Il Blog delle Stelle
Più acqua pubblica, meno plastica

Più acqua pubblica, meno plastica

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 13:59
Dona
  • 10

di MoVimento 5 Stelle

No alla plastica monouso. Italia 5 Stelle 2018 è stato il primo grande evento politico nazionale dove si è entrati nell’era dei bicchieri a rendere e riutilizzabili. Grazie ai bicchieri a rendere, personalizzati con logo 5 stelle che riportavano anche alcune frasi di Gianroberto, durante Italia 5 Stelle si è evitata la produzione di tantissima plastica, pari a mezza tonnellata.

La riduzione della produzione dei rifiuti, che dovremo correttamente chiamare materiali post-consumo, è il primo intervento previsto nelle strategie per l’Economia Circolare e Rifiuti Zero. E’ anche uno dei punti cardine del contratto del Governo del Cambiamento che afferma che “una corretta e virtuosa applicazione dell’economia circolare in linea con la gerarchia europea nella gestione dei rifiuti comporta una forte riduzione del rifiuto prodotto”.

I numeri del Circo Massimo parlano chiaro. Sono stati oltre 14.000 i bicchieri utilizzati su cauzione nel corso delle due giornate. Alla fine sono stati 8.000 quelli che i partecipanti si sono portati a casa come ricordo speciale di queste due indimenticabili giornate. Tutta l’operazione si è autosostenuta economicamente.

ACQUA ALLA SPINA ZERO BOTTIGLIE

I distributori di ‘acqua alla spina’ gratuita a #Italia5Stelle hanno erogato oltre 24.000 litri del bene comune più prezioso. L’utilizzo dei bicchieri a rendere non uso monouso ha evitato la distribuzione di ben 48.000 bottigliette di plastica da mezzo litro. Considerando che mediamente una bottiglietta da 0.5 litri pesa circa 9.5 grammi, grazie al sistema adottato abbiamo evitato di produrre ben 456 chilogrammi di rifiuti di plastica monouso!

ZERO BICCHIERI
Sono stati erogati 3.900 litri di birra . Con il sistema adottato abbiamo evitato l’utilizzo di circa 12.000 bicchieri da 33 centilitri. In questo caso, calcolando che ogni bicchiere pur in materiale compostabile pesa mediamente 5 grammi, non abbiamo prodotto circa 60 kg di materiali. Tutta l’operazione ha portato ad una riduzione di rifiuti-materiali post consumo pari a 516 chilogrammi, mezza tonnellata. “Una persona può credere alle parole. Ma crederà sempre agli esempi“ diceva Gianroberto. Con questo piccolo esempio abbiamo dimostrato una strada in più verso un Mondo plastic free e l’Economia Circolare.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

25 Ott 2018, 13:59 | Scrivi | Commenti (10) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 10


Commenti

 

La protezione dell'ambiente non è mai stata presa in considerazione nei programmi delle altre forze politiche. Da qui si capisce chi è obsoleto. La protezione dell'ambiente attuando politiche idonee a tal fine, è un argomento attuale ed evoluto. Forse troppo evoluto per forze politiche arcaiche, sorpassate, fuori completamente dal tempo

MauraBo 29.10.18 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Quando nel 2011 mi pare, fu emanata la legge che prevedeva che la remunerazione del capitale delle società che si aggiudicavano la gestione dell'acqua pubblica fosse del 7%, mi si rivoltavano le budella; pensavo: "sti gran "cor...." si prendono l'acqua che è di tutti ed anche mia e me la rivendono assicurandosi un interesse già programmato e assicurato del 7 % sul capitale previsto a priori senza rischiare niente e senza problemi. Mi è parso chiaro che si stavano facendo in modo spudorato e plateale, gli interessi del capitale a scapito dei cittadini che traggono il proprio sostentamento dal lavoro.La domanda alla quale era facile rispondere era: "Ma quale altro tipo di investimento dà simili garanzie di interessi così alti?" Da lì ho capito che non potevo più militare e votare il partito che aveva voluto quella legge.
Ho capito che bisogna costantemente stare in guardia e difendere con le unghie e con i denti, al contrario di quanto stava avvenendo, i beni e i servizi pubblici essenziali, che non debbono mai andare in mano ai privati che proprio perché tali cercano solo ed esclusivamente il loro tornaconto.
W il M5S

Francesco A., Torino Commentatore certificato 27.10.18 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Questo significa "CAMBIAMENTO"!
E' per questo che il 4 marzo abbiamo votato i "POPULISTI" e oggi col Governo Populista bisogna onorare quel voto e quella richiesta di vero cambiamento del sistema corrotto delle caste dei vecchi partiti PD/DC/FI e bande a delinquere associate!
Siete voi oggi ad avere la grande responsabilità di salvare il paese e gli italiani onesti!
Avete la fiducia e l'appoggio della maggioranza dei cittadini ed il vostro DOVERE è ONORARE e CONCRETIZZARE il contratto di governo, giorno per giorno, senza fermarvi per le vili critiche e le montagne di fango che vi riversano addosso i VERMI ed i parassiti PD/DC/FI, servi dei poteri occulti mafiosi e massoni nazionali e mondiali che NON sanno più cosa fare per non perdere il potere di distruggere i popoli per il loro arricchimento!
Abbiamo fiducia nel GOVERNO DI CAMBIAMENTO e siamo sicuri che NON ci deluderete!
L'importante è dimostrare ai cittadini onesti che state governando per il loro BENE e per ridare all'Italia la dignità, l'onore. la giustizia e la democrazia, valori fatti SPARIRE dalle caste PD/DC/FI dei passati governi, imposti dal vile "traditore degli italiani" per "ECCELLENZA"!
Siete sulla GIUSTA VIA ed i fatti lo dimostrano per il fatto di avere contro i giornalai, le TV, le caste corrotte, i poteri forti mafiosi e massoni gigliati toscani e nazionali e tutta la immondizia politica dei "predatori e vampiri" del sangue dei cittadini onesti!

giuseppe r. Commentatore certificato 26.10.18 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Miglioriamo la qualita' di erogazione degli acquedotti con una sana informazione sui controlli dei parametri, investendo li dove questo non avviene . Ad es. si sentono spesso , in alcuni grossi centri, difficolta' ad erogare acqua di qualita'. Questo tipo di intervento puo' portare ad un minor consumo di acqua in bottiglia, consentendo alle famiglie anche un notevole risparmio.

Francesco De Rita 25.10.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Siete fantastici in tutto GRAZIE 5STELLE di esistere.

rosaria marsano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.10.18 21:00| 
 |
Rispondi al commento

MINISTRO COSTA, L'HO UDITA TEMPO FA IN TV IMPLORARE PIU'ARRESTI PER LA TERRA DEI FUOCHI.I DEPOSITI DI PLASTICA CONTINUANO A BRUCIARE DA NORD A SUD, IO CONFESSO DI NON AVERE UNA SOLUZIONE, FOSSE PER ME CERCHEREI DI FAR PARAGONARE QUESTI REATI AD ATTI DI TERRORISMO, "IO NON VEDO DIFFERENZA TRA CHI AVVELENA L'ACQUA NEI SERBATOI E CHI NELLE FALDE". QUINDI LI INCLUDEREI NELLA LEGISLAZIONE ANTITERRORISMO, MA SO CHE E' MOLTO DIFFICILE.
ELLA PERO' QUALCOSA POTREBBE FARE,LE RICORDO CHE ADESSO NON SI E' PIU' ALL'OPPOSIZIONE E QUINDI E' COMPITO DEL GOVERNO PRENDERE DELLE INIZIATIVE.PER ESEMPIO LE FACCIO PRESENTE CHE NEI NEGOZI CHE FREQUENTO IO, NON SI TROVA PIU' UNA BOTTIGLIA DI ACQUA IN VETRO, TUTTI I PRODOTTI LIQUIDI SUGLI SCAFFALI IN CONFEZIONE DI PLASTICA,OLIO=PLASTICA, SUCCHI DI FRUTTA=PLASTICA ETC. ETC. TUTTO PLASTICA. IO PENSO CHE SE CI FOSSE LA VOLONTA', AL SUO MINISTERO BASTEREBBE UNA SEMPLICE CIRCOLARE PER IMPORRE LA DISTRIBUZIONE (PER ADESSO) DEI PRODOTTI LIQUIDI CON IMBALLAGGI IN EGUAL QUANTITA' "VETRO-PLASTICA" E FAR SCONTARE IL VETRO CON LA RESTITUZIONE DEL RESO. LA STESSA COSA LA FAREI VALERE PER I PRODOTTI DELL'AGRICOLTURA, INSERENDO OBBLIGO DELLE CASSETTE DI LEGNO E DI ALLUMINIO (TIPO QUELLO CHE VIENE USATO PER FARE LE SCALE, LEGGERISSIMO
RESISTENTE NEL TEMPO E NON INQUINANTE) PER FRUTTA VERDURA ETC. SOSTITUIRE LE CASSETTE DI PLASTICA CON ALLUMINIO, PER OLIVE, POMODORI, ETC. MI RISULTA CHE POCO TEMPO FA A MADDALONI E' STATO BRUCIATO UN DEPOSITO DI CASSETTE DI PLASTICA. ALLORA CORAGGIO SENZA ATTENDERE COME SEMPRE CHE CE LO DEBBA DIRE L'EUROPA TOGLIAMO IL FORAGGIO ALLE MAFIE CHE INCENDIANO I DEPOSITI DI PLASTICA. IMPORRE GRADATAMENTE SU TUTTI I RUBINETTI DELL'ACQUA DI NUOVA COSTRUZIONE LA FOTOCELLULA DI APERTURA CHIUSURA ACQUA IN AUTOMATICO.(OSSERVI LA SUA CAMERIERA QUANDO PULISCE LA CUCINA E SI RENDERA' CONTO DELLA QUANTITA' ENORME DI ACQUA CHE RISPARMIA). DA ULTIMO LE PROPONGO DI VARARE UN DECRETO CHE CESSI LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO DIESEL DA QUI A 10 ANNI.

Domenico C., Casagiove Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.10.18 18:55| 
 |
Rispondi al commento

E' un buon inizio!!! Bravi!!!

Sandy***** S., Sandonaci Commentatore certificato 25.10.18 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Bravi! Gli esempi sono la cosa migliore per far capire agli altri!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 25.10.18 17:42| 
 |
Rispondi al commento

ottimo!!
credo fermamente che una forza politica non possa prendere tutto il peso du una mossa del genere ma credo invece lo debba fare il popolo

IO gradirei molto nel Vs governo il ritorno al referendum.
Nel passato ormai erano solo strumenti ppolitici i cui esiti non venivano rispettati ma invece sono una vera arma diretta per noi

Perchè non fare un referendum per l'uso della plastica? perchè non è possibile che il popolo scelga la direzione del suo paese? il popolo non ha inclinazioni e interessi economici, le singole persone sì e molte ma il popolo no.

IO voterei volentieri a favore di un referendum che abolisca con sostituzione tutte le plastiche e dico tutte con plastiche biodegradabili vetro e altro e che imponga qualora un'azienda un prodotto un imballo fosse insostituibile di assumersi l'onere del ritiro.

Incomincerei anche a chiudere letteralmente un po' i rubinetti a tutte le innumerevoli fonti di acqua che vengono a noi escluse perchè date in concessione a un'inezia ad aziende che la vendono

Dani Cap 25.10.18 17:19| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori