Ancora fake news, stavolta sulle vittime delle leggi razziali

di MoVimento 5 Stelle

Giornali e opposizioni hanno pensato bene di lanciare l’ennesima fake news, stavolta usando le vittime delle leggi razziali. È bene fornire una spiegazione tecnica: la riduzione di 50 milioni del sostegno in favore delle vittime delle leggi razziali è una normale operazione del Ministero dell’Economia, che calibra il fondo sulla base di quanto serve per corrispondere a tutti gli aventi diritto quanto gli spetta. Se servono meno risorse, perché per il normale corso della vita si riducono i beneficiari, il fondo si riduce di conseguenza.

Incuranti di tutto ciò giornali quali La Stampa, il Corriere della Sera e altri, insieme a tutte le opposizioni, hanno cavalcato questa menzogna senza neanche accertarsi sui fatti. Le ipotesi sono due: o sono incapaci e ignoranti o, peggio ancora, sono in malafede e stanno sfruttando il dolore delle vittime della persecuzione, a cui va tutto il nostro sostegno, per attaccare in modo meschino il Governo.

Quando la smetteranno di diffondere fake news? Chiedano scusa!

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr