Il Blog delle Stelle
Dopo deputati e senatori, bye bye vitalizi anche per i consiglieri regionali! Promessa mantenuta!

Dopo deputati e senatori, bye bye vitalizi anche per i consiglieri regionali! Promessa mantenuta!

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 115

di Luigi Di Maio

Tempi di magra si prospettano per quei nababbi degli ex consiglieri regionali che da anni campano di vitalizio sulle nostre spalle!

Voglio citarvi un esempio assurdi che spiega questa follia: la baby pensionata Claudia Lombardo, ex consigliera regionale sarda, che da quando ha 41 anni gode di un vitalizio di oltre 5.000 euro mensili.

I loro privilegi ci sono costati e ci costano centinaia di milioni di euro. In questi anni hanno tagliato di tutto nelle regioni: sanità, scuole, infrastrutture. Ma nessuno ha mai osato toccare i vitalizi di questi privilegiati. E' finita! Abbiamo trovato il metodo per costringere le regioni a tagliarselo, visto che per legge questo compito spetta a loro e non al governo centrale. Nella legge di bilancio, che ieri ha avuto l'ok della Presidenza della Repubblica, abbiamo scritto che se non eliminano questo privilegio non gli diamo più soldi. Semplice. Ma nessuno ha mai avuto il coraggio di farlo.

Ovviamente non tocchiamo i soldi per la sanità, per le politiche sociali, per il trasporto pubblico e gli altri servizi essenziali. Ma se non si tagliano i vitalizi, noi gli tagliamo tutto il resto. Per farla breve i consiglieri regionali, gli assessori e i presidenti non avranno neppure i soldi per il loro stipendio. Avete dubbi su cosa faranno? Li abbiamo messi all'angolo. Avranno tempo entro il 31 marzo 2019 per farlo. Da aprile dell'anno prossimo i privilegi e i vitalizi saranno solo un ricordo di quei tempi in cui la casta faceva tutto quello che voleva. Un'era che è finita il 4 marzo del 2018.

Dopo deputati e senatori, bye bye vitalizi anche per i consiglieri regionali! Promessa mantenuta!

1 Nov 2018, 14:55 | Scrivi | Commenti (115) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 115


Tags: consiglieri, deputati, di maio, regioni, vitalizi

Commenti

 

UNA GABBIA ITALIANA,
... voluta da alcuni, accettata da tanti..

Gli Italiani del Bel Paese stanno ora in gabbia, la gabbia dell’alienazione, della futura povertà, della presa per i fondelli (indovinate da parte di chi ?). Per la degradazione sociale degli ultimi 15 anni, cui nessuno in Italia ha dato importanza (ma dall’Europa si vedeva, eh si vedeva), per via di una tradizione becera, lo scenario sociale è ora il seguente :
- all’esterno della gabbia : gli altri Europei e tanti espatriati in Paesi avanzati ;
- dentro una gabbia di ferro robusto sta il popolo italiano, che non ha la chiave per uscirne....! (l’educazione, le capacità sociali, l’ambizione di Progresso).
Fra gli uni e gli altri non esiste comunicazione possibile (ma anche nella società italiana non ce ne è) : si tratta del vallo creato negli ultimi lustri fra la mentalità italiana (come si è ridotta) e le altre mentalità europee..... + a Nord. Quella italiana scassa e non sa costruire nel sociale... Invece la mentalità diffusa in tutta Europa del Nord si basa su :
Valori Positivi, capacità di VOLARE ALTO con il pensiero, con la riflessione razionale, con programmi sociali/politici basati su : Verità, interesse pubblico, professionalità, senso dello stato (il quale deve servire i cittadini, non abusarli....). E’ l’unico modo per far funzionare una società, un’economia. Gli interessi privati nella società sono stati introdotti da un clan di malaffarist perversi ! E il popolo non ha reagito, ha accetttato.... ! Ecco il grande errorre, che fu denunziato da Barzini nel ‘65 ! !
Una way out ? Ci sarebbe, ma non all’italiana..... La chiave per aprire la gabbia solo gli Europei di Paesi socialmente validi potrebbero proporla.....,, dopo aver aiutato una Katarsi, in cui la verità sociale venga fuori ! Il titolo della Katarsi sarebbe “Europeizzazione”
Ulrico Reali
RIPARTIRE DA ZERO !
L’Italia ha bisogno di rimboccarsi le maniche, ma tutti insieme, cercando soluzione avanzata

Ulrico Reali 05.11.18 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo questa brillante idea, trovatene un'altra per impedire che le Regioni, pur di tenersi i soldi, non alzino le tasse o non diminuiscano i servizi, COME E' SEMPRE STATO!

loretta campanelli 03.11.18 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando taglierete i VOSTRI stipendi di parlamentari? Finora avete toccato i privilegi altrui, ora tocca a voi.


Allora siete riuscite a rompere il salvadanaio a quella scansafatiche quarantenne SARDA ? è una DOMANDA....

mauro sorbo 02.11.18 20:27| 
 |
Rispondi al commento

La cosidetta "stampa" nella stragrande maggioranza (repubblica, corriere, il giornale di Berlusconi , la stampa ecc...)è palesemente contro il governo e più in particolare contro il movimento: stessa cosa dicasi delle trasmissioni tv, ovviamente di mediaset,la 7 ,rai, ecc.
Tutto questo mi convince sempre di più che questo Governo è nel giusto .
Grazie Luigi, andate Avanti cosi, il Popolo è con Voi!!!

gpl3 02.11.18 19:11| 
 |
Rispondi al commento

OK ottima mossa. Aggiungo qualche osservazione sulle prossime iniziative.
Puntare sulla rapida attuazione di tutto il paragrafo 12 del Contratto di Governo (GIUSTIZIA RAPIDA ED EFFICIENTE) con particolare riferimento ai temi dell’implementazione e semplificazione del processo telematico e l’informatizzazione degli uffici giudiziari, sia nel penale che nel civile. Ciò, insieme alla riforma della prescrizione ed alle assunzioni nel comparto giustizia per garantire gli organici sono l’unica strada onestamente percorribile per garantire un processo giusto e tempestivo e favorire, al tempo stesso, anche una maggiore fiducia degli investitori internazionali verso il nostro Paese.
Ancora i temi del Contratto relativi al contrasto alle mafie (sottolineato di recente dal procuratore Gratteri) ed ai reati ambientali così come il piano per l’edilizia penitenziaria per da garantire la certezza della pena andrebbero subito puntualizzati per ricordare a tutti che il M5S non ha tradito i suoi principi ispiratori di mostrarsi sempre diverso dai precedenti governanti capaci solo di essere forti con i deboli e deboli con i forti. ( E’ facile ricordare – solo come esempio – che la legge Fornero fu fatta, senza badare neppure agli esodati, perché servivano subito soldi freschi e, non avendo i tempi o non volendo recuperarli dai grandi evasori si puntò sul solita facile preda dei pensionati: il bancomat di tutti i Governi almeno da 30 anni a questa parte).

Luigi De Romanis, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 02.11.18 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Avanti cosi, grazie Luigi! il cambiamento non può essere fermato, nonostante le forze contro ci provino in tutti i modi ,anche quelli più subdoli come è fin troppo evidente ormai....

gpl3 02.11.18 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Ammettendo che i sondaggi non rispecchiano la realtà, e ci danno in discesa mi chiedevo perché non si fa niente per ciò che avete promesso... le concessionarie autostradali hanno fatto profitti senza reinvestire i soldi in infrastrutture e ammodernamento...alla luce di ciò perché non si impone loro di abbassare le tariffe dato che gli aumenti erano stati giustificati come necessari per la manutenzione???

Giuseppe . Commentatore certificato 02.11.18 12:37| 
 |
Rispondi al commento

I Governatori delle Regioni suppliranno all'improbabile taglio dell'80% dei fondi dello Stato portando al massimo le addizionali regionali, e così altro che abbassarsi i vitalizi se li aumenteranno a spese di chi sempre DEVE pagare le tasse al massimo. dice Chiara Menti

ebbene indico un risparmio nel bilancio regionale della sanità evitando il recupero di cui sopra
art 193 Lo studio del medico convenzionato deve essere dotato degli arredi e delle attrezzature indispensabili (art. 36 commi 2-3-.4 ... sic! ) per l'esercizio della medicina generale, di sala d'attesa adeguatamente arredata, di servizi igienici, ...omissis … con locali appositamente dedicati. Poiché la norma di convenzione prevede ( art45/2°co. lett S) la visita ambulatoriale e domiciliare a scopo diagnostico e terapeutico sarebbe sufficiente una CIRCOLARE DEL MIN SANITA' che indichi che la gestione delle patologie acute e croniche secondo la miglior pratica (art 45 , 1°co ) non può ottenersi che l'adeguata attrezzatura ( anche "portatile" tra i quali sicuramente un ECG un ECO e mezzi ( stick ) per le più comuni analisi ematochimiche ed urinarie nell'ambito dei requisiti strutturali previsti dalla Convenzione e in tal caso l’attrezzatura non assume le caratteristiche di complessità tale da richiedere la speciale autorizzazione di cui all’art. 193 TULLSSS2.

Con la stessa indicazione di bilancio ove le regioni non applicassero la Convenzione per la Medicina Generale le dotazioni dello Stato verrebbero ridotte.

Carlo ., Padova Commentatore certificato 02.11.18 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi, idea semplice ma efficace.

mzee.carlo 02.11.18 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo,politica qvale umile e temporaneo servizio reso al Sovrano Popolo Elettore è futuro modello vincente cvi dovrà necessariamente adeguarsi il sistema.
Le ricordo comunqve che le distorsioni di cvi all'articolo soprastante sono frutto in gran parte della cd."riforma del titoloV" omologata con referendum popolare "partecipato" da poco più d'un terzo degli aventi diritto nel 2001.
Le ricordo altresi che il cd."referendum Popolare" fu concepito dai Costituenti qvale risorsa eccezionale per decisioni eccezionali.
La definizione Unica di tale Istituto Costituzionale,a mio modestissimo parere,è nell'art.75C. mentre l'art.138C. lo solo semplicemente cita e che,comunqve,l'art.75 domina sul 138 per banale gerarchia (i voti sono VALIDI esclusivamente se...VALIDAMENTE ESPRESSI.
Con saluti e cordialità a Lei ed a Tutti i Parlamentari della Repubblica dalla Romagna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 02.11.18 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Con questa manovra ci sarà un aumento delle imposte locali sia sulle abitazioni sia sui redditi controllati alla fonte (per lavoratori dipendenti e pensionati). E' stato tolto il blocco di queste addizionali, già molto alte, e, nello stesso tempo, si è favorito con condoni e forti sgravi sulle imposte evase chi le tasse non le ha mai pagate fino in fondo. I Governatori delle Regioni suppliranno all'improbabile taglio dell'80% dei fondi dello Stato portando al massimo le addizionali regionali, e così altro che abbassarsi i vitalizi se li aumenteranno a spese di chi sempre DEVE pagare le tasse al massimo.

Chiara Mente Commentatore certificato 02.11.18 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Sulla prescrizione non cedete.

fc. 02.11.18 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo considerare che il M5* sta governando con la Lega e finora è chiaro e lampante che si sta facendo l'INTERESSE ed il BENE dei cittadini, dei lavoratori, delle famiglie povere, dei giovani, degli ammalati, dei disoccupati e di tutte le persone e categorie deboli che finora sono state maltrattate, vessate ed impoverite dai governi PD/DC/FI, e vermi al seguito, per favorire le caste mafiose e massone, le banche, i ricchi e tutte le bande a delinquere dei berlusconi, de benedetti, caltagirone, soros, murdoch, i bilderberg, ecc.
Sul blog si leggono, a parte le tante critiche costruttive, analisi e suggerimenti personali e quant'altro, anche molte lagnanze e richieste per interessi personali e lobbistiche!
E' stato accettato dalla maggioranza del M5* il GOVERNO di CAMBIAMENTO ed il CONTRATTO DI GOVERNO che i nostri al governo stanno cercando di ONORARE e CONCRETIZZARE al massimo!
Ci siamo fidati di loro anche perchè sono ragazzi ONESTI e CAPACI a cui dobbiamo dare il nostro massimo appoggio!
NON sono perfetti ma se per ogni sgarro/errore, fatto in buona fede, li massacriamo noi per primi, facciamo il gioco dei vermi PD/DC/FI che, insieme ai loro servi giornalai e tvshit, approfittano per infangare ed offendere il M5*!
A questo punto dobbiamo essere TUTTI UNITI per combattere chi ha distrutto ed impoverito il nostro paese ed i cittadini onesti!
DIAMO FIDUCIA ed APPOGGIO ai nostri ragazzi, anche se a volte bisogna ingoiare qualche rospo, altrimenti il sogno di CAMBIARE (anche solo dell'80%) l'Italia della 1a/2a repubblica, RIPULIRE e DISINFESTARE dalle bestie immonde PD/DC/FI (con i massoni/mafiosi verdini/alfani) resteranno solo sogni ridando in mano l'Italia alle vecchie bande a delinquere che finiranno di distruggere il paese e gli italiani onesti!
Forza GOVERNO "CONTE"!
A riveder le *****!!!!!!!

giuseppe r. Commentatore certificato 02.11.18 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Quanto prende Salvini per fare il Ministro degli Interni degli annunci?

https://www.fanpage.it/quattro-morti-per-maltempo-ma-salvini-combatte-la-tristezza-della-pioggia-col-salame/

Sta facendo qualcosa, in concreto, oltre a scrivere post su FB??

A Genova gli immigrati nullafacenti, o chiaramente occupati nello spaccio e nello smercio dei falsi, sono sempre di più e sempre più sfrontati.

antonella g. Commentatore certificato 02.11.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È vero che torna il concorso per insegnanti e levate i corsi di abilitazione? Sarebbe una bellissima cosa e le lauree tornerebbero ad aver valore.

fc. 02.11.18 08:54| 
 |
Rispondi al commento

COM'E' CHE SCENDIAMO NEI SONDAGGI??

Fredianoleuzzi@gmail.com Fredianoleuzzi@gmail.com, Gallipoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 02.11.18 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È assurdo nella Manovra mantenere il Bonus "Cultura" per i maggiorenni che hanno sperperato e senza ritorni concreti. Al contrario vengono tolti 180 Milioni per Roma Capitale. Di Maio svegliati perché stiamo franando. Mi rivolgo al Presidente Conto perché intervenga su Tria e tolga il Bonus e lo dia Roma e alle famiglie povere..G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.11.18 07:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente, non se poteva più di sentire le cifre che prendevano i consiglieri regionali. In Sicilia . addirittua era un diritto ereditario che veniva erogato anche ai nipoti.Adesso è il turno delle pensioni d'oro,dei manager di stato ed anche e soprattutto quelle dei sindacalisti ,che sono una vergogna sulla vergogna.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 02.11.18 06:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIIGI. IL REDDITO DI CITTADINANZA, LA CANCELLAZIONE DELLA LEGGE FORNERO DEVONO ESSERE MESSI NELLA LEGGE DI BILANCIO. SEI ANCORA IN TEMPO A FARLO, ALTRIMENTI SEI CADUTO IN UNA GRANDE TRAPPOLA ED IL MOVIMENTO FINIRÀ. NESSUNO DI VOI È STATO ELETTO PER SE STESSO, MA È STATA ELETTA SOLO UN'IDEA CHE SE NON STATE ATTENTI SVANIRA' NEL NULLA E SALVINI, VI PORTERÀ A VOTARE ANTICIPATAMENTE E VINCERA' DA SOLO.

Vincenzo Sando (kammamuri), Lamezia Terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.11.18 06:52| 
 |
Rispondi al commento

In questa impresa enorme che il Movimento ha intrapreso è necessario essere evangelicamente: "Infidi come serpenti, puri come colombe". Mi chiedo spesso perché tutti i pennivendoli della carta stampata e delle TV, ce l'hanno sempre e solo contro il M5S e mai con la Lega che fa parte dello stesso governo. La spiegazione non può essere che questa: Sanno che il M5S si muove e prova in tutti i modi ad eliminare i loro privilegi e le loro medievali prebende, la Lega invece prova sempre a contrastare o annacquare tali provvedimenti.
Continuate così ragazzi che i cittadini si aspettano vere riforme vere abolizioni dei privilegi, delle assurde rendite di posizione dei loro.
Grazie Di Maio, grazie Ministri, grazie Parlamentari , grazie a tutto il M5S.
W il Movimento 5 Stelle

Francesco A., Torino Commentatore certificato 02.11.18 06:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro m5s,
1) Ci stanno sparando addosso da tutte le parti, molto alla Raggi per cui dobbiamo reagire forte e subito, dobbiamo muoverci tutti dappertutto nelle istituzioni e nelle piazze per ribattere ai farabutti falsi ed infami e per dire i nostri programmi e le nostre azioni politiche.
Sarei più chiaro e decido come è giusto contro i profughi clandestini un po' come fa salvini che così riceve molti voti dalla gente come nelle ultime elezioni amministrative.
Ci vuole un m5s più forte e più organizzato specie a livello locale così da far vedere che siamo forti un grande movimento politico!!!
2) bisogna portare presto grande fiducia nel paese con forti investimenti e molti posti di lavoro poi taglio delle spese pubbliche vera lotta alla evasione fiscale riduzione della burocrazia e del debito pubblico.
3) bisogna combattere con forza la mafia che fa traffico di droga uccidendo molti giovani e bisogna combattere soprattutto la mafia dei colletti bianchi che con denaro sporco sta distruggendo la nostra economia.
4) Berlusconi delinquente naturale con tutta la sua banda dellutri Confalonieri previti letta ghedini sgarbi ecc. ha rubato molti soldi agli italiani; ora berlusconi deve restituire tutto il malloppo e poi li buttiamo tutti in galera al carcere duro per tutta la vita!!!
5) viva Palestina libera viva!!!
Grazie e cordiali saluti.
Franco venezia

franco rina Commentatore certificato 02.11.18 03:59| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per capire,
oltre a quello che c'è in contratto, se e quando si farà, liberi tutti e come viene viene? No spirito del Movimento? E non mi riferisco a quei contratti e impegni incatenati dai precedenti governi.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.11.18 00:48| 
 |
Rispondi al commento

NO RIPIEGO SU PRESCRIZIONE- SI CACCIA AGLI EVASORI MILIONARI

NO AUMENTO SIGARETTE - SI TAGLIO PENSIONI D’ORO

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.11.18 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o UN IMMEDIATO STOP ALLA PRESCRIZIONE ED UN AIUTO PER ROMA o possiamo cominciare a salutarci

Chi davvero sono e cosa vogliono davvero Salvini, la Lega, i telemafiocratici ed i millemila giorgetti del cazzo incistati dappertutto E' UN FATTO SEMPRE PIU' ACCLARATO. E non devo certo spiegarlo io né a Luigi né agli altri del MoVimento cosa ci aspetta SE SU CERTI TEMI NON GLI FICCHIAMO FIN DA SUBITO DUE DITA IN GOLA

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 02.11.18 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Avevo accolto con grande gioia l'annuncio di Bonafede sulla riforma della prescrizione (credo oggetto del 60% dei miei post qui) inserita già nel ddl anticorruzione.
Ora, però, sul Fatto leggo di “confronti” con la Lega sul contenuto del testo preannunciato dal ministro (interruzione con la condanna di 1°) poiché una modifica del genere è sgradita non solo a Fi e al Pd, ma pure ai leghisti. In realtà le perplessità avanzate manifestano la solita, malcelata volontà di tutelare i delinquenti altolocati, ossia i colletti bianchi (che con i loro illeciti sono quelli che storicamente più danneggiano l'economia), mantenendo inalterata tale scappatoia o quantomeno annacquando di molto la proposta di Bonafede.
Per quanto mi riguarda ho sempre sostenuto il m5s e, malgrado alcuni passaggi non brillanti resi necessari dal fatto che non governiamo soli, riconosco che alcune ottime cose (da ultimo quella descritta qui da Di Maio) sono state fatte nonostante i pochi mesi trascorsi e malgrado i freni posti dai vincoli europei e di finanza pubblica, che mai hanno pesato così. Però sul tema della prescrizione NON SI PUO' ARRETRARE 1mm rispetto alla generale interruzione con la prima condanna. E' vero che nel cdg non è specificato il quomodo della riforma, ma per me non c'è da fare nessun altro confronto coi leghisti. Devono accettarla così (già un compromesso a ribasso rispetto all'ideale 5stelle), come noi abbiamo accettato obtorto collo la parte del dl fiscale che effettivamente è un condono limitato al tributario. Ovviamente il movimento farà le sue scelte, ma se le cose non andranno come sperato, dal giorno seguente all'approvazione della legge mi considererò non più rappresentato da questo governo. E magari inizierò anch'io a sfruttare tutte le falle normative per arricchirmi alle spalle della collettività. Sarei uno stupido a perseverare nell'onestà se nemmeno con questa maggioranza si riesce ad arginare davvero l'illegalità dilagante. E la prescrizione è un punto cruciale.

Gaetano C. Commentatore certificato 01.11.18 23:01| 
 |
Rispondi al commento

eccellente signor ministro avanti così , certamente ci vuole tempo per poter mettere in atto quanto stabilito in precedenza sopratutto se si è al governo con altra forza politica come la lega. Detto ciò gradirei una smentita su quanto riportato dal fatto sul possibile aumento delle addizionali regionali ,che già ora sono una tassa gravosa sugli stipendi e pensioni dei cittadini altrimenti siamo al solito giro di giostra, viene detto che lo stato non aumenta le tasse ma poi lascia campo libero alle regioni per spennare gli italiani che pagano alla fonte, mentre DI COMBATTERE SERIAMENTE L'EVASIONE non vedo luce .

francesco bruschi 01.11.18 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Siccome il denaro corrompe anche le perone oneste e oggi sul tavolo ci sono diritti e un cambio epocale di idee. Attenzione alle compravendite dei parlaentari!!

gennaro a., carrara Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.11.18 21:55| 
 |
Rispondi al commento

salvini, guarda che il palazzo dove hanno ucciso la ragazzina sei tu che lo devi far sgomberare.

facile sgomberare la scuola diaz (g8 di genova) piena di giornalisti e pacifisti. un po' piu' peso andare a far casino in quei palazzoni. manda i poliziotti anche li'. o te lo impedisce la merkel?

salvini, sta zèt., caràgna. e fai il tuo lavoro.

carlo 01.11.18 21:20| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti faziosi dovrebbero cambiare mestiere. Non si sentirebbe la loro mancanza.

Luciano C. 01.11.18 21:17| 
 |
Rispondi al commento

salvini sta espellendo i clandestini (a casa loro, non cercando di smollarli a qualche paese europeo che poi casomai giustamente non li vuole e lui si incazza se non li prende, tanto per ribadire che "e' colpa della merkel e di junker") come aveva promessso o sono ancora tutti qua'?

salvini, datti da fare, fai il tuo lavoro. salvini ha inventato un nuovo tipo di politicante, il maschio alfa quacquaracqua'.

carlo 01.11.18 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Il giornalista FLORIS a la7 dalla Gruber: "Spero che quota 100 e reddito di cittadinanza non.partano prima delle elezioni europee". Noi speriamo.che la sua trasmissione DiMartedi non.abbia piu' ascolto vista la sua ripetitivita' noiosa.


LA7 con tutti i suoi programmi, a mio parere gli ultimi tempi si dichiarata sfacciatamente contro il governo e contro il M5S peggio di prima.

gennaro a., carrara Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.11.18 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BisognA fare questo...
Bisogna fare quello...
Vi ho votato perchè AVETE DETTO...
------------

"Il settimo giorno Dio compì l'opera che aveva fatta e si riposò il settimo giorno di tutta l'opera che aveva creata e fatta. (Genesi 2-2,3)"

Però Dio partiva dal nulla e fece tutto daccapo come voleva Lui.
Non aveva migliaia di gente che gli dicevano questo e quello e come e quando doveva fare...

Sappiamo che i giorni di Dio erano ere geologiche.
Il governo giallo-verde si trova a tentare di cominciare a correggere quello che 40 anni di malgoverno hanno lasciato come eredità ad un popolo per la più parte di beoti, per una parte troppo grande di mascalzoni; per una parte, (anch'essa troppo grande) di ignoranti; e una parte ancora troppo piccola di volonterosi, spesso ingenui.

Non si può pretendere che questi ultimi, in così breve periodo (pochi mesi) siano in grado di creare in Italia l'Eden.
Ma diamogli tempo...
Chissà...

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 01.11.18 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' la seconda volta (incarico negato al ministro Savona la prima) che il presidente della Repubblica italiana(nominato dai partiti "di prima")interferisce con le scelte della maggioranza parlamentare (eletta dal popolo e che solo al popolo deve rispondere) non gradendo (o per libero arbitrio o quale interposta persona) le decisioni governative;scelte,che,tra l'altro,erano già scritte nel contratto di governo cui lo stesso Presidente,seppur a malincuore,ha contribuito a far nascere,con la nomina del Prof. Conte quale Presidente del Consiglio.
E allora? Viene ribadito che la Costituzione va rispettata;proprio per questo dovreste rammentare a tutti quali sono le prerogative del Presidente del Consiglio dei Ministri,del Governo,quelle del Parlamento,che ha una sua maggioranza,che è espressione del voto della maggioranza dei cittadini italiani;bisogna ricordare che l'Italia è una Repubblica Parlamentare,non Presidenziale e che proprio la Costituzione così tanto invocata da tutti,ha posto dei limiti,che a nessuno è permesso infrangere;per cui il ruolo di Presidente(sino a quando non verrà riformato) va rispettato,ma altrettanto deve avvenire per le libere scelte del governo,espressione di una maggioranza,che,alla fine è la maggioranza del popolo italiano;scusatemi se sono stato ripetitivo,ma questo forse bisogna scriverlo su carta stampata,visto che vanno di moda le lettere!!
Il popolo,non sembra,ma non è più quello servile di qualche anno fà:adesso ascolta,annota,partecipa e a un certo punto si esprime;la volontà popolare non sarà annullata mai!!
Andate avanti così come state facendo,con fierezza e con coraggio,l'Italia ha conosciuto periodi ben più bui di questo,con le riforme in atto si riprenderà:non diamo retta ai lanzichenecchi(burocrati e finanzieri europei),ricordate a costoro che noi siamo l'ITALIA!!

vincenzo Rina, Nova Siri Commentatore certificato 01.11.18 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera dalla Gruber e Giannini c'era il nostro Ministro Bonafede. Quando rivolgevano domande non gli davano modo di rispondere, come al solito. Ma il peggio è stato quando Bonafede ha "osato" lamentarsi degli articoli di Repubblica, in particolare quello sulla manifestazione al Campidoglio. Se lo sono mangiato vivo, mi sono vergognata per loro.
Secondo me si sbaglia quando si attacca la stampa. La Politica non lo deve fare. Non porta bene (leggi bavaglio).
Oppure si invocano i tagli all'editoria.
Noi dobbiamo avere un giornale e un canale televisivo per NOI, dove sputtanare le bugie, e spiegare bene quello che si sta facendo. Sono POCHI quelli che dopo una giornata si mettono al PC per leggere questi post 5*. Anche chi sta in casa vede LA7, RAI, Mediaset.
Con la nostre donazioni, non si può aprire una stazione tv 5* ???

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.11.18 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna trovare tutti i modi e tutti i canali TV, giornali, periodici, ecc. possibili per far sapere che agli "gli Onorevoli Deputati Regionali" si tagliano i vitalizi e possibilmente anche "le unghie" per impedirgli di poter grattare privilegi e prebende che, come quelli Nazionali, si sono assegnati ed elargiti generosamente, senza vergogna e senza pudore.
Più ingiustizie vengono eliminate minore sarà il discredito che ormai accompagna le figure dei Politi e maggiore per contro, sarà la credibilità delle Istituzioni e degli stessi Politici.
Grazie Luigi Di Maio - W il M5S

Francesco A., Torino Commentatore certificato 01.11.18 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai Luigi abbiamo fiducia.
Con la lega avete molti disegni di legge condivisi e i medesimi avversari in Europa e in Italia. Per questo non dovete mollare.

domenico de santis, genova Commentatore certificato 01.11.18 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il punto centrale per cui bisogna fare il tifo per questo governo è che se cade si torna all'egemonia pd-bce.
Italiani hanno scelto. E bene, per una volta.

diario di una società 01.11.18 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Tutto bene abolizione pensioni d'oro e vitalizi. Si spera, pero', che questo governo faccia chiarezza su tempi.e modi.sulla questione quota 100. Ci sono lavoratori e disoccupati che hanno fatto domanda dell'APE social ma nello stesso tempo possono rientrare in quota 100.

Luciano C. 01.11.18 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Erano tutti d'accordo alle spalle del popolino, che fino ad un certo punto si é bevuto tutte le morali sui sacrifici, sulla'accoglienza, sul rispetto dei diritti acquisiti ecc....
Adesso però vogliamo che queste notizie siano trasmesse anche sulle reti nazionali, che devono smettere di dare le notizie sulle ossa di tanti anni fa di questa o quella ragazza ecc..

Pantomima Rossa Commentatore certificato 01.11.18 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro luigi se le tasse diminuiranno lo vedremmo , ho il timore che i comuni con più soldi aumenteranno solo la spesa clientelare...il mio comune è passato da 8 -9 dipendenti a 20 con contratti a termine per lo più sempre rinnovatti...allora mi chiedevo quale cosa più semplice abolire il canone Rai ...perché devo pagarlo ? Per dare un 1 milione di euro a fazio? Se non bastano i soldi vuol dire che si diminuiranno i loro cache ...basti pensare che anche il portiere che c’è ha sarà rubar prende il doppio di un insegnante o vigile del fuoco!! Vergognoso

Giuseppe . Commentatore certificato 01.11.18 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eravamo credibili e il nostro programma, quello del 2013 a cui rimarrò per sempre fedele, era fattibile, perché prevedeva tagli alla struttura burocratica dello Stato
1) per esempio vi ricordate la proposta di creare un solo Corpo di Polizia o al massimo due, bene io ci credevo e questo avrebbe portato numerosi risparmi per lo Stato e una maggiore efficienza, ad oggi pare che le FF.OO si vogliano nuovamente portare a 5!
2)Vi ricordate la promessa di abolizione dei finanziamenti alla scuola e sanità privata, questo avrebbe portato maggiori investimenti nel settore pubblico a beneficio della collettività ad oggi di questo argomento non si sa più nulla
3)Eliminazione delle Provincie, bene anche se rinunciamo a candidarci, occorre abolirle completamente eliminando ogni riferimento dalla Carta Costituzionale, ad oggi nella proposta di riduzione dei parlamentari non trovo questa cosa!
4)Legge sul conflitto di Interessi scomparsa dal contratto e da qualsiasi discussione!
5)Ritiro da tutte le missioni militari estere, ritiro non una semplice riduzione di poche unità come pare si voglia fare ma tutte
6)TV pubblica, via la politica!
7)TV privata, che ne parliamo a fare!
8) Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali, si farà non si farà?
9)Massimo di due mandati elettivi in Costituzione per Parlamento, Regioni, Comuni che democrazia ci sarebbe!!!!!!!
10)No all'immigrazione incontrollata (ricordate Grillo che disse che avremmo preso cifre da prefisso telefonico se avessimo fatto all'incontrario, mi pare che ad oggi sul dl sicurezza.....
11)Le leggi inutili, la Germania ha solo 10000 leggi, non 400 leggi da abolire ma minimo 40000 qui è tutto regolato, troppo ed ecco la corruzione.
12)Seria lotta alla Mafia, certezza della pena e che la pena sia effettivamente tale.
13)potrei continuare...

Che dire possiamo affermare che non siamo soli al Governo, ok, ma non possiamo rinnegare tutto, o peggio fare all'incontrario!

Facciamo una discussione in merito?

Tonix 01.11.18 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se elimini anche le regioni a statuto speciale (autonome) sei un grandissimo !!

sauro v., Carpi Commentatore certificato 01.11.18 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Finora io (da lontano si vedono le cose diversamente)non vedo una visione che vada alle radici, esultare va bene, qualcosa si deve fare, poi qui scrivono al massimo 2-300 persone, se si arriva a mille è un miracolo, ma qualcosa si deve pur fare aspttando Godot. E ancora dico a chi sta in cima (in cima si vive diversamente che alle pendici),vediamo cosa produce tutto questo, quanto ci vorrà? In pochi mesi si vede cosa si muove, comunque mi aspettavo altro a dire il vero, ad esempio: nulla, ma proprio nulla sulla cultura, almeno così mi sembra. Il governo dovrebbe durare cinque anni, ma guardate che il "popolo" è ondivago, specialmente se rimbecillito dalle televisioni e dai social (non sopporto la parola) e se non vede risultati va via, dove non si sa, mancano identità ideologiche (tirare in ballo espressioni come "post ideologico" serve solo a mascherare il vuoto). Non c'è un vero progetto articolato, con parametri solidi che agiscono sull'insieme, perchè la visione profonda dell'insieme non c'è (che arrivi, prima o poi? Me lo auguro). Spostare reddito di cittadinanza e altro a non si sa fino a quando è stata una mossa "calmante" ... Comunque auguri

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.11.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti così su questa vicenda ma, soprattutto, con l'importantissima modifica della prescrizione!!!!

aldino c., Messina Commentatore certificato 01.11.18 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci vogliamo svegliare ? ! Vogliamo farci notare per qualcosa di concreto che risuoni nella testa del popolo come l'eliminazione del bollo auto , niente domiciliari per i reati di violenza , rimpatri dei clandestini ecc . Dobbiamo farlo perchè sono cose giuste e anche per recuperare il gap con Salvini . Sveglia !

vincenzo di giorgio 01.11.18 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la lega, come ampiamente previsto, vuole affossare l'emendamento che sospende la prescrizione dopo il primo grado di giudizio.

daniele p., cortona Commentatore certificato 01.11.18 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi Di Maio,
a parte queste misure che servono solo a far contenti i simpatizzanti e che se da un punto di vista morale sono giuste, ma purtroppo non risolvono i problemi del Paese. Vorrei sapere come si pone con la promessa più importante che aveva fatto e che mi ha spinto a votare per il M5S e cioè che la legittima lotta alla povertà sarebbe stata finanziata con i tagli alla spesa già individuati. E si parlava di 50 miliardi.
Ecco mi sono detto, finalmente una persona seria che prende un impegno concreto e necessario.
La realtà é invece che il tutto si riduce a 8 miliardi di euro e con fondi in deficit che dovranno essere restituiti con le tasse dei cittadini.
A me, francamente, non sembra il governo del cambiamento ma della continuazione delle false promesse.


E vaiiiiiiiiii. Bravo Luigi, avanti così. Hanno rovinato l'Italia e gli italiani con la loro ingordigia, con la loro corruzione e disonestà. Ai dissidenti sul decreto sulla sicurezza, ricordo che il principio base del movimento è di fare leggi per il bene e nell'interesse dei cittadini italiani. Ora non sono a conoscenza del perché essi dissentano. Anzi credo che dovremmo saperlo, perché se la pensano da comunisti , o come i forzisti , la prossima volta li lasciamo a casa. W il m5s.

antonio carbone 01.11.18 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Grande Luigi, W il M5S.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 01.11.18 17:18| 
 |
Rispondi al commento

EVVIVA QUESTE SI CHE SONO NOTIZIE , MA NELLE TV DICONO SOLO CATTIVERIE, DEVONO VERGOGNARSI TRA UN PO RIDEREMO NOI.

Maria C., Gubbio Commentatore certificato 01.11.18 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Vi ho sostenuto e votato sin dalla vostra nascita.
Tuttavia, dopo aver costatato che per le imprese normali
la manovra non contiene alcuna diminuzione delle tasse,
ho appena letto su Il Fatto che :

"Legge di Bilancio, stop al blocco delle addizionali: le tasse locali potranno salire."

Voglio sperare che non sia vero poichè se lo fosse, ciò significherebbe un altro aumento dell'Imu.
Quindi il governo che toglieva la tasse diverrebbe quello che
consente ai Comuni di AUMENTARE LE TASSE.

Vi invito a smentire immediatamente poichè altrimenti non solo perderete il mio voto, ma anche quello di milioni di altri cittadini delusi.

Vi ho votato anche e soprattutto perchè pronettevate MENO TASSE. Ora vedo che invece esse, pare, aumenteranno.

Se così fosse, sarebbe davvero INTOLLERABILE!

Marco Bani 01.11.18 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) Splendido ragazzi!

P.S.
Avete visto ieri sera la trasmissione? Ma i due giornalisti non lo facevano proprio parlare il nostro Portavoce! Datemi un parere su quei giornalisti, dai, non capita tutti i giorni di avere a pranzo sei personaggi così, e tutti in una sola volta!

“Mah, che vuoi che ti dica…quei due tipi, che tu definisci per eccesso di bontà dei giornalisti, credo abbiano con la vita all'incirca lo stesso rapporto che hanno le cartomanti con la metafisica” (Karl Kraus).

“Hai proprio ragione Karl.
Rassomigliano un po’ al giornale: se non lo hai letto, sei disinformato. Se l’hai letto, sei male informato” (Mark Twain).

“A quel tipo di giornalista con la cravatta a mo’ di cappio e un po’ sinistra, poi, vorrei dire che va bene, sì lo ammetto, anche io come lui non ho potuto sempre dire tutto quello che volevo, ma non ho mai detto o scritto quello che non pensavo perdinci! E anche per bacco!” (Indro Montanelli).

“Ma Indro caro, sei sicuro che quel tipo volesse dire quel che pensava? Che ami pubblicare il vero? Il giornalista, come lui, non è colui che distingue il vero dal falso… e pubblica il falso?” (Mark Twain).

“Mark, io non so rispondere alla tua domanda ma di sicuro quel tipo è un vero giornalista: spiega benissimo quello che non sa” (Leo Longanesi).

“Mi dicono il Messi! Tu sei l’unico Leo; grande; hai colto nel segno! Non avere un pensiero e saperlo esprimere – è questo che fa di qualcuno un giornalista" (Karl Kraus).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.11.18 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2) “Ma quei due sono solo l’esempio della loro categoria, sono come i giornali che inventano la metà di quello che scrivono… se poi ci aggiungi che non scrivono la metà di quel che succede, ne consegue che quei due, come i giornali, non esistono” (Quino).

“Io nel mio piccolo la metterei così: La notizia è quella che viene da Nord, Est, Ovest e Sud, e se proviene da un solo punto cardinale, il PD (il famoso e sensibile Punto D.) allora è un articolo classista e non una notizia” (Benjamin Disraeli).

Dall'alto scende all'improvviso e avanza sicuro fino a noi; folta chioma con puntualissima riga in mezzo; prende la parola: “Eliminare i finanziamenti pubblici all'editoria e abolire l'albo dei giornalisti.

Il V-day ha fatto venire allo scoperto i media, i cani da guardia del potere. Sono invecchiati di 10 anni. I giornalisti hanno sostituito l'esercito e i cannoni di Bava Beccaris. Nelle ultime settimane, prima hanno ignorato il milione e mezzo di persone del V-day, poi hanno cercato di diffamarmi e ora vogliono mettere tutto a tacere. Un disegno di legge e centinaia di migliaia di italiani che chiedono pulizia e trasparenza sono diventati l'antipolitica.

Il rovesciamento delle parti attraverso l'informazione è la tecnica collaudata di questi partiti. Liberiamo gli italiani dalla disinformazione!” (Beppe Grillo).


“Ragazzi – interviene Mark - ; lo abbiamo voluto a tutti i costi, lo abbiamo invitato con forza, ci ha ascoltato in silenzio fino a qui, ora conclude lui”.

"Vi voglio bene ragazzi e concluderei così:

Il cittadino che si informa su internet non segue più la televisione, né legge i giornali.
Vive in una dimensione parallela.
Lui è informato, gli altri sono disinformati dal potere" (Gianroberto Casaleggio).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.11.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento

TAP

Dalla mia ricerca sul Tap, con tutti i limiti, e dalla sintesi composta da 12 capitoli + una appendice (comunicazione diretta TRANS ADRIATIC PIPELINE) ecco il capitolo 12 delle criticità.

12 . CRITICITA'

• Il progetto è interamente finanziato da capitali privati e con il supporto , in forma di prestito, delle principali istituzioni finanziarie europee (BEI e BERS), che ne ha riconosciuto il ruolo strategico chiave per l’Italia e per l’UE. ⚠️TAP è inserito tra i Progetti di Interesse Comune per l'Unione Europea, la cui lista può essere rivista dalla Commissione e NON DAI SINGOLI STATI.⚠️

• Il progetto del gasdotto ⚠️ NON PUÒ ESSERE PIÙ MODIFICATO⚠️. Ripartire con l’iter autorizzativo significherebbe tornare indietro di oltre quattro anni, impedendo al gas di arrivare in Italia nei tempi stabiliti (inizio 2020) e non consentendo al Paese di rafforzare la propria sicurezza energetica.

• Nel decreto ministeriale che ha autorizzato l’opera, però, ci sono 58 “prescrizioni”, ossia doveri che la società deve assolvere per poter concludere l’opera. Di questi, circa una quarantina (dato dell’ufficio stampa) riguardano l’”ante operam”, la fase prima dell’apertura dei cantieri. ⚠️SOLO TRE DI QUESTE SONO STATE COMPLETATE E APPROVATE DAL MINISTERO DELL’AMBIENTE⚠️.


http://espresso.repubblica.it/inchieste/2017/03/31/news/tap-ecco-gli-affari-sporchi-degli-uomini-dietro-il-gasdotto-in-puglia-1.298603

http://www.rinnovabili.it/energia/diritti-umani-finanziamenti-tap-222/

http://www.tagpress.it/ambiente/tap-si-riapre-la-via-in-discussione-3-delle-58-prescrizioni-20151003

__________________________________________________§§§§§§§

⚠️NON ESISTE CONTRATTO GOVERNO -TAP⚠️

I cardini autorizzativi per la realizzazione del progetto sono il decreto VIA, emanato dal Ministero dell’Ambiente, il decreto di Autorizzazione Unica, emesso dal Ministero dello Sviluppo Eco

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.11.18 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Urgente la legge anti-transfuga,Chi non e felice di stare nei 5S a casa e non in gruppi misti...Anche nelle migliori famiglie esistono le pecore nere....

Giuseppe Pasquali 01.11.18 16:34| 
 |
Rispondi al commento

LE REGIONI SOPRAVVISSUTI A QUALSIASI SPENDIG REVIEW

L'esercito di consiglieri, presidenti e assessori di Regioni e province autonome, sono nati per gestire le Regioni è andato a finire che ci vogliono 2 miliardi di euro i soldi pubbliche per gestire loro.

Le voci più onerose per i bilanci delle Autonomie, terza dopo il costo del personale 3 miliardi e le generali spese per servizi 2 miliardi, ed esclusi i trasferimenti.

Sommando i consigli regionali, provinciali e comunali, poi, la politica costa 2 miliardi quasi metà dell'Imu.

REVERSIONE DEI CONTI PER LE REGIONI E LA CHIUSURA DEFINITIVA DELLE PROVINCE E ALTRI 700 ENTI E UFFICI INUTILI

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.11.18 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi. W il M5S

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 01.11.18 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo Di Maio.
Adesso però bisogna dire fine finalmente anche alle Pensioni d'Oro, da ricalcolare con il metodo contributivo, unico sistema in grado di creare equità e giustizia.
Mattarella, Draghi e tanti blasonati, sono tutti Pensioni d'Oro.
Insieme a tante altre lobby, stanno cercando di modificare o bloccare questa onorevole iniziativa.
Di Maio, non cedere perché il Movimento conta molto su questo provvedimento che abbiamo votato.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.11.18 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Chi dice che sono bricciole rispondo con un detto della mia zona: CENTO NIENTE AMMAZZA UN ASINO.

Roberto Maccione Commentatore certificato 01.11.18 15:36| 
 |
Rispondi al commento

L'importante è che non si rifacciano su di noi aumentando le imposte. Può accadere?

fc. 01.11.18 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

benissimo. avanti cosi'. sempre con voi.

rosanna scarpa, romano d'ezzelino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.11.18 15:13| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori