Il Blog delle Stelle
Italia 5 Stelle a Roma, per costruire insieme il Paese che abbiamo sempre sognato

Italia 5 Stelle a Roma, per costruire insieme il Paese che abbiamo sempre sognato

Author di Alfonso Bonafede
Dona
  • 120

di Alfonso Bonafede

Cari amici, tornano i giorni di Italia 5 Stelle. Torna la nostra festa, torna il momento in cui ci fermiamo a riflettere sul cammino fatto finora e su quelli che saranno i prossimi obiettivi. Insieme, faccia a faccia.

Noi siamo nati dalla voglia di cambiare questo Paese, eravamo cittadini che lavoravano e sudavano tutti i giorni, cittadini che per anni hanno assistito al malgoverno, al menefreghismo, alle lobby che comandavano, all'umiliazione di vedersi rappresentati da qualcuno distante da noi. Oggi il Governo del Cambiamento è una realtà.

E da vostro ministro della Giustizia sono orgoglioso di dirvi che la legge SpazzaCorrotti metterà fine, una volta per tutte, alla piaga delle scorciatoie e dei favoritismi. Premierà gli onesti e ridarà spazio alla meritocrazia! Questa è una legge che aspettiamo da sempre e per la quale mi sono battuto sin dall’inizio.

A Italia 5 Stelle vorrei parlarvi di questo e di tanto altro! Perché non è solo la festa del MoVimento 5 Stelle, ma un momento in cui cittadini liberi possono incontrarsi e confrontarsi su cosa debba essere ancora fatto per cambiare in meglio questo Paese.

Il Movimento 5 Stelle, lo sapete, non fa politica coi soldi pubblici ma solo con l'autofinanziamento. Anche Italia 5 Stelle ha bisogno di un sostegno, aiutateci con una donazione!

Il 20 e 21 ottobre vi aspettiamo, al Circo Massimo, per una giusta causa: ritrovarci nell’Italia che abbiamo sempre sognato e che oggi possiamo costruire insieme.



bannerdoni5s2018.jpg

9 Ott 2018, 10:09 | Scrivi | Commenti (120) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 120


Tags: bonafede, italia 5 stelle, roma

Commenti

 

se vogliamo veramente cambiare,bisogna intervenire sulla una vera qualificazione delle insegnanti,;loro hanno un compito importantissimo sul futuro sviluppo dei giovani e quindi della società!sappiamo benissimo quali sono i criteri di scelta e le comunicazioni negative totalmente che ne derivano sui giovani:-via a casa questa feccia corrutrice della gioventù

franco bazzani (), seregno Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.10.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Avete bisogno di finanziamento urgente, voiche sono stancati di essere respingere dallebanche, voi ne avete abbastanza voi nonsapete più dove mettere la testa in seguito aivostri problemi finanziari.
Siamo un gruppo d'investitore che dispone di unimportante capitale finanziario. Così siamodisporre ad assegnare prestiti ai privati per illoro progetto di attività. Ma i nostri tassid'interesse sono pari al 3%, poiché essendouna coalizione non vogliamo violare la leggesull'usura. La nostra durata di rimborso è dai 2 ai 20 anni al massimo. Grazie bene di collaborare con noi. Siamo a vostradisposizione.
Volete li contattate con questo smalto:
prestatoreg.nicola@gmail.com

nicola p., roma Commentatore certificato 10.10.18 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Questo poste l'ho scritto il 13.agosto- Sembrerebbe che il piano del Governo per contrastare l'aumento dello spread e lo strapotere dei "mercati" sia proprio questo: "Quello che ho sempre pensato ed anche scritto , trova conferma nelle parole di Giorgetti contenute in questo articolo del fatto quotidiano online di oggi.Giustamente Giorgetti dice che l'Italia è forte e può reggere l'attacco dei fondi speculativi che è possibile prevedere per questo autunno,anche perchè ha un alto ammontare di risparmio privato. Il punto è come utilizzare questo risparmio per contrastare gli attacchi speculativi. La strategia dei fondi ,stimolati dai vertici politici europei è quella di far salire lo spread non comprando più titoli di stato italiani, Questa azione verrà ,probabilmente sostenuta anche dalla BCE.che sta per chiudere il QE. Qualcuno si arricchirà ottenendo lauti guadagni dall'aumento dei tassi di interesse i,mentre il governo ed il popolo italiano verranno messi in difficoltà. A parte l'assurdità che il nostro benessere deve essere deciso da pochi gruppi di speculatori finanziari, il governo deve attrezzarsi per difendersi da queste losche strategie. Un modo per farlo potrebbe essere quello di sfruttare il risparmio privato italiano, sollecitando i risparmiatori ad acquistare di titoli di stato.
L'aumento degli interessi sui titoli può essere un incentivo. Meglio pagare interessi in più ai risparmiatori italiani che ai fondi speculativi"-

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 10.10.18 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Quel che avevo sempre sritto:purtroppo anche voi non avete ascoltato i miei appelli,stanno cercando
di impedire ad un popolo intero di esprimersi e a un legittimo esecutivo di governare secondo le indicazioni popolari.Vi ho supplicato di non essere indulgenti con gli euro mafiosi e che non dovevasi instaurare alcun colloquio con questa gentaglia:purtroppo non mi avete ascoltato,faranno di tutto per distruggere il movimento e il governo italiano,ma non dovrete permetterlo,forza e coraggio,i popoli hanno ormai capito che questi loschi e stupidi figuri vogliono continuare a lucrare e a reggere le fila del mondo per ancor più stupidi ed egoistici interessi personali,ma non vi fate intimidire ricordatevi che sono solo degli "ominicchi" e che i veri uomini e le vere donne,con la forza della ragione e dell'intelligenza,avranno la meglio:non sarà necessaria una rivoluzione cruenta,cerchiamo solo di restare uniti e con l'aiuto delle menti migliori e più libere di ogni schieramento,li cancelleremo per sempre dalla faccia della terra,così instaurando un mondo più onesto e più giusto!!

vincenzo Rina, Nova Siri Commentatore certificato 09.10.18 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Gentilissimo Ministro Bonafede qui in Toscana la giustizia non funziona almeno per me e per i miei cari, da anni stiamo inviando esposti e querele per stalking ed atti vandalici nel nostro condominio, che a me hanno impedito anche di lavorare, pur avendo fornito prove documentate, c'è come un sistema mafioso che intimidisce anche i legali che ci potrebbero sostenere e puntualmente tutto viene archiviato senza soluzione...mi fido di Lei sono con Voi e Vi sosterrò sempre pur avendo tutti contro...

Nunziella Sidoti 09.10.18 17:50| 
 |
Rispondi al commento

ROMA, 12 DIC ''L'approvazione, all'unanimita', da parte dell'Assemblea della Camera della proposta di legge volta a dare attuazione al principio del pareggio di bilancio, rappresenta un punto di equilibrio che testimonia, in un momento particolarmente delicato dal punto di vista politico e istituzionale, il senso di responsabilita' di tutte le forze politiche''. Lo dice Giancarlo Giorgetti, presidente della commissione Bilancio della Camera. ''Il testo licenziato - aggiunge - tiene ampiamente conto delle proposte di legge presentate al Senato sulla stessa materia e delle osservazioni svolte dal rappresentante della Commissione europea nel corso di un'audizione parlamentare''.

https://www.leganord.org/index.php/notizie2/9970-pareggio-bilancio-giorgetti-testo-in-linea-proposte-senato

Alessandro Albanese, Trieste Commentatore certificato 09.10.18 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo in rete un articolo strabiliante in cui si racconta che il Governo ieri per diffamare Mimmo Lucano ha diffuso un video di Pietro Zucco condannato in via definitiva per associazione alla 'ndrangheta. Ma siamo matti?? Ma per chi ho votato?? SENZA UN COMUNICATO DEL PARTITO DI MAGGIORANZA RITENGO DOVEROSO BOICOTTARE L'EVENTO ITALIA 5 STELLE, QUESTE POLITICHE NON MI RAPPRESENTANO!!

Nelli Tonino 09.10.18 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 9 Ottobre nasceva John... :*
.

https://www.youtube.com/watch?v=xLy2SaSQAtA

imagine there's no countries 09.10.18 15:23| 
 |
Rispondi al commento

OT

Dichiarazioni di Roberto Fico dopo l'incontro avuto con juncker :

http://www.ansa.it/sito/videogallery/italia/2018/10/09/fico-con-juncker-incontro-proficuo_80f211b3-9210-4ee8-a3d4-15d197ebb2f1.html

Roberto ., Roma Commentatore certificato 09.10.18 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bisogna cambiare il governo del cambiamento, riproviamo con giorgetti e di battista

vittorio h., torino Commentatore certificato 09.10.18 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adda venì baffone
Io credo che a questo punto ci vorrebbe un vero rivoluzionario, che senza stare a sentire le lamentele o le minacce di chicchessia metta in atto il vero e proprio cambiamento!

Casa per tutti
Reddito minimo universale 1500
Pensioni uguali per tutti 2000/2500
Stop al business nel calcio
Stop al business dello spettacolo
Stop business gioco azzardo
Stop finanza speculativa
e tanto altro ancora …

Luciano 09.10.18 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La maggioranza dei cittadini Italiani ha capito che senza un cambio radicale della governance e delle regole della Unione Europea da questa situazione, e cioè borsa sempre più giù e spread sempre più su, non se ne esce.
Ieri Junker e Moscovici, ieri l'altro Dombrovskis, oggi il FMI, domani chissà magari le agenzie di rating, senza considerare tutte le opposizioni e i giornaloni che tifano per il default, la democrazia sta morendo, senza sovranità monetaria ci faranno morire, senza una Banca Centrale che fa la Banca Centrale ci faranno a pezzetti, inutile spiegare, inutile portare i numeri inconfutabili: 410 miliardi di aumento del debito pubblico dal 2011 a oggi con le politiche di austerity dei governi Monti, Letta, Renzi e Gentiloni, inutile ricordare che l'Italia da anni è ultima in Europa per crescita economica, inutile ricordare che la legge Fornero ha portato l'Italia ad essere il paese nel mondo dove le persone vanno in pensione con l'età anagrafica più alta spesso costretti a lavorare fino a 70 anni, dove oltre 5 milioni di cittadini vivono sotto la soglia di povertà, tutto ciò è inutile. Hanno già deciso, bocciati e .....presto "cucinati" come la Grecia! Inutile il votare, inutile il partecipare ad un "gioco" dove l'altro ha le carte truccate e ha sempre ragione. Come se ne esce? Si china il capo o facciamo saltare il tavolo? Noi siamo l'Italia quando veniva costruito il Colosseo, gli acquedotti, le strade i "padroni" d'Europa vivevano nelle tende!

stefanodd 09.10.18 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi manifestazione pilotata a Roma pro Tav.

Per cortesia, ce la fate a controbattere elencando i gravissimi casi, accertati, di intromissione della criminalità organizzata negli appalti?
Non potrebbe essere un ottimo argomento per tacitare quella feccia di giornalisti vendutissimi che ci/vi perseguita?
"Ci sono stati casi molto gravi che lasciano intuire infiltrazioni mafiose...dopo il ponte Morandi non possiamo permetterci di fare costruire senza sicurezza." Stop.
Che poi....a me certi tizi presenti alla manifestazione e intervistati dal Tg3 mettevano un brividino nella schiena.

antonella g. Commentatore certificato 09.10.18 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi non molliamo!!

Fabiola 09.10.18 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Alfonso ti invito a avere più attenzione ai casi di mala giustizia che sono in continuo aumento . Non è possibile intervenire sulle incredibili sentenze che spesso apprendiamo e che ci lasciano sgomenti ? Spacciava droga per necessità , faceva lo scafista perchè non aveva altri introiti non meritano la tua attenzione ? Non credo esista Paese al mondo in cui ci sia qualcosa di simile !

vincenzo di giorgio 09.10.18 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attivare subito tutti gli strumenti per riportare il debito in Italia.
Lavorare sodo sulla sovranitã monetaria.
Dover dipendere da questo o quello, a cui non interessa nulla degli Italiani o dell'Italia, è diventato insopportabile.
Non mollare di un millimetro.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.10.18 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pace fiscale. ( max €500.000) E' fatta per chi non riusciva a pagare le tasse e i dipendenti, secondo il governo.
E allora queste ditte, da oggi, alzeranno i loro listini, o diranno a chi gli fa fare i lavori, che dato che sono in PACE vogliono un tot di aumento.
Se nella pizzeria che vai di solito, scrivono “ SONO IN PACE FISCALMENTE “ e ti aumentano , perchè dovranno finalmente pagare le tasse, le pizze del 20% ( es 1 margherita da €5.00 a €6.00 ) non cerchi un'altra pizzeria?

La realtà è che chi non paga, non pagherà le prossime volte, e come sempre chi e “onesto” col fisco , è sempre cornuto e mazziato.

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 09.10.18 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Intervento del sindaco di Roma Virginia Raggi, alla presentazione del centro di formazione digitale :

" Alla Stazione Termini nasce #BinarioF https://www.facebook.com/binariof/ ".

( il video inizia dal 13° minuto )

https://www.facebook.com/FacebookItalia/videos/247846689239222/UzpfSTQ2OTE0NDU2NjYwMTMzMToxMTAzMTQxMjc5ODY4MzIw/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 09.10.18 13:55| 
 |
Rispondi al commento

caro Alfonso dovreste dare priorità alla legge spazza corrotti se la destra si riporta via la lega questi ritornano tutti ancora e cosi addio inizio della terza repubblica ,loro perchè hanno la premura affinchè cade il governo proprio perchè poi non sanno più a chi mettere nella coalizione
pensateci bene grazie

Donato V., Paderno d'Adda Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.10.18 13:55| 
 |
Rispondi al commento

occhio perchè a roma ora il " problema " sono gli autobus turistici ...che se li " chiudi " fuori ..la raggi è contro il turismo .. e se li lasci entrare cè il caos ...oltre alla vittime di incidenti=colpa della raggi ..ovviamente a roma non esiste il limite di velocita' ..la precedenza ai pedoni oltre le strscie bianche ...mah

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.10.18 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere se l'abbiamo ancora la riserva aurea in banca d'italia.O se la sono mangiata come i topi col formaggio,da quello che ho sentito pare che sia sparita.

ercole t., castelmassa Commentatore certificato 09.10.18 13:51| 
 |
Rispondi al commento

OT PER RIFLETTERE - tanto non si parla d'altro

Qualcuno potrebbe obiettare che le critiche alla manovra si concentrano sul Reddito di Cittadinanza, ma nella manovra c'è anche flat tax, quota 100 e pace fiscale.

Il Vicepremier Di Maio sostiene che siano tutte misure efficaci e le difende nel loro complesso, in tutte le occasioni.
L'altro Vicepremier, invece, si guarda bene dal sostenere il Reddito di Cittadinanza, anzi ha precisato che le risorse per quell'intervento ammontano a 8 miliardi, non 10, e per stemperare la tensione fa uscire notizie ad hoc sui clandestini, un evergreen, ma quanti ne sono stati rimpatriati davvero finora??
In più...pare...che la pace fiscale sia in aumento per debiti con il fisco da 100 mila a 500 mila euro, con la scusa di aumentare le entrate.
Perche nessuno si lamenta di questo?
Chi paga le misure di spesa se si fa lo sconto più grosso proprio a quelli che evadono?

Quanti di questi hanno avuto difficoltà e si sono indebitati col fisco per pagare i dipendenti e quanti hanno intestato tutto alla moglie?
Possiamo per favore fare lo sconto ai primi ed escludere i secondi?

Aggiungo. Nel bel mezzo di un momento complicato, di accuse tra Italia e UE, sceglie di andare a sostenere la Le Pen, a capo di un partito euroscettico, con tanto di conferenza stampa.
E' normale che un Ministro dell'Interno della Repubblica si comporti così?

La Le Pen, una volta eletta, quanti clandestini ha promesso di prendere, di quelli in capo alla quota francese??
No perchè a me risulta che Tunisini, Algerini, Marocchini parlino tutti francese e che sbarchino in Italia per andare in Francia, ma la Le Pen ha promesso ai francesi di BLINDARE la frontiera a Ventimiglia.
Non ho capito perchè gli italiani al di qua del confine festeggiano.

I malpensanti potrebbero dire che sta facendo campagna elettorale a spese del Movimento 5 Stelle, e guardando i sondaggi qualche dubbio viene.

Alessandro Albanese, Trieste Commentatore certificato 09.10.18 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIEGO FUSARO.
Apri il rotocalco turbomondialista "La Repubblica" e vedi che in ogni titolo esso parteggia per l'Europa contro l'Italia, per la Banca Centrale Europea contro il popolo italiano. E capisci una volta di più la funzione strategica dei giornalisti al servigio della classe dominante

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.18 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

La portavoce de commissione UE che juncker chiama...cocktail Margarita, oltre ai...hic!...alla salute! e...cin cin! fatti da
quel...rimbambito e traballante juncker, sull'incontro che ha avuto con Roberto Fico, ha dichiarato:

(ANSA) - BRUXELLES, 9 OTT - Per l'incontro tra il presidente Jean Claude Juncker e Roberto Fico era stato lasciato uno "spazio di trenta minuti, ed invece è durato oltre un'ora e questo prova quanta attenzione e amore Juncker ha per l'Italia.
E' stata una discussione utile su questione di interesse comune, sia per l'Italia che per l'Ue. Entrambe hanno concordato che l'Italia è e continuerà ad essere al cuore del progetto europeo". Così Margaritis Schinas, portavoce della Commissione europea.

Roberto ., Roma Commentatore certificato 09.10.18 13:27| 
 |
Rispondi al commento

La colpa su Genova la ha autostrade!
E non ci piove!
Chi ha dato le autostrade in concessione?
Ecco gli sfollati si lamentino anche un pò con con chi hanno votato negli anni precedenti e chi ha svenduto le autostrade con concessioni blindata!

La vera vergogna sono i giornalai che montano il caso, non spigano e orientano contro chi sta cercando di risolvere la situazione con le difficoltà e le burocrazie che sono proprie del mondo marcio in cui ci hanno ficcato gli imbecilli che hanno governato dal dopoguerra ad oggi.

Se si pensa che certa stampa giudica statisti ciampi cossiga scalfari andreotti e compagnia bella... si è detto tutto!

La verità è che noi italiani (me compreso) facciamo schifo e questo emerge chiaramente quando ci sono difficoltà e problemi.

Rispettiamo di più i problemi che la soluzione!!!

C'è poi da dire che i Genovesi sono i migliori nella tecnica del pianto, non li batte nessuno! E fanno bene per certi versi!!!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 09.10.18 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si Alfonso, viva l'Italia, quella vera però non quella falsa...!!!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 09.10.18 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Difatti, caro Paoletto zecchetto. Se l' italiota ha un po' di sale dovrebbe acquistare BTP e votare movimento 5 stelle. Questa sarebbe la risposta più adeguata alle zecche e ai TRADITORI.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.10.18 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“09/10/2018 11:36 - RSF
IN BREVE-Mercati in difficoltà, spread Btp/Bund in volata a 315 pb, Piazza Affari vira in negativo” (FTSE MIB – 0,78 )
Tranquilli, è un attimo, il tempo che i mercati capiscano che il governo ha fatto una manovra eccezionale!!!
Fidatevi, comprate BTP!!!

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 09.10.18 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Bonafede, bene così senza lasciare indietro la PRESCRIZIONE , la riforma e regolamentazione del Codice Penale inerente l'inasprimento della pena detentiva e l'individuazione del risarcimento a favore delle vittime nei casi di : Stupro,Violenza a Persone e Animali,
Furto,Rapina,Scippo,Borseggio,Violazione del domicilio e della Proprietà Privata. (indipendentemente dall'età anagrafica dell'autore) Sarebbe cosa buona e giusta per la tutela degli onesti e per l'immagine dell'Italia! Buon lavoro.

luciano m., sassari Commentatore certificato 09.10.18 12:21| 
 |
Rispondi al commento

SI MA ALLORA QUAL’E’ LA SOLUZIONE?

Se le proposte economiche del governo giallo-verde non rimettono in moto la ripresa del paese cosa abbiamo dall’altra parte?
Dal 2011 l’Italia continua il suo stillicidio economico con l’aumento di debito pubblico,bassa produttività,spesa pubblica incontenibile e l’occupazione che fa sprint da 0 virgola e tutto per illuderci di essere il vagone di coda dell’UE.
La sterilizzazione dell’IVA rimandata di governo in governo si mangia parte delle risorse da destinare alla crescita e ci resta ben poco per gli investimenti dato l’eredità che ci hanno lasciato i “padri fondatori” della Repubblica” di un debito-macigno che ci opprime.
E’ indubbio che eravamo seduti su di una voragine ed i partiti dei fallimenti non aspettavano altro che rimettere i debiti nelle mani degli “ingenui” del sistema per scrollarsi dalle loro pesanti responsabilità illudendosi di poterne uscire immacolati brandendo lo spread come metro di misura dell’azione di governo.
La Germania potrebbe fare manovre da 100 miliardi di euro e oltre senza muovere di una foglia il sentore dei mercati mentre l’Italia se ne spende 20 allerta il mondo intero.
E’ la realtà delle cose,l’Italia è alla canna del gas e ci scandalizziamo per 10 miseri miliardi destinati a chi non lavora e potrebbe essere rimesso di nuovo in circolo magari apportando decimali positivi all’occupazione e migliorando la sua condizione sociale?
Signori del PD ed economisti agguerriti ma qual è la soluzione?
Continuare a smantellare lo stato sociale creando più povertà ed assistere inermi alla caduta dei ponti perché non si possono cambiare le regole del potere?
E’ questa l’Italia che immaginate?Continuare a prendere briciole dalla UE per far finta di campare ed accettare senza se e senza ma “riforme” che mortificano ogni potenziale di competitività e soprattutto proni e sedati?
Se questo è il vostro modello di vita era indubbia la caduta degli dei.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 09.10.18 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'E' DEBITO E DEBITO. vIVIANA vIVARELLI
Cercate di capire quello che in parole semplici vi viene spiegato in questo video. Quando l'America fu nella crisi del '29 poté rialzarsi perché Roosevelt fece un enorme piano di ammodernamento del Paese che aumentò a dismisura il debito pubblico ma rese gli Stati uniti più grande e più forte, assorbendo la disoccupazione. Se Roosevelt fosse stato bloccato da un capestro come quello che ci viene posto dalla Merkel nell'attuale zona euro e se avesse avuto in Costituzione quel pareggio di bilancio che lo sciagurato Bersani ha messo per noi con i voti di Berlusconi, l'America sarebbe rimasta schiacciata dalla crisi per sempre. Non fate l'errore di ripetere come pappagalli che "il debito degli Stati è come il debito delle famiglie e deve essere pagato". Questa è una crudele sciocchezza. Nessun Stato al mondo ha mai pagato il proprio debito. La prima differenza tra un Paese libero e un Paese sotto il giogo dell'euro è che un Paese libero stampa la propria moneta gratis e non la paga, e pagarla significa rendersi schiavo per sempre da chi gliela stampa e gliela presta a tassi di usura mentre la dà gratis alle banche, e questo per arricchire chi specula con le banche. La seconda cosa da capire è che c'è debito e debito. I 265 miliardi di debito in più che sono stati fatti dai Governi del Pd da Bersani a oggi non sono serviti ad ammodernare il Paese e a diminuire la disoccupazione, non sono stati 'debito costruttivo', sono stati dispersi tra aiuti alle banche e corruzione. Il piano dei 5stelle prevede, invece, un 'debito costruttivo', volto cioè non a una spartizione tra gli amici degli amici ma all'ammodernamento strutturale del Paese, all'aiuto ai più poveri, alla liberazione delle nostre imprese dalla tagliola delle tasse più alte del mondo che stroncano la loro competitività.

https://www.facebook.com/2006075196284104/videos/143241506625166/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.18 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Leggo nel post
“Noi siamo nati dalla voglia di cambiare questo Paese, eravamo cittadini che lavoravano e sudavano tutti i giorni”
Ma siamo matti, vogliamo che Crozza, se non schiatta dal ridere, ci prenda per il culo per l' eternità ?
Nella passata legislatura un terzo dei parlamentari del M5S erano, prima di entrare in parlamento, disoccupati, un altro terzo aveva un reddito sotto i €10.000, e il resto erano statali, con poche varianti .
Non mi è stato possibile valutare i nuovi eletti, infatti la Documentazione patrimoniale, a 7 mesi dall' elezioni, tantissimi parlamentari non l' hanno fatta. Chissà che redditi mostruosi avevano nel 2017...

Un po' di serietà, per favore!

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 09.10.18 11:56| 
 |
Rispondi al commento


CHE ASPETTATE A MUOVERVI SULL'INFORMAZIONE???
LA DISINFORMAZIONE E' SOVRANA
Colui che non è informato della realtà o, peggio, viene ingannato e convinto con un martellante e ossessivo travisamento del reale da parte dei media, non sapendo, non può capire, e non comprendendo, non può scegliere e, se sceglierà, la sua scelta sarà plagiata e non libera e potrà essere contro i suoi stessi interessi invece che a favore.
La distorsione della realtà e un continuo processo di indottrinamento ideologico difforme dal vero sono i peggiori nemici di qualsiasi democrazia.
Se in un Paese esiste una uniformità assolutista dei media , come purtroppo in Italia, che addirittura poggia su forze politiche sfiduciate elettoralmente, di netta minoranza e in crisi ideologica, il risultato è una forte distorsione dell'informazione e una manipolazione truce di quella parte dell'elettorato che non è in grado di accedere all'informazione per altre vie o di valutarla secondo valori diversi.
La verità dell'informazione è basilare per qualsiasi forma di democrazia, per qualsiasi forma di progresso sociale, per qualsiasi futuro civile e umano.
L'attuale dittatura mediatica italiana è contraria a una sia pur minima informazione reale e veritieria.
Da 4 mesi un governo mai visto prima amministra il Paese, e, per quanto i suoi atti legislativi siano ancora agli inizi, tutti sono informati del programma che unisce due partiti molto diversi tra loro.
Questa parte comune di programma è totalmente innovativa rispetto all'impostazione neoliberista e capitalista che è stata imposta finora a tutti i Paesi europei, e rischia di far crollare la struttura di potere antidemocratica che regge la zona euro e l'Unione europea, rischia altresì di mettere in discussione il potere di quegli organismi finanziari sovranazionali, come il Fondo Monetario o la Banca Mondiale, che pretendono senza alcuna derivazione elettorale democratica di imporre le loro visione neoliberista all'Occidente e alla stessa Ue,

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

seguito

così fa favorire quanto più possibile i detentori di capitali e di reprimere quanto più possibili i diritti costituzionali dei popoli.
Quanto l'informazione sia importante ai fini della libertà dovrebbero capirlo tutti.
Eppure a 4 mesi dall'inizio di questo Governo, la deformazione mediatica della realtà continua a martellarci ogni giorno senza che accada nulla per frenarla. E anzi, via via che il nuovo Governo realizza le sue promesse di programma, assistiamo a un inferocimento del media italiani che si accompagna a un rialzo delle minacce, delle calunnie e delle bugie (spread, rating, debito..) che i vecchi poteri del capitale oppongono all'emergere di un pensiero diverso che rischia di mettere in crisi la loro dittatura.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono stufo di sentire che tutti i media criticano il Reddito di Cittadinanza ed in particolare la Carta di Credito collegata.

Faccio un esempio vissuto in prima persona qualche anno fa,
erano le circa le 13, passavo davanti ad una trattoria in centro Italia, un povero (o presunto tale ) aveva un cartello con scritto "ho fame", pensavo di aver avuto una brillante idea:
gli proposi di entrare con me a pranzare, specificando che poteva ordinare quello che voleva,
mi rispose:
" dammi i soldi "
mi sono allontanato senza pranzare.

Se ti danno il RDC con i soldi degli Italiani che sono stati un tantino più fortunati, tu hai il dovere di spenderli bene, quindi:

NO GRATTA E VINCI O GIOCHI D'AZZARDO,
NO TELEFONINI COSTOSI (io ho un celulare da €200 Euro e funziona benissimo)
NO VESTITI GRIFFATI (io non ho mai comprato una firma e dicono che sono elegante)
NO TUTTO IL SUPERFLUO

Chi critica è un gran Str..zo.

W M 5 * * * * *

Vincenzino A., Verona Commentatore certificato 09.10.18 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL DEBITO DI ZAZA’

Dal film ‘Signori Si Nasce’

-CREDITORE: “oh, barone Zazà…..è arrivato il momento di saldare il debito! lei mi deve un sacco di soldi….”
-ZAZÀ: “….e va bene…… ti pago domani”
-CREDITORE: “ ma anche ieri mi ha detto: ‘’ti pago domani’’.”
-ZAZÀ: “ ……e se ieri ti ho detto che ti pago domani, ti pago domani! perché mi scocci oggi?”

Ci sono molti, anche su questo blog, che ancora credono al terrorismo mediatico della propaganda neoliberista sul debito pubblico.

Il Debito Pubblico non è un debito privato, cioé non è un debito vero!
non deve essere ripagato.
Tutte le nazioni hanno un debito e nessuna lo ripagherà mai.

Ci dicono che l’Italia spende più di quanto produce, non è vero!
sono 40 anni che l’avanzo primario è positivo. Insomma per dirla semplice, l’Italia guadagna più di quanto si indebita da 40 anni.
Ma allora perché il debito non diminuisce?
Per colpa degli interessi su gli interessi degli interessi


Il debito italiano è di circa 2400 miliardi di Euro,
ma solo di interessi dagli anni ’80, abbiamo pagato più di 3000 miliardi.
Più del 100%.
Se fosse un debito ‘vero’, sarebbe anatocismo, ma per fortuna è un debito fittizio e anche gli 80 miliardi di interessi che paghiamo ogni anno sono soldi ‘virtuali’. Finché tutto resta ‘virtuale’ può andare bene anche così.
Il problema nasce quando per pagare queste fiches siamo costretti a chiudere gli ospedali o a tagliare servizi ai cittadini.

Questo succede quando il debito è pubblico ma la moneta è privata!

Il debito pubblico del Giappone è superiore a 8000 miliardi di Euro, ma questo non è un problema per i Giapponesi, poiché sono pubbliche anche la moneta e la banca centrale che la emette. In questo modo il Giappone può rifinanziarsi quando vuole

segue sotto

Il Barone Zazà 09.10.18 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davvero imbarazzante Gramellini ma tanto è ! Anche lui ha una tramissioncina e annesso stipendiuccio Rai lo ha immagazzinato e anche lui ha il suo esperto di economia, anzi di finanza tal Brera che ha casualmente per moglie una soubrettina Rai. Che dire ?

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.10.18 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Un paio di settimane fa vi segnalai un approfondimento, oggi ve lo ripropongo perché se è vero anche solo la metà di quanto afferma G. Grossi in questo video, bisognerà intervenire immediatamente

https://www.youtube.com/watch?v=r5fQKEPYD7A

Il Barone Zazà 09.10.18 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Ho donato, è sono felice.

Forza ragazzi , siete il massimo.

W M 5 * * * * *

Vincenzino A., Verona Commentatore certificato 09.10.18 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna convincere i 3 milioni di statali di lavorare e produrre ricchezza per loro e per quelli sfaticati e furbetti che prendono lo stipendio senza meritarlo e cominciare a mandarli a casa per scarso rendimento prendendo al loro posto uno dei 5 milioni che stanno aspettando un lavoro ,questo si che sarebbe giustizia

CIRO SORIA, ROMA Commentatore certificato 09.10.18 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per il debito pubblico si potrebbero usare i soldi che i lavoratori versano per le pensioni.

al momento a quei soldi versati (e trattenuti per almeno 42 anni) viene dato l'interesse dello 0,9%.

se viene loro corrisposto un interesese dell'1,5% -1,7% (naturalmente al netto delle tasse, non si faccia il solito giochetto che con una ma no si da' e con l'altra si toglie) ci guadagnano tutti, stato e cittadini.

il problema e' che se questo tesoretto oltretutto con un interesse basso e fisso che arriverebbe allo stato, se l gestisce i 5stelle ci si puo' anche fidare, ma se lo gestisce gente come brunetta e/o tremonti, siamo fottuti. con la testa che hanno (tremonti:" abbiamo aumentato il debito perche' ci prestavano i soldi con un interesse molto basso" . brunetta:" fare debito non e' un problema, tanto qualcuno che presta i soldi lo si trova sempre").

quindi, se si fa una legge bisogna anche tenere in considerazione che al governo del paese, sopratutto adesso che non e' ancora ripulito, berluscono e/o renzi vari sono li' dietro p'angolo, potrebbero arrivare persone che approfittano di situazione di favore per incasinare la nazione ancora di piu'.

molto spesso, se si e' fessi, balordi o in mala fede, si diventa giocatori d'azzardo (e rovinati) dopo una vincita cospicua.

carlo 09.10.18 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

maria s., ancona
hai detto la tua nel nel post https://www.ilblogdellestelle.it/2018/10/la_nuova_normalita_un_governo_che_mantiene_le_promesse.html sottocommento 08.10.18 22:01 sotto il commento Alessandra R., Monteriggioni, 08.10.18 21:21
“Alessandra, Guido Grossi spiega benissimo qui come uscire dalla trappola debito pubblico.
https://www.byoblu.com/2018/10/05/def-europa-furibonda-lightblu-n1/
Mi sembra più attendibile del soggetto che ha “fatto centro”....”
Sono andato sul tuo collegamento qui sopra, ho fatto la funzione ricerca ( Ctrl + f ) e ho scritto "Guido" oppure "Grossi", ma il risultato è stato picche.
Chi è l'affidabile?

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 09.10.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Imbarazzante Gramellini l'anticristo sul corriere di satana di oggi, veramente imbarazzante...

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.10.18 11:18| 
 |
Rispondi al commento

ok, la legge spazzacorotti e' eccezionale, ci crediamo, ma ora tiriamola fuori, la si porti in parlamento, la si voti e la si faccia partire.

attenzione a non fare come i vitalizi del senato che sono tre post dove si dice che ormai ci siamo, vengono tolti, e poi sono ancora li'.

carlo 09.10.18 11:16| 
 |
Rispondi al commento

In quanto alla legalità... bastonare di più serve a ma relativamente, inasprre la pena, modificare la norma giuridica... serve invece maggiore cultura, maturità. Se colete un consiglio, spegnete le maledette televisioni, vi hanno rimbabito. Saluti da lontano...

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.10.18 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei suggerire di lasciar entrare gli sfollati di Genova nelle case a riprendere le loro cose. inoltre di evitare gli spiegamenti di forze ed elicotteri ogni volta che Salvini si muove. sono forme di attenzione che la burocrazia crea per metterci in disaccordo con i cittadini. Coraggio e pazienza, rome was not built in a day

walter m., milano Commentatore certificato 09.10.18 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me, al di là delle buone intenzioni e dei sogni, serve trovare meccanismi o stratagemmi finanziari che annullino del tutto o contengano in modo soddisfacente gli speculari meccanismi "bastone" per ricodurre gli italiani alla obbedienza da pecora, ricordandosi che chi si fa pecora il lupo se lo mangia. A mio avviso si dovrebbe agire radicalmente per riportare il debito da titoli totalmente in Italia e lo stato debitore, il nostro, rinegoziare con il paese creditore (paradossalmente una partita di giro...) per ridurre il peso degli interessi.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.10.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' il momento di Regionalizzare come fiere politiche dalle idee ai fatti dei cittadini contribuenti elettori democratici, pacifisti e ambientalisti !

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.10.18 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Ministro Bonafede, decreti rapidamente la quadruplicazione delle condanne per i tutti i reati sui minorenni. Sfruttamenti ed autosfruttamenti indotti inclusi. Condanne se non minorenni da essere consumate inizialmente in nostri minicarceri costruite in Leasing personale addestrate in loco con bando internazionale per tempi e modalita' in accordo con quei governi, in Nigeria, Tasmania, Mongolia, Terra del Fuoco e simili.
Un minicarcere specializzato per un paio di esecuzioni di condanne di articoli del codice penale e/o civile pertinente.
La civilta' finanziaria mondiale etica e pragmatica, si affidera' senza dubbio finanziando gli acquisti dei nostri titoli pubblici di questo nuovo modo Etico di fare governo, riducendo le pressioni speculative delle lobby europee ed extra collegate !
Ministro Bonafede, non siate lenti ! i rallentamenti decisionali politici, produrranno svantaggi sociali e decisionali dell'elettorato di primo voto e degli astensionisti incalliti !
La democrazia si legge anche cosi' !
Il potere finanziario dei media nazionali, sara' inbarazzato ! Rispetto alle Grandi Finanziarie internazionale proprietarie dei media internazionali che non sponsorizzano i governi e le loro opposizioni nazionali e regionali Italiane.
Magari li distruggerebbero che quando rottamate si comprano per poco i porti, aereoporti, autostrade, musei, beni architettonici, brend, marchi, brevetti locali che fanno vendere e guadagnare i loro gia' ricchi azionisti ai quali non interessa come li ha guadagnati anche se Tuo figlio minorenne e' morto per overdose o di aids di prostituzione ecc !!!
E poi costi delle detenzioni dei recidivi devono essere ridotti al minimo. In Italia ci costano troppo ! Tra tribunali, giudici, polizia carcere assistenze ecc dai 350 ai 550 euro giorno per detenuto e' troppo !
Quanto si spende altrove ma democratiche, in base agli stessi articoli delle condanne ?


giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.10.18 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non potrò partecipare, ma il mio sostegno non mancherà!

Alessandra R., Monteriggioni Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.10.18 10:47| 
 |
Rispondi al commento

ma vi pare il momento di toni trionfalistici?

vittorio h., torino Commentatore certificato 09.10.18 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Se potessi sarei felice di contribuire economicamente, ma al momento possiedo solo idee innovative sulla Mobilità Sostenibile, la transizione Energetica verso le Fonti Rinnovabili e L'economia Circolare, ma non so come "versarle".

Saluti
Giovanni

Giovanni Velato Commentatore certificato 09.10.18 10:20| 
 |
Rispondi al commento

che tristezza non poterci essere!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 09.10.18 10:15| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori