Il Blog delle Stelle
Italia 5 Stelle a Roma: una grande festa perché stiamo cambiando il Paese

Italia 5 Stelle a Roma: una grande festa perché stiamo cambiando il Paese

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 191

di Luigi Di Maio

Stamattina, prima di andare al Ministero, ho deciso di venire a vedere a che punto siamo per Italia 5 Stelle. Sabato e domenica, come sapete, ci sarà questa grande festa qui al Circo Massimo a Roma e sarà una grande festa perché sarà la prima Italia 5 Stelle al Governo. Quando è nata, Italia 5 Stelle è stata concepita da Gianroberto Casaleggio e da Beppe per dire all'Italia che cosa stavamo facendo all'opposizione. Oggi, dopo quattro anni, festeggeremo l'Italia 5 Stelle che ci vede al Governo. Le persone saranno tutte intorno a questo palco, da dove festeggeremo il taglio dei vitalizi, il taglio delle pensioni d'oro, l’esser diventati il primo Paese in Europa ad aver abolito la pubblicità sul gioco d'azzardo. E poi la manovra del popolo, con il reddito di cittadinanza, la pensione di cittadinanza, la “quota cento” per superare la Fornero. E devo dire che mi piace molto come tutto questo sta avvenendo.

Ci saranno due schermi, con le persone tutte intorno che potranno vedere anche negli schermi quello che faremo sul palco. Poi l'area dei servizi, dove potrete andare a mangiare, andare a bere. Poi quattro grandi padiglioni che raccontano la storia del Movimento: le origini, le stelle nelle istituzioni e le stelle al Governo, che sono le nostre tre fasi perché prima siamo nati nelle piazze con i gazebo, abbiamo preso quella gente nelle piazze, l'abbiamo portata nelle Istituzioni, all'opposizione e poi al Governo con il nuovo Governo del Cambiamento. Oltre i padiglioni ci sono le agorà: ne approfitto per ringraziare chi sta lavorando all'allestimento di Italia 5 Stelle, e mi dicevano che è stato fatto un gran lavoro per garantire la piena accessibilità alle persone diversamente abili, perché questa non è una cosa scontata. Noi ci teniamo molto, teniamo molto a garantire un accesso a tutti in questo evento d'Italia 5 Stelle e ricorderete anche che quando siamo nati, una delle prime cose che facevamo dal palco era garantire la presenza del linguaggio per coloro che non sentono, non possono ascoltare, il linguaggio dei segni. Credo davvero che sarà l'Italia 5 Stelle più bella di tutte, ancor più bella di tutte le altre.

Le agorà saranno tre, tre aree in cui i cittadini e gli eletti nelle Istituzioni potranno discutere dei temi che a noi stanno cari: quello che dobbiamo ancora fare al Governo, quello che abbiamo già fatto e come lo si può migliorare, quello che abbiamo realizzato e che è da attuare.

Poi ci saranno i padiglioni in cui verrà spiegata la storia del Movimento, le origini (questo è Beppe al primo V-Day), quando abbiamo raccolto le firme per Parlamento Pulito, le stelle nelle istituzioni con il simbolo della nostra azione all'opposizione (questo è Alessandro che stava litigando con uno dei governi del Pd perché avrà dato un po’ di soldi alle banche). Tra l’altro questa è la prima Legge di Bilancio che facciamo quest'anno come Governo del Cambiamento che non dà soldi alle banche. E poi il Governo 5 Stelle.

Nelle agorà potrete confrontarvi con i portavoce. Tutti i parlamentari avranno una maglietta che li renderà riconoscibili e questo ci permetterà di poterli fermare, chiedergli conto come cittadini di cosa stiano facendo, come lo stanno facendo e quali sono le loro impressioni nelle Istituzioni. Tenete presente che gran parte del nostro gruppo parlamentare oggi è fatto da persone al primo mandato e quindi significa imparare ancor più in fretta, perché noi abbiamo avuto tempo all'opposizione, loro sono stati catapultati direttamente al Governo.

Le persone saranno sedute sugli spalti per seguire le agorà. C’è una pedana per le persone diversamente abili e garantire l'accessibilità significa appunto garantire che ci siano rampe, che ci siano aree per le persone che vogliono seguire tutta Italia 5 Stelle in tutte le sue parti. Al di là dei padiglioni c’è il futuro: Rousseau 2050, dove sarà spiegato che cosa vogliamo fare che cosa stiamo facendo con Rousseau, che è una cosa unica al mondo. Poi ci sono i ristoranti, le bevande, c’è tutto quello che vi serve per stare tutti e due giorni qui senza andar via, senza andare da nessuna parte, qui dovete restare. Io vi aspetto qui, sarò qui tutti e due i giorni: sabato mattina vado a salutare gli studenti dell'Università del Molise e poi sarò qui dal pomeriggio.

Saremo insieme tutti e due i giorni, non vedo l'ora di stare un po’ insieme a voi, di raccontarvi che cosa stiamo passando, stiamo vivendo. L'altra cosa che voglio dirvi è che come sempre Italia 5 Stelle nasce, cresce, si realizza grazie ai vostri contributi, alle vostre donazioni. Siete ancora in tempo per donare, se volete, siete ancora in tempo per dare un contributo, in modo da poter finanziare ulteriormente questo bellissimo progetto, che dura due giorni ma è molto importante. Ci sono attivisti che lavorano tutto l'anno in giro per l'Italia con i gazebo, stanno in prima fila con i banchetti, sui marciapiedi, per le strade a spiegare che cosa stiamo facendo contro la disinformazione, e poi ci si incontra tutti qui. A Italia 5 Stelle nascono anche dei momenti di partecipazione tra gruppi di regioni diverse, di comuni diversi, quindi è molto importante anche per lo scambio di informazioni e di idee tra gruppi.

Rousseau è la cosa che più ci deve rendere orgogliosi perché quando avremo finito di svilupparlo, quando raggiungeremo centinaia di migliaia, di milioni di persone iscritte, la politica in Italia cambierà totalmente. Allora forse non ci sarà bisogno neanche più del Movimento 5 Stelle, perché a quel punto avremo una vera democrazia diretta, una democrazia che consente a tutti i cittadini di poter decidere direttamente con un click e fare scelte politiche importanti. Anche per questo vogliamo abolire un po’ di parlamentari, ce ne sono troppi, ne vogliamo abolire 345 e sostituirli con un referendum propositivo senza quorum, così rilanciamo la partecipazione e abbassiamo un po’ la boria di qualcuno che crede di essere Dio sceso in terra solo perché ha il titolo di onorevole: ma si decide se sei onorevole dopo che hai fatto il mandato, non durante il tuo mandato. Ci vediamo sabato e domenica!



bannerdoni5s2018.jpg

18 Ott 2018, 17:16 | Scrivi | Commenti (191) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 191


Tags: beppe, gianroberto, italia 5 stelle, luigi di maio, m5s, roma

Commenti

 

lucaco da Caserta

Caro Di Maio,
nel decreto sulla "pace" fiscale ci sono norme che cancellano la responsabilità penale.... quelle norme vanno cancellate o sarà la fine del Movimento. Quando da una dichiarazione risultano imposte da pagare significa che il risultato è stato un "guadagno"... quindi non c'è motivo per cui non debbano essere pagate "a causa della crisi"...!! Chi non paga le tasse è un evasore punto e basta. La Lega dichiari pubblicamente da quale parte sta. Se Salvini lavora per Berlusconi e le sue mafie, gli italiani debbono saperlo. I TG parlano solo di Salvini.... questo significa che la RAI è ancora nelle mani di Berlusconi...!!! Diamoci una mossa o avrai solo distrutto il Movimento.
Sinceramente. Luca....

luca C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.10.18 11:28| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE CON SIMPATIA:
IL CONDONO NON E' UN SEGNALE DI CAMBIAMENTO:LE TASSE LE DEVONO PAGARE TUTTI E CHI NON PUO" PAGARLE TUTTE INSIEME LE PAGHI A RATE SE SONO GIUSTE DA PAGAMARE ALTRIMENTI CHE SIANO ANNULLATE.
CON SIMPATIA
Roberto
PS: FATE MOLTA ATTENZIONE ALLE SCELTE CHE FATE LA POPOLAZIONE VI OSSERVA CON MOLTA ATTENZIONE E SE NON SIETE COERENTI NE TRAE LE CONSEGUENZE.

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 22.10.18 09:55| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE CON SIMPATIA
IL CONDONO NON E'UN SEGNALE DI CAMBISMENTO:LE TASSE LE DEVONO PAGARE TUTTI CHI NON PUÒ PAGARE TUTTO INSIEME CHE LE PAGHI a rate ma che le paghi se sono da pagare e se non sono da pagare che vengano annullate.
Can simpatia
ROBERTO
PS: Attenzione la gente vi osserva e si incazza se non fate le cose con equita'.

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 22.10.18 09:27| 
 |
Rispondi al commento

i giornali pagati dalle opposizioni non si smentiscono e continuano a pubblicar le solite foto del circo massimo ancora vuoto! povera informazione
in che mani si trova!

pasquino 21.10.18 02:03| 
 |
Rispondi al commento

..Salvini ha tentato il colpo nel decreto fiscale
e dobbiamo solo dire un bel grazie al nostro diMaio per aver annullato la furbata..
onestà, è ancora il motto nostro!

unodeitanti 21.10.18 01:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi,
A proposito di CAMBIAMENTO: nella Quota 100, secondo quanto detto da PMI, la somma di età e contributi deve fare 100, ma l’età non può essere inferiore a 62 anni e gli anni di contributi non possono essere meno di 38. In pratica, un lavoratore che ha 64 anni e 36 anni di contributi non può utilizzare la quota 100, ma dovrà aspettare a sua volta di avere 38 anni di contributi: così la Quota sarebbe 103 !!!
E' una PRESA PER I FONDELLI ! IL LAVORATORE ANDREBBE IN PENSIONE SOLO 1 ANNO PRIMA DELLA FAMIGERATA FORNERO, PER PERCEPIRE UNA PENSIONE INFERIORE A VITA?????
E Boeri ha parlato di penalizzazioni di 500 euro della Quota 100 rispetto alla pensione, già misera in partenza come lo sono stati gli stipendi da insegnanti rispetto al resto d’Europa, per cui abbiamo duramente lavorato tutta una vita?
Si era detto che non si sarebbero tolti più soldi dalle tasche degli Italiani.
E mantenere Opzione Donna come concepita dai renziani , cioè col solo calcolo contributivo, significa per l’ennesima volta sfruttare il lavoro delle donne per SOTTOPAGARLE PERFINO IN PENSIONE !!! Tanto vale innalzate l’età minima da 57 a 62 anni, ma dateci quella misera pensione col regime misto a cui avevamo diritto!!!
Ma che cavolo avete CAMBIATO!?! Niente?
E cosa dire dei LAVORATORI INVALIDI? Andranno in pensione alla stessa età degli altri? Chi ha un’invalidità superiore al 60 % ha diritto all’accesso alla pensione in anticipo e ad una pensione NON con un sistema contributivo che li costringerebbe a scegliere se curarsi o alimentarsi!
O non si è pensato minimamente a loro? E dire che avevamo sperato anche per la nascita di un ministero alla disabilità. E' lì solo pro-forma?
Luigi, abbi coraggio e non tornare indietro rispetto alle promesse elettorali. Sono il minimo a cui il popolo italiano ha diritto per riacquistare fiducia nel futuro e DIGNITà!

spremuta d'arancia 20.10.18 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi,
A prosito di Cambiamento: nella quota 100,secondo quanto detto da PMI, "la somma di età e contributi deve fare 100, ma l’età non può essere inferiore a 62 anni e gli anni di contributi non possono essere meno di 38. In pratica, un lavoratore di 60 anni con 40 anni di contributi non può andare in pensione anche se la somma fa 100. Dovrà aspettare i 62 anni. E viceversa, un lavoratore che ha 64 anni e 36 anni di contributi non può utilizzare la quota 100, ma dovrà aspettare a sua volta di avere 38 anni di contributi": così la Quota sarebbe 103 !!!
E' una PRESA PER I FONDELLI ! IL LAVORATORE ANDREBBE IN PENSIONE SOLO 1 ANNO PRIMA DELLA FAMIGERATA FORNERO, PER PERCEPIRE UNA PENSIONE INFERIORE A VITA?????
E Boeri ha parlato di penalizzazioni di 500 euro della quota 100 rispetto alla pensione, già misera in partenza come lo sono stati gli stipendi da insegnanti rispetto al resto d’Europa, per cui abbiamo duramente lavorato tutta una vita?
E mantenere Opzione Donna come concepita dai renziani , cioè col solo calcolo contributivo, significa per l’ennesima volta sfruttare il lavoro delle donne per SOTTOPAGARLE PERFINO IN PENSIONE !!! Tanto vale innalzate l’età minima da 57 a 62 anni, ma dateci quella misera pensione col regime misto a cui avevamo diritto!!!
Ma che cavolo avete cambiato!?! Niente?

spremuta d'arancia 20.10.18 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi, è il momento di essere fortemente coesi ed evitare polveroni interni! ancora una volta consentimi di segnalare che nella MANOVRA non esiste un taglio alla insostenibile PRESSIONE FISCALE e nemmeno un graduale abbattimento dell'IRPEF e taglio al CUNEO FISCALE. Continuo ad essere convinto, come più volte segnalato, che il Reddito di Cittadinanza dovrebbe essere agganciato al ricollocamento sociale delle Famiglie senza reddito e senza lavoro ferma restando prioritaria integrazione della Pensione di Cittadinanza e della ristrutturazione dei CPI . Una parte delle Risorse disponibili dovrebbero essere impiegate nella creazione di LAVORO. Sicuramente i Mercati Finanziari risponderebbero positivamente. Buon 20 Aprile e avanti tutta. Luciano Mario

luciano m., sassari Commentatore certificato 20.10.18 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Grazie x il lavoro svolto per l'Italia e noi tutti. Siete stati finora efficaci ed efficienti, buoni risultati sono arrivati (taglio vitalizi e pensioni d'oro, abolizione pubblicità sul gioco d'azzardo,reddito di cittadinanza, superamento legge Fornero).Un solo interrogativo mi assilla però continuamente: perché ancora non vedo qualche risultato x il Sud? Ricordo che nel Meridione la percentuale di infrastrutture e inferiore di oltre il 40% che al Nord, che di quelle poche iniziate la maggioranza e incompleta/inservibile, che, l'Autostrada del mediterraneo solo in Calabria ha ancora 80 Km.circa (su 350, quasi il 30%) non ancora ammodernati e con caratteristiche pericolose di superstrada, una diga sul Metramo (RC) iniziata 30 anni fa (ultimata) che non ha ancora i canali di distribuzione ed è quindi inservibile. Per non parlare, poi, di insufficienza di asili, scuole materne, fatiscenza di istituti scolastici, rete viaria ordinaria priva di ammodernamenti e manutenzione, treni ad Alta Velocità che si fermano a Salerno, Porto di Gioia Tauro abbandonato a se stesso. Ma l'aspetto ancora più grave, anzi drammatico, è l'alta percentuale di giovani(soprattutto diplomati e laureati) disoccupati, sottoccupati, precari, con retribuzioni che non esito a definire elemosine. Ma il peggio è l'alta percentuale di giovani che stiamo perdendo per sempre in quanto costretti all'emigrazione. Chiedo: se,come e quando si potrà invertire questa macelleria socio-economica. Lunedì 22 andrà in Consiglio dei Ministri la proposta di"autonomia"del Veneto, con la quale non si vuole più pagare le tasse allo Stato ma alla Regione,proposta arrogante ed egoista che se fosse approvata ridurrebbe ancor di più il Sud ad un deserto per l'impossibilità dello Stato di avere risorse x sostenere lo sviluppo del Meridione. Cosa farà il Movimento? approverà lo scempio proposto dal Veneto(e poi da altre regioni?) o darà le risposte promesse in campagna elettorale. Speriamo che la risposta sia quest'ultima

Armando Foci, Cittanova Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 20.10.18 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così che siamo sempre i primi.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 20.10.18 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così che siamo sempre i primi.Abbiamo capito com'è andata la storia del condono.L'intervista del Presidente del Consiglio sul Fatto Quotidiano di stamattina è molto chiara. C'è stato qualcuno che all'insaputa di Di Maio ed anche di Salvini ha tentato il colpo- E' facile immaginare chi possa essere stato , anche perchè i giornali ne fanno il nome da diversii giorni.Qualcuno che voleva dare un segnale a Forza Italia-

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 20.10.18 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo capito com'è andata la storia del condono.L'intervista del Presidente del Consiglio sul Fatto Quotidiano di stamattina è molto chiara. C'è stato qualcuno che all'insaputa di Di Maio ed anche di Salvini ha tentato il colpo- E' facile immaginare chi possa essere stato , anche perchè i giornali ne fanno il nome da diversii giorni.Qualcuno che voleva dare un segnale a Forza Italia-

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 20.10.18 09:17| 
 |
Rispondi al commento

E' buona norma attivare il cervello prima di aprire la bocca.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 19.10.18 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Luì, per cortesia: basta con le piazzate come quella sui "punti messi lì senza sapere chi ce li ha messi"... O deve durare ancora, la pantomima di "mettere in imbarazzo" l'alleato-non alleato? E poi parli di "gettarsi addosso il ridicolo"? Ma se tu e i tuoi vi date la zappa sui piedi ogni 2 su 3!
Dai su: fate i bravi. Iniziate magari con l'aprire bocca solo dopo aver valutato le cose.

Biagio C. Commentatore certificato 19.10.18 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Di Maio
in primis mi complimento per il lavoro svolto.
Sono un sostenitore costante del movimento ma anche una persona che preferisce informarsi prima di decidere. Vorrei, se possibile, che fosse fatto un articolo che chiarisca la situazione dell'intervento in finanziaria relativamente ad Ischia.
Grazie

Giancarlo G., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 19.10.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Sarà una festa per affermare cio che si è detto e fatto per girare la piramide.
Ricordiamo il punto 6 del programma "20 punti per uscire dal buio" "politometro". Uno strumento che valuti la differenza tra ricchezza posseduta dai politici e dai funzionari pubblici dall'atto della loro nomina nell'arco degli ultimi vent'anni. Non è difficile realizzare un'applicazione che faccia la differenza tra patrimonio attuale (P2), patrimonio iniziale (P1) più il reddito ufficialmente percepito nel periodo (C). Quindi il risultato, che chiameremo Z, sarà dato da Z = P2 - (P1 + C). Se Z sarà superiore a 0, escludendo partite straordinarie come eredità o vincite al Superenalotto, la differenza dovrà essere restituita alle casse dello Stato e quindi al cittadino.

FERDINANDO GRIMALDI, Baronissi Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 19.10.18 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Di Maio non te la menare, io sono un grande sostenitore del movimento e losaro finché le cose sono chiare , la manovra della pace fiscale a stralcio per me sarebbe una manna, visto che sono un operaio con figli e mutuo. dunque stai tranquillo da me il voto l'avrai sempre. W lo stralcio !!!

DANIELE I., Milano Commentatore certificato 19.10.18 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo,Elezioni senza indugi.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 19.10.18 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Pare proprio che si debba ringraziare i tecnici di Mattarella per aver saputo della porcata immane! Questa è la Lega ma NON CREDO PRORPIO che con il PD si potrebbe fare la stessa Politica. Oggi sarebbe il caso di ricordare a tutti i commentatori o presunti tali quando si diceva da soli e senza alleanze!!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.10.18 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il MOVIMENTO 5* è e deve continuare ad essere "ONESTO" ed a governare per il BENE dei cittadini onesti e NON per i DELINQUENTI ed EVASORI!
NON si può e NON si deve SPORCARE le mani!
MAI CEDERE AI RICATTI di TUTTI quelli che ci provano e continueranno a provarci, sia in CASA che FUORI CASA!
Lo sappiamo tutti noi del M5* ed anche la base della lega che punirebbe amaramente chi facesse passare un condono al riciclaggio ed alla evasione!
"Chi perde l'onestà non ha nient'altro da perdere"! (John Lyly)
"Un governo d'onesti è come un bordello di vergini"! (Roberto Gervaso)

giuseppe r. Commentatore certificato 19.10.18 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Però ci hanno provato.
Se il Colle non avesse rigettato la bozza al mittente, il dl sarebbe già stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.
Immaginate solo cosa sarebbe successo a livello mediatico e in occasione della festa al Circo Massimo. Avevamo il bel da dire che c'era un errore.
Hanno tentato di trascinare il m5s nel caos.
Il volto che hanno mostrato Salvini e Giorgetti, ha lasciato una certa amarezza.
Teniamolo presente e cerchiamo di parere simili episodi con i dovuti provvedimenti.

newmail ***** Commentatore certificato 19.10.18 10:50| 
 |
Rispondi al commento

La pace fiscale deve essere a favore per i cittadini , l'insolvenza di alcuni Italiani è dovuta al strapotere che p.a, anche locale hanno verso il concittadino come se pagare imposte devono finire nel loro cassetto questa prevaricazione che vuole depauperare gli Italiani deve finire.Ci incontriamo a Roma .

giovan battista foti (), Carini Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.10.18 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono curioso di vedere come andrà a finire.
Se Salvini manda giù il rospo significa che non è poi così scemo come molti qui nel blog pensano. Le esternazioni eccessive in negativo e in positivo in politica non vanno MAI bene.
Le ingiurie agli avversari (anche se se le meritano) non vanno gridate e nemmeno le apparizioni esultanti al balcone non sono opportune se non ad obiettivo finale raggiunto.
Conviene MOSTRARSI impassibili e FARE.
C'è tempo dopo, per FAR SAPERE.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 19.10.18 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giorgetti & C. sono al governo con la meta' dei voti di noi cittadini contribuenti elettori.
O capiscono che stanno governando per 60 mil.ni di "Italiani" e non per andare all'europarlamento od e' meglio che tornano dal "massone" ! con il quale in tre legislature hanno dilapidato i cittadini contribuenti elettori italiani e non solo delle regioni "austroungariche" per 550 miliardi dei 2.300 miliardi di debito che producono 1 miliardo e mezzo di interessi passivi al giorno a nostro carico e non degli evasori ed esportatori di capitali e delocalizzatori all'est europa delle fabbriche italiane con i contributi statali dei compagni del PD (ex PCI ex DC ex PSI & C) perche' li gli stipendi sono 1/3 di quelli italiani, mentre gli Industriali e la finanza Tedesca ha assorbito produttivamente i 40 milioni di concittadini della germania dell'est ed ora fanno paura alla produttivita' USA , Cinese ed Indiana !
Giorgetti & C svegliatevi ! Ci bastano 5 anni, altrimenti tornate a " produrre reddito" !

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.10.18 10:35| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che il condono per gli evasori fiscali,addirittura con l'impunità , è un argomento che ha un fortissimo peso nella Lega, anche se penso che moltissimi leghisti non lo approvano.
Ha un enorme peso anche su Salvini che ha affermato che il dl non si cambia e su Giorgetti, che ha avvertito il m5s di non fare denuncia perchè potrebbe andare a sbattere, quindi una minaccia?
Detto ciò Salini ha mostrato il suo volto, lasciando un certo amaro in bocca.
Alla luce di tutto questo il m5s, per il futuro, si deve assolutamente attrezzare per evitare questi colpi bassi, evitando di fidarsi di un alleato che non lo merita.
Il m5s ha solide radici, ha un'idea di governo ben precisa, forse costoro non lo hanno abbastanza capito.
Il faro, il filo conduttore è il programma di governo e non ci dobbiamo mai scostare da questo.

newmail ***** Commentatore certificato 19.10.18 10:27| 
 |
Rispondi al commento

governo unito e cambiamo il Paese.unito!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 19.10.18 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio, il Popolo italiano si attende il vero cambiamento e non i compromessi: il ribaltamento della piramide e l' auto sufficienza nazionale; non importa cosa ci costa: in questi 30 anni passati di ipocrisia abbiamo accumulato un devito assurdo e certo non intendiamo procedere nel grigio: o diventiamo formalmente gli schiavi o ritorniamo ad essere indipendenti e protagonisti; in ogni caso dovremmo soffrire and in ogni caso dovremmo sborsare ma e' meglio pagare per qualcosa di nostro che per sopravvivere comunque sotto il peso della palla al piede del debito che non riusciremo mai a ridure perche' ai nostri partners europei fa comodo una italia con la palla ai piedi.

giampaolo gottardo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 19.10.18 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Sulla cancellazione delle porcate bisogna essere fermi! Gli italiani devono sapere chi dei due vuole tutelare i ladri e i mafiosi!!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.10.18 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Salvini ha voluto tastare il terreno per verificare qual'è il punto di rottura,
se Di Maio avesse fatto passare la norma modificata oppure no.
Ora la Lega sa che il Movimento NON scende a patti, quindi non ci proveranno più , almeno fino alle Europee del prossimo anno.

Comunque la Lega è da tenere sotto controllo, almeno fino a quando subirà l'influenza nefasta del B.
Salvini sa benissimo che il popolo leghista è anche molto critico nei suoi confronti, non tutto è accettato con gioia, si potrebbero anche rivoltare e dirottare verso il Movimento.

W M 5 * * * * *

Vincenzino A., Verona Commentatore certificato 19.10.18 09:42| 
 |
Rispondi al commento

CALMA E SANGUE FREDDO...Tenere i nervi a posto in questo momento è la cosa più importante che Governo e partiti di riferimento devono fare...Se leggiamo il post di Viviana Vivarelli qui in questo blog, capiremo che cosa hanno fatto Renzi ed il PD in materia di leggi che favoriscono l'evasione fiscale, non quella "spicciola" delle piccole aziende Lumbard, ma dei grandi evasori che operano nei paradisi fiscali di tutto il mondo...Se il codicillo della non punibilità dei reati tributari si riferisce solo e soltanto a quelli denunciati con la adesione alla pace fiscale è una cosa che si può tollerare ed ammettere...CHI, SE NO, pagherebbe per chiudere una pendenza e subito dopo vedersi condannare penalmente per quella stessa vicenda?...

fRANCESCO ., FAVARA Commentatore certificato 19.10.18 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Sveglia ragazzi! dal mio punto di vista c'è ben poco da festeggiare. Su questo blog sembra di vivere in un universo parallelo! Vi fate fregare dagli "alleati leghisti" e vi comportate come se foste in campagna elettorale e governasse ancora il PD. Sarebbe meglio sentire meno promesse irrealizzabili, meno slogan, vedere meno spesso le vostre faccie in TV e vedervi studiare e lavorare di più! Spero che accettiate una qualche critica costruttiva.

Andre. D. 19.10.18 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno si divide, si ribadiscono i valori fondanti.

Non si accetta tutto a prescindere in nome dell'unità. Con questo sistema molti si sono trovati con il culo per terra.
Inizio a pensare che in questo caso il MoVimento abbia avuto più alleati al Quirinale che presso i verdi della porta accanto.

Alessandro Albanese, Trieste Commentatore certificato 19.10.18 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Intercettazioni:
Matteo : Silvio guarda io ci ho provato,ma se ne sono accorti!
Silvio: va bene hai fatto quello che ti avevo chiesto.Pazienza proveremo altre strade.
Comunque grazie....ciao!
Matteo :si ci saranno altre occasioni,per il momento non posso creare una crisi,ne va dei nostri voti e poi è un rischio.Vediamo l'esito delle europee e poi ci rivedremo!
Ciao!
^^^^^
E' un'ipotesi e potrebbe essere pure la verità!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 19.10.18 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me pare del tutto evidente che se le tre norme salva evasori e riciclatori, non verranno cancellate integralmente, il M5S sarà spacciato.
Come glielo raccontiamo agli italiani onesti che dopo aver passato anni a condannare la diffusa pratica dei condoni, ora votiamo per quello che pare uno dei più scandalosi e vergognosi regalo ai disonesti?
Prepariamoci a votare sul blog una deroga al vinicolo dei due mandati. Avrà il mio appoggio e quello del 100% degli iscritti.
Pagnottella crede che il M5S tema il voto anticipato, facciamogli capire che è un povero illuso. Comunque io lo avevo detto, dei leghisti non c'è da fidarsi. Mai.

Alberto O. 19.10.18 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non credo mai che il Movimento 5 Stelle abbia fatto il dl fiscale per favorire gli evasori, arraffoni e mafiosi.
Qualcuno lo ha modificato ad arte.
Comunque sia va modificato.
E la prossima volta direi al governo di farsi una fotocopia della bozza, del preliminare approvato dal consiglio dei ministri, in modo che alla fine di tutti i passaggi per la conversione in legge, non ci siano sostanziali modifiche del contenuto.
Oggi la Lega dice che il decreto é stato approvato da tutti così com'è...
Non credo sia vero, il Movimento 5 Stelle é sempre stato contro i grandi evasori, riciclatori ecc...
Però se avevamo un pezzo di carta della bozza....lo potevamo tirare fuori, e tappare bocca a tutti.
Andiamo Oltre
Attenti alle Trappole
Ripeto, Attenti alle Trappole

Remo D., Atri Commentatore certificato 19.10.18 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Nel problema della pace fiscale...c'è la manina flaccida!
Ma con il 7% dove vuole andare!
Gli rimane la foce flebile del tagliani!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 19.10.18 08:32| 
 |
Rispondi al commento

E ricordiamoci le furbate di Renzi....

Alessandro.
A proposito delle Cayman, cioè il più famoso paradiso fiscale, forse qualcuno si dimentica che il 2 ottobre 2016 il governo Renzi ha cancellato la lista nera dei paradisi fiscali, così che chi fa affari con le offshore non deve dichiararlo.
- Per il fisco italiano i paradisi fiscali non esistono più, si può commerciare liberamente con qualsiasi società offshore e perfino scaricarsi le spese e i pagamenti effettuati dalla dichiarazione dei redditi senza giustificazioni.
- Dal periodo d’imposta 2016 non sarà più necessario indicare separatamente in dichiarazione i costi considerati fino all’anno scorso in “black list”.
- Di più: saranno deducibili dall’imponibile, come tutti gli altri.

http://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/bentornati-paradisi-fiscali-renzi-cancella-la-black-list/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A TUTTO C’E’ UN LIMITE

Più che in Di Maio credo nei valori fondamentali del M5S la cui base sociale è costituita per la maggior parte da lavoratori onesti,autonomi,imprenditori a volte tartassati,operai,studenti e naturalmente sotto/di soccupati.
Per Berlusconi saremmo quelli dell’invidia sociale,per altri sognatori e idealisti ma tra le nostre fila non c’è traccia di riciclatori ed evasori che da anni invece sono rappresentati dalla destra e dalla nuova sinistra del pensiero renziano.
D’altronde quella classe di predatori non lo vota il M5S poiché rappresenta una spina nel fianco per il suo business quindi sicuramente non c’è alcun gruppo di pressione da parte del Movimento per introdurre condoni e scudi penali nella manovra.
Se c’è stata una qualsiasi ingerenza per aiutare certa gentaglia ad evitare la galera allora il M5S farà sentire la sua voce fino al punto di provocare una crisi di governo.Irresponsabili?
Ma andate a fare in culo a tutto c’è un limite.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 19.10.18 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Emilio M
Noi dobbiamo guardare alla sostanza, la Lega aveva parlato di pace fiscale per i piccoli artigiani,imprenditori,commercianti, partita Iva, insomma per quelli che hanno dichiarato ma non hanno potuto pagare, fin qui ci siamo, io stesso che pago tutte le tasse sono d'accordo ad aiutare chi ha avuto delle difficoltà, però questa non è pace fiscale, questo è un proprio un condono fscale di quelli che la Lega ha fatto anche quando era al governo con Berlusconi, e allora no! E non è questione di essere di destra,sinistra,5 stelle o altro. Penso che in questo momento storico un condono fiscale per chi ha portato i soldi all'estero o ha evaso milioni di euro, sta sulle scatole agli elettori 5 stelle, ma anche PD e persino leghisti. E' anche una questione di messaggio, non puoi fare il condono per gli evasori fiscali,addirittura con l'impunità, e poi fare le battaglie legalitarie contro il poveraccio che non paga il biglietto dell'autobus o i genitori stranieri che non pagano la mensa ai figli. Il rispetto delle regole deve esserci sempre ,ma il problema dell'Italia è la grande evasione, soldi portati all'estero o riciclati, la corruzioni, gli sprechi, la criminalità che ricicla i denari, mica il bimbo che paga un euro in meno alla mensa della scuola. Se volevano fare un condono fiscale allora perché non l'hanno detto subito,così tutti sapevamo cosa si votava alle elezioni.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Fuor di polemiche, come può essere che il presidente Mattarella non abbia ricevuto il testo della manovra e invece in Europa tutti hanno anche avuto il tempo di studiarlo e criticarlo?

Luca Melle 19.10.18 08:21| 
 |
Rispondi al commento

....e Giorgetti viene a dire che, se c'è stata una manina, è dei 5stelle. Se fosse così, perché Di Maio ha sollevato la questione e non ha detto anche lui che non aveva tempo per correggere la manovra perché aveva il derby? E se la manina fosse di un 5stelle, non sarebbe una ragione di più per correggerla o no?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Ilaria.
Sia la teoria economica che l’evidenza empirica provano come l’austerity abbia portato ovunque povertà, disoccupazione e disuguaglianza. Lo ha ammesso lo stesso FMI in un suo paper. Eppure i signori dell’austerity, dopo il Terzo Mondo, stanno oggi colonizzando l’Europa.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Bordin
L'UE ci attacca, la speculazione alla Soros non vede l’ora di distruggerci, e Mattarella ha pronto in frigo Cottarelli. (direttamente dal Fondo monetario)
Nel frattempo, niente di meglio che dividersi per la minchiata della manina.
Continuiamo così, facciamoci del male!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 08:10| 
 |
Rispondi al commento

2
Si vocifera che stia pensando di candidarsi come presidente della Commissione Europea. Governa da quattro mesi e già si crede il Napoleone dei sovranisti continentali. Già sogna la Lega Europea e piazze zeppe che lo osannano da Madrid a Vienna come salvatore dei popoli. Tipica renzite acuta. La verità è che Salvini dovrebbe accendere un cero a Minniti se la Lega è salita nei sondaggi. Lui si è mostrato deciso sul problema immigrazione – forse anche troppo – ma i rimpatri che aveva promesso latitano così come “l’aiutiamoli a casa loro” e tante altre promesse fatte agli elettori. Eppure, invece di piegare la testa con umiltà sulla scrivania e studiare i problemi per tentare di risolverli, continua a girare come un dannato da un comizio all’altro come se la campagna elettorale fosse ancora in corso. Come se fosse un tossicodipendente di pubblici plaudenti e processioni di selfie e sparate davanti ai microfoni. Come fosse un drogato di consenso che fatto il pieno nel fu centrodestra italiano già sogna quello europeo. La renzite è così. Porta all’overdose. Ma se Salvini vuole andare a sbattere che ci vada da solo. Come hanno dimostrato questi primi mesi di governo, il Movimento 5 Stelle è un progetto con radici politiche e culturali molto salde e ambizioni che vanno ben al di là delle manie di grandezza di qualche capo o del consenso fine a se stesso. Il Movimento è immune dalla renzite come lo è il suo capo politico Luigi Di Maio e tutti i ministri che stanno facendo un lavoro fantastico e godono della massima fiducia. Anche e soprattutto su questa spiacevole vicenda del condono spuntato in manovra. E se Salvini vuol fare lo stronzo, si accomodi pure, sarà lui a pagarla cara.

Tommaso Merlo

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:46| 
 |
Rispondi al commento

1
Salvini vuol fare lo stronzo?
Tommaso Merlo.
Se Salvini vuole condonare evasori e riciclatori che si torni al voto. Il contratto parla di pace fiscale ma specifica che è “esclusa ogni finalità condonistica”. È scritto nero su bianco. E comunque sia nato il testo della manovra, fa fede il contratto firmato tra Movimento e Lega. E sarebbe assurdo chiedere agli elettori a 5 stelle di rimangiarsi programma e principi con un condono quando lo stesso è specificatamente escluso dal contratto di governo. Purtroppo, per colpa di una stampa da terzo mondo, non si capisce se si tratta della solita cagnara scatenata ad arte dai giornali, ma, se non lo fosse, è tempo che Salvini venga rimesso a cuccia. È Conte il primo ministro e, se convoca un Consiglio dei Ministri per ridiscutere il decreto fiscale, tu ci vai e stai pure zitto, altro che derby della Madonnina! Altro che battutine da sbruffone arrogante! Se poi la Lega s’impunta con l’articolo della manovra pro condoni, allora dovrà assumersi le sue responsabilità politiche davanti al paese. E se si spingesse a far saltare il governo, allora la pacchia per Salvini sarebbe malamente finita. Perché sarebbe lui il traditore del governo gialloverde e non solo, sarebbe lui l’irresponsabile che manda all’aria tutto addirittura nel bel mezzo dell’approvazione della manovra economia con il mondo intero che tifa spread, sarebbe lui a mettere a rischio il paese e tradire il cambiamento e lo farebbe per una ragione ignobile e cioè per difendere evasori fiscali e riciclatori di capitali e cioè la gente che ha derubato e rovinato l’Italia. Se Salvini si spingesse a tanto e queste turbolenze non fossero tutta una montatura dei giornali, il leader della Lega si brucerebbe come un cerino al vento. Batterebbe anche Renzi nel passare da genio del consenso ad impestato nazionale. Coi tempi che corrono è davvero un attimo passare dagli applausi agli sputi. La renzite è fulminante. Forse il problema di Salvini è che si è montato la testa

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Michele dell'Orco.
Salvini se ne faccia una ragione, è al Governo con il Mov5Stelle e NON con Berlusconi. Un testo con lo scudo fiscale, magari per aiutare capitali mafiosi, è indigeribile e invotabile per noi. Ognuno rimetta le manine a posto e torniamo sul giusto binario intrapreso fino a ieri.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:41| 
 |
Rispondi al commento

Finché non ho letto quanto scrive Travaglio sullo svolgimento (presunto) dei fatti non riuscivo a capacitarmi di come si sia giunti ad un tale punto morto.
Ciò che descrive mi sembra plausibile ed a questo punto se Lega s'impunta significa che pensa di poter rientrare coi 49 Mln, la qual cosa dovrà far cadere il Governo.
Mai e poi mai un condono a firma 5 stelle!!!!
Saremmo squalificati per sempre.

PS. Due legislature (o frazioni di esse) sono poche.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 19.10.18 07:34| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Macron: "Solo le donne ignoranti fanno tanti figli".
Ha conosciuto la moglie di Delrio?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:32| 
 |
Rispondi al commento

L ITALIA è sempre e sempre sarà mafiosa dentro. Tranne i 5 STELLE idealisti incoscienti il resto é fondato su criminali e malaffare. BUONA MAFIA A TUTTI!

CHE SCHIFO. SALVINI VERGOGNA!!!!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 19.10.18 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Arsenale k
Ho trovato dei fogli sotto il tergicristalli. In un primo momento ho temuto fosse una multa perché stavo in sosta vietata ma per fortuna era solo la bozza del decreto fiscale che qualcuno si era persa in giro. L'ho portata a Mattarella, ma prima ho aggiunto la norma salva-multati

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:30| 
 |
Rispondi al commento

La cialtroneria e la malafede di Salvini sono impressionanti. Dunque era peggio di un quaraquaquà qualunque

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:28| 
 |
Rispondi al commento

Conte: ‘Nessuna frattura M5s-Lega". A parte qualche falange, falangina e falangetta.

#manina #decretofiscale

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:27| 
 |
Rispondi al commento

MI ha detto mio cuggino che una volta ne ha conosciuto uno che non ha mai modificato un articolo nel Decreto Fiscale

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Manovra economica

Conte: “E’ molto bello, la Merkel è impressionata”. Chissà quale versione ha letto.

[@LVIX1]

#manina

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:25| 
 |
Rispondi al commento

Conte a Bruxelles presenta il decreto fiscale: "Scegliete la busta 1, la 2 o la 3 ?"

[@malfi62_]

#manina

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Arsenale k
Conte: "Il decreto fiscale lo controllo io". Uscite con le manine in alto e nessuno si farà del male!

#manina

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Fermi tutti: ho un #decretofiscale in mano e non so come lo userò!

[@LVIX1]

#manina

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:23| 
 |
Rispondi al commento

Sul prossimo numero della Settimana Enigmistica, nella rubrica Trova le Differenze, verranno pubblicate 5 diverse bozze del #decretofiscale

Solo per enigmisti esperti. Le soluzioni a pagina 46.

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Altro
E con le mani amore,
il decreto io riscriverò
E senza dire parole
a Mattarella lo porterò
E non avrò paura
se a Giggino non piace più
Riporteremo i soldi a casa
Non pagheremo più.....🎶🎶🎶🎶

[@ZioGnagno]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Il blog è diventato velocissimo, bene, mi fa piacere

Peccato che sia lentissimo, per non dire assente, sugli argomenti del giorno
Oggi, per es., chiunque sia venuto qui per sapere cosa sta succedendo con Salvini rimarrà deluso
Si mettono piuttosto dei riempitivi tipo notizie date mille volte ma l'aderenza del blog ai fatti che più ci preoccupano manca ogni volta

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
in attesa della stesura definitiva dell’articolato. È qui che il condonino è diventato condonone, in cui i tecnici – non si sa se per fare un regalo alla Lega, o per fare uno sgambetto al M5S, o su input diretto di qualche ministro o sottosegretario leghista – hanno inserito le norme chieste dal Carroccio, bocciate dal M5S e infine cancellate con l’accordo verbale di entrambi gli alleati.
Chi ha giocato sporco fino a un attimo prima che la bozza giungesse al Quirinale, al momento non si sa. Si sa soltanto che Tria dava per scontato un condono “small” modello 5Stelle, altrimenti avrebbe previsto un gettito di miliardi, non di appena 180 milioni (compatibile solo col condonino). L’altro ieri i tecnici del Colle hanno cassato la sanatoria penale e restituito la bozza corretta al governo. E quella provvidenziale cancellatura ha aperto gli occhi a Di Maio. Il quale, fidandosi degli alleati, era rimasto all’accordo politico di lunedì con la Lega, poi avallato da tutto il Cdm. Invece ha scoperto il raggiro, fortunatamente in tempo per rimediare: senza il veto quirinalizio, per come vanno le cose nell’iter legislativo all’italiana, a quest’ora il condonone poteva essere già stato firmato da Mattarella e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Per la gioia di grandi evasori, frodatori, riciclatori e mafiosi, e dei loro protettori politici. Che un tempo sedevano in FI e in qualche anfratto del centrosinistra, ma ora han trovato usbergo nella Lega pigliatutto. Quella Lega che, mandante o beneficiaria che sia della truffa, ora rivendica spudoratamente tutte le norme contestate, tradendo il contratto di governo, l’accordo politico di lunedì e persino le censure del Colle. Si spera che il premier Conte, a norma di contratto, cancelli le 3 norme della vergogna. Se poi la Lega le preferirà alla sopravvivenza del governo e lo farà cadere, i cittadini onesti sapranno da che parte stare.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:16| 
 |
Rispondi al commento

2
Un caso molto simile al condonone voluto dalla Lega e messo nero su bianco dai tecnici del Tesoro all’insaputa del M5S. Ma con una differenza fondamentale.
Il 13 luglio ’94 il decreto Salvaladri fu discusso nei dettagli in Consiglio dei ministri, dove Maroni disse di aver chiesto al Guardasigilli Biondi se sarebbero stati scarcerati indagati di Tangentopoli e di averlo votato solo dinanzi alla sua risposta negativa. Poi, quando uscirono centinaia di tangentisti, se ne dissociò e, con Bossi e Fini, costrinse B. a ritirarlo. Il 15 ottobre 2018 il Cdm, iniziato alle 19,31 (con due ore di ritardo e con la fretta di dover chiudere tutto entro la mezzanotte), non doveva approvare un decreto di pochi articoli.
Ma l’intera manovra, una legge lunga chilometri. E i ministri l’hanno approvata senza tornare sui singoli dettagli tecnici, già concordati nei giorni precedenti in vari incontri politici fra gli sherpa, i ministri e i sottosegretari giallo-verdi, l’ultimo dei quali si era svolto dalle 15 alle 19 e aveva affrontato proprio i temi del condono. Lì i 5Stelle avevano ribadito la linea Maginot del contratto di governo: “pace fiscale” fino a 100 mila euro annui per chi ha dichiarato i suoi redditi ma non ha potuto pagare l’imposta negli anni della crisi; niente scudi fiscali, né sanatorie penali, né sforamenti della soglia. A quel punto i tecnici del Mef, incaricati di mettere in bella copia il contenuto dell’accordo politico, hanno prima prodotto un foglietto sintetico, poi una bozza “ufficiosa” che hanno girato all’ufficio legislativo del Quirinale per un’analisi preliminare. Ora i leghisti parlano di “testo approvato anche dai 5Stelle”,che non l’avrebbero letto (o capito)e Repubblica s’inventa che “Di Maio e i grillini non si sono accorti di aver firmato un condono”.La verità è che nessuno ha firmato niente e dal Cdm non è uscito alcun “testo” della manovra,a parte appunto foglietti volanti che dovevano recepire l’accordo politico stipulato nel vertice di 4 ore

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:16| 
 |
Rispondi al commento

1
MANONA E CONDONONE-Marco Travaglio-19 ottobre 2018

Quando due partiti governano insieme, per un’alleanza politica o per un “contratto” di programma, devono potersi fidare l’uno dell’altro.
Se cercano di fregarsi a vicenda, non vanno lontano e a rimetterci non sono soltanto loro, ma i cittadini.
Finora l’accordo fra due soggetti umanamente e politicamente diversissimi come Di Maio e Salvini, era parso forte e solido, anche per via di un buon rapporto personale e “generazionale”. “Salvini è di parola”, aveva detto Di Maio (e anche Grillo) dopo l’elezione dei presidenti delle Camere e ben prima del governo. “Di Maio è l’alleato ideale, governeremo 5 anni”, aveva ripetuto Salvini. Anche se entrambi sapevano che la loro non è un’alleanza strategica, ma una convivenza obbligata dalla totale assenza di alternative.
Ieri, all’improvviso, s’è scoperto che le cose non stanno così.
Le due versioni opposte e inconciliabili sulla manina tecnica o manona politica che ha infilato nella manovra 3 norme scandalose (depenalizzazione del riciclaggio e della frode, scudo fiscale per capitali all’estero, tetto di 100 mila euro annui moltiplicato per ogni imposta evasa) per trasformare il condonino in condonone, mandano in frantumi non tanto l’identità di vedute fra 5Stelle e Lega, che sulla sanatoria fiscale non c’è mai stata (i 5Stelle, se governassero da soli o con altri alleati, non la farebbero mai) quanto su quel minimo sindacale di lealtà che è necessario per governare insieme.
Il procedimento legislativo italiano, non da oggi, è farraginoso ai limiti del demenziale, e se qualcuno vuole fregare qualcun altro ha mille spazi e occasioni per farlo. Fabrizio d’Esposito racconta tutte le volte in cui singoli ministri o interi governi finirono gabbati da norme sbucate dal nulla e rimaste figlie di padre ignoto. O di padre noto, come il decreto Biondi imposto nel ’94 da B. ai riottosi Bossi e Fini per salvare i tangentari (anche di casa sua) e i mafiosi.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.10.18 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Anche io è molto che non scrivo sul blog, ma stasera, leggendo cazzate a destra e a manca mi son detto che bisognava esser presenti. Sono qui per esprimere il mio sostegno a Luigi di cui mi fido per necessità e per principio. Non starò qui a spiegare ai cazzari questa parola, il principio. Però non mi fido e non mi piace la Lega ma so che l'espressione popolare li ha messi lì, accanto al Movimento quindi si deve con-vivere, punto. Però volevo anche mandare un caldo vaffanculo a tutti i trolls, in particolare a quelli messi a disposizione da Repblca e dal caro PD, il Partito del DODO (ci siam quasi). Ecco, affanculo voi e viva Luigi, a volte forse maldestro ma sempre trasparente. Vorrei solo che da Vespa non ci andasse più. Possibile?

Renato E. Commentatore certificato 18.10.18 23:50| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ottimo di stefano!

daniele p., cortona Commentatore certificato 18.10.18 23:45| 
 |
Rispondi al commento

OT "A buon intenditor poche parole II"

Non vogliamo credere che gli elettori della Lega (e quindi la Lega) vogliano l’immunità penale per chi si macchia di reati di autoriciclaggio!

Vediamo se la Lega vuole suicidarsi, facendolo addirittura con ciò che è sempre servito per difendersi, cioè con lo scudo, penale nella fattispecie. Perdendo la faccia e la dignità davanti alla maggioranza dei suoi elettori e dando il destro a tutti gli Juncker e gli Oettinger d'Europa che tifano per la caduta di questo governo, di questo contratto di governo nato soltanto, è sempre bene ricordarlo, per riportare in vita i tanti diritti, di cittadini esanimi, da troppo tempo negati.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.18 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è il momento di essere concilianti.
La situazione richiede di alzare i toni a un livello mai visto e di andare allo scontro frontale.

Ricordati Di Maio che TUTTI GLI ITALIANI SONO STUFI DEI CONDONI, anche chi vota piddì.

Il condono è una presa per il c*** per chi paga le tasse da sempre o per chi si indebita con i fornitori e con le banche per pagare fisco e stipendi.
Dandola vinta ai grigliatori si butta a mare l'Italia quella buona, quella onesta, per allargare ancora di più il sorriso alla solita FECCIA.

Alessandro Albanese, Trieste Commentatore certificato 18.10.18 22:55| 
 |
Rispondi al commento

meglio andare a votare che infilare un condono.
Avessi voluto un condono avrei votato pd o forza italia o qualche altro partito tradizionale.
no il condono no.
chiudo gli occhi per la flat tax,che comunque è pesante,ma il condono noooo, .

aldo c., assemini Commentatore certificato 18.10.18 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È diverse volte che tento di inviarvi una donazione ma a quanto sembra non mi viene riconosciuto il codice fiscale ; sarà che mi è scaduto e sto aspettando la nuova tessera che abitando in campagna non mi è stata recapitata 3 mesi fa x cui è tornata al mittente .L' ufficio entrate ieri mi ha detto di cambiare residenza anche se ho un recapito postale loro non possono tenerlo memorizzarlo al compiuter x eventuali recapiti di documenti futuri.

rosaria marsano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.10.18 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...se la "manina", è quella della Lega, non c'è molto da fare : o si rimangiano quell'"aggiunta", o si torna a casa: altre soluzioni, non ne vedo....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.10.18 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera blog,
e da molto che non scrivo, troppe cose da fare, ma visto quello che sta succedendo ho cercato di trovarlo, penso che legge fornero, redditto di citt. pensioni d'oro siano cose da fare subito, ma non dobbiamo farlo facendo passare anche il condono dei legaioli.
saltare il turno e non allearsi sarebbe stato meglio, ...
Caro Grillo, se passa il condono io non voto più, gli altri non li voto di sicuro ma neanche l'm5s avrà il mio voto.
salvini di mer da.

aldo c., assemini Commentatore certificato 18.10.18 22:30| 
 |
Rispondi al commento

OT "A buon intenditor poche parole"

"Garantire un condono penale agli evasori non è nel contratto di governo, non è nel programma del MoVimento e, riteniamo, neppure in quello della Lega.

Gli italiani non ci hanno votato per fare questo e in ogni caso non lo avremmo mai fatto. Facciamo solo quello che abbiamo detto e che abbiamo scritto nel contratto. Il salvacondotto per gli evasori (tra cui magari qualche criminale) non è da nessuna parte e non è nell'interesse del popolo italiano.

Per il MoVimento 5 Stelle gli evasori non devono avere alcuna impunità. Se anche questa norma arrivasse così come è in Parlamento non avrebbe i nostri voti e quindi non passerebbe. Meglio eliminarla subito.

I nostri elettori ci hanno votato per cambiare il Paese altrimenti avrebbero scelto ancora una volta quelli che hanno governato nei vent'anni precedenti" (Luigi Di Maio).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.18 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo ha garantito per Salvini. Ha detto che è una persona per bene che mantiene la parola e tutti noi abbiamo accettato Salvini.

Ora Salvini sabato mattina deve andare al cdm e sistemare le cose.
Come può pensare che il m5s accetti evasori e tolleri la depenalizzazione?

newmail ***** Commentatore certificato 18.10.18 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Zingaretti è una faccia da merda!sicuramente non andrà da nessuna parte ma intanto ci tocca vederlo sempre di più e non è un bel vedere!
Per fortuna che non lo ascolta nessuno .Certo è meglio lasciarlo parlare perché ci porta VOTI
Che faccia da culo.

giuseppe pasini, Vallermosa Commentatore certificato 18.10.18 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro gigetto non vi azzardate a lasciare l'impunità perché davvero al prossimo giro non vi vota nessuno. Già ci è toccato sopportare il razzista paraculo che sottobanco tiene la mano allo psiconano.....piuttosto andiamo al voto ma usciamo puliti con dignità ed onestà

Sabrina P. 18.10.18 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Il fascismo fu un modo di affrontare la società di massa ottenendo consenso con una mistura micidiale di sciovinismo e stato sociale e oggi quell'esperimento si ripropone. Così, stretta tra tecnocrazia finanziaria e moti scomposti senza storia e senza cultura, la democrazia liberale come l'abbiamo conosciuta potrebbe contare i suoi ultimi giorni.

[Luciano Canfora]

la storia 18.10.18 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a questo punto andrei davanti al paese a dire che la lega vuole questo cazzo di condono, quindi aiutare i veri evasori fiscali e i capitali mafiosi,noi non accetteremo mai questa cosa e direi a DI Maio vai da salvini a dirle che se vuoi questa cosa il governo cade punto.

luca bergantin Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.10.18 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Grande Luigi......chi non direbbe che sembri uno che alla tua età, ha già tre lauree?????
sei forte Luigi, sabato e domenica ovviamente come sempre ci sarò anch'io, e spero di riuscire a dirtelo di persona che sei forte.....
ed in linea con quanto dicevi sui Ministri catapultati al Governo, penso che sia necessario cambiare il Regolamento Interno sui Due Mandati...
ne servono tre.....15 anni per Governare non sono troppi, sono giusti......perche' proprio come dicevi tu, per iniziare a fare un qualsiasi lavoro nuovo, serve un periodo di ambientamento e di fare proprie certe linee di operatività....
e poi, detto papale papale.....ce riservi te anche dopo i primi 5 anni di Governo.........
in questo momento , sei "er mejo"!
In alto i cuori, ci vediamo sabato e domenica con tutti noi!

fabio S., roma Commentatore certificato 18.10.18 21:44| 
 |
Rispondi al commento

...Il dubbio che questo Governo non
avrebbe potuto fare quanto promesso
l'ho avuto il giorno in cui,peraltro
non moltissimi giorni fa, quando gli
ormami famosi 49 milioni della Lega
furono dilazionati se non sbaglio per
una settantina di anni...Stranizzato,
a parer mio, dall'atipica notizia, e
ho subito sospettato che dietro,a tal
importante e favorevolissima defini=
zione, si potesse nascondere qualcosa
di non chiaro...

E mi piacerebbe conoscere, perchè non
lo so, chi o quale organo statale o
quant'altro si sia occupato e quindi
concluso tale questione in simile modo
ed, se ci fossero anche le motivazioni.
Sarebbe interessante...!

(Anche il profondo silenzio su
una determinante per il Paese,
Legge Elettorale...Lasciava pre=
sagire ostacoli invisibili...)

Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.18 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conte dice che sabato ci sarà un cdm. Lui sa quello che è stato deliberato e apporrà le modifiche al dl.
E' una grande montatura, è una trappola costruita per colpire Di Maio e il m5s.
Tutti i giornalisti, Giannini, Porro, Bechis, la Gruber si mostrano i denti grondanti di sangue, che spettacolo indecente.
Io credo a quello che ha riferito Di Maio.

Io non sarei così convinta del successo che Salvini potrebbe ottenere. Salvini lo stanno già distraendo, offrendogli il posto di Juncker.

newmail ***** Commentatore certificato 18.10.18 21:38| 
 |
Rispondi al commento

vedo che qui nel blog c'è qualcuno disposto ad ingoiare dei rosponi belli grossi.....
buona digestione ragazzi!

daniele p., cortona Commentatore certificato 18.10.18 21:17| 
 |
Rispondi al commento

OT
E ci risiamo con lo stop delle auto inquinanti. Ditemi per chi non arriva a fine mese e non può cambiare l'auto cosa deve fare? Accumulare multe e non pagarle?
A questo punto perché devo pagare l'Assicurazione ed il bollo per tenere l'auto in garage? Andrebbero tutte ricalcolate scalando i giorni di mancato utilizzo.
SVEGLIA ITALIANI non facciamoci fottere.


Se anche la LEGA vuole fare il condono per quattro delinquenti e la LEGA si prenderà tutte le responsabilità, perchè buttare il bambino con l'acqua sporca. Il bambino è il reddito di cittadinanza, invece l'acqua sporca è questo condono che la LEGA vuole fare per il suo elettorato.

gennaro a., carrara Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.18 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvini ha annunciato che farà...sega al CDM annunciato per sabato mattina dal Premier Conte e questo mi da l'impressione che Salvini ha studiato a fare il...furbetto e teme l'interrogatorio del...Prof. Conte e le...mazzate di Di Maio!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.10.18 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministro Di Maio su Facebook:

" L'accoglienza dei lavoratori della Bekaert ripaga di tutti gli sforzi fatti. Grazie!
Siete dei grandi e la vittoria è vostra! Io ho fatto solo quello che ogni buon ministro dovrebbe fare: restituire ai lavoratori i diritti che gli spettano!
Lo Stato adesso è dalla parte dei cittadini! "

https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/299522747534727/

https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/509870129480982/


Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.10.18 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Sul contratto di governo viene esclusa ogni misura fiscale avente " finalità cindonistica" . Perciò la Lega si rmangi il condono che ha cercato di farci accettare con sotterfugi ! E si assuma tutta la responsabilità di una eventuale crisi di governo su un condono che MAI il Movimento potrà accettare !!! Io di Salvini NON MI FIDO !!!!!!!

Rinaldo A., Roma Commentatore certificato 18.10.18 20:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il Consiglio dei Ministri di Sabato...subito riunione del Comitato di Conciliazione... e vediamo chi ha ragione sul contratto sottoscritto!
In culo ai troll e a tutti quelli che sperano in nuove elezione.
Un vaffanculo già dal 20 e 21 Ottobre a Roma per coloro che remano contro!
Cambiateci il nome V3day 20/21 ottobre!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Scusi ma lei è fuori strada: la Lega manterrà tutti i pronostici dei sondaggi poichè la figura del gonzo non l'ha fatta Salvini...bensì ehm.. the other man.
Se vuol scommettere sono disposto: 100.000 vanno bene?"

-------------------------------------------------------------------

l'itlaia e' messa male proprio perche' c'e' questa mentalita': "ti ho fregato quindi bravo io e tu sei un perdente". e la gente lo applaude: "caspita che furbo, evviva lui":

naturalmente, oltre a essere una cosa balordissima al limite della barzelletta triste e squallida, questa mentalita' arriva a "perdonare" non solo i furbetti, ma anche mafiosi, corrotti, delinquenti piu' o meno spregevoli.

non ce'' limite al mondo di merda che questo tipo di mentalita' apre.

carlo 18.10.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

salvini manca poco dica: "sabato? ho judo"...

lo dicevo che il problema sta tutto nel nome di battesimo...

si sta renzizzando.. :)

la cronaca recente dovrebbe insegnare qualcosa e invece..

mah

pabblo 18.10.18 20:19| 
 |
Rispondi al commento

---L'IMMAGINAZIONE NON VA CONFUSA CON LA FANTASIA---

La Lega vuole "solo" riportare in Italia i 49 milioni di euro nascosti agli italiani, ma senza sanzioni e sequestri: semplice! Chi non lo capisce, leggendo ciò che la "manina" ha aggiunto sul documento, è privo di immaginazione.


Non ho dubbi lho capito subito che la lega ha provato a fregare di maio ed oggi ho avuto la conferma delle dichiarazioni di Salvini che il decreto deve andare avanti così com è!!!.
Ma stiamo scherzando Salvini deve stare attento perché come lo abbiamo portato al 30% lo ributtiamo in tempo record al suo 17%.
A questo punto salvini ha buttato la maschera

Apapaia TheOriginal () Commentatore certificato 18.10.18 20:18| 
 |
Rispondi al commento

OT

Conferenza stampa del Premier Conte a Bruxelles

https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/videos/508979139574382/?hc_ref=ARQinTEEdHaN1Y3UYo52C43on5KfLcQjQAJLqzd8DnRRruqCjUg65Fui20Ekph1lT4w

Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.10.18 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Condono tombale x gli evasori ? La Lega li ha già fatti e li potrà fare con Berlusconi ! Non con noi !!! Il lupo perde il pelo ma non il VIZIO !!!!

Rinaldo A., Roma Commentatore certificato 18.10.18 20:12| 
 |
Rispondi al commento

comunque e' assurdo.

i media e tutto il mondo politico che danno addosso a chi denuncia una porcata (nei modi e nei termini) e non chi l'ha fatta.

in italia siamo messi veramente male. c'e' un merdaio che la meta' basta.

legge elettorale a doppio turno, da fare subito.

carlo 18.10.18 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Salvini: "Cosa fatta, capo A. Non si può smontare di notte quello che si è fatto di giorno."

Davvero? E tra te e Di Maio pensi che qualcuno creda a te? Alla prova dei fatti non c’è dito abbastanza grande dietro il quale puoi nasconderti.
Quanto ci scommettiamo che inizi a calare -calare- calare nei sondaggi?

Attivare la memoria:

CONTRATTO DI GOVERNO

Capitolo 11. FISCO: FLAT TAX E SEMPLIFICAZIONE pag 21 -

"È opportuno instaurare una “pace fiscale” con i contribuenti per rimuovere lo squilibrio economico delle obbligazioni assunte e favorire l’estinzione del debito mediante un saldo e stralcio dell’importo dovuto, in tutte quelle situazioni eccezionali e involontarie di dimostrata difficoltà economica. ESCLUSA OGNI FINALITÀ CONDONISTICA, la misura può diventare un efficace aiuto ai cittadini in difficoltà ed il primo passo verso una “riscossione amica” dei contribuenti. "

Rilevato ESCLUSA OGNI FINALITÀ CONDONISTICA? Questi gli intenti controfirmati. E poiché la Lega è l'unica tra i due contraenti che il condono lo vuole e lo difende, la responsabilità di ciò che seguirà a questa torbida storia è sua. Salvini poteva battersi (legittimamente) nel Consiglio dei Ministri per affermare, superando il contratto, la sua volontà o l'opportunità economica di un condono, creando in quel momento l'eventuale crisi con il M5S, ma subdolamente, si è spinto perfino ad accusare DiMa di perdita di memoria o malafede…trascinando tutta l'Italia, le Istituzioni e con i megafoni dispiegati a 360° di tutti i mezzi di comunicazione e degli zombi PD e FI, in una storia triste e volgare, dall'odore insopportabile di mexda! Tutta sulla sua faccia.


maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.10.18 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si faccia il piu' presto possibile una legge elettorale a doppio turno.lo si puio' fare con la lega, perche' salvini e' uno che accetta le sfide. ed e' l'unica legge che puo' permettere al m5s di andare al governo da solo.

mi ha fatto piacere che il m5s ha accettato la collaborazione della lega ed' e' andato al governo con lei. e spero che questa collaborazione continui.

pero' loro sono loro e il m5s deve rimanere il m5s.

quindi, guai accettare quello che la manina ha scritto,il m5s si sputtanerebbe. e se la lega fosse arrivata alla spudoratezza di pretenderlo, se non e' oggi domani fa cadere il governo (dopo avere sputtanato il m5s).
e guai farsi trascinare nelle balordate leghiste, specialmente contro l'europa (interessata unicamente e forse anche un po' troppp ciecamente che i conti tornino), che e' roba inventata da bagnai &c., tutta gente della lega. ricordo che ai vecchi tempi tremonti era considerato molto vicino alla lega. e i suoi economisti di oggi altro non sono che discepoli di tremonti e delle sue idee balorde, ad esempio la "finanza creativa".

portare a casa le leggi a costo 0, ma comunque importantissime, basilari.

ora stendere un velo pietoso (guai accettare la proposta leghista), riportare il tutto a quello che e', un incidente di percorso e andare avanti. con una nuova visione delle cose pero'.

carlo 18.10.18 20:01| 
 |
Rispondi al commento

“ È opportuno instaurare una “pace fiscale” con i contribuenti per ri- muovere lo squilibrio economico delle obbligazioni assunte e favorire l’estinzione del debito mediante un saldo e stralcio dell’importo dovu- to, in tutte quelle situazioni eccezionali e involontarie di dimostrata difficoltà economica. Esclusa ogni finalità condonistica, la misura può diventare un efficace aiuto ai cittadini in difficoltà ed il primo passo verso una “riscossione amica” dei contribuenti.“
Come si avvicina il testo del contratto stipulato dalle parti con quello che è uscito dove si parla di condono penale e scudo fiscale.
O la lega diciamo è stata poco attenta
( dato che ha escluso l’intervento di manine) o sta cercando un pretesto per far cadere il governo anche se non mo tornano i tempi.

Escludo che i vertici del M5S siano così masochisti da approvarle un condono così fatto soprattutto dopo il brutto pasticciaccio della TAP.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.18 19:59| 
 |
Rispondi al commento

-------------IL PATTO PER ME E' ROTTO--------------

Dalle risposte date da Salvini, non solo si deduce che la "manina" è quella della Lega, ma addirittura ti lancia il messaggio subliminale che ti dice: "ti ho fregato, quindi zitto e avanti".

Questa manovra non va votata, qualsiasi fosse il prezzo da pagare: qualsiasi fosse il prezzo non sarebbe mai tanto alto quanto l'accettare le condizioni di furfanti: Il patto, per me è rotto.


OT

Da Alessandra Mussolini invettive e pompini!!

Roberto., Roma 18.10.18 19:56| 
 |
Rispondi al commento

salvini crede di essere trump che diceva che avrebbe potuto fare qualsiasi porcata e lo avrebbero votato lo stesso.

carlo 18.10.18 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Le manine hanno un responsabile solo: LEGA!!!
Resistere, resistere, resistere !!!!
Basta concessioni a chi è stra compromesso !

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.10.18 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Anche con questi mezzi si potrebbe tentare di dividere le due forze politiche,ma non ce la faranno.
Sabato nuovo CdM.. con a capo Conte..un pò come il tentativo sul Finanziamento della CRI... tentativo andato a vuoto!
Per i troll locali... nu ja fate!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.18 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Salvini ha detto che non si può rifare un nuovo consiglio dei ministri perché sta già pensando al Milan abbiamo fatto un contratto con un ultrà .Tirare quindi le conclusioni.Non cedere di un millimetro dai punti fondamentali del M5STELLE.

Antonio D., CARRARA Commentatore certificato 18.10.18 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Ci vediamo Luigi, ci vediamo....più in là!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 18.10.18 19:17| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo sentito tutti i Detrattori del Nostro GOVERNO del Cambiamento e della CRESCITA ! Sentito JUNKER,MOSCOVICI,e tutti i PAESI della UE ,Uniti nelle CRITICHE ! Sabato prossimo Nuovo Consiglio dei Ministri : in Sintonia colla Festa del M5S! Tutti al CIRCO MAXIMO !Grazie da Alberto |

alberto grotti, Marina Velka Tarquinia Commentatore certificato 18.10.18 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono felice di poter partecipare alla festa 2018: faccio quello che posso, patecipo, mi impegno, CI SONO, CI SONO SEMPRE STATO. grazie Gianroberto, grazie Beppe... grazie ai cittadini impegnati nelle istituzioni.

Domenico D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.10.18 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Il fisco del governo gialloverde dopo avere manifestato il verde proposito di fare la pace con i contribuenti infedeli, si prepara a passare dal proposito all’atto. Fare la pace con gli evasori, che siano tali per impossibilità temporanea o per vocazione, è una vecchia aspirazione dei governi del Belpaese, anche prima di quest’ultimo. I condoni sono sempre stati all’ordine del giorno vuoi dei governi di centrodestra che di quelli del sedicente centrosinistra. La pratica dei condoni è figlia della benevolenza manifesta per gli evasori, in particolare per quelli di grosso calibro. Verosimilmente la ragione di tale benevolenza deriva dal fatto che la lobby di coloro che considerano le tasse un insopportabile abuso ha una forte influenza sui governi o addirittura ne fa autorevolmente parte. Il leitmotiv della loro ideologia denuncia l’eccesso del carico fiscale che sarebbe la ragione dell’evasione e/o dell’elusione. Peccato che anche per i contribuenti fedeli le tasse sono gravose, solo che essi pur lamentandosi le pagano tenendo in piedi il sistema paese. Cosicché mentre il governo fa il beau geste di fare la pace con gli evasori – rimangono memorabili gli annunci del tipo: “il fisco fa la pace con Pavarotti…il fisco fa la pace con Valentino Rossi”! – contestualmente muove guerra ai contribuenti onesti che rimangono mazziati e cornuti. Ora, rebus sic stantibus, non potendo cambiare lo stato delle cose, non resta che iscrivere il condono nella Costituzione rendendolo indiscutibilmente democratico ed uguale per tutti i cittadini. Come? Ecco la proposta: il contribuente che doveva pagare all’erario 100 e non ha pagato accederà al condono versando, a rate, il 25% del dovuto. Il contribuente che doveva pagare 100 e li ha pagati in una soluzione, accedendo al condono si vedrà rimborsato, illico et immediate, il 75% di quanto versato. E così sarà rispettato il principio dell’uguaglianza dei cittadini davanti alla legge.

di Moni Ovadia | 18 ottobre 2018

emanuele meli, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.10.18 18:52| 
 |
Rispondi al commento

...HOUSTON...ABBIAMO UN PROBLEMA !

..Ed anche grosso. Cioè: La Lega è
sempre la Lega...!

...Mettiamoci il cuore in pace.
Ma il M5S non potrà mai governare
da solo in questo Paese perchè la
maggioranza è quella che è...!

E se la Lega vuole imporre il suo
volere usando simili mezzi con la
solita spocchia ed arroganza...non
so Voi ma personalmente li manderei
tutti a...........(chiaro) !

...E ho detto tutto!
(come diceva Peppino!)

...Ci batteremo ancora dall'opposizione
contro il prossimo governo "spazzatura"
che verrà confezionato con la gioia e
la felicità del peggio che ci sia in
questo sventurato ed "IGNORANTE PAESE"!
(...ED ANCHE AL DI FUORI DI ESSO !)

...Semmai dovessimo un giorno ottenere
la maggioranza delle preferenze allora,
solo in quel caso,potremo fare qualcosa
per l'Italia!

...MA ANCORA NO ! NON CI SIAMO !


Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.18 18:48| 
 |
Rispondi al commento

i polli di Renzo!!?? brutta storia...

gianni parenti (perryoscar) Commentatore certificato 18.10.18 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Con la Lega si possono fare grandi cose...

..le ultime parole famose!

jqka 18.10.18 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Le "manine" ci sono sempre state. Oggi la cosa viene fuori perché con chi è onesto non si possono fare imbrogli. Piaccia o no , questa è la verità. Borsa e spread scendono e salgono . Ci sono quelli che perdono e per contro ci sono quelli che guadagnano. Il saldo finanziario alla fine è sempre ZERO. Forza Luigi, vedi un pò Tu. Per me comunque, va bene, anche tombale, però mi piacerebbe che a scaglioni, qualcosa la paghino tutti in modalità progressiva e non flat . Anche perchè, altrimenti, tutto resta fermo e se si va a casa , i papaveri e i paperoni sarebbero i primi a fare festa.
Buon circo massimo . 18.10.18

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.10.18 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi!!!!

Pepe 18.10.18 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Pensioni, Boeri: “Con quota 100 si perdono 500 euro al mese, senza contare l'invasione delle cavallette, la morìa delle vacche, la peste bubbonica e la siccità”.

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.10.18 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La festa ce la stanno fanno facendo con lo spread grazie non solo grazie a quei piccoli uomini del PD e di Forza Italia ma anche alle tante cazzate gridate dai parlamentari del nostro governo . E’ doveroso non fare figure come quella delle manine; prima di gridare alla manina si verifichi. Se fosse vero quel che dice Salvini ci troviamo innanzi ad una squadra distrattella, a dir poco e ad essere buoni.
Se dobbiamo resistere a questi signori dello spread lo si faccia ma con una linea vincente da cui non si può e non si deve tornare indietro e si continui a lavorare sul piano B. Se dobbiamo saltare noi saltino tutti.
Se invece il gioco è stato tenuto sottobanco e la manina ha agito furbescamente si lasci perdere il governo non si può governare con chi fa il furbaccione.
Per quanto riguarda la questione RCA la responsabilità non può essere territoriale ma personale. Si lavori su questo concetto. Su di me non deve scaricarsi il furto di auto o altro fatto da un qualsiasi corregionale ne voglio che questa schifezza concessa alle assicurazioni ricada su uno qualsiasi amico o parente che risiede a Bolzano. E’ un principio sacrosanto quella della responsabilità personale. Lo si faccia valere.
Nemmeno la sostituzione di popolo “prevista” dall’ONU può essere compensata con “denaro” dateci da altri stati. L’immigrazione deve finire. Buon Circo massimo ed aprite gli occhi, si voterà alle regionali e alle europee, non facciamo o diciamo cazzate.

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.10.18 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei dire ma dalle parole di Salvini mi sembra evidente che il governo cadrà.
E la pagherà cara.

Al. P. Commentatore certificato 18.10.18 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti tutta Luigi e grande stima per il Premier Conte

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 18.10.18 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma non dovevi andare prima a denunciare l'ignoto che ha modificato l'articolo 9 del decreto fiscale?

bito r. Commentatore certificato 18.10.18 18:07| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno pensava che la lega avesse cambiato abito?
qualcuno pensava che chi il partito che è stato al governo con il delinquente ed è tutt'ora alleato con lui volesse cambiare il paese?
se anche questa volta il felpato l'avrà vinta sarà la caporetto per il movimento.
luigiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!

daniele p., cortona Commentatore certificato 18.10.18 18:05| 
 |
Rispondi al commento

..i terroristi amerikani e i loro amici tagliagole sovvenzionati dal ''principe'' ...

https://bit.ly/2Ou3vAS

https://bit.ly/2P5i9OE


...''norma''di civiltà... Bene...

https://bit.ly/2QWHAiG

...bella prova....continua così..

https://bit.ly/2P6oWaQ

Tony 18.10.18 17:59| 
 |
Rispondi al commento

No, non permettete a Salvini di fare il favore ai professionisti dell'evasione, se fate passare il documento così com'è diventate complici e svanisce l'essenza del Movimento. Meglio tornare alle elezioni, la gente capirà il trucco dell'alleato di Berlusconi. Con questa mossa oltre a fare un favore agli evasori distruggerebbe la reputazione del Movimento e sarebbe pronto alle elezioni dove annienterebbe i 5 stelle. Se non è disposto a cancellare quelle modifiche allora niente, si azzera tutto, meglio che avere a fianco uno che bara in questo modo.

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.18 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sa che qualcuno aveva sgamato anzichenò la storia del petardo che stava per scoppiare in faccia al felpato..

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.10.18 17:34| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori