Il Blog delle Stelle
La class action passa alla Camera. Avanti per dare sempre più tutele ai cittadini

La class action passa alla Camera. Avanti per dare sempre più tutele ai cittadini

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 153

di MoVimento 5 Stelle

E’ l’ora dei cittadini! Finalmente, la nostra legge sulla “class action” è stata approvata dalla Camera. Presto, gli italiani avranno uno strumento davvero efficace per far valere i propri diritti di fronte a imprese scorrette, banche e “giganti” di ogni tipo. Per anni, ci siamo battuti per dare ai cittadini questa opportunità di giustizia, impegnandoci al massimo per superare le resistenze di chi ha paura che il popolo possa semplicemente difendersi dai soprusi dei potenti. Adesso, la palla passa al Senato.

Ora siamo a un passo dal traguardo: Davide non sarà più solo contro Golia. E’ un tema che sta molto a cuore al MoVimento. Già nella passata legislatura, avevamo lavorato per dare al Paese una norma simile a quella approvata oggi. All’epoca, malgrado i nostri sforzi, il testo rimase bloccato per colpa del Pd e della Boschi, che si piegarono al volere di Confindustria. L’interesse di qualcuno, evidentemente, era quello di proteggere banche e aziende scorrette. Per noi l’importante è tutelare i cittadini, e con loro chi fa impresa in modo onesto e trasparente.

E’ per questo che la nuova “Class Action” non è rivolta solamente ai “consumatori” ma viene estesa a tutti! La disciplina, infatti, passa dal Codice del Consumo a quello di procedura Civile. E’ un passaggio fondamentale, perché consente a chiunque abbia subito uno stesso danno di fare fronte comune e avviare un’unica causa.

Facciamo un esempio: nel tuo quartiere è stata installata un’antenna che ha fatto male alla tua salute e di tanti altri vicini? Ora puoi unirti insieme a chi ha avuto il tuo stesso problema e fare causa collettiva a chi ha messo l’antenna nociva a due passi da casa tua. Prima questo tipo di azione collettiva non era prevista, perché gli abitanti del quartiere non sono utenti. Un altro esempio, questa volta pensiamo al cittadino-consumatore: hai comprato un’automobile senza sapere che ha un difetto di fabbrica, e come te è successo a migliaia di persone in Italia? Anche in questo caso puoi unirti a chi è incappato nello stesso problema e sostenere una causa collettiva contro la Causa automobilistica.

Quali sono i vantaggi della nostra proposta di Class Action? I cittadini possono scegliere l’avvocato più preparato che ci sia in materia e risparmiare tantissimo su parcelle e spese legali. Essendo in tanti, i costi vengono suddivisi tra tutti coloro che aderiscono alla causa. Inoltre, per un tempo limitato, sarà possibile partecipare all’azione anche dopo la sentenza. In tema di risarcimenti, tra le novità introdotte c’è anche una particolare procedura di recupero “collettiva”. Puntiamo anche a una maggiore efficienza: il giudice competente in questo tipo di processi sarà un magistrato del Tribunale delle imprese. Ciò significa affidarsi a una figura specializzata, velocizzare la causa e non appesantire il lavoro delle sezioni ordinarie. Infine, largo alla tecnologia: con internet, tramite siti appositi, tutti saranno in grado di informarsi velocemente e in modo semplice sui procedimenti in corso.

La Class Action è l’ennesimo promessa messa nero su bianco nel contratto di Governo e mantenuta dal MoVimento 5 Stelle. Lo abbiamo fatto nell’interesse dei cittadini e delle imprese oneste, che potranno lavorare in un mercato leale e meritocratico.



bannerdoni5s2018.jpg

4 Ott 2018, 09:20 | Scrivi | Commenti (153) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 153


Tags: camera, cittadini, class action, movimento 5 stelle, proposta

Commenti

 

Avete bisogno di finanziamento urgente, voiche sono stancati di essere respingere dallebanche, voi ne avete abbastanza voi nonsapete più dove mettere la testa in seguito aivostri problemi finanziari.
Siamo un gruppo d'investitore che dispone di unimportante capitale finanziario. Così siamodisporre ad assegnare prestiti ai privati per illoro progetto di attività. Ma i nostri tassid'interesse sono pari al 3%, poiché essendouna coalizione non vogliamo violare la leggesull'usura. La nostra durata di rimborso è dai 2 ai 20 anni al massimo. Grazie bene di collaborare con noi. Siamo a vostradisposizione.
Volete li contattate con questo smalto:
prestatoreg.nicola@gmail.com

nicola p., roma Commentatore certificato 10.10.18 14:49| 
 |
Rispondi al commento

class action è una cosa ottima !!! Basta allo strapotere del grande che anche se ha torto la spunta sul piccolo . Alberto sordi era mitico nel marchese del Grillo... io so io e voi nun siete un cazzo. La class action permetterà anche alle persone normali di far valere il diritto nei confronti di chi ha possibilità economiche maggiori e la vince anche se non ne ha diritto.

Paolo 05.10.18 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente siamo tutelati, basta con quel PDRboschi salva banche.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 05.10.18 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente, l'Italia si appesta a diventerà un paese normale.

Annunziato MANFREDI 05.10.18 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Per padre Alex Zanotelli il Sindaco di Riace, Domenico Lucano, è un benefattore che non ha intascato nulla per sé e se ha aggirato la legge è stato soltanto per fare del bene agli immigrati.
Qualcosa non mi torna: come mai per aiutare i migranti economici è permesso violare le leggi mentre per aiutare i nostri poveri.. no?

Maria D 04.10.18 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo pieni di aspettetive. Se si concretizzeranno il cambiamento sara' attualita'. E la vecchia politica svanira'.

Roberto Maccione Commentatore certificato 04.10.18 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente ! Così questi colossi smetteranno di fare gli interessi propri a danno dei cittadini. W il m5s.

antonio carbone 04.10.18 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Twitter
Lucano simbolo? Eroe?
Ecco un' intercettazione del sindaco."Gli faremo sposare...Ha 70anni,è stupido, quasi un animale. Lei ha già avuto 3 fogli di via, si sta nascondendo. Fa la prostituta, non sarebbe un problema neanche andarci a letto se deve convincerlo".
Famiglia cristiana applaude molto cristianamente. Ma da quando in qua applicare il Vangelo significa ordinare atti di prostituzione in cambio di permesso di soggiorno?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conferenza stampa del ministro Di Maio al Senato

https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/329555444486487/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.10.18 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Traini in una lettera si scusa: "Non sono razzista, volevo solo colpire i pusher". E i sei ragazzi a cui ha sparato erano color pusher?

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Il Premier Conte su Facebook:

Alcune brevi dichiarazioni alla stampa da Assisi.

https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/videos/1931970876893642/?hc_ref=ARQinTEEdHaN1Y3UYo52C43on5KfLcQjQAJLqzd8DnRRruqCjUg65Fui20Ekph1lT4w


Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.10.18 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Il procuratore di Locri, Luigi D’Alessio ha detto:

"Il sindaco di Riace Mimmo Lucano ha operato non come sindaco, rappresentando i cittadini nel rispetto delle regole, ma come un monarca, ammettendo di fregarsene di quelle regole che sono una garanzia per tutti. Sarà pure un illuminato, ma non può passare. L’unico Stato nello Stato che c’è in Italia, oltre al Vaticano, è San Marino e non Riace.
non sta a me giudicare e non intendo passare per il Torquemada di un progetto che ammiro. Dico solo che quando si elegge a paladino dell’accoglienza un’unica persona, se poi quella persona si rivela non valida, finisce per trascinare con sé tutto il resto. La politica non c’entra. L’indagine è nata un anno e mezzo fa con il precedente governo. Che sia arrivata a conclusione ora è un caso. Non abbiamo ricevuto pressioni e non è giustizia a orologeria. Sapevo che saremmo stati oggetto di invettive e strumentalizzazioni ma non potevo esimermi dall’uscire in mare aperto. L’azione penale è obbligatoria, anche per Lucano. Abbiamo un’idea fondata che siano stati commessi reati ben più gravi, tra cui la sottrazione di somme che lo Stato aveva erogato per quel progetto, almeno 2 milioni. Quei soldi non sono stati rendicontati, sono spariti. Riteniamo che Lucano li abbia utilizzati per fini personali. Abbiamo riscontri di grosse spese di viaggi e di beni per la compagna di Lucano, incompatibili con il suo stipendio da sindaco. E a volte il tornaconto personale può essere anche politico, d’immagine“. Stiamo preparando ricorso al Riesame, ma andremo avanti con la richiesta di rinvio a giudizio per tutti i reati. Nessun accanimento, ma ritengo che gli elementi siano sufficienti. Vorrei lanciare un messaggio di serenità in questo clima di veleno. La sopravvivenza del modello Riace è una scelta politica. Io auspico che sia portata avanti con gli strumenti della legalità“.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con molta probabilità a gennaio Tria e la sua folta schiera di burocrati pro-euro sarà mandato a casa.
E pure Moavero sostituito al Ministero degli Esteri da Di Battista.
Mattarella se la prenderà a male. Ma ce ne faremo una ragione.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
Saviano ha anche detto che “questa inchiesta è il primo passo verso lo Stato autoritario” e che “l’Italia sta diventando un regime”. Ehilà, addirittura. E quando è prevista l’invasione delle cavallette? Così, giusto per sapere: vorrei organizzarmi bene per l’avvento delle Tenebre. E’ poi confortante che Saviano abbia ritrovato tutta quella (meritoria) veemenza che purtroppo non sempre aveva con Renzi al potere, prima causa del Salvimaio, e quando la ritrovava – Boschi e caso Etruria – Repubblica lo censurava (e lo pubblicava l’Huffington Post). Peccato che il 4 marzo quella veemenza si tradusse in un voto alla Bonino: cioè a Renzi, di cui i radicali (featuring Tabacci) tentarono d’essere un ormai liso specchietto per le allodole, a uso e consumo di quasi-delusi come Serra e Saviano.

C’è poi un ultimo aspetto: i video. Quei video. Sempre quelle pause che in confronto Celentano è Il Mitraglia. Sempre quelle carrettate di retorica. Sempre quei toni da Cassandra in slow motion. Sempre quella recitazione monolitica, sempre quello sguardo lanciato verso l’Armageddon. Sempre quel tono di voce mai modulato, da automa apocalittico in trip da Leopardi che ci tiene a ricordarti che devi morire, come quel buffo tizio che parlava a Troisi (“Sì sì, mo’ me lo segno”). Sempre quell’effetto involontariamente comico, come Anna Marchesini quando parodiava Il giardino dei ciliegi. Ma lei, che era un genio, lo faceva apposta.

Sei bravo e coraggioso, caro Roberto. Gomorra è opera meritoria, vivi una vita blindata a cui non resisterei sei secondi e chi ti attacca per la scorta è una carogna. Se però ogni tanto sottraessi enfasi & bile alle tue reprimende, ci guadagneremmo tutti. Tu per primo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
L’attuale ministro dell’Interno è il solito bullo nell’esultare (poveri noi) con un tweet, ma non c’entra nulla con l’arresto. Eppure per Saviano è sempre colpa del “ministro della malavita”, come lo chiama lui, citando malino Gaetano Salvemini che a sua volta parlava di Giovanni Giolitti (e “mala vita” lo scriveva staccato).

A scanso di equivoci, ribadisco la mia stima a Saviano e la mia lontananza da Salvini: non ci sarebbe neanche bisogno di specificarlo, ma viviamo tempi intrisi di tifo e dunque stupidi, nei quali se osi cercare una via di mezzo tra la retorica autoassolutoria (ora sincera e ora no) delle magliette rosse e il becero razzismo xenofobo sei de facto bollato come “salviniano” (col cazzo). Purtroppo questa demonizzazione maldestra e in servizio permanente di Salvini rischia di fare proprio il gioco del leader leghista. Saviano non se ne rende conto, ma è da tempo divenuto un testimonial involontario della Lega: più lui pontifica e più il suo nemico cresce.

Eppure Saviano va avanti, scomodando perfino Brecht: “Quando l’ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere”. Detto che quando penso alla Resistenza penso a Fenoglio e non a Mimmo Lucano, brava persona ma “eroe” proprio no, il punto è un altro: chi lo decide quando la giustizia è giusta o ingiusta, Roberto? Tu? E come funziona, di grazia? Che se indagano Salvini la giustizia è buona mentre se arrestano un tuo amico allora è regime? Via, su. Anche sulla santificazione di Lucano, già divenuto “esempio di disobbedienza civile”, mito della sinistra nonché erede di figure nobilmente ribelli come la radicale Adele Faccio, ci andrei cauto. A meno che, pure qui, non sia sempre Saviano a decidere quali siano i carcerati buoni e quali quelli cattivi. Beato lui:mai un dubbio,mai una sfumatura.Da una parte c’è il Bene,cioè Saviano, e dall’altra il Male. Cioè chi non gli va a genio. Una specie di “manicheismo buonista”,che ti fa sentire sempre migliore degli altri.Così: ontologicamente

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 15:57| 
 |
Rispondi al commento

1
Caro Saviano, a quando le cavallette?
Andrea Scanzi.
Roberto Saviano ha saputo costruirsi un bel ruolo: quello di “Re dei buoni”. L’ultima tappa della sua crociata è la difesa del sindaco di Riace, anche – e soprattutto – dopo l’arresto. Ad agosto diceva: “Mimmo Lucano è un modello. Ripartiamo da qui per organizzare una nuova Resistenza”. Nell’ordinanza di custodia cautelare, il gip della Procura di Locri – pur escludendo l’arricchimento personale, ed è un aspetto dirimente – parla di un indagato che “vive oltre le regole, che ritiene di poter impunemente violare nell’ottica del ‘fine che giustifica i mezzi’” e di “gestione quantomeno opaca e discutibile dei fondi destinati all’accoglienza di cittadini extracomunitari”. Lucano è descritto cioè come un “soggetto avvezzo a muoversi sul confine (sottile in tali materie) tra lecito e illecito”. E’ evidente che il bravo Lucano ha operato “a fin di bene” conscio del suo essere “fuorilegge” (infatti si autodefiniva così), ma giuridicamente il tema esiste eccome: può un sindaco decidere da solo cosa sia giusto e sbagliato e quali siano le leggi da rispettare e quelle che non lo siano?

Lungi dal tradire incertezza o fare autocritica, pratiche a cui Saviano è vagamente allergico, lo scrittore sta invece rilanciando il suo pensiero con intemerate funeree. Ovviamente il primo bersaglio è Salvini, che per Saviano c’entra sempre. L’opposizione al centrodestra è passata negli anni in Italia dal “Piove governo ladro!” al “Piove Salvini ladro!”: un bel passo avanti. Saviano è davvero convinto che Salvini faccia paura e sia una sorta di nuovo Goebbels. Nulla di strano: in tempi di perdurante penuria a sinistra, l’identificazione di un Orco Cattivo può aiutare a serrare le file (quali?) e marciare uniti (come no) verso il Sol dell’Avvenire (ciao core).
Saviano sa benissimo che l’inchiesta che riguarda Lucano è scattata nel 2017, quando non era neanche ipotizzabile un Salvini al Viminale.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi !!!
Il M5S ha fatto la legge anti-antenne ( leggo sul post ) “Facciamo un esempio: nel tuo quartiere è stata installata un’antenna....? Ora puoi unirti insieme a chi ha avuto il tuo stesso problema e fare causa collettiva a chi ha messo l’antenna nociva a due passi da casa tua..”
Nel post di ieri https://www.ilblogdellestelle.it/2018/10/5g_chiusa_lasta_oggi_parte_la_nuova_italia_digitale.html si evidenziava che “L'asta per il 5G si è chiusa. Il totale delle offerte ha raggiunto circa 6,5 miliardi di Euro”...
Ovvero altre antenne, non la fibra, che è un filo di vetro e ci passa la luce....
Poveri Telecom e C., prima devono pagare lo stato, dopo pagare in tribunale!!
W M5S !!!

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 04.10.18 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministro Di Maio al Senato, per il Question Time

https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/203654470549272/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.10.18 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 04.10.18 15:22| 
 |
Rispondi al commento

OT

LE PAROLE SONO IMPORTANTI

Ogni volta che sento usare il termine povero o povertà, avverto la stessa ripulsa che mi procura
il gesso che stride sulla lavagna.

Che voglio dire?

Mi sembra arrivato il tempo di relegare i termini “povero” e “povertà” nel serbatoio storico delle
definizioni obsolete, improprie nel nostro tempo, e sostituirli con ESCLUSO e ESCLUSIONE.

POVERO indica la condizione ECONOMICA negativa di un individuo e lo definisce lapidariamente, lo permea dalla testa ai piedi. Non è più Gianni, Riccardo, Lucia, Gloria. E’ solo un povero. La prima cosa che evoca è l’incapacità dello stesso, non importa stabilire dove questa incapacità alligni, è colpevole e responsabile unico della sua “orrenda” condizione; in seconda battuta tira in campo il destino, la sorte, la disgrazia, la malattia, il karma. In tutti questi casi siamo immersi nella SUPERSTIZIONE. Non vi risulta che intorno al “povero”, nella maggioranza dei casi, si crei immediatamente il vuoto da parte di amici e parenti? Se poi i “poveri” diventano MILIONI tutto si fa ancora più chiaro e poiché le parole sono importanti, specialmente quelle che devono significare condizioni emergenti dalla nuova realtà, “povero” deve essere sostituito da ESCLUSO e povertà da ESCLUSIONE poiché, così come è, questi termini chiamano in causa altri alla responsabilità negativa. E’ ridicolo (criminale) che la nostra società tecnologicamente avanzata e la globalizzazione si debbano ancora nascondere dietro la superstizione.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.10.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veramente Paolo la politica italiana ci ha fatto credere fino ad ora che se in 1 metro quadrato ci stanno 4 persone, lo spazio è equamente distribuito, come dire si sta bene tutti! Invece la realtà era ben diversa, il metro quadrato era occupato solo da 1 persona, gli altri 3 fuori, ad arrangiarsi! Quindi numeri e calcoli sono sempre relativi e vanno contestualizzati! Però grazie per la lezione di matematica, ritornare all' infanzia ci fa sempre godere come ricci!
A ribaci!

Alessandra R., Monteriggioni Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.10.18 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente sono riuscito a rintracciare un'intervista a Micalizzi che ho visto mesi fa.... solo adesso l'ho ritrovata.

Vi prego di ascoltare attentamente questo video, a prescindere dalla vostra competenza in materia economica. È molto lungo, qualcuno si annoierà un po', ma fornirà un quadro chiaro e completo a tutti quelli che hanno le idee confuse e rivelerà importanti dettagli e spunti di riflessione utili anche a quelli più 'avveduti'; insomma ne vale la pena, armatevi di pazienza, fatevi un caffè e guardatelo.... durata 1:50

https://www.youtube.com/watch?v=vWPprEDGu-w

P.S.
Se Savona fosse Giano?
Paranoia?

Il Barone Zazà 04.10.18 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Paolo, l'unico licenziamento utile a tua moglie si chiama divorzio! Il giorno in cui non sarai più compulsivamente impegnato a smanettare sulla testiera del pc, la poverina fa le valigie per destinazione sconosciuta, un solo euro in tasca, nessun reddito manco di cittadinanza, ma finalmente si vola sulle ali della libertà! Ti mando tanti baci, lo sai che ti vogliamo tutti bene!

Alessandra R., Monteriggioni Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.10.18 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un altro passo verso la Democrazia diretta, "un altro paletto a favore dei cittadini".

Un altro esempio di come la tecnologia, Internet in questo caso, se non lasciata ad altri ma fatta nostra e usata bene, possa davvero dare una mano alla risoluzione concreta dei problemi pratici del singolo individuo sempre più lasciato solo.

Un singolo mai più solo, ma interconnesso con la "collettività", "scudato" dalla Rete ed aiutato a risolvere i suoi problemi grazie all'unione e alla condivisione con gli altri. La risoluzione di qualsiasi problema scaturirà dalle migliori idee e dalle più vincenti strategie condivise a livello planetario.

"Siamo lontani dalla democrazia ateniese, la storia ha preso un’altra piega.
Forse la rete può aiutare a ritrovare quell'ispirazione che ci rende uguali nell'essere intelligenti. E per questo non c’è bisogno di un leader, di un capo carismatico cui riferirsi.”

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.10.18 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo, per Paolino nostro e tutti coloro appassionati di piazze e numeri, ma se i manifestanti PD erano 1, nessuno o centomila, chi se ne frega! Per caso nell' occasione si votava? E allora facciamoli esultare, augurando mille di queste vittorie, a noi interessano altri numeri : avete presente un foglietto dove si mette una croce? Ecco noi nella piazza che conta siamo stati stretti, stretti in 11 milioni!

Alessandra R., Monteriggioni Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.10.18 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministro Di Maio su Facebook:

" Togliere qualche privilegio ai banchieri per restituire qualche diritto ai cittadini è sacrosanto e tutti ne beneficeranno. Se dai privilegi ai banchieri dipendesse il buon andamento dell'economia, con tutti i regali miliardari che gli hanno fatto i governi di prima oggi saremmo il Paese del Bengodi. Invece non è così. E quindi si cambia. Promessa mantenuta! "

Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.10.18 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Certi argomenti e discussioni le trovo veramente surreali, o meglio sono meccanismi di distrazione di massa in cui puntualmente anche noi cadiamo. Prima il gossip su Casalino, audio privato pubblicato; inopportune le sue parole? Ecco invece di discutere sulle parole che possono anche essere state inopportune, andava discusso sulla violazione della privacy, quella stessa privacy intoccabile per chi voleva al tempo impedire la pubblicazione di intercettazioni : io avrei pubblicato tutte le filippiche degli scandalizzati per le parole di Casalino, a difesa della privacy non solo per parole pronunciate in ambito privato ma anche per stili di vita. Vi ricorda qualcuno? L' attenzione poi si è spostata sul caso di Riace : dopo anni di arresti di esponenti politici comunali, regionali e parlamentari per reati e violazione di leggi vigenti, un sindaco viola la legge e ne viene fatto un eroe perché la legge è ingiusta! Invece di dividersi fra eroe e non eroe, anche perché, come riporta Scanzi " chi lo decide quando la giustizia è giusta o ingiusta? ", si poteva cogliere l'occasione per ribadire che ogni legge è perfettibile e che per questo occorre una verifica degli effetti della sua applicazione e dopo verifica si può cambiare. Ed occasione anche per smontare la polemica su tutta una serie di normative elevate a dogmi come pareggio di bilancio o sforamento del deficit, sono anch'esse leggi, e se producono effetti devastanti sulle persone, se umanamente ed eticamente sono sbagliate ed io non le rispetto sono un irresponsabile o sono il simbolo di disobbedienza civile come il sindaco Mimmo Lucano? Temo che andare dietro a certe notizie ed argomenti di distrazione di massa porti all' oscuramento di importanti iniziative del movimento, come legge su acqua pubblica, legge anticorruzione, class action, riforme costituzionali, sono fondamentali per cambiare il paese ma non arrivano all' opinione pubblica!

Alessandra R., Monteriggioni Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.10.18 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi il M5S compie 9 anni, come è evidenziato nell' apposito post https://www.ilblogdellestelle.it/2018/10/buon_compleanno_movimento_5_stelle.html
Ho riposto sul M5S la mia fiducia;
non indietreggiate sul RDC; i suoi colleghi di mia moglie, hanno una paghetta di c.a. €1050 al mese ( settori artigiani , dove ti licenziano se vai 3 volte al dì al bagno ); sarà bellissimo “lavorare” per il comune, una volta la settimana ( forse ), quando queste persone si faranno licenziare dai vari laboratori artigiani!!! Così potranno operare a nero, nei vari comparti dell' economia.
E il loro posto sarà occupato da tanti volenterosi giovani che finora cercavano di fare i bancari / avvocati....
W M5S!!! W RDC

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 04.10.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento

ot

sul cosidetto reddito di cittadinaza..


""Si tratta del primo intervento di questo tipo e con questa portata, nella storia del nostro paese, ma di reddito si discute da tempo. Ci sono associazioni internazionali che si battono da anni, in Italia e all’estero, per la sua realizzazione. L’eventuale sua applicazione, in modo non simbolico ed esteso, rappresenterebbe non una qualunque misura assistenziale, per quanto efficace, ma una riforma significativa del nostro welfare. Oltre a combattere la povertà, verrebbe colpito il ricatto subìto dalle fasce del mercato secondario del lavoro, il caporalato e fenomeni analoghi. L’obiettivo del decent work sarebbe forse più vicino. Assicurando a tutti una condizione di dignità e sicurezza, avrebbe un impatto decisivo sulla precarietà lavorativa ed esistenziale e sulle disuguaglianze sociali: una necessità oramai ineludibile, visti gli effetti disastrosi della crisi e delle politiche di austerity. Se poi consideriamo che l’introduzione di nuove tecnologie nel mondo della produzione sta già ora distruggendo tanti posti di lavoro, allora anche guardando al nostro futuro (prossimo) il basic income si profila come una svolta necessaria: se il pieno impiego è irrealizzabile e la disoccupazione tecnologica diviene strutturale, come si fa altrimenti a garantire una vita dignitosa, o meglio la sopravvivenza, a tutti?........................
il reddito, storica rivendicazione dei progressisti, diventa ostaggio di una disputa politica paradossale, con argomenti tipicamente neoliberisti o richiami ai dettami dell’austerity anche da parte di chi dovrebbe tenersene ben lontano""

!anche da parte di chi dovrebbe tenersene ben lontano!

che er piddì sia un fan dell'austerity? peut etre..


https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/04/reddito-di-cittadinanza-il-giuslavorista-ecco-tutte-le-incognite-dalla-platea-di-beneficiari-a-come-finanziarlo-in-futuro/4664905/

pabblo 04.10.18 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiuto!
Scrivo commento certificato e mi appare il bog di beppe grillo ed il commento, non viene pubblicato.
Antonio Antò Carrara.

dentonio 04.10.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La caratteristica che differenzia l’economia borghese dalle altre forme di economia, è il fatto che i capitalisti non producono al fine di consumare la merce, al fine di accumulare ricchezza. Alla base di questo sistema economico, c’è il capitalista, che investe denaro in merci, le quali vengono usate nel processo produttivo per poi venderne il prodotto e ricavarne una somma di denaro maggiore di quella investita.
Ciò è possibile soprattutto grazie al plusvalore che proviene dal pluslavoro dell’operaio, cioè una eccedenza di lavoro prestato, rispetto a quello che sarebbe necessario per produrre i beni di consumo dei lavoratori o, ciò che è lo stesso, rispetto al lavoro rappresentato dai salari dei lavoratori. Questo lavoro in più, gratuitamente prestato, rimane a disposizione del capitalista ed è l’unica fonte del profitto.

gaianza 04.10.18 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Con la nave Mediterranea l'Arci o meglio il PD e tutti quelli che dicono di essere di sinistra hanno definitivamente deciso di essere contro l'Italia. Di loro e di chi trama con il PD non se ne può più. Se vogliono possono ritornare a fare i servi della finanza e delle leggi imposte al popolo italiano. Ma queste ONG hanno tutte gli scafi saldi? Non bucano mai? Megli Salvini che i relitti della sinistra serva. Uscire dall'Euro sarebbe una ottima cosa. Non dimentico quello che è uno dei nostri obiettivi, sembra allontanato.

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.10.18 13:33| 
 |
Rispondi al commento

caro Zucca o Zecca...hai degli adepti lo stai notando?
Se si ...allora ho ragione sei un troll che trascina con se altri troll... sei la catena umana dei troll sul blog.
Ciao caro continua, il tuo gne,gne... che nessuno ti caga!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.10.18 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si trascura l'elemento più importante nella vita di ogni nazione ! La Giustizia ! Quella che abbiamo fa acqua da tutte le parti , è sbilenca e azzoppata dalle modifiche delinquenziali apportatevi dalla sinistra : Prescrizioni troppo veloci , benefici dati a chi non li merita , sentenze addomesticate e provocatorie come l'ultima sugli scafisti assolti in quanto in stato di necessità ! Iniziamo con le ispezioni nei casi più assurdi almeno ! La gente è sgomenta , Bonafede si attivi urgentemente !

vincenzo di giorgio 04.10.18 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, bisognerebbe poterla anche leggere questa nuova legge.

Tre considerazioni, la prescrizione a che punto è? Ci sono limiti di tempo per dare risposte concrete ai cittadini, oppure la giustizia l'avremo a babbo morto? E lo Stato non è obbligato a costituirsi parte civile se i danni riguardano anche l'ambiente e la salute dei cittadini, es. le macchine Disel taroccate, ecc.?

Altra considerazione, dopo aver letto i commenti di alcuni sostenitori, la dis-onorevole Bernini che timbra con il tesserino di altri parlamentari, non si comporta come i FURBETTI/DELINQUENTI dei cartellini che fingono di andare al lavoro? Ecco quali sono i MAESTRI degli italiani disonesti.

Spero che il Presidente della Camera, se è vero quanto sopra, prenda i dovuti provvedimenti: sospensione, multe per danni all'immagine del parlamento, mandarla definitivamente a casa.

QUALCOSA BISOGNA FARE, E' UN COMPORTAMENTO INDECENTE PERCHÉ IL PARLAMENTO ED IL POPOLO ITALIANO SONO STATI TRUFFATI E SE NON VIENE FATTO NULLA, CHI CREDERA' PIÙ ALLE ISTITUZIONI?

Buon lavoro.

GLI ONOREVOLI SONO UGUALI IN TUTTO E PER TUTTO, DIRITTI E DOVERI, AI LORO CONCITTADINI.

giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 04.10.18 12:30| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Inoltre, queste persone non hanno vergogna di avere nelle mani una carta che ne attesti la condizione di povertà: i veri poveri sanno di esserlo e conoscono già l’umiliazione di mettersi in fila alle mense, o di chiedere ai figli qualche lira in più. Una carta probabilmente porta loro almeno un senso di considerazione da parte degli altri.""

lucia annunziata 10 anni fa

mah...

https://www.lastampa.it/2008/11/28/cultura/il-senso-del-denaro-Bp0DWwSlFF8IoiM3nXvAeI/pagina.html

pabblo 04.10.18 12:25| 
 |
Rispondi al commento

@Paolo la Zucca o la Zecca.
Vedi che ancora una volta ti dimostri di scarso buongusto!
Perchè non commentare in cantina come ha fatto roberto?
Sei un troll di MERDA.
Chi colpisce di "stocafisso" muore di stocafisso!
Fatto in chiaro apposta!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.10.18 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'altoatesina di adozione Maryhalen BOSKER (una scelta ad hoc per non perdere la ricca e comoda poltrona in parlamento) ha "FORSE" fatto la scelta finale:
oggi sulla copertina di "MAXIM"!
domani forse in un film di "TINTO BRASS"?
Fallita come politica, come amante di babbei, come protettrice di banche, come toscana, ecc..
ha deciso di sfondare, e fa bene, oggi come modella e domani come attrice del cinema "hot", per il quale è naturalmente predestinata!
Almeno finisci di fare danni agli italiani!

http://top.ghostzero.tv/video/id_IbLcini-AMc

http://247.libero.it/focus/45492959/1/la-protagonista-della-politica-finisce-su-maxim-foto-anche-in-camera-da-letto/

A presto la proposta del bravo TINTO BRASS che ha avuto sempre buon naso a scegliere le attici dei suoi bellissimi film, tutte portate al grande successo!!!!
Sei pronta maryhelen???


giuseppe r. Commentatore certificato 04.10.18 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Premier ad Assisi, annuncia che il sindaco di Genova, Bucci è stato nominato commissario per Genova.

https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/videos/2270927329603466/?hc_ref=ARQinTEEdHaN1Y3UYo52C43on5KfLcQjQAJLqzd8DnRRruqCjUg65Fui20Ekph1lT4w

Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.10.18 12:20| 
 |
Rispondi al commento

viviana vivarelli ( nota commentratice di questo blog...)
Non mi interessa se il PD aveva fatto il pieno, che tu rimpiangi; “ ah i bei tempi che con Cofferati c'erano 3.000.000 di persone...”
Quel che mi allarma, è che ti mi hai detto che hai 2 lauree (anche di economia)....
Ti riporto quel che hai scritto alle 11:21 sotto il commento delle 11:00
“Piazza del Popolo è 28.000 mq
Era piena per metà dunque 14.000....
…..Se questa metà fosse stata pienissima ci sarebbero state 4 persone in ogni mq
ma dalle foto risulta che molto piena non era
Comunque, anche a fare 14.000 diviso 4 viene 3.500 persone
il che vuol dire che al massimo erano 3.000”

Viviana, BISOGNA CHE FAI LA MOLTIPLICAZIONE, non la divisione, altrimenti 1 persona richiede 4 mq; come se in un autobus ci stessero massimo 4 persone... In una Panda ci sta solo una gamba....
Allora 14.000 x 4, quattro per 0 fa...

mamma mia, come è presa la SQCUOLA italiana....

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 04.10.18 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'altro paletto a favore dei cittadini!
Avanti coi paletti... poi se li troveranno dove dico io.... E' FINITA LA PACCHIA!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.10.18 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro dell'ambiente Costa, su Facebook :

" Lasciateci gioire di un piccola grande conquista.
Distributori di acqua alla spina, munire TUTTI i dipendenti del ministero di una borraccia, togliamo i cibi confezionati con plastiche non riciclabili sostituiti con imballaggi ecocompatibili.
Anche l'asilo aziendale è #plasticfree
In 4 mesi ci siamo riusciti.
La riduzione dei rifiuti è importantissima per tutta la filiera di gestione successiva, e ognuno di noi deve dare il proprio contributo. Ma si può chiedere questo solo se il buon esempio viene dalla politica e dalle amministrazioni pubbliche.
Presto sul sito del Ministero dell'Ambiente sarà inserito un contatore dove verranno elencati tutti i soggetti pubblici, gli enti, le associazioni e le aziende che hanno aderito alla campagna #plasticfree
Lo abbiamo detto e lo abbiamo fatto.
Ecco come siamo diventati #plasticfree.
#iosonoambiente

Ps: lo so, dobbiamo ridurre TUTTI gli imballaggi. Anche su questo stiamo scrivendo una legge, che porterà grandi e belle novità per gli imprenditori e per ciascuna famiglia!"

In questo video il ministro Costa illustra l'importanza dell'iniziativa e la consegna
della borraccia ai dipendenti del suo ministero.

https://www.facebook.com/SergioCostaMinistroAmbiente/videos/333885540520258/UzpfSTM5NDMwNjk4MDcwNzQwNToxMTgyNjgxNjQ4NTM2NTk3/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.10.18 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma come mai la magistratura non arresta tutto il cda di autostrade?
Cosa si aspetta un altro crollo?

Ci sono quei 40 morti nell'autobus

Poi il ponte di Genova!!

Autostrade si impunta e inizia a fare ostruzionismo anche sulla pelle degli sfollati perchè esclusa dalla ricostruzione?
Autostrade ha la responsabilità per tutti i disagi che si stanno vivendo per via del ponte, per tutte le aziende che dovranno chiudere!
Fosse per me farei preventivamente sequestrare tutta l'azienda perché i danni sono immensi!
Va commissariata come l'ILVA!
Se fa ostruzionismo allora lo stato lo deve fare nei confronti della società e dei soci, sopra a tutti i benetton!

Tutto il popolo vorrebbe vedere che venissero fatte le pulci a questi signorotti e a tutti gli imbecilli che foraggiati li difendono!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 04.10.18 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Parlate e scrivete italiano... che cavolo è diventato il mio paese? Sudditanza linguistica (fa pure fico...)... Job acts, class action, spending review, slide, smart nation... l'Italia funzionerebbe meglio se ci fosse meno ignoramza, meno saccenza, meno televisione, meno cellulari, meno autoscatti e credete altro che redditi da cittadinanza. Di Maio poi dovrebbe stare attento a quello che dice... riguardo alle spese "immorali" (Suvvia...). Inoltre il "reddito di cittadinanza" era stato pensato per ben altri fini, non come utensile economico... moltiplicatore.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.10.18 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Annamaria Bernini beccata che per tre volte vota per qualche altro parlamentare assente.
Quando un dipendente pubblico fa lo stesso segnando presenza col tesserino di un altro scatta il licenziamento in tronco. E questi sono molto di più che semplici dipendenti dello Stato!!
Se ogni volta che si certifica che qualche parlamentare ha fatto il pianista gli si desse una multa bella forte e, in caso di recidiva, lo si cacciasse dal Parlamento, questo allegro andazzo potrebbe finire!
Se vogliamo che i cittadini ubbidiscano alle leggi è indispensabile che chi li governa sia soggetto e con maggiore durezza alle stesse leggi.
(Ogni riferimento a Mimmo Lucano non è per niente casuale)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.youtube.com/watch?time_continue=5&v=fVsxmKyeFt0

ne travaillez pas 04.10.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Sindaco Bucci nominato commissario ponte di Genova........GRAZZZIEEE RAGAZZZZIIII ....tifavo per lui....finora tutto sotto controllo qui....decisioni veloci ed equilibrate....persona giusta

silvana 04.10.18 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Intervista al ministro Di Maio a Radio Radicale:

https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/330910294152634/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.10.18 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Rifaccio i conti perché ero partita male

Piazza del Popolo è grande 17.100 mq
Era piena per metà e dunque vengono 8.550 metri quadri
Poi dovremmo togliere lo spazio per il palco e i gazebo
In un metro quadro, pigiandole, ci stanno 4 persone
8.550 : 4 = 2.137
Ma non erano così pigiate, per cui al massimo erano duemila persone
Parlare di 70.000 come ha fatto Repubblica o di 'grandissima manifestazione' fa ridere anche i polli

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi pare di aver sentito in Tv che Berlusconi è. Contento di Salvini e lo appoggia mentre ne dice di tutti i colori contro il m5s.
Non capisco questa cosa e cioè o Salvini e' d'accordo con Berlusconi o Berlusconi bara.
In ogni modo teniamo gli occhi e le orecchie sempre bene aperte perché. Berlusconi è. Un delinquente naturale ed abituale. Deve restituire tutto il malloppo e poi lo buttiamo in galera per tutta la vita!!!
Così dobbiamo fare se vogliamo salvare l'Italia ed il nostro governo!!!
Grazie e cordiali saluti.
Rinaldin, venezia

franco rina Commentatore certificato 04.10.18 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che gli Italiani capiscano

e si rendano conto della fortuna che li sta baciando.

Avere finalmente un governo che li protegge ed è dalla loro parte forse NON è mai accaduto negli ultimi 2.000 anni.

W M 5 * * * * *

Vincenzino A., Verona Commentatore certificato 04.10.18 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Mo pare fi aver sentir im yv che Berlusconi è. Vontrngo fk salvoni r ll appoggia mentre dice di yutti i colori del m5s.
Non capisco questa cosa e cioè o salvini e' fsvcirdo con Berlusconi p Berlusconi bara.
On ogni modo teniamo gli occhi e le orevchie nene aperte perché. Berlusconi è. Un delinquente naturale ed abituale4. Deve restituire tutto il malloppo e poi ll buttiamo kn galera per tutta la vita!!!
Codi dobbiamo fare per salvare litalua ed il mostto governo!!!
Grazie e cordiali saluti.
Rinaldin, venezia

franco rina Commentatore certificato 04.10.18 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mediaset, audience in caduta libera: perso un milione di spettatori e tutti in prima serata, la fascia migliore per la pubblicità, il settembre nero del Biscione
Mi spiace per chi ci lavora ma finché a capo ci sarà il grande serpente, ben gli sta!
E' in crisi anche Mediaset Premium. Va verso la fine, addio anche ai canali in HD. Terribile notizia per gli abbonati Mediaset Premium, l'azienda sta per mollare, ora elimina anche i canali in HD. E' la fine della pay tv.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIEGO FUSARO sulla manifestazione del Pd.

“Bastava vedere la piazza semivuota l’altro giorno. Quando vedevo le bandiere non italiane, non dei lavoratori, ma dell’Unione europea mi veniva in mente il noto canto, però rivisitato, ‘O partigiano portali via'. perché hanno tradito la patria, hanno tradito il popolo, hanno tradito i lavoratori: sono gli esecutori dei desiderata dei potenti del capitale globale contro le classi lavoratrici e il popolo italiano. Per cui io credo che questo governo abbia il mandato di difendere l’interesse nazionale del Paese, delle classi lavoratrici e del ceto medio, che sono quelli distrutti dalla globalizzazione, dall’Ue, dal più mercato, dall’euro. Tutte quelle cose che invece il Pd e le sinistre, traditrici dei lavoratori e del popolo italiano, stanno invece difendendo appieno, sempre in nome del più Europa e del più mercato. Per cui io dico: ben venga un governo che difenda l’interesse nazionale dei ceti medi e delle classi lavoratrici contro l’interesse del capitale globale, dei potenti del pianeta che stanno distruggendo le imprese italiane e stanno producendo quella che io chiamo la ‘glebalizzazione’, cioè la globalizzazione come riduzione dell’umanità tutta a servitù della gleba”.

Il senatore del Pd Andrea Marcucci ha replicato a Fusaro dicendo che “la piazza era piena. Lei evidentemente non c’è stato”.
E Fusaro: “La piazza era vuota. Voi tutto quello che non vi piace lo chiamate fake news, bugia, menzogna. Purtroppo i lavoratori non hanno più alcun interesse al vostro programma mondialista”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia far passare alcuni concetti è difficile perché si pensa in modo individualista, è una popolazione molto "sfilacciata" per cui, chi gestisce il potere, sa come poter "separare" gli interessi degli uni o degli altri. In altre parole ci fanno fare la "lotta tra poveri"così possono continuare a fare i loro porci comodi e gestire le risorse pubbliche nel frattempo che i fessi litigano tra di loro.

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 04.10.18 10:58| 
 |
Rispondi al commento

ottimo lavoro ragazzi.
Barra dritta e avanti tutta.

mzee.carlo 04.10.18 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Ieri in parlamento la Bernini è stata beccata dal M5S mentre faceva la pianista votando anche per la collega assente.Ciò ha determinato l' annullamento della votazione.Mi chiedo perché non fare una norma che sospenda e multi pesantemente personaggi del genere che non sono degni di sedere in parlamento? Penso che con la maggioranza che abbiamo non dovrebbe essere un problema.Ovviamente la notizia è solo sul fatto quotidiano!!!!!!
Suggerirei infine a tutti i nostri rappresentanti
M5S di propagandare in tv la notizia nelle varie apparizioni in modo che la maggior parte dei cittadini sappia che razza di disonesti ci sono ancora in parlamento.
Grazie M5S di tutto quello che fate!!!!!!!!!!!!!!

Raffaele R., 70020 BITRITTO ( BA) Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.10.18 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo nel post:
“Facciamo un esempio: nel tuo quartiere è stata installata un’antenna che ha fatto male alla tua salute e di tanti altri vicini?”
Interessante....
Da quando le antenne fanno male? In che banda?
E perchè non si eliminano i cellulari ( che effettivamente fanno male sia all' apparato riproduttivo , alla schiena, al cervello (calore...) ?
Cavoli, fare una class action ad Apple, samsung & C. porta schei, le varie aziende che trasmettono i messaggini per noi, danno già tanti € allo stato...

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 04.10.18 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,

finalmente si sta x concretizzare quello che da tempo noi cittadini aspettiamo da anni. Ovverossia avere la possibilità di far valere i propri diritti.


Saluti


FC

Francesco Corrao 04.10.18 10:40| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO
Un futuro dove nessun mostro sarà al sicuro
nessun sporco e vizioso potente
nessuna puttana del potere
nessun complice del male
nessun sostenitore dell’inganno
Un futuro dove non resistono trame segrete e propositi occulti
Un domani dove tutto sarà sviscerato
e portato alla luce del sole
e i mostri precipiteranno dai seggi e i topi scapperanno dagli angoli
e chi ha sostenuto questi turpi personaggi
sarà sbertucciato dalle folle
e dovrà, alla fine, oh sì, dovrà provare vergogna di se stesso
come non ne aveva provata mai sotto l’ombra del potere
facendosi forte di quello sulle sue debolezze
e dovrà rantolare nella sua stessa bava
nel suo stesso piscio
schifato da tutti
e le pantegane, le tarantole, i velenosi scorpioni, le scolopendre, le sanguisughe, i pidocchi, le petecchie, gli acari, come le altre mostruose creature, spariranno dalla nostra vista
e si nasconderanno
per non essere schiacciate sotto i tacchi
della gente furiosa
della gente liberata
perché nulla come la verità
ci può liberare
e rendere vivi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
Ne conviene ampliare, per la serenità delle relazioni intraeuropee, l’analisi fin qui condotta per considerare gli effetti causati da un avanzo di bilancia corrente estera dell’euroarea pari a 476,8 mld di dollari, di cui 320,6 della sola Germania, superiore all’analogo disavanzo degli Stati Uniti. I gruppi dirigenti di un’Europa che ha bisogno di crescere per il bene dei suoi cittadini e della sua stessa esistenza, e accetta una siffatta condizione, devono spiegare perché non si mettono seriamente a discutere del suo futuro – come il Governo italiano ha chiesto con il documento che sollecita una politeia invece di una governance – e indulge su posizioni superate dalla storia. È giunto il momento di decidere chi vuole veramente l’Unione Europea, operando per mantenerla, o chi opera contro, facendo finta di volerladifendere.

Paolo Savona, Milano Finanza 3 ottobre 2018

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 10:20| 
 |
Rispondi al commento

2
Intende invece affrontare la sua crisi di crescita, attualmente la più bassa dei principali paesi dell’eurozona, puntando a un mix tra investimenti, per stimolare la crescita, e spese correnti per combattere, in particolare, la povertà e la disoccupazione giovanile. Essa non chiede di assorbire risparmio estero, ossia portare il peso dell’aggiustamento sugli altri.
Anche per l’Italia si può discutere se ha scelto gli strumenti adatti, ma la discussione deve avvenire nel quadro della dinamica politica che deve affrontare. Una cosa è certa, che deve compensare due nuovi fattori di crisi: il primo è l’inversione della politica monetaria indotta dal raggiungimento del fatidico tetto del 2% nei prezzi al consumo dell’euroarea, con numerosi paesi che l’hanno già superato, tra i quali la Francia e l’Olanda; il secondo la caduta generalizzata del saggio di crescita atteso, secondo i dati della Commissione Europea. Con l’eccezione della Germania, che però resta ancorata al suo 1,9%, tutti gli altri paesi si attendono una decrescita che va da un massimo di 0,8% per la Francia e 0,7% per l’Austria, a un minimo di 0,1% per il Belgio e 0,2% per Portogallo e Italia. Invero per l’Italia altre fonti ritengono che il saggio di crescita del 2018 non sia di 1,3%, ma di 1,5, e la caduta attesa non sia di 1,1%, ma dello 0,9. Anche trascurando le altalene statistiche, siamo di fronte a una generale caduta del livello di attività economica, senza nessuna reazione da parte delle autorità europee.
Anzi con la reazione consueta che non si deve toccare il pilota automatico dei parametri fiscali “convenuti”, qualsiasi cosa accada. Queste note si limitano agli aspetti meramente macroeconomici, senza considerare le conseguenze sociali e politiche che una siffatta impostazione comporta, che da soli sarebbero sufficienti per cambiare registro.


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 10:20| 
 |
Rispondi al commento

1
SAVONA:
"Si sente ripetere che la Francia può programmare un deficit di bilancio per il 2,8% del suo PIL, mentre l’Italia non potrebbe, perché il suo debito pubblico è inferiore al nostro. Queste affermazioni sono fuori da ogni schema logico di macroeconomia e paiono frutto di ideologia e superficiale valutazione della realtà. La Francia ha un doppio deficit, di bilancia estera e pubblica, accompagnato da un aumento dei prezzi al consumo che ha recentemente superato il tetto stabilito dalla BCE.
Unica nei principali paesi dell’area euro, il disavanzo estero di parte corrente della Francia è dell’1,1% del PIL, seguita solo dalla Grecia con il con l’1,2%. Vive cioè al di sopra delle proprie risorse. Il suo deficit di bilancio pubblico è del 2,4%, a livello di quello preventivato per il 2019 dall’Italia, attualmente al 2%. I dati sono quelli del The Economist che sono ben standardizzati per i confronti internazionali. Questa condizione richiederebbe una stretta fiscale, ma il saggio di crescita reale della Francia è nell’ordine dell’1,7%, leggermente superiore al nostro, comunque insufficiente per affrontare la sua disoccupazione del 9,2%, non discosta dal 10,4%dell’Italia; ha dovuto pertanto scegliere se procedere nella direzione della stretta fiscale o puntare alla ripresa produttiva.
Si può discutere se ha scelto di attivare lo strumento adatto, ossia la riduzione delle tasse, ma si deve ritenere che, se ha deciso di aumentare il deficit pubblico, la sua scelta è comprensibile, pur essendo conscia che il risultato sarà un peggioramento dei due deficit. Essa porta quest’onere a carico del resto del mondo assorbendo risparmio estero.
L’Italia ha invece un avanzo di parte corrente sull’estero del 2,5%, vive cioè al di sotto delle sue risorse, e ha un 2% di deficit pubblico. La concezione più elementare di politica economica suggerisce di espandere la domanda interna; secondo i canoni più classici anche “scavando fosse o costruendo piramidi”.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Laura.
Avvisate i piddini che già ragliano in difesa del sindaco di Riace che le indagini sono partite a settembre 2017.
Col PIDDI'

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benissimo l'approvazione della Class Action, ma un suggerimento: pubblicate anche gli estremi legislativi, in modo che si possano consultare e conservare.

I cittadini spesso non sono in grado di difendersi dalle ingiustizie e dai soprusi perchè i costi per fare valere i propri diritti sono alti e vaghi, spero si ritocchi anche il tariffario forense e si chiuda così il cerchio.

Alessandro Albanese 04.10.18 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Rosanna Ruscito.
Sentivo al tg che in un paese civile è assurdo indagare il sindaco di Riace per favoreggiamento dell'imm. clandestina
Detto dagli stessi per cui invece è normale indagare un Ministro dell'interno/ Vice Premier per non aver autorizzato sbarco di clandestini in attesa di accertamenti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.18 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

04/10/2018 09:37:21
Sig.Luigi di Maio
Leggo sul fattoquotidiano
Vitalizi, la Casellati batte il (suo) Senato
Vince il ricorso contro Palazzo Madama e incassa oltre 200mila euro di arretrato

Leggo nel ilblogdellestelle
E’ l’ora dei cittadini! Finalmente, la nostra legge sulla “class action” è stata approvata dalla Camera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'incredulità è, come indica l'etimologia stessa del termine, il non prestar fede, avere difficoltà a credere, la diffidenza ad accettare qualcosa per vero in senso molto generico.

846 04.10.18 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Siete instancabili....prenderò esempio


Bravissimi!! Sempre avanti nei grandi e piccoli progetti!
Piena fiducia nel M5S!!!!

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 04.10.18 09:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori