Il Blog delle Stelle
I baby pensionati d'oro che difendono la Fornero

I baby pensionati d'oro che difendono la Fornero

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 12:36
Dona
  • 31

di Mario Giordano, La Verità

La cosa che mi stupisce in questo dibattito sulle pensioni è che tutti coloro che dicono che "non si può toccare la Fornero perché i conti pubblici, perché sennò costo tanto, perché bisogna lavorare fino a 67 anni, 68, 92, 120 anni, bisogna lavorar tutta la vita", tutti costoro, tutti, godono più o meno di privilegi previdenziali.

A cominciare dal presidente dell'Inps, Tito Boeri,
che incasserà molto probabilmente una doppia ricca super pensione grazie a un “codicillo” peraltro ispirato da me medesimo, a cominciare dall'ex mister “mani di forbice” Cottarelli, che dice “No, la Fornero, per l'amor del cielo, è sacra”: lui in pensione a 59 anni, oltre 18mila euro al mese dal Fondo Monetario Internazionale, e in più ci costa 6.500 euro per ogni volta che compare per mezz'oretta in tv su Raiuno, ma questo a parte.

I dirigenti di Bankitalia: “No, ma la Fornero è sacra, attenzione, i costi...”. I dirigenti di Bankitalia hanno avuto privilegi pazzeschi: Rainer Masera, tanto per dirne uno, andò in pensione a 44 anni e oggi prende 18 mila euro al mese. Da quattro anni! I giornalisti, i politici, i parlamentari che godono ancora l'abbiamo raccontato, in parte, dei contributi figurativi... tutti! Tutti coloro che dicono “La Fornero non si tocca” hanno un privilegio e dicono a chi sta in fabbrica, a chi sta nei cantieri che “38 anni di contributi vuoi andare in pensione, ma sei matto? Ma chi ti credi di essere, ti credi di essere un Cottarelli? Ti credi di essere un Boeri? No, tu devi lavorare in fabbrica ancora 39, 40, 42 anni!”. Io scusate, ma quando ce vò ce vò, non so dire altro se non che avete la faccia come il culo.



bannerdoni5s2018.jpg

15 Ott 2018, 12:36 | Scrivi | Commenti (31) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 31


Tags: boeri, cottarelli, fornero, mario giordano

Commenti

 

D'accordissimo Dott. Giordano io sono anni che dico che bisogna tagliare i privilegi ma non ci fu peggior sordo di chi non volle sentire.... Bisogna cambiare i componenti della Corte Costituzionale che dichiarano sempre illegittimi questi provvedimenti.....
1)Perchè non separare la previdenza dall'assistenza?
2)Perchè non fare una bella riforma fiscale che impedisca agli evasori di evadere? Via la moneta e tutto risulta elettronicamente tracciabile. Finchè esiste moneta l'evasione regna e questo favorisce soltanto i furbi e i raccomandati. E'un principio costituzionale che tutti contribuiscano al welfare no? Noi dipendenti abbiamo sempre pagato in anticipo e fino all'ultimo centesimo....anche se è risaputo che qualche dipendente fa il furbo e lavora in nero....
3)Bisogna abrogare molte leggi e farne poche e chiare senza che queste vengano interpretate a piacimento dagli Avvocati che le scrivono.
Forza Dott. Giordano sosteniamo Il M5S fatto di persone oneste che vogliono giustizia....

mauro fraschetta 17.10.18 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Mario.... ce vò, ce vò!!!!

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 17.10.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

più passa il tempo, e più mi piace questo giornalista.....
è una rarità......sentire o leggere un giornalista, che racconta i fatti come realmente accadono, è diventato qualcosa da fantascienza....
"non temere di avere opinioni eccentriche, perchè tutte le opinioni oggi accettate, erano una volta eccentriche!".......Bertrand Russell....
"piano piano....uno alla volta, gli uomini migliori si ravvedono, aprono gli occhi, e capiscono"...........Un Amico........

fabio S., roma Commentatore certificato 16.10.18 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Molto bene, dr. Mario Giordano.
E’ indiscutibilmente vero, che, per poter discernere ciò che dicono politici, pubblici funzionari, responsabili di organizzazioni a carattere collettivo, eccetera, è molto importante conoscere almeno la loro situazione reddituale.
Per questi, il Parlamento Italiano dovrebbe promulgare una legge (riforma a costo zero) per l’obbligatorietà della “trasparenza”; del tipo, per esempio, definita nella campagna “Candidati trasparenti” di Riparte il futuro (https://www.riparteilfuturo.it/parlamento-trasparente-xviii).

Santo Mazzotti, Remedello Commentatore certificato 16.10.18 20:37| 
 |
Rispondi al commento

GIORDANO SANTO SUBITO!!.Ha perfettamente ragione questi ipocriti hanno la faccia come il culo e aggiungerei che adesso hanno anche la merxx in faccia e dicono che fanno i fanghi.saluti Nicola.

nicola resciniti, roma Commentatore certificato 16.10.18 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Giordano finalmente qualcuno che parla chiaro su una questione vergognosa. Non voglio piu'pagare le tasse per mantenere pensionati che non hanno versato i contributi necessari per percepire tali assegni pensionistici. Il governo carioca fa benissimo a tagliare le unghie a questi vampiri.Facciano tutti i ricorsi che vogliono intanto gli tagliamo l'assegno poi si verdra'.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 16.10.18 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la chiusura di "Quinta colonna" condotto da Paolo Del Debbio e "Dalla vostra parte" di Maurizio Belpietro, fu la volta di Mario Giordano sollevato dalla responsabilità della striscia quotidiana “Dalla vostra parte”.

Tutti eliminati perché, secondo voci provenienti da ambienti Mediaset, il loro stile e i loro temi erano troppo “populisti” e ritenuti responsabili dell’affermazione della Lega e del M5S alle ultime elezioni.

Un Post, forte e chiaro come questo, comunque, è un bel Post, al di la di personalismi, di schieramenti, di reti, “di destre” e di “sinistre”.

Mario Giordano, poi, è un professionista, autore da classifica con i suoi libri di saggistica e ideatore di programmi e format di successo.

Forse l’uomo più visibile nella squadra dei direttori di Mediaset. Ma era anche uno dei più autonomi, come fu giustamente scritto. Da sempre contrario al Nazareno, campione delle battaglie anticasta, mai asservito alla “voce del padrone”.

Comunque un articolo è come un’idea: non è “di destra né di sinistra”. È un articolo. Bello o brutto. Buono o pessimo. Bel Post Mario!


massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.18 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con questo Giordano,
tutto felice perchè la magistratura indaga il Sindaco di Riace, che non si è appropriato di 1 Euro,ma ha tolto i migranti alla Mafia delle cooperative e fatto rivivere il Suo paese. Lui è garantista solo con Berlusconi che ha evaso un Miliardo di euro di tasse e con la Lega che ci ha rubato 51 milioni di euro,dichiarando Spese Elettorali False, peggio di quella PD che si è fatta rimborsare il vibratore o di "batman" di Fratelli d'Italia che con i rimborsi elettorali si è comprato la SMART, ma dato che è più grasso di un maiale neanche riusciva ad entrarci, tanto PAGA PANTALONE, cioè NOI CITTADINI.
E c'è gente in questo sito che gli dice BRAVO. Ma siete Cretini ?

ROBERTO C., VENEZIA Commentatore certificato 15.10.18 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Giordano!!!! ...con 18.000 euri..al mese
...quante integrazioni alle pesioni minime si possono fare?

antonino p. Commentatore certificato 15.10.18 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Bene Giordano, bravo!
Innanzitutto per motivi di coerenza ed equità, e già basterebbe. Ma poi, uno spreco qui, un privilegio là (vedi aereo di Renzi), e si fanno i milioni di euro, anzi i miliardi.
Direbbe Totò: "è la somma che fa il totale, ragioniere!"
Avanti così!

Francescaaa G., Salerno Commentatore certificato 15.10.18 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Bene Giordano, bravo!
Saranno pure una manciata di privilegiati e non ci si aggiusta magari una intera manovra finanziaria, ma innanzitutto la coerenza, come dice Giordano, appunto.
Ma poi, scusate: un milione qui, due là, tre da un'altra parte (vedi l'aereo di Renzi, vedi altri sprechi), direbbe Totò "è la somma che fa il totale... ragioniere!" :-)
AVANTI COSi'!!

Francescaaa G., Salerno Commentatore certificato 15.10.18 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che qualcuno si STA SCHIFANDO DI QUESTE FALSITA'!
GRAZIE PER LA SUA TESTIMONIANZA di cose che diciamo e SOSTENIAMO SOLO NOI POPULISTI GRILLINI con GRANDE ORGOGLIO di essere CHIAMATA COSI'!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.10.18 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Non ci posso credere! Ma allora c'è ancora in Italia un giornalista che fa il suo mestiere e dice le cose come stanno senza vendersi il... pennino?!? È stupefacente! Meno male che Mario c'è allora e speriamo che a breve tantissimi altri seguano il suo esempio!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna pietà per le leggi degli infami!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 15.10.18 17:38| 
 |
Rispondi al commento

con il nostro voto abbiamo dato la facoltà a questo governo di agire ,perciò fate tutto quello che dovete per togliere i privilegi specialmente a quelli che compaiono in t.v a parlare contro la riforma. non credo che gli italiani saranno molto fiscali nell'approvazione della riforma ,ma lo saranno nel vedere tolti i privilegi .

armando casadei, roma Commentatore certificato 15.10.18 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Un applauso a Mario Giordano, avanti tutta con il Governo del Cambiamento.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 15.10.18 16:59| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è una "repubblica" oligarchica ;
MafioFascioSovieticaFantozziana

Nello1 R., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.10.18 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Posso anche capire che i famosi 35 anni non fossero più attuabili ma che un giorno si sia svegliato un signore dicendo che non bastavano 40 anni di lavoro,mi è sembrata un'eresia...ci provino loro ad andare in fabbrica o sui cantieri o comunque a fare un lavoro fisico e faticoso poi voglio vedere cosa succede...In ogni caso,grazie questo governo forse la luce in fondo al tunnel si ricomincerà a vedere,anche in funzione di una magari non totale staffetta generazionale,NON MOLLATE...Grazie Mario

massimo sereni, cremona Commentatore certificato 15.10.18 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Si devono abbattere queste ingiustizie senza se! E senza ma!!!! Avanti tutta col canbiamento!!!! Adesso tocca a noi!!!🌟🌟🌟🌟🌟

Sandy***** S., Sandonaci Commentatore certificato 15.10.18 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra Impossibile !
Quanto Guadagnavano QUESTI annualmente ?
Pur avendo fatto (ingiustamente) 5 anni a Rebibbia con la Motivazione:PERCHE' NON POTEVO NON SAPERE ?Ero allora Vice Presidente di ENI ENTE,poi Cambiato in S.P.A.Ero Contrario alla Privatizzazione! ed è per Questo che il P.M. De Pasquale mi Ha Condannato ed Incarcerato !!La mia Attuale Pensione è di 2.600 euro \ Mensili , Elevata ma pari a circa un decimo di Tutti i BUROCRATI ,da Voi Nominati !
A volte CAPITA ,senza RIMPIANTI !
Un caro saluto a Voi Tutti

alberto grotti, Marina Velka Tarquinia Commentatore certificato 15.10.18 15:14| 
 |
Rispondi al commento

È una vergogna. Finalmente il governo del cambiamento metterà fine a guest a ingiustizia

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 15.10.18 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Mario, hai ragione da vendere, ma che hanno tutti la faccia come il culo lo sappiamo da un pezzo eh!

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.10.18 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Benvenuto da noi Mario, come vedi le cose nella vita cambiano!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 15.10.18 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Per troppi anni chi sapeva ha taciuto. Chi parlava( Gianfranco Funari ) veniva emarginato. Oggi vige l'arroganza dei mediocri.

Roberto Maccione Commentatore certificato 15.10.18 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente il ritorno della Società Civile !

Raffaele . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 15.10.18 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro M5S non vi preocupate di tutti gli oppositori
che vi remano contro e inventano balle e raccontano storie per intimorire gli Ialiani onesti che lavorano e producono, tenete lontano i
cottarelli i boeri e andate avanti per realizzare il programma previsto.Che vadano a quel paese le
agenzie americane di rating i vari cottarelli,
i boeri e continuate a tagliare vitalizi, pensioni d'oro e abbassate stipendi d'oro che prendono dipendenti dello stato delle regioni e dei comuni e fate una graduatoria fissa per
posizioni occupate.Io non voglio vedere italiani morti di fame e all'opposto straricchi
Non sono contro la ricchezza ma contro la miseria e un buon sistema sociale deve bandire
la miseria e l'estrema povertà per tutti i propri cittadini.per lo straniero è tutta una storia a parte e vanno riviste leggi e metodi
di accoglienza e non come si è fatto fino a tutt'oggi.
L'ENZO FURIOSO

vincenzoantonio maselli (l'enzo furioso), gorgonzola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.10.18 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Questi previligiati,non sarebbe il caso di dare 500€ al mese al massimo,perchè questi non si sono mai sporcati le mani magari zappando la terra,ma seduti in ufficio con l'aria condizionata e magari facendo si o no 6 ore al giorno come bravi statali con dei megastipendi non meritati.

ercole t., castelmassa Commentatore certificato 15.10.18 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori