Il Blog delle Stelle
Il Reddito di cittadinanza fa impazzire le caste. E i giornali producono fake news

Il Reddito di cittadinanza fa impazzire le caste. E i giornali producono fake news

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 123

di MoVimento 5 Stelle

Il Reddito di Cittadinanza è la misura che il MoVimento 5 Stelle porta avanti da anni per dare una speranza a milioni di italiani che sono relegati ai margini della società. Prevede un sostegno economico che tira fuori dalla povertà e un percorso formativo che ti inserisce nel mondo del lavoro. È la misura che decreterà la fine del voto di scambio. Questa prospettiva sta facendo impazzire tutte le caste che sanno che perderanno definitivamente il loro potere e i loro privilegi. Le opposizioni minacciano addirittura di scendere in piazza (contro i poveri e i disoccupati e al fianco delle lobby!), e i giornali al loro servizio inventano ogni tipo di bugia.

Per esempio La Stampa del gruppo Gedi di De Benedetti titola: “Reddito di cittadinanza, molti esclusi al Sud. Il 47% andrà al Nord”. È una mistificazione degna della Pravda per far credere che il Sud sarà penalizzato! Le persone che sono state martoriate dalle folli politiche economiche degli ultimi 20 anni, sempre osannate dai giornalisti economici de La Stampa, sono in tutta Italia. Giovani mai occupati, cinquantenni che hanno perso il lavoro, imprenditori che sono stati costretti a chiudere l’azienda, precari con uno stipendio da fame. Quindi è normale che le persone in difficoltà siano presenti in tutta Italia. Non ci saranno esclusi al sud, come non ci saranno esclusi al nord. Semplicemente la distribuzione delle risorse, finalmente trovate dopo che per anni i giornali avevano raccontato che era impossibile, sarà equa. Questa è la pura e semplice verità, che viene stravolta per scopi propagandistici.

Prima i giornali si erano inventati che il Reddito di Cittadinanza sarebbe andato solo ai cittadini del Sud Italia, raccontando anche con disprezzo che era gente che non voleva lavorare e che quindi non meritava nulla. Ora che i dati dimostrano che il 47% di chi avrà diritto al reddito di cittadinanza risiede al Nord, ci accusano di trascurare il Sud. Prima inventano una fake news e poi la smentiscono con un’altra. Mistificatori seriali!

Ovviamente non ha alcun senso paragonare il Reddito di Cittadinanza con il reddito di inclusione. I beneficiari del REI sono stati meno di un milione, mentre il Reddito di Cittadinanza aiuterà oltre 6 milioni di persone ad uscire dalla povertà e a trovare finalmente un lavoro con la rivoluzione ed il potenziamento dei centri per l’impiego. Ma questo la Stampa lo omette completamente. L’obbiettivo non è l’informazione completa, ma la propaganda squallida contro il MoVimento 5 Stelle, che non gli riesce neppure tanto bene perché ormai, grazie alla Rete, le bugie hanno le gambe cortissime. Più questo post sarà condiviso, più la verità sarà ristabilita.

Il Reddito di Cittadinanza aiuta finalmente tutti gli italiani, da nord a sud, per sancire la parità di diritti sociali di ognuno davanti allo Stato. Chi ci perde sono i potenti che finora hanno fatto il bello e il cattivo tempo, quelli come De Benedetti che tra le altre cose possiede anche La Stampa e La Repubblica. A buon intenditor poche parole.



bannerdoni5s2018.jpg

15 Ott 2018, 12:37 | Scrivi | Commenti (123) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 123


Tags: fake news, giornali, movimento 5 stelle, reddito di cittadianza

Commenti

 

Sono ultracinquantenne disoccupata da sempre, mai una chiamata dall'ufficio collocamento, con questo governo ( del cambiamento ) speravo sarebbe cambiato qualcosa anche per me, putroppo vedo che così non è.
Io non ho il diritto di lavorare perchè sono ricca, mio marito ha uno stipendio di 1400 euro e quindi non posso fare richiesta del reddito di cittadinanza per avere una possibilità che mi offrano un lavoro.
Un'elettrice delusa.

Rosa 23.10.18 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Salve, ma per diminuire le tasse dalle pensioni dei poveri comuni mortali, si sta facendo qualcosa oppure no? Io personalmente non ho sentito niente, si parla sempre e solo unicamente del reddito di cittadinanza...Anche ai comuni pensionati però( non a quelli d'oro) dovrebbero pensare un po', a far vivere loro una vita più equa...
Per il resto,penso che con l'introduzione del reddito di cittadinanza, finirà la pacchia per molti datori-strozzini di lavoro che sfruttano i loro dipendenti facendoli lavorare anche 12-13 ore al giorno per una miseria che sta sotto la soglia della povertà, mentre loro si gonfiano sempre di più il portafogli....

Sonia V. 19.10.18 17:30| 
 |
Rispondi al commento

ahh dimenticavo anche la politica dei piccoli risparmi vitalizi pensioni d' oro tagli agli sprechi è una politica che funziona , tipico delle cate dire che sono piccole cose , chi dice che sono quisquiglie o malafede o ignorantone in matematica i piccoli numeri fanno grandi disastri se buttati via , mentre se risparmiati faranno vivere meglio i cittadini futuri tutti ricchi e felici m5s per sempre la politica del movimento per me è quella giusta pianificata onesta non siamo nella terza repubblica siamo nel civismo eterno e salvini bho chi se ne frega ciao

Mario ., Padova Commentatore certificato 16.10.18 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciao cari amici dico due o tre cose anch' io ,quà su questo bel blog il reddito di cittadinanza funzionerà lo sanno tutti è statisticamente provato che distribuire equamente fa aumentare i consumi cosa che non succede con il liberismo non ha mai funzionato anzi amplifica il divario è per questo che le supercaste lo vogliono attenti alla lega anche lei è una supercasta ricordarsi di carri piombati di cani rottwailer lanciati contro ... ogni tre x due parlano di spararti se non sei dei loro ,ehh li conosco bene già dal 1980 mi ricordo che stavano per linciare un onesto siciliano solo perchè meridionale , e neanche le loro manovre funzioneranno sono regali elettorali cambio fornero non funzionerà fretet tax per castina evasori mah.... bho scusate il termini cgahtine di cane ,pustole economiche di basso livello tipiche del governatore leghista non ne imbroccano una giusta dalla notte dei tempi mose bancher strade acqua aria e tutto marcio dove governano una bolla dietro l' altra edilizia capannoni vino pestifero tipico di chi governa solo per arrivare alla prossima legislatura poca visione poca profondità pessima politica e tanti obbrobi e malattie ciao civismo e niente insulti wiwa m5s

Mario ., Padova Commentatore certificato 16.10.18 18:17| 
 |
Rispondi al commento

RDC. pensioni d'oro, stipendi dei politici dimezzati, erano cose che avevo in testa prima che sorgesse il primo vaffa day, quindi per me l'M5S non sta facendo altro che seguire la logica del buon senso e dell'equità, chiaramente quando ti scontri con la realtà della dimensione italiana devi smussare un po la portata, comunque tutto in linea e tutto scontato politicamente, FORZA e CORAGGIO su TUTTO, se molleremo ora avremmo perso per sempre...

MAURIZIO PAVIOTTI, PASIAN DI PRATO Commentatore certificato 16.10.18 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Avanti senza pieta', con questa misura togliamo le catene ai polsi di milioni di cittadini costretti a umiliarsi per un tozzo di pane. Questa misura cancella il voto di scambi ecco il motivo per cui questi partiti parassiti non stanno piu' nella pelle. AVANTI AVANTI AVANTI

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 16.10.18 13:46| 
 |
Rispondi al commento

CHE IL REDDITO DI CITTADINANZA AIUTA A CERCARE LAVORO MA NON LO CREA E' UN FALSO PROBLEMA.
Infatti oltre a dare dignità a persone che attualmente vivono nell'indigenza, cambia il paradigma del liberismo spietato che oggi vige, dove i ricchi diventano sempre più ricchi e poveri e ceto medio sempre più poveri.
E comunque si creano anche posti di lavoro, checché ne dicano soloni privilegiati attuali che hanno l'unico scopo di mantenere lo status quo, continuando a rimanere privilegiati.

Angelo Ripellino 16.10.18 12:32| 
 |
Rispondi al commento

La paura di quelli che non vogliono il reddito è il cambio della cultura. La proposta del reddito di cittadinanza è anche un termometro che misura l'incivilta e l'egoismo di un pezzo di Italia

gennaro a., carrara Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.10.18 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Io sono a favore del M5S ma il problema del reddito di cittadinanza è che aiuta a cercare lavoro ma non crea lavoro.
Il problema maggiore che causa disoccupazione non è la mancanza di figure professionali o competenti ma la mancanza di offerte di lavoro.

Molte aziende hanno delocalizzato all'estero e al sud hanno paura del racket o mafia e non si avvicinano nemmeno.

Le PMI o le startup fanno fatica ad aprire soprattutto al Sud sia per i costi di avvio di impresa, sia per le procedure burocratiche molto lunghe, sia perché appena apri arriva il boss di turno a chiederti soldi o favori.

Bisogna creare lavoro e l'occupazione crescerà di conseguenza. Alcune idee:
1. Semplificare le procedure burocratiche di avvio attività e avere tempi certi per la risoluzione delle pratiche
2. Agevolazioni fiscali per aziende che ritornano in Italia e localizzano laddove la disoccupazione è più alta.
3. Meno tasse sul lavoro sia per aziende che dipendenti.
4. Maggior controllo del territorio e lotta alla mafia.
5. Pene certe e maggiori per lavoro nero
6. Pene certe e maggiori per le aziende CHE NON PAGANO I DIPENDENTI.

Così si risolverà anche il problema della disoccupazione e anche del fenomeno migratorio sud nord nel quale migliaia di giovani una volta terminata la formazione scolastica o universitaria sono costretti ad andare al nord a cercare lavoro.

.

Roberto Caridi, Cremona Commentatore certificato 16.10.18 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Carlo,

ti riporto la stessa risposta che ti ho dato nel commento precedente. Se vuoi prendere in considerazione la cosa fallo, altrimenti rimani della tua idea.

Il calo del debito in valore assoluto è momentaneo, e riflette una discesa delle disponibilità liquide del tesoro.
Vuol dire che il Tesoro ha rimandato a tempi migliori alcune aste, usando nel frattempo quello che aveva in cassa per pagare alcuni titoli in scadenza (il Tesoro tiene sempre circa 100 miliardi in cassa per le spese correnti).

Succede regolarmente, non è affatto una novità.
Se diffondete questo tipo di notizie dimostrate di essere assolutamente digiuni di questi argomenti, e ciò non fa bene al MoVimento.

Sotto un esempio:
https://www.soldionline.it/notizie/macroeconomia/debito-pubblico-italiano-2017

Aggiungo qui: questa che do io non è una cattiva notizia contro il governo 5 Stelle e quindi non va presa in considerazione.
Ci sono molte persone che vengono qui sul blog alla ricerca di informazioni, e non è opportuno avventurarsi in cose che non si conoscono o si da una pessima impressione.
Ho Fatto notare anche a Viviana Vivarelli di verificare la notizia prima di metterla su facebook. La notizia è vera, ma è che non accadeva da anni la parte falsa: durante l'anno infatti il debito cresce e cala in valore assoluto a seconda di quanti titoli decide o no di piazzare il Tesoro.

Alessandro Albanese, Trieste Commentatore certificato 16.10.18 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei esprimere un pensiero su quanto accaduto alla scuola di Lodi. I bambini non devono assolutamente essere discriminati se desideriamo una società umana ed equa e a tal fine noi tutti dobbiamo impegnarci ad essere equanimi. Il compito più importante nella custodia e protezione dei figli è della famiglia e la società ha il dovere di intervenire dove la famiglia non arriva. D’altro canto, i cittadini extracomunitari hanno l’obbligo di rispettare le leggi di chi li accoglie e di integrarsi in particolare imparando la lingua e partecipando alla nostra vita civile. Le mamme dei bambini in questione quasi tutte non lavorano, mettono al mondo molti più figli di noi e si dedicano prevalentemente alla vita familiare, continuando a seguire le regole della società di provenienza, è anche questo uno dei motivi per cui hanno difficoltà a pagare la mensa. Le nostre mamme lavorano in casa e fuori, aiutate anche dai mariti esperti ormai nel fare la spesa e passare l’aspirapilvere, e dai nonni. L’Italia da grande aiuto ai cittadini di altre nazioni che arrivano: mutui al 100/100 garantiti da Consob, Scuole, case popolari, Sanità per tutti, lavoro e vita civile in uno Stato Democratico. Noi cittadini per realizzare il tutto ci siamo arrabattati per molti decenni. È giusto pretendere che le regole vengano applicate. Il Sindaco di Lodi è stato maldestro, se quanto riportato dalla stampa è corretto, ma il principio è giusto, per cui ritengo inopportuno arrivare a chiedere scusa, come proposto dal Presidente della Camera.

Enrica T. Commentatore certificato 16.10.18 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se alle elezioni in Baviera avesse vinto Godzilla, i piodioìti nostrani avrebbero detto: "Visto? In Europa stiamo crescendo".

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.10.18 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Gianni Riotta a tagadala7: "leggo che i francesi ci hanno scaricato un furgoncino di migranti in Italia. E' ovvio, dato che il Governo continua ad insultare Macron, la Merkel, Junker,allora ci trattano così".

Ormai i giornalisti li raccano nei locali sadomaso tra i subbini (masochisti).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.10.18 07:45| 
 |
Rispondi al commento

In Baviera crollano i democristiani e i socialisti. In Italia il PD esulta per il risultato.

Questo per spiegare, se ancora non chiaro, che non capiscono un cazzo.

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.10.18 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma giocare a fare i buonisti coi clandestini e fare manifestazioni a favore e poi proporre come segretario del Pd uno come Minniti non suona un tantino contraddittorio?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.10.18 07:39| 
 |
Rispondi al commento

W IL MOVIMENTO 5 STELLE un altro bel risultato.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 16.10.18 07:38| 
 |
Rispondi al commento

Sempre Travaglio

Verdi e associazioni ambientaliste denunciano un altro condono nascosto nel decreto per Genova, anche questo del tutto estraneo alla ricostruzione del ponte Morandi: la Lega vi ha inserito (e il M5S ha abbozzato) l’articolo 41 che innalza il livello di idrocarburi nei fanghi di depurazione per il riuso in agricoltura da 50 a 1000 milligrammi per chilogrammo (venti volte tanto). In pratica – spiega il verde Angelo Bonelli - una licenza a “spargere un milione di tonnellate di fanghi carichi di idrocarburi e metalli pesanti sui suoli agricoli. Un regalo alle imprese che trattano le acque reflue di depurazione civili e industriali e che in regioni come Lombardia e Veneto hanno accumulato scorte che non riescono a smaltire. La Lombardia aveva già provato a fissare un limite ancor più alto, ma il Tar Lombardia ha bocciato la norma” a luglio. Ora la legge ribalta la sentenza del Tar e dà ragione agli inquinatori. Che dicono i 5Stelle, dopo dieci anni di battaglie ambientaliste? E il generale Costa, ottimo (sulla carta) ministro dell’Ambiente?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.10.18 07:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRAVAGLIO
Il Corriere ha scoperto che nel decreto per Genova una manina ha infilato un decretino per Ischia terremotata, che prevede un condono tombale per le case abusive e pure un “contributo fino al 100%” per ricostruire o ristrutturare nello stesso posto (sbagliato) quelle crollate “non totalmente abusive”. Non male, per un’isola con 28 mila abusi censiti su 64.115 abitanti (in media uno per famiglia). Una vergogna che non aveva osato neppure B., autore di due condoni edilizi (1994 e 2003), ma un filino più limitati. È troppo chiedere il nome del proprietario della manina affinché sia licenziato in tronco, previo impegno a cancellare lo sgorbio in Parlamento; o, in alternativa, una rivendicazione ufficiale di Di Maio e Salvini con le motivazioni che li hanno spinti a condonare gli abusi nell’isola degli abusi?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.10.18 07:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che hanno paura. Hanno paura anche di tutti i consensi elettorali che perderanno. Con una misura come il reddito di cittadinanza ,chissà quale forza politica voteranno i cittadini italiani,del nord e del sud che per anni hanno sofferto una condizione di povertà,mentre vedevano "lor signori" aumentarsi le prebende- Per il taglio delle pensioni d'oro,sono pronti a presentare tutti i ricorsi possibili ed immginabili. Forse loro hanno la memoria corta,ma i pensionati italiani no. Sotto il governo Renzi la Corte Costituzionale dichiarò illeggittimo il provvedimento che bloccava l'erogazione ai pensionati delle somme dovute per laumento del costo della vita, con conseguente obbligo del governo a liquidare tutti gli arretrai dovuti, trattandosi di un diritto già acquisito. Il Governo Renzi ,comunque, poichè si trattava di erogare ingenti somme di denaro che avrebbero, sovverito il bilancio dello Stato, non erogò un bel niente.Ed alla faccia dei diritti acquisiti, si limitò a dare un contentino. Non mi sembra che i grandi giornali e tutti gli altri media abbiano insistito più di tanto sulla vicenda.Quindi,per analogia, anche se la Corte dovesse riconoscere ai pensionati d'oro ,i diritti acquisiti,il Governo potrebbe tranquillamente non liquidarli. Così è stato fatto per i poveri pensionati,non vedo perchè non potrebbe esser fatto con i pensionati d'oro.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 16.10.18 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Cosa aspettiamo a cambiare i tre direttori Rai dei tg e a mettere qualche regoletta al programma di Fazio o Vespa ?
Non è più tollerabile che anche la Rai sia piena di calunniatori di questo governo che diffamano a briglia sciolta!
Come non è più tollerabile che nei talk show dei canali di Berlusconi e del suo socio Cairo ci siano attacchi ai 5stelle, tre contro uno, o addirittura contro nessuno!
Mettete almeno una regola di parità tra chi è contro il governo e chi è a favore!! Non sono più tollerabili plotoni di esecuzione! Non solo non sono realisti ma nemmeno democratici!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.10.18 07:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato che Carlo scrive molto ed è molto pignolo e critico, dandosi arie di sapiente, ma spesso le sue critiche non sono sensate per cui crea solo confusione

per esempio torno a ripetere che il debito pubblico in così poco tempo è diminuito di 15,5 miliardi e la notizie è rimbalzata su molti giornali per cui proprio falsa non sarà

https://www.ilgazzettino.it/pay/primopiano_pay/bankitalia_debito_pubblico_in_calo_di_15_5_miliardi-4042726.html

https://www.repubblica.it/economia/2018/10/15/news/bankitalia_scende_il_debito_pubblico_effetto_del_calo_delle_giacenze_sul_c_c_del_tesoro-208995681/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.10.18 07:09| 
 |
Rispondi al commento

X beppe a. e alessandro albanese:

il grafico che beppe mi ha mandato cioe' questo http://www.televignole.it/wp-content/uploads/2018/03/debito-pubblico-1000-miliardi-piano-matteo-renzi.jpg riguarda il rapporto debito-pil, mentre io parlavo del debito in se', non del suo rapporto col pil.

e l'unico momento in cui e' calato in 20 anni e' stato sotto il secondo governo prodi come dice questo grafico.
http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/infografica/27/infografica-debito-pubblico.shtml
da aprile a maggio del 2008 (cosa che in effetti mi era sfuggita) per poi risalire subito dopo sotto berlusconi. .

il fatto che oggi si a stato accertato che il debito (non il suo rapporto col pil) e' calato di 15 miliardi, con forze nuove al governo alle quali fanno al guerra tutti, quindi nell'ostilita' di media e politica tutta, solo dopo pochi mesi dal loro insediamento, e' strabiliante. e' un successo. e non era mai accaduto, a parte appunto quella piccola finestra nel 2008 sotto prodi, almeno nei 20 anni descritti dal grafico.
ma anche prima non ricordo che fosse mai accaduto.

cioe'', i 5stelle non sono solo risuciti (almeno al momento, speriamo che duri) a dermare l'aumento del debito, ma addirittura a calarlo.

comunque antonio e beppe, cerchiamo di capire cosa uno vuole dire, senza sparare a cazzo.

carlo 15.10.18 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dichiarazioni del governo Conte dopo il CDM di questa sera:

https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/1911609082468958/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 15.10.18 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dichiarazioni dopo il CDM di questa sera:

https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/1911609082468958/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 15.10.18 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro di Maio su Facebook:

( PARTE PRIMA)

" Ragazzi, la Manovra del Popolo si sta concretizzando sempre di più ogni minuto che passa. Tra poco il consiglio dei ministri approverà i decreti che saranno inviati in Parlamento e che contengono tantissime importanti misure che sono nel contratto di governo.
Prima di tutto ci siamo accordati sul fatto che per gli evasori ci sarà la galera. Ci sarà la pace fiscale per aiutare chi non ce la fa con le cartelle Equitalia, ma non ci sarà nessun salvacondotto per chi evade. C'è un nuovo intero decreto che taglia un sacco di scartoffie: decine di leggi inutili e cento adempimenti che complicano la vita agli imprenditori. Abbiamo sancito che se una persona ha crediti con la pubblica amministrazione, non gli può essere pignorata la casa (grazie Sergio Bramini!). Le assicurazioni RC auto saranno eque finalmente, perchè in alcuni posti si pagava davvero troppo. Abbiamo pensato anche alla sanità, ad aggredire le liste di attesa scoraggiando i medici che facevano allungare l'attesa dei pazienti per fare delle visite nel loro studio privato anzichè nel pubblico. Vi confermo anche che le pensioni d'oro saranno solo un ricordo e risparmiamo un miliardo di euro che sarà proprio una copertura nella legge di bilancio per queste misure." SEGUE SU SECONDA PARTE)

Roberto ., Roma Commentatore certificato 15.10.18 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministro Di Maio su Facebook

SECONDA PARTE

" Queste cose non le avevano mai fatte perchè dovevano usare miliardi per gli interessi loro e dei loro amici, usavano i vostri diritti come copertura per i loro privilegi. Noi facciamo il contrario: stiamo usando i loro privilegi come copertura per i vostri diritti. Se non è cambiamento questo!
Questa non è una semplice manovra, è un Nuovo Contratto Sociale che lo Stato stipula con i cittadini. Vengono ristabiliti diritti che erano stati calpestati, vengono eliminati privilegi che erano stati dati per scontati e vengono fatti investimenti che si aspettavano da decenni. Da qui non si torna più indietro. Da oggi possiamo solo andare avanti.
E non bisogna temere il cambiamento che sta per arrivare. Non fatevi fregare da chi vuole terrorizzarvi per il proprio tornaconto personale o di partito. "L'unica cosa di cui dobbiamo avere paura è la paura stessa." Lo disse il presidente americano Roosevelt il 4 marzo 1933, ripetiamolo tutti insieme anche oggi.
Vi abbraccio. A più tardi! "

Roberto ., Roma Commentatore certificato 15.10.18 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenti a non farci fregare da Salvini : per dire SI vuole portare la rottamazione delle cartelle fino a 500.000 euro, cioè sulle tasse che paga chi ha guadagnato in un anno 1 milione e mezzo di euro.
Altro che i piccoli artigiani, imprenditori e commercianti, qui si condonano i Berluschini.
Uno dei nostri Cavalli di Battaglia è : BASTA CONDONI
Restiamo Coerenti.
Roberto C.

ROBERTO C., VENEZIA Commentatore certificato 15.10.18 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' da poco che sto a seguire i TG...c'è da ridere... veramente ,non sanno più cosa dire.
Si contraddicono pure e non se ne accorgono.
Conflitto fra le due forze politich,poi l'accordo,poi vanno avanti ,ma ...ma... ,am una cippa...andiamo avanti e i media rosicano.
E' una felicità...credetemi.
Mai fui a conoscenza,nella mia lunga vita di cittadino, che i componenti di un governo lavorassero così alacremente pure di domenica e a notte inoltrata.
Vi risulta a voi che altri governi lavorassero così intensamente?
Erano soliti lavorare ,all'insaputa dei cittadini,alla vigilia di natale o durante una partita di calcio della nazionale o durante un avvenimento mondiale.
Sono orgoglioso di questi giovani: non potevamo avere cittadini più capaci e onesti come loro.
Avanti tutta che ce la facciamo...nonostante..i mezzi delle opposizioni interni ed esterni.
Se ce li abbiamo contro tutti,vuol dire che siamo sul giusto...verso la loro fine!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.18 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si assolutamente vero ...e per nulla preoccupati per i 5mil di italiani in miseria ..non gli frega veramente nulla

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.10.18 20:09| 
 |
Rispondi al commento

SONO troppi ANNI CHE PENNIVENDOLI E POLITICANTI vari VANNO AVANTI A FORZA DI TRUFFE SEMANTICHE:

l'ultima e quella di definire "EVASORE FISCALE" chiunque abbia un debito con il fisco.

PENNIVENDOLI E POLITICANTI stando ben attenti a non chiarire che il fisco ha due tipi di debitori, molto diversi tra di loro:

1) GLI INSOLVENTI - ossia quelli che non hanno omesso ricavi o guadagni ma non hanno pagato tutto il dovuto;

2) I FRODATORI - ossia quelli che hanno gonfiato spese o deduzioni oppure omesso ricavi o guadagni e sono stati scoperti.

QUESTA DISTINZIONE PERO' E' BEN CHIARA E CAPIBILE DAI CITTADINI ED ESSI NON SARANNO CERTO DISPONIBILI A SUBIRE LE TRUFFE SEMANTICHE DEI PENNIVENDOLI DI SUPPORTO AI VARI DUDU' DI IERI E DI OGGI


giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.10.18 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Recuperare in ogni modo e con qualsiasi mezzo mettendo in galera chi ha contribuito e quindi preso dalla firma di quel contratto. La modalità di recupero può essere quella proporzionale al bottino spartito.
1) Annullare il contratto
2) Riscriverlo rispettando le leggi
3) Determinare la risultante illegittima (incongrua) a)
4) Determinare la risultante legittima (congrua) b)
5) Determinare c) =a-b e addebitarlo ai falchi prenditori, di parte pubblica e di parte privata.
Il resto , se quanto sopra , non viene realizzato è come abbaiare senza mordere ovvero solo una presa per il cul!!!! 15/10/2018

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.10.18 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è gente che ha una casa fatta con sacrifici , è in difficoltà perchè non riesce più a pagare il mutuo o per altri motivi e non riceveranno il reddito . Di questi tempi si è poveri anche se si ha un tetto sopra la testa e molti non sanno come riuscire a tenerselo oberati da imu e tasse varie . Rischiano di vederselo portare via dalle solite banche e non riceveranno l'aiuto sperato , oltretutto l'ottanta per cento degli italiani ha una casa di proprietà ! Come la mettiamo ?

vincenzo di giorgio 15.10.18 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace di non poter partecipare alla festa ma voglio dire a Di Maio che tutti nel governo devono applicare il contratto firmato di dover un altolà a Salvini che invade tutti i campi.
Fare delle mediazioni sulle voci del contratto ma non andare oltre.
Stiamo arretrando siamo troppo succubi di Salvini o pariamo tali ed abbiamo tutti contro,l'opposizione fa il suo lavoro,ma gli altri che sono dalla mattina a sera in TV continuano a vomitare fango solo contro di noi.
Il condono sulle cartelle sono quelle che diciamo noi e non si può andare oltre i 100.000 massimo arrivare a 200.000mila anche ora in TV Salvini sta dicendo che quello che dice lui è nel contratto.
Cerchiamo di chiudere sui punti qualificanti come - sui vitalizi - sulla trasparenza - sulla giustizia - in galera chi si appropria di denaro pubblico e tutti gli altri nostri punti.
Se dobbiamo staccare la spina facciamolo e non andiamo oltre perchè Salvini tira fino alle EUROPEE poi ci saluta con un pieno di voti e poi si allea con F.I e F.d.I.
Un Saluto e Buon Lavoro

FRANCO GIACOMUCCI, ANCONA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.18 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il m5s non può essere indifferente a Micaela Quintavalle.
Può avere sbagliato il metodo ma quello che ha rivelato è pura verità.
Atac è allucinante lo sanno benissimo i romani .
L'intento della Quintavalle era solo quello di tutelare i cittadini. Spero che
Il ministro del lavoro Di Maio , il sindaco di Roma Virginia Raggi e il presidente della Camera Roberto Fico esprimano pubblicamente solidarietà alla Quintavalle che ha " grillinamente" denunciato per tutelare la cittadinanza.
Più la Quintavalle giustamente racconta la sua vicenda in tv più il m5s romano frana nei sindaggi perché Micaela ha ragione da vendere


Paolo Graziosi, Roma Commentatore certificato 15.10.18 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE L'INPS, INDEBITAMENTE EROGA UN IMPORTO SUPERIORE AL DOVUTO,CHE SUCCEDE?

Succede che ti scrive che tu hai percepito una cifra che non ti era dovuta e, se anche è stata l'INPS ad erogarla e tu non hai alcuna responsabilità, t'impone di restituire tutto ciò che ti è stato erogato indebitamente.

DEVO AGGIUNGERE ALTRO?

Chi ha percepito importi non coperti, perché dovrebbero tenersi ciò che hanno percepito negli anni scorsi?


Adesso oltre alle fake news ci sono anche... omuncoli fake che si distinguono per il loro cervello da...vuoto assoluto e l'emblema oggi è rappresentato da quel mentecatto di...tajani, che ha così...ragliato dalla UE:

" Il reddito di cittadinanza viene pagato da chi lavora e chi produce e senza poi dare soddisfazione a chi lo incassa, perché alla fine andrà a fare lavoro nero, che significa finire nelle mani della malavita organizzata. Per coprire questa manovra si andranno a tagliare le pensioni, fino a che livello? Questo mi sembra inaccettabile. Toccare i diritti acquisiti è da regime venezuelano, sono cose che può fare Maduro, ma non si possono fare in Italia":

Quando Konrad Adenauer disse :

" Pare che certa gente abbia fatto la fila per tre volte quando il buon Dio ha distribuito la stupidità "

...tajani fu l'unico che chiese ed...ottenne da Dio, di ricevere la sua...stupidità, con un...abbonamento "giornaliero", valido per tutta la sua vita!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 15.10.18 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il 4 Marzo abbiamo votato per il CAMBIAMENTO, perchè è questo che la maggioranza degli elettori vuole, quindi si mettano il cuore in pace questi cervelloni che oggi sono all'opposizione e che predicano ciò che avrebbero potuto fare loro quando gli è stato permesso di governare e non l'hanno fatto; ha ragione Luigi Di Maio quando dice che sono sfortunati perchè ora che sono all'opposizione hanno trovato le risposte ai problemi dell'Italia.
Ora dico una cosa: invito il Governo a mettere giù ancora più pesante la mano nei confronti dei parassiti che a scapito della gente normale si è arricchita mandando allo sfascio una nazione intera e per mano pesante intendo che oltre a togliere i vitalizi si intervenga anche su quelli già percepiti (indebitamente se non hanno versato i contributi) richiedendo indietro il maltolto.
Ancora non hanno capito che siamo passati in una nuova era politica dove finalmente il politico difende e fa il portavoce del popolo che gli ha dato fiducia. Oggi come oggi se si andasse a rivotare per qualsiasi motivo, per quanto mi riguarda, riconfermerei il mio voto del 4 Marzo, quindi meglio che i cervelloni del dissesto dell'Italia degli ultimi 3 decenni si diano una calmata perchè anche i bambini si stanno accorgendo che evidentemente si sta andando nel giusto verso considerando la guerra che stanno facendo al Governo.
Continuate così, anzi andateci giù più pesante. Il Popolo è con voi. Forza M5S.

Alberto C., Aci Sant'Antonio Commentatore certificato 15.10.18 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Uh...come sarebbe, no RDC a chi ha la casa di proprietà!!?? Complimenti, bella CA-GATA!! Roba da matti!!!

steffy 15.10.18 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Mistificatori seriali,
è una definizione troppo gentile e non adatta a questa banda di gaglioffi.

Sanno di mentire , consapevoli di distorcere le notizie.
Hanno posto in essere un colpo di stato, strisciante e silenzioso, (silenzioso perchè non sparano) ma molto più deleterio.

Per fortuna si sono spinti al punto di far interpretare le loro notizie come barzellette , l'Italiano non ci casca più e quando le legge o le sente , è consapevole del fatto che la verità è esattamente il contrario.

W M 5 * * * * *

Vincenzino A., Verona Commentatore certificato 15.10.18 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Il 32% + il 17% degli ITALIANI CHE HANNO CAPITO I TRUCCHI DEI PRECEDENTI GOVERNI HANNO VOTATO per REDDITO DI CITTADINANZA RIDURRE LE PENSIONI di questi signori che hanno versato MENO CONTRIBUTI DI NOI (Perchè NOI dobbiamo versare più di loro?)a volte hanno LAVORATO PER 2 GIORNI NEL PARLAMENTO E PRENDONO GIA' UNA PENSIONE DI 3000,00 € al mese e NOI CON 40-41 adesso forse 38 anni di VERSAMENTI INPS prenderemo si e no 1000,00- 1200,00 se ci DICE BENE!!!!
come lo vogliamo chiamare questo?
Io lo CHIAMEREI RAZZISMO si perchè chi LAVORA NELLO STATO VIENE TRATTATO MEGLIO DI NOI CHE GLI PAGHIAMO LO STIPENDIO in più SPESSO RUBANO ANCHE PRENDONO MAZZETTE BUSTARELLE!!!
Come ABBIAMO POTUTO PERMETTERGLI TUTTO QUESTO!!!!!
ANCORA PARLANO!!!!!!
Per tornare al VOTO abbiamo votato per TOGLIERE QUESTI PRIVILEGI per la RIDUZIONE DELLE TASSE per DISTRIBUIRE EQUAMENTE L'IMMIGRAZIONE in Europa e abbiamo visto come sono SOLIDALI gli altri Stati quanta UMANITA' hanno dimostrato! Per TOGLIERE IL FINANZIAMENTO AI GIORNALI perchè devono prendere SOLDI dallo Stato e QUANTI SOLDI! SENZA lavorare questo si che èUN VERO ASSISTENZIALISMO!
L' elenco sarebbe troppo lungo e poi lo conosciamo tutti!!!
Quindi adesso POSSONO SBRAITARE QUANTO GLI PARE NOI SIAMO LA MAGGIORANZA E COME IN TUTTE LE COSE LA MAGGIORANZA VINCE E FA TUTTO QUELLO CHE HA CONTRATTO!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.10.18 17:28| 
 |
Rispondi al commento


""Sono 2,7 milioni le persone che in Italia durante l’ultimo anno sono state costrette a chiedere aiuto per il cibo da mangiare nelle mense dei poveri o con pacchi di auto alimentari. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti, divulgata in occasione della Giornata mondiale dell’alimentazione indetta dalla Fao per il 16 ottobre, dalla quale si evidenzia che ad avere problemi per mangiare sono oltre la metà dei 5 milioni di residenti che, secondo l’Istat, si trovano in una condizione di povertà assoluta.""

mah...

chissà che ne pensa il piddì, berlusconi invece era consapevole del problema infatti prima delle elezioni proponeva di dare aiuti in misura maggiore del rdc del m5s...poi ci ha ripensato...avrà visto qualche pizzeria piena e avrà avuto la percezione che in fondo tutto va bene :)

pabblo 15.10.18 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tuttaaaaaaaaaaaaaaaaaa con il Governo del Cambiamento, W il M5S.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 15.10.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

CHI HA DETTO CHE SAREBBE STATO FACILE CACCIARE I LADRI E PARASSITI????

AVANTI TUTTA - DISINFESTAZIONE ABCHE CON IL DDT!!

SIAMO GLI AMMAZZA PARASSITI!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.10.18 16:50| 
 |
Rispondi al commento

la rai fa schifo,possibile che non interveniate, anche per la rai chi mi dice che l'auditel non è falsato, poi togliete il canone facciano quello che gli pare a questo punto

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.10.18 16:24| 
 |
Rispondi al commento

I numei dei veri lettori di quotidiani italuani sono falsati per alzare il prezzi dei costi pubblicitari. Costi pubblicitari che i lori clienti a fiir di milioni di euro all anno ci caricano al 50% in piu' sui prodotti che tutti noi compriamo finanziando cosi' il loro potere decisionale interclassista sui cittadini elettori contribuenti con redditi e tenori di vita bassi e sofferenti alle crisi economiche e finanziarie indotte per tenerci al guinzaglio. Come dire mettere in coma i cittadini per sostenere alta la domanda di scuola, formazione, disoccupazione, sanita, lavoro, reddito minimo vitale in modo tale che la loro offerta di tutto nel complesso rechi facilmente, rapidamente, alti margini di profitti e ricchezze, monetarie, finanziarie, azionarie, speculative, parassitarie, fondi cincentrati in poche mani e portafogli.
Tutto sotto l'attuale liceita' di "democrazia". Spetta a tutti noi capovolgere questa tendenza per vere ridistribuzioni dei redditi, lavoro, cultura ecc se vogliamo godere serenamente e pacificamente di questa firma di convivenza.

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.10.18 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Si davvero non ce la faccio più...mi sembra di esser nel film guerravdeui dei mondi i marziani m5s&Llega di Orson Welles...

Alex 15.10.18 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Allora scendiamo ora e subito anche noi elettori nelle piazze (non solo a Roma ) !
per manifestare con i disoccupati, esodati, precari, parzializzati, temporizzati, jobbazzati, ecc

Pubblicate gli esiti sociali, economici, lavorativi, produttivi, imprenditoriali, fiscali ecc delle regole e leggi dei gredditi di cittadinanza applicate nelle nazioni europee occidentali che la utilizzano da anni. Insieme alle tipoligie, le formazioni ed periodi d'attesa per il reinserimento al lavoro. Nonche' i loro miglioramenti in riduzioni dei conflitti sociali e famigliari, separazioni violente, femminicidi, infanticidi, adozioni giudiziarie, dispersioni scolastiche, costi delinquenziali anche minorili, costi di polizia giudiziaria, tribunali, carceri, sanitari, ospedalieri, mortuari ecc. ecc.
Che in Italia sono un business in tanti livelli compreso il ricatto elettorale !!
Quindi quello che si scrive qui, a tutti i livelli come cittadini dobbiamo gridarlo in radio, tv, web sui contatti dei siti, email, sui blog, sui social dei loro signori li !
Senza paure, timidezze, volgarita', aggressivita' ! Facciamo sentire le nostre attenzioni e decisioni.
Loro sperano prima delle elezioni Europee, alle prossime elezioni Regionali che hanno il potere di farsi le leggi e finanziarsele ! Con le loro politiche di partiti padroni e correnti fallite (sia cds che cdx) da 35 anni raddoppiando i ns debiti a 2.350 miliardi ed 1,5 miliardi di interessi passivi al GIORNO ! Alla faccia dello spreed, delle borse aziinarie, del cambii euro/dollaro che ci sbattono in faccia tramite i canali Mediaset, RAI, 7, 8, 9 sky e quotidiani scvizzeri e filopetrodollari e di qualche palazzinaro ancora in vita !
i dipendenti pubblici privati artigiani commercianti imprenditori piccoli medi e grandi che producono reddito reale se non sono concussi con favori con l astensione od il voto di scambio hanno tutto da guadagnarci con queste nuove politiche di governo senza ricatti di lobby e vecchi partiti interclassisti.

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.10.18 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Avendo vissuto(per 73 anni) sempre in prima linea ,certamente non saranno mai, questi vermi a farmi cambiare il mio modo di pensare. Continuare a dire, che gravissime colpe della situazione catastrofica italiana, ricadono sui media di proprietà di gente e lobby che direttamente ed indirettamente fanno politica è così lampante da fare"ribrezzo".Io aspetto SEMPRE, di vedere una legge sul conflitto d'interessi,sulla corruzione ,sull'evasione, quando i delinquenti avranno ..meno margini, il popolo inizierà a respirare di nuovo aria pulita.Come ultima cosa,(per essere coerenti) le interviste da questi,esseri striscianti non andate a rilasciarle, mi fa schifo solo a leggere il titolo del pezzo di carta, che dice di averla fatta,pensate il ..resto.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.10.18 15:25| 
 |
Rispondi al commento

La cosa piu' schifosa e' sentire criticare col sorriso sulle labbra il reddito di cittadinanza!!!bastardi mentre parlate di cazzate ci dovrebbe essere qualcuno a prenderli a bastonate e a dire: mo vi mostro io la realta' dei fatti e trascinarli tra la gente povera o la gente che si spacca la schiena per poter pagare le tante tasse e se ti rimane qualcosa poter mangiare!!!ma loro no!!!! Vivono in un altro mondo,in un altra realta' che non gli appartiene!!!!

Sandy***** S., Sandonaci Commentatore certificato 15.10.18 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL GRUPPO GEDI SI è DEFINITIVAMENTE SPUTTANATO

IL GRUPPO GEDI SI è DEFINITIVAMENTE SPUTTANATO

IL GRUPPO GEDI SI è DEFINITIVAMENTE SPUTTANATO

giovanni ., Roma Commentatore certificato 15.10.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica europea degli anni trascorsi e chi l’ha incoraggiata in Italia ha impoverito chi già stentava ad andare avanti ed ha distrutto la classe media. È sacrosanto dovere aiutare chi non ce la fa più. È altrettanto doveroso peró che chi viene aiutato si dia da fare per rimettersi velocemente in piedi. No al doppio lavoro in nero. No fare i furbi, No pennichelle, perchè chi pagherà tutto questo dovrà darsi da fare di più. SI ad una nuova realizzazione dei centri per l’impiego che incroci domanda ed offerta. SI a comprendere quali saranno i nuovi lavori e SI a preparare studenti e lavoratori al futuro. SI quindi ad una seria collaborazione tra Imprese, Scuola, Ricerca e Università. SI AD UNA RAPIDISSIMA NUOVA COMUNICAZIONE RAI, BASTA CON I VARI FAZIO. Che hanno tanto da inveire i sostenitori del PD, non fosse stato per il 4 marzo ci passerebbero ancora nel tritacarne. Il loro elettorato non ha risentito della crisi e non ha dimostrato solidarietà alcuna. La loro solidarietà utopica è per tutti, ma non per quelli che devono tirare la carretta

Enrica T. Commentatore certificato 15.10.18 15:01| 
 |
Rispondi al commento

i media italiani ormai sono una vergogna mondiale!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.18 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Lo avevamo detto...non ci fa male la libertà di stampa. Ci fa male la Stampa!

"Mi fa male la carta stampata, gli editori... tutti.

Mi fanno male le edicole, i giornali, le riviste con i loro inserti: un regalino, un opuscolo, una cassetta, un gioco di società, un cappuccino e una brioche grazie.

Mi fanno male quelli che comprano tutti i giornali perché la realtà è pluralista. Nooo, non mi fa male la libertà di stampa. Mi fa male la stampa.

Mi fa male che qualcuno creda ancora che i giornalisti si occupino di informare la gente. I giornalisti, che vergogna! Cosa mettiamo oggi in prima pagina? Ma sì, un po’ di bambini stuprati. E’ un periodo che funzionano.

Mi fanno male le loro facce presuntuose e spudorate, facce libere e indipendenti ma estremamente rispettose dei loro padroni, padroncini, facce da grandi missionari dell’informazione, che il giorno dopo guardano l’indice d’ascolto;sì, alla televisione, facce completamente a loro agio che si infilano le dita nelle orecchie e si grattano i coglioni.

Sì, questi geniali opinionisti che gridano litigano, si insultano, sempre più trasgressivi. Questi coraggiosi leccaculo travestiti da ribelli.

E’ questa libertà di informazione che mi fa vomitare. Come sono delicato!

Mi fa male il mondo. Mi fa male
Mi fa male il mondo...

Mi fa bene comunque credere
che la fiducia non sia mai scomparsa
e che d'un tratto ci svegli un bel Sogno
e rinasca il bisogno di una vita diversa.

Mi fa bene soltanto l'idea
che si trovi una nuova utopia
litigando col mondo" (Giorgio Gaber).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.18 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Il Governo ha inserito nel decreto Genova un articolo che nulla ha a che fare con Genova. È l’articolo 41 del dl 28 settembre 2018 n. 109. Tale articolo autorizza a spandere fanghi con idrocarburi nei campi, suscitando le reazioni di chi teme che questa norma possa costituire un pericolo per la salute, essendo alcuni idrocarburi cancerogeni. QUALCUNO NEL BLOG NE SA DI PIU' ? NON DOVREBBE ESSERCI UNA FORTE PRECAUZIONE NELL'USO ? GENTILINI E ISDE DOCET !!!!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.10.18 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' il dramma che subiamo da anni. La politica invece di fare il bene dei CITTADINI fanno prevalere gli EGOISMI. Per cui la diversita' del M5S e' fregarsene e ripristinare la DIGNITA'UMANA.

Roberto Maccione Commentatore certificato 15.10.18 14:38| 
 |
Rispondi al commento

W il M5S

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 15.10.18 14:37| 
 |
Rispondi al commento


RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE !!!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.10.18 14:32| 
 |
Rispondi al commento

ma 10 miliardi diviso 6 milioni di persone fa 1.666 Euro/anno a persona. Fanno 138 Euro/mese.
Siamo più o memo agli 80 Euro renziani.
Solo se diamo il reddito di cittadinanza soltanto a 1 milione di persone allora i 10 Miliardi diventano i 10.000 Euro /anno a persona ovvero 833 Euro/mese.
Anch'io credo che l' Italia abbia bisogno di liquidità, avete ragione su questo. ma qualcuno i conti deve saperli fare !!!

GIANCARLO A., ROMA Commentatore certificato 15.10.18 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravi, bravi!!!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 15.10.18 14:21| 
 |
Rispondi al commento

“Spese pazze” Liguria, Pm chiede condanna 3 anni e 4 mesi per viceministro Rixi (15/10/2018)

Il procuratore aggiunto di Genova, Francesco Pinto, ha chiesto la condanna a tre anni e quattro mesi per Edoardo Rixi, viceministro delle Infrastrutture in quota Lega, nel processo sulle spese pazze in Regione Liguria sostenute con i fondi dei gruppi regionali nel periodo compreso tra il 2010 e il 2012. Chieste le condanne anche per altri 21 tra ex e attuali consiglieri regionali. Per la pubblica accusa i consiglieri regionali si sarebbero fatti rimborsare con soldi pubblici, spacciandole per spese istituzionali, cene, viaggi, gite al luna park, birre, gratta e vinci, ostriche, fiori e biscottini.

Attività politica in giorni “sospetti”

In alcuni casi, sempre secondo l'accusa, venivano consegnate ricevute che erano state dimenticate da ignari avventori. In altri venivano modificati gli importi a mano. Per un ammontare di diverse centinaia di migliaia di euro. Le pezze giustificative, molto spesso, si riferivano a periodi festivi: Natale, Capodanno, Pasqua e Pasquetta, 25 aprile e primo Maggio. Giorni “sospetti” per svolgere attività istituzionale. Le accuse, a vario titolo, sono di peculato e falso.

Il seguito...
https://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-10-15/spese-pazze-liguria-pm-chiede-condanna-3-anni-e-4-mesi-viceministro-rixi-104625.shtml?uuid=AEoSOHNG

Alessandro Albanese, Trieste Commentatore certificato 15.10.18 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Forza, siete tutti noi

Manuela Albizzati, Laveno-mombello Commentatore certificato 15.10.18 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Trovo psicologicamente molto sbagliato mettere come titolo una calunnia dei nostri nemici
Per i lettori frettolosi o che leggono solo i titoli, le parole calunniose sembreranno vere

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.10.18 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fabio Pauselli.
Se la BCE garantisse il debito pubblico italiano e di tutta la UE (senza regalare euro alle banche perché ce lo rivendano a prezzi usurai), lo spread scenderebbe a zero e tutti i paesi avrebbero denaro per fare investimenti produttivi; l'Italia, ad esempio, avrebbe 70 miliardi in più all'anno e tutti diventerebbero super europeisti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.10.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento

@Viviana

Verifica le informazioni che ti dà Carlo prima di pubblicarle, è una bufala, ho risposto nell'altra pagina.

Alessandro Albanese, Trieste Commentatore certificato 15.10.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Cosa cambia, tra prima e dopo, con il reddito di cittadinanza: prima i soldi li prendevano i Politici, gli amici dei politici, i giornali amici, le TV amiche tramite: commesse senza obblighi, lavori senza controlli, pubblicità data a giornali amici o TV amiche.
Doplo, con il reddito di cittadinanza, i soldi che prima andavano agli "amici" dopo (gli stessi soldi) vanno ai cittadini che ne hanno bisogno.

Per lo Stato l'operazione è a saldo zero: mandare gli stessi soldi da una parte o dall'altra è la stessa cosa.
Non per gli "amici" e per gli "amici degli amici". Ovvio che siano incazzati, perdono i soldi.

giorgio peruffo Commentatore certificato 15.10.18 13:34| 
 |
Rispondi al commento

2
Una vittoria per i due partiti al governo e un’ulteriore sconfitta per gli euro burocrati e in fondo anche per l’istituzione dell’Unione Europea, la Banca centrale, il Fondo monetario.
Tutto ciò invita a una riflessione di lungo periodo. L’ascesa della dx populista in Europa e negli Stati Uniti è la risposta popolare alla crisi delle istituzioni democratiche, su questo tutti sono d’accordo. Ciò non significa che la democrazia ha fatto il suo tempo o che tali istituzioni devono essere abolite, come avvenne negli anni Trenta, al contrario, il vento populista potrebbe essere sfruttato per riformarle e modernizzarle. C’è bisogno di un’opposizione interna alle istituzioni, un’opposizione illuminata, che riesca ad andare oltre le fazioni politiche e che invece lavori per introdurre riforme necessarie. Si materializzerà?
Uno sguardo alla vecchia sx europea non incoraggia una risposta positiva, ma, come si dice, la speranza è l’ultima a morire. Di certo, per la prima volta nella storia dell’Unione, le elezioni del parlamento europeo avranno un grosso peso. E’ all’interno di questa istituzione ancora in fasce che il riformismo illuminato potrebbe nascere e consolidarsi. La dx europea lo ha capito da tempo ed è per questo che punta a conquistare la maggioranza, per imporre una sterzata conservatrice. Anche se la storia non si ripete la rima è pericolosamente serrata.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.10.18 13:30| 
 |
Rispondi al commento

1
Loretta Napoleoni (economista)
L’Italia come la Grecia? La storia non si ripete, ma spesso fa rima
è quanto scrive il Financial Times riguardo alla comparazione tra l’attuale crisi italiana e quella greca del 2010. C’è ottimismo in questa frase e nell’articolo dell’editorialista dal momento che chi scrive non prevede una reazione simile a quella del 2010 da parte di Bruxelles.
In effetti negli ultimi 8 anni gli scenari politici sullo scacchiere internazionale sono molto cambiati, in parte anche a causa delle conseguenze delle decisioni prese nel 2010. Non bisogna dimenticare che la risposta dell’Unione Europea alla crisi del debito sovrano greca è stata politica e proprio per questo i costi sono stati elevatissimi. Sarebbe stato meglio dare alla Grecia i 9 miliardi di euro e così facendo lanciare un messaggio chiaro e limpido ai mercati che l’Ue è un’istituzione compatta e solida invece di imporre una punizione esemplare, i.e. l’austerità economica, e diffondere il panico sui mercati.
E’ possibile che qualcuno ai vertici dell’Ue segretamente abbia fatto lo stesso ragionamento? Naturalmente, di queste cose non si parla pubblicamente ma certamente il raziocinio invita alla riflessione, anche se solo in privato, sugli errori del 2010. La verità è che la politica imposta non ha prodotto i frutti sperati e oggi nessuno vuole seguire lo stesso copione, con la Brexit letteralmente dietro l’angolo qualsiasi tentennamento da parte dell’Ue potrebbe causare conseguenze ben più serie della crisi del debito sovrano. Il timore è politico. Mentre nel 2010 l’asse Parigi-Berlino aveva saldamente in mano le redini dell’unione oggi questo asse è debole.
La proposta del governo italiano di aumentare il rapporto debito Pil per rilanciare l’economia, pur infrangendo i vincoli di bilancio e fiscali imposti dalla disciplina austera di Bruxelles, potrebbe, dunque, essere accettata.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.10.18 13:28| 
 |
Rispondi al commento

In Inghilterra,esiste da anni il reddito di cittadinanza,loro lo chiamano sussidio,ora non sto a spiegare come funziona perché non è questo il luogo,però gli inglesi che sono pragmatici e razionali sanno che conviene dare un sussidio a chi ne ha bisogno e offrire loro tre possibilità di lavoro invece che spendere soldi in polizia per placare i senza lavoro che debbono campare e per campare sicuramente delinquono.

Giuseppina Marzi Commentatore certificato 15.10.18 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Tra aumenti delle pensioni,reddito di cittadinanza ecc.l'unica cosa che si è visto sono aumenti ingiustificati dei generi di prima necessità e anche dei carburanti.Quando controllate questi spèculatori da strapazzo che per 5 lire vendono anche sua madre,perchè la moglie fa già la escord magari dal superdelinquente.

ercole t., castelmassa Commentatore certificato 15.10.18 13:11| 
 |
Rispondi al commento

siete lenti e sbrigatevi, cacchio date sto contentino alla lega per il fisco,tanto sono soldi che non entreranno lo stesso nelle casse dello stato, muovetevi che parete il pd nella lentezza, e a fico ditegli che se è così la porta è aperta, ognuno ha le sue pecore nere, fontana nella lega e fico da noi, a proposito di fontana,noi non vogliamo più immigrati è vero,ma non siamo razzisti e parecchi di noi sono atei, e ricordate che parecchi grillini sono gay, cioè sui diritti sulla diversità,sulla laicità dello stato e sui diritti delle donne non si torna indietro,fonatana mannatelo a cagà.

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.10.18 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Reddito o non reddito...andiamo avanti il "cambiamento" sono i cittadini protagonisti della DEMOCRAZIA!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.18 13:00| 
 |
Rispondi al commento

ot

è proprio vero "il potere inebria" sergio dixit

nonostante la promessa, ante referendum, di dedicarsi ad altro e quella, successiva alla sua elezione a senatore semplice, del voto di silenzio per due anni:

""Renzi sulla manovra: «Alla Leopolda presenteremo con Padoan una controproposta»""

troppo tardi
avevate five anni per fare qualcosa di buono
non ci siete riusciti..
cosa le fa pensare che stavolta le vostre proposte siano apprezzate dal popolo italico?

sopratutto se continuano nella direzione che lei ha perseguito durante gli anni della sua era...

si dia pace rifletta sulla sua scarsa simpatia e scarsa lungimiranza e poi ritorni a settembre 2023, preparato mi raccomando :)

ps

EEE, eleonora evi, efdd new record :)

pabblo 15.10.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori