Il Blog delle Stelle
La ricetta italiana per la crescita funzionerà per tutta l’Europa

La ricetta italiana per la crescita funzionerà per tutta l’Europa

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 133

Di seguito la traduzione dell'intervista rilasciata da Luigi Di Maio al Financial Times

Il Vice Primo Ministro italiano crede che i piani controversi di Roma diventeranno “una ricetta” per rivitalizzare la crescita Europea e che il continente sia pronto ad abbandonare l’austerità e ad abbracciare l’approccio di sforamento del deficit del Presidente Donald Trump.
Luigi Di Maio, leader del Movimento Cinque Stelle, il più grande partito italiano, ha detto di credere che il dialogo con Bruxelles possa risolvere la disputa nata sul budget di Roma prima delle elezioni europee del prossimo anno che - aggiunge - dimostreranno che il supporto elettorale alle politiche di austerità si è esaurito. 
“Se la ricetta funziona qui sarà valida a livello Europeo: dovremo applicare la ricetta dell’Italia a tutti gli altri Paesi” ha detto il Signor Di Maio in un'intervista con il Financial Times.
La coalizione di governo dell’Italia, composta dal Movimento Cinque Stelle di Di Maio e il partito anti-immigrazione della Lega di Matteo Salvini, che è anche lui Vice Primo Ministro, si è scontrata con Bruxelles per aver proposto di aumentare considerevolmente la spesa pubblica sul welfare e allo stesso tempo abbassare le tasse. La Commissione europea ha detto il mese scorso che i piani costituivano una seria violazione alle regole di bilancio e che “non c’era alternativa” alla richiesta all’Italia di riformulare la sua proposta.

“Non stiamo scommettendo sul fatto che l’Italia sia troppo grande per fallire” ha detto Di Maio. “Crediamo nel fatto che possiamo ridurre significativamente il debito pubblico con un bilancio espansivo. Sono convinto che possiamo cambiare le regole su austerità e investimenti e che possiamo rafforzare l’Unione Europea e l’eurozona a fare bene dal punto di vista dei diritti sociali”.

 
Il Signor Di Maio ha dichiarato che la proposta di bilancio, che potrebbe vedere Roma multata in base alle regole UE sul deficit eccessivo, non cambierà, ma che si aspetta che il modello Italiano a favore di una più alta spesa pubblica guadagni maggiore approvazione.
Nonostante il disaccordo con il Signor Trump su temi come l’ambiente, il Signor Di Maio crede che le economie sviluppate andranno sempre più verso le politiche portate avanti dal Presidente USA di taglio delle tasse e di aumento della spesa, che hanno portato ad una robusta crescita degli Stati Uniti.
“Penso che nei prossimi 10 anni l’Europa andrà in questa direzione perché gli Stati Uniti si stanno muovendo in questa direzione. L’economia USA sta crescendo del 4% con le politiche espansive di Trump, che tutti avevano giudicato sbagliate. Lui sta espandendo il deficit, abbassando la tassazione ed investendo in infrastrutture”.
Gli economisti mettono in discussione le supposizioni di crescita ambiziosa, che sono alla base del bilancio, e gli investitori nel debito italiano hanno spinto molto in alto i costi che la terza maggiore economia dell’Eurozona sostiene per i prestiti. Il Signor Di Maio risponde che gli investitori erano preoccupati dalla “narrativa” che il governo volesse abbandonare l’Eurozona, cosa che era sbagliata. Una volta che gli investitori si renderanno conto che l’Italia non lascerà mai l’euro allora anche gli interessi passivi diminuiranno.
“Ci faremo un tatuaggio per spiegare agli investitori che non vogliamo lasciare l’eurozona” ha detto.

Il leader del Movimento Cinque Stelle italiano sostiene minori tasse e maggiori spese di welfare.
In questo anno di elezioni in Italia, Luigi Di Maio del Movimento Cinque Stelle ha promesso agli elettori di aumentare le spese per il welfare e di rovesciare l’establishment politico del Paese, problemi lampanti perché è nato e cresciuto vicino Napoli, in una regione con uno dei maggiori livelli di disoccupazione nel Paese. 
Il Signor Di Maio, oggi Vice Primo Ministro e, con i suoi 32 anni, uno dei più giovani politici di primo piano d’Europa, è stato catapultato al vertice della politica italiana quando il movimento di protesta nato online del comico Beppe Grillo è diventato il partito più votato del Paese. Nelle elezioni di marzo, il movimento ha raggiunto un terzo dei voti, raccogliendo quasi tutto il supporto delle zone più povere del Sud. Il Signor Di Maio, che è diventato il leader del partito lo scorso anno, ha lavorato in passato come steward per il club della squadra di calcio del Napoli, ha detto che quella esperienza lo ha aiutato a comprendere le ragioni delle difficoltà economiche della sua regione. “Vengo dalla provincia di Napoli, un’area con il 60% di disoccupazione giovanile, con uno dei più alti livelli di mortalità per cancro d’Europa. E’ stata un’area molto depressa” ha detto.
“Fra il 2007 e il 2013 eravamo completamente ignorati come realtà politica; nel frattempo questo progetto è cresciuto nella società”. 
Di Maio sostiene che la sua generazione è stata tradita dall’establishment politico dell’Italia: “Avevamo diritti sociali in Italia inerenti la salute, il welfare, la stabilità dei contratti di impiego, il diritto alla scuola e alla formazione. Avevamo il diritto ad una pensione. I diritti sono stati sacrificati sull’altare del debito, ma mentre venivano sacrificati il debito è salito”.


A luglio, i Cinque Stelle hanno formato quella che sembra una improbabile coalizione con l’estrema destra della Lega di Matteo Salvini che affonda le radici nel movimento separatista del Nord Italia. L’alleanza, che è stata definita dai suoi stessi membri come “il governo del cambiamento”, ha spinto per un bilancio con tasse più basse e spesa pubblica per il welfare più alta, ma i critici temono che possa destabilizzare l’economia.
Il Signor Di Maio si aspetta che la coalizione duri l’intera legislatura, ma che l’unico modo per ridurre le preoccupazioni degli elettori sull’immigrazione in Europa, il vanto politico per i partner della coalizione, è quello di aumentare la spesa pubblica per il welfare e per l’investimento.
“Oggi, tutti dicono che il tema più importante è l’immigrazione. Questa è una assurdità: tutti i dati che abbiamo ci dicono che il tema più importante è il lavoro e la disoccupazione” ha detto. “Se oggi abbiamo sei milioni di italiani poveri in Italia, questo causa tensioni sociali che si ripercuotono anche in tensioni con gli stranieri; ciò è inevitabile”.


Ha detto che i Cinque Stelle stanno discutendo con altri partiti in tutta Europea in merito alla creazione di un gruppo politico all’interno del Parlamento europeo contrario all’austerità. Si aspetta che gli elettori alle elezioni europee del prossimo anno diano “una grande scossa” all’establishment politico. “Esiste una classe politica (in Europa) che in anni recenti si è bloccata su politiche di austerità, che alcuni singoli Paesi hanno ripetutamente distrutto”, ha detto.


“E’ una classe politica legata a questa fallimentare teoria economica, e loro lo sanno anche che non possono permettere a nessuno di violarla perché l’hanno in qualche modo sostenuta per 10, 20 anni, per tutto il periodo della crisi”.
La Lega si presenterà su una piattaforma diversa alle elezioni europee, con Salvini che ha fatto aperture ad altri partiti anti-immigrati per formare alleanze in Europa. 
Il Signor Di Maio ha detto di non voler dire con quali partiti politici europei il Movimento Cinque Stelle sta negoziando ma che spera che un accordo sia raggiunto per gennaio o febbraio, prima delle elezioni europee. 
“Molti (in Europa) non si identificano più con alcuna ideologia, né di destra né di sinistra. Il nostro nuovo gruppo metterà al centro le politiche espansive a favore del lavoro, del reddito, del welfare e dell’ambiente. Questi sono i principi sui quali vogliamo creare la nuova Europa”.

6 Nov 2018, 10:29 | Scrivi | Commenti (133) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 133


Commenti

 

Buonasera a tutta ed a tutti sono un uomo d'affare che offro prestiti alle persone nella necessità e capace di rimborsare il prestito entro il termine conclude ne tra ogni persone che lo contatteremo. Di 5000€ a 6.000.000€ per ogni domanda personale e per le imprese anche. Contatta con il mio indirizzo mail ed inviare anche il vostro indirizzo perché possa rispondere al vostro messaggio: ( norberwerner59@gmail.com ) Whatsapp: +33756941813

Norbert Werner 12.11.18 13:14| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe con simpatia:
Quello che state facendo in linea teorica va quasi tutto bene ma la cosa che non mi piace nel modo piu assoluto e' la politica di emarginazione nei confronti degli emigrati; ma possibile che non riusciate a capire che scappano dai loro paesi perchè o c'e' la guerra o sono regimi dittatoriali e voi li volete rimandare al loro paese dove incontreranno morte sicura: state facendo una politica criminale; Avete ragliato i finanziamenti alle fondazioni di accoglienza e cosa faranno gli emigrati quando scadra loro il permesso di accoglienza presso gli SPRAR,andranno a dormire sotto i ponti e per mangiare come faranno: state creando isolamento ed emarginazione e di conseguenza create il terreno fertile di pescaggio per la malavita organizzata. se aumenteranno le azioni crimonose la responsabilita sara anche vostra Salvini sta sbagliando la smetta di avere un atteggiamento discriminatori e si pronunci in maniera positiva verso gli emigrati che sono gia abbastanza provati dalle difficolta che hanno incontrato. non sono loro che ci portano via il lavoro e questo lui lo sa bene le smetta di pensare che il popolo italiano sia una massa di sprovveduti.Piuttosto si preoccupi di quelli imprenditori stranieri che rilevano le aziende italiane per poi chiuderle o portarle altrove o peggio ancora assumomno personale del proprio paese come fanno i cinesi.
Con Simpatia
Sono molto deluso
Roberto

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 09.11.18 19:02| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe con simpatia:
Tutta l'Europa quella che sembra che conti più di altri ci dà addosso con critichè di ogni genere scaliando anatemi i più inimmaginabili facendo terrorismo psicologico economico politico dando per scontato che finiremo in disgrazia:.Non e' che forse non vogliono che l'Italia riesca ad emergere e riconquistare la propriala capacita di autogestione economica con una crescita capace di sanare il debito:non e' che forse vogliono fare dell'Italia una sorta di sacca di deposito di tutte le malefatte dell'Europa di cui liberarsi,considerando l'Italia come un magazzino di deposito di scarico di rifiuti delle politiche sbagliate dell'Europa stessa.
NON DOBBIAMO PERMETTERGLIELO.
Con simpatia
ROBERTO.

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 09.11.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento

MoscoWC dice che sforeremo tutti i parametri e contageremo tutta l'area euro.
Non sanno più che inventarsi per cercare di far cadere il governo, per poi far governare chi, un emiro del Golfo?
Questa UE è completamente fuori di senno, danno letteralmente i numeri, la loro è violenza verbale, non si può andare avanti così.
Non insieme a questi carneadi senza voti strumenti di poteri esterni alla UE.
Dobbiamo riprenderci la nostra sovranità per riportare la politica economica e della sicurezza nei parlamenti europei.

mario genovesi 09.11.18 05:26| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe con simpstia:
Quale crescIta ? La guerra tra poveri fermatevi fin quando siete in tempo,non tagliate i finanziamenti ai centri di accoglienza ma controllate chi gestisce i fondi facendo controlli sistematici a tappeto.Dove andranno gli immigrati quando a questi scadrà il periodo di ospitalità dello SPRAR .Sotto i ponti a dormire e come faranno per mangiure.
Fermatevi! CESSATE QUESTA POLITICA CRIMINALE.
PER QUANTO RIGUARDANO GLI ASILI E LE SCUE ELEMENTSRI tenete fuori i bambini dalle beghe politico elettorali: tutti i bamini devono mangiare assieme bianchi e neri senza disriminazioni.
Con simpatta
ROBERTO.

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 08.11.18 14:27| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe con simpatia:
Quale crescita ? Quella della guerra tra poveri !feavevi fine che siete in tempo non tagliate i finanziento ai centri di accoglienza, ma potenziate i controlli in modo da mandare a buon fine gli stessi finanziamenti mandando in galera chi specula sulla pelle di chi ha bisogno.
Negli asili e nelle scuole materne i bamini
Non devono essere coinvolti in beghe politiche e elettorali ,devono mangiare tutti assieme bianchi e neri
Con simpatia
Roberto
Saviano

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 08.11.18 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Grande il ns Luigi, tutto il mondo riconoscerà il lavoro che stai portando avanti 👏👏

Virginia Maurizi 07.11.18 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Calano i consumi e tira aria di recessione. Con questa manovra e con le tasse aumentate ai lavoratori dipendenti e ai pensionati che, si tenga presente, sono la stragrande maggioranza di chi consuma, le cose peggioreranno ancora di più dovendo questi soggetti pagare più addizionali locali e più IMU. Aver abbassato la tassazione a chi le tasse già non le pagava (e continuerà a non pagarle) non è aver fatto un passo in avanti, sono assai meno e già avevano migliori capacità di spesa.

Chiara Mente Commentatore certificato 07.11.18 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Ot

alla chiesa non farebbe paura il pagamento dell'ICI

è proprietaria di circa 2.073mld di € in oro

ora potrebbe passare nelle casse italiane 144t (circa 5mld di €) di oro con effetti benefici sul debito pubblico o no

il Vaticano di questa cessione non soffrirebbe granchè

il motivo principale x cui la Chiesa dovrebbe pagare l'ICI

l'insegnamento di Cristo e cioè

"dai a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio"

saluti ai monelli del blog

dino ., genova Commentatore certificato 07.11.18 12:13| 
 |
Rispondi al commento

USA popolazione 328 milioni parlamentari 535.
Italia popolazione 60 milioni parlamentari 950.
Ovviamente c'è qualcosa che non va e lo vediamo tutti i giorni

Federica B. Commentatore certificato 07.11.18 11:40| 
 |
Rispondi al commento

OT

mi piacerebbe sapere xchè un presidente del consiglio deve giurare nelle mani del presidente della repubblica

a che serve quel giuramento??

se un PdC tradisce quel giuramento a cosa va incontro?

a nulla?

eppure almeno un PdC che è venuto meno a quel giuramento lo abbiamo avuto...

ma allora a che serve il giuramento????

saluti ai monelli del blog

dino ., genova Commentatore certificato 07.11.18 11:21| 
 |
Rispondi al commento

La prescrizione può essere vista come una possibilità di evitare una condanna oppure come una possibilità di evitare una perenne gogna non solo mediatica senza arrivare ad un giudizio che possa accertare se sussistono i presupposti di una condanna. E' un problema che direttamente o indirettamente può toccare ognuno di noi e pertanto la scelta non può ricadere sul punto "bisogna colpire i corrotti e i mafiosi" perché una frase di questo tipo presuppone l'accertamento di una condotta che costituisca reato e la responsabilità di una o più persone che abbiano posto in essere questa condotta. La prescrizione agisce in un tempo antecedente questo accertamento e pertanto l'effetto non è quello di impedire la punizione dei delinquenti ma è quello di impedire che una persona debba sopportare tempi processuali eccessivamente lunghi. Non è pensabile che nel nostro paese 10 anni per i reati meno gravi non siano sufficienti per istruire e processare con un doppio grado di giudizio uno ritenuto colpevole senza giudizio. Sottolineo "ritenuto". Forse il problema dovrebbe essere visto da altra angolazione: nominare magistrati che possano celebrare i processi civili e penali. In Germania gli avvocati abilitati al patrocinio innanzi le corti superiori possono scegliere di lasciare l'ordine degli avvocati e diventare magistrati senza ulteriori formalità. In Italia i magistrati possono scegliere di lasciare la magistratura e diventare avvocati senza alcuna formalità ma gli avvocati non possono diventare magistrati se non superano un concorso "taglia intrusi". In Italia gli avvocati possono diventare solo magistrati onorari ovvero i più "fortunati" essere assunti a termine con un contratto di ventimila euro l'anno lordi altri meno "fortunati" pagati molto meno. Questo è una vergogna classista che deve cessare. Al contempo in Italia i Magistrati Togati assumono contemporaneamente più incarichi. E' una vergogna classista che non viene eliminata con l'eliminazione della prescrizione.

Bastiano Poddesu, Monastir Commentatore certificato 07.11.18 10:36| 
 |
Rispondi al commento

“PRESCRIZIONE”, “ASSOLUZIONE”, “INNOCENZA”, “AFFERMAZIONE DI RESPONSABILITÀ”....

La prescrizione è un modo per sfuggire alla giustizia, e anche un modo per sfuggire ai ritardi della giustizia. Occorre ristabilire un giusto equilibrio ma non è facile.

Nozioni giuridiche ben precise e inequivoche cui corrispondono ancor più precisi ed inequivoci istituti di diritto sostanziale e processuale, oggi costantemente adulterate, e non sempre a caso.

Certo i reati legati alla corruzione dei colletti bianchi (Tangentopoli), associazione per delinquere, disastro ambientale e ecc...non possono rimanere impuniti.

L'IMPUNITA' E' UN PROBLEMA CHE TOCCA MIGLIAIA
DI PROCEDIMENTI PENALI OGNI ANNO

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 07.11.18 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Irene
Dopo tanti ciarlatani,finalmente un premier intellettualmente onesto,concreto,competente e discreto che non usa i media per mentire, per fare campagna elettorale o per promuovere la sua immagine
Chapeau,premier Conte
Un grande uomo,un populista vero
.
Ma Floris non abbandona il suo stile volgare e cafone da inquisitore
.
Salvatore Scanu
Mancavano le lampade puntate in faccia e la frase: "Confessi! Altrimenti la mettiamo dentro.Confessi!"
.
Viviana
E' stato stupendo,serio ma simpatico,affabile, paziente,esaustivo,istituzionale ma senza arroganza,perfetto anche per essere,domani, Presidente del Governo.Uno meglio Di Maio non poteva sceglierlo.Lo adoro.Persona di grande garbo e capacità
.
"Io devo rendere conto ai cittadini italiani,non all'Europa!"
.
"Uno Stato che non riesce a terminare un processo penale perché c'è una prescrizione significa che ha fallito. Stiamo assumendo magistrati e cancellieri per accelerare i processi"
.
Paola
La signorilità e la grandezza del nostro Presid.,che non perde la pazienza di fronte alla solita insopportabile faziosità di Floris
.
Nelson
Floris,con quel suo patetico inveire,la rabbia sul volto,l’odio che sprizzava contro il presid. Conte..Lei è espressione di un giornalismo scorretto,velenoso e svergognatamente di parte.Ha perso il rispetto di tanti
.
Conte:"Non sono né di dx né di sx,questi schemi ideologici fanno parte della cultura del '900 e sono stati superati"
.
La Merlino(la sciatta sguattera del capitale):"Di Maio in Cina,Salvini in Ghana,Conte in Algeria e Tria-per non essere da meno-a Bruxelles.Il governo del cambiamento è in giro per il mondo,ma viaggiare non basta per evitare le buche più dure"

Risponde Valemameli
Notare la pochezza dello pseudo-giornalismo.
Di Maio è in Cina per aprire canali alle aziende italiane(vd produttori agrumicoli),Salvini è in Ghana per sacrosanti accordi sui rimpatri volontari e Conte è in Algeria per preparare Conferenza su Libia a Palermo.
Myrta e Floris sono la buca.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.11.18 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Floris e la Merlino non sono più tollerabili
Sono la feccia del giornalismo italiano, quella parte vergognosa dell'Italia che odia il nostro Paese, vuole la sua rovina e vuole il male degli italiani

Alexandros
Lei,Floris,forse dimentica quando Renzi e i suoi amici andavano in giro per il mondo a fare i buffoni.Questo governo sta cercando di riparare i danni dei governi Pd, che hanno solo ingrassato le banche straniere, impoverito gli Italiani e fatto immigrazione incontrollata.
.
Stefano Napoli:
Se mi permettete, aggiungerei: “.. che andavano in giro x il mondo a fottersi i ROLEX
.
Atta
Tu, Myrta, le buche più dure le hai in testa.
.
Conte :
"Noi non litighiamo affatto. Talvolta apriamo i giornali, leggiamo di litigi e sorridiamo".
.
Valeria
Conte: “Il deficit "eccessivo” che faremo è lo 0,4 in più. Solo con le clausole di salvaguardia (messe dai vari Monti,Renzi, Gentiloni)arrivavamo al 2%.” E lo 0,8% era quanto concordato da Gentiloni, ma, non so se Floris se ne sia accorto, ci sono state le elezioni".
.
Conte: "Io sono populista. I populisti sono nati per sanare la frattura che era stata fatta tra élite e popolo".
.
Conte: "Stiamo facendo un lavoro pazzesco. Posso dire una cosa? Non è mai stato fatto prima!"

Su immigrazione: "Abbiamo subito pensato una strategia e portata in Europa: l'accoglienza indiscriminata non è integrazione e non è accoglienza. Tuteliamo le vite e i diritti delle persone"

"È normale ci sia una diversità di opinioni, ma troveremo una convergenza sulla soluzione migliore nell'interesse degli italiani,non c'è strumento migliore di un contratto che costringe le forze politiche ad assumersi preventivamente delle responsabilità"

"Stiamo realizzando riforme importantissime, stiamo cambiando il volto dell'Italia".
.
Walter five star
Standing ovation all'entrata di Conte
Praticamente è apprezzato in tutta Italia
Solo le TV ne parlano male che guarda caso sono di proprietà di 2 persone,Cairo e B!
Solo 2 persone per manipolare un intero Paese?!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.11.18 09:18| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i coglioni che sono contro la la proposta del M5 sulla prescrizione consiglio la lettura dell'editoriale di Travaglio di oggi,dove è spiegato chi ha interesse a bocciare il Decreto governativo.
Invito rivolto ai troll e ai seghisti, nonchè ai vari sostenitori della Casta!
Grazie per l'attenzione.b

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 07.11.18 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma caspita, tutti vedono le cose dal punto di vista dell'imputato e nessuno da quello della parte lesa!
La Lega poi si sta rivelando eccessivamente permeabile agli input della parte oscura della Casta, quella larga base della piramide al cui vertice stanno i politici, quella stessa parte che vorrebbe il gattopardesco tutto cambi affinché nulla cambi. Occorre fermezza perché questo si aspettano gli italiani.

Mario C., Anguillara Sabazia Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 07.11.18 07:51| 
 |
Rispondi al commento

-LA CHIESA RICCA MA DEBITRICE- Viviana Vivarelli
Non vedo risposta da parte della Chiesa di Roma alla sentenza della Corte europea che ordina che lo Stato italiano si faccia pagare le insolvenze dell'ICI sugli edifici non adibiti al culto, somma che sembra molto ingente e che ha sui giornali una oscillazione tra i 4 e i 14 miliardi, che in questo momento sarebbero molto utili per realizzare il programma di governo, specialmente quel reddito minimo di cittadinanza che darebbe aiuto a tanti italiani poveri.
Mi auguro che la Chiesa non costringa lo Stato italiano ad entrare in un contenzioso imbarazzante, tanto più che la ricchezza della Chiesa può ben permetterle di pagare quanto deve a norma di legge.
La Chiesa cattolica viene considerata la multinazionale più ricca del mondo. La Banca Vaticana dovrebbe avere 20 miliardi di euro, dico 'dovrebbe' perché contiene molte zone d'ombra ed è stata messa nella bad list delle banche dagli affari poco chiari. Poi c'è lo Ior. Infine le molte proprietà immobiliari. Per es. solo la Curia di Roma gestisce un miliardo di euro. La Chiesa Cattolica è la prima multinazionale del pianeta con 2 mila miliardi di dollari di patrimonio immobiliare (nel mondo ne ha per 2.000 miliardi) di cui circa il 22% del patrimonio immobiliare in Italia, riserve d’oro di oltre 60.000 tonnellate sparse tra la US Federal Reserve Bank e banche elvetiche e britanniche (le riserve d'oro italiane sono 2.451,80 tonnellate), per non parlare dei capitali depositati presso lo IOR, istituto opere religiose, la banca vaticana più volte coinvolta in scandali e anche da omicidi, finti suicidi e sparizioni (cura 15.000 clienti per 6 miliardi di euro). E non ha solo oro e immobili ma azioni e obbligazioni detenute dal Vaticano in varie società sparse in tutto il mondo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.11.18 07:31| 
 |
Rispondi al commento

3
Invece, per i lavoratori uccisi da sostanze nocive, non conta più il momento in cui il reato è cominciato (l’inalazione dei veleni), bensì quello in cui si è concluso (il decesso degli operai): in questo caso, infatti, la legge più favorevole è l’ex Cirielli, approvata dopo le inalazioni e prima dei decessi. Così ora i magistrati, partiti con la prescrizione lunga (quella pre-Cirielli: 10 anni) e cioè con la speranza di fare in tempo a celebrare i tre gradi di giudizio, si ritrovano con una prescrizione corta (quella post-Cirielli: 7 anni e mezzo), insufficiente persino per arrivare alla prima sentenza.

Così, con le nuove regole cambiate dalla Cassazione a partita iniziata, si sono prescritti i due omicidi colposi contestati a 4 dirigenti dell’Skf. E, salvo miracoli, lo stesso avverrà per i processi di primo grado a Torino, Vercelli, Reggio Emilia e Napoli sui morti da amianto all’Eternit, per quello di Cassazione sui morti da amianto all’Olivetti (sempreché la Procura decida di impugnare le assoluzioni dei dirigenti De Benedetti, Passera & C., condannati in primo grado e assolti in appello) e per il quarto processo in primo grado sui 30 lavoratori Pirelli morti o ammalati per mesotelioma, tumore polmonare e linfoma alla vescica. Senza contare tutti i nuovi processi che nasceranno, quando altre centinaia di lavoratori già ammalati moriranno per aver inalato anni fa l’amianto o altre sostanze tossiche. Almeno per questi, c’è ancora tempo per intervenire con una norma che blocchi la prescrizione almeno alla sentenza di primo grado, o meglio ancora alla richiesta di rinvio a giudizio, ribaltando un sistema costruito su misura per i colpevoli ricchi e potenti dai loro partiti di riferimento (FI e Pd). Ora avevamo capito che al governo fossero arrivati i “populisti”, più attenti alle esigenze del “popolo” che a quelle dell’establishment. Ma forse, almeno per la Lega, questa era soltanto una fake news.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.11.18 07:29| 
 |
Rispondi al commento

2
Lunedì il Tribunale di Roma ha per metà assolto e per metà prescritto il ras 92enne della monnezza Manlio Cerroni, monopolista assoluto dello smaltimento rifiuti nel Lazio dagli anni 50 al 2015.L’assoluzione riguarda l’associazione per delinquere ipotizzata dalla Procura fra Cerroni e i suoi sodali (politici, amministratori regionali, manager e prestanome). La prescrizione ha cancellato i “reati fine”, cioè il traffico illecito di rifiuti e la frode in pubbliche forniture: il che pare significare – ma lo scopriremo dalle motivazioni – che i giudici li hanno ritenuti provati, altrimenti avrebbero dovuto assolvere gli imputati anche per queste accuse (invece ne hanno assolto uno solo). In ogni caso, il processo sarebbe morto lo stesso.
Anche se il Tribunale avesse applicato quella più lunga calcolata dai pm, la prescrizione sarebbe scattata in appello. Intanto il Tribunale di Torino ha dichiarato prescritti gli omicidi colposi per i morti da amianto alla Skf, con una sentenza che rischia di trascinare nel gorgo dell’impunità i processi gemelli Olivetti, Eternit e Pirelli. Il verdetto è figlio di una sentenza delle sezioni unite della Cassazione del 29 settembre, che di fatto accorcia vieppiù i tempi di prescrizione per gli omicidi colposi: dai morti in strada alle stragi in fabbrica. La Suprema Corte si occupa di un incidente mortale del 2016, in cui il pedone investito da un pirata della strada era morto dopo mesi di agonia. Fra l’incidente e il decesso, era intervenuta la legge sull’omicidio stradale, che allunga le pene e dunque la prescrizione. Ma, secondo i supremi giudici, quando la morte è conseguenza di un fatto avvenuto anni o mesi prima, si deve applicare sempre la legge più favorevole all’imputato, a prescindere dalla tempistica dei due eventi. Nel caso del morto per l’incidente stradale, vale la prescrizione breve dell’ex Cirielli in vigore al momento dell’investimento e non quella lunga in vigore al momento del decesso.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.11.18 07:29| 
 |
Rispondi al commento

1
Populisti contro popolo-di Marco Travaglio - 7 novembre 2018

Mentre la Lega fa muro contro la sacrosanta riforma Bonafede, la prescrizione continua a decimare processi, a salvare colpevoli e a lasciare senza giustizia vittime su vittime. Soltanto l’altroieri, due nuovi casi clamorosi: quello romano sulla Rifiutopoli di Malagrotta e quello torinese sulla morte da amianto di due operai della fabbrica di cuscinetti a sfera Skf. Prossimamente su questi schermi sono in programma nuovi colpi di spugna sui 4 processi per 258 morti da amianto negli stabilimenti Eternit, per altri 20 uccisi dalle stesse sindromi all’Olivetti di Ivrea e per 30 operai colpiti da sostanze tossiche alla Pirelli. Per chi non l’avesse capito, stiamo parlando dei reati gravissimi, consumati da imprenditori senza scrupoli, interessati solo al profitto e non alla sicurezza dei loro dipendenti inermi e ignari, avvelenati a morte giorno dopo giorno mentre stavano lavorando. Stragi silenziose e invisibili perché diluite nel tempo, visti i lunghi periodi di latenza che intercorrono tra l’esposizione alle sostanze venefiche, l’insorgere dei primi sintomi e infine la morte. Indagini e processi lunghissimi e complicatissimi, con perizie e controperizie, una jungla di norme contraddittorie, il venir meno della memoria dei testimoni e spesso dei testimoni stessi, i livelli probatori sempre più elevati (sul “nesso causale” fra esposizione e decesso) e l’immenso potere degli imputati (multinazionali con interi studi legali al proprio servizio).

E, come se tutto ciò non bastasse, la mannaia del fattore tempo che incombe. Specialmente dal 2005, quando B. impose la legge ex Cirielli che dimezzava i termini di prescrizione, mandando in fumo un milione e mezzo di processi nei 10 anni successivi. Una legge vergognosa e devastante che il Pd aveva giurato di cancellare, per poi guardarsene bene e anzi usarla per gli imputati di casa propria.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.11.18 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi siamo alla frutta! Salvini è veramente messo alla prova...se non vota il decreto anticorruzione noi non voteremo un decreto sicurezza pietoso x noi del movimento dove si limita il progetto SPRAR che ha sfoltito i grossi centri sconsigliati da tutto il mondo del volontariato! Non dobbiamo avere paura ... abbiamo fatto di tutto x mantenere in vita una relazione con un partito di corrotti facendo finta di non conoscere le sue radici perfettamente integrate nel vecchio sistema. Agli italiani purtroppo che lo voteranno spetterà il futuro scenario di morte che si prospettera' davanti. Abbiamo fatto vedere la profonda differenza fra noi e loro e se gli italiani preferiscono lui noie perderemo chi non vuole essere onesto fino in fondo e che ha paura dell'onestà vera...non possiamo cedere i nostri valori più profondi... onestà, onestà

Carla Gobbi 07.11.18 05:56| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi parla sempre male del m5s anche ieri ed allora diciamo che Berlusconi è un delinquente naturale ed abituale ladro ladrone corrotto corruttore mafioso frodatore ed evasore fiscale!!!
Berlusconi con tutta la sua banda di dellutri Confalonieri Previti Letta ghedini sgarbi sallusti ecc. ha rubato da tutte le parti agli italiani ed ora deve restituire subito tutto il malloppo con gli interessi e poi li buttiamo tutti in galera al carcere duro per tutta la vita!!!
Cosi dobbiamo fare subito se vogliamo salvare l'Italia!!!
Grazie e cordiali saluti.
Franco r. Venezia

franco rina Commentatore certificato 07.11.18 05:43| 
 |
Rispondi al commento

Floris? Penso stia facendo una gara con Fazio a chi si guadagna
l'osso più grande dal padrone. Visto Conte, all'arrivo del circo
nani ballerine donna barbuta uomo cannone equilibisti trapezisti,
ho spento. Musica.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.11.18 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DiMartedi, trasmissione chiaramente antigoverno, e a dire il vero alquanto noiosa e ripetitiva. Quando la stai vedendo ti viene il dubbio che sia la replica di qualche trasmissione gia' vista.

undefined 07.11.18 00:00| 
 |
Rispondi al commento

La fatturazione elettronica : La carognata piu’ fetente che un sistema politico poteva adottare.
Ma vi rendete conto che le piccole autonomie locali, le piccole societa’ i piccoli artigiani, ( che poi sono quelli che mantengono quella feccia di politici bavosi che da anni succhiano il sangue a queste categorie per i loro privilegi ) sono completamente nel panico.
Ma li vedete i piccoli artigiani o le piccole societa’ che nel sistema di internet ha da poco fatto conoscenza, come faranno ad entrare in un sistema cosi’ diabolico.
E se uno non ha internet che cosa fa ???. Chiude tutto e muore di fame ???.
Da piccoli sondaggi fatti tra imprenditori locali mi e’ emerso che almeno il 50 % di loro con l’ultimo dell’anno chiudera’ bottega alla faccia di quella burocrazia straziante che la politica italiana ha messo in piedi. La fatturazione elettronica e' poi la goccia che ha fatto traboccare il vaso.
Codice univoco, sdi, sdl, cns, spid, firma digitale e tanto altro, sono solo alcune delle sigle che fanno impazzire chi deve solo entrare nel sistema di fatturazione elettronica, figurarsi poi a compilare una fattura all'interno del sistema.
Che poi la camera di commercio per rilasciare la carta dei servizi indispensabile per entrare nel sistema, ti maciulla dalle tasche la bella somma di 70 euro, da rinnovare ogni anno.
Ma per chi ci avete preso : Per Babbo Natale ????.
Ma sarebbe questo l'agevolare le imprese dalle opprimenti burocazie ???.
Ma davvero pensate che tutte le persone abbiano una mente e un cervello che possa gestire facilmente queste diavolerie moderne ???.
E chi c’e dietro a tutto questo marasma : L’europa ???, le multinazionali che vogliono vendere software ???. A cagare l’europa con tutte le sue multinazionali. Vergognaaaaa.
Lasciateci vivere Lasciateci respirare. Viva la Liberta’

italo libero 06.11.18 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E poteva mancare il senatore A VITA Mario Monti a DiMartedi? Solito sermone Pro Europa e anti governo!


Questa canzone sembra scritta per il M5S

https://www.youtube.com/watch?v=Mfp0X1aSjk0

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.11.18 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Credo fermamente che la violenza sia davvero l’ultima spiaggia, l’ultimo rifugio degli incapaci e SPERO di non doverci arrivare mai.

Credo anche che una vera e sana Politica partecipata sia il mezzo più efficace per scongiurare ogni tipo di guerra e violenza.

Purtroppo a causa degli incapaci che spesso nella nostra Storia ci hanno governato, siamo stati costretti anche a combattere per difendere la nostra vita e quella degli altri, anche se non avremmo mai voluto. Sia ben chiaro questo passaggio, anche alla BCE.

Nessuno, ne banchieri ne Europa ne altri, siano essi portavoce o porta ordini della BCE, ma che non sono al governo e non sono qualificati a parlare perché nessun cittadino italiano li ha votati, nessuno di essi avrà mai alcun titolo per darci ordini, diretti o indiretti.

Noi non molliamo, mai. La nostra sovranità nazionale non la regaliamo a nessuno. Quando si parla dei diritti di tutti i cittadini, di fronte all'oligarchia degli sciacalli non molleremo mai di una virgola: questo è il principio del Movimento, questa la sua forza ab eterno, come direbbe anche il poeta.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.11.18 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma qualcuno sa che fine ha fatto Paolo Z.?
E' da qualche giorno che non si fa vivo.
Da quelle parti ci sono stati molti problemi, spero non abbia avuto problemi.

T.L. 06.11.18 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vivamente consigliato agli stitici di guardare Floris su La 7, cura testata e senza controindicazioni per una definitiva liberazione.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.11.18 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2) Il genere umano può liberarsi della violenza soltanto ricorrendo alla non-violenza. L’odio può essere sconfitto soltanto con l’amore. Rispondendo all’odio con l’odio non si fa altro che accrescere la grandezza e alimentare la profondità dell’odio stesso.

Tu e io non siamo che una cosa sola. Non posso farti del male senza ferirmi. La nonviolenza è la più grande forza a disposizione dell’umanità. È più potente della più potente arma di distruzione che l’ingegno dell’uomo abbia mai escogitato. Quella della distruzione non è la legge degli umani.

Il sentiero della nonviolenza richiede molto più coraggio di quello della violenza. Cerca invano chi vuole il ramo e dimentica la radice. Cerca invano chi vuole amore e pace per sé e semina odio e guerra. Occhio per occhio…e il mondo diventa cieco.

La non-violenza è il primo articolo della mia fede: anche l’ultimo articolo del mio credo” (Gandhi).

Credo fermamente che la violenza sia davvero l’ultima spiaggia, l’ultimo rifugio degli incapaci e SPERO di non doverci arrivare mai.

Porto un sogno nel cuore ed ho creduto da sempre a questo invito: non rispondere allo stolto con la sua stoltezza, non combattere il male col male, ma vinci il male col bene, anche un po’ più impegnativo e faticoso…

Per questo non ho potuto non risponderti in Fa settima con la nona aumentata. Credere in qualcosa e non viverla, sarebbe disonestà.
“Finché porterai un sogno nel cuore, non perderai mai il senso della vita” (Gandhi).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.11.18 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) Pochi sanno stimolarmi come il nostro Max!
E lo ringrazio davvero di cuore.

“Bisogna rimanere calmi" .

“Noi siamo chiamati a lavorare insieme verso un mondo giusto, senza uccisioni, in cui tutti hanno il diritto di non essere uccisi e hanno la responsabilità di non uccidere. Noi possiamo costruire questo mondo.
Noi possiamo costruire questo mondo, e in Italia questo cambiamento passa attraverso il MoVimento 5 Stelle” (Mairead Corrigan - premio Nobel per la pace).

Gandhi? Quante sue belle parole mi hai fatto rivenire in mente Max…Te le sei cercate 

Siamo sicuri che uccidendo e distruggendo i nostri avversari scongiureremo la possibilità che subito, come sempre è avvenuto dopo ogni rivoluzione cruenta, non ne verranno altri ancora peggiori e più attrezzati di prima? Siamo sicuri che uccidendo i nemici esterni avremmo finalmente messo in salvo noi stessi? Avremmo debellato ciò che ci affligge? Dove è bene, insomma, puntare le nostre baionette? Chi è il nemico che ci distrugge?

“L’uomo si distrugge con la politica senza principi, col piacere senza la coscienza, con la ricchezza senza lavoro, con la conoscenza senza carattere, con gli affari senza morale, con la scienza senza umanità, con la fede senza sacrifici.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.11.18 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Floris e la 7 vanno solo rottamati!!!grande il nostro presidente conte!!!

Sandy***** S., Sandonaci Commentatore certificato 06.11.18 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa su la7 Floris ha intervistato il premier Conte. Insopportabile e fazioso. Più che un'intervista è sembrato un interrogatorio. Adesso sono partiti alla carica i vari giornalisti "di parte" a sentenziare e dire una mare di falsità su quanto detto da Conte. Nauseanti.

donatella davazno 06.11.18 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Lo avrà capito il signor(si fa per dire)Floris... che ha fatto una figura da maleducato?
Grande Presidente che lo ha ripreso più folte...come dire..." mi faccia finire il discorso".
Finita l'intervista mi è sembrato che Floris a collo storto,leggermente massaggiato in viso,arrossato,assestati colpi con abilità incredibile senza trascendere in atteggiamenti volgari.... grande Conte.!
Dopo l'intervista per me ..la trasmissione ha chiuso!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.11.18 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate... AVETE FATTO ANDARE CONTE DA QUEL .................... DI FLORIS, che l'ha fatto andare via e, come al solito, la gente subentrata ha potuto sparlare alle sue spalle senza contraddittorio!
MA SIETE SCEMI O COSA?
DEVE CONTINUARE ANCORA STA SCENEGGIATA?

Biagio C. Commentatore certificato 06.11.18 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conte su La 7

Floris, conduttore, mi fa venire un rigurgito. Sarà la gastrite?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.11.18 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, un bel potenziamento del geological survey e un bel movimento di finanziamenti a favore delle opere di prevenzione sul territorio?

Biagio C. Commentatore certificato 06.11.18 21:28| 
 |
Rispondi al commento

...IL SIGNOR LUIGI DI MAIO ????
Nemmeno Ministro ?
Nemmeno Vice Premier ?
Onorevole ?
E noi ancora a dire : Il PRESIDENTE degli stati uniti......
La gaffe di DI Maio sul nome del presidente Cinese e' gia' sui giornali
Adesso vediamo cosa dicono gli stessi giornali di questo '' signor Di Maio '' e sulla mancanza di rispetto .

valter t. 06.11.18 21:15| 
 |
Rispondi al commento

...processi..prescrizione...leggi e leggine che sono solo perdite di tempo. utili solo al portafoglio di avvocati e furbetti con costi assurdi per lo Stato..
l'unica, reale, soluzione è l'eliminazione dei ricorsi....occorre un solo processo, un solo giudizio..tutto il resto sono solo ''bufale''...

https://bit.ly/2z3RwjZ

https://bit.ly/2Ot70m4

...Roma, atac..''portavoce''con chi credete d'avere a che fare? Con teutonici operai?
Quelli somo, in maggioramza: ''scioperanti del venerdì'' , per far festa sabato e domenica..sin dal primo atto si doveva dare in concessione tutto il baraccone....ora preparatevi allo stop dei ''sindacati'' pd...


https://bit.ly/2yW1jYZ


la ''sinistra'', con il portafoglio imcollato, scimiottano i ''democratici'' USA che sbandierano la bandierina 'love, love'', ma finanziano colpi di stato per sfruttare i popoli...''democratici'',una razza di ipocriti senza fine...

Tony 06.11.18 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Ah!Ah!....non so come siano andate le cose all'ASI, ma parlano di lottizzazione...LORO!
È il famoso bue che dice cornuto all'asino!

Mario C., Anguillara Sabazia Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.11.18 20:39| 
 |
Rispondi al commento

La manovra di bilancio è equilibrata e farà conseguire i risultati previsti perché coniugata con la lotta alla corruzione e agli sperperi.Lo dice chi,documenti alla mano,ha sempre portato il PIL negli enti pubblici dove ha operato per circa 40 anni, verso il...10%!Volevo fare di più ma un giorno un mostruoso personaggio si è frapposto sul mio cammino e allora ho dovuto solo combattere strenuamente per non essere annientato,anche se i segni di questa surreale e ignobile esperienza mi ha segnato per sempre!Sto parlando di un personaggio che quando individua il suo avversario o presunto tale,lo perseguita con indicibile spietatezza e se lo trova con il bambino in braccio,non esita a farlo fuori fregandosene di condurlo alla morte ancorché innocente!Quest'essere inqualificabile deve solo sperare che oltre questa vita ci sia il nulla eterno perché se ci dovesse essere per davvero una divinità questa non esiterà,ne sono certo, a ricacciarlo nel più profondo degli inferi.Se poi si considera che chi scrive non ha mai svolto attività politica salvo esprimere in questi ultimi tempi simpatia verso il Movimento 5 Stelle ritenendo che SOLO CON L'ETICA che professa e nella quale intimamente crede può essere risanato questo martoriato Paese,allora è ancora più squallida l'azione di questo inqualificabile personaggio perché se la prende con chi crede ancora nella libertà di pensiero!Per una singolare e ricorrente coincidenza ho dovuto constatare che alcuni macchinisti di TRENORD accentuano i rumori pazzeschi sulla tratta Milano-Como e viceversa tutte le volte che esprimo un pensiero di plauso sul Movimento pentastellato,allora non mi resta che aspettarmi il ...peggio e augurarmi che il Nucleo Ambientale dei Carabinieri di Milano e il Ministro competente mi assicurino la ...libertà di pensiero e pretendano la ricerca della verità trasmettendo gli atti alla Autorità Giudiziaria...

Gennaro Borrelli 06.11.18 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo essere pure pronti a mandare all'aria tutto vedere se troviamo un accordo col PD in extremis oppure andare ad elezioni e vedere quanto questi sondaggi valgano o sono invece il solito falso.
Ma comunque nessuna Calata di braghe alla lega per cortesia. Almeno paritario. Quindi leghiamo il sicurezza con l'anticorruzione anti prescrizione.
Altrimenti questo accordo non ha senso. E fermezza anche per il discorso sul lente spaziale se davvero si sono mossi per i fatti loro.
Qui dobbiamo essere pronti pure a perdere le elezioni ma a tenere il. Anche penso che le elezioni non le perdiamo assolutamente e questi questi sondaggi sono falsi. Trovo incredibile il PD al 17%. Su questo falso avremo sorprese a noi favorevoli.
Se non c'è fine legislatura riconfermiamo tutti gli eletti e di Maio come capo schieramento....
Ps Italia un paese in cui non si considera la serietà Dino schieramento ma solo chi riesce a portare a casa il risultato per cui il DL sicurezza di Salvini non deve passare se non ci dà in parallelo anticorruzione anti prescrizione.

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.11.18 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ordine della Corte europea: la Chiesa paghi l'ICI arretrata!
...e ora Famiglia Cristiana chi ci mette in copertina? La Corte Europea mandata all'inferno?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.11.18 19:14| 
 |
Rispondi al commento

LA SALVEZZA DELL'UMANITA' STA IN UN SOLO EVENTO: GUERRA CIVILE RAZZIALE NEGLI U.S.A.

Da tempo rifletto sull'eventualità di morire durante un olocausto nucleare mondiale ed ho concluso che si tratterebbe della migliore morte possibile che il destino potrebbe riservarmi: mi sopravviveranno solo i topi e gli scarafaggi; cosa potrei chiedere di più?
L'umanità da sempre aspira alla propria scomparsa. Lo sta facendo dal momento in cui qualcuno pensò di non essere un animale, ma il figlio di un Dio e da quel giorno aspetta che Dio gli conceda il privilegio di sterminare ogni altro essere umano che non sia suo figlio: poi la questione sarà regolata con uno sterminio tra "fratelli".
Ai governi, quando pare a loro e, soprattutto, quando si vedono in pericolo, producono l'unico evento che li salverà con certezza dalle ire dei popoli e ridurrà ai minimi termini la velleità contro di loro: la guerra!
Allora, tutto ciò che prima era proibito diventa ammesso, auspicabile, anzi obbligatorio. Prima della guerra, vieni dissuaso con ogni mezzo dal possesso e all'uso delle armi e purtroppo, molti cittadini cadano nella trappola di fidarsi del proprio governo, poi però, quando pare ai governi, addestrano i cittadini all'uso delle armi e più "nemici" ucciderai, più verrai lodato: da millenni i governi applicano la stessa strategia e ogni volta funziona.
Ho generalizzato!
Scoppierà una guerra mondiale procurata dagli U.S.A. A cui si accoderanno l'Europa e altri paesi satelliti?
SIAMO TUTTI GRAVENTE COLPEVOLI E CI MERIATIAMO LA PEGGIOR FINE POSSIBILE!
I nostri veri nemici, non sono gli altri popoli, ma i nostri governanti, come i governanti di ogni popolo.
C'era un tempo in cui invitavo le persone equilibrate e incensurate a procurarsi legalmente un'arma con i relativi 200 colpi regolamentari da utilizzare, eventualmente, contro chi venisse a "bussarvi" la porta con il calcio del fucile. L'avete fatto? Quale era la vostra risposta?
Gandhi peace peace, love love!
Max Stirner 25.06.15 20:37


RICORDATEVI CIO' CHE SCRISSI PIU' DI UN ANNO FA

-------------ED IL BELLO DEVE ANCORA VENIRE------------

Aspettate ( non so quanto, ma spero presto) che negli U.S.A. scoppi una guerra civile razziale e una parte dei problemi della umanità (solo una parte) si risolveranno automaticamente: altro che l'aumento del petrolio...

Max Stirner 21.08.17 22:16

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.11.18 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Vai Luigi, siamo tutti con te.

Maria D., md3838060@gmail.com Commentatore certificato 06.11.18 18:33| 
 |
Rispondi al commento

E' ormai chiaro che la commissione Europea con il duo Dombrovski-Moscovici non accettera' mai la manovra del governo Italiano, piu' che altro per farci capire che sono loro a dettare le regole, giuste o sbagliate che siano. D'altra parte cambiare la manovra e' una resa a cercare di fare una politica diversa da quella fatta finora. Come dire, abbiamo scherzato, non se ne fa nulla. Mentre USA, Giappone, Cina, Russia con le loro politiche innovative crescono l'Europa si e' incartata con le sue rigide regole.

Luciano C. 06.11.18 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Beh, adesso vediamo come crescerà l'Italia. Non allarghiamoci troppo (piedi sempre per terra).

gian giul 06.11.18 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro luigi il movimento è stato sempre contro le lobby ! Come mai nel Def non vi è traccia delle multinazionali dell web che il caro renzi ha graziato come il signor bezos di Amazon.. e ora che paghino i miliardi di tasse in Italia!!!!

Giuseppe . Commentatore certificato 06.11.18 17:52| 
 |
Rispondi al commento

OT

Ai dirigenti Lega, agli elettori Lega, al ministro Bongiorno

Prescrizione.

Siete tutti colpevoli in attesa di giudizio o pronti ad entrare nella categoria, e la vostra carta vincente è nella prescrizione che difendete ad oltranza sciorinando competenze eccelse di giurisprudenza e diritto, oppure giustizia e processo devono garantire anche il danneggiato, la vittima?

Se così non fosse, a che serve l’immenso carrozzone sistema giustizia? Allora si elimini il tutto e “valga la legge della giungla, vinca il più forte e il più strozzo”, anche se, non esplicitata ufficialmente, tanta parte del sistema la contempla già.

La nuova legge Bonafede tutela il diritto della vittima, fin qui sovrastata da quelli impropri del reo. E quale sarebbe la lesione dei diritti dell’accusato? La lunghezza dei processi? Questo è un altro ordine di discorso. Si lavori in collaborazione con il Guardasigilli per ricondurli a tempi accettabili.

E smettiamola di far perdere tempo e credibilità, insieme alla vostra, a tutto il governo e alla civiltà del dirittto.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.11.18 17:51| 
 |
Rispondi al commento

#Casini si aggrappa alla #Boldrini e alla #Bonino contro i sovranisti.
Fiore Lalli: "Primo caso al mondo in cui è lo scoglio che si aggrappa alle cozze".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.11.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Ormai per avere qualche notizia seria sull'Italia bisogna leggere i giornali stranieri
I media italiani odiano l'Italia e la vogliono distrutta
Ma a forza di scrivere calunnie finiranno come i suonatori di Brema, che volevano suonare e finirono suonati.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.11.18 17:32| 
 |
Rispondi al commento

la ricetta italiana...

vuoi vedere che curiamo noi L'Europa

saluti ai monelli del blog

dino ., genova Commentatore certificato 06.11.18 17:29| 
 |
Rispondi al commento

SENTENZA DELLA CORTE UE

L'Italia recuperi l'ICI non versata dalla Chiesa
Per una somma che si aggira tra i 10 e i 14 miliardi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.11.18 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Sarà molto difficile, ma non impossibile e il M5S l'ha dimostrato anche più volte.
Bisogna uscire da questo Capitalismo di Relazione, che è stato ed ha dimostrato di essere un male per tutta la società, sta distruggendo le famiglie, l'economia per il favore di pochi.
Basta con la schiavitù capitalista.

undefined 06.11.18 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Il corriere della sera a pag. 13 sostiene che i bellunesi si sono dati da fare senza aspettare lo stato...
Non sono tanto furbi stì veneti...
Cavoli, c'era la possibilità di piangere, e questi si danno da fare... Possibile che la TV non abbia insegnato niente?

Riprovo 06.11.18 17:11| 
 |
Rispondi al commento

I Nuovi Vangeli
Dal Vangelo secondo Giovanni: “In verità, in verità io vi dico: uno di voi mi tradirà, e sarà sicuramente uno stronzo della UE".

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.11.18 16:57| 
 |
Rispondi al commento

La Chiesa deve trovare 4 miliardi per pagare l'Ici allo stato italiano.

Ma credo che il Papa abbia già trovato uno sponsor: l'ho capito quando l'ho sentito chiudere la messa così: "Ite Missa Est, CocaCola is the best".

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.11.18 16:53| 
 |
Rispondi al commento

secondo qualcuno di voi lo stato recupererà l'ici non versata dalla chiesa ottemperando alle decisioni della corte ue?
con la lega come forza di governo?
poveri illusi!!!!!!

daniele p., cortona Commentatore certificato 06.11.18 16:44| 
 |
Rispondi al commento

3
Economicamente e geopoliticamente, l’Europa dovrebbe essere più autonoma rispetto a Washington per gestire le sue relazioni di vicinato ed eurasiatiche. Questa è una necessità condivisa dalle comunità imprenditoriali e da molti segmenti sociali in Europa. Merkel si è allineata con la Russia per il fabbisogno energetico, North Stream 2, e per la conservazione dell’accordo nucleare con l’Iran; tuttavia, è rimasta subordinata a Washington per le sanzioni contro la Russia, le questioni dell’Ucraina e per far pressione sulla Cina per le “riforme di mercato” in stile occidentale. Inoltre, il recente “vertice a quattro” a Istanbul ha dimostrato che la Russia potrebbe cooperare con l’UE per stabilizzare la Siria. Ovviamente, ci sono molte variabili ancora aperte. Se, per esempio, Friedrich Merz sostituisse Angela Merkel – come suggerisce FAZ – mantenere le distanze da Washington sarà impossibile.

Questo periodo storico mostra, sotto l’amministrazione Trump e la debolezza europea, nuove tensioni e anche nuovi margini per intraprendere riforme europee volte a un riposizionamento geopolitico. La Germania può avere le sue possibilità, e così l’Europa, che deve trovare un equilibrio tra i vincoli statunitensi, le opportunità orientali e i legami vitali in ambito euroasiatico. Spostarsi gradualmente fuori dalla NATO sarebbe l’approccio necessario per il nuovo e incerto scenario europeo, qualcosa su cui Macron e Merkel volevano lavorare, ma ancora in modo inefficace.

Articolo uscito in inglese sul Global Times il 5-11-2018

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.11.18 16:33| 
 |
Rispondi al commento

2
semplicemente perché il governo sta cercando di andare contro corrente rispetto al passato. Le ragioni sono da rinvenire nelle politiche di austerità, che si sono già rivelate inefficaci e dannose e molti all’interno dell’UE riconoscono questa realtà, contrariamente all’attuale struttura di governo dell’UE.

L’era post-Merkel genererà ulteriore instabilità in Europa. Questa incertezza creerà più spazio per un’azione di riorganizzazione interna a favore delle riforme dell’Unione europea. La disaffezione delle persone nei confronti dei partiti tradizionali è una realtà e può essere ben compresa a causa del fallimento delle loro sedicenti politiche. Il rischio principale è l’aumento delle forze xenofobe con l’intenzione di allontanarsi dall’Europa e promuovere un cieco nazionalismo.

Maggiori incertezze e richieste di riforme istituzionali europee influenzeranno la politica estera della Germania e in particolare le relazioni Cina-Germania. La Merkel ha visitato la Cina 11 volte e, nonostante le recenti restrizioni agli investimenti cinesi in alcuni settori, la cooperazione economica e culturale è abbastanza buona e solida. Geopoliticamente, la Germania è influenzata da Washington e questo fatto limita lo sviluppo di relazioni migliori. Con la fine parziale dell’era Merkel, ci sarà più spazio per sviluppare migliori relazioni tra la Cina e l’Europa nel suo complesso.

Il successore della Merkel in Germania gestirà una parziale continuità in politica estera, concentrandosi su “la cooperazione con la Francia per riformare l’UE, la graduale acquisizione di un deterrente europeo di difesa e il sostegno per l’iniziativa europea di intervento” – ha scritto Alex Gorka per Strategic Culture Foundation.

L’Europa sta vivendo una fase di introspezione e questo darà più spazio per l’azione ad altre forze geopolitiche. Allo stesso tempo, come sta accadendo in Italia, una Germania post-Merkel potrebbe essere più aperta nei confronti della Russia e della Cina.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.11.18 16:32| 
 |
Rispondi al commento

1
BLOG DI BEPPE GRILLO.
Fabio Massimo Parenti
La leadership della signora Merkel sta per finire, ma probabilmente rimarrà una figura chiave nelle istituzioni europee. Il suo mandato è già durato troppo tempo secondo i parametri della democrazia rappresentativa occidentale, considerando che è a capo del governo da 15 anni e di più all’interno della CDU. In ogni caso, la transizione dopo le ultime elezioni, che ha ridotto la base di voto per la CDU, si verifica in un periodo in cui anche la leadership francese e britannica stanno affrontato simili debolezze all’interno dello spazio europeo. La progressiva estinzione dei partiti tradizionali, probabilmente da confermare nelle prossime elezioni parlamentari europee di maggio, è il risultato del fallimento delle riforme del lavoro, delle crisi migratorie, della crescente disuguaglianza economica e così via.

Il punto di partenza per speculare su un’era post-Merkel, e le relative implicazioni per la politica estera della Germania e l’integrazione europea, è il fallimento dell’Unione europea, almeno in termini di consenso popolare/legittimità democratica, eufemisticamente chiamato “deficit democratico”. La recessione economica, la rigidità finanziaria, l’assenza di una costituzione comune, il deficit di solidarietà nella gestione dei problemi comuni – dai debiti al flusso migratorio – sono i limiti manifestati dell’attuale stato di cose in Europa. Non solo la Grecia, il Regno Unito, l’Italia e i paesi dell’Europa orientale hanno avuto problemi e affrontato critiche all’interno dell’architettura istituzionale europea, ma anche in Germania, il principale paese dell’Unione. I critici abbondano e molte persone non legittimano più l’UE.

L’ultimo “dialogo” tra i commissari e il governo italiano è un esempio. Molti esperti, dagli Stati Uniti all’Europa (ad esempio esperti e studiosi di JP Morgan e Deutsche Bank), hanno sostenuto la razionalità dietro il budget del governo italiano e le scelte di politica economica,

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.11.18 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Chi semina vento raccoglie tempesta
Copio da affaritaliani
Elezioni europee 2019, sondaggi choc in Francia: Marine Le Pen sorpassa Macron
Il fronte di destra guidato in Francia da Marine Le Pen supera nelle intenzioni di voto dei francesi per le europee il partito del presidente Emmanuel Macron. Il dato emerge da un sondaggio Ifop che attribuisce a La Republique en marche, il movimento fondato da Macron, il 19% dei consensi, in calo di un punto percentuale rispetto a fine agosto, mentre il Rassemblement National della Le Pen riscuote il 21%, in crescita di tre punti.

Elezioni europee, i partiti di destra in crescita in Francia
Il 7% viene accreditato al partito sovranista Debout la France (Prima la Francia), di Nicolas Dupont-Aignan, e l'1% ciascuno ai partitini fondati da due fuoriusciti del Rassemblement National, Les patriotes di Florian Philippot e l'Unione popolare repubblicana di Francois Asselineau. La somma dei partiti di destra è dunque del 30%, un totale in crescita di 5 punti percentuali rispetto ad agosto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.11.18 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BENE DI MAIO DIFFONDIAMO ALL'ESTERO CHE IN ITALIA CI SONO TROPPE FAKE NEWS ci RISPETTANO DI PIU' FUORI DALL'ITALIA!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.11.18 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Corte Ue: “Italia recuperi Ici non pagata dalla Chiesa”.
Secondo le stime Anci si aggira intorno ai 4-5 miliardi.

Immagino che ora siate tutti peoccupati per il rialzo del prezzo dei ceri in chiesa.

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.11.18 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Molto interessante!
Finalmente all'estero possono avere una immagine di noi molto più veritiera delle fake ignobili spammate dai partiti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.11.18 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Buon pomeriggio, mi chiamo Cristian Facchi e scrivo da Madrid.

Ho realizzato e pubblicato il progetto denominato CYB BARTER, al fine di realizzare la piattaforma web per scambiare vendere e comprare in moneta complementare "CYB" e non in euro o in formula mista .

Le pubblicazioni del progetto sono visibili nel sito web dell'editore LULU INC PRESS, in italiano, inglese e spagnolo, con la versione in sintesi.

Il progetto spiega e prova, come sia possibile investire 25 euro per guadagnare 250 CYB e potere spendere nellla piattaforma, per una cifra pari a 250 euro.

E' lo studio di 22 anni di vita vissuta in 13 stati.

Il progetto completo, protetto con ISBN, firma digitale e password, e' presente nel link pubblico
https://www.dropbox.com/sh/zpwyuw3tfn0urj8/AAABASFb4CeURs8uh9UuR88Pa?dl=0

Vista la richiesta di molte associazioni che dedicano il loro lavoro allo studio e fattibilita' di monete alternative, ho deciso di raggiungere gli accordi con l'editore per quanto riguarda la pubblicazione cartacea a colori in Italia nel numero di 100 mila copie.

Colgo quindi l'occasione per avvisare che, nella versione in Italiano, inglese e spagnolo, valuto eventuali richieste di inserimento pubblicitario a pagamento per i gruppi che lavorano nell'ambiente economico, informatico e di studio di materie attinenti al progetto.

In alternativa, se desiderate apportare beneficio al progetto, e' possibile acquistare la versione in sintesi pubblicata come ebook.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva e' necessario rispondere alla presente email o telefonare al numero 0034 - 632441884

Distinti saluti

Facchi Cristian

cristian facchi 06.11.18 16:07| 
 |
Rispondi al commento

non riesco a certificarmi

Riprovo 06.11.18 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Luihi

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 06.11.18 14:52| 
 |
Rispondi al commento

faccio una prova

Faccio un test 06.11.18 14:52| 
 |
Rispondi al commento

I vertici tecnico amministrativi dei dirigenti apicali e da essi delegati e responsabilizzati sia nei ministeri che agenzie, enti collegati e partecipati, dirigenti italiani nelle commissioni europee e dirigenti regionali delle sedi centrali e periferiche, devono essere interessati dallo spoils systems, tale che le posizioni più a stretto contatto nel manipolare per essere concretizzati nei tempi e modi, indicati dai programmi sctitti, degli organi politici eletti dai cittadini poiche' sono coinvolti nel processo conoscitivo, formazione, gestione tecnico operativo, amministrativo, controllo e ispezione degli obiettivi politici del nuovo governo in carica.
Forse si dovrebbe pensare di rieleggere contemporaneamente, anche i politici delle regioni e provincie alle politiche e lo spoils systems dei dirigenti sia degli stessi enti politici locali eletti che degli enti partecipati da sole, congiuntamente condivise ed usufruite dai cittadini sia esclusivamente locale, regionale, nazionale ed europee.
Solo cosi accelleriamo legalmente e giuridicamente i metodi burocratici applicabili dei governi eletti e che sono componente strutturale di tipo "politico" dei programmi di chi ha superato le elezioni ed ha assunto la guida Governativa dei 60 m.ni di cittadini !
Allo Stato attuale, con 2.300 m.di di debito e relativi interessi passivi di 1 m.do e 1/2 al giorno e le condizioni di difficolta' dei 10 m.ni di cittadini, di cui 5 m.ni in estrema ed i disoccupati, precarizzati, cassaintegrati, esodati, specie se esperte e qualificatamente produttivi nell'immediato !
Tanti continui bla bla esasperanti dei ministri, parlamentari, assessori, consiglieri, membri dei partiti (con varie coalizioni e sigle ma sempre gli stessi !) che si sono avvicendati nei governi falliti negli ultimi 25 anni, avanti ai microfoni, telecamere, cineprese e interviste dei giornali (di cui nessuno realmente indipendenti !), offendono la dignita' di noi cittadini contribuenti elettori sempre traditi !

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.11.18 14:48| 
 |
Rispondi al commento

‏Gitro77

«L’austerità è un ottimo modo per portare avanti un’agenda politica reazionaria, senza che si capisca. Si dice che si taglia la spesa per far tornare i conti e rimettere in ordine i bilanci,quando in realtà si sta lanciando un attacco alla classe operaia e ai poveri».
H. J. Chang

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.11.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento

intanto ci stiamo avvicinando ad una prossima recessione: indice PMI 49,2

https://pbs.twimg.com/media/DrUF-8KXgAEkPM9.jpg

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.11.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa unione europea è una megatruffa orchestrata dai cosiddetti poteri forti : alta finanza mondiale a guida anglosassone . Wall-street è la loro dimora da dove giostrano con i destini del mondo ! Fanno e disfano governi a loro piacimento e con tutti i mezzi leciti e illeciti come guerre , accordi , trattative , catastrofi e tutto ciò che gli può risultare utile . L'Europa degli Schumann , degli Spinelli non ha niente a che vedere con l'attuale lupanare che si vuol fare passare per entità politica ! Frutto di trattati sballati e regole assurde non concede nulla alla logica e al benessere dei cittadini europei , tutt'altro , ne è anzi aguzzina spietata e sfruttatrice . Grecia a parte ormai completamente annientata , tutte le nazioni che seguono le direttive europee sono in crisi , tranne i colossi Germania e Francia che comandano e fanno quello che vogliono e che rispondono solo all'alta finanza . Chi sta fuori dall'euro sta meglio di chi lo ha adottato , e questo è molto significativo ! Uscire dall'Europa attuale sarebbe una cinquina al lotto !

vincenzo di giorgio 06.11.18 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i mezzi di informazione parlano di crisi fra M5S e Lega.

Non si potrebbe fare un post al riguardo?

Ci stanno massacrando davvero i coglioni...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.11.18 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La chiesa deve dare allo stato italiano 4 miliardi arretrati di Ici . Cioé quasi metà del costo del reddito cittadinanza . Visto che la chiesa ha sempre criticato questo governo ( vedi su immigrazione e reddito cittadinanza) che aspettate a richiedere quello che ci appartiene?

Andrea forte 06.11.18 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Nessun decreto sicurezza se non passa in contemporanea il decreto anticorruzione e antiprescriziome. Devono viaggiare insieme magari blindati da voto di fiducia.

Ps i rifugiati di guerra accertati dovrebbero essere accolti.

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.11.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa Vi costa invitare i dirigenti delle commissioni europee a fare un tour nell'Italia che produce e nell'Italia che aspetta ?

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.11.18 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Senza neanche leggerlo tutto do la mia più totale convinzione che dobbiamo dare ESEMPI DI CIVILTA'
a tutta l'Europa e continuare su questa strada noi dobbiamo essere degli apripista come la nostra ITALICA STORIA ci insegna.
In merito a questo riporto un articolo del televideo e chiedo al ministro della difesa di intervenire immediatamente.
Chiederei l'intervento con lo stesso animo anche se si fosse trattata di un ateo, induista, sciita, protestante, copto o di qualsiasi altra religione. NESSUNO VA CONDANNATO E SOPRATUTTO DEVE SUBIRE UN LINCIAGGIO PER MOTIVI RELIGIOSI E TOLLERATO DA UNO STATO. vI RIPORTO DAL TELEVIDEO

06/11/2018 09:39
Asia Bibi, marito a Italia: "Aiutateci"
9.39
Asia Bibi, marito a Italia: "Aiutateci"
"Chiedo al governo italiano: aiutateci
a fare uscire dal Pakistan me e la mia
famiglia perchè siamo in pericolo": è
l'appello urgente del marito di Asia
Bibi, la donna cristiana condannata 8
anni fa all'impiccagione per blasfemia
e di recente assolta dalla Corte supre-
ma, ma che non può lasciare il Paese a
causa delle proteste dei fondamentali-
sti islamici.

Ashiq Masih ha lanciato la sua richie-
sta di aiuto all'Italia in un video-
messaggio in cui aggiunge:"Abbiamo dif-
ficoltà anche a trovare da mangiare".

Io sono cattolico credente e mal praticante ma chiedo di intervenire sopratutto COME CITTADINO

Sembra strano ma io credente sono favorevole, a divorzio, aborto etc... SONO IO CREDENTE CHE DEBBO OSSERVARE QUESTI PRECETTI non devo imporre nulla sulla coscienza degli altri. OGNUNO SIA LIBERO DI PROFESSARE LA PROPRIA FEDE E OBBLIGATO A RISPETTARE QUELLA DEGLI ALTRI.

Grillo Giuseppe OMONIMO 06.11.18 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora ora recuperiamo veramente l'ICI della Chiesa, inoltre spero che il Governo si interessi di Asia Bibi e la porti in Italia!!!!!!!!!!

tonix 06.11.18 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le politiche di espansione economica rilanciano l'economia é un dato empirico che ha funzionato in passato e nel presente. C'è da chiedersi perché l'establishment dell' Europa abbia prima fatto sottoscrivere un accordo con parametri senza fondamenta (60% e 3%) e poi invitato i mercati a speculare agendo sullo spread. Secondo me il vero obbiettivo di questa EU é privatizzare tutto distruggendo il welfare state.

Massimo Brunetti 06.11.18 12:07| 
 |
Rispondi al commento

certo che se dovesse funzionare la ricette del governo attuale...

ma sai il parolaio, tornerebbe sul divano a mangiar pop-corn con gran sollievo di parte del PD che se lo aiuterà con un calcio nel sedere a levarsi dai cosiddetti farà un favore alla nazione

saluti ai monelli del blog

dino ., genova Commentatore certificato 06.11.18 12:06| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima frase COMPENDIA tutta l'intervista del bravissimo Di Maio!

“Molti (in Europa) non si identificano più con alcuna ideologia, né di destra né di sinistra. Il nostro nuovo gruppo metterà al centro le politiche espansive a favore del lavoro, del reddito, del welfare e dell’ambiente. Questi sono i principi sui quali vogliamo creare la nuova Europa”.

Finchè ci saranno, ai vertici europei, i tanti pagliacci e beoti burocrati di oggi, da JOCKER a Moscovizius, da Draghiball a Dijsselblock, ecc.., tutti servi dei poteri occulti mafiosi e massoni delle caste ricche mondiali, NON si potrà avere un cambio di rotta della politica dell'austerità ed impoverimento dei popoli!
Bisogna aspettare le prossime votazioni europee per ridare fiato e dignità ai cittadini che fino ad oggi hanno dovuto subire le ingiustizie e le leggi a favore dei soros, murdoch, banche dei massoni bilderberg, dei petrolieri che decidono l'economia mondiale, ecc..!
Il Governo di Cambiamento, se resterà unito, potrà realizzare il sogno per un'Italia, una europa ed un MONDO MIGLIORE!
Altrimenti sarà un fallimento per TUTTI gli ONESTI e la vittoria dei vermi PD/DC/FI con tutti i loro padroni e servi a delinquere!
Il M5* e la Lega, con i loro leaders Di Maio e Salvini e le truppe della base, sanno che bisogna concretizzare il contratto di governo per far risorgere l'Italia e gli italiani!
MEDITATE GENTE!

giuseppe r. Commentatore certificato 06.11.18 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Prima deve funzionare, poi se ne parla. Finitela con i proclami e non ve lo dice uno che non è del movimento. Dire poi che funzionerá per tutta l'Europa poi è fare salti in avanti senza mettere le mani avanti. Prudenza, modestia... altrimenti si riparla di arance.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.11.18 11:29| 
 |
Rispondi al commento

uniti.governo unito e avanti tutta!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 06.11.18 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ot

""A nome del governo e da cittadino italiano voglio lanciare un segnale: 'Mai più stragi impunite'. Stiamo ancora scavando a Genova, dove qualcuno dovrà pagare per quei morti, feriti, sfollati, per quel disastro. Non voglio che vada a finire come a Viareggio che dopo nove anni rischiano di essere prescritti alcuni reati e non c'è ancora chi dovrebbe pagare per quei 32 morti innocenti. Per cui stragi impunite come a Viareggio non ne voglio più".

Lo ha detto il vicepremier e ministro dell'interno Matteo Salvini, a margine di un incontro a Viareggio, con l'associazione Il mondo che vorrei che riunisce i familiari delle vittime della strage di Viareggio. Salvini, è stato ricordato, è il primo ministro dell'interno a incontrare i familiari delle vittime di Viareggio.""

http://www.luccaindiretta.it/politica/item/125325-viareggio-salvini-a-familiari-mai-piu-stragi-impunite.html

25 mar 2018 - "Salvini è uno che quando dice una cosa la mantiene, il che è una cosa rara". Lo dice ai giornalisti Beppe Grillo lasciando l'Hotel Forum....

http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2018/03/25/grillo-salvini-mantiene-la-parola-data_4139d2d5-64db-4229-a90d-0c5b7c9ee18e.html

ps

"Affermare, insieme a Casaleggio, che il Parlamento potrebbe un giorno risultare inutile, non è, peraltro, la stessa cosa di fare del Senato un dopolavoro per consiglieri regionali (come voleva la riforma Renzi-Boschi). Cattivi perdenti,“quelli del sì”,
non soltanto non si chiedono dove hanno sbagliato, che sarebbe il minimo,ma persistono in alcune argomentazioni logorissime, senza nessun fondamento minimamente scientifico"

gianfranco pasquino "Professore Emerito di Scienza politica nell'Università di Bologna. Dal 2005 è socio dell'Accademia dei Lincei." sul ffatto di oggi...

non avrei saputo dirlo meglio :)

pabblo 06.11.18 10:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori