Cari risparmiatori, col governo del Cambiamento la musica è cambiata davvero

di Alessio Villarosa

Eh no, c’è il Governo del Cambiamento, quindi si può chiudere l’ombrello, ha smesso di piovere. Finalmente abbiamo trovato la soluzione per i risparmiatori truffati: quel miliardo e mezzo l’abbiamo trovato all’interno delle polizze e dei conti dormienti, i soldi che già Padoan aveva a disposizione ma non ha voluto utilizzare, chissà perché! Forse per aiutare qualche altra banchetta amica.

Invece quei soldi li abbiamo scovati e li utilizzeremo per risarcire i risparmiatori.

Cari risparmiatori:

1) non dovrete più dimostrare voi la truffa;
2) oltre al 30 % forfettario perché riceverete un importo forfettario senza dover dimostrare nulla;
3) avrete la possibilità anche di fare causa per la restante parte perché vogliamo risarcirvi anche del 100 % se riuscite a dimostrare che c’è stato un mis-selling, ovvero qualcuno che ha venduto un prodotto che non avrebbe potuto vendervi sicuramente nel modo in cui ve l’ha venduto.

Questa è un’ex Banca Etruria, oggi Ubi Banca. Noi siamo il Movimento 5 Stelle, siamo il Governo del Cambiamento e se volete scoprire tutte le altre novità all’interno del nostro Decreto Risparmio venite il 20 e 21 ottobre al Circo Massimo a Roma: vi aspettiamo per Italia 5 Stelle. Finalmente un Governo del Cambiamento che ha fatto smettere di piovere!

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr