Il Blog delle Stelle
Cosa ha detto veramente Dijsselbloem

Cosa ha detto veramente Dijsselbloem

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 172

di MoVimento 5 Stelle

Nell’intervista rilasciata alla CNBC, l’ex presidente dell’Eurogruppo sostiene che: “se la crisi italiana diventa una crisi più grande... proprio per come l’economia e le banche italiane sono finanziate, sarà una implosione piuttosto che una esplosione”.
E ancora: “l’unico modo per uscirne è che l’Italia capisca tutto questo, i consumatori italiani e gli elettori capiscano ciò, e allora la correzione inizierà ad arrivare, se tutto va bene, dal di dentro”.

Queste parole, dette da chi ha gestito le crisi in Grecia e Cipro, sono irresponsabili e rischiano di alimentare la speculazione nei confronti dell’Italia che ha invece i fondamentali economici in salute. Non ci sarà nessuna implosione e chi prefigura questo scenario fa terrorismo finanziario.

Nel video che abbiamo diffuso
(https://bit.ly/2CWgwMx), realizzato da Pandora TV, sono riportate alcune di queste dichiarazioni e altre considerazioni dell’autore del servizio che nascono da alcuni inoppugnabili dati di fatto.

1. Dijsselbloem non è nuovo a gaffe nei confronti dei Paesi del Sud Europa. Sempre lui in un’altra intervista aveva accusato Italia, Spagna e Grecia di spendere tutti i soldi in alcol e donne.
2. Dijsselbloem, da Presidente Eurogruppo, ha appoggiato il piano di salvataggio della Grecia che ha massacrato milioni di cittadini con tagli a stipendi, pensioni, sanità e istruzione.
3. Sempre lui ha avallato nel 2013 il prelievo forzoso nelle tasche dei risparmiatori ciprioti per salvare le banche.

Fare informazione significa anche raccontare queste verità che qualcuno, nostalgico dell’establishment finanziario, vorrebbe occultare.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

2 Nov 2018, 14:55 | Scrivi | Commenti (172) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 172


Commenti

 

NON TROVO GIUSTO CHE SI ABBANDONI VIRGINIA RAGGI PER UNA SCIOCCHEZZA COME QUELLA PER CUI POTREBBE ESSERE CONDANNATA. ALLORA PUò ACCADERE SEMPRE CHE UNA RANIERI QUALUNQUE SPARI CAVOLATE E UN GIUDICE QUALUNQUE LE DIA RAGIONE. OCCORRE GUARDARE SE CI SONO STATI COMPORTAMENTI SUCCESSIVI CHE HANNO CREATO PROBLEMI. NON MI SEMBRA CHE SIA ACCADUTO. SE NON STA FACENDO BENE IL SINDACO AIUTATELA MA NON FACCIAMO QUESTA SCIOCCHEZZA

lucilla calzolari, carrara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.11.18 10:21| 
 |
Rispondi al commento

IN poche parole dijsselblom dice:
--dal 43esimo secondo del video su youtube--
""""So marketss will really have to look at that very critically---
in una parola incita i mercati a speculare sul debito italiano a causa di questa MANOVRA DEL POPOLO
INFATTI quel verbo WILL (DOVRANNO) è un'autentica chiamata alle armi dell'arsenale degli speculatori e dei traditori PIDDIOTI.
SECONDO ME IL VIDEO DI PANDORA NON RENDE
ESATTAMENTE LA PERICOLOSITA E LA CIALTRONAGGINE DEL TIZIO.
SAREBBE STATO MEGLIO RIPROPORLO SENZA ALCUN COMMENTO, MAGARI CON I SOLI SOTTOTITOLI IN ITALIANO.

franco rosso 05.11.18 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No, signori. Qui bosogna imparare a fare autocritica. La traduzione è eccessiva e fuori luogo, anche se la persona doce di fatto delle pazzie. Ma se non facciamo autocritica qui, come possimao poi ciriticare le migliaia di fake news degli altri?

PIETRO BARANA 04.11.18 01:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la gente non è scema , appunto! Forza Di Maio, non sei solo, forza Movimento, con trasparenza nelle decisioni, coerenza nei comportamenti ed onestà nelle motivazioni

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.11.18 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma di che state parlando. Questa intervista ve la siete inventata voi con Giulietto Chiesa. Ma veramente pensate che la gente sia scema?

Renato Lambranzi, Milano Commentatore certificato 03.11.18 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli amichetti del PD nella commissione europea hanno i giorni contati, e la loro sponda in Italia
completamente in putrefazione.
I mercati lo sanno e infatti lo spread è sceso adesso a 287.

mario genovesi 03.11.18 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Se si potesse a simili personaggi andrebbe data solo una pala in mano e ... via! ... a provare come si gode dalla mattina alla sera con ben altri privilegi!

paolob Ferrara Commentatore certificato 03.11.18 14:39| 
 |
Rispondi al commento

"Italiani Spagnoli e Greci spendono tutti i loro soldi in donne ed alcool"
Questa frase è degna di un grande economista, del resto la UE ha una grande tradizione in questo campo.
Meno male che ci resteremo dentro, alla UE, così la sapienza dei suoi economisti, con l'appoggio del colle, potrà guidare i nostri governi di populisti votati da questi italiani spendaccioni e donnaioli....

Giorgio C. Commentatore certificato 03.11.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento

https://infosannio.wordpress.com/2018/10/24/figli-di-troika/

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 03.11.18 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ha detto veramente Dijsselbloem a noi ce ne può fregare di meno!
La priorità deve essere il bene degli italiani e risolvere i problemi delle famiglie, giovani, disoccupati, ammalati, pensionati, sicurezza, scuole, asili, ecc..
E' su questi temi ed il Contratto di governo che il M5* deve impegnarsi senza remore, dubbi e tentennamenti che dimostrerebbero segni di debolezza!
I cittadini onesti hanno capito che ora si fa l'Italia o si muore e voi 5* siete quelli che dovete guidare il CAMBIAMENTO, senza dare aditi alla Lega di legiferare solo per loro!
Salvini e Di Maio finora si sono dimostrati onesti uno verso l'altro ma se avvenisse qualche spaccatura FORTE su accordi presi in precedenza, MANDATELI AVVAFFA...., senza se e senza ma! Poi se la devono vedere con la loro base che aveva appoggiato il Governo "CONTE"!
L'alternativa sarebbe il ritorno di una Italia in mano al "DUO DEL NAZARENO" delle mummie mafiose e babbei cazzari massoni che si rimangerebbero la lega di salvini come con la lega di bossi in passato!
La Lega ed il M5* NON dispongono di servi giornalai e TV proprie! Questo Salvini lo sa e sa la fine che farebbe se facesse cadere il governo di cambiamento! Lo sanno anche i suoi collaboratori che, salvo eccezioni, sono persone giovani ed oneste che sarebbero contrari al ritorno con FI di berlusconi già loro padrone e già alleato con il PD/DC dei prodi, pomicino, de mita, casini, amato, bindi, renzi e tutta la vecchia banda a delinquere di TANGENTOPOLI, 1A E 2A repubblica!
Se la lega continuasse a provocare e/o mettere bastoni tra le ruote ai 5*****, sarebbe come darsi martellate sulle palle e ricacciarsi nel covo di Arcore e dei lupi mannari che li stanno aspettando a braccia aperte ma con le fauci ben spalancate per farne un solo boccone!
Salvini ATTENTO AI LUPI!!!!!!
Continua a SALVAGUARDARE gli Italiani onesti alla disperazione e NON le MASSONERIE, le MAFIE e tutte le caste politiche, bancarie, ecc.., in quanto sarebbe anche la tua FINE POLITICA!

giuseppe r. Commentatore certificato 03.11.18 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Gli Inglesi, che sono più avanti di noi, si sono già tirati fuori da questa Europa, che non è una Europa dei cittadini, ma di pochi banchieri e super ricchi....

Ottavio S., Cadoneghe Commentatore certificato 03.11.18 09:55| 
 |
Rispondi al commento

“Quando un governo non fa ciò che vuole il popolo deve essere cacciato via a mazze e pietre “ a prescindere dalla paternità della citazione mi chiedo che vuole il popolo?
A detta dei sondaggi la lega del “ cazzaro verde “ viaggia con il vento in poppa, ma chi ha scelto il M5S è contento di quest alleanza? Personalmente ho scelto il M5S da parecchio tempo ed ho votato per l’alleanza con la lega sul contratto ( pur avendo molti dubbi) purché questo contratto venga rispettato, noto ultimamente, molte fughe in avanti della lega su temi direi dirimenti per il movimento e se la cosa dovesse continuare auspico da parte di Luigi uno stop a questa strana alleanza.
O le cose si fanno insieme senza prese per i fondelli sui punti del contratto o la lega può benissimo tornare da Silvio e avversari come prima.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 03.11.18 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta ho il sospetto che i media stiano tirando la volata alla Lega. I poteri finanziari e politici temono di più il M5S! La Lega ha già governato, al suo interno ci sono persone comunque legate in qualche modo a politici di altri partiti, sono meno intransigenti e più avezzi al compromesso. Oggi il corriere pubblica un suo sondaggio, vero o meno poco importa che, guarda caso prevede che una parte degli elettori del movimento ora vota Lega...

roberto g. Commentatore certificato 03.11.18 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUALCUNO HA QUALCOSA DA NASCONDERE?

La Lega si è messa di traverso sull'approvazione della norma che regola la trasparenza dei finanziamenti ai partiti.
PD e FI sono già scesi in guerra contro questa norma(ma va?) ed allora risulta chiaro a tutti che i partiti hanno conflitti di interesse ovunque e che il Parlamento non sarà mai libero di deliberare senza le manine dei finanziatori che pretendono il loro tornaconto per cui l’Italia avrà sempre la palla al piede del clientelismo che ha avvelenato il clima politico,sociale ed economico di questo sventurato paese.
Caro Salvini questo è un banco di prova decisivo,contratto o non contratto da questa norma si vede di che pasta è fatta la Lega.
Qui o si cambia davvero o si va allo scontro e alle prossime elezioni vincono affaristi e lobbisti,come è sempre stato.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 03.11.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sì può sapere, cortesemente, chi gestisce il blog?
Io sono una profana, ma non mi sembra che il blog sia gestito professionisti. Anzi. Se c'è l'errore bisogna ammetterlo, se non c'è bisogna chiarire meglio.

antonella g. Commentatore certificato 03.11.18 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BARZELLETTA
Ma Travaglio ha già cominciato a romperci le palle perché alle europee ci si allei col Pd?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.11.18 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che ci sia una cricca finanziaria che vuole distruggere l'Italia è chiaro, è chiaro anche il perché, fa gola, prendi la Fiat, che non esiste più, tra un poco chissà che trasportino il marchio Ferrari in California, marchi storici venduti e altri acquistati per pochi denari, ormai non conta più nulla, ormai l'umanità ha sbracato. L'Europa? È inutile pensarla come "culla" di civiltà, è il contrario. Comunque a questo movimento conviene questo: la lega vuole la rottura perché è cresciuta, finora il movimento di concreto non ha incassato quasi nulla, a parte i proclami trionfalistici con troppi verbi al futuro, faremo, sarà, mai più ... se il governo cade su un tema caro al paese è positivo, la lega si oppone, la sua immagine diventa negativa, ma credete che il "popolo" vi premierà? Forse... non dimenticate che in Italia chi è furbo è adorato, è il paese delle volpi che però a certi livelli diventano pecore. Non dimenticate che hanno adorato gente furba che è stata al governo ma che ha rovinato il paese. Ricordo, come addirittura si cadeva nel ridicolo. L'unica manovra giusta per il paese è ridurre il degrado culturale, il rimbecillimento da media. Insomma ridurre la stupidità e la superficialità.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.11.18 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Lo strano caso della misura finanziaria per favorire la crescita demografica.
Le riflessioni sulla terra al terzo figlio

Mezzadri d'Italia.
Ruolo della donna chiaramente tra le mura domestiche, a prendersi cura dei figli e per accudire uomo di casa dopo lunga giornata nei campi.
Uniti!
.
Zio Gnagno
Ma il pozzo per irrigare è compreso o l'acqua devo portarmela da casa?
.
Nico Bruce Harper
Al terzo figlio la terra gratis, al quarto il condono per costruirci sopra il terreno la casa abusiva
.
Ma dove te lo danno poi questo pezzo di terra?
Infelise
LEGHISTA VENDE TERZO FIGLIO PER NON RICEVERE UN TERRENO AL SUD
.
Claudio.
Se fai un terzo figlio entro il 2019 ti danno in concessione gratuita per 20 anni un pezzo di terreno demaniale.
Mica un cazzo di asilo nido, la tata di quartiere, le ripetizioni gratis, lo sconto sulla piscina, il dentista in convenzione, il latte in polvere detraibile.
.
arc_bu
La storia del terzo figlio comunque ha senso: non puoi mica pensare di potere pagare gli studi al terzo.
Lo mandi direttamente a zappare la terra che ti hanno gentilmente dato in dotazione al suo arrivo.
.
ConteZero
Il mio terzo figlio lo chiamerò Ettaro.
.
E' il famoso partito 'podere dal popolo'
.
L'ideota
Il governo ti concede un pezzo di terra dopo il #terzofiglio.
Padre e madre potranno essere indicati come "agricoltore 1" e "agricoltore 2".
-
Il serpe loco
Scusate.
Ma io già li ho tre figli e visto che son grandi e la terra non mi tocca e neanche mi interessa, potrei avere un box auto a Roma zona Montesacro?
-
Tratto male
Se invece della terra regalavate un IPhone erano già tutti a trombare come ricci.
Non capite un cazzo di marketing
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.11.18 07:41| 
 |
Rispondi al commento

2
Ma Torino ha detto un sonoro no alla TAV e pure da mo’, lo ha detto trombandolo alle elezioni e votando Chiara Appendino, un sindaco a 5 stelle che è contro la TAV come lo è la sua maggioranza. E se non bastasse, l’Italia ha votato in massa quel Movimento 5 Stelle che la TAV non l’ha mai voluta e non la vuole. Altro che capacità profetiche, Fassino sembra aver smarrito pure quelle mentali. Davvero una grossa perdita. Ma le recenti sceneggiate dei neo protaviani confermano come la TAV non sia solo lo stupro della Val di Susa e della sua comunità, non sia solo una titanica mangiatoia, ma sia un simbolo politico del vecchio regime e della sua concezione di democrazia. La TAV rappresenta il cemento spacciato come sviluppo, rappresenta le lobby degli affari e della politica che cooperano fregandosene di tutto e di tutti pur d’ingrassare, rappresenta la politica che si crede superiore ai cittadini e cala dall’alto le sue decisioni arrivando perfino ad imporle con la forza se trova opposizione, una politica che antepone la convenienza degli appalti perfino al dolore dei cittadini, perfino ai dati che dimostrano quanto quell’opera sia dannatamente senza senso. Per questo la TAV va fermata. Vanno fermate le logiche ereditate dal vecchio regime che hanno devastato l’Italia riempiendola di cattedrali nel deserto ed ecomostri e corruzione quando in molti territori non ci sono i treni e strade e scuole cadono a pezzi. Non ci sono dubbi. Fermare la TAV sarebbe una vittoria storica e che dimostrerebbe plasticamente il cambiamento a 5 stelle. E il Movimento è ancora in tempo. Pd e Forza Italia non sono riusciti a blindare l’opera anche grazie alle proteste e mega penali se si blocca tutto non ce ne sono. Per questo, qualunque sia l’esito dell’analisi prevista dal contratto, oltre a quelli ambientali ed economici, il Movimento deve considerare molto bene anche quelli politici di costi e benefici.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.11.18 07:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STEFANO RAGUSA
Questa mattina sono usciti i dati del Pil che è fermo nel terzo trimestre e su base annua a +0.8%. Ovviamente questo rallentamento non può essere "colpa del governo" come dice Boccia, perché riguarda gli effetti della politica economica impostata dalle precedenti manovre. La prima legge finanziaria di questo governo deve essere ancora approvata in Parlamento. Inizieremo a vedere gli effetti della manovra del popolo solo a fine aprile quando si misurerà il Pil del primo trimestre 2019. Questa stagnazione che per la verità avevamo ampiamente previsto, ci dimostra invece che la manovra del popolo espansiva, è nella direzione giusta. Proprio perché l'economia frena, il governo deve attuare misure anti-cicliche e espansive di stimolo alla crescita. La riduzione del deficit si fa in tempi di vacche grasse. Di Maio ha giustamente detto che ci sono fattori internazionali: la guerra commerciale con la Cina degli Stati uniti. Ma anche una politica monetaria assolutamente suicida di Mario Draghi. A me dispiace che Marco Travaglio non ci abbia capito un cazzo e si sia bevuto la storiella di Draghi che ha aiutato l'italia comprando i BTP, ma è una leggenda metropolitana. Draghi ha accreditato alle Banche (non all'italia) miliardi per comprarsi titoli obbligazionari (non solo Btp, ma anche una valanga di derivati tossici...) in proporzione alle quote che ciascuno stato possiede della BCE. Sei la Germania e hai il 17% di BCE, bene eccoti il 17% di 60 miliardi al mese (questo stampava la BCE svalutando l'euro...) sei l'italia e hai il 12% eccoti il 12% dei 60 miliardi. E dove sta la calmierazione dello spread?? Questa politica monetaria ha danneggiato l'europa, facendola crescere metà degli USA e della Cina. Ha danneggiato l'eurozona più del resto dell'UE tant'è che i paesi euro crescono meno di quelli che in UE non hanno l'euro. Ha danneggiato l'italia più di tutti, tant'è che l'italia da 3 anni cresce alla metà della velocità di eurozona

SEGUE SOTTO

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.11.18 07:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Idiozie
Ma al terzo figlio, invece di un pezzo di terra. non era meglio dargli l'asilo gratis?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.11.18 06:58| 
 |
Rispondi al commento

3
dopo anni di campagne contro l’ex Cirielli) la sua cassa di risonanza e in Salvini il suo santo patrono e protettore. La Lega non solo osteggia la blocca-prescrizione e nicchia sulle manette agli evasori, in barba al Contratto di governo e in perfetta sintonia con FI&Pd; ma presenta pure un emendamento alla Spazzacorrotti che neutralizza la norma Bonafede sulla trasparenza dei partiti e perpetua l’anonimato sulle “donazioni” private (cioè le tangenti mascherate) anche dall’estero a fondazioni e onlus legate ai partiti (tipo la leghista Più Voci e i suoi strani giri col Lussemburgo). Quella che si sta giocando in queste ore è una partita decisiva, anzi mortale: non per il governo giallo-verde, di cui non ci importa un bel nulla; ma per la rivoluzione della legge uguale per tutti, che aiuterebbe l’Italia a ridurre il vero e unico spread davvero preoccupante (non quello dei titoli di Stato, che va e viene, ma quello della illegalità delle classi dirigenti, che ci vede sempre primi). Per carità, parliamo pure dei decimali di deficit-Pil e dei rigurgiti di fascismo, che vanno sempre combattuti. Ma, più che il Fascistometro, servirebbe il Ladrometro. In queste ore il sistema marcio che ci ha portati alla bancarotta si gioca tutto. Se il Partito Trasversale dell’Impunità, nascosto nella pancia del cavallo di Troia leghista, riuscirà a respingere quelle quattro norme (corruzione, evasione, trasparenza, prescrizione), avrà vinto e continuerà a derubarci in saecula saeculorum. Se invece i 5Stelle, grazie alla congiunzione astrale irripetibile che li vede a Palazzo Chigi da posizioni di forza, riusciranno a trascinare la Lega ad approvare quelle quattro norme, a costo di minacciare la caduta del governo, avranno reso il miglior servizio al Paese di questi vent’anni. Fosse pure l’ultima cosa che fanno prima di sparire, le persone perbene gliene saranno grate.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.11.18 06:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Indipendentemente da stabilire se sia o meno una fake, ciò che sta accadendo ci porta dritti dritti verso il caos socioeconomico. Le informazioni sul sistema italia dove a tamburo battente si straparla dicendo che si mettono a rischio i risparmi degli italiani, e per ribadire ciò nei telegiornali pagati in bolletta, non può che portarci alla rovina. Si vedono deputate e senatrici della vecchissima partitocrazia, in movimento dimentiche dei disastri compiuti in 30 anni di politiche in danno dell'Italia,dove vanno non si capisce. Non parliamo di altre trasmissioni dove non si fa altro che smembrare questo contratto...Continuano a non rendersi conto della realtà del Paese, basta una pioggia per distruggere quel poco di attività produttive, si dimenticano dei poveri che ormai sono degli invisibili, lo stesso dicasi degli extra comunitari che bivaccano davanti, ai negozi e stazioni ferroviarie, che spacciano dappertutto e occupano fabbricati abbandonati. Non si preoccupano, sopratutto dei nostri figli e nipoti che nella migliore delle ipotesi occupano costantemente un letto, invece di avere un lavoro ed una dignità sottratta gli da politici con la sindrome dell'apparire bravi e democratici, ma solo con se stessi ed i propri cari. Pensano i trombati della politica, che alle prossime elezioni saranno loro a vincere. Cogito ergo sum, ma non vincerà nessuno e sopratutto non vincerà l'Italia, perché gli italiani sono stufi di essere presi in giro e , poi.....chi vivrà vedrà.

Vincent C 03.11.18 06:42| 
 |
Rispondi al commento

2
con le intercettazioni e la custodia cautelare (oggi impossibili per le soglie di impunità troppo alte e le pene troppo basse), anche le evasioni e le frodi;
b) con la prescrizione bloccata dopo il primo grado, basterà fare indagini, udienza preliminare e primo processo entro 5 o 7 anni e mezzo (a seconda del reato) e poi nessuno avrà più interesse a tirare in lungo per arrivare alla prescrizione in appello o in Cassazione, perché la sentenza di merito definitiva arriverà comunque (innocenti assolti e colpevoli condannati, nessun pareggio);
c) alzando le pene, abbassando le soglie, agevolando la scoperta dei reati e impedendo la morte dei processi, sarà molto più concreto il rischio di finire in galera.

Sia prima del giudizio (custodia cautelare) sia dopo (espiazione pena). Con forti effetti dissuasivi su chi oggi delinque perché non rischia nulla, salvo la parcella dell’avvocato. E con due formidabili effetti collaterali.
1) Ridurre la corruzione e l’evasione significa recuperare decine di miliardi, da usare per redistribuire la ricchezza agli onesti, anziché ai ladri.
2) Oggi al colpevole conviene allungare il brodo con ogni sorta di cavilli, soprattutto se può pagarsi per anni un legale. Dunque sceglie il dibattimento e si fa tutti e tre i gradi di giudizio puntando tutto sulla prescrizione e contribuendo all’intasamento della macchina giudiziaria. Se invece la prescrizione diventa una chimera, perché ogni processo che inizia arriva alla fine, il colpevole ha tutto l’interesse a patteggiare o a scegliere il rito abbreviato per incassare lo sconto di pena, deflazionando il contenzioso e contribuendo a decelerare anche i processi degli altri.

Secondo voi, chi può opporsi a questo circolo virtuoso? Non certo gli innocenti e gli onesti, che hanno tutto da guadagnarvi.Ma la lobby dei colpevoli e dei loro avvocati, che hanno tutto da perdervi. E sono legione,una potentissima legione che trova nei giornaloni(persino Repubblica ora difende la prescrizione,

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.11.18 06:41| 
 |
Rispondi al commento

1
Il Ladrometro-di Marco Travaglio - 3 novembre 2018

“In Italia – diceva Ennio Flaiano – l’unica vera rivoluzione sarebbe una legge uguale per tutti”. Bene, quella rivoluzione non è mai stata tanto vicina quanto oggi. È racchiusa in due emendamenti aggiunti dal ministro Alfonso Bonafede al suo ddl Anticorruzione (o Spazzacorrotti”): prescrizione dei reati bloccata con la sentenza di primo grado e carcere vero per chi evade o froda il fisco (con pene più alte e soglie di impunità più basse). Quando i 5Stelle si sedettero al tavolo con la Lega per stipulare il Contratto, dopo lo sciagurato Aventino del Pd, il Fatto pubblicò un decalogo con le 10 norme che ritenevamo imprescindibili per giustificare un “governo del cambiamento”. In cima alla lista c’erano l’anticorruzione con gli agenti infiltrati e i premi ai pentiti; la totale trasparenza sui soldi ai partiti, ora schermati da fondazioni e onlus; il blocco della prescrizione; la galera per evasori e frodatori. Quattro grimaldelli indispensabili per scardinare il Patto dell’Impunità che regge da sempre la classe dirigente più criminale del mondo libero: cioè la nostra.

Quattro bombe atomiche in grado di spazzare via per sempre la Costituzione materiale e occulta che garantisce a lorsignori, nell’ordine, che:
a) i loro reati non verranno scoperti (niente denunce, né pentiti, né intercettazioni, né custodia cautelare, né obbligo di dichiarare i finanziatori, dunque zero indagini);
b) anche se verranno scoperti, non saranno puniti (prescrizione garantita, dunque zero condanne);
c) anche se verranno puniti, sarà per finta, cioè il carcere non lo vedranno neppure in cartolina (per i pochi sfigati che si beccano una condanna, le pene sono risibili e comunque scontabili comodamente a casa propria o ai servizi sociali). Ergo, per i ricchi e i potenti, delinquere conviene. Ora il ddl Bonafede smantella uno per uno i tre pilastri dell’impunità:
a) con gli infiltrati e i pentiti,sarà più facile scoprire le tangenti e

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.11.18 06:40| 
 |
Rispondi al commento

te e il tuo
"saldimaio"
del cazzo_

FABIO B., bologna 03.11.18 06:32| 
 |
Rispondi al commento

quale fake ?


Scanzi :


VAI A CAGARE _

vai a
c a g a r e.

FABIO B., bologna 03.11.18 06:30| 
 |
Rispondi al commento

Sulla trasparenza alle donazioni ai partiti,sullo stop alla prescrizione e manette agli evasori,non per un millimetro ma, neanche per mezzo millimetro si può tornare indietro. La Lega e Salvini se ne dovranno fare una ragione. Se si cede su questi punti,il sottoscritto ,come penso moltissimi altri rivedranno ,sicuramente, la loro posizione nei confronti del Movimento.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 03.11.18 05:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro m5s,
1) Bisogna restare sempre uniti e forti bisogna tagliare la spesa pubblica riformare con forza la pubblica amministrazione ridurre il debito pubblico e portare tanta fiducia nel nostro paese cosi ci saranno più investimenti e nuovi posti di lavoro;
2) bisogna combattere ed eliminare la mafia specie quella dei colletti bianchi che gestisce le aziende utilizzando molto denaro sporco che sconquassa la nostra economia;
3) Berlusconi delinquente naturale con tutta la sua banda dell'utri Confalonieri Previti letta ghedini sgarbi sallusti ecc. Hanno rubato dappertutto agli italiani ed ora devono restituire tutto il malloppo con gli interessi e poi li buttiamo in galera al carcere duro per tutta la vita meglio se politicamente li eliminiamo!
4) oggi la nostra magistratura sta andando male perché è divisa in correnti politiche e cerca di fare molta carriera e tutto ciò è molto male perché in questo modo essa perde la sua libertà ed indipendenza necessarie per fare giustizia;
5) la globalizzazione ha reso molto due i rapporti fra la gente, oggi ci sono pochi ricconi e moltissimi poveri i quali nutrono odio e forse avremo un'altra rivoluzione francese e russa!!!
Grazie e cordiali saluti.
Franco Venezia
Viva Palestina libera viva!!!

franco rina Commentatore certificato 03.11.18 02:56| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso è: solo problematiche relative alla sicurezza dei cittadini e degli investimenti, potrebbero influenzare negativamente alcune economie europee.
Parliamo di economie trainanti in Europa e non proprio paesi del sud. Le tematiche relative alla sicurezza dei cittadini riguardano aeroporti, centri di culto, locali pubblici ed edifici.
Il problema non è qualche omino verde che lo dice a qualcuno... La produzione italiana è stimata in crescita.
Il problema è, c'è stata un'invasione di poveri cristiani dirottati in Messico, due attentati durante il periodo de elezioni a medio termini americane. Alcuni hanno chiamato chiunque in Italia. Perciò, stando in tema sicurezza, il danno (beffa) sarebbe un Europa che sale in borsa e un qualcosa da farla scendere almeno altrettanto, quanto aveva costruito. In pratica fare saltare per aria qualcuno in cielo o in terra. In ogni senso economico e non.

Ieri su Agorà ho visto gli ospiti, trai quali un ministro europeo del PD. Poi giovedì mattina, sentite altrettante (cose prive di fondamenti tecnici) Dopo la borsa saliva in Francia, Germania ed Italia, lo spread scendeva.
I livelli di cronaca e giornalismo sono pessimi, in certi casi. Confortante sentire intervistato un Top Gun italiano e udire la risposta: ..il velivolo può essere intercettato?
Grazie mille giornalista, un elefante che cammina in mezzo a bicchieri di cristallo, fa meno danno. Mi domando questi passeggeri che fine fanno?
Il fatto è che l'Europa in termini di sicurezza ed economici deve essere unita. Deve prendere esempio dall'Australia e dal Canada. La sicurezza dei cittadini è la base per fare prosperare l'economia europea.
Al momento è come assistere ad uno scialbo spettacolo: una nobile di mezza età, che se la prende con una donna stupenda. Sono poi coerenti quei paesi, che pensano alla loro storia ed ai loro cittadini. E cose come quelle viste in Svezia e Francia o Germania, Spagna, Inghilterra, New York, Russia e via scorrendo.
Non devono accadere!

willy e 03.11.18 01:25| 
 |
Rispondi al commento

Questa volta l'errore è prorio vostro.
E le spiegazioni sono adirittura peggiori della palese malafede verso il tedesco

REN ATOLO, altamura Commentatore certificato 02.11.18 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buona notte ai monelli del blog
✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩

dino ., genova Commentatore certificato 02.11.18 23:00| 
 |
Rispondi al commento

https://www.huffingtonpost.it/2018/11/02/stress-test-promosse-le-banche-italiane-intesa-unicredit-ubi-e-banco-bpm-superano-la-prova_a_23578744/?utm_hp_ref=it-homepage

https://pbs.twimg.com/media/DrBz43NWsAA_ZC8.jpg:large

agli stress test le banche peggiori..tedesche. DB la vera polveriera d'europa

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 02.11.18 23:00| 
 |
Rispondi al commento

non so se questa intervista è stata manipolata o no

ma guardiamo i fatti

questa notizia è passata al tg

la borsa della Raggi strombazzata da parecchi i giornali

sssssssssssssssilenzio son gli amici che scrivono

saluti ai monelli del blog

dino ., genova Commentatore certificato 02.11.18 22:52| 
 |
Rispondi al commento

E buona notte ... ^_^ ...

that's all folks .. but Frank 02.11.18 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Vi posto un messaggio inviatomi col famoso piccione viaggiatore "piccionesoreta" dell'altrettanto famoso fraticello nascosto su montagne tanto alte che nessuno può raggiungerlo. Ah! mi scrisse il nome del monte. Chiamasi "la Montagna che non c'è":

" Povero et stolto est lo colui che freme de paura pe lo novo che s'avanza. Vò dello movimento dele cinque stelle irrisplendelti le luci delle veritade site ommini e donne fortunati. Nele schiere vostre sta irriposto lo messer Savona che est omo de granni qualità delle economie ma puranco dele granni qualità ummane et detiene la sapientia delo saper leggere sin drento lo animo dell'antri ommini et donne (ma guarda un po tu lo femminismo che me aricostringe delo specificar lo gener ogni qualvolta se iscrive la parola ...omo). Fu lui che intonò lo sostantivo esatto per lo describer l'animo dele vostre opposizioni ... Codesta est gente che ragisce con lo furore ... perchè impaurita dalo novo ... Lo novo, lo est evidente, nun è nelle bussole di tali ommini e donne (sigh!!) et perlotanto lo reagiscon con esagerati movimenti de verbo et de corpo ... L'ultimo movimento delo corpo loro, dico me, sempre che lo Deo nostro se scheri alo 100 per lo cento pelle schiere delle stelle, sarà quello de annar a far la cacca ... Pelo spavento ... Et costì lo dissi, et costì lo sia! "

Vostro sempre et devoto seguitore deli movimenti vostri

Fraca22odaVelletri

that's all folks .. but Frank 02.11.18 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Banche che potrebbero andare in crisi... sempre di banche si parla, ma perché ste banche rischiano sempre di saltare????
Qualcuno può spiegarmi bene perché mai ste benedette banche di cartapesta dovrebbero saltare?????


OT:
Hanno trovato a chi dare la colpa del ponte caduto, una bobina caduta da un camion....
Ma nemmeno un bambino ci crede, hanno solo cercato tra i rottami una scusa per tirarsi fuori dai guai, ed è una bella scusa che regge ma io non ci credo!!!!! Il ponte era marcio. Punto.


analizziamo cos ha detto:

“se la crisi italiana diventa una crisi più grande... proprio per come l’economia e le banche italiane sono finanziate, sarà una implosione piuttosto che una esplosione”.

e' una sua opinione. puo' dirla. non sta dicendo che la colpa e' dei 5stelle, che con i 5stelle l'italia e' rovinata. dice di fare attenzione, perche' se l'italia continua a tirare la corda, poi rischia di spezzarsi.
io personalmente addirittura lo approvo. se ad esempio salvini tacesse sarebbe manna per tutti.

------------------------------------------------------------------

“l’unico modo per uscirne è che l’Italia capisca tutto questo, i consumatori italiani e gli elettori capiscano ciò, e allora la correzione inizierà ad arrivare, se tutto va bene, dal di dentro”.

potrebbe essere benissimo una frase di beppe grillo.

---------------------------------------------------------------------gente, sveglia, non sta dicendo "magari l'italia fallisse", "draghi falli fallire", o "che le sue banche implodano".

tutto questo voler per forza vedere odio nei confronti dei 5stelle ha rotto i coglioni. palla al piede totale.

andiamo avanti, non ci infognamo in 'ste autentiche cazzate, teniamo a bada i conti senza voler strafare, non diamo retta a chi veramente vorrebbe bloccare il cambiamento e lo fa riempiendo di polpette avvelenate il cammino, e avanti con fiducia e buon senso.

carlo 02.11.18 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prova ... Prova ... Prova.

Che c'ho er timore che me s'è liquesa a possibbilità de postà ...

that's all folks .. but Frank 02.11.18 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo post mi ricorda la favola del lupo e l'agnello, quando il lupo non sapendo piu' che scusa trovare per mangiarsi l'agnello, gi dice "pero' tuo nonno parlava male di me".

carlo 02.11.18 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Scusate chi è che ha detto: "gli Italiani impareranno a governare o a votare"?
Ma non vi basta questa piega che ha preso l'UE?
aaah, state a vedere le virgole... la sostanza è quella che conta: il signo JAr..l'ha fatta comunque fuori dal vaso come suo solito!
Questi sarebbero i "capaci" europei,mi ricorda tanto i capaci nostrani!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 02.11.18 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Chi è responsabile di questo "fake" che ci sta ridicolizzando ?? Vogliamo proprio apparire come i "dilettanti alla sbaraglio" ?? Serietà, signori, non solo onestà !!!!!"

------------------------------------------------------------------

siccome a pensare male a volte ci si prende, ipotizzo che potrebbe essre statala palla al piede del movimento, l'ala fascistoide-ientrnazionalista-legaiola dei 5 stelle, per spingere pe fare entrare nel goevrno la meloni e casomai cacciare i 5stelle piu' vicini alla sinistra.

quelli un po' trumpiani,un po' putiniani, gli stampatori di moneta, quelli che il debito e' bello, quelli de ce l'ha chiesto l'europa, quelli che "se non ci fosse l'europa salteremmo i fossi per la lunga", i discepoli di tremonti e della sua finanza creativa, i berluschini repressi che non lo ammetterebbero addirittura a loro stessi neanche sotto tortura.

carlo 02.11.18 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aoh! E famo a capisse ...

I nostri, chissà chì, se so sbajati ... E che ca22o!!

C'hanno tutti contro, dove vanno sò trattati a pesci in faccia, vengono derisi come i più farlocchi politici che hanno mai posato le chiappe sugli scranni der parlamento ... In Europa invece l'hanno dipinti come i novi Attila der momento ...

E se potranno puro sbaja no?

Come disse Beppe alla conferenza stampa dopo che aveva fatto nero il renzie nostrano?

Parafrasando:

E vorrei vedere voi ... con tutti che gli vanno contro, vorrei vedere voi ... Noi potremo anche sbagliare, siamo uomini e donne, ma siamo integri dentro ...

Cercamo de nun dimenticasselo peffavore?

E grazzzieeee ... ^_^ ...

that's all folks .. but Frank 02.11.18 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate l'ignoranza, ma questo episodio è da attribuire a Casalino, quale responsabile della comunicazione governo Conte, oppure
" da Movimento 5 Stelle" rimanda ad un altro gruppo di lavoro?

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.11.18 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"aveva accusato Italia, Spagna e Grecia di spendere tutti i soldi in alcol e donne."

-----------------------------------------------------------------

nei paesi cosiddetti evoluti, siccome hanno grande rispetto per la democrazia, giudicano il popolo di una nazione per i governanti che si scelgono.quindi, se ci mettiamo nei panni un attimo in un cittadini di un'altra nazione, noi che ci siamo fatti governare (e tanti ancora ne hanno nostalgia) da gente come andreotti, craxi, berlusconi, renzi &c., non possiamo che fare la figura dei cialtroni. figura mitigata senz'altro dai grandi successi che otteniamo ad esempio col nostro amde in italy vincente in tutto il mondo (la germania, dopo gli usa e' la nostra massima importatrice e cliente di made in italy).

cosa potrei pensare se fossi cittadino di un altro paese di un popolo che si e' fatto governare per anni (decenni) da un uomo vicino alla mafia (andreotti), da due mettinculo come berlusconi e renzi e da altra gente di questo tipo? per noi sono cose che risolviamo con un'alzata di spalle, ma per i cittadini di altre nazioni che hanno molto piu' rispetto della democrazia, ci sta che facciamo un po' senso.

carlo 02.11.18 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è responsabile di questo "fake" che ci sta ridicolizzando ?? Vogliamo proprio apparire come i "dilettanti alla sbaraglio" ?? Serietà, signori, non solo onestà !!!!!

Rinaldo A., Roma Commentatore certificato 02.11.18 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
@Alessandro Albanese

Hai scritto allo staff chiedendo le ragioni del ban?
Non desistere. Forse qualcuno si è offeso e ti punta con i click. Non vedo altro motivo.
Segnala la questione allo staff usando la letterina in alto a sinistra. E fallo ripetutamente.

Per tornare alla sintesi TAP. Hai letto solo il capitolo 12 o il tutto che avevo postato
un paio di giorni prima? (Quasi quasi occupavo tutto il Blog).

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.11.18 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre che Pandora, il contenuto era disponibile, indovinate un po?

Su: https://scenarieconomici.it/le-incredibili-parole-di-dijsselbloem-vuole-il-fallimento-delle-banche-italiane-la-distruzione-delleconomia-e-la-poverta-per-gli-italiani/

Che, per i tre che ancora non lo sanno, è il sito degli economisti Savona, Rinaldi, Bagnai e Borghi.
Quelli del piano B, per capirci.

Saluti.


Qualcuno informi dijsselbloem che al 3110/2018 il fabbisogno di cassa dello Stato ITALIA è diminuito di oltre 8 miliardi di €€€€€€ rispetto allo stesso periodo del 2017 bybydijsselbloem !!!!!!!2/11/18

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.11.18 20:40| 
 |
Rispondi al commento

La UE è in dissolvimento e alla malora perchè è stata condotta ed è tuttora condotta da imbecilli.
Non trovi, Dijsselbloem?

giorgio peruffo Commentatore certificato 02.11.18 20:33| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi, stiamo attenti a non farci male da soli...

daniele p., cortona Commentatore certificato 02.11.18 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Qui ci voleva un articolo di scuse, non la difesa dell'indifendibile. E' la vecchia politica questa.

"Ci dispiace, ma è stato accidentalmente diffuso un video come fosse una posizione ufficiale, ci dissociamo dopo averla verificata dalla traduzione manipolata di Pandora TV, il MoVimento 5 Stelle combatte da sempre le fake news e le false informazioni diffuse per alimentare la polemica politica, l'intervista originale è la seguente...
A differenza degli altri partiti non abbiamo bisogno di diffondere menzogne, e se viene commesso un errore, comprensibile per chi lavora senza sosta e senza pause lo ammettiamo candidamente."

Alessandro Albanese 02.11.18 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Il progetto è chiaro anche ai ciechi. Le spudorate dichiarazioni di personaggi dell'Eurogruppo sono, come tutte le altre che si sentono ogni giorno, finalizzate al progetto di distruzione dell'economia italiana, un tempo pericolosa per quelle tedesche e francesi.
Vogliono ridurre alla fame gli italiani, con il criminale supporto di chi ha governato fino a poco fa. Il governo deve continuare ad essere forte, abile e determinato nella sua azione.

Carlo P. 02.11.18 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Due domande.
1) ma proprio il video con il commento di non si sa chi di Pandora tv dovevano far girare? Pandora tv è notoria spacciatrice di bufale, Teorie complottiste e bischerate assortite.
Era meglio mandare l'originale.
2) i ragazzi che stanno al parlamento Eu lo sanno l'inglese? Non si sono accorti della traduzione farlocca?
Già il movimento è controllato a vista, non facciamoci anche prendere per i fondelli

Daniela V., Empoli Commentatore certificato 02.11.18 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Signori cinquestelle, il video di Pandora Tv manipola in modo inqualificabile il contenuto dell’intervista, mettendo tra l’altro in bocca a Dijsselbloem le seguenti parole, che non ha mai pronunciato: “L’unico modo è dare ordine a Draghi di far salire lo spread per portare al fallimento le banche italiane già riempite di titoli di stato. Il popolo italiano deve percepire la distruzione dell’economia italiana e il crollo delle banche come un’implosione”. Il video contiene dei falsi clamorosi, gravemente lesivi dell’immagine dell’intervistato. A risponderne legalmente sarà, in caso, Pandora Tv, ma voi non potete fare finta di non avere contribuito a propalare notizie false: dovreste chiedere scusa e basta.

Andrea Trombini 02.11.18 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di preoccuparci di cosa dicono gli altri, preoccuppiamoci di quello che diciamo noi, contrastandoci l'uno con l'altro.
Di Maio propone premi a 110 e lode mentre poi:!!!!!
La proposta del M5S per eliminare il ‘110 e lode’ dai requisiti per i concorsi pubblici.

La deputata del M5S Maria Pallini lo scorso 31 luglio ha depositato la proposta di legge che prevede “il divieto di inserire il requisito del voto di laurea nei bandi dei concorsi pubblici”. La Lega Nord, in passato, aveva portato avanti una battaglia per abolire il valore legale del titolo di studio.
ISTRUZIONE IN ITALIAPOLITICA ITALIANA 2 OTTOBRE 2018 11:17 di Annalisa Cangemi

Laurarsi con il massimo dei voti fino a oggi poteva essere ritenuto un traguardo: ma da domani potrebbe diventare superfluo. Il M5S vorrebbe eliminare il voto di laurea dai requisiti richiesti per accedere ai concorsi pubblici. Detto in altri termini potrebbe non essere più rilevante partire da un 110 e lode sul curriculum. Secondo il Movimento, e in particolare secondo la deputata pentastellata Maria Pallini – che ha depositato una proposta di legge che prevede "il divieto di inserire il requisito del voto di laurea nei bandi dei concorsi pubblici" – considerare in modo differente due candidati, solo perché uno dei due ha ottenuto un punteggio più alto alla laurea, è fortemente discriminatorio. Ma procediamo con ordine.

Nel contratto di governo la materia non è trattata. Ci aveva già pensato a proporlo nella scorsa legislatura il grillino Carlo Sibilia, sottosegretario al ministero degli Interni, che aveva sottolineato che "Se nel post dopoguerra e negli anni del benessere economico non si riscontravano un numero così elevato di laureati e una così alta percentuale di disoccupati e inoccupati, soprattutto tra i giovani, il predetto sistema di accesso ai concorsi pubblici poteva, anche se discriminatorio, risultare valido". Oggi invece, "Il Paese e soprattutto i giovani necessitano di una riforma che garantisca la possibilità

sergio cionti 02.11.18 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Povero dj , ma lo sa il suo psichiatra !?
I calzini quando si lavano, vanno rivoltati !
Fate in modo che il data base del nostro ministero del lavoro, riceva tutti i CV , classificati e suddivisi per settori e comparti anche di chi lavora gia' !
Teniamo in mano la domanda e vedrete che le imprese ed industrie che definiscono MADE in ITALY, (quelle che chiedono sempre fondi europei, nazionali, regionali con le loro "CONF*") per poi delocalizzare altrove, regolamentiamo leggi sulle lobby (come avviene all'estero), come regolamentare le loro partecipazioni azionarie nelle Banche che intermediano per loro i fondi erogati con le nostre tasse e poi vediamo se li spendono per comprare giornali, tv, giocatori da 100 mil.ni con 30 m.ni di stipendi all'anno !
Grazie PCI, DS, Ulivo, Margherita, PD, PDL, FI e loro liste civiche e coalizzate elettorali all'occasione !

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.11.18 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Perchè nel titolo scrivete "veramente" ?

Paolo 02.11.18 18:47| 
 |
Rispondi al commento

È ormai ben chiaro a tutti che costoro sono al soldo di soros . E pertanto portano avanti la sua politica. Peccato che chi scrive su questo blog e che contestano l'operato dei nostri politici non si avvedono che seguono le parole di costoro che sono dei venduti e traditori del popolo , mentre non si fidano delle parole dei nostri politici che cercano tra mille difficoltà di portare avanti le istanze di noi cittadini. W il m5s .


jeroen dijsselbloem è un fake come dicono tutti i giornali e telegiornali?perchè se lo è vorrei capire perché lo avete pubblicato

Andrea B., Milano Commentatore certificato 02.11.18 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche esponente del governo ci vuole spiegare perche' quota 100 e reddito d. Citt. sono stati scorporati dalla legge di bilancio e avranno appositi emendamenti?


Dagospia la racconta un po' diversa (e parla di "mistificazione" da parte dei 5S). Andare a leggere e poi mettersi d'accordo.

gian giul 02.11.18 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aripeto che, per me, serve. E soprattutto per il post in atto ...

Per i problemi che ha il Governo attualmente ...

Forse bisognerebbe chiamarli per nome e cognome.

Prima della guerra ci sarebbe la diplomazia.

Dipoi se dichiari guerra al resto del mondo, non è che si possano attendere rose e fiori come risposte (ed al netto di chi ha ragione e chi no).

Non solo, prima di dichiarare guerra al resto del mondo, forse sarebbe stato molto meglio fare due calcoli ... Ma fatti bene.

Ora mi fece un immenso piacere nel vedere che non siamo proprio isolati e che molti validi personaggi e carte stampate stanno prendendo le nostre parti. Però stupirsi per la reazione tutto il resto del mondo che spara ... Mi sembra l'ennesima ingenuità che dovremmo evitare ...

Sapete, di ingenuità in ingenuità le guerre si perdono ... E ne noi ne il mondo ci possiamo permettere di perderla sta guerra. Perciò, arrivando così al post dell'olandese, forse bisogna prestare MOLTA attenzione alla comuncazione ... Che, come sta scritto sotto, l'ultima cosa di cui abbiamo bisogno è del fuoco amico ... Di nemici se ne ha gia abbastanza ... O no?

Ci si è assunti delle responsabilità immense ...

A poposito ... Comprendo che Beppe disse quel che disse ... ma magari qualche comparsata in TV sarebbe buona e rigenerante ... In effetti in guerra è meglio usare i guerrieri e non le mammolette che magari (con tutta la loro più buona volontà ed ingenuità) tirano la volata all'inimicio ... non foss'altro perchè l'inimico è gia MOOOLTO più numeroso di noi ... perciò truppe nostre che sparano sulle nostre truppe (in guerra si chiama fuoco amico) sarebbe proprio da evitare. E non c'entra se uno si sente FICO o no ... facendo questo ... Mi sono stato spiegato?

Beppe, perfavore, pensaci ... ^_^ ...

that's all folks .. but Frank 02.11.18 17:02| 
 |
Rispondi al commento

nel futuro ormai sempre più prossimo bisognerà sicuramente rivedere le modalità con cui questi commissari vengono scelti e paracadutati a gestire situazioni delle quali non conoscono evidentemente nulla.

andrea r. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 02.11.18 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Per completezza invito a guardare l'originale su youtube, sotto le parole di Djisselbloem:
"if the pressure comes just from the commission,then that could not be enough,thats why i think is important that the BANKING AUTHORITIES are involved because of course you put pressure on the banks than you are talking about the real economy".
Se non ho "travisato" anch'io pare inviti le autorità bancarie europee alla pressione sull'Italia.
https://www.youtube.com/watch?v=RpXOkwv4ELA (min 2.26)

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 02.11.18 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Punti di vista

Baciare un uomo (o una donna) che fuma, è come baciare un posacenere.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 02.11.18 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me questo menagramo gli olandesi l'hanno mandato in Europa per toglierselo dalle scatole.
Mi sembra una buona personalizzazione di certi tratti caratteriali nord Europei legati ad una cultura di provenienza luterana raccontati nel celebre film del 2001 "La pianista" tratto dal romanzo di Jelinek.
Ipocrita e persecutorio fa la morale agli altri per sfuggire le proprie perversioni con cinismo freddo e calcolato.
In questo D. si assomiglia un bel po' a questo personaggio infischiandosene completamente del male che può arrecare al prossimo anche in considerazione del suo ruolo istituzionale.
Insomma un bel paraculo.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 02.11.18 15:36| 
 |
Rispondi al commento

OT? ??? Handen af van centrale bankiers

https://fd.nl/opinie/1276483/handen-af-van-centrale-bankiers

sa &di 02.11.18 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco la vostra critica... Le dichiarazioni di Dijsselbloem mi sembrano perfettamente razionali e, semmai, dicono che il destino è proprio nelle mani degli italiani!

Corrado C., corrado.cappai@gmail.com Commentatore certificato 02.11.18 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori