La disinformazione colpisce l’Abruzzo

di Sara Marcozzi, MoVimento 5 Stelle Abruzzo

La disinformazione colpisce non solo a livello nazionale, ma anche a quello locale. Siamo ormai vicini all’inizio della campagna elettorale per le Elezioni Regionali in Abruzzo, fissate per il prossimo 10 febbraio, e puntualmente la macchina delle Fake News si attiva. Vi racconto quello che sta accadendo in questi giorni e la situazione che stiamo vivendo da queste parti.

Da oltre 10 giorni il Partito Democratico diffonde Fake News attraverso il quotidiano Il Centro creando inutile allarmismo nella popolazione abruzzese, spacciando per vere notizie palesemente false. Al centro della questione c’è la situazione delle Autostrade A24 e A25, che da anni versano in condizioni fatiscenti, come già testimoniato da un servizio de Le Iene delle settimane scorse.

Per questo il Ministro Danilo Toninelli si è attivato per stanziare subito 192 milioni di euro, da utilizzare per i lavori di somma urgenza di cui la rete autostradale necessita dopo anni di incuria delle precedenti Amministrazioni.

Purtroppo per noi le bugie hanno cominciato a circolare attraverso la carta stampata, facendo credere che questi soldi siano stati sottratti ad altri progetti in favore della Regione. Niente di più falso! Neanche un centesimo sarà sottratto alla comunità, nessuno metterà le mani in tasca ai cittadini. Lo ha confermato il Ministro Toninelli, e lo confermo anche io, mettendoci la faccia come sempre ho fatto.

Nessuno scippo e nessun ritardo. Il Governo del MoVimento 5 Stelle ha stanziato 192 milioni di euro in favore della messa in sicurezza di A24/A25 e così sarà.

Con questo video voglio rileggere insieme a voi le pagine de Il Centro degli ultimi giorni, approfondendo la questione e spiegando, articolo per articolo, quale sia la verità.

È il momento di dire basta a queste continue fake news e alle continue prese in giro nei confronti del popolo abruzzese. Questa è solo strumentalizzazione. Questa non è informazione. Siamo sotto attacco ma non ci faremo di certo intimorire da questa campagna di disinformazione da parte di PD e alcuni quotidiani. Gli abruzzesi sanno da che parte stare!

Perciò vi chiedo di condividere questo video per far conoscere a tutti la versione dei fatti, ben lontana da quella ci vogliono raccontare


Sostieni la campagna ContinuareXCambiare. Per arrivare in Europa, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Dona ora e diventa parte del cambiamento: dona.ilblogdellestelle.it