A SCAGIONARE STUPRATORI ASSASSINI LADRI ECC. ECC.
A CHI SERVE????

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.11.18 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Un richiamo forte a Beppe Grillo si faccia sentire abbiamo bisogno delle sue parole.

Maria C., Gubbio Commentatore certificato 08.11.18 15:25| 
 |
Rispondi al commento

la data di attivazione della legge sulla prescrizione sarà dal gennaio 2020, vorrei conoscere la melina e gli escamotage che porteranno avanti gli avvocati e similari nel 2019, considerato che saranno quelli che ci perderanno di +.

MAURIZIO PAVIOTTI, PASIAN DI PRATO Commentatore certificato 08.11.18 15:25| 
 |
Rispondi al commento

MINISTRO BONAFEDE,

facciamo subito la prova del nove. Proponi la legge sul conflitto di interessi.
E’ nel contratto. VEDIAMO SALVINI, la cui stoffa di statista pro cambiamento è pari
ad una “sola” cinese, buona per gli occhi ma tossica sulla pelle, COSA FA.

Come si fa a governare con un convitato di pietra da svariate tonnellate, anche se nano?

A Salvini faccio presente che il GIALLO È UN COLORE PRIMARIO. Il verde è composto da giallo e blu. Non sfidare i cittadini e quelli che pensi siano per sempre
i tuoi elettori.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.11.18 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo,sulla cd. "prescrizione" qualsiasi iniziativa utile ad evitare elusioni,tutte le elusioni va tentata,occorre,a mio modestissimo parere,adottare tutte le misure possibili per renderne sconveniente l'uso.
Saluti e cordialità.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 08.11.18 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Ormai viviamo in mezzo all'ipocrisia alla maleducazione alla mancanza di rispetto dove i delinquenti ci camminano accanto!!!!quanto lavoro si deve fare per mettere un po' in ordine questo paese flagellato dalle ingiustizie di ogni genere???

Sandy***** S., Sandonaci Commentatore certificato 08.11.18 14:21| 
 |
Rispondi al commento

I Grandi Maestri spirituali di tutti i tempi hanno svelato che ogni suono, ogni parola che viene pronunciata, viene conservata in una sorta di “archivio” (Akasha) che registra e mantiene tutto, infallibilmente. Perché? Perché i pensieri, così come le parole che da essi scaturiscono, sono cause che producono effetti. E allora come potremmo supporre che un qualsiasi atto, peraltro delittuoso e nocivo per le persone e infine per l’armonia del Pianeta intero (perché tutto è interconnesso), possa “cadere in prescrizione”, cioè scadere e finire nel dimenticatoio? E’ un’assurdità vera e propria. Quel che è detto è detto e quel che è fatto è fatto . Infatti le vittime non possono riavere la vita e i colpevoli dovrebbero pagare senza se e senza ma. E’ inconcepibile che il trascorrere del tempo possa cancellare un’azione e regalare a delinquenti- e per legge - libertà e impunità. E allora perché mai esistono le tante commemorazioni di guerre e crimini? Non certo per dimenticare ma, bensì, per ricordare. La proposta della legge di cui si parla in questi giorni prevede la non-prescrizione al momento della sentenza di primo grado: secondo la logica dovrebbe decorrere – addirittura - dal momento dell’accertamento del reato.

m.rita nucci Commentatore certificato 08.11.18 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non è la prescrizione ma la durata secolare dei processi (comunque fermarla dopo la prima condanna eliminerà montagne di ricorsi inutili)

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.11.18 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Per favore non iniziamo con processi ed espulsioni, il dissenso e le critiche vanno risolte all' interno del movimento! Se siamo disponibili ogni volta a confrontarsi con la Lega, che ricordo a tutti ha il 17%, dobbiamo essere disposti anche ad ascoltare i nostri che possono essere critici, magari dalle loro osservazioni può scaturire qualcosa di positivo, come per esempio far pesare quel 33% alle elezioni! Siamo la forza politica più votata! Non si abbia paura ad affermare con orgoglio la nostra linea politica, i nostri valori e le nostre proposte! Inserire la sospensione della prescrizione in una più ampia riforma della giustizia non è di per sé sbagliato, ma allora si costringa la Lega ad un patto d' acciaio sul tema e si lavori da subito alla costruzione di tale riforma che deve essere pronta per il 2020 senza se e senza ma! E si usufruisca dei consigli di validi magistrati che sono un esempio di capacità professionale, coerenza ed onestà rare in questo paese del ca...o dove la legge dovrebbe essere uguale per tutti ed invece è uguale solo per la povera gente mentre i potenti di turno hanno una legge pro domo sua esente da punibilità e pena! Vi hanno votato i cittadini esausti, dimenticati, irrilevanti ed invisibili, non l' élite, non siete élite siete persone comuni e per questo la nostra forza e il nostro più grande valore! Appuntatevelo ogni giorno sul calendario!

Alessandrasofia M., Siena Commentatore certificato 08.11.18 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTO RINVIO VA SPIEGATO BENE ..A SPANNE LASCIA UN PO' A DESIDERARE ...CERTO POI MAGARI è POSSIBILE CI SIANO ACCORDI VARI CHE NON TUTTI DEVONO SAPERE PER NON ALLARMARE " I CONCORRENTI" ..PERO' SERVE UNA SPIEGAZIONE A MIO PARERE PER ORA BUON LAVORO A TUTTI

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.11.18 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente il ritorno della Società Civile !

Raffaele . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 08.11.18 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Non si capisce chi, del movimento 5 stelle, non puo' vedere Salvini. Invece si dovrebbe ringraziare un alleato di governo, che fino a prova contraria, ha sempre rispettato il contratto di governo. Non osiamo immaginare se a suo tempo il PD avesse accettato la proposta dei 5 stelle di andare al governo. Sarebbe durato un nonnulla con quelle menti del PD.

Luciano C. 08.11.18 13:56| 
 |
Rispondi al commento

A perché nel 2020 ? Forse c'è qualcuno che è in attesa di qualche prescrizione nel 2019 ?

Alessandro L., Milano Commentatore certificato 08.11.18 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Pienamente d'accordo, ma dovete fare una riforma complessiva della giustizia che accorci anche i tempi dei processi. La lentezza della giustizia civile e penale italiana è una negazione della giustizia. Per esempio sono (quasi) tutti d'accordo sull'inutilità di tre gradi di giudizio. Perché non si fa qualcosa in questo senso per scoraggiare ricorsi indiscriminati ora che in parlamento non dominano più gli avvocatoni al servizio del Caimano?

Marta Buscioni 08.11.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento

ore 13,30 del 8/11/2018 titoli del telegiornale approvazione dello stop della prescrizione ma dal 2020. mi dispiace questa scelta mi sembra una dimostrazione di sudditanza alla lega che sicuramente rappresenta il peggio della società italiana.non è questa l' aspettativa nei riguardi di questo governo "di cambiamento" se anche sulla GIUSTIZIA abbassiamo la testa.si aspetterà che nel 2019 un nuovo governo azzeri tutte le novità dei 5 stelle. mario

mario de filippis 08.11.18 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma spero sia una bufala che la prescrizione entri in vigore dal 2020 !!! Ragazzi sveglia salvini sta facendo il furbo !!! L idea è far,cadere,il governo prima vincere come centro destra e abolire tutto prima che entri in vigore !! Lui vul portare a casa i sue due risultati per continuar la campagna elettorale e poi stacca la spina !!! Ma non facciamo i fessi che si sposti di un anno anche il dl sicurezza o altrimenti abolizione prescrizione subito e soprattutto subito legge su conflitto d interessi !!!! Ci vogliono gabbare da dentro il governo..

undefined 08.11.18 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Se non rimediamo ora che siamo al governo , quando ? Prescrizione e franchigia dei 4 anni sono mezzi voluti dai politici per evitare la galera , oltre ai tanti altri illeciti come l'avocazione delle istruttorie o dei processi a altre sedi compiacenti . Un Verdini pluricondannato che gira libero a fare altri danni , un Formigoni che si fa beffe della giustizia e tanti altri come loro fanno rivoltare lo stomaco ! Questa giustizia no va proprio , si deve cambiare dalle fondamenta , leggi chiare e necessarie , benefici e attenuanti rari , giudici assolutamente apolitici ! Non è impossibile , è solo difficile !

vincenzo di giorgio 08.11.18 13:33| 
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna rimandare tra un anno l'abolizione della prescrizione!!!qui gatta ci cova!!!!una cosa che andava fatta subito!!! Che cosa dobbiamo sopportare ancora????

Sandy***** S., Sandonaci Commentatore certificato 08.11.18 13:23| 
 |
Rispondi al commento

" Luglio 2018 - Si è concluso con la prescrizione in Cassazione il processo per la cosiddetta compravendita dei senatori che vedeva imputato per corruzione il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi. Resta salvo però il diritto dell'Assemblea di palazzo Madama ad ottenere il risarcimento danni per il mercimonio della funzione parlamentare che aveva avuto per 'ricettorè di 3 milioni di euro l'ex senatore dell'Idv Sergio De Gregorio, arruolato per quella cifra dalla coalizione di centrosinistra a quella di centrodestra"...Nel lungo curriculum di reati giudiziari del Mafioso Silvio Berlusconi per caso c'è altro in sospeso che cadrà in prescrizione nel 2019?!?! Non so perché mi è sorto questo dubbio...

undefined 08.11.18 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a capire perchè si debba sempre rimarcare che la Lega ha dei vantaggi sul Movimento.
Forse non è chiaro che nello spirito dei principi del movimento,quando era all'opposizione,avrebbe votato qualsiasi legge buona che il Governo di allora(Renzi e Gentiloni) avrebbe potuto proporre.
E questo è stato fatto per alcune leggi.
Ora che siamo al governo che si stanno facendo leggi pessime?
Direi proprio di no.
Sono convinto che se le opposizioni proponessero dei buoni emendamenti,per lo stesso principio,il M5s al Governo li voterebbero,sempre però nel rispetto del contratto sottoscritto.
Ora dire che tutto quello che propone la lega debba essere negativo perchè porta consensi solo a lei,mi sembra stupido.... al Movimento interessa il CAMBIAMENTO e l'interesse dei cittadini non di un partito!
Il vero problema fra i due contraenti si verificherà quando,alla scadenza del mandato si dovrà provvedere alla riforma della legge elettorale.
In sostanza sarà solo il cittadino a valutare l'operato dell'uno e dell'altro nelle urne fuori dai sondaggi dei media e dei giornali!

ps: questa mattina ho avito la conferma che quelli di sinistra leggono "LIBERO"! da che non so capisce...ma libero! haahahahaha..!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.11.18 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la lega ottiene tutto e subito, i duri e puri tutto "domani".

carlo 08.11.18 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

detto tra noi...è una posizione da rispettare, e dobbiamo chiedere di più alla lega, anche perchè abbiamo ‘concesso’ lo slittamento di un anno alla prescrizione! https://video.corriere.it/dl-sicurezza-de-falco-non-partecipero-voto-decreto-lede-ordinamento/8e492288-e279-11e8-86b9-0879a24c1aca?refresh_ce-awe_video&counter=2

FERRONI N., ROMA Commentatore certificato 08.11.18 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche questa volta la lega ed il cazzaro l'hanno spuntata sul movimento. Anche questa volta ci siamo abbassate le brache (scusate il termine). Ma come si fa a fare un accordo sulla prescrizione legata alla modifica del codice penale fra un anno . Ma sapete cosa potrebbe succedere in un anno? Il cazzaro ha avuto l'approvazione sul DL sicurezza a scatola chiusa (ed a questo punto sono in linea con i cosiddetti dissidenti anche se non lo sono affatto , è solo coerenza con i principi del movimento) e noi niente . La notte del movimento è sempre più vicina , non vedo assolutamente il fine di questi accordi a perdere , noi siamo la maggioranza dei parlamentari e ci tiriamo sempre indietro? Perchè , cui prodest? Forse è più importante per qualcuno ricoprire un ruolo istituzionale a tutti i costi tanto non ci sarà più occasione in seguito o si lavora a sfasciare il movimento . Grandissima delusione e spero tanto che la maggioranza dei rappresentanti dei cittadini 5stelle si sveglino e facciano la rivolta contro questo modo di comportarsi . Questa volta il "tutti a casa" vale per noi . I sondaggi per voi non servono a niente e non vi dicono niente!

mimmo f., policoro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.11.18 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vi sono vicino, soprattutto in questo momento,ma ho paura che, avendo legato l'entrata in vigore della modifica della prescrizione subordinandola alla riforma penale, ed in considerazione che questa difficilmente sarà approvata, temo che sia un trucco per abbindolare il Movimento.
E se il governo cadesse prima?
Stiamo molto attenti!

aldino c., Messina Commentatore certificato 08.11.18 12:39| 
 |
Rispondi al commento

IL PROCESSO È UNA GARA TRA GIUSTIZIA E ASTUZIA
Ogni 4 minuti un reato cade in prescrizione.

CORRUZIONE E PRESCRIZIONE

"La prescrizione breve, introdotta nel 2005-Governo Berlusconi III - LEGGE Ex- CIRIELLI-ribattezzata "legge salva-Previti" - ha contribuito a garantire impunità a colletti bianchi e corrotti. Le istituzioni internazionali (OCSE,  Consiglio d’Europa, Commissione Europea, Corte di Giustizia della UE) hanno a più riprese chiesto all’Italia di modificare radicalmente la legge sulla prescrizione proprio per garantire un più efficace contrasto alla corruzione."


"Il 10% dei processi di corruzione italiani viene bloccato dalla prescrizione contro la media degli altri stati europei che oscilla tra lo 0,1% e il 2%. Nel caso della corruzione internazionale il dato relativo alle indagini prescritte sale al 62%."

"In questo scenario un termine assoluto di prescrizione troppo breve diventa in maniera evidente un ostacolo alla lotta contro la corruzione consentendo all’imputato di puntare a far prescrivere il suo processo piuttosto che arrivare all’accertamento della verità con una sentenza di condanna o un’assoluzione. Non si può ignorare, in aggiunta, che si stima manchino oltre 9.000 dipendenti alla macchina della giustizia italiana, un quarto della forza lavoro che servirebbe per farla funzionare in modo congruo, da ciò ne consegue l’esasperante lentezza dei processi penali.
 
PROCESSI LENTI E PRESCRIZIONE BREVE SONO LA COMBINAZIONE PERFETTA PER GARANTIRE IMPUNITÀ A CHI CORROMPE.

Schivare le sentenze avvalendosi di strategie dilatorie per arrivare a prescrizione diventa un’ottima scappatoia. Una gara tra astuzia e giustizia."

https://www.riparteilfuturo.it/prescrizione

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.11.18 12:37| 
 |
Rispondi al commento

La precrizione dei reati non dovrebbe neanche esistere, ed e' stata inserita propio perche' si sapeva della lungaggine giudiziaria,e questo non a vantaggio dei normali cittadini, ma per chi puo' permettersi avvocati di grido per allungare i tempi del processo con tutti i cavilli possibili.
Quindi bloccare la prescrizione e' doveroso dopo una prima sentenza , ma contestualmente e' necessario sveltire i processi togliendo dal percorso i numerevoli blocchi possibili .
Si potrebbe fare tutto questo in tempi ragionevoli ? O e' solo uno scudo per impedire subito il blocco della prescrizione , che andrebbe anche per i processi gia' in corso?

Francesco De Rita 08.11.18 12:35| 
 |
Rispondi al commento

AMBIENTE…PRESCRITTO

PROCESSI PRESCRITTI:

1. Discarica di Pitelli di La Spezia (prescritti i diversi reati ambientali contestati, mentre nel 2011, arriva la sentenza di assoluzione per tutti gli imputati accusati di disastro ambientale perché il fatto non sussiste).
2. Il petrolchimico di Porto Marghera
3. Processo Cassiopea
4. Processo sulla discarica del Vallone, a Campo dell’Elba
5. Processo Artemide relativo al traffico illegale di sostanze tossiche provenienti dallo stabilimento Pertulosa di Crotone
6. Crotone Pertusola sud
7. Mercanti dei rifiuti
8. Operazione Agricoltura Biologica

PROCESSI A RISCHIO PRESCRIZIONE:

9. Impianto di Colleferro
10. Discarica Valle del Sacco
11. Raffineria Tamoil a Cremona
12. Disastro Fiume Lambro
13. Bonifica di Santa Giulia
14. Processo Poseidon
15. Processo relativo all’inchiesta sulla presunta gestione illegale dell’impianto a biomassa gestito dalla Riso Scotti Energia

PROCESSI ARCHIVIATI:

16. Petrolchimico Brindisi
17. Operazione Mar Rosso

https://www.casaeclima.com/ar_20496__ITALIA-Ultime-notizie-reati-ambientali-processi-Reati-ambientali-la-lunga-lista-dei-processi-prescritti-o-a-rischio-prescrizione-.html


maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.11.18 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT ECONOMICO:
Oggi i tg... aumentato il debito pubblico.... seeee..infatti sarà colpa del M5s e lega... e pensare che deve essere ancora approvato il Bilancio triennale 2019-21... saranno mica le conseguenze dei governi precedenti?
Mahhh!... l'importante ribadire che aumenta così il cittadino dirà... e questi nuovi non sono buoni a nulla!m

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.11.18 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Bravo gianluigi,
ti apprezzavo quando conducevi la "GABBIA" ma oggi ti stimo ancora di più, pregando te e tutti voi 5* di continuare a combattere sul blog ed in ogni dove contro l'immondizia PD/DC/FI e vermi al seguito!
La chiusura del post è formidabile:
"Ogni storia che si prescrive è giustizia che si nega". #bastaImpuniti
Un salutone

giuseppe r. Commentatore certificato 08.11.18 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Please read this !

http://www.onlinetech.com/resources/references/leasing-vs-building-a-data-center

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.11.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

PORTAVOCE BONAFEDE,

AVETE messo a programma un MEGA DATACENTER e digitalizzare tutti I TRIBUNALI??

NON VOGLIO più vedere scartoffie a portata di tutti nei corridoi e nelle cancellerie. Armadi aperti con faldoni di scartoffie!! Sembra un paese da TERZO MONDO!

DATACENTER + DIGITALIZZARE TUTTO!!!

Can you hear this voice???

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.11.18 11:48| 
 |
Rispondi al commento

quelli che si sono inventati la prescrizione breve sono gli stessi che hanno fatto la legge che mandava in galera i ragazzini che si facevano le canne.

solo questo fa capire che gentaglia sono. e pensare che avevano la grande maggioranza egli italiani che li votavano. povera italia, che lavaggio emntale che ha subito. perche' sono convinto che gli italiani sono brava gente anche di buon senso e se avessero avuto lucidita' certe cose (tra le quali quella detta sopra) a unp artito o coalizione che agiva cosi' avrebbero dato si e no il 3% dei voti. veramente il partito dei balordi. invece avevano la piu' grande maggioranza mai avuta da un governo in italia.

potenza dei media.

carlo 08.11.18 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Bene Gianluigi, proponete che per i reati più gravi, come quelli che hai citato, la prescrizione sia pari alla pena massima prevista dal codice aumentata fino alla metà di essa, questo si può cominciare a fare da subito, in attesa di una riforma completa della Giustizia, che pure è da fare, ma si sa che ci vorrà del tempo.

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 08.11.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' sempre la stessa tecnica usata dai furbastri nostrani per farsi il loro malgoverno:

vogliono privatizzare la sanita'? fanno diventare quella pubblica un caos, un gigantesco spreco si soldi, la fai andare in malora. e poi dici ai cittaidini: volete una buoan sanita'? andate dai privati, loro si che sanno lavorare.

idem per le poste.

lo stesso e' stato fatto per telecom, autostrade, volevano fare per l'acqua e in parte ci sono riusciti.

vuoi non dico privatizzare, fin li' ancora non ci sono arrivati, la giustizia? rendila, agli occhi dei cittadini, un nemico, un qualcosa di malsano, che strangola per anni e annni.

cosi', non e' che la privatizzano (casomai un giorno arriveranno a fare anche quello), ma nel presente la potranno svuotare, rendere innocua, riempiendola di cavilli, codicilli, prescrizioni brevi etcetc.

tutto naturalmente, privatizzazioni e devastazione della giustizia, "in nome de cittadini". perche' siamo in democrazia, quindi va sempre fatto "in nome dei cittadini". se fossimo in dittatura non e' che saremmo andati meglio, l'avrebbero fatto e guai a chi parla. con la democrazia, devono darcela a bere.

i cittadini devono fare lo sforzo di capire come e chi li vuole fregare e eliminarlo dalla vita pubblica. e una sana giustizia li puo' aiutare in questo. ed e' per questo che la vorrebbero devastare il piu' possibileì, trovando mille scuse.

carlo 08.11.18 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Non è la prescrizione il problema principale ma solo un argomento che fa notizia.
La vera soluzione è la riforma della giustizia con la eliminazione di parecchie storture esistenti nel nostro ordinamento.
Mi dite per esempio perché dopo aver patteggiato una pena e aver confessato il delitto un imputato può ricorrere in cassazione.
E perché solo nel nostro paese si può ricorrere in cassazione per tutte le fattispecie di reato?
I cavilli poi, non sono invenzioni degli avvocati ma precise norme di legge a cui la difesa può appellarsi. Vogliano sfoltire le norme e riordinare il sistema?
Come al solito non si farà niente di tutto questo e si coprirà il pentolone con una leggina sulla prescrizione.
Vai con il governo del cambiamento.

BRUNO 08.11.18 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco hanno dato un anno di tempo ai MAFIOSI. QUALCUNO che possa fare una ricerca per capire chi si salva da qui al gennaio 2020??

Chi hanno dovuto salvare?????

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/11/08/prescrizione-bonafede-ce-laccordo-con-la-lega-la-norma-e-nel-ddl-anticorruzione-ma-entrera-in-vigore-nel-2020/4749995/

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.11.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Però please abituiamoci un poco ai compromessi.. non ha senso fare i "duri e puri" a prescindere... se vogliamo reazlizzare le riforme dobbiamo anche dare ascolto e riscontro all'alleato di governo. Magari non tutto è come vorremmo ma è meglio che nulla (cioè con PD o FI al governo)!

roberto g. Commentatore certificato 08.11.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuna prescrizione,

La cancellazione della prescrizione è solo un primo passo,
subito dopo bisogna organizzare la giustizia, affinché un processo in tutti i gradi non debba durare all'infinito,
potenziare ed organizzare bene sia la magistratura che i tribunali.

W M 5 * * * * *

Vincenzino A., Verona Commentatore certificato 08.11.18 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Per quel poco che si capisce al momento, l'accordo con la Lega è una mezza fregatura: viene approvato nel ddl ma entrerà in vigore solo a fine 2019 contestualmente al varo di una complessiva riforma del processo penale ! Il che significa non solo stare "sotto schiaffo" dei contenuti di una riforma i cui contenuti sono ovviamente ignoti, ma lasciarla in balia di un anno, il 2019, che potrebbe vedere la dissoluzione dell'attuale governo per sopravvenuta convenienza di una delle due parti. Insomma, come si dice, nel 2019 "beato chi ci ha un occhio" !!!! Ancora una volta ci siamo fatti condizionare dalla Lega.... Così non va bene, e i sondaggi purtroppo lo confermano....

Rinaldo A., Roma Commentatore certificato 08.11.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO ASSOLUTAMENTE CONTRARIO ALL'ABOLIZIONE DELLA PRESCRIZIONE. OGNI CITTADINO HA DIRITTO AD ESSERE GIUDICATO IN UN TEMPO RAGIONEVOLE. TROVO SPREGEVOLE CARO PARAGONE CHE TU FACCIA L'ESEMPIO DI BAMBINE VIOLENTATE. E' UN ESEMPIO DA SPETTACOLO. NON CI SONO SOLO I COLPEVOLI CI SONO ANCHE TANTI PRESUNTI COLPEVOLI CUI DEVE ESSERE GARANTITO DI ARRIVARE IN FONDO AL UN GIUDIZIO. SI POSSONO ALLUNGARE I TEMPI DELLA PRESCRIZIONE MA UN TERMINE CI DEVE ESSERE E SOPRATTUTTO SI DEVE LAVORARE SULLA STRUTTURA GIUDIZIARIA PERCHE' I TEMPI DELLA GIUSTIZIA SI ABBREVINO. ABOLIRE LA PRESCIZIONE E' DA BARBARI E NOI NON LO SIAMO.

ALESSANDRO S., QUARRATA Commentatore certificato 08.11.18 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Urgenti:
1. Legge sul mobbing nei posti di lavoro.
2. Legge che tutela da atti discriminatori chi si trasferisce da una regione all'altra (per es.da sud a nord).
Grazie. Vivissimi saluti

Gianluca S. Commentatore certificato 08.11.18 11:05| 
 |
Rispondi al commento

I passi si fanno uno alla volta e se non si parte da qualcosa di concreto non si va avanti.

Lo sappiamo tutti che eliminare la prescrizione non basta per risolvere gli immensi problemi di una giustizia ' malata' come quella italiana.

E' evidente che occorrerà mettersi al lavoro e subito per eliminate la stratificata e , a mio avviso, voluta farraginosità di norme e cavilli tenuti in piedi dalla necessità di arricchire indebitamente gli avvocati e perpetuare il potere della CASTA di certi gruppi di Magistrati.

Ma questo non significa affatto che l'eliminazione della prescrizione non sia un atto importantissimo e dovuto, un segnale forte che ci siamo e una chiara dichiarazione d'intenti.

Se questo Governo continuerà il suo lavoro per i prossimi anni (speriamo più a lungo possibile) se sarà in grado di ignorare chi vuole e pretende tutto e subito (dal cambio della giustizia ai soldi per tutti del RDC, ecc..) senza capire il tempo che richiede il fare le cose per bene, dopo avere analizzato tutte le possibili variabili di decreti di questa complessità, se avrà fiducia anche nelle persone che non sono con il Movimento per 'prendere' ma per amore dell'Italia, allora e solo allora io credo che, come dice a volte Luigi, i nostri ragazzi 'faranno la storia'.

Buon lavoro a tutti voi

R0SANNA V., ROMA Commentatore certificato 08.11.18 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Agli scettici (in primis la Lega) vorrei dire: le scelte economiche dei governi precedenti hanno portato il Paese in una condizione di stagnazione. Ora per ripartite, con il M5s, avete sottoscritto un contratto ambizioso e rivoluzionario, non piu basato sull austerità. Vi hanno convinto proprio gli esiti nefasti delle scelte del passato. Con la prescrizione, il discorso non cambia, la logica è sempre quella: la strada intrapresa fino ad oggi ha portato per strada migliaia di delinquenti, tutti prescritti. Per avere più sicurezza nelle strade, occorre invertire la tendenza, con coraggio, come nell economia. I delinquenti devono pagare, senza se e senza ma, altrimenti non ci parlate più di sicurezza, perché i dati statistici favorevoli, da anni, testimoniano solo una cosa: in presenza di reati, la gente non denuncia neanche più, anche perché sfido chiunque a chiamare le forze dell'ordine tramite il nuovo efficacissimo servizio di 112 europeo unificato

Davide M., roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.11.18 10:50| 
 |
Rispondi al commento

La proposta di blocco della prescrizione dopo la sentenza di primo grado, mi ricorda tanto la proposta di amnistia formulata da Berlusconi per risolvere i problemi del sovraffollamento delle carceri. E’infatti come dire che i processi durano troppo a lungo e quindi per risolvere il problema si propone il rimedio di farli durare in eterno.
La vera soluzione è invece quella di sospendere il decorso della prescrizione del reato dopo l’inizio del dibattimento ed introdurre per legge l’obbligo per il sistema giudiziario di assicurare una decisione definitiva sulle accuse (per intendersi i tre gradi di giudizio) entro e non oltre tre anni dall’apertura del dibattimento stesso. Stabilendo così da un lato la certezza della pena e dall’altro una giusta durata del processo. Si dovrebbe poi prevedere un’indennizzo per le persone ingiustamente accusate. Si può fare, basterebbe volerlo. Altro che prescrizione! Solo quando si acquisirà la consapevolezza che la questione giustizia in tutte le sue declinazioni rappresenta il principale problema di questo paese, lo stesso potrà essere affrontato impletando tutte le riforme necessarie e non solo investendo un po’ più di denaro.

Marco Bonacina , Londra Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.11.18 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Questa é la prima trincea che questo governo si trova a dover costruire. Si scava per costruirla e qui si lotta. Quando si toccano i punti veramente rivoluzionari la verità viene a galla così come le reali intenzioni delle persone.
Vediamo quando sarà il turno degli altri banchi di prova a cominciare dalle pensioni d'oro. Augurandosi ovviamente di poterlo fare presto.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 08.11.18 10:12| 
 |
Rispondi al commento

la prescrizione deve essere abolita...il dl sicurezza andava bene ma ora la vera lotta ai delinquenti d'italia

Manuele L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.11.18 10:03| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori